Partenopeo.net - Forum Calcio Napoli

Off-topic => Focus On => Topic aperto da: WhiteManCanJump - 28 Giugno, 2012, 00:30:45 am

Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 28 Giugno, 2012, 00:30:45 am
Ragazzi, fra qualche settimana mi iscrivo alla facolta' di Ingegneria Aerospaziale della Federico II.

Dato che noto che ci sono moltissimi studenti di ingegneria in questo forum, ho bisogno di informazioni varie riguardo il mondo italiano dell'ingegneria e di Napoli in particolare:


Grazie mille ragazzi !!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: domyssj - 28 Giugno, 2012, 00:32:15 am
io feci 20 giorni a ingegneria informatica, (dopo aver passato alla grande i test attitudinali) e poi fuggì traumatizzato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 28 Giugno, 2012, 01:08:00 am
non fai matematica dal 3° anno?

... che vai a fa a ingegneria? a perdere tempo?  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 28 Giugno, 2012, 01:46:38 am
Sono errori di gioventu' !! Non posso non fare ingegneria.

Mi hanno consigliato di studiare, da qui ad Ottobre: integrali, derivate, seno/coseno/tangente, funzione, lettura dei grafici, sistemi e un po' di matrici.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Henry Chinaski - 28 Giugno, 2012, 03:00:10 am
Sono errori di gioventu' !! Non posso non fare ingegneria.

Mi hanno consigliato di studiare, da qui ad Ottobre: integrali, derivate, seno/coseno/tangente, funzione, lettura dei grafici, sistemi e un po' di matrici.
wa, non potrei mai farlo, preferisco farmi 200 pagine di biologia con termini complicati e spiegazioni strane che 5 di matematica  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: manuelito - 28 Giugno, 2012, 06:37:15 am
Mio fratello perde capelli dal secondo anno ad ingegneria (informatica), sappilo :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 08:05:21 am
Io ho fatto il classico e di matematica non sapevo un cazzo
Ho imparato tutto a ing certo e' più difficile ma, secondo alcuni, e' pure meglio partire da zero che essere preparati male
Comunque si, ingegneria e' tutta o quasi matematica ma più che altro e' il modo matematico di ragionare non c'entra un cazzo con quella che si studia alle superiori



Ah e teng ancora tutt e capill Ncap :sisi:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 08:09:47 am
ma perchè lo devi fare a forza? oltretutto che domanda e cazz, secondo te un ingegnere aerospaziale che fa dopo la laurea, le rettoscopie all'ospedale? :asd:

il mio consiglio comunque è di non farlo se comunque non sei relativamente appassionato delle cose che si studiano e manco sai he roba è. non laureatevi. :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 08:16:26 am
non laureatevi. :sisi:

Se mi fai raccomandare pure a me, smetto. Quant'è vera a maronna.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 08:20:44 am
A proposito. Seriamente, io spesso incappo  :look: in offerte di lavoro che penso potrebbero tornare utili a parecchi di voi e quasi mai trovo chell che serve a me.
Perché nun arapimm una sezione trovafatica dove ognuno si fa una sorta di profilo personale e si segnalano offerte, concorsi pubblici e compagnia cantante?
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 08:23:04 am
A proposito. Seriamente, io spesso incappo  :look: in offerte di lavoro che penso potrebbero tornare utili a parecchi di voi e quasi mai trovo chell che serve a me.
Perché nun arapimm una sezione trovafatica dove ognuno si fa una sorta di profilo personale e si segnalano offerte, concorsi pubblici e compagnia cantante?
millanterebbero lauree, master e dottarati come fanno con chiavate da film porno con decine di donne a sera.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 28 Giugno, 2012, 08:51:21 am
certo che chi si deve iscrivere oggi all'università sta ancora più incasinato di un tempo, magari fra 6-7 anni ci sarà il definitivo ritorno ai lavori del settore primario ( ? è l'agricoltura,giusto ?)

Ragioniè, a me però pare una mezza stronzata iscriversi a ingegneria se a scuola già hai mostrato di non avere padronanza dell'algebra e cose simili.......però se tu pensi che hai la forza di volontà e recuperi..................senò ti puoi pure aprire un centro estetico, imbrogliando sulle tasse, ci sono varie strade davanti
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 09:17:54 am
Mi manca un esame alla laurea specialistica in ingegneria aerospaziale alla Federico II, tra l'altro già fatto e rifiutato pure se no non prendo quel 110 e lode del cavolo, e mi sento di risponderti:

    Sbocchi lavorativi quali sono e ce ne sono ?

Industria (gli aerospaziali sono ben visti in tutti i settori), Università, centri di ricerca in Italia e soprattutto all'Estero.

    Qualita' dei docenti della Federico II ?

Molto alta soprattutto nella nostra facoltà; i cattivi docenti si contano sul palmo della mano.

    Il test attitudinale e' difficile ? Cosa devo sapere per passarlo ?

Matematica del quinto anno; se non lo superi sta tranquillo... ti tocca un corso integrativo quest'è tutto.

    Non faccio matematica dal terzo anno del liceo: sto inguaiatissimo o faro' tutto d'accapo all'universita' ?

Tutto da capo. Non stare a sentire chi ti dice che se a liceo non eri bravo ecc. ecc.
Conosco persone rimandate di un anno a liceo che stanno macinando esami e chi si strafaceva di canne e arrancava il 6 che è già laureato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 09:32:41 am
prendersi una laurea solo perché potrebbe dare più sbocchi lavorativi senza considerare che quello che studieresti ti fa altamente cagare è una cosa tristissima. non capisco perché tutti pensano che per lavorare si devono laureare, cazzo gli idrauluici si contano sul palmo della mano, siete giovani ancora imparatevi una fatica manuale e vi abbuscate i meglio soldi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 28 Giugno, 2012, 09:51:21 am
a una persona che scrive "d'accapo" sarei portato a consigliargli la facoltà di riggiularologia :look: comunque ragiuniè, ma sta capata dell'ing. aerospaziale arò te venuta? ti senti portato per la scienza? ti arrapi quando vedi che qualcosa nato dalle tue mani funziona come dici tu? ti capita di vedere o usare un qualsiasi oggetto e pensare "si ma se sto coso lo avessero fatto così sarebbe stato meglio"? sei pronto a sacrificarti per il solo scopo di raggiungere un obbiettivo, senza sapere se il raggiungimento di questi sia davvero la chiave per svoltare la tua vita? o credi che a ingegneria ci si possa iscrivere per fare i chiachielli, le postegge, le serate nei  locali e poi la settimana prima dell'esame imparucchiare un libro a memoria e fregarti il tuo 30? qua c'è da cacar sangue, ma veramente cacare sangue, se lo fai perchè pensi di trovare un lavoretto facile, il mio consiglio è di ripiegare su altre scelte tipo scienze infermeristiche, il vfp, oppure se qualcuno in famiglia ha un attività, lavorarci dentro e un giorno diventare tu il masto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 09:52:14 am
Guarda Mimmo, non è detto che chi cominci una laurea la deve per forza portare fino alla fine e fra l'altro non è cosa da tutti*... tempo un anno si rende conto se fa per lui, se non gli va bene intraprende un'altra strada...

Fra l'altro nulla ti impedisce di studiare e "te mbarà nu mestièr".

Francamente è triste tagliare le gambe ad un ragazzo con questi discorsi.

*Sta cosa dell'idraulico o del fravecatore si è fatta stantia: ma perchè secondo te tutti sono capaci di fare un mestiere manuale? A ciascuno il suo. Come per l'università vale uguale uguale per tutti i mestieri. Fa quello per cui ti senti portato e ricordati che nulla è facile, s'adda sgobbà semp', qualunque direzione tu scelga.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guallera V.2 - 28 Giugno, 2012, 09:53:53 am
millanterebbero lauree, master e dottarati come fanno con chiavate da film porno con decine di donne a sera.
:rotfl: :rotfl: :rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 09:55:36 am
Guarda Mimmo, non è detto che chi cominci una laurea la deve per forza portare fino alla fine e fra l'altro non è cosa da tutti*... tempo un anno si rende conto se fa per lui, se non gli va bene intraprende un'altra strada...

Fra l'altro nulla ti impedisce di studiare e "te mbarà nu mestièr".

Francamente è triste tagliare le gambe ad un ragazzo con questi discorsi.

*Sta cosa dell'idraulico o del fravecatore si è fatta stantia: ma perchè secondo te tutti sono capaci di fare un mestiere manuale? A ciascuno il suo. Come per l'università vale uguale uguale per tutti i mestieri. Fa quello per cui ti senti portato e ricordati che nulla è facile, s'adda sgobbà semp', qualunque direzione tu scelga.
ma infatti hai ragione, ma a quanto ho capito o raggionere vo fa ingegneria solo per trovare la fatica e in quest'ottica gli ho detto vai a fare un mestiere manuale che ugualmente te la da. Pensare di iscriveresi a ingegneria per poi trovare una fatica è un delitto soprattutto verso quelle persone che si sudano una laurea perché credono in quello che studiano. se va la per pigliarsi tutti 18 e uscire "ingegnere" non è una cosa bella. io non taglio le gambe a nessuno ho infatti esordito che uno deve fare nella vita quello che gli piace e non quello che conviene  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 10:04:09 am
Vi assicuro per esperienza personale che chi crede in quello che studia (si appassiona insomma) perde più tempo di chi fa gli esami per laurearsi ed impiegarsi subito, si impegna eccessivamente profondendo più del necessario perdendo di vista l'obiettivo, che è quello di superare un volgare esame. Superare un esame col massimo dei voti significa  conoscere le domande ricorrenti e saper rispondere solo a quelle.

Quindi se qualcuno vuole fare ingegneria adda sul sgobbà, ma facendo sempre lo stretto necessario... le passioni ecc... lasciamole ad altro...

Va bene quindi intraprendere un percorso universitario solo per faticà.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 10:29:58 am
Vi assicuro per esperienza personale che chi crede in quello che studia (si appassiona insomma) perde più tempo di chi fa gli esami per laurearsi ed impiegarsi subito, si impegna eccessivamente profondendo più del necessario perdendo di vista l'obiettivo, che è quello di superare un volgare esame. Superare un esame col massimo dei voti significa  conoscere le domande ricorrenti e saper rispondere solo a quelle.

Quindi se qualcuno vuole fare ingegneria adda sul sgobbà, ma facendo sempre lo stretto necessario... le passioni ecc... lasciamole ad altro...

Va bene quindi intraprendere un percorso universitario solo per faticà.
a me questa pare una bestemmia, come si fa a fare qualcosa che non ti piace? il lavoro è passione non schiavismo e lo è anche lo studio. cioé io dovrei parlare di aerei quando non so manco come cazzo volano e nemmeno mi interessa? questa è la rovina della società moderna in cui si pensa che la laurea sia un percorso obbligato, un prolungamento del liceo insomma. ma non è così la laurea è per pochi che davvero la desiderano è (o dovrebbe essere) qualcosa di importante non un pezzo di carta straccia. e adesso comincerete con la solita solfa che le aziende così vogliono...  :asd:

lo dice uno che non si è manco diplomato e che sta imparando le cose solo stando in una pizzeria.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 10:32:06 am
a me questa pare una bestemmia, come si fa a fare qualcosa che non ti piace? il lavoro è passione non schiavismo e lo è anche lo studio. cioé io dovrei parlare di aerei quando non so manco come cazzo volano e nemmeno mi interessa? questa è la rovina della società moderna in cui si pensa che la laurea sia un percorso obbligato, un prolungamento del liceo insomma. ma non è così la laurea è per pochi che davvero la desiderano è (o dovrebbe essere) qualcosa di importante non un pezzo di carta straccia. e adesso comincerete con la solita solfa che le aziende così vogliono...  :asd:

Non ho mica detto che sono d'accordo con l'andazzo, ho solo detto che così funziona purtroppo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: domyssj - 28 Giugno, 2012, 10:32:50 am
cmq mimmo ten ragion, solo che causa pochissime possibilità di lavori decente che non siano il lavoretto sottopagato che puoi fare giusto finchè stai cu mammà e papà per accattarti le scarpe  e scendere la sera, tutti ci provano.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 10:41:54 am
Non ho mica detto che sono d'accordo con l'andazzo, ho solo detto che così funziona purtroppo.
ma non funziona così solo che ormai tutti so convinti che per fare soldi s'adda piglià una laurea. non è così vi assicuro che mio zio senza laurea ten na pizzeria è fa e megl sord. L'importante è metterci del proprio nelle cose che si fa e perciò dicevo lo sapevate che la maggior richiesta di lavoro viene proprio dall'artigianato? lo sapete che si guadagna molto bene proprio per la scarsezza di concorrenza? allora se volete campare bene anzicchPé prendervi una laurea tutti svalutandone l'iomportanza andate a fare un mestiere manuale. non tutti siamo fatti per laurearci eppure ormai tutti E DICO TUTTI si pigliano ua qualsiasi laurea, perché ormai è diventato un percorso obbligato della nostra vita. e poi nessuno coltiva più i campi. ci lamentiamo che manca il lavoro ma nessuno in raltà ha voglia di alzarsi le maniche e mettersi a faticare, tutti vanno all'università per prolungare il cazzeggio del liceo e ritardare il più possibile il momento di prendersi le responsabilità.

è chest a verità
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 10:44:55 am
ma non funziona così solo che ormai tutti so convinti che per fare soldi s'adda piglià una laurea. non è così vi assicuro che mio zio senza laurea ten na pizzeria è fa e megl sord. L'importante è metterci del proprio nelle cose che si fa e perciò dicevo lo sapevate che la maggior richiesta di lavoro viene proprio dall'artigianato? lo sapete che si guadagna molto bene proprio per la scarsezza di concorrenza? allora se volete campare bene anzicchPé prendervi una laurea tutti svalutandone l'iomportanza andate a fare un mestiere manuale. non tutti siamo fatti per laurearci eppure ormai tutti E DICO TUTTI si pigliano ua qualsiasi laurea, perché ormai è diventato un percorso obbligato della nostra vita. e poi nessuno coltiva più i campi. ci lamentiamo che manca il lavoro ma nessuno in raltà ha voglia di alzarsi le maniche e mettersi a faticare, tutti vanno all'università per prolungare il cazzeggio del liceo e ritardare il più possibile il momento di prendersi le responsabilità.

è chest a verità

In tutta onestà devo dire che stai sviando.
Io ho detto intraprendi il percorso universitario, sgobba e prenditi la responsabilità della scelta fatta; poi non importa che non sei un appassionato dei fratelli Wright o non conosci a memoria tutti gli ultimi velivoli.

Stai parlando di un altro fatto... parli un po' come i nonnetti che credono che all'università si perda tempo  :sisi:  :ok: :asd:

Se non sei portato te ne accorgi perchè non totalizzi 7-8 esami all'anno e allora devi cambià aria, nun fa pe' te.

Giusto per ribadire. Ti va di studiare 10 ore al giorno? Sì? Allora iscriviti all'università... altrimenti truovete na fatica.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 28 Giugno, 2012, 10:46:50 am
Ragioniè, c'è chi sostiene che i migliori ingegneri vengano dal classico. Forse perché hanno conoscenze classiche e perché lo scientifico non ti prepara assolutamente bene nelle scienze, la matematica che si fa al liceo raramente è fatta bene e non ha nulla a che vedere con la vera matematica.

Quando mi iscrissi io il test era suddiviso in parti di logica, di italiano, di matematica, di chimica e di fisica. Inutile farti il culo con integrali e derivate, tanto ci dovrebbero essere i precorsi che ti insegnano analisi zero, e gli integrali li farai ad analisi uno.

Io ho fatto ingegneria e se se tornassi indietro farei altro. Napoli ha un buon livello di professori ma ha due problemi, il primo è l'organizzazione pietosa dei corsi e la suddivisione dei programmi nei crediti formativi; la seconda è il numero degli studenti, che annulla il rapporto con i docenti e riesce difficilmente a stimolarti finché non arrivi praticamente alla fine. Tieni conto poi che ingegneria è costituita da un anno e mezzo di esami di base, di matematica, informatica, economia, fisica, chimica, geometria, e poi passa piano piano ad approfondire gli argomenti specifici del corso di laurea, che comunque si basano molto su matematica e fisica.

Laureato, l'ingegnere, anche in periodo di crisi, è quello che ha più facilità a trovare lavoro, anche se non è così scontato. Io sto ancora cercando ad esempio ma ho fatto diversi colloqui, un umanista manco quelli avrebbe fatto.

Concludo dicendoti che ingegneria è tosta davvero, ti devi fare un culo così perché per quanto tu sia intelligente e brillante, devi comunque studiare molto. L'unico modo per riuscirci in maniera elegante è amare ciò che si fa. Ora, se potessi tornare indietro, rinuncerei anche a soldi, ovvero ad una busta paga meno ricca di quelle che mi si prospettano da ingegnere, pur di fare qualcosa che amo. Per cui il mio consiglio è quello di pesare bene le cose, qualsiasi scelta farai potrà condizionare il tuo futuro, scegli ciò che ti piace davvero perché se ci devi buttare il sangue ne deve valere la pena.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 10:47:23 am
In tutta onestà devo dire che stai sviando.
Io ho detto intraprendi il percorso universitario, sgobba e prenditi la responsabilità della scelta fatta; poi non importa che non sei un appassionato dei fratelli Wright o non conosci a memoria tutti gli ultimi velivoli.

Stai parlando di un altro fatto... parli un po' come i nonnetti che credono che all'università si perda tempo  :sisi:  :ok: :asd:
ma non mi pare proprio: ho detto e lo ripeto non ha senso mettersi a fare l'università sapendo che studi ingegneria che è difficile e nemmeno ti è mai interessata! ti puoi pigliare puer una laurea con tutti 18 ma poi che senso ha? se lo scopo è solo il lavoro allora metti a fare un lavoro manuale. al raggioniere non glie ne passa manco per il cazzo di pigliarsi una laurea solo che come tutti gli adolescenti pensa che per poter lavorare l'unica soluzione sia iscriversi all'università. capito? non m pare di aver sviato anzi il punto è proprio quello. poi che uno che va na chiavica al liceo ma ha intenzione di iscriversi all'università perché gli piace e magari esce con il 100 e lode è un altro discorso ma non è il caso del ragioniere da quel che ho potuto leggere e capire.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 28 Giugno, 2012, 11:20:16 am
Ragazzi, fra qualche settimana mi iscrivo alla facolta' di Ingegneria Aerospaziale della Federico II.

Dato che noto che ci sono moltissimi studenti di ingegneria in questo forum, ho bisogno di informazioni varie riguardo il mondo italiano dell'ingegneria e di Napoli in particolare:

  • Sbocchi lavorativi quali sono e ce ne sono ?
  • Qualita' dei docenti della Federico II ?
  • Il test attitudinale e' difficile ? Cosa devo sapere per passarlo ?
  • Non faccio matematica dal terzo anno del liceo: sto inguaiatissimo o faro' tutto d'accapo all'universita' ?

Grazie mille ragazzi !!



Non fai matematica dal terzo anno?.... stai inguaiato! ti do un consiglio, iscriviti ad ingegneria se e solo se ti piacciono la fisica e la matematica... non farti ingannare dalle astronavi dallo spazio ecc ecc, se parti con questo pensiero rimarrai deluso.
Ad analisi 1 farai quasi tutto da capo, ma ad una velocità difficile da sostenere anche per chi se ne è uscito dal liceo con ottime conoscenze!

I prof sono bravissimi, non tutti naturalmente, e avrai a che fare con pezzi grossi che ti faranno un culo così.

I test attitudinali? Non posso risponderti, dipende dalle conoscenze che hai... ti consiglio vivamente di spengnere il computer ed iniziare già da mo a studiare.

Pensaci bene, ti aspett una vita dura, e non ne vale neanche la pena secondo me... ti deve solo piacere
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 28 Giugno, 2012, 11:21:12 am
Ragioniè iscriviti che si chiava a pazzi!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 11:22:17 am
uagliu' ma luamm a miez sta cosa pietosa della passione jamm.
Figurati se a me me ne fotte un cazzo di ingegneria di informatica e di cuolli e cazz mi sono messo sotto ho studiato (poco) e adesso lavoro e porto a pagnott a cas
Se avessi dovuto seguire la mia indole e le mie passioni stess cumbinat checazz anche perche' non penso che si guadagni molto a stare jettato ngopp o divan a vere' a television o a fumarsi le canne o a pazzia a basket e quant'altro
Le cose te le devi fare pure piacere
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 11:26:46 am
uagliu' ma luamm a miez sta cosa pietosa della passione jamm.
Figurati se a me me ne fotte un cazzo di ingegneria di informatica e di cuolli e cazz mi sono messo sotto ho studiato (poco) e adesso lavoro e porto a pagnott a cas
Se avessi dovuto seguire la mia indole e le mie passioni stess cumbinat checazz anche perche' non penso che si guadagni molto a stare jettato ngopp o divan a vere' a television o a fumarsi le canne o a pazzia a basket e quant'altro
Le cose te le devi fare pure piacere

Ecco... ci sono diverse "tonalità" di gradimento delle materie scientifiche, diciamo che per fare ingegneria ti basta non odiarle. Amarle troppo è deleterio perchè l'ingegnere non è nè un matematico nè un fisico, deve essere molto più pragmatico di quanto crediate.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 11:27:00 am
uagliu' ma luamm a miez sta cosa pietosa della passione jamm.
Figurati se a me me ne fotte un cazzo di ingegneria di informatica e di cuolli e cazz mi sono messo sotto ho studiato (poco) e adesso lavoro e porto a pagnott a cas
Se avessi dovuto seguire la mia indole e le mie passioni stess cumbinat checazz anche perche' non penso che si guadagni molto a stare jettato ngopp o divan a vere' a television o a fumarsi le canne o a pazzia a basket e quant'altro
Le cose te le devi fare pure piacere
quella che hai descritto tu non è passione ma ozio e a tutti piace oziare.

per passione si intende qualcosa che ti greatifichi, anche riparare un tubo dell'acqua può essere gratificante dipende sempre da quello che piace a te. se uno deve fare solo ciò che gli da la pagnotta al mondo esisterebbero solo ingegneri informatici e le piante le si coltiva con i computer come in matrix.  :look:

ognuno fa scelte di vita, se tu hai scelto di fare un lavoro solo per i soldi allora forse sei un tipo che arrivato a 60 ani non si sarà mai fatto problemi. io credo che la vita sia anche lavoro ma soprattutti piacere e visto che lavorare rappresenta 2/3 della vita di una persona meglio fare ciò che piace.

ci sta un mio vecchio amico che non sapeva un cazzo di matematica e fisica ma era un fanatico del computer, er nu mostr. adesso fatica nell'axenture senza laurea in ing.informatica e non ha avuto bisogno del titolo per fare quello per cui era portato, che gli paiceva insomma.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 28 Giugno, 2012, 11:29:04 am
In genere ciò per cui ci si è portati è ciò che gratifica di più.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: dostoieschi - 28 Giugno, 2012, 11:39:39 am
Vince acqualota :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 11:40:46 am
quella che hai descritto tu non è passione ma ozio e a tutti piace oziare.

per passione si intende qualcosa che ti greatifichi, anche riparare un tubo dell'acqua può essere gratificante dipende sempre da quello che piace a te. se uno deve fare solo ciò che gli da la pagnotta al mondo esisterebbero solo ingegneri informatici e le piante le si coltiva con i computer come in matrix.  :look:

ognuno fa scelte di vita, se tu hai scelto di fare un lavoro solo per i soldi allora forse sei un tipo che arrivato a 60 ani non si sarà mai fatto problemi. io credo che la vita sia anche lavoro ma soprattutti piacere e visto che lavorare rappresenta 2/3 della vita di una persona meglio fare ciò che piace.

Invece io penso che la cosa piu' importante sia scindere il lavoro dal piacere e non mischiare mai le due cose. Bisogna lavorare per campare e non campare per lavorare.
In tutto questo io ho fatto ingegneria per abbuscarmi il lavoro con un discorso molto simile a quello che fa simone (che parlandoci chiaro e' leggittimo e giustissimo).
Venivo dal classico (fatto una merda e passato con 37) senza sapere un cazzo di matematica che non solo non mi piaceva ma mi terrorizzava
Non avevo nessuna passione per l'ingegneria se non quella che viene a tutti di montare e smuntare i cazzarielli che trovavo per casa (con risultati tragici)
Non sono mai stato uno studente brillante e non ho mai studiato con particolare passione le pallossisime materie (tranne gli ultimi due anni) di ingengeria, semplicemente l'ho fatto me lo sono fatto piacere non ho preso tutti 18 e nemmeno tutti 30, a finale ho preso 100 vecchio ordinamento che mi permette di guardare in faccia e con orgoglio chiunque e a non sentirmi inferiore a nessuno.
Nel mondo del lavoro essere ingegnere mi ha aiutato tantissimo perche' nun me mett appaur e nient e e nisciun, quando ho fatto i primi colluqui mi volevo inserire come progettista di database, che erano la mia passione, ma ovviamente ho dovuto fingere di essere un esperto java (di cui nun avev fatt manc mai na riga di codice) mi sono messo sotto (come feci con la matematica a ingegneria) me lo sono studiato dentro e fuori e oggi dopo la mia bella gavetta me sto luvann pur e soddisfazion a livello lavorativo e mi sto avvicinando a posizioni piu' vicine alla mia laurea e alla mia conoscenza.
Ci vuole tempo e perseveranza tutto qui e sopratutto il mio consiglio a simone e' quello di non accettare consigli di chi a ingeneria non ci e' proprio andato oppure ci e' andato ed ha mollato  :sisi:


Aggiungo che trovo tristissimo chi pensa di gratificarsi con il lavoro, ma questo e' probabilmente un mio limite, la mia aspirazione non e' certo lavorare per fare quello che mi piace ma e' quello di prendere un grande win for life e campare con 8mila euro al mese senza fa nu cazz ra matin a sera :sisi:
 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 11:54:10 am
Invece io penso che la cosa piu' importante sia scindere il lavoro dal piacere e non mischiare mai le due cose. Bisogna lavorare per campare e non campare per lavorare.
In tutto questo io ho fatto ingegneria per abbuscarmi il lavoro con un discorso molto simile a quello che fa simone (che parlandoci chiaro e' leggittimo e giustissimo).
Venivo dal classico (fatto una merda e passato con 37) senza sapere un cazzo di matematica che non solo non mi piaceva ma mi terrorizzava
Non avevo nessuna passione per l'ingegneria se non quella che viene a tutti di montare e smuntare i cazzarielli che trovavo per casa (con risultati tragici)
Non sono mai stato uno studente brillante e non ho mai studiato con particolare passione le pallossisime materie (tranne gli ultimi due anni) di ingengeria, semplicemente l'ho fatto me lo sono fatto piacere non ho preso tutti 18 e nemmeno tutti 30, a finale ho preso 100 vecchio ordinamento che mi permette di guardare in faccia e con orgoglio chiunque e a non sentirmi inferiore a nessuno.
Nel mondo del lavoro essere ingegnere mi ha aiutato tantissimo perche' nun me mett appaur e nient e e nisciun, quando ho fatto i primi colluqui mi volevo inserire come progettista di database, che erano la mia passione, ma ovviamente ho dovuto fingere di essere un esperto java (di cui nun avev fatt manc mai na riga di codice) mi sono messo sotto (come feci con la matematica a ingegneria) me lo sono studiato dentro e fuori e oggi dopo la mia bella gavetta me sto luvann pur e soddisfazion a livello lavorativo e mi sto avvicinando a posizioni piu' vicine alla mia laurea e alla mia conoscenza.
Ci vuole tempo e perseveranza tutto qui e sopratutto il mio consiglio a simone e' quello di non accettare consigli di chi a ingeneria non ci e' proprio andato oppure ci e' andato ed ha mollato  :sisi:


Aggiungo che trovo tristissimo chi pensa di gratificarsi con il lavoro, ma questo e' probabilmente un mio limite, la mia aspirazione non e' certo lavorare per fare quello che mi piace ma e' quello di prendere un grande win for life e campare con 8mila euro al mese senza fa nu cazz ra matin a sera :sisi:
 
ma che significa lavorare facendo ciò che ti piace non significa campare per lavorare sono due cose distinte. come tu lavori 8 ore così lavora un idraulico (esempio) ma almeno fa ciò che gli piace :look:.

detto ciò mi sembra più triste fare quello che hai fatto tu ovvero studiato solo per la pagnotta: ma perché non hai fatto il contadino? non ci credo che tu hai fatto ing.informatica senza nemmeno un briciolo di interesse. con quello che hai detto non fai altro che confermare quello che ho detto io: per programmare in java non serve una laurea ma solo rimboccarsi le maniche.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 28 Giugno, 2012, 11:54:15 am
innanzi tutto non è vero che non si possa scegliere una facoltà se non si è appassionati di quella cosa ma proprio nel caso di ingegneria è essenziale. ingegneria richiede costanza, presenza ai corsi, studio continuo. insomma ragioniè, è difficile e ti devi fare un culo quadrato. io ho scelto ingegneria perchè c'è molta matematica ma penso di poter parlare più di tutti perchè sono finito a studiare altre cose rispetto a quello che mi aspettavo. ing.chimica alla fine si è rivelato molto diverso. pensi...vabbè mi piace la chimica quindi ci vado bene. e invece di chimica se ne vede pochissima. il mio consiglio a chi si deve iscrivere a ingegneria è semplicemente che gli deve piacere, e molto, la matematica. non fidarti di chi ti dice che gli esami di matematica sono pochi, non è vero! la matematica a ingegneria è in tutti i luoghi, in tutti i laghi non c'è un esame che non richieda preparazione su integrali derivate ecc.il test è una cacata, ti consiglio di non prepararti molto perchè è più formativo se non sai delle cose seguirti il corso integrativo che passare il test a culo.quanto riguarda i professori la qualità è abbastanza alta però ti ripeto ragioniè iscrivendoti alla facoltà di ingegnerika fai una scelta di vita. l'università deve diventare la prima cosa e non potrai scendere e cazzeggiare tutte le sere(come fannol gli economisti :look: ) ma dovrai metterci impegno costante molto più della scuola dal primoall'ultimo giorno di corsi. quindi se non hai costanza ed educazione allo studio lascia proprio perdere
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 12:02:35 pm
ma che significa lavorare facendo ciò che ti piace non significa campare per lavorare sono due cose distinte. come tu lavori 8 ore così lavora un idraulico (esempio) ma almeno fa ciò che gli piace :look:.

detto ciò mi sembra più triste fare quello che hai fatto tu ovvero studiato solo per la pagnotta: ma perché non hai fatto il contadino? non ci credo che tu hai fatto ing.informatica senza nemmeno un briciolo di interesse. con quello che hai detto non fai altro che confermare quello che ho detto io: per programmare in java non serve una laurea ma solo rimboccarsi le maniche.
vabbe' allora non vuoi capire che voglio dire
intanto se ti rimbocchi le maniche e programmi in java rimarrai sempre programmatore java, sempre che al tuo posto non venga scelto un ingegnere  :asd:
Io ti ho detto come ho "iniziato" a lavorare mettendo da parte la passione e impegnandomi in qualcosa che mi portava un risultato immediato (java) ma non ho detto che sono rimasto a fare quello :contract:
la visione ingegneristica ti permette di mettere mano a piu' cose e di riuscire, sempre se ci metti passione, in piu' cose.
fammi capire allora io uscito dall'universita' mi sarei dovuto sedere a casa e aspettare la chiamata dell'azienda che mi proponeva il lavoro di "ingegnere" ??? se seeee stev ancor aspettann ... mi sono accontentato mi sono inserito e col tempo e con le capacita' se me lo merito arrivero' dove devo arrivare
Poi mimmo si vuo' sfottere e nata cosa perche' non mi dire che il contadino o l'idraulico che si svegliano alle 4 di mattina e si fanno il culo a tarallo e a 40 sono usurati nel fisico e nella mente so chiu' cuntent e me perche' tenen a passion  :look:
A te sembra triste che io abbia studiato per la pagnotta invece di fare il contadino ? a me no e ti assicuro che questo sono i bei discorsi da fare solo quando ti vuoi sparare la posa perche' la vita e' un pochettino diversa.
Ad esempio adesso io sto parlando con te dal mio ufficio con l'area condizionata, se fossi stato contadino starei a spalare merda di cavallo sotto il sole a 40 gradi e ti assicuro che la passione non ti asciutta il sudore
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 12:08:29 pm
vabbe' allora non vuoi capire che voglio dire
intanto se ti rimbocchi le maniche e programmi in java rimarrai sempre programmatore java, sempre che al tuo posto non venga scelto un ingegnere  :asd:
la visione ingegneristica ti permette di mettere mano a piu' cose e di riuscire, sempre se ci metti passione, in piu' cose.
fammi capire allora io uscito dall'universita' mi sarei dovuto sedere a casa e aspettare la chiamata dell'azienda che mi proponeva il lavoro di "ingegnere" ??? se seeee stev ancor aspettann ... mi sono accontentato mi sono inserito e col tempo e con le capacita' se me lo merito arrivero' dove devo arrivare
Poi mimmo si vuo' sfottere e nata cosa perche' non mi dire che il contadino o l'idraulico che si svegliano alle 4 di mattina e si fanno il culo a tarallo e a 40 sono usurati nel fisico e nella mente so chiu' cuntent e me perche' tenen a passion  :look:
A te sembra triste che io abbia studiato per la pagnotta invece di fare il contadino ? a me no e ti assicuro che questo sono i bei discorsi da fare solo quando ti vuoi sparare la posa perche' la vita e' un pochettino diversa
stai tranquillo che uno che ha dovuto mantenere la famiglia andando a fatica a 14 anni lasciando il liceo e gli studi senza possibilità di scelta gli puoi fare tutto meno che discorsi su cosa è la vita  :asd:. Io ho campato senza seguire un obiettivo ma con l'obbligo di fare qualcosa e per questo che posso dire al raggioniere che ha una famiglia e una condizione favorevole fai soloquello che realmente ti interessa.

comunque ripeto secondo il tuo discorso allora sarebbe plausibile che tutti diventino ingegneri perché solo quello ti da lavoro?

infine la parte sul dover stare ad aspettare non c'entra con quello che ho detto io comunque.
 L'idraulico o il contadino sono mestieri e c'è chi gli piace svegliarsi alle 4 e curare e coltivare le piante e lo fanno anche con passione, è una scelta di vita. ormai oggi giorno fare certi mestieri lo fai solo se hai passione e non di certo per campare meglio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 28 Giugno, 2012, 12:11:20 pm

Aggiungo che trovo tristissimo chi pensa di gratificarsi con il lavoro, ma questo e' probabilmente un mio limite, la mia aspirazione non e' certo lavorare per fare quello che mi piace ma e' quello di prendere un grande win for life e campare con 8mila euro al mese senza fa nu cazz ra matin a sera :sisi:
 

Di questo già capitò che ne parlammo. Io sto cercando lavoro. Mi sveglio da qualche mese ormai la mattina e non so che cazzo fare. Provo ad approfondire qualche argomento, Java, Database, C++, LTE, Radar, tutto ciò che penso potrà servirmi, ma ovviamente fatto così diventa vano. Ti assicuro che è una situazione snervante, l'ozio ha valore solo se accompagnato dal lavoro. Secondo me il tuo discorso è anche figlio del fatto che lavori. Prova a rimanere fermo e vedi come il non avere nulla da fare, passato il transitorio di vacanza, ti debilita. Io ora pagherei per lavorare!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 12:11:45 pm
stai tranquillo che uno che ha dovuto mantenere la famiglia andando a fatica a 14 anni lasciando il liceo e gli studi senza possibilità di scelta gli puoi fare tutto meno che discorsi su cosa è la vita  :asd:. Io ho campato senza seguire un obiettivo ma con l'obbligo di fare qualcosa e per questo che posso dire al raggioniere che ha una famiglia e una condizione favorevole fai soloquello che realmente ti interessa.

comunque ripeto secondo il tuo discorso allora sarebbe plausibile che tutti diventino ingegneri perché solo quello ti da lavoro?

infine la parte sul dover stare ad aspettare non c'entra con quello che ho detto io comunque.
 L'idraulico o il contadino sono mestieri e c'è chi gli piace svegliarsi alle 4 e curare e coltivare le piante e lo fanno anche con passione, è una scelta di vita. ormai oggi giorno fare certi mestieri lo fai solo se hai passione e non di certo per campare meglio.

vabbuo' ja hai ragion
ti riporto solo questo pezzettino

Ad esempio adesso io sto parlando con te dal mio ufficio con l'area condizionata, se fossi stato contadino starei a spalare merda di cavallo sotto il sole a 40 gradi e ti assicuro che la passione non ti asciutta il sudore
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 12:13:41 pm
Uà, a leggere a vuje pare quasi che uno deve avere una chiamata dal padreterno vestito da Piero Pelù "Vuaaaaaai a ingegnueeeeria!".

Le persone appassionate sono poche ovunque, se no il mondo non sarebbe così merdaiuolo.
Certi studi più impegnativi richiedono volontà e sacrificio. Poi se a uno piace, tanto meglio.
Non la fate tanto lunga, jamme.

Comunque a leggere il post del ragioniere ho l'impressione che stia prendendo la decisione in maniera superficiale.

Nella diatriba tifo per Rage, che mi colpì all'epoca della discussione della triennale, che jette con il capello scuncecato, l'occhio nickuariano e la barbetta alla Castellitto. Foto che valevano molto più di mille parole su quello che ha passato e sta passanne.  :look:

Mimmo acqualota non può biasimare il crescente popolo degli studenti. In fondo, pure sotto costrizione, è meglio gente che sa di qualcosa che gente che nun sape nu cazz.

La mia posizione è questa. Se avete passioni sviluppatele nel tempo libero. All'università fate qualcosa di altamente qualificante nel campo che più vi aggrada.
Parliamoci chiaro, è una scelta che serve a rimandare l'ingresso nel mondo del lavoro e a prospettare un impiego da espletare incravattati e con l'aria condizionata. Ha un suo perché.
Dico accussì perché fa triste vedere gente laureata bene in lettere moderne o scienze politiche stare al tuo tavolo per una selezione presso una società di revisione contabile.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 12:14:10 pm
Di questo già capitò che ne parlammo. Io sto cercando lavoro. Mi sveglio da qualche mese ormai la mattina e non so che cazzo fare. Provo ad approfondire qualche argomento, Java, Database, C++, LTE, Radar, tutto ciò che penso potrà servirmi, ma ovviamente fatto così diventa vano. Ti assicuro che è una situazione snervante, l'ozio ha valore solo se accompagnato dal lavoro. Secondo me il tuo discorso è anche figlio del fatto che lavori. Prova a rimanere fermo e vedi come il non avere nulla da fare, passato il transitorio di vacanza, ti debilita. Io ora pagherei per lavorare!
ma questo e' ovvio cla'
io dopo 2 settimane di ferie rischio di impazzire eh 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 12:16:06 pm
vabbuo' ja hai ragion
ti riporto solo questo pezzettino

Ad esempio adesso io sto parlando con te dal mio ufficio con l'area condizionata, se fossi stato contadino starei a spalare merda di cavallo sotto il sole a 40 gradi e ti assicuro che la passione non ti asciutta il sudore
si ma tu ti senti gratificato in questo? pensa al contadino cosa dovrebbe dire di te che stai dlla mattina alla sera attaccato a una sedia e a uno schermo e hai passato tutta la tua gioventù chiuso in camera con la capa sui libri a sudare, potrebbe pensare la stessa cosa di te. ripeto sono scelte di vita ognuno scegli il meglio per se. la differenza la fanno le motivazioni, ora per te una motivazione è quella di pigliare lo stipendio facendo 8 ore al giorno per 60 anno qualcosa che non ti piace ma almeno ti pui fare 2 settimane di ferie assicurate all'anno oppure vivere unendo il lavoro al piacere, pur sapendo che non è sempre facile raggiungere questo obiettivo. bisogna capire cosa intendi tu per piacere, è li il punto.

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 28 Giugno, 2012, 12:16:30 pm
ah, quoto chi prima ha detto di non ascoltare chi non ha mai fatto ingegneria... :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 28 Giugno, 2012, 12:16:58 pm
Una mia risposta non aiuterebbe il ragioniere, quindi non dico la mia :silenzio:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 12:20:13 pm
Uà, a leggere a vuje pare quasi che uno deve avere una chiamata dal padreterno vestito da Piero Pelù "Vuaaaaaai a ingegnueeeeria!".

Nella diatriba tifo per Rage, che mi colpì all'epoca della discussione della triennale, che jette con il capello scuncecato, l'occhio nickuariano e la barbetta alla Castellitto. Foto che valevano molto più di mille parole su quello che ha passato e sta passanne.  :look:


 :rotfl:

Negregati uai, ma sono ancora un classe '88 (cit.)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 12:20:45 pm
si ma tu ti senti gratificato in questo? pensa al contadino cosa dovrebbe dire di te che stai dlla mattina alla sera attaccato a una sedia e a uno schermo e hai passato tutta la tua gioventù chiuso in camera con la capa sui libri a sudare, potrebbe pensare la stessa cosa di te. ripeto sono scelte di vita ognuno scegli il meglio per se. la differenza la fanno le motivazioni, ora per te una motivazione è quella di pigliare lo stipendio facendo 8 ore al giorno per 60 anno qualcosa che non ti piace ma almeno ti pui fare 2 settimane di ferie assicurate all'anno oppure vivere unendo il lavoro al piacere, pur sapendo che non è sempre facile raggiungere questo obiettivo. bisogna capire cosa intendi tu per piacere, è li il punto.

sisi mi hai inquadrato proprio bello ... te l'ho detto hai ragione
Stai facendo il discorso ponendolo sulla base "filosofica" del fare quello che piace e, visto la tua esperienza (che apprezzo), sei il meno indicato a farlo perche' parli tenendo presente la TUA posizione e quindi ti abbrucia o cul
consigliamo a simone di fare filologia semiotica c'e' sempre bisogno di qualcuno che dia un'ulteriore interpretazione della stele di rosetta o al codice di hammurabi
oppure puo' sempre diventare milionario pubblicando un blog  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: dostoieschi - 28 Giugno, 2012, 12:23:06 pm
Uà, a leggere a vuje pare quasi che uno deve avere una chiamata dal padreterno vestito da Piero Pelù "Vuaaaaaai a ingegnueeeeria!".

Le persone appassionate sono poche ovunque, se no il mondo non sarebbe così merdaiuolo.
Certi studi più impegnativi richiedono volontà e sacrificio. Poi se a uno piace, tanto meglio.
Non la fate tanto lunga, jamme.

Comunque a leggere il post del ragioniere ho l'impressione che stia prendendo la decisione in maniera superficiale.

Nella diatriba tifo per Rage, che mi colpì all'epoca della discussione della triennale, che jette con il capello scuncecato, l'occhio nickuariano e la barbetta alla Castellitto. Foto che valevano molto più di mille parole su quello che ha passato e sta passanne.  :look:

Mimmo acqualota non può biasimare il crescente popolo degli studenti. In fondo, pure sotto costrizione, è meglio gente che sa di qualcosa che gente che nun sape nu cazz.

La mia posizione è questa. Se avete passioni sviluppatele nel tempo libero. All'università fate qualcosa di altamente qualificante nel campo che più vi aggrada.
Parliamoci chiaro, è una scelta che serve a rimandare l'ingresso nel mondo del lavoro e a prospettare un impiego da espletare incravattati e con l'aria condizionata. Ha un suo perché.
Dico accussì perché fa triste vedere gente laureata bene in lettere moderne o scienze politiche stare al tuo tavolo per una selezione presso una società di revisione contabile.

Eh. Questo ragionamento è alla base della crisi economica globale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 12:24:09 pm
Che poi tralatro l'ho gia' detto io a simone non consiglio ingegneria ASSOLUTAMENTE.
Se i tuoi genitori possono darti un mano devi fare il DENTISTA
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 12:25:26 pm
Eh. Questo ragionamento è alla base della crisi economica globale.

Non è l'offerta che è cambiata ma la domanda.
Stiamo diventando una società di servizi, sono richiesti uomini di scienze.
Secondo me inverti il rapporto causa effetto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 12:26:36 pm
sisi mi hai inquadrato proprio bello ... te l'ho detto hai ragione
Stai facendo il discorso ponendolo sulla base "filosofica" del fare quello che piace e, visto la tua esperienza (che apprezzo), sei il meno indicato a farlo perche' parli tenendo presente la TUA posizione e quindi ti abbrucia o cul
consigliamo a simone di fare filologia semiotica c'e' sempre bisogno di qualcuno che dia un'ulteriore interpretazione della stele di rosetta o al codice di hammurabi
oppure puo' sempre diventare milionario pubblicando un blog  :sisi:
uagliò gli idraulici servono ora come servivano prima e nons erve una laurea in ingegneria idraulica per aggiustare una lavatrice. allora dicevo se uno deve solo guadagnarsi la pagnotta tantovale considerare anche l'opzione di cominciar a lavorare da subito e fare uno di questi mestieri. avere una popolazioni di ingegneri depressi e insoddisfatti non serve a nessuno.

ci sono migliaia di laureati ma nessuno dice che magari escono con tutti 18 dall'università e hanno copiato a tutti gli esami (anche questo è possibile in italia) e allora quello a cosa serve? tanto vale spendere il proprio tempo in qualcosa di più prolifico da subito e ripeto il concetto: molti si iscrivono all'università per prolungare ill tempo del cazzeggio del liceo e pochi lo fanno con senno di poi, è chist il guaio

ps
sta cosa del mi brucia il culo non l'ho capita: io ho detto che sonos tato obbligato a fare una scelta e non ho mai potuto scegliere. sulla base della mia esperienza dico a raggioniere di scegliere visto che ne ha la possibilità e per questo sono la persona meno adatta a dargli consigli? bah... mi brucia il culo solo perché non ho mai potuto realmente scegliere ma probabilmente se tornassi indietro farei sempre la stessa scelta, ovvero lavoro manuale e non mi interessa assolutamente prendre una laurea.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 28 Giugno, 2012, 12:28:57 pm
niente vorrei solo intervenire per sottolineare che sono i lavoratori che offrono il lavoro dunque c'è da cambiare qualcosa in questa frase se ho capito cosa intendevi dire  :look:
Non è l'offerta che è cambiata ma la domanda.
Stiamo diventando una società di servizi, sono richiesti uomini di scienze.
Secondo me inverti il rapporto causa effetto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 12:37:03 pm
niente vorrei solo intervenire per sottolineare che sono i lavoratori che offrono il lavoro dunque c'è da cambiare qualcosa in questa frase se ho capito cosa intendevi dire  :look:

Intendo dire che è cambiata la domanda. Che il progresso tecnologico e il più elevato livello di scolarizzazione richiede conoscenze più tecniche.
Prendiamo un analista business. Probabilmente quindici anni fa non erano richieste le conoscenze informatiche in programmazione e analisi dei progressi statistici che sono richieste adesso. Uno statistico puro ha una preparazione inadeguata.
Questo per non fare il solito esempio dell'umanista.
Io mi rendo conto che è sbagliato dire a cristo "Nun ti iscrivere a storia, pierde o tiempo", è proprio sbagliato sotto tutti i punti di vista. E' mortificante. Però che vulite a me.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: dostoieschi - 28 Giugno, 2012, 12:41:24 pm
Non è l'offerta che è cambiata ma la domanda.
Stiamo diventando una società di servizi, sono richiesti uomini di scienze.
Secondo me inverti il rapporto causa effetto.

Ma la domanda è distorta, allo stesso modo in cui l'economia è distorta dalla finanza. Una società di servizi non campa di solo terziario, s'affloscia su se stessa, implode.

In questo momento non siamo in grado di assorbire tutti i laureati che produciamo. Il problema riguarda oggi gli umanisti, domani gli scienziati.

Bisogna tornare a "inventarsi" il lavoro, a immaginare e tracciare nuove strade, anche tornando alla manualità o aggirando il sistema-università. Oggi buona parte dei percorsi pre-stabiliti sembrano non condurre da nessuna parte.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 12:43:37 pm
Ma la domanda è distorta, allo stesso modo in cui l'economia è distorta dalla finanza. Una società di servizi non campa di solo terziario, s'affloscia su se stessa, implode.

In questo momento non siamo in grado di assorbire tutti i laureati che produciamo. Il problema riguarda oggi gli umanisti, domani gli scienziati.

Bisogna tornare a "inventarsi" il lavoro, a immaginare e tracciare nuove strade, anche tornando alla manualità o aggirando il sistema-università. Oggi buona parte dei percorsi pre-stabiliti sembrano non condurre da nessuna parte.

Io ti quoto col sangue, caccio sta menata in ogni discussione della sezione.
Però allo stato attuale le cose purtroppo nun stanno accussì. Da qui il mio pragmatismo arrivista di stampo isab-elliano. Che purtroppo non applico a me stesso.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 12:46:18 pm
Il lavoro c'è per tutti ma non per forza sotto casa... se vi laureate in ingegneria dovete muovervi sempre.

Sono convinto che il ragioniere sarà contentissimo di poter sperare di finire nei suoi amati USA... e con ingegneria aerospaziale ci riesce benissimo.

In bocca al lupo ragioniè.

(Ho ex-colleghi in Sud Africa - Germania - USA ...)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: dostoieschi - 28 Giugno, 2012, 12:57:38 pm
Io ti quoto col sangue, caccio sta menata in ogni discussione della sezione.
Però allo stato attuale le cose purtroppo nun stanno accussì. Da qui il mio pragmatismo arrivista di stampo isab-elliano. Che purtroppo non applico a me stesso.  :look:

Per quella che è la mia esperienza, bisogna giocarsela con un misto di follia e di feroce pragmatismo. Ma lo dico solo perché questa settimana mi è stato proposto (e ho naturalmente accettato) un lavoro che io considero il più bello del mondo (e in genere sono un eterno insoddisfatto in fatto di carriera), una proposta che non avrei mai ricevuto se non avessi seguito una serie di passioni strambe (la Russia :sbav: :look:) e non avessi cinicamente imparato a legarmi alle persone giuste. Naturalmente, ci vogliono qualità e passione. Altrimenti, meglio cercare ciò che è più richiesto sulla piazza (e non necessariamente è una laurea).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 28 Giugno, 2012, 13:12:07 pm
Vi assicuro per esperienza personale che chi crede in quello che studia (si appassiona insomma) perde più tempo di chi fa gli esami per laurearsi ed impiegarsi subito, si impegna eccessivamente profondendo più del necessario perdendo di vista l'obiettivo, che è quello di superare un volgare esame. Superare un esame col massimo dei voti significa  conoscere le domande ricorrenti e saper rispondere solo a quelle.

Quindi se qualcuno vuole fare ingegneria adda sul sgobbà, ma facendo sempre lo stretto necessario... le passioni ecc... lasciamole ad altro...

Va bene quindi intraprendere un percorso universitario solo per faticà.

si mario hai ragione, ma allora qual'è il tuo obbiettivo? laurearti in ingegneria o diventare un ingegnere?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dimonios - 28 Giugno, 2012, 13:50:43 pm
Si prospetta un futuro di merda per chi non farà l'università :look: grazie :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 28 Giugno, 2012, 14:10:31 pm
Io mi rendo conto che è sbagliato dire a cristo "Nun ti iscrivere a storia, pierde o tiempo", è proprio sbagliato sotto tutti i punti di vista. E' mortificante. Però che vulite a me.

E' mortificante ma è vero.
Ci sono alcune cose che possono essere studiate ed approfondite anche fuori dagli studi.
Sono materie inutili.
Poi, se vogliono fare i professori ....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 28 Giugno, 2012, 14:13:56 pm
Ragioniè iscriviti che si chiava a pazzi!

 :rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 14:33:42 pm
io non tengo genio di fare un cazzo: mò avessà sta a fare una cosa noiosissima in giro per l'ansaldo e sto cercando di scappottarmela in ogni modo. Probabilmente ora annuncio che la vado a fare e mi imbosco da qualche parte.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 28 Giugno, 2012, 14:34:36 pm
Cmq un ingegnere serio non ha tempo per scrivere su un forum, quindi hai sbagliato portone chiedendo a noi  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 14:39:26 pm
Cmq un ingegnere serio non ha tempo per scrivere su un forum, quindi hai sbagliato portone chiedendo a noi  :troll:
Parla per te
Io sono sottoutilizzato quindi con una mano fatico e con una scrivo sul forum
ma tu sei ing ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 28 Giugno, 2012, 14:39:42 pm
io non tengo genio di fare un cazzo: mò avessà sta a fare una cosa noiosissima in giro per l'ansaldo e sto cercando di scappottarmela in ogni modo. Probabilmente ora annuncio che la vado a fare e mi imbosco da qualche parte.

sei il fratello maggiore che non ho avuto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 28 Giugno, 2012, 14:42:11 pm
Parla per te
Io sono sottoutilizzato quindi con una mano fatico e con una scrivo sul forum
ma tu sei ing ?
:asd: :asd: :asd: wa si vede che scrivi mentre fai altro, infatti distrattamente hai scritto sottoutilizzato invece che sottosviluppato :asd: secondo me dovresti fare una cosa alla volta :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 28 Giugno, 2012, 14:44:17 pm
:asd: :asd: :asd: wa si vede che scrivi mentre fai altro, infatti distrattamente hai scritto sottoutilizzato invece che sottosviluppato :asd: secondo me dovresti fare una cosa alla volta :sisi:

parole forti  :brr:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 14:45:42 pm
:asd: :asd: :asd: wa si vede che scrivi mentre fai altro, infatti distrattamente hai scritto sottoutilizzato invece che sottosviluppato :asd: secondo me dovresti fare una cosa alla volta :sisi:
io almeno faccio altro con le mani, tu comunichi col pc perche' tiene sempre la bocca piena  :look: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 28 Giugno, 2012, 14:58:34 pm
io almeno faccio altro con le mani, tu comunichi col pc perche' tiene sempre la bocca piena  :look: :look:
la bulimia è un problema sociale e non bisognerebbe scherzarci sù, insensibile!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 15:02:41 pm
la bulimia è un problema sociale e non bisognerebbe scherzarci sù, insensibile!
a bulimia e cazz ??? la tua e' ingordigia  :mascaralook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: CrossDiSavini - 28 Giugno, 2012, 16:08:18 pm
io non tengo genio di fare un cazzo: mò avessà sta a fare una cosa noiosissima in giro per l'ansaldo e sto cercando di scappottarmela in ogni modo. Probabilmente ora annuncio che la vado a fare e mi imbosco da qualche parte.

Ansaldo Breda?  :sospetto:
Esiste ancora?  :sospetto:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 28 Giugno, 2012, 16:34:51 pm
Parla per te
Io sono sottoutilizzato quindi con una mano fatico e con una scrivo sul forum
ma tu sei ing ?


No, però sì.  :look:


sto studiando per la laurea magistrale(alla fed 2°) di ing. elettronica

qlc di voi studia alla sun o alla parthenope?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 16:36:57 pm

No, però sì.  :look:


sto studiando per la laurea magistrale(alla fed 2°) di ing. elettronica

qlc di voi studia alla sun o alla parthenope?

nun saccio manc che re sta laurea magistrale
conosco laura pausini, istututo magistrale ma non conosco laura magistrale  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 16:38:14 pm
sei il fratello maggiore che non ho avuto

mi so imboscato fino adesso, poi gli operai della manutenzione con cui ero andato a perdere tempo se ne sono andati a casa e sono tornato in ufficio annunciando che ho finito prima perchè sta gente e munnezz  dei genovesi se ne sta andando a casa a vedere la partita, rendendo impossibili i controlli che dovrei fare. Mi hanno tutti lodato per la mia abnegazione al lavoro. :patt: :ovazione:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 16:39:33 pm
Ansaldo Breda?  :sospetto:
Esiste ancora?  :sospetto:

Ansaldo Energia e Ansaldo Nucleare.
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 28 Giugno, 2012, 16:43:55 pm
Ansaldo Energia e Ansaldo Nucleare.

dimmi che stai ad ansaldo energia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 28 Giugno, 2012, 16:44:32 pm
nun saccio manc che re sta laurea magistrale
conosco laura pausini, istututo magistrale ma non conosco laura magistrale  :look:



Ti prego non dire così che mi passa la voglia di studiare...  :asd:
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 16:53:51 pm
dimmi che stai ad ansaldo energia.

sto a tutte e due le cose
Titolo: R: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 28 Giugno, 2012, 16:56:35 pm
sto a tutte e due le cose

spero non verrà mai approvato il nucleare in Italia.
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 28 Giugno, 2012, 16:56:57 pm
dimmi che stai ad ansaldo energia.

non lo so se cambi qualcosa

comunque un giorno potrei entrare anche io nel magico mondo finmeccanica, quindi south inizia a darmi piu consigli possibile su come fare la ricotta e sembrare un pronipote di stakanov
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 28 Giugno, 2012, 16:58:39 pm
Anslaldo?
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 17:06:04 pm
non lo so se cambi qualcosa

comunque un giorno potrei entrare anche io nel magico mondo finmeccanica, quindi south inizia a darmi piu consigli possibile su come fare la ricotta e sembrare un pronipote di stakanov

ma io devo piacere alla mia società, mica a finemccanica, e comunque generalmente lavoro, mò è conseguenza del fatto che questi di ansaldo l'estate fanno meno di 0 che noi non stiamo facendo un cazzo, poi io in teoria m'avrebbero affidato delle rilevazioni da fare ma è una cosa che posso fa con calma inventando qualche palletta che mi spogli delle mie colpe... :asd: comunque qua dentro da quello che ho visto una volta che sei dentro hai finito di tribolare, nessuno fa una fava ma tutti si lamentano come se facessero girare il mondo.
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Giugno, 2012, 17:09:13 pm
ma io devo piacere alla mia società, mica a finemccanica, e comunque generalmente lavoro, mò è conseguenza del fatto che questi di ansaldo l'estate fanno meno di 0 che noi non stiamo facendo un cazzo, poi io in teoria m'avrebbero affidato delle rilevazioni da fare ma è una cosa che posso fa con calma inventando qualche palletta che mi spogli delle mie colpe... :asd: comunque qua dentro da quello che ho visto una volta che sei dentro hai finito di tribolare, nessuno fa una fava ma tutti si lamentano come se facessero girare il mondo.
benvenuto nel mondo del lavoro
io ancora non ce la faccio ad abituarmi a questa mentalita', e ti dico pure che la politica del lamento paga
il trucco e' lamentarsi di quello che fai non fare
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Giugno, 2012, 17:11:56 pm
si mario hai ragione, ma allora qual'è il tuo obbiettivo? laurearti in ingegneria o diventare un ingegnere?

Entrambe le cose. Per diventare un ingegnere s'adda faticà e ci vuole l'esperienza, che si matura anche studiando indubbiamente.
Te l'ha detto pure Marcello. Lui Java se l'è studiato fuori dall'uni... all'università ha fatto gli esami.
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Giugno, 2012, 17:12:34 pm
benvenuto nel mondo del lavoro
io ancora non ce la faccio ad abituarmi a questa mentalita', e ti dico pure che la politica del lamento paga
il trucco e' lamentarsi di quello che fai non fare

ma io infatti faccio notare ogni pirito che faccio, ove mai faccio un attecchia in più del minimo che si aspettano lo faccio notare fino alla noia atteggiandomi a supereore uscito da un soviet russo. So assai contenti, tutti felici e amen.
Anche se devo dire che stare in ufficio co questi è divertente, pare di essere tornato a scuola, mi faccio un sacco di risa.
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: CrossDiSavini - 28 Giugno, 2012, 17:23:28 pm
sto a tutte e due le cose

Azz, allora lavori a Genova? Conosci un procidano, mio collega?  :sospetto:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Giugno, 2012, 11:36:34 am
Mi manca un esame alla laurea specialistica in ingegneria aerospaziale alla Federico II, tra l'altro già fatto e rifiutato pure se no non prendo quel 110 e lode del cavolo, e mi sento di risponderti:

    Sbocchi lavorativi quali sono e ce ne sono ?

Industria (gli aerospaziali sono ben visti in tutti i settori), Università, centri di ricerca in Italia e soprattutto all'Estero.

    Qualita' dei docenti della Federico II ?

Molto alta soprattutto nella nostra facoltà; i cattivi docenti si contano sul palmo della mano.

    Il test attitudinale e' difficile ? Cosa devo sapere per passarlo ?

Matematica del quinto anno; se non lo superi sta tranquillo... ti tocca un corso integrativo quest'è tutto.

    Non faccio matematica dal terzo anno del liceo: sto inguaiatissimo o faro' tutto d'accapo all'universita' ?

Tutto da capo. Non stare a sentire chi ti dice che se a liceo non eri bravo ecc. ecc.
Conosco persone rimandate di un anno a liceo che stanno macinando esami e chi si strafaceva di canne e arrancava il 6 che è già laureato.

Ringrazio tutti delle risposte, ma chiedo a te che sei proprio in quella facolta'. Mi fai capire bene il fatto del test attitudinale ? A me hanno detto che parto da -3 crediti e devo fare un esame di matematica 0.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 29 Giugno, 2012, 11:43:17 am
Ringrazio tutti delle risposte, ma chiedo a te che sei proprio in quella facolta'. Mi fai capire bene il fatto del test attitudinale ? A me hanno detto che parto da -3 crediti e devo fare un esame di matematica 0.

Sì se non superi il test devi fare un corso a settembre che termina con un esamino di 3 crediti.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 29 Giugno, 2012, 11:43:59 am
Entrambe le cose. Per diventare un ingegnere s'adda faticà e ci vuole l'esperienza, che si matura anche studiando indubbiamente.
Te l'ha detto pure Marcello. Lui Java se l'è studiato fuori dall'uni... all'università ha fatto gli esami.

si ma se impari tutte le materie come un pappagallo mongoloide (non dico che tu lo faccia, parlo ovviamente in generale) quale formazione ti resta di 3-5 anni passati a buttare il sangue? non puoi credere quanto mi faccia andare in freva il fatto di venire bocciato agli esami mentre le persone a cui ho spiegato parecchie cose passano. però preferisco così, la differenza la vedo nel fatto che io già così riesco a cavicchiarmela nel fare programmi mentre altri non hanno proprio idea di cosa sia l'informatica
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Giugno, 2012, 11:48:23 am
Guaglù mi pare ovvio che la verità sia nel mezzo. Molti esami, non solo a ing, sono totalmente inutili, ridondanti, ripetitivi o semplicemente non c'appizzano un cazzo. Ma s'hanna fa. E lì vai per superarli. Altri invece devi approfondirli bene al di là del voto. Dopo, quello che chiedono, non è solo la laurea, ma competenze. La laurea è il punto di partenza, ma in un colloquio di lavoro devi mostrare di avere competenze.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 29 Giugno, 2012, 11:50:10 am
si ma se impari tutte le materie come un pappagallo mongoloide (non dico che tu lo faccia, parlo ovviamente in generale) quale formazione ti resta di 3-5 anni passati a buttare il sangue? non puoi credere quanto mi faccia andare in freva il fatto di venire bocciato agli esami mentre le persone a cui ho spiegato parecchie cose passano. però preferisco così, la differenza la vedo nel fatto che io già così riesco a cavicchiarmela nel fare programmi mentre altri non hanno proprio idea di cosa sia l'informatica

Scusa Carmine ma pare che stiamo scoprendo mò che ci vogliono Impegno, Capacità, Mazzo e Savoir Faire tutte in egual misura...
E poi pure se impari le cose a pappagallo mongoloide una volta che esci di qui il più delle volte devi studiare tutto da capo...

Lo so che la vita è una merda.  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 29 Giugno, 2012, 11:52:57 am
Guaglù mi pare ovvio che la verità sia nel mezzo. Molti esami, non solo a ing, sono totalmente inutili, ridondanti, ripetitivi o semplicemente non c'appizzano un cazzo. Ma s'hanna fa. E lì vai per superarli. Altri invece devi approfondirli bene al di là del voto. Dopo, quello che chiedono, non è solo la laurea, ma competenze. La laurea è il punto di partenza, ma in un colloquio di lavoro devi mostrare di avere competenze.

Ecco è lì che sbagli, dipende a chi fai la domanda. Se fai la domanda in una grande azienda sta sicuro che le competenze te le danno loro perchè nella maggior parte dei casi sono competenze peculiari dell'azienda che nessuno ti può dare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Giugno, 2012, 11:55:25 am
Ecco è lì che sbagli, dipende a chi fai la domanda. Se fai la domanda in una grande azienda sta sicuro che le competenze te le danno loro perchè nella maggior parte dei casi sono competenze peculiari dell'azienda che nessuno ti può dare.
Che c'appizza, è normale che il lavoro lo impari facendolo, ma se ti presenti ad un colloquio "solo" con la laurea ti ridono in faccia! Non devi sapere gli esami a memoria ma a seconda della tipologia di colloquio e di azienda che ti seleziona devi dimostrare di sapere almeno di cosa si parla, se fai la corsa del ciuccio ma poi non sai niente con il pezzo di carta ti pulisci il mazzo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 29 Giugno, 2012, 11:58:19 am
Che c'appizza, è normale che il lavoro lo impari facendolo, ma se ti presenti ad un colloquio "solo" con la laurea ti ridono in faccia! Non devi sapere gli esami a memoria ma a seconda della tipologia di colloquio e di azienda che ti seleziona devi dimostrare di sapere almeno di cosa si parla, se fai la corsa del ciuccio ma poi non sai niente con il pezzo di carta ti pulisci il mazzo.

Vabbè io avevo proprio escluso il caso eclatante di chi ha solo il pezzo di carta, su.
Tu parlavi di competenze e io ti ho detto che non hai competenze una volta che sei uscito dall'università.
Se poi parli di infarinatura generale di alcuni argomenti quella ce l'hai se sei uno studente che si è impegnato più o meno al di fuori degli esami.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Giugno, 2012, 12:16:16 pm
Vabbè io avevo proprio escluso il caso eclatante di chi ha solo il pezzo di carta, su.
Tu parlavi di competenze e io ti ho detto che non hai competenze una volta che sei uscito dall'università.
Se poi parli di infarinatura generale di alcuni argomenti quella ce l'hai se sei uno studente che si è impegnato più o meno al di fuori degli esami.
Dipende. Io ho dovuto mettere tante toppe ad esami organizzati a cazzo, a lacune enormi, ad incongruenze logiche (come il farti fare due esami di informatica col C++ e tutto il resto del corso di laurea utilizzi solo Matlab...). Io sono ing tlc e nessuno mi ha mai neanche detto che bande di frequenza utilizzi l'LTE! Ma spesso, in molte università italiane, si esce senza manco sapere cosa sia l'LTE!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 29 Giugno, 2012, 12:26:04 pm
Dipende. Io ho dovuto mettere tante toppe ad esami organizzati a cazzo, a lacune enormi, ad incongruenze logiche (come il farti fare due esami di informatica col C++ e tutto il resto del corso di laurea utilizzi solo Matlab...). Io sono ing tlc e nessuno mi ha mai neanche detto che bande di frequenza utilizzi l'LTE! Ma spesso, in molte università italiane, si esce senza manco sapere cosa sia l'LTE!

Una piccola parentesi sul Matlab: con il C puoi fare tutto quello che fa Matlab però richiede listati molto lunghi; col Matlab puoi discostarti dalla parte legata alla scrittura del codice e concentrati solo ed esclusivamente sull'aspetto algebrico-numerico, è per questo che nei corsi ci fanno usare il Matlab... ai prof. poco interessa che diventiamo dei bravi scrittori di codice, il loro lavoro è farci apprezzare l'aspetto ingegneristico e matematico delle varie questioni. Poi vabbè da quello che so il C++ è anche meno usato del C.

Poi il discorso sull' LTE, vale uguale per noi: ci fanno studiare tecnologie obsolete perchè hanno una valenza didattica, cioè ti forniscono gli strumenti per apprendere tutto quello che c'è da sapere dopo; per apprendere appunto, non si può pretendere di saper già fare qualcosa.

Un esempio pertinente riguarda proprio il C ed il Matlab: anche a me hanno fatto usare il Matlab ma so benissimo che viene usato solo in ambito universitario, se mi sarà richiesto di scrivere codici scientifici in futuro devo aprirmi i manualoni di C  :brr:, però devo far uso di tutto il bagaglio maturato sulla matematica, fluidodinamica ecc...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Giugno, 2012, 12:32:45 pm
Una piccola parentesi sul Matlab: con il C puoi fare tutto quello che fa Matlab però richiede listati molto lunghi; col Matlab puoi discostarti dalla parte legata alla scrittura del codice e concentrati solo ed esclusivamente sull'aspetto algebrico-numerico, è per questo che nei corsi ci fanno usare il Matlab... ai prof. poco interessa che diventiamo dei bravi scrittori di codice, il loro lavoro è farci apprezzare l'aspetto ingegneristico e matematico delle varie questioni. Poi vabbè da quello che so il C++ è anche meno usato del C.

Poi il discorso sull' LTE, vale uguale per noi: ci fanno studiare tecnologie obsolete perchè hanno una valenza didattica, cioè ti forniscono gli strumenti per apprendere tutto quello che c'è da sapere dopo; per apprendere appunto, non si può pretendere di saper già fare qualcosa.

Un esempio pertinente riguarda proprio il C ed il Matlab: anche a me hanno fatto usare il Matlab ma so benissimo che viene usato solo in ambito universitario, se mi sarà richiesto di scrivere codici scientifici in futuro devo aprirmi i manualoni di C  :brr:, però devo far uso di tutto il bagaglio maturato sulla matematica, fluidodinamica ecc...
Io non sto dicendo che ingegneria non ti dia niente, dico solo che uno che esce da ingegneria è scontato che sappia determinate cose. Il problema è che quando vai a fare un colloquio non ti confronti con altri laureati in lettere ma con altri ingegneri, e per essere scelto tu devi avere qualcosa in più.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 29 Giugno, 2012, 12:49:38 pm
Io non sto dicendo che ingegneria non ti dia niente, dico solo che uno che esce da ingegneria è scontato che sappia determinate cose. Il problema è che quando vai a fare un colloquio non ti confronti con altri laureati in lettere ma con altri ingegneri, e per essere scelto tu devi avere qualcosa in più.

è esattamente ciò che penso io. poi tra l'altro, senza spacciare le mie conoscenze per verità assolute, ma so che all'estero della laurea, del voto e dell'età se ne sbattono la mazza, le aziende vogliono vedere l'esperienza, e il fatto che ci sono ragazzini di 18 anni che senza pezzi di carta al muro già ti sanno sviluppare cose complicatissime mentre noi stiamo ancora appresso alle cazzate è una cosa che mi spaventa
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Giugno, 2012, 12:55:20 pm
è esattamente ciò che penso io. poi tra l'altro, senza spacciare le mie conoscenze per verità assolute, ma so che all'estero della laurea, del voto e dell'età se ne sbattono la mazza, le aziende vogliono vedere l'esperienza, e il fatto che ci sono ragazzini di 18 anni che senza pezzi di carta al muro già ti sanno sviluppare cose complicatissime mentre noi stiamo ancora appresso alle cazzate è una cosa che mi spaventa
C'è sempre chi è meglio di te. Tranne se sei Bolt. Ma tu non solo non sei Bolt, ma si pur na latrina di tuo! :asd:
Scherzi a parte, ognuno è se stesso ed è inutile confrontarsi, inutile fare la corsa del ciuccio, anche nel calcio c'è chi sboccia in ritardo e le promesse non mantenute. Però quando mi parli dei ragazzini che sviluppano cose assurde a 18 anni, fai attenzione a non confondere l'informatica con l'ingegneria informatica. Come si diceva con Marcello in un altra sede, tra le due c'è quella parolina, "ingegneria", che ha un peso tremendo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Luglio, 2012, 14:26:40 pm
Sì se non superi il test devi fare un corso a settembre che termina con un esamino di 3 crediti.

Ed il test cosa riguarda ? A me hanno detto binomi e polinomi piu' matematica applicata alla logica. Se e' così ok.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 04 Luglio, 2012, 14:44:38 pm
Ed il test cosa riguarda ? A me hanno detto binomi e polinomi piu' matematica applicata alla logica. Se e' così ok.

Quando lo feci io c'era la matematica del 3° 4° anno. Niente studi di funzioni insomma.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 04 Luglio, 2012, 14:49:14 pm
Ed il test cosa riguarda ? A me hanno detto binomi e polinomi piu' matematica applicata alla logica. Se e' così ok.
ragioniè ai a piazzale tecchio. appena entrato al primo piano c'è l'orientamento. lì ti devi iscrivere al test e ti danno pure il libricino con i quiz da studiare
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 04 Luglio, 2012, 14:55:42 pm
ai tempi miei a ingegneria il problema non era iniziare era finire  :gigi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 04 Luglio, 2012, 15:15:45 pm
Ragioniè ma tu hai pensato che al 90% perderai i capelli se fai ingegneria?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Luglio, 2012, 15:22:58 pm
Ragioniè ma tu hai pensato che al 90% perderai i capelli se fai ingegneria?

io ce li ho tutti in testa alla faccia chiavica tua!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 04 Luglio, 2012, 15:26:44 pm
io ce li ho tutti in testa alla faccia chiavica tua!

e allora c'avrai qualche altro disturbo, ... si arrizza ancora?  :troll:

cmq ovviamente stev pariann  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Luglio, 2012, 15:31:00 pm
e allora c'avrai qualche altro disturbo, ... si arrizza ancora?  :troll:

apri le mani e chiudi gli occhi  :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: acquaLOTA - 04 Luglio, 2012, 15:32:46 pm
apri le mani e chiudi gli occhi  :patt:
Cazzo motiva le tue affermazioni. se devi dire ste cazzate senza dare spiegazioni è meglio che metti la foto di mazzarri che fa i pompini (semicit.)  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 04 Luglio, 2012, 15:33:24 pm
apri le mani e chiudi gli occhi  :patt:

si dice "chiudi gli occhi e apri la bocca"  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Luglio, 2012, 15:35:10 pm
si dice "chiudi gli occhi e apri la bocca"  :maronn:

e vabbè, dove preferisci tu :boh:  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 06 Luglio, 2012, 15:57:44 pm
vi segnalo quest'offerta di lavoro, per chi voglia trasferirsi a Riga

http://www.adecco.it/it-IT/offerte-lavoro/Pages/offerte-lavoro-dettaglio.aspx?Job-id=82bbe2de-21a3-4073-89c0-7a6c175a0bd5 (http://www.adecco.it/it-IT/offerte-lavoro/Pages/offerte-lavoro-dettaglio.aspx?Job-id=82bbe2de-21a3-4073-89c0-7a6c175a0bd5)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: dostoieschi - 06 Luglio, 2012, 16:29:11 pm
vi segnalo quest'offerta di lavoro, per chi voglia trasferirsi a Riga

[url]http://www.adecco.it/it-IT/offerte-lavoro/Pages/offerte-lavoro-dettaglio.aspx?Job-id=82bbe2de-21a3-4073-89c0-7a6c175a0bd5[/url] ([url]http://www.adecco.it/it-IT/offerte-lavoro/Pages/offerte-lavoro-dettaglio.aspx?Job-id=82bbe2de-21a3-4073-89c0-7a6c175a0bd5[/url])


Se non avessi un lavoro mi ci fionderei :look: Riga è splendida :sisi:
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 06 Luglio, 2012, 16:34:13 pm
È richiesta una particolare predisposizione al gioco di squadra.

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Luglio, 2012, 17:55:35 pm
È richiesta una particolare predisposizione al gioco di squadra.



:nono: alla geometria.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 06 Luglio, 2012, 17:57:38 pm
La mia era decisamente superiore. :nono:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 06 Luglio, 2012, 20:38:26 pm
1,8 femmine ogni dieci maschi, media che si mantiene anche nel mondo del lavoro, sapevatelo  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 06 Luglio, 2012, 21:13:03 pm
comunque mi dispace aver 'bucato' la parte seria della discussione... in questi giorni se ho tempo...
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 06 Luglio, 2012, 21:14:31 pm
comunque mi dispace aver 'bucato' la parte seria della discussione... in questi giorni se ho tempo...

Ma nun ce rompere o cazz. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 06 Luglio, 2012, 21:39:02 pm
in effetti è già stato detto tutto  :look: grandi dj e marcello anche se il mio percorso è stato totalmente diverso, al liceo le materie scientifiche le amavo proprio, in particolare matematica e fisica, e infatti se avessi seguito la passione avrei preso una di queste due, ma nel 98 le cose seppur molto migliori rispetto ad ora già avevano preso una certa parata, optai quindi per le opportunità di fatica.

complimenti a Mario (giusto?) per la dedizione e la passione :sisi:. 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 06 Luglio, 2012, 22:07:01 pm
complimenti a Mario (giusto?) per la dedizione e la passione :sisi:.

 :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: genny92c - 06 Luglio, 2012, 22:31:25 pm
1,8 femmine ogni dieci maschi, media che si mantiene anche nel mondo del lavoro, sapevatelo  :troll:
io invece so capitato n'amor sotto questo punto di vista  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Luglio, 2012, 19:40:45 pm
io invece so capitato n'amor sotto questo punto di vista  :troll:
biomedica, gestionale.... ??
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 08 Luglio, 2012, 17:17:44 pm
io invece so capitato n'amor sotto questo punto di vista  :troll:


so tutti maschi?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Luglio, 2012, 15:38:14 pm
ragioniè ai a piazzale tecchio. appena entrato al primo piano c'è l'orientamento. lì ti devi iscrivere al test e ti danno pure il libricino con i quiz da studiare


Mattì io ho letto che l'iscrizione al test la posso fare anche da internet. Per gli argomenti di matematica da studiare, faccio riferimento a questo sito:

http://www.federica.unina.it/ingegneria/ (http://www.federica.unina.it/ingegneria/)

Ma c'e' disinformazione, non capisco cosa devo fare in piu' oltre a questo. Dici che se vado a Piazzale Tecchio risolvo tutti i problemi ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 17 Luglio, 2012, 15:44:54 pm
Mattì io ho letto che l'iscrizione al test la posso fare anche da internet. Per gli argomenti di matematica da studiare, faccio riferimento a questo sito:

[url]http://www.federica.unina.it/ingegneria/[/url] ([url]http://www.federica.unina.it/ingegneria/[/url])

Ma c'e' disinformazione, non capisco cosa devo fare in piu' oltre a questo. Dici che se vado a Piazzale Tecchio risolvo tutti i problemi ?


veramente una volta che vai a piazzale tecchio i problemi iniziano non finiscono :patt:
pero' questa cosa te la risolvono :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Luglio, 2012, 16:12:58 pm
veramente una volta che vai a piazzale tecchio i problemi iniziano non finiscono :patt:
pero' questa cosa te la risolvono :sisi:
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Luglio, 2012, 16:18:23 pm
Mattì io ho letto che l'iscrizione al test la posso fare anche da internet. Per gli argomenti di matematica da studiare, faccio riferimento a questo sito:

[url]http://www.federica.unina.it/ingegneria/[/url] ([url]http://www.federica.unina.it/ingegneria/[/url])

Ma c'e' disinformazione, non capisco cosa devo fare in piu' oltre a questo. Dici che se vado a Piazzale Tecchio risolvo tutti i problemi ?
Se non ti COSTA NIENTE VATTI A FARE UN GIRO. CI SONO I RAGAZZI DELL'ORIENTAMENTO CHE SONO MOLTO DISPONIBILI
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: napoletanocrociato - 17 Luglio, 2012, 16:29:29 pm
Se non ti COSTA NIENTE VATTI A FARE UN GIRO. CI SONO I RAGAZZI DELL'ORIENTAMENTO CHE SONO MOLTO DISPONIBILI

ah, mò capisco perchè il parma è una merda...  :lookair:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 17 Luglio, 2012, 19:44:01 pm
senti whiteman io sto al primo anno di ingegneria aerospaziale alla federico II e ti posso dare qualche dritta,la preoccupazione sull'esame di ammissione è del tutto infondata,riguarda le basi di matematica(3 e 4 anno) e qualcosa del 5° anno e soprattutto non puoi essere "bocciato" se fai bene(ci vogliono punteggi irrisori) la parte che riguarda le altre materie(logica,storia,economia,filosofia...capita di tutto)...a me è sembrata una formalità e durante l'estate scorsa non ho aperto libro...però considera che ho conosciuto parecchie altre persone che si sono rovinate il primo semestre per colpa di questo esame in più di matematica che dovevano fare perchè non avevano passato il test

per quanto riguarda l'anno prossimo,preparati a fare una vita diversa dai tuoi amici "non ingegneri" che saranno molto più liberi di te nella vita serale ma anche durante i corsi che ad ingegneria aerospaziale vanno seguiti bene sia per le spiegazioni dei professori,sia per farti "conoscere" dagli stessi...comunque il primo anno è una mazzata in fronte se lo vuoi fare bene,pensa che io che penso di essere uno dei migliori del gruppo(grattata) mi ritrovo a dover fare ancora un esame la settimana prossima(analisi 2   :sacchi:) e uno a settembre(il meno "importante" informatica)...

perciò anche se da quello che scrivi mi sembri veramente convinto ti consiglio di non prendere decisioni affrettate perchè se poi a gennaio o febbraio vedi che non è cosa,butti un anno nel c***o
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 17 Luglio, 2012, 20:05:34 pm
senti whiteman io sto al primo anno di ingegneria aerospaziale alla federico II e ti posso dare qualche dritta,la preoccupazione sull'esame di ammissione è del tutto infondata,riguarda le basi di matematica(3 e 4 anno) e qualcosa del 5° anno e soprattutto non puoi essere "bocciato" se fai bene(ci vogliono punteggi irrisori) la parte che riguarda le altre materie(logica,storia,economia,filosofia...capita di tutto)...a me è sembrata una formalità e durante l'estate scorsa non ho aperto libro...però considera che ho conosciuto parecchie altre persone che si sono rovinate il primo semestre per colpa di questo esame in più di matematica che dovevano fare perchè non avevano passato il test

per quanto riguarda l'anno prossimo,preparati a fare una vita diversa dai tuoi amici "non ingegneri" che saranno molto più liberi di te nella vita serale ma anche durante i corsi che ad ingegneria aerospaziale vanno seguiti bene sia per le spiegazioni dei professori,sia per farti "conoscere" dagli stessi...comunque il primo anno è una mazzata in fronte se lo vuoi fare bene,pensa che io che penso di essere uno dei migliori del gruppo(grattata) mi ritrovo a dover fare ancora un esame la settimana prossima(analisi 2   :sacchi:) e uno a settembre(il meno "importante" informatica)...

perciò anche se da quello che scrivi mi sembri veramente convinto ti consiglio di non prendere decisioni affrettate perchè se poi a gennaio o febbraio vedi che non è cosa,butti un anno nel c***o
tutto bene tranne che per l'ultima parola, si scrive cazzo, CAZZO, ripeti CAZZO, never care! :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 17 Luglio, 2012, 20:29:16 pm
in realtà volevo scrivere cesso...però pensandoci buttare un anno nel cazzo pure rende l'idea...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 17 Luglio, 2012, 23:45:19 pm
mi ritrovo a dover fare ancora un esame la settimana prossima(analisi 2   :sacchi:) e uno a settembre(il meno "importante" informatica)...

sesese statt cu chesta cap....  :asd: :asd: :asd:

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 17 Luglio, 2012, 23:58:37 pm
sesese statt cu chesta cap....  :asd: :asd: :asd:



duracell che dici non devo sottovalutarlo?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Luglio, 2012, 09:02:01 am
gli unici ingegneri che conosco sono quelli edili/civili (ma giusto per una questione storica) e gli informatici. il resto sono solo giovani di barbiere del mondo della tecnologia
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Luglio, 2012, 15:02:55 pm
senti whiteman io sto al primo anno di ingegneria aerospaziale alla federico II e ti posso dare qualche dritta,la preoccupazione sull'esame di ammissione è del tutto infondata,riguarda le basi di matematica(3 e 4 anno) e qualcosa del 5° anno e soprattutto non puoi essere "bocciato" se fai bene(ci vogliono punteggi irrisori) la parte che riguarda le altre materie(logica,storia,economia,filosofia...capita di tutto)...a me è sembrata una formalità e durante l'estate scorsa non ho aperto libro...però considera che ho conosciuto parecchie altre persone che si sono rovinate il primo semestre per colpa di questo esame in più di matematica che dovevano fare perchè non avevano passato il test

per quanto riguarda l'anno prossimo,preparati a fare una vita diversa dai tuoi amici "non ingegneri" che saranno molto più liberi di te nella vita serale ma anche durante i corsi che ad ingegneria aerospaziale vanno seguiti bene sia per le spiegazioni dei professori,sia per farti "conoscere" dagli stessi...comunque il primo anno è una mazzata in fronte se lo vuoi fare bene,pensa che io che penso di essere uno dei migliori del gruppo(grattata) mi ritrovo a dover fare ancora un esame la settimana prossima(analisi 2   :sacchi:) e uno a settembre(il meno "importante" informatica)...

perciò anche se da quello che scrivi mi sembri veramente convinto ti consiglio di non prendere decisioni affrettate perchè se poi a gennaio o febbraio vedi che non è cosa,butti un anno nel c***o

Se ti scrivo quello che ho intenzione di ripetere di matematica per il test attitudinale, puoi dirmi se faccio bene oppure sono totalmente fuori strada ? Poi ho altre domande da farti, se posso parto a raffica.

 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 18 Luglio, 2012, 15:04:32 pm
gli unici ingegneri che conosco sono quelli edili/civili
sai campare :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 18 Luglio, 2012, 15:52:17 pm
Se ti scrivo quello che ho intenzione di ripetere di matematica per il test attitudinale, puoi dirmi se faccio bene oppure sono totalmente fuori strada ? Poi ho altre domande da farti, se posso parto a raffica.

 :look:

sisi vai chiedi quello che vuoi...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Luglio, 2012, 16:06:07 pm
duracell che dici non devo sottovalutarlo?
La conoscenza della matematica e della fisica generale è la base per qualsiasi ingegnere, però, è anche vero che ad un colloquio di lavoro non ti chiedono di fare un integrale ma piuttosto competenze informatiche. La verità è che gli esami minori ad ingegneria sono pochissimi, forse nessuno.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Luglio, 2012, 16:09:40 pm
sisi vai chiedi quello che vuoi...

Tramite federica.unina.it ho stilato il programma che andro' a ripetere ( ho iniziato oggi con il punto n.1 ) :

1. Insiemi e operazioni sugli insiemi
2. Numeri interi, razionali, reali
3. Sistema decimale e piano cartesiano
4. Potenze, radicali
5. Potenze con esponente razionale e logaritmi
6. Scomposizione in fattori di numeri naturali
7. Richiami di geometria euclidea: triangoli, poligoni, circonferenza
8. Richiami di geometria solida: prismi, solidi di rotazione
9. Richiami di trigonometria
10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta
11. Geometria analitica: circonferenza, ellisse, iperbole, parabola
12. Polinomi
13. Funzioni reali di una variabile reale
14. Equazioni
15. Disequazioni

... di conseguenza, le domande che ti voglio fare:

- E' sufficiente per fare 4/20 al test attitudinale ?
- E' vero che secondo la nuova normativa, per superare il test o faccio 4/20 di matematica oppure 60/80 di logica, cultura eccetera ?
- Cosa dovrei ripetere di fisica per affrontare il test ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 18 Luglio, 2012, 16:28:53 pm
se riesci a ripetere tutto sto programma,capendo quello che studi imparando poco e nulla a memoria puoi anche prendere 20/20 al test in matematica...comunque è come hai detto tu,devi prendere il minimo o in matematica o nelle altre materie e passi il test...per quanto riguarda la fisica vediti bene tutto ciò che riguarda i vettori,il moto,la dinamica,energia cinetica e potenziale...ma più per avvantaggiarti sull'esame di fisica 1 che devi dare nel primo semestre che per il test che è una cazzata...

se mi dici con quale lettera inizia il tuo cognome ti do della anticipazioni sui professori

p.s pensa a divertirti comunque che l'anno prossimo è dura più di quanto ti puoi aspettare..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Luglio, 2012, 16:30:33 pm
se riesci a ripetere tutto sto programma,capendo quello che studi imparando poco e nulla a memoria puoi anche prendere 20/20 al test in matematica...comunque è come hai detto tu,devi prendere il minimo o in matematica o nelle altre materie e passi il test...per quanto riguarda la fisica vediti bene tutto ciò che riguarda i vettori,il moto,la dinamica,energia cinetica e potenziale...ma più per avvantaggiarti sull'esame di fisica 1 che devi dare nel primo semestre che per il test che è una cazzata...

se mi dici con quale lettera inizia il tuo cognome ti do della anticipazioni sui professori

p.s pensa a divertirti comunque che l'anno prossimo è dura più di quanto ti puoi aspettare..

Credo che quel programma sia molto fattibile. Buona percentuale la ricordo o comunque e' facile.
In fisica sto ucciso, appena torno da Palma de Mallorca ( il 12 Agosto ) studio quello che mi hai detto. O comunque cio' che riesco a fare.

Inizia con la P il mio cognome.


P.s. Domanda sugli insiemi:

Se A ? S si denota con A l’insieme:

A ( sbarrato sopra ) = S\A

cioe' si omette il riferimento all’insieme ambiente S.

S e' un '' insieme ambiente '', in cui ci sono convenzionalmente tutti gli insiemi. Ma questa cosa non mi e' molto chiara. Puoi aiutarmi un attimo ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Luglio, 2012, 16:45:03 pm
Credo che quel programma sia molto fattibile. Buona percentuale la ricordo o comunque e' facile.
In fisica sto ucciso, appena torno da Palma de Mallorca ( il 12 Agosto ) studio quello che mi hai detto. O comunque cio' che riesco a fare.

Inizia con la P il mio cognome.


P.s. Domanda sugli insiemi:

Se A ? S si denota con A l’insieme:

A ( sbarrato sopra ) = S\A

cioe' si omette il riferimento all’insieme ambiente S.

S e' un '' insieme ambiente '', in cui ci sono convenzionalmente tutti gli insiemi. Ma questa cosa non mi e' molto chiara. Puoi aiutarmi un attimo ?
Non ho capito cosa non hai capito.

In generale se parli di complementarietà, è necessario specificare un riferimento rispetto al quale eseguire il complemento.
3 è il complemento a 10 di 7, ma anche il complemento a 100 di 97. Con gli insiemi funziona in modo analogo, per cui B-A è il complementare ad A rispetto a B. Se ometti B, di default stai considerando l'insieme che chiami ambiente, che dipende dal tipo di applicazione che stai effettuando.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 18 Luglio, 2012, 16:46:04 pm
è un pò difficile interpretare quello che hai scritto...ad esempio il punto interrogativo non l'ho mai trovato come simbolo matematico,per quanto riesco a capire sembra che tu stia parlando di un insieme ambiente S che praticamente rappresenta un insieme "infinito" ad esempio quello dei numeri reali R,e di un insieme A che ne fa parte(ad esempio 3,5 e tutti i numeri compresi tra 3 e 5)...con A(segnatosopra)=S\A si indica il complementare di A in S e nell'esempio che ti ho fatto sono tutti i numeri reali tranne 3,5 e quelli compresi tra 3 e 5

può darsi anche che non ho capito un cazzo di quello che avevi scritto e ti ho spiegato una cosa per un'altra,comunque oggi devo studiare che domani ho un esame,appena sono più libero ti scrivo qualcosa sui professori che sono gli stessi che ho avuto io

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 18 Luglio, 2012, 19:05:15 pm
ragioniere puoi studiare quello che cazzo vuoi e fai pure bene però,FIDATI, visto che non hai un cazzo da fare in questi giorni vai al centro orientamento a piazzale tecchio, lì ti daranno pure un libricino con le FAQ. visto che il test è a rispostamultipla io ti consiglio di farti solo quello che è facile facile e ti prepara alla grandissima per il test
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 18 Luglio, 2012, 19:37:50 pm
duracell che dici non devo sottovalutarlo?

Assolutamente no. Alla fine in un modo o nell'altro l'ingegnere(meccanico, aereospaziale, elettr, informatico) finisce a programmare. Non so cosa farai di informatica nel prosieguo del corso di studi, ma sul lavoro oggi è difficile trovare qualcuno che lavora carta e la penna.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 18 Luglio, 2012, 19:55:14 pm
gli unici ingegneri che conosco sono quelli edili/civili (ma giusto per una questione storica) e gli informatici. il resto sono solo giovani di barbiere del mondo della tecnologia


E' una lotta non equlibrata, l'elettronica la meccanica come materie sono più difficili.

L'ingegnere civile, te voglio benn, sostanzialmente serve pe capì si a culonn se manten o no... e se pure sbaglia i calcoli sticazzi, tanto mette un fattore di x5 di sicurezze e statt bbuon.
tu prova invece a sovradimensionare x5 un pistone...lo puoi solo regalare alla tommasi dopo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Luglio, 2012, 20:07:47 pm
carmine, mi piacciono moltissime cose di ciò che scrivi, ma ti devo rivelareche nel mondo del lavoro, ed escluse rare nicchie, l'ingegnere informatico è la qualifica più inutile del mondo. Per quello che si fa in giro, in Italia e non solo (ma in italia di più) una laurea in informatica AKA scienza dell'informazione, è sufficiente ed è pure meglio.

non l'ho detta fin'ora perchè siete tanti di voi qua dentro e mi faceva specie  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Luglio, 2012, 00:11:13 am
diego, ti dirò, non quoto (nel senso che in linea teoriche, i due cdl avrebbero in realtà obbiettivi molto diversi tra loro che si sovrappongono solo perchè in alcuni contesti c'è la tendenza a pensare a un ing.inf./informatico come ad un "programmatore col pezzo di carta" ) però siccome credo che, almeno nella nostra università, c'è un modo molto sbagliato di formare gli ingegneri informatici, non biasimo affatto chi si piglia la laurea in scienze informatiche e lo mette in culo a tutti   :sisi: :sisi: :sisi: :sisi:



resta che comunque la questione che non è di difficoltà del corso o di utilità, ma il fatto che ormai, da un mezzo secolo abbondante, il progresso dell'umanità è legato strettamente ai progressi dell'informatica. con lo sviluppo dei computer abbiamo compiuto il penultimo, forse terzultimo passo verso una società completamente automatizzata, dove gli umani hanno l'unica responsabilità di creare, manutenere e sfruttare le macchine che svolgono il lavoro per essi. l'informatica ci permetterà di raggiungere la famosa singolarità, se essa esiste (e se vogliamo veramente raggiungerla, io non credo sia ne utile ne buono) . il computer è stata l'invenzione che piu ha modificato il corso della storia dopo il fuoco, la ruota, la scrittura, le poppici e la macchina a vapore. quindi l'ingengere informatico assume un ruolo cardine e guida l'evoluzione
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Luglio, 2012, 00:35:41 am
diego, ti dirò, non quoto (nel senso che in linea teoriche, i due cdl avrebbero in realtà obbiettivi molto diversi tra loro che si sovrappongono solo perchè in alcuni contesti c'è la tendenza a pensare a un ing.inf./informatico come ad un "programmatore col pezzo di carta" ) però siccome credo che, almeno nella nostra università, c'è un modo molto sbagliato di formare gli ingegneri informatici, non biasimo affatto chi si piglia la laurea in scienze informatiche e lo mette in culo a tutti   :sisi: :sisi: :sisi: :sisi:



resta che comunque la questione che non è di difficoltà del corso o di utilità, ma il fatto che ormai, da un mezzo secolo abbondante, il progresso dell'umanità è legato strettamente ai progressi dell'informatica. con lo sviluppo dei computer abbiamo compiuto il penultimo, forse terzultimo passo verso una società completamente automatizzata, dove gli umani hanno l'unica responsabilità di creare, manutenere e sfruttare le macchine che svolgono il lavoro per essi. l'informatica ci permetterà di raggiungere la famosa singolarità, se essa esiste (e se vogliamo veramente raggiungerla, io non credo sia ne utile ne buono) . il computer è stata l'invenzione che piu ha modificato il corso della storia dopo il fuoco, la ruota, la scrittura, le poppici e la macchina a vapore. quindi l'ingengere informatico assume un ruolo cardine e guida l'evoluzione
sulla prima parte ti dico  che il vulnus che sollevi non riguarda tanto la "tendenza a pensare"... purtroppo è un fatto di mercato. (come la giri e la volti ci vogliono industrie: elettroniche, o anche meccaniche, per sistemi embedded. oppure software house: le prime non ci sono più e le seconde non ci sono mai state...o ancora investire in ricerca e sviluppo (penso a ciò che hai scritto dopo)ma pure qui ti raccomando :suicidio:. sviluppiamo un infinità di servizi per il cliente, in compenso)

sulla seconda parte è un discorso filosofico ma si... sono d'accordo. e  pur non essendo informatico è bello fare parte del circo occupandosi di cose indispensabili come la pianificazione RF per garantire connettività in mobilità. (scusate  :look:)
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 19 Luglio, 2012, 08:12:35 am
L'università italiana e sopratutto il politecnico a Napoli prepara benissimo l'ing informatico
L ing informatico dovrebbe essere la figura che sta dietro la progettazione e che segue il ciclo di vita di un "sistema informatico" inteso come complesso insieme di componenti integrati tra loro
E un po' come per costruire ci vogliono ingegneri architetti geometri e fravecatori ognuno col suo compito, ma se un mercato drogato offrisse come manovalanza specializzata degli ing che fravecano o fanno i geometri penso che a parità di mansioni e' ovvio dove cade la scelta
Il problema pero e' solo nell'inserimento cioè solo quando si tratta di cominciare a faticare poi alla lunga, se uno vale, e' interesse stesso delle aziende sfruttarne il potenziale
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Luglio, 2012, 12:18:05 pm
L'università italiana e sopratutto il politecnico a Napoli prepara benissimo l'ing informatico

questa è una cosa che gli utenti studenti si devono imprimere bene in testa. Se andate all'estero vi potete magnare a chiunque
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Luglio, 2012, 12:31:33 pm
io onestamente mi sono rotto il cazzo di vedere il giorno della mia laurea allontanarsi sempre piu per l'ottusità di professori che ci tormentano con la parte piu inutile della matematica. se mi dite che una trasformata di fourier, una funzione di trasferimento, una matrice di covarianza possono o potrebbero servirmi dutante il corso della mia carriera ci sto pure. ma mi dite a che cazzo serve bocciare la gente perchè magari tra un residuo e un integrale si perdono in qualche calcolo? fare i conti carta e penna è l'ultima cosa di cui ha bisogno un ingegnere del 2012, soprattutto quelli informatici poichè il loro mestiere è proprio quello di progettare algoritmi che tolgono al fallibile essere umano (il cui cervello, ricordiamolo, non è predisposto per l'esecuzione di algoritmi) l'incombenza. basterebbe un test a risposta multipla e poi prova orale per i meritevoli. oggi avevo un esame, l'ho appeso e ci sono probabilità che non lo riproverò mai piu. io imbraccio la cardarella :ciao:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 19 Luglio, 2012, 12:59:23 pm
io onestamente mi sono rotto il cazzo di vedere il giorno della mia laurea allontanarsi sempre piu per l'ottusità di professori che ci tormentano con la parte piu inutile della matematica. se mi dite che una trasformata di fourier, una funzione di trasferimento, una matrice di covarianza possono o potrebbero servirmi dutante il corso della mia carriera ci sto pure. ma mi dite a che cazzo serve bocciare la gente perchè magari tra un residuo e un integrale si perdono in qualche calcolo? fare i conti carta e penna è l'ultima cosa di cui ha bisogno un ingegnere del 2012, soprattutto quelli informatici poichè il loro mestiere è proprio quello di progettare algoritmi che tolgono al fallibile essere umano (il cui cervello, ricordiamolo, non è predisposto per l'esecuzione di algoritmi) l'incombenza. basterebbe un test a risposta multipla e poi prova orale per i meritevoli. oggi avevo un esame, l'ho appeso e ci sono probabilità che non lo riproverò mai piu. io imbraccio la cardarella :ciao:

e invece e' proprio quello che ti dara' la forma mentis e la tenacia che ti permetterano di confrontarti con qualunque cosa ma sopratutto di non avere paura di niente che "non sai", perche' credimi nel mondo del lavoro, a livello tecnico, nessuna prova sara' piu' sfidante di quegli esami di merda su cui hai gettato il sangue :sisi:



o sai pecche' l'ingegnere nun po' sbaglia', perche' si chist invece e esser nummariell dic no erano sacchette e gemento dic no giuvino' tu mo aviv pigliat na sacchetta e gement mancant no e mo e' taaaaaaaard aro' a pigliamm sta sacchett ???
cit. Celentano dopo avere bocciato uno studente che protestava per un approssimazione
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Luglio, 2012, 13:09:14 pm
e invece e' proprio quello che ti dara' la forma mentis e la tenacia che ti permetterano di confrontarti con qualunque cosa ma sopratutto di non avere paura di niente che "non sai", perche' credimi nel mondo del lavoro, a livello tecnico, nessuna prova sara' piu' sfidante di quegli esami di merda su cui hai gettato il sangue :sisi:



o sai pecche' l'ingegnere nun po' sbaglia', perche' si chist invece e esser nummariell dic no erano sacchette e gemento dic no giuvino' tu mo aviv pigliat na sacchetta e gement mancant no e mo e' taaaaaaaard aro' a pigliamm sta sacchett ???
cit. Celentano dopo avere bocciato uno studente che protestava per un approssimazione
Un grande, Celentano. Non mi ha mai risposto ad una email. Fortunatamente poi l'orale lo feci con la figlia, che mi riempì di complimenti. Il padre era troppo impegnato a fare l'esame da solo alla ragazza con le tette di fuori di turno.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Luglio, 2012, 13:37:28 pm
e invece e' proprio quello che ti dara' la forma mentis e la tenacia che ti permetterano di confrontarti con qualunque cosa ma sopratutto di non avere paura di niente che "non sai", perche' credimi nel mondo del lavoro, a livello tecnico, nessuna prova sara' piu' sfidante di quegli esami di merda su cui hai gettato il sangue :sisi:


mi hai tolto le parole di bocca. non è fourier o cazziemazzi vari il fine. il fine sono le tue lacrime, il tuo sudore, il tuo sangue che ti forgeranno tipo addestramento a tana delle tigri
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Luglio, 2012, 14:30:56 pm
Matricole - Natale a casa Celentano (http://www.youtube.com/watch?v=1tgt5nKDh6o#)
 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Luglio, 2012, 14:33:08 pm
mi hai tolto le parole di bocca. non è fourier o cazziemazzi vari il fine. il fine sono le tue lacrime, il tuo sudore, il tuo sangue che ti forgeranno tipo addestramento a tana delle tigri
Se e quando mi assumerà qualcuno ti darò ragione  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Luglio, 2012, 14:50:15 pm
Se e quando mi assumerà qualcuno ti darò ragione  :ok:
clà... prima di iniziare a lavorare feci 6 mesi di muffa e un anno di master. e considera che in questi 6 anni e negli ultimi mesi in particolare le condizioni sono assai peggiorate.  Lavoro non ce n'è, è la tragica realtà. Di fronte a questi mostri più grandi di noi i consigli da dare sono pochi, anzi è uno e sai a cosa mi riferisco.

si parlava di formazione universitaria... e in tal senso possiamo solo dire grazie a tutti quei prof che hanno mantenuto standard alti (anche a livello di sangue da buttare) a fronte di riforme, tagli e via discorrendo





Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 19 Luglio, 2012, 15:01:19 pm
La tenacia non è una cosa che ti insegna una specifica facoltà. Il metodo scientifico sì.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Luglio, 2012, 15:57:48 pm
clà... prima di iniziare a lavorare feci 6 mesi di muffa e un anno di master. e considera che in questi 6 anni e negli ultimi mesi in particolare le condizioni sono assai peggiorate.  Lavoro non ce n'è, è la tragica realtà. Di fronte a questi mostri più grandi di noi i consigli da dare sono pochi, anzi è uno e sai a cosa mi riferisco.

si parlava di formazione universitaria... e in tal senso possiamo solo dire grazie a tutti quei prof che hanno mantenuto standard alti (anche a livello di sangue da buttare) a fronte di riforme, tagli e via discorrendo
Io sto effettivamente facendo la muffa. Già è assai che ho fatto qualche colloquio, ma a 30 anni compiuti posso salutare tutti quelli che propongono contratti di apprendistato. Purtroppo quella merda del professore con cui mi sono laureato a Pisa mi ha semplicemente salutato senza darmi il minimo aiuto, lo stronzo. Io so che Napoli e Pisa mi hanno dato una formazione ma soprattutto una grande capacità di poter fare qualsiasi cosa. Adesso si tratta solo di trovare qualcuno che mi dica cosa fare. Ovviamente la crisi stava aspettando a me che mi laureavo. I Maya lo avevano previsto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Luglio, 2012, 17:46:22 pm
è un pò difficile interpretare quello che hai scritto...ad esempio il punto interrogativo non l'ho mai trovato come simbolo matematico,per quanto riesco a capire sembra che tu stia parlando di un insieme ambiente S che praticamente rappresenta un insieme "infinito" ad esempio quello dei numeri reali R,e di un insieme A che ne fa parte(ad esempio 3,5 e tutti i numeri compresi tra 3 e 5)...con A(segnatosopra)=S\A si indica il complementare di A in S e nell'esempio che ti ho fatto sono tutti i numeri reali tranne 3,5 e quelli compresi tra 3 e 5

può darsi anche che non ho capito un cazzo di quello che avevi scritto e ti ho spiegato una cosa per un'altra,comunque oggi devo studiare che domani ho un esame,appena sono più libero ti scrivo qualcosa sui professori che sono gli stessi che ho avuto io

Sisi, avevi capito. Grazie.

Comunque mi sono iscritto online, ora devo solo capire com'è la situazione per il pagamento di bollettini e cazzi vari. Domani alle 9 e mezza vado a Piazzale Tecchio. Trovo un pò di figa ? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Luglio, 2012, 17:54:32 pm
Io sto effettivamente facendo la muffa. Già è assai che ho fatto qualche colloquio, ma a 30 anni compiuti posso salutare tutti quelli che propongono contratti di apprendistato. Purtroppo quella merda del professore con cui mi sono laureato a Pisa mi ha semplicemente salutato senza darmi il minimo aiuto, lo stronzo. Io so che Napoli e Pisa mi hanno dato una formazione ma soprattutto una grande capacità di poter fare qualsiasi cosa. Adesso si tratta solo di trovare qualcuno che mi dica cosa fare. Ovviamente la crisi stava aspettando a me che mi laureavo. I Maya lo avevano previsto.

L'idea di andartene da qui ?
L'Italia non ha futuro, è un paese che è sulla via del tramonto. Ormai aspetto solo il ritorno al baratto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Luglio, 2012, 18:01:09 pm
L'idea di andartene da qui ?
L'Italia non ha futuro, è un paese che è sulla via del tramonto. Ormai aspetto solo il ritorno al baratto.
Io voglio andarmene via ma comunque non è che fuori subito trovi lavoro!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 19 Luglio, 2012, 20:25:09 pm
a piazzale tecchio di figa ce n'è davvero poca,qualcosina la trovi pure e mò che sei in vacanza puoi pure permetterti di menare qualche posteggia ma da settembre-ottobre inizia a pensare all'università solo come un luogo di studio,segui bene i corsi e non farti distrarre da niente..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 19 Luglio, 2012, 20:32:47 pm
Io voglio andarmene via ma comunque non è che fuori subito trovi lavoro!

In germania quest'anno c'è una carenza di 60 mila ingegneri mi pare... Per via delle università a numero chiuso, hanno fatto sta strunzat praticamente di rimanere senza ingegneri. ...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Luglio, 2012, 22:11:36 pm
Trovai un sito con tantissimi annunci di lavoro per l'estero.
Ad esempio vidi la Bosch che cercava ingegneri ( aerospaziali o meccanici o elettronici ) per i settori design, marketing ed uno che non ricordo. Esperienza non richiesta, contratto a tempo indeterminato. Ma dovevi andare in Germania.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 19 Luglio, 2012, 22:32:28 pm
Finiti gli esami, fammoc' e laurea a settembre  :asdpon:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 19 Luglio, 2012, 23:19:56 pm
Io sto effettivamente facendo la muffa. Già è assai che ho fatto qualche colloquio, ma a 30 anni compiuti posso salutare tutti quelli che propongono contratti di apprendistato. Purtroppo quella merda del professore con cui mi sono laureato a Pisa mi ha semplicemente salutato senza darmi il minimo aiuto, lo stronzo. Io so che Napoli e Pisa mi hanno dato una formazione ma soprattutto una grande capacità di poter fare qualsiasi cosa. Adesso si tratta solo di trovare qualcuno che mi dica cosa fare. Ovviamente la crisi stava aspettando a me che mi laureavo. I Maya lo avevano previsto.
:fischio:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Luglio, 2012, 14:13:42 pm
Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto.
Sto avendo problemi con la registrazione online. Ho fatto la prenotazione all'esame e mi hanno dato i dati d'accesso a campus.unina.it. Poi mi sono registrato su SegrePass, dopo aver cliccato su '' Immatricolazione online '' dal sito di Ingegneria. Solo che dopo essermi registrato non mi ha dato il numero di matricola, mi porta sulla mia pagina personale con 4 opzioni: Concorsi - Test Online - Modifica password - Modifica e-mail

Devo pagare delle tasse suppongo, quanto e come ?
L'immatricolazione è avvenuta oppure ancora no ?

Aiutatemi ! Sono andato a Piazzale Tecchio e la segreteria non era ad accesso libero, ci hanno detto che avevo bisogno di un pass per entrarci.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 21 Luglio, 2012, 15:26:09 pm
a quanto mi ricordo basta che ti iscrivi al test poi l'iscrizione vera avviene dopo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 21 Luglio, 2012, 15:51:46 pm
Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto.
Sto avendo problemi con la registrazione online. Ho fatto la prenotazione all'esame e mi hanno dato i dati d'accesso a campus.unina.it. Poi mi sono registrato su SegrePass, dopo aver cliccato su '' Immatricolazione online '' dal sito di Ingegneria. Solo che dopo essermi registrato non mi ha dato il numero di matricola, mi porta sulla mia pagina personale con 4 opzioni: Concorsi - Test Online - Modifica password - Modifica e-mail

Devo pagare delle tasse suppongo, quanto e come ?
L'immatricolazione è avvenuta oppure ancora no ?

Aiutatemi ! Sono andato a Piazzale Tecchio e la segreteria non era ad accesso libero, ci hanno detto che avevo bisogno di un pass per entrarci.
ragioniè una volta che ti sei iscritto, dei inserire i dati del reddito. a quel punto ti diranno quanto devi pagare. una volta pagato ti verrà assegnata la matricola. ti consiglio però di farlo tra qualche tempo in quanto hai tempo fino al 31 ottobre per iscriverti. seguiti prima qualche corso...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Luglio, 2012, 19:09:28 pm
Quindi devo farlo tra Settembre - Ottobre ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 21 Luglio, 2012, 19:36:48 pm
Quindi devo farlo tra Settembre - Ottobre ?
il mio consiglio è di farlo intorno a metà ottobre. inizia prima a seguirti i corsi e vedi se fa per te.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Luglio, 2012, 21:31:26 pm
Comunque a me hanno detto che dovrei stampare un modulo da internet e poi portarlo compilato alla Banca di Napoli per pagare 30 € di tasse. E' vero ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 21 Luglio, 2012, 21:34:06 pm
il ragioniere nun è manco cazz e fa l'iscrizione, se il buongiorno si vede dal mattino jamm checazz!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Luglio, 2012, 21:35:41 pm
E' arrivato o segretarj rò cazz :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 22 Luglio, 2012, 11:43:06 am
i 30 euro sono per il test quindi quelli li devi pagare mò,per l'iscrizione ha ragione spammattia
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 22 Luglio, 2012, 12:55:24 pm
mò si paga il test? :eek: scusa simò non lo sapevo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 22 Luglio, 2012, 15:51:36 pm
mò si paga il test? :eek: scusa simò non lo sapevo
mamma mia si prendono 30 euro per il test, che ladri di merda
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Luglio, 2012, 20:29:47 pm
i 30 euro sono per il test quindi quelli li devi pagare mò,per l'iscrizione ha ragione spammattia

Eh lo so, ma non trovo online il documento da stampare e poi pagare.

Sarà che sono incapace ad usarlo, ma secondo me il servizio online per matricole fa schif o cess.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 22 Luglio, 2012, 23:45:12 pm
qualcuno dica al ragioniere che la laurea inizia dopo l'iscrizione. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 23 Luglio, 2012, 11:26:12 am
il ragioniere nun è manco cazz e fa l'iscrizione, se il buongiorno si vede dal mattino jamm checazz!
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 23 Luglio, 2012, 11:26:28 am
qualcuno dica al ragioniere che la laurea inizia dopo l'iscrizione. :look:
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 11:56:09 am
Uagliù però a volte siete pessimi, proprio delle merde.  :maronn:

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SancioPanza - 23 Luglio, 2012, 12:17:47 pm
Uagliù però a volte siete pessimi, proprio delle merde.  :maronn:


Che poi volevo vederli a sti piscitielli di cannuccia quando si so iscritti... avranno avuto paura pure di fare il test :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 12:38:43 pm
Che poi volevo vederli a sti piscitielli di cannuccia quando si so iscritti... avranno avuto paura pure di fare il test :troll:

Esattamente. Ah no, a giurisprudenza non si fa il test.  :troll:

Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Luglio, 2012, 15:01:55 pm
Esattamente. Ah no, a giurisprudenza non si fa il test.  :troll:

Veramente si fa. È un test di cultura generale. :pariamm:
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 15:21:10 pm
Veramente si fa. È un test di cultura generale. :pariamm:

E' un test spillasoldi, perchè poi non serve per valutare nulla.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Luglio, 2012, 15:23:02 pm
E' un test spillasoldi, perchè poi non serve per valutare nulla.  :asd:

da noi almeno è gratis!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 15:31:46 pm
da noi almeno è gratis!

è ancora più inutile ... nessuno ci guadagna, ch cazz o fai a fa...  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Luglio, 2012, 15:32:42 pm
è ancora più inutile ... nessuno ci guadagna, ch cazz o fai a fa...  :asd:

in teoria per far levare mano ai ciucci. In pratica per perdere o tiemp. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 15:35:34 pm
in teoria per far levare mano ai ciucci. In pratica per perdere o tiemp. :look:

Per far levare mano ai ciucci? Hhahahahaha ma va' .... secondo te uno si lascia demoralizzare da un test INUTILE?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Luglio, 2012, 15:37:00 pm
Per far levare mano ai ciucci? Hhahahahaha ma va' .... secondo te uno si lascia demoralizzare da un test INUTILE?


in teoria se non sai nemmeno qual è la prima carica dello stato avissa luà mano senza fare nemmeno un test. :siasd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Luglio, 2012, 15:38:43 pm
in teoria se non sai nemmeno qual è la prima carica dello stato avissa luà mano senza fare nemmeno un test. :siasd:

Hhahhahah ma scusa tu vorresti dirmi che la conoscevi?  :rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Luglio, 2012, 15:42:55 pm
Hhahhahah ma scusa tu vorresti dirmi che la conoscevi?  :rotfl:

e che cazz'. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 23 Luglio, 2012, 15:59:35 pm
Simo', ma che bbuo' fa? Ingegneria aerospaziale, Londra a ottobre, 'a caoschedina  :look:...

Ma poi gli ingegneri non sono quelli che risolvono i problemi? Nientedimeno sulo pe te immatricolà a un corso di laurea stai creando un team più leggendario di quello dei fantomatici osservatori del Napoli.   :micetto:

Ma che cazz significa questa emoticon? Quando posso usarla? Parlamm di cose serie.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Luglio, 2012, 01:35:04 am
Ragazzi, ho bisogno di due info:

- La segreteria di Ingegneria è unica o si divide per indirizzo ? Cioè, quella che sta a Piazzale Tecchio è anche di Aerospaziale o è solo di Elettronica e Meccanica ( per dirne due ) ?
- Ho pagato il bollettino di 30 € per il test. La bucchina della banca mi ha detto che devo portarlo in segreteria mentre tutti quelli che hanno fatto sto test negli ultimi anni mi hanno detto che devo portarlo quando andrò a fare il test. Si può sapere che cazzo devo farmene ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 30 Luglio, 2012, 17:02:07 pm
Ragazzi, ho bisogno di due info:

- La segreteria di Ingegneria è unica o si divide per indirizzo ? Cioè, quella che sta a Piazzale Tecchio è anche di Aerospaziale o è solo di Elettronica e Meccanica ( per dirne due ) ?
- Ho pagato il bollettino di 30 € per il test. La bucchina della banca mi ha detto che devo portarlo in segreteria mentre tutti quelli che hanno fatto sto test negli ultimi anni mi hanno detto che devo portarlo quando andrò a fare il test. Si può sapere che cazzo devo farmene ?

- a piazzale tecchio c'è la segreteria generale, vai lì.

- passaparola
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 30 Luglio, 2012, 18:11:36 pm
informatici, dereferenziatemi sto puntatore :chupa:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 30 Luglio, 2012, 18:11:57 pm
 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 30 Luglio, 2012, 18:30:40 pm
informatici, dereferenziatemi sto puntatore :chupa:

bisogna fare un cast a short  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 30 Luglio, 2012, 18:35:01 pm
bisogna fare un cast a short  :look:

Che spreco di byte.  :maronn:

In ogni caso posso dereferenziare il tuo account.  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 31 Luglio, 2012, 11:31:31 am
bisogna fare un cast a short  :look:
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 13 Agosto, 2012, 16:47:26 pm
Sto studiando gli insieme dei vari numeri ( reali, razionali etc... ). Mi servirebbe n'attimo capire questo passaggio:

Il complemento di Q (R\Q) è non vuoto e i suoi elementi si dicono irrazionali.

L’affermazione che R\Q diverso da 0 è giustificata ad esempio dal fatto che in R esiste un x > 0 tale che x · x = 2. Tale numero si dice “radice quadrata di 2” ed `e ben noto che non può essere un numero razionale, pertanto esso appartiene a R\Q.


Q è l'insieme dei numeri razionali. La radice quadrata di due è l'unico numero esistente nell'insieme R meno l'insieme Q ? Giusto ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 13 Agosto, 2012, 17:12:18 pm
Sto studiando gli insieme dei vari numeri ( reali, razionali etc... ). Mi servirebbe n'attimo capire questo passaggio:

Il complemento di Q (R\Q) è non vuoto e i suoi elementi si dicono irrazionali.

L’affermazione che R\Q diverso da 0 è giustificata ad esempio dal fatto che in R esiste un x > 0 tale che x · x = 2. Tale numero si dice “radice quadrata di 2” ed `e ben noto che non può essere un numero razionale, pertanto esso appartiene a R\Q.


Q è l'insieme dei numeri razionali. La radice quadrata di due è l'unico numero esistente nell'insieme R meno l'insieme Q ? Giusto ?
sbagliato. Che sia unico è una tua invenzione. Gli irrazionali sono infiniti come i razionali, eppure sono molti di più. Ma questa è un altra storia...

non posso essere più preciso, sto col telefono ;)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Agosto, 2012, 17:46:08 pm
Sto studiando gli insieme dei vari numeri ( reali, razionali etc... ). Mi servirebbe n'attimo capire questo passaggio:

Il complemento di Q (R\Q) è non vuoto e i suoi elementi si dicono irrazionali.

L’affermazione che R\Q diverso da 0 è giustificata ad esempio dal fatto che in R esiste un x > 0 tale che x · x = 2. Tale numero si dice “radice quadrata di 2” ed `e ben noto che non può essere un numero razionale, pertanto esso appartiene a R\Q.


Q è l'insieme dei numeri razionali. La radice quadrata di due è l'unico numero esistente nell'insieme R meno l'insieme Q ? Giusto ?

No, l'assenza della radice quadrata di due da Q è indice del fatto che Q non è completo, cioè in Q non vale l'assioma di completezza (http://it.wikipedia.org/wiki/Assioma_di_Dedekind), che vale in R, per cui esistono infiniti numeri oltre a quelli in Q che sono comunque in R.

Per dirti: i numeri periodici, tipo 1.123123123123123123.... (infinito), quelli trascendenti, tipo 1.12345678901212312344123122...(infinito) non sono in Q.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Agosto, 2012, 17:58:32 pm
Come ti hanno detto, non è come credi. Ci sono i numeri naturali, gli interi, e poi i razionali che sono tutti quelli esprimibili come un rapporto tra numeri interi. I numeri reali però contengono anche un'altra tipologia di numeri, gli irrazionali, che sono infiniti. Questo insieme nasce con la constatazione che la radice di due non è esprimibile come rapporto tra due numeri interi. Problema che risiede nella geometrica osservazione sull'incommensurabilità del lato di un quadrato rispetto alla sua diagonale. Ma radical due non è l'unico numero irrazionale, sono infiniti, come sottolineava giusta,ente Diego. C'è già radical tre ad esempio, e poi ci sono quei numeri come il pigreco o quello di nepero...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Agosto, 2012, 18:00:20 pm
No, l'assenza della radice quadrata di due da Q è indice del fatto che Q non è completo, cioè in Q non vale l'assioma di completezza ([url]http://it.wikipedia.org/wiki/Assioma_di_Dedekind[/url]), che vale in R, per cui esistono infiniti numeri oltre a quelli in Q che sono comunque in R.

Per dirti: i numeri periodici, tipo 1.123123123123123123.... (infinito), quelli trascendenti, tipo 1.12345678901212312344123122...(infinito) non sono in Q.
Marco i numeri periodici sono razionali, guarda ad esempio 1/3...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Agosto, 2012, 18:12:36 pm
Marco i numeri periodici sono razionali, guarda ad esempio 1/3...

Hai ragione, confusione mia!  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 14 Agosto, 2012, 01:56:07 am
Quindi radical 2 appartiene all'insieme dei numeri irrazionali, giusto ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 14 Agosto, 2012, 07:52:30 am
Quindi radical 2 appartiene all'insieme dei numeri irrazionali, giusto ?
Esatto.
I Naturali sono 1, 2, 3, ... (lo zero puoi metterlo o meno a seconda delle convenzioni).
Gli interi sono i naturali e i loro opposti 1, 2, 3, ... e -1, -2, -3, ...
I razionali sono tutti quei numeri che ottieni facendo un rapporto tra due interi, ovvero x è razionale se x=y/z con y e z interi.
In anticità si osservava un problema di rapporti tra la diagonale di un quadrato e il suo lato. La misura consiste nel vedere quante volte entra un'unità di misura nella grandezza da misurare. Era impossibile trovare una misura finita che andasse bene per entrambe, ossia se vai a misurare la diagonale di un quadrato prendendo come riferimento il lato, questo ci entra una volta, ma ne avanza un po'. Allora passi al decimo di lato, ma ne avanza sempre un po'. Per quanto tu vada indietro nei decimali non riuscirai mai ad avere una misura definitiva, ne avanzerà sempre un po'. Per il teorema di Pitagora, la diagonale di un quadrato infatti è il lato per la radice di due. Questo numero, radical due, ha infinite cifre ma si dimostra non poter essere espresso come rapporto di due numeri interi. Pertanto ci si accorge che i oltre ai numeri razionali esistono altri numeri, gli irrazionali, che vengono definit come tutti i numeri reali non razionali. Radical due è l'esempio e la causa dell'osservazione della necessità di andare oltre i razionali, ma non è l'unico. Un razionale ha infinite cifre decimali e non è periodico. Soero sia tutto chiaro.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 14 Agosto, 2012, 13:36:13 pm
Radical 2 non è razionale perchè dovrebbe essere:

x alla seconda = 2
x per x = 2


x dovrebbe essere un numero razionale se appartenesse a Q, quindi scrivibile anche come x = n/m con n,m appartenenti a N e numeri primi tra loro.

n alla seconda/m alla seconda = 2
n alla seconda = 2m alla seconda


quindi n è pari.. però..

n alla seconda/m alla seconda = 2

n alla seconda per n alla seconda/2 = m alla seconda


quindi anche m dovrebbe essere par. Essendolo anche n si entra in contraddizione, dato che dovevano essere numeri primi tra loro.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Agosto, 2012, 16:18:04 pm
Il sistema decimale appartiene all'insieme Q ?
Se esso deriva da x = n/m dovrebbe appartenere. No ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 16 Agosto, 2012, 16:19:52 pm
Il sistema decimale appartiene all'insieme Q ?
Se esso deriva da x = n/m dovrebbe appartenere. No ?
Se per sistema decimale intendi tutti i numeri con una sola cifra dopo la virgola si. Gli irrazionali hanno infinite cifre decimali ma non sono periodici.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Agosto, 2012, 16:23:35 pm
I periodici a quale insieme appartengono ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 16 Agosto, 2012, 16:27:52 pm
I periodici a quale insieme appartengono ?
I periodici sono razionali. Ora non ricordo esattamente ma in base alle cifre dell'antiperiodo e quelle del periodo esistono delle pratiche regole per ricondursi al rapporto originario. Comunque basta pensare a 1/3...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Agosto, 2012, 17:24:46 pm
I periodici sono razionali. Ora non ricordo esattamente ma in base alle cifre dell'antiperiodo e quelle del periodo esistono delle pratiche regole per ricondursi al rapporto originario. Comunque basta pensare a 1/3...

Tanti 9 quanti i numeri del periodo, tanti 0 quanti i numeri dell'antiperiodo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Agosto, 2012, 16:54:09 pm
Mi serve una mano a capire un esercizio sugli esponenti razionali:

(http://s8.postimage.org/e3fa7jx1x/immagine.jpg)

Non ho capito questo passaggio:

(http://s16.postimage.org/g5vkot0ht/immagine.jpg)

Secondo quale proprietà c alla terza = 27 alla seconda diventa poi c = 27 elevato a 2/3 ?!
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 17 Agosto, 2012, 17:03:03 pm
cambio il titolo in "aiutiamo il ragioniere a laurearsi" o "PartenoCepu"? :look:

menu male ca nun se iscritt' a giurisprudenza, altrimenti joint ascev' pazz' :sisi: :look:
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Agosto, 2012, 17:08:19 pm
cambio il titolo in "aiutiamo il ragioniere a laurearsi" o "PartenoCepu"? :look:

menu male ca nun se iscritt' a giurisprudenza, altrimenti joint ascev' pazz' :sisi: :look:

ma piu che altro, se col test di ingresso stamm a chest, cosa succederà quando affronterà gl esami di fisica matematica e termofluidodinamica  :brr:
Titolo: R: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 17 Agosto, 2012, 17:10:51 pm
ma piu che altro, se col test di ingresso stamm a chest, cosa succederà quando affronterà gl esami di fisica matematica e termofluidodinamica  :brr:

scienze delle costruzioni glielo va a fare direttamente Groucho. :mascaralook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 17 Agosto, 2012, 17:16:52 pm
Mi serve una mano a capire un esercizio sugli esponenti razionali:

([url]http://s8.postimage.org/e3fa7jx1x/immagine.jpg[/url])

Non ho capito questo passaggio:

([url]http://s16.postimage.org/g5vkot0ht/immagine.jpg[/url])

Secondo quale proprietà c alla terza = 27 alla seconda diventa poi c = 27 elevato a 2/3 ?!


Ragioniè a te mancano proprio le basi della matematica. Ha applicato l' inversa della funzione ^3/2... che è 2/3...

Se stai messo così ti consiglio veramente di darci dentro fino a settembre... Se vuoi ti do alcuni appunti del mio corso di analisi 1, potrebbero servirti ...  :boh: Te li passo via mp!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Agosto, 2012, 17:42:15 pm
Ma io l'ho sempre detto che a me mancano le basi della matematica!
Perciò sto facendo questi 15 punti di base di matematica, almeno arrivo ad Ingegneria che non sto totalmente ucciso.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 17 Agosto, 2012, 17:44:32 pm
Ma io l'ho sempre detto che a me mancano le basi della matematica!
Perciò sto facendo questi 15 punti di base di matematica, almeno arrivo ad Ingegneria che non sto totalmente ucciso.
Sono d'accordo con te, ma queste sono cose che insegnano pure ai corsi di analisi I, algebra eccetera. Insomma ... parti con un buon corso che magari poi ti trovi avvantaggiato.  :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Agosto, 2012, 17:47:14 pm
Sono d'accordo con te, ma queste sono cose che insegnano pure ai corsi di analisi I, algebra eccetera. Insomma ... parti con un buon corso che magari poi ti trovi avvantaggiato.  :boh:

Quello che sto studiando io è:

1. Insiemi e operazioni sugli insiemi
2. Numeri interi, razionali, reali
3. Sistema decimale e piano cartesiano
4. Potenze, radicali
5. Potenze con esponente razionale e logaritmi
6. Scomposizione in fattori di numeri naturali
7. Richiami di geometria euclidea: triangoli, poligoni, circonferenza
8. Richiami di geometria solida: prismi, solidi di rotazione
9. Richiami di trigonometria
10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta
11. Geometria analitica: circonferenza, ellisse, iperbole, parabola
12. Polinomi
13. Funzioni reali di una variabile reale
14. Equazioni
15. Disequazioni

... se a questi 15 punti unisco anche le funzioni ( tramite il link che mi hai dato tu ), come va? Arrivo ai primi corsi in buone condizioni?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 17 Agosto, 2012, 17:50:52 pm
Quello che sto studiando io è:

1. Insiemi e operazioni sugli insiemi
2. Numeri interi, razionali, reali
3. Sistema decimale e piano cartesiano
4. Potenze, radicali
5. Potenze con esponente razionale e logaritmi
6. Scomposizione in fattori di numeri naturali
7. Richiami di geometria euclidea: triangoli, poligoni, circonferenza
8. Richiami di geometria solida: prismi, solidi di rotazione
9. Richiami di trigonometria
10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta
11. Geometria analitica: circonferenza, ellisse, iperbole, parabola
12. Polinomi
13. Funzioni reali di una variabile reale
14. Equazioni
15. Disequazioni

... se a questi 15 punti unisco anche le funzioni ( tramite il link che mi hai dato tu ), come va? Arrivo ai primi corsi in buone condizioni?

Se studi BENE ciò che t'ho dato io, solo i primi 3 capitoli, passi tranquillamente e sono cose che comunque ti rimarranno eh.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Agosto, 2012, 18:13:07 pm
Sì, ho stampato i primi 3 capitoli e me li studio. Più finisco i 15 punti di sopra. Grazie mille!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 19 Agosto, 2012, 23:07:06 pm
carmeniè fisica matematica è na strunzat r'esam comunque :look:... fluidodinamica pur è facile :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Agosto, 2012, 00:40:05 am
carmeniè fisica matematica è na strunzat r'esam comunque :look:... fluidodinamica pur è facile :look:

ma fisica matematica poi che foss? sistemi dinamici?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Agosto, 2012, 01:07:26 am
Com'è la prospettiva del primo anno? Ho visto la didattica di Aerospaziale, avrò 7 esami (sperando che restino 7 e che il 5 Settembre passo sto benedetto esame).

A proposito, qualcuno mi spiega nel concreto cosa dovrò affrontare il 5 Settembre? Ho bisogno di racconti di test vissuti.

:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Agosto, 2012, 09:18:23 am
ma fisica matematica poi che foss? sistemi dinamici?
Se ènil nuovo nome di meccanica razionale non è una stronzata.


Raggioniè, t'appresenti, insieme ad un altro migliaio e più di anime, che pare il limbo, vi dividono in aule, vi dicono di non copiare, e fate sta scemità.
Io ti dico questo, essere ingegnere significa farsi il mazzo. Il numero e la difficoltà di esami, nonché la velocità con cui darli ti mette alla prova. Mettiti sotto dal primo momento, devi avere la capa giusta se no fai la fine mia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Agosto, 2012, 11:23:55 am
Raggioniè, t'appresenti, insieme ad un altro migliaio e più di anime, che pare il limbo, vi dividono in aule, vi dicono di non copiare, e fate sta scemità.
Io ti dico questo, essere ingegnere significa farsi il mazzo. Il numero e la difficoltà di esami, nonché la velocità con cui darli ti mette alla prova. Mettiti sotto dal primo momento, devi avere la capa giusta se no fai la fine mia.

Ho letto che è un test inusuale: ogni mezz'ora si cambia argomento. Però vorrei sapere un pò di cose:

- Una risposta sbagliata sottrae punti al risultato finale ( come il test d'ammissione a medicina ) oppure no ?
- Io che vado li per fare 4/20 di matematica, mi conviene provare le altre risposte oppure meglio non fare niente fino a quando non è il turno di matematica ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Agosto, 2012, 16:07:47 pm
Non me lo ricordo affatto, comunque te lo diranno. Va da se' che se e' a sottrazione non ti conviene tentare la sorte.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Agosto, 2012, 16:08:22 pm
Non me lo ricordo affatto, comunque te lo diranno. Va da se' che se e' a sottrazione non ti conviene tentare la sorte.

fess' ma tu non l'hai mai fatto  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Agosto, 2012, 16:30:54 pm
Non me lo ricordo affatto, comunque te lo diranno. Va da se' che se e' a sottrazione non ti conviene tentare la sorte.

Ovvio.

Comunque appena finisco 'sti 15 argomenti ( me ne mancano 5 ) faccio il test di allenamento sul sito CISIA.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 22 Agosto, 2012, 18:59:48 pm
ma fisica matematica poi che foss? sistemi dinamici?
in pratica sono i concetti di algebra e geometria applicati alle cose fatte in fisica 1. è un esame abbastanza mnemonico, pieno di defninizioni ecose da ricordare ma,nel complesso, semplice perche' ripete cose già viste
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 22 Agosto, 2012, 19:00:57 pm
Ho letto che è un test inusuale: ogni mezz'ora si cambia argomento. Però vorrei sapere un pò di cose:

- Una risposta sbagliata sottrae punti al risultato finale ( come il test d'ammissione a medicina ) oppure no ?
- Io che vado li per fare 4/20 di matematica, mi conviene provare le altre risposte oppure meglio non fare niente fino a quando non è il turno di matematica ?
simone ma sì scem? IL test lo devi fare tutto :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 22 Agosto, 2012, 21:08:40 pm
fess' ma tu non l'hai mai fatto  :asd:
Si che l'ho fatto!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Agosto, 2012, 21:14:55 pm
simone ma sì scem? IL test lo devi fare tutto :asd:

Gli studenti che al test di ingresso ottengono contemporaneamente un indice attitudinale inferiore a 60/100 e un punteggio nella sezione di Matematica I inferiore a 4/20, si vedranno attribuire un debito formativo consistente in un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) pari a 3 Crediti Formativi Universitari di "Basi di Matematica".

In pratica o fai 60/100 o 4/20. Mica devi farlo tutto tutto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 22 Agosto, 2012, 21:21:37 pm
Gli studenti che al test di ingresso ottengono contemporaneamente un indice attitudinale inferiore a 60/100 e un punteggio nella sezione di Matematica I inferiore a 4/20, si vedranno attribuire un debito formativo consistente in un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) pari a 3 Crediti Formativi Universitari di "Basi di Matematica".

In pratica o fai 60/100 o 4/20. Mica devi farlo tutto tutto.
no questo è certo. ma sicuramente fai na figur e merd se presenti un test complato solo nella parte di matematica. oltretutto come hai detto tu il test si divide a tempo quindi comunque devi stare lì ad aspettare senza fare un cazzo quindi a quel punto ti conviene rispondere...
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 22 Agosto, 2012, 21:38:57 pm
Scus ragiunie'
Ma tu fai sto cazzo di test come ti viene spontaneo a finale se non passi ti fai il corsetto di basi di matematica che ti può fare solo che bene
O no ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 22 Agosto, 2012, 21:48:23 pm
omunque simò tu fai bene a studiare qualcosa perchè quello non fa mai male. però il test è fatto per valutare che basi hai e, nel caso in cui non dovessero essere buone, darti una prima infarinatura con il corso. pertanto non vivere l'eventuale bocciatura come una punizione ma solo una cosa che ti può far bene
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 22 Agosto, 2012, 22:43:22 pm
qualcuno di voi sta all'università di fisciano? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Agosto, 2012, 01:13:28 am
omunque simò tu fai bene a studiare qualcosa perchè quello non fa mai male. però il test è fatto per valutare che basi hai e, nel caso in cui non dovessero essere buone, darti una prima infarinatura con il corso. pertanto non vivere l'eventuale bocciatura come una punizione ma solo una cosa che ti può far bene

Questo è ovvio.
Io sto studiando per questo test ma anche per partire con delle basi esistenti. Se poi non lo passo pazienza, vuol dire che ho bisogno di seguire dei corsi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 09:20:43 am
qualcuno di voi sta all'università di fisciano? :look:

 :sisi: chiedi pure  :ok:
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 23 Agosto, 2012, 09:51:41 am
Cecerecè ce cecerecè ce cecerecè ceccis ce ce ce :ballo:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 23 Agosto, 2012, 10:05:34 am
:sisi: chiedi pure  :ok:
ho deciso di iscrivermi,voglio provare questo percorso :look: avrei scelto scienze delle comunicazioni :look: più o meno vorrei sapere qualche informazione sull'iscrizione alla facolta,al test...ma sta cazz e università non tiene manco un sito online? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 23 Agosto, 2012, 10:06:08 am
qualcuno di voi sta all'università di fisciano? :look:

direi la stragrande maggioranza
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 10:15:17 am
ho deciso di iscrivermi,voglio provare questo percorso :look: avrei scelto scienze delle comunicazioni :look: più o meno vorrei sapere qualche informazione sull'iscrizione alla facolta,al test...ma sta cazz e università non tiene manco un sito online? :look:


http://www.unisa.it/offerta-didattica2012/view/id/10 (http://www.unisa.it/offerta-didattica2012/view/id/10)

http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/index (http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/index)

hai ragione, quello di scienze  della comunicazione è fatto una merda, diversamente da quello del dipartimento di matematica mmh  :lookair:

http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/homearea/contatti (http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/homearea/contatti)
Questa è l'unica cosa positiva. Va' all'università e chiedi, oppure invia una mail. Chiedi della guida dello studente!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 23 Agosto, 2012, 10:32:46 am
[url]http://www.unisa.it/offerta-didattica2012/view/id/10[/url] ([url]http://www.unisa.it/offerta-didattica2012/view/id/10[/url])

[url]http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/index[/url] ([url]http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/index[/url])

hai ragione, quello di scienze  della comunicazione è fatto una merda, diversamente da quello del dipartimento di matematica mmh  :lookair:

[url]http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/homearea/contatti[/url] ([url]http://www.letterefilosofia.unisa.it/ad_scienze_della_comunicazione/homearea/contatti[/url])
Questa è l'unica cosa positiva. Va' all'università e chiedi, oppure invia una mail. Chiedi della guida dello studente!

grazie marco :ok: solo una cosa l'iscrizione è on line o bisogna farla direttamente all'università(no perchè attualmente mi manca il passaggio)?e naturalmente va fatta dopo i test giusto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 10:35:18 am
grazie marco :ok: solo una cosa l'iscrizione è on line o bisogna farla direttamente all'università(no perchè attualmente mi manca il passaggio)?e naturalmente va fatta dopo i test giusto?

L'iscrizione se non ricordo male la feci online. Di sicuro andai lì in segreteria a chiedere informazioni, cosa che ti consiglio di fare.  :sisi: Per passaggio intendi il diploma? Non serve, basta che vai in segreteria del tuo liceo e chiedi l'attestato che hai superato l'esame (è un foglio A4 con scritta la tua votazione...).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 23 Agosto, 2012, 10:38:44 am
L'iscrizione se non ricordo male la feci online. Di sicuro andai lì in segreteria a chiedere informazioni, cosa che ti consiglio di fare.  :sisi: Per passaggio intendi il diploma? Non serve, basta che vai in segreteria del tuo liceo e chiedi l'attestato che hai superato l'esame (è un foglio A4 con scritta la tua votazione...).
no per passaggio intendevo proprio a machin :look: l'iscrizione al test pure si fa online giusto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 10:51:36 am
no per passaggio intendevo proprio a machin :look: l'iscrizione al test pure si fa online giusto?

Credo di sì. Andrè mi dispiace ma tutte queste cose non le ricordo.
Fu una cosa immediata fortunatamente ... Basta che posi i soldi ...  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 23 Agosto, 2012, 10:55:15 am
Credo di sì. Andrè mi dispiace ma tutte queste cose non le ricordo.
Fu una cosa immediata fortunatamente ... Basta che posi i soldi ...  :asd:
grazie mille marco :ok: cmq ho mandato una mail  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 11:07:05 am
grazie mille marco :ok: cmq ho mandato una mail  :sisi:

hai fatto la cosa migliore, almeno ti danno i link e le informazion idi base  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Agosto, 2012, 15:13:39 pm
In 5 anni di liceo non ho mai studiato 5-6 ore al giorno. Lo sto facendo ad Agosto, in questi giorni.

Me sent nu poc strunz :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 23 Agosto, 2012, 15:57:35 pm
In 5 anni di liceo non ho mai studiato 5-6 ore al giorno. Lo sto facendo ad Agosto, in questi giorni.

Me sent nu poc strunz :look:

Allora abituati a sentirti strunz per i prossimi 5 anni. Anzi, molto più strunz.  :asd:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 23 Agosto, 2012, 16:40:05 pm
niente, volevo solo segnalare che il verdummaro sotto casa mia cerca braccia forti e gambe robuste per portare la spesa a domicilio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 23 Agosto, 2012, 16:42:23 pm
niente, volevo solo segnalare che il verdummaro sotto casa mia cerca braccia forti e gambe robuste per portare la spesa a dimicilio.
la paga è buona? :look:
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 23 Agosto, 2012, 19:22:45 pm
niente, volevo solo segnalare che il verdummaro sotto casa mia cerca braccia forti e gambe robuste per portare la spesa a domicilio.

embè e che staje facenn ancora qua? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 23 Agosto, 2012, 19:28:48 pm
niente, volevo solo segnalare che il verdummaro sotto casa mia cerca braccia forti e gambe robuste per portare la spesa a domicilio.

bloccami il posto :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: regista - 23 Agosto, 2012, 19:40:23 pm
niente, volevo solo segnalare che il verdummaro sotto casa mia cerca braccia forti e gambe robuste per portare la spesa a domicilio.

che ci fai a genova?

puoi anche non rispondermi ma mi incuriosiscono sempre le persone che si trasferiscono
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 23 Agosto, 2012, 19:41:38 pm
ho deciso di iscrivermi,voglio provare questo percorso :look: avrei scelto scienze delle comunicazioni :look: più o meno vorrei sapere qualche informazione sull'iscrizione alla facolta,al test...ma sta cazz e università non tiene manco un sito online? :look:

secondo me fai prima a fare economia aziendale.......a meno che non hai qualche capacità / conoscenze nel settore, scienze della comunicazione serve a poco

io in realtà se avessi 18-19 anni, probabilmente, andrei all'estero a fare qualcuno di quei corsi di lingua con stage o cose simili....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 23 Agosto, 2012, 19:46:37 pm
che ci fai a genova?

puoi anche non rispondermi ma mi incuriosiscono sempre le persone che si trasferiscono
ma serio, con tutta la fatica ben retribuita che ci sta qua, che cazzo ve ne andate a fare? :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 23 Agosto, 2012, 22:53:19 pm
che ci fai a genova?

puoi anche non rispondermi ma mi incuriosiscono sempre le persone che si trasferiscono
lavoro come tecnico informatico all'Ansaldo per una società romana/milanese (tiè tiè). ho mandato il curriculum tanto per fare, m hann pigliat abbastanza rapidamente, la paga mi soddisfava e sono partito senza pensare troppo, non me ne sono andato perchè qua era una disperazione o che, c'era l'occasione di andare a fa st'esperienza e l'ho pigliata anche perchè comunque fra un annetto o due mi potrebbero spostare da un altra parte e comunque c'è la vaga opportunità pure di tornare a casa.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Agosto, 2012, 23:48:39 pm
lavoro come tecnico informatico all'Ansaldo per una società romana/milanese (tiè tiè). ho mandato il curriculum tanto per fare, m hann pigliat abbastanza rapidamente, la paga mi soddisfava e sono partito senza pensare troppo, non me ne sono andato perchè qua era una disperazione o che, c'era l'occasione di andare a fa st'esperienza e l'ho pigliata anche perchè comunque fra un annetto o due mi potrebbero spostare da un altra parte e comunque c'è la vaga opportunità pure di tornare a casa.

Scusa se te lo chiedo, che Ansaldo ? Perchè mi sembra ci siano varie tipologie, il padre di un mio amico lavora per Ansaldo ma qui a Napoli.


P.s.
- Una risposta sbagliata vale 0 o toglie dei punti al risultato del test finale ?
- Devo fare 4/20 di matematica o 60/100 del resto per passare il test, ma ho visto che esistono due fasi di matematica del test ( I e II ): in quale delle due devo fare 4/20 ?
- Se non passassi il test, l'esame di '' riparazione '' quando posso farlo ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: regista - 24 Agosto, 2012, 00:41:06 am
lavoro come tecnico informatico all'Ansaldo per una società romana/milanese (tiè tiè). ho mandato il curriculum tanto per fare, m hann pigliat abbastanza rapidamente, la paga mi soddisfava e sono partito senza pensare troppo, non me ne sono andato perchè qua era una disperazione o che, c'era l'occasione di andare a fa st'esperienza e l'ho pigliata anche perchè comunque fra un annetto o due mi potrebbero spostare da un altra parte e comunque c'è la vaga opportunità pure di tornare a casa.

ti auguro di fare una bella esperienza e le migliori fortune :ok:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 24 Agosto, 2012, 03:54:10 am
Scusa se te lo chiedo, che Ansaldo ? Perchè mi sembra ci siano varie tipologie, il padre di un mio amico lavora per Ansaldo ma qui a Napoli.


P.s.
- Una risposta sbagliata vale 0 o toglie dei punti al risultato del test finale ?
- Devo fare 4/20 di matematica o 60/100 del resto per passare il test, ma ho visto che esistono due fasi di matematica del test ( I e II ): in quale delle due devo fare 4/20 ?
- Se non passassi il test, l'esame di '' riparazione '' quando posso farlo ?
ansaldo energia e ansaldo nucleare che sono ormai la stessa roba, a napoli ci sono, a quanto ho capito, ansaldo breda e ansaldo sts che hanno lo stesso proprietario finmeccanica ma non ti so dire in che modo siano collegati alla gente per cui lavoro io, forse per nulla.

regista, grazie per gli auguri ma se tutto dovesse andare a mignotte c'avrei un mezzo (un quarto, pure di meno) piano b australiano... :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Agosto, 2012, 10:35:48 am
ansaldo energia e ansaldo nucleare che sono ormai la stessa roba, a napoli ci sono, a quanto ho capito, ansaldo breda e ansaldo sts che hanno lo stesso proprietario finmeccanica ma non ti so dire in che modo siano collegati alla gente per cui lavoro io, forse per nulla.

regista, grazie per gli auguri ma se tutto dovesse andare a mignotte c'avrei un mezzo (un quarto, pure di meno) piano b australiano... :look:

Non so esattamente l'Ansaldo per cui lavora il padre del mio amico, so solo che ha a che fare con metalli, ferro e lavorazione di cose del genere.

Australia ?
Ho mezza famiglia ad Adelaide ed un amico scappato a Sidney a tentar fortuna ( e ci è riuscito ). Se vuoi chiedi pure, per quel che posso aiutarti.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Agosto, 2012, 10:48:06 am
regista, grazie per gli auguri ma se tutto dovesse andare a mignotte c'avrei un mezzo (un quarto, pure di meno) piano b australiano... :look:

ale, mo seriamente parlando, se ti zompa la cervella e vuoi mettere in atto sto piano B, fammi sapere perchè pure io sono tentato di mollare tutto e andarmene la, però in compagnia sarebbe meglio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Agosto, 2012, 11:47:25 am
L'idea è buona, ma perchè non andate a Londra ?
Se volete mollare tutto ed andare in un posto dove di lavoro di manovalanza ce n'è, andate lì.

jobsite.co.uk ;)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: regista - 24 Agosto, 2012, 15:02:49 pm
ale, mo seriamente parlando, se ti zompa la cervella e vuoi mettere in atto sto piano B, fammi sapere perchè pure io sono tentato di mollare tutto e andarmene la, però in compagnia sarebbe meglio

il piano b e' un bel piano
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Agosto, 2012, 16:03:30 pm
Sono alla tredicesima lezione: le funzioni.

:look:

E per ora le sto capendo, grazie anche agli appunti che mi mandò il mitico mk89.

:ruoss:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 28 Agosto, 2012, 11:06:25 am
Nello studio delle funzioni, quanto sono importanti i grafici ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 28 Agosto, 2012, 11:12:07 am
Nello studio delle funzioni, quanto sono importanti i grafici ?

sono tutto  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 28 Agosto, 2012, 11:19:25 am
Nello studio delle funzioni, quanto sono importanti i grafici ?
Devi entrare nell'ottica per cui una curva puo' essere tanto disegnata che scritta mediante la relazione tra le sue coordinate. Disegnare la bisettrice del I e III quadrante o scrivere y=x e' la medesima cosa.
La geometria analitica ti da' la possibilita' attraverso diversi strumenti di capire le caratteristiche della curva attraverso la sua equazione, ovvero attraverso la relazione che lega ogni ordinata alla rispettiva ascisse. Gli zeri di una funzione ad esempio sono le intersezioni con le ascisse, si possono identificare in alcuni casi degli asintoti, ossia rette alle quali ad infinito (lungo x o lungo y) la curva tende quasi ad identificarsi. Si possono individuare i massimi e i minimi, ovvero i picchi eventuali della funzione, si puo' determinare se vi sono convessita' o concavita'. Per fare queste cose e' necessario, oltre alla capacita' di calcolo, studiare i limiti (per gli asintoti), le derivate (per massimi e flessi). Una volta eseguito uno studio completo tu hai sufficienti elementi per poter esprimere graficamente l'andamento della curva rappresentata dalla funzione che hai studiato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 28 Agosto, 2012, 11:27:38 am
Devi entrare nell'ottica per cui una curva puo' essere tanto disegnata che scritta mediante la relazione tra le sue coordinate. Disegnare la bisettrice del I e III quadrante o scrivere y=x e' la medesima cosa.
La geometria analitica ti da' la possibilita' attraverso diversi strumenti di capire le caratteristiche della curva attraverso la sua equazione, ovvero attraverso la relazione che lega ogni ordinata alla rispettiva ascisse. Gli zeri di una funzione ad esempio sono le intersezioni con le ascisse, si possono identificare in alcuni casi degli asintoti, ossia rette alle quali ad infinito (lungo x o lungo y) la curva tende quasi ad identificarsi. Si possono individuare i massimi e i minimi, ovvero i picchi eventuali della funzione, si puo' determinare se vi sono convessita' o concavita'. Per fare queste cose e' necessario, oltre alla capacita' di calcolo, studiare i limiti (per gli asintoti), le derivate (per massimi e flessi). Una volta eseguito uno studio completo tu hai sufficienti elementi per poter esprimere graficamente l'andamento della curva rappresentata dalla funzione che hai studiato.

Per il test del 5 Settembre è importante che io sappia '' ricavare '' e disegnare un grafico ? Perchè ho enormi difficoltà con i grafici.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 28 Agosto, 2012, 12:02:08 pm
Per il test del 5 Settembre è importante che io sappia '' ricavare '' e disegnare un grafico ? Perchè ho enormi difficoltà con i grafici.

Ti faccio un paio di esempi:

1)

y=1/(x-2)

A) zeri della funzione non ce ne sono, e' impossibile infatti annullare y, ovvero il risultato di 0=1/(x-2) e' impossibile. Quindi graficamente sai che la curva non attraversera' mai l'asse delle ascisse.

B) per le razionali, le radici e i logaritmi, ovvero le equazioni per le quali devi controllare il dominio, ovvero per quali numeri reali l'equazione ha senso (y=radical(x) non e' definita ad esempio per x<0), dicevo, in questi casi devi controllare l'eventualita' di asintoti laddove si dividono l'insieme di definizione e l'insieme per la quale la funzione non e' definita. Nel caso di 1/(x-2) il dominio e' tutto R escluso il numero 2. Devi fare il limite di x che tende a 2 da sinistra e da destra e ti accorgerai che la funzione tende a meno infinito a sinistra e a piu' infinito a destra.
Poi vanno fatti gli asintoti ad infinito. Sia a piu' che a meno infinito la funzione tende a 0.
L'esperienza ti insegnera' che una funzione di questo tipo e' un'iperbole, e in effetti c'e' un ramo a sinistra che e' negativo e uno a destra che e positivo. Infatti non passa mai per lo zero, pur assumendo sia valori positivi che negativi.

C) con la derivata puoi studiare i massimi e i minimi assoluti e relativi, laddove la derivata si annulla hai un max o un min. Per sapere se sono max o min devi studiare l'andamento della funzione tramite ad esempio il segno della derivata seconda. Ma avendo riconosciuto l'iperbole queste cose non sono necessarie in questo caso.

A questo punto hai delle indicazioni per costruirti il grafico:
(http://i45.tinypic.com/zuscna.jpg)


2) Prendiamo una parabola, y=x^2-3x+1

A) Gli zeri, si trovano risolvendo l'equazione di secondo grado x^2-5x+4=0
Solita formuletta, le due soluzioni sono x1=-4 e x2=7. Studiando il segno ovvero x^2-3x+1>0 trovi che agli esterni degli zeri la funzione e' positiva e all'interno e' negativa, ovvero y>o se x<-4 e se x>7: y+o se x=-4 e se x=7; y<0 per -4<x<7.

B) Non ci sono problemi di dominio, procedi solo a calcolare gli asintoti all'infinito. x^2 tende a piu' infinito sia se x va a meno che a piu' infinito.

C) Derivata prima: y'=2x-5 e si annulla se x=5/2=2.5. Li' c'e' un massimo o un minimo. Per x=5/2 inoltre y=25/4-25/2+4=9/4.
Derivata seconda, y''=2, costante e sempre positiva, per cui non hai punti di flesso e il punto in cui si annulla la derivata prima risulta essere un minimo.

E le indicazioni che hai trovato ti permettono di tracciare un grafico:
(http://i49.tinypic.com/2vsj3ft.jpg)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 28 Agosto, 2012, 22:10:24 pm
Nello studio delle funzioni, quanto sono importanti i grafici ?

vai tranquillo, i grafici sono overrated! :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 28 Agosto, 2012, 23:53:24 pm
Nello studio delle funzioni, quanto sono importanti i grafici ?

disegnare il grafico è proprio l'obiettivo dello studio di funzione

se il ragioniere supera il test, lo dobbiamo considerare come una sconfitta del sistema uniersitario italiano :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 29 Agosto, 2012, 01:37:27 am
disegnare il grafico è proprio l'obiettivo dello studio di funzione

se il ragioniere supera il test, lo dobbiamo considerare come una sconfitta del sistema uniersitario italiano :look:

ma piu che altro pensa che come ingegnere un giorno potrebbe progettare la macchina che ti lascerà a piedi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Agosto, 2012, 02:49:16 am
Sì infatti, proprio la macchina progetterò :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Agosto, 2012, 09:57:32 am
se il ragioniere supera il test, lo dobbiamo considerare come una sconfitta del sistema uniersitario italiano :look:

Sono il primo ad ammettere la mia scarsezza nelle cose, ma che spaccimma mi sono studiato tutti gli argomenti in due settimane. Mi è lecito non capire almeno una cosa, eccheccazzo. Del resto nessuno me lo sta spiegando, e con le basi inesistenti che ho...

Comunque un bacione a groucho per il post nella pagina precedente.

:bacino:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 29 Agosto, 2012, 11:20:48 am
preferisco di gran lunga il termine diagramma a grafico  :lookair:


ragioniè comunque un consiglio spassionato è di stare tranquillo, andare lì, dare risposte a cazzo e metterti sotto seriamente a seguire il corso integrativo. anzi ti sei sbattuto pure troppo, considerando che studiare ste cose da autodidatta non ti da quasi niente.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Agosto, 2012, 11:40:46 am
preferisco di gran lunga il termine diagramma a grafico  :lookair:


ragioniè comunque un consiglio spassionato è di stare tranquillo, andare lì, dare risposte a cazzo e metterti sotto seriamente a seguire il corso integrativo. anzi ti sei sbattuto pure troppo, considerando che studiare ste cose da autodidatta non ti da quasi niente.
Quoto. Se no vieni a trovarmi a Milano, faccio 50 euro ogni tre ore :ok:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 29 Agosto, 2012, 12:34:22 pm
Sono il primo ad ammettere la mia scarsezza nelle cose, ma che spaccimma mi sono studiato tutti gli argomenti in due settimane. Mi è lecito non capire almeno una cosa, eccheccazzo. Del resto nessuno me lo sta spiegando, e con le basi inesistenti che ho...

Comunque un bacione a groucho per il post nella pagina precedente.

:bacino:
ma infatt noi ti supprtiamo e ti incoraggiamo, peró ragioniè che maronn hai fatt o scientifico, lo potresti vagamente sapere che le funzioni tenen i grafici
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Agosto, 2012, 12:43:20 pm
Ma che le funzioni avessero i grafici lo sapevo, chiedevo solo quanto fossero importanti da sapere x il test di mercoledì prossimo..

Il fatto è che vorrei capire se non lo passo quando devo seguire i corsi e quando devo fare l esame. Su internet non trovo nulla.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 29 Agosto, 2012, 12:45:29 pm
Ma che le funzioni avessero i grafici lo sapevo, chiedevo solo quanto fossero importanti da sapere x il test di mercoledì prossimo..

Il fatto è che vorrei capire se non lo passo quando devo seguire i corsi e quando devo fare l esame. Su internet non trovo nulla.
ragioniè, credimi ti diranno tutto una volta usciti i risultati del test. capisco l'ansia ma stai sereno che ingegneria è una facoltà che funziona abbastanza bene. poi se hai bisogno di suggerimenti io ci sto. riguardo i grafici, io ricordo che al mio test non c'era manco una domanda. del rto lo studio di funzione è l'argomento principale di analisi 1 mentre il test cerca di darti solo loe basi di matemartica
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 29 Agosto, 2012, 13:02:11 pm
Ma invece di sfondarti il culo in maniera autonoma, quasi non ti conveniva mollare le pacche nell'acqua e accettare di fare il precorso? Con gente che ti insegna e' piu' facile...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Agosto, 2012, 01:55:06 am
ragioniè, credimi ti diranno tutto una volta usciti i risultati del test. capisco l'ansia ma stai sereno che ingegneria è una facoltà che funziona abbastanza bene. poi se hai bisogno di suggerimenti io ci sto. riguardo i grafici, io ricordo che al mio test non c'era manco una domanda. del rto lo studio di funzione è l'argomento principale di analisi 1 mentre il test cerca di darti solo loe basi di matemartica

Ho fatto il test del 2005 su Cisia e le cose uscite quell'anno so pop na strunzat. Foss a maronn capitasse anche a me un test facile facile.


Ma invece di sfondarti il culo in maniera autonoma, quasi non ti conveniva mollare le pacche nell'acqua e accettare di fare il precorso? Con gente che ti insegna e' piu' facile...

Per me non conveniva. Prendere sto cazzo di debito formativo mi '' obbligava '' a seguire dei corsi per poi fare un esame ad Ottobre - Novembre. Io dovrei avere dei corsi ad Ottobre -  Novembre, perderei un botto di tempo che potrei dedicare ad Analisi I, Fisica I eccetera.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 30 Agosto, 2012, 04:45:07 am
Ho fatto il test del 2005 su Cisia e le cose uscite quell'anno so pop na strunzat. Foss a maronn capitasse anche a me un test facile facile.


Per me non conveniva. Prendere sto cazzo di debito formativo mi '' obbligava '' a seguire dei corsi per poi fare un esame ad Ottobre - Novembre. Io dovrei avere dei corsi ad Ottobre -  Novembre, perderei un botto di tempo che potrei dedicare ad Analisi I, Fisica I eccetera.
Il botto di tempo che perdi a studiare assistito e guidato secondo me è inferiore a quello che stai perdendo ora. Non dovessi passare il test non prenderla male, ma come un'opportunità, con il precorso è più facile studiare Analisi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Agosto, 2012, 11:23:02 am
Il botto di tempo che perdi a studiare assistito e guidato secondo me è inferiore a quello che stai perdendo ora. Non dovessi passare il test non prenderla male, ma come un'opportunità, con il precorso è più facile studiare Analisi.

Ho cercato su internet qualche info, ovviamente con scarsi risultati.
Ho letto solo che sono 7 lezioni, ma non capisco poi l'esame quando si dovrebbe fare. Voi lo sapete ?

P.s.
Se passassi l'esame, potrei lo stesso andare a seguire qualche lezione ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 30 Agosto, 2012, 11:47:57 am
Ho cercato su internet qualche info, ovviamente con scarsi risultati.
Ho letto solo che sono 7 lezioni, ma non capisco poi l'esame quando si dovrebbe fare. Voi lo sapete ?

P.s.
Se passassi l'esame, potrei lo stesso andare a seguire qualche lezione ?

non ti vorrei dire stronzate, perche' a me non esisteva, ma secondo me non c'e' l'esame
L'esame lo fai adesso e serve per vedere se hai le basi, se non lo passi fai questo corso (che secondo me non e' nemmeno obbligatorio) e dopo queste 7 lezioni se hai capito hai capito e vai fare analisi I se non hai capito lo fai 50 volte e ti arrendo da solo  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Agosto, 2012, 12:06:32 pm
:look:

Si ricorda che chi ottiene un risultato negativo oppure non sostiene il test, si immatricola con un OBBLIGO FORMATIVO AGGIUNTIVO (OFA). Chi ottiene l'OFA dovrà sostenere l'esame aggiuntivo di "Basi di Matematica".
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 30 Agosto, 2012, 12:14:48 pm
:look:

Si ricorda che chi ottiene un risultato negativo oppure non sostiene il test, si immatricola con un OBBLIGO FORMATIVO AGGIUNTIVO (OFA). Chi ottiene l'OFA dovrà sostenere l'esame aggiuntivo di "Basi di Matematica".

mah
probabilmente contestualmente a quando farai analisi I  :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 30 Agosto, 2012, 12:22:01 pm
io non passai il test, si fa una sorta di prova finale al corso che se non passi non ti convalidano analisi I. i corsi per chi non l'aveva passato a me si facevano prima che cominciassero i corsi delle altre materie in modo che non si accavallassero, e mi pare che ogni mese mettono sto test per gli ofa fino a che non lo superi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Agosto, 2012, 13:39:21 pm
Dovrebbero essere 3500 gli iscritti quest'anno.
Di solito quanti vengono fellati ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 30 Agosto, 2012, 17:23:39 pm
per il test di basi di matematica c'è una data al mese. ti ripeto che tutto ti verrà comunicato quando usciranno i risultati del test
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 30 Agosto, 2012, 17:34:07 pm
io non passai il test, si fa una sorta di prova finale al corso che se non passi non ti convalidano analisi I. i corsi per chi non l'aveva passato a me si facevano prima che cominciassero i corsi delle altre materie in modo che non si accavallassero, e mi pare che ogni mese mettono sto test per gli ofa fino a che non lo superi

io invece, memore della mia prima -fallimentare- esperienza universitaria, mi iscrissi senza nemmeno sapere dell'introduzione di tale scimità di test. lo scoprii strada facendo verso novembre e il giorrno dopo la mia scoperta c'era l'ultimo appello. andai la senza studiare e niente e presi un voto altissimo pur avendo problemi insormontabili nella "matematica scritta" e avendo le basi dell'ITIS che nel frattempo avevo pure rimosso mentalmente............... e tu raggiuniè ti stai ammorbando la vita prima ancora di ricevere il libretto??????????  :sbonk:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Agosto, 2012, 20:27:27 pm
io invece, memore della mia prima -fallimentare- esperienza universitaria, mi iscrissi senza nemmeno sapere dell'introduzione di tale scimità di test. lo scoprii strada facendo verso novembre e il giorrno dopo la mia scoperta c'era l'ultimo appello. andai la senza studiare e niente e presi un voto altissimo pur avendo problemi insormontabili nella "matematica scritta" e avendo le basi dell'ITIS che nel frattempo avevo pure rimosso mentalmente............... e tu raggiuniè ti stai ammorbando la vita prima ancora di ricevere il libretto??????????  :sbonk:

Carmine io voglio superare questo esame anche per una questione di soddisfazione personale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: 'O Capetiello Nnammurato - 30 Agosto, 2012, 20:46:40 pm
Carmine io voglio superare questo esame anche per una questione di soddisfazione personale.
Tant vien bocciat.  :contract:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 31 Agosto, 2012, 09:17:40 am
Non capisco perchè non apprezziate gli sforzi che fa il ragioniere. Mah. Cioè veramente s'è mis ca cap e co' pensier ...  :buondio:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 31 Agosto, 2012, 09:25:44 am
Cmq se passi il test il forum ti chiamerà ingegnere non più ragioniere :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Settembre, 2012, 10:16:12 am
Io apprezzo gli sforzi del ragioniere, mi chiedo solo se non gli conveniva farsi due bagni e accettare il precorso che è un valido aiuto. Avrà tempo per ammazzarsi sui libri, ma credo che con un insegnante che ti mostra la via sia più semplice, tutto qua. Comunque in bocca al lupo!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Settembre, 2012, 15:32:12 pm
Io apprezzo gli sforzi del ragioniere, mi chiedo solo se non gli conveniva farsi due bagni e accettare il precorso che è un valido aiuto. Avrà tempo per ammazzarsi sui libri, ma credo che con un insegnante che ti mostra la via sia più semplice, tutto qua. Comunque in bocca al lupo!

Io ho accettato che verrò bocciato, perchè ad oggi le possibilità di un mio successo non si avvicinano al 30%.
Ora sto ripetendo la geometria analitica, dopo aver ripetuto equazioni, disequazioni, polinomi, logaritmi e trigonometria.

Ma mi mancano ancora le funzioni e fare degli esercizi di trigonometria ( sulle formule di Werner, addizione eccetera che non ricordo bene ).

Però a prescindere dall'esito ( che se sarà positivo sarò molto contento perchè ho studiato da autodidatta riprendendo la matematica dopo 3 anni di nullafacenza ) comunque seguirò i corsi di '' Basi di matematica ''.

Ora sto facendo gli esercizi del test del 2005, uscì un esercizio sull'equazione dell'asse del segmento in cui mi da solo un estremo. E m sto 'ntussecann. Perchè se l'equazione dell'asse è (x - x')^2 + (y - y')^2 = (x - x'')^2 + (y  y'')^2 ho per forza bisogno dei due estremi, senò come cazzo la calcolo 'st'equazione.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Settembre, 2012, 15:35:09 pm
Io ho accettato che verrò bocciato, perchè ad oggi le possibilità di un mio successo non si avvicinano al 30%.
Ora sto ripetendo la geometria analitica, dopo aver ripetuto equazioni, disequazioni, polinomi, logaritmi e trigonometria.

Ma mi mancano ancora le funzioni e fare degli esercizi di trigonometria ( sulle formule di Werner, addizione eccetera che non ricordo bene ).

Però a prescindere dall'esito ( che se sarà positivo sarò molto contento perchè ho studiato da autodidatta riprendendo la matematica dopo 3 anni di nullafacenza ) comunque seguirò i corsi di '' Basi di matematica ''.

Ora sto facendo gli esercizi del test del 2005, uscì un esercizio sull'equazione dell'asse del segmento in cui mi da solo un estremo. E m sto 'ntussecann. Perchè se l'equazione dell'asse è (x - x')^2 + (y - y')^2 = (x - x'')^2 + (y  y'')^2 ho per forza bisogno dei due estremi, senò come cazzo la calcolo 'st'equazione.
Riportami papale papale il testo del problema, ovviamente e' impossibile risolvere univocamente un problema se le condizioni sono inferiori ai gradi di liberta'. Pero' prima di dire che e' sbagliato il testo...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Settembre, 2012, 16:00:26 pm
Riportami papale papale il testo del problema, ovviamente e' impossibile risolvere univocamente un problema se le condizioni sono inferiori ai gradi di liberta'. Pero' prima di dire che e' sbagliato il testo...

L'ho trovata. LOL

In pratica era l'asse di un segmento che aveva come estremi il centro degli assi ed il punto Q di (2, 2). Ho pensato ad una retta parallela all'asse delle y passante per il punto medio del segmento OQ, ovvero P (1, 1). x=1

 :ovazione:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Settembre, 2012, 16:23:03 pm
L'ho trovata. LOL

In pratica era l'asse di un segmento che aveva come estremi il centro degli assi ed il punto Q di (2, 2). Ho pensato ad una retta parallela all'asse delle y passante per il punto medio del segmento OQ, ovvero P (1, 1). x=1

 :ovazione:
Bravo.
Guarda che ci saranno sempre tante condizioni quanti sono i gradi di liberta'. Quello che fai tu per trovare la mediana consiste banalmente nel ricavarti la retta alla quale appartiene il segmento (ovvero, conoscenza di due condizioni, i due punti che le appartengono), poi trovi il fascio di rette parallele ortogonali alla retta trovata (una condizione, infinite rette) e imponi l'appartenenza del punto medio del segmento (seconda condizione, un'unica rette).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Settembre, 2012, 16:32:48 pm
Bravo.
Guarda che ci saranno sempre tante condizioni quanti sono i gradi di liberta'. Quello che fai tu per trovare la mediana consiste banalmente nel ricavarti la retta alla quale appartiene il segmento (ovvero, conoscenza di due condizioni, i due punti che le appartengono), poi trovi il fascio di rette parallele ortogonali alla retta trovata (una condizione, infinite rette) e imponi l'appartenenza del punto medio del segmento (seconda condizione, un'unica rette).

In realtà c'ho ripensato, secondo me è sbagliata.

Il segmento che va da O a Q è bisettrice del primo quadrante, allora il suo asse non sarà parallelo all'asse delle y nè all'asse delle x.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Settembre, 2012, 16:37:36 pm
In realtà c'ho ripensato, secondo me è sbagliata.

Il segmento che va da O a Q è bisettrice del primo quadrante, allora il suo asse non sarà parallelo all'asse delle y nè all'asse delle x.
Avevo letto bisettrice!

Il segmento AB e' definito dai punti A(0,0) e B(2,2).
Il punto medio e' chiaramente M(1,1).
La retta r alla quale appartengono A e B e' y=x ovviamente (caso semplificato ma di norma vale la solita formula per trovare i valori di m e q).
le rette perpendicolari hanno coefficiente angolare opposto, per cui la tua retta inizialmente e' y=m'x+q'= -mx+q=-x+q.
Imponi l'appartenenza di M e trovi q=2.
y=-x+2
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Settembre, 2012, 16:39:28 pm
Si infatti ho corretto dopo.

Ho fatto la simulazione del test del 2005:
13 domande risposte su 20
11 risposte su 13 esatto
punteggio totale: 10.50
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 03 Settembre, 2012, 18:25:28 pm
in bocca al lupo,secondo me passi tranquillo e comunque il corso basi di matematica non esiste,dovrebbe fare l'autodidatta anche in quel caso quindi tanto vale che lo ha fatto ora...comunque alla fine hai scelto ingegneria aerospaziale?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 02:31:32 am
in bocca al lupo,secondo me passi tranquillo e comunque il corso basi di matematica non esiste,dovrebbe fare l'autodidatta anche in quel caso quindi tanto vale che lo ha fatto ora...comunque alla fine hai scelto ingegneria aerospaziale?

Sì.

Veramente non ci sono le lezioni ?! Presi un link di ingegneria di qualche anno con i corsi e le rispettive date.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 10:13:40 am
Avevo letto bisettrice!

Il segmento AB e' definito dai punti A(0,0) e B(2,2).
Il punto medio e' chiaramente M(1,1).
La retta r alla quale appartengono A e B e' y=x ovviamente (caso semplificato ma di norma vale la solita formula per trovare i valori di m e q).
le rette perpendicolari hanno coefficiente angolare opposto, per cui la tua retta inizialmente e' y=m'x+q'= -mx+q=-x+q.
Imponi l'appartenenza di M e trovi q=2.
y=-x+2

Cosa intendi per '' imporre l'appartenenza di M '' ?
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 04 Settembre, 2012, 10:17:06 am
Cosa intendi per '' imporre l'appartenenza di M '' ?

sostituisci m nell'equazione della retta
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 10:22:27 am
Ah ecco, parlate potabile. :look:

Una cosa riguardo l'ellisse o l'iperbole.
L'equazione bene o male è simile, se mi chiede di trova il semiasse a o b lo trovo facile.

Ma se mi chiede di trovare i fuochi ? Qual è la formula ?

Es.

x^2 - 16y^2 = 16

divido tutto per 16 e mi trovo:

x^2/16 - y^2 = 1

a = 4
b = 1


per trovare i fuochi cosa devo fare ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 04 Settembre, 2012, 10:25:33 am
Cosa intendi per '' imporre l'appartenenza di M '' ?
Se il punto M(x0,y0) appartiene alla retta r y=mx+q, allora l'equazione della retta deve essere verificata per le coordinate di M, ossia deve essere vero che y0=mx0+q.
Se non hai altre informazioni ovviamente non puoi identificare un'unica retta, ma infinite rette, tutte passanti per M, ossia un fascio a stella. Se hai un'altra informazione, tipo il passaggio per un altro punto o informazioni sulla pendenza della retta, come nel caso dell'esercizio, per il quale sei già a conoscenza del coefficiente angolare, puoi determinare l'unica retta che passa per M e che abbia quelle caratteristiche. Spstituendo le coordinate del punto nell'equazione e scegliendo m e q affinché l'equazione sia soddisfatta tu letteralmente imponi che la retta passi per M. Sono stato spiegato?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 04 Settembre, 2012, 10:32:29 am
Ah ecco, parlate potabile. :look:

Una cosa riguardo l'ellisse o l'iperbole.
L'equazione bene o male è simile, se mi chiede di trova il semiasse a o b lo trovo facile.

Ma se mi chiede di trovare i fuochi ? Qual è la formula ?

Es.

x^2 - 16y^2 = 16

divido tutto per 16 e mi trovo:

x^2/16 - y^2 = 1

a = 4
b = 1


per trovare i fuochi cosa devo fare ?
Onestamente non ricordo le formule dei fuochi, posso dare un'occhiata dal lavoro nel pomeriggio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Settembre, 2012, 10:37:05 am
Se il punto M(x0,y0) appartiene alla retta r y=mx+q, allora l'equazione della retta deve essere verificata per le coordinate di M, ossia deve essere vero che y0=mx0+q.
Se non hai altre informazioni ovviamente non puoi identificare un'unica retta, ma infinite rette, tutte passanti per M, ossia un fascio a stella. Se hai un'altra informazione, tipo il passaggio per un altro punto o informazioni sulla pendenza della retta, come nel caso dell'esercizio, per il quale sei già a conoscenza del coefficiente angolare, puoi determinare l'unica retta che passa per M e che abbia quelle caratteristiche. Sostituendo le coordinate del punto nell'equazione e scegliendo m e q affinché l'equazione sia soddisfatta tu letteralmente imponi che la retta passi per M. Sono stato spiegato?
raggiuniè se questi concetti non ti vengono automatici mentre studi o fai esercizi liev man stamm a sentì  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 14:25:39 pm
Se il punto M(x0,y0) appartiene alla retta r y=mx+q, allora l'equazione della retta deve essere verificata per le coordinate di M, ossia deve essere vero che y0=mx0+q.
Se non hai altre informazioni ovviamente non puoi identificare un'unica retta, ma infinite rette, tutte passanti per M, ossia un fascio a stella. Se hai un'altra informazione, tipo il passaggio per un altro punto o informazioni sulla pendenza della retta, come nel caso dell'esercizio, per il quale sei già a conoscenza del coefficiente angolare, puoi determinare l'unica retta che passa per M e che abbia quelle caratteristiche. Spstituendo le coordinate del punto nell'equazione e scegliendo m e q affinché l'equazione sia soddisfatta tu letteralmente imponi che la retta passi per M. Sono stato spiegato?

Sisi ma avevo capito, solo la terminologia era diversa da quella che conosco ! :asd:

Oggi mi faccio un bel po' di test su Cisia Online e devo ripetere: formule della geometria solida, la distanza di un punto da una retta ( la formula la conosco, voglio fare degli esercizi per applicarla ), i grafici delle rette e qualche esercizio su disequazione ed equazione.

Comunque non esistono i corsi del debito formativo, anche lì lo studio è autodidatta per l'esame '' Basi di matematica ''. Ma che spaccimma, ma almeno un libro di teoria ce lo ( nel senso ci dicono quale comprare, co cazz ca ciò regalan.. ).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 18:05:04 pm
Ho finito la preparazione.
Ho fatto gli ultimi test simulati oggi, promosso sempre eccetto 1 ( 1 su 7 ). Dopo ripeto 'sta cazz e distanza di un punto da una retta di cui trovo solo spiegazioni demmerda su internet, e finisco.

Tifate per me domani mattina. :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Settembre, 2012, 18:14:22 pm
Ho finito la preparazione.
Ho fatto gli ultimi test simulati oggi, promosso sempre eccetto 1 ( 1 su 7 ). Dopo ripeto 'sta cazz e distanza di un punto da una retta di cui trovo solo spiegazioni demmerda su internet, e finisco.

Tifate per me domani mattina. :sisi:
raggiunièèè i passi sono:

a)ricavare l'equazione della retta pependicolare a quella data e passante dal punto di cui vuoi calcolarti la distanza dalla retta. dovresti saperlo fare (prendi la retta data, il coeff angolare della perpendicolare è il suo opposto; trovi l'altro termine (n? q?) imponendo il passaggio per il punto

b) intersecare la nuova retta con quella data (AKA metti a sistema le due equazioni). il risultato è un punto.

c) distanza tra due punti, quello dato e quello trovato nel punto b

se non ti è chiaro qualcosa di quanto ho scritto ribadisco l'invito a levare mano  :look: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 04 Settembre, 2012, 20:16:39 pm
Ah ecco, parlate potabile. :look:

Una cosa riguardo l'ellisse o l'iperbole.
L'equazione bene o male è simile, se mi chiede di trova il semiasse a o b lo trovo facile.

Ma se mi chiede di trovare i fuochi ? Qual è la formula ?

Es.

x^2 - 16y^2 = 16

divido tutto per 16 e mi trovo:

x^2/16 - y^2 = 1

a = 4
b = 1


per trovare i fuochi cosa devo fare ?

In generale dai un'occhiata a questi appunti:
http://www.federica.unina.it/corsi/basi-di-matematica/ (http://www.federica.unina.it/corsi/basi-di-matematica/)

Per quanto riguarda l'ellisse, bastava una ricerca su internet.
Posta l'equazione in forma canonica x2/a2 + y2/b2 = 1
a e b sono i semiassi;
le coordinate dei fuochi sono F1(-c,0) e F2(c,0)
dove:
c2 = a2 - b2
c'e' infine il parametro di eccentricita' e = c/a
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 20:53:44 pm
Vi voglio bene.

:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 04 Settembre, 2012, 20:55:41 pm
Vi voglio bene.

:look:
Tieni conto che si parla di ellisse con semiasse maggiore lungo x, ossia, a > b. Per altri assi il discorso diventa piu' scocciante.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 21:38:33 pm
Sisi, l'avevo capito.

:sisi:

Ragà, domani alle 8.30 c'è l'appello. Da Sant'Anastasia mi muovo alle 6.45, dite che se arrivo per le 7.15-7.30 a Piazzale Tecchio lo trovo un posto dove parcheggiare oppure la devo mettere nel parcheggio San Paolo ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 04 Settembre, 2012, 21:55:33 pm
Sisi, l'avevo capito.

:sisi:

Ragà, domani alle 8.30 c'è l'appello. Da Sant'Anastasia mi muovo alle 6.45, dite che se arrivo per le 7.15-7.30 a Piazzale Tecchio lo trovo un posto dove parcheggiare oppure la devo mettere nel parcheggio San Paolo ?
Non lo so comunque in bocca al lupo  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 22:42:02 pm
Crepi :)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Settembre, 2012, 22:50:02 pm
Se ho capito bene non c'è nessun corso, grazie monti e gelmini. In questo caso un enorme in bocca al lupo :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Settembre, 2012, 23:12:02 pm
Ragioniereeeee ti ho detto una stronzata il coefficiente angolare del punto a non è l'opposto, è l'opposto del reciproco!!   Chiamatelo  :brr:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Settembre, 2012, 23:14:35 pm
Tranquillo, ho capito.

Domani se ho culo mi escono domande su qualsiasi argomento eccetto: trigonometria e figure inscritte/circoscritte alla circonferenza.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Settembre, 2012, 23:18:39 pm
Menumal. Sono stato frettoloso... per me è roba di 16 anni fa, superioi...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Settembre, 2012, 23:24:16 pm
spero che ti esca lo studio della stabilità di un sistema dinamico non lineare tempo-variante del terzo ordine
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 05 Settembre, 2012, 01:06:32 am
Ragà, domani alle 8.30 c'è l'appello. Da Sant'Anastasia mi muovo alle 6.45, dite che se arrivo per le 7.15-7.30 a Piazzale Tecchio lo trovo un posto dove parcheggiare oppure la devo mettere nel parcheggio San Paolo ?
lo trovi tranquillamente, ma dove lo devi fare l'esame? ti conviene lo stesso il parcheggio del san paolo o di via claudio che con 2 euro puoi stare tutta la giornata
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 05 Settembre, 2012, 07:34:15 am
Ragioniereeeee ti ho detto una stronzata il coefficiente angolare del punto a non è l'opposto, è l'opposto del reciproco!!   Chiamatelo  :brr:
Uà che pollo pure io gli avevo detto -m quando e -1/m. Vabbè che nell'esercizio m era uguale a 1...
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 05 Settembre, 2012, 08:16:35 am
comunque questo quando dovrà fare un esame vero all università impazzirà.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Settembre, 2012, 10:16:39 am
Uà che pollo pure io gli avevo detto -m quando e -1/m. Vabbè che nell'esercizio m era uguale a 1...

adesso capisco perchè dicono che la vodafone non prende da nessuna parte :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 05 Settembre, 2012, 10:18:46 am
adesso capisco perchè dicono che la vodafone non prende da nessuna parte :look:
Lascia perdere, a vedere le cose da dentro ti metti le mani nei capelli. Ma e' proprio per questo che lavoro io. Se gli altri facessero bene il proprio lavoro io non sarei mai stato assunto qua.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 15:14:36 pm
comunque questo quando dovrà fare un esame vero all università impazzirà.

Perchè tu quando arrivasti all'università eri tutto tranquillo, fenomeno ro' cazz.

:)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 05 Settembre, 2012, 15:27:47 pm
e insomma raccontaci
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: AyeyeBrazov - 05 Settembre, 2012, 15:30:43 pm
Perchè tu quando arrivasti all'università eri tutto tranquillo, fenomeno ro' cazz.

:)
rincell.

Cmq? Festeggiamo?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 05 Settembre, 2012, 15:31:51 pm
Perchè tu quando arrivasti all'università eri tutto tranquillo, fenomeno ro' cazz.

:)

Sì, perchè lui un esame vero non l'ha mai fatto. :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Settembre, 2012, 15:54:22 pm
Perchè tu quando arrivasti all'università eri tutto tranquillo, fenomeno ro' cazz.

:)

sei iscritto al cdl di ingegneria aerespaziale
hai procreato durante le vacanze
hai risposto a papasouth come merita di essere risposto


benvenuto tra gli uomini  :ok:

alla fine hai superato l'esame vero? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 18:57:50 pm
Non so dire com'è andata ragazzi.

Avevo fatto 9/20, due le ho volute annullare. Quindi 7/20 di cui sono abbastanza certo, ma comunque solo la morte è sicura in questa vita.
In totale ne ho fatto 40-45 ( mo non ricordo, mi so' appena scetat ).

Comunque ha detto il professore che se non si passa il test si può anche scegliere un altro percorso che non sia l'esame di Basi di matematica. In pratica sei obbligato a fare Analisi I come primo esame, così che ti annullino l'OFA.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Settembre, 2012, 18:59:27 pm
Non so dire com'è andata ragazzi.

Avevo fatto 9/20, due le ho volute annullare. Quindi 7/20 di cui sono abbastanza certo, ma comunque solo la morte è sicura in questa vita.
In totale ne ho fatto 40-45 ( mo non ricordo, mi so' appena scetat ).

Comunque ha detto il professore che se non si passa il test si può anche scegliere un altro percorso che non sia l'esame di Basi di matematica. In pratica sei obbligato a fare Analisi I come primo esame, così che ti annullino l'OFA.

vabbè, conta che come la giri e come la voti, analisi 1 è sempre il primo esame da provare e da togliersi davanti ad ogni costo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 19:06:30 pm
Sì infatti.

Credo che al 50% ho preso l'OFA. Ho fatto 7 esercizi di cui uno dal risultato arrotondato e 6 di cui ho fatto tutto il procedimento e mi è venuto esattamente il valore di una risposta.
Mi dispiace perchè me l'hanno messo in culo mettendomi un bordello di trigonometria, cosa che non ho fatto.
Mentre un casino di gente è riuscita a copiare, facendo anche 18-19/20 nonostante non sapesse nulla. Io avevo uno che ha passato il tempo a canticchiare Alessio e ridere come un idiota.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 21:26:20 pm
Vi prego, ditemi che quella gente che copiando è arrivata a 17-18 esercizi fatti da qui a Febbraio è una matricola di Economia alla Partenope. Mi rode troppo pensare che quelli che non hanno fatto un cazzo tutta l'Estate siano tranquilli tranquilli.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 05 Settembre, 2012, 21:28:11 pm
Perchè tu quando arrivasti all'università eri tutto tranquillo, fenomeno ro' cazz.

:)

sì ma io sono un esempio di fallimento universitario, che cazzo di paragone fai :pariamm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 21:31:07 pm
sì ma io sono un esempio di fallimento universitario, che cazzo di paragone fai :pariamm:

Mi hai fatto stizzare, perciò ti ho risposto male. Scusami, non è nelle mie corde dare addosso alle persone.

:ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 05 Settembre, 2012, 21:32:45 pm
 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 05 Settembre, 2012, 21:34:11 pm
Mi hai fatto stizzare, perciò ti ho risposto male. Scusami, non è nelle mie corde dare addosso alle persone.

:ok:

ehm... ti perdono. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Settembre, 2012, 21:36:44 pm
ehm... ti perdono. :look:

Scherzavo, si semp o frat ro' cazz.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 05 Settembre, 2012, 21:46:17 pm
Spero che tu l'abbia passato, davvero.  :sisi: Meriti di passarlo almeno con il minimo per lo sforzo che hai fatto quest'estate.
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Henry Chinaski - 05 Settembre, 2012, 22:02:40 pm
Io avevo uno che ha passato il tempo a canticchiare Alessio e ridere come un idiota.
idolissimo :rofl: :rofl: :rofl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Settembre, 2012, 01:02:28 am
Spero che tu l'abbia passato, davvero.  :sisi: Meriti di passarlo almeno con il minimo per lo sforzo che hai fatto quest'estate.

Grazie, ma non ho un buon presentimento.

Comunque è una tipologia di esame a cui potrebbe preparare un minimo al liceo. Stev chin r'ansia, cosa mai avuta per un compito o una interrogazione scolastica. Tant'è vero che 2 domande non le ho cecate proprio ed erano facilissime.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 06 Settembre, 2012, 07:13:33 am
Grazie, ma non ho un buon presentimento.

Comunque è una tipologia di esame a cui potrebbe preparare un minimo al liceo. Stev chin r'ansia, cosa mai avuta per un compito o una interrogazione scolastica. Tant'è vero che 2 domande non le ho cecate proprio ed erano facilissime.

Questa è la differenza con il liceo.  :asd:
Un solo esame fatto all'università, anche il più stronzo, è più pesante della maturità fatta nel miglior liceo scientifico.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 06 Settembre, 2012, 08:34:53 am
Ragioniè, la cosa buona è che il peggio che può succedere in un esame è doverlo rifare. Capita e capiterà ancora, ti farai il mazzo a tarallo e ti chiederanno l'unica cosa che non sai, è scientifico. Non ti abbattere, è tutta esperienza che ti aiuterà per i prossimi esami.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 06 Settembre, 2012, 08:36:08 am
Questa è la differenza con il liceo.  :asd:
Un solo esame fatto all'università ad ingegneria, anche il più stronzo, è più pesante della maturità fatta nel miglior liceo scientifico.  :asd:
:contract:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 06 Settembre, 2012, 09:54:44 am

Comunque ha detto il professore che se non si passa il test si può anche scegliere un altro percorso che non sia l'esame di Basi di matematica. In pratica sei obbligato a fare Analisi I come primo esame, così che ti annullino l'OFA.
e allora tutt appost :brà:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Settembre, 2012, 13:29:58 pm
Questa è la differenza con il liceo.  :asd:
Un solo esame fatto all'università, anche il più stronzo, è più pesante della maturità fatta nel miglior liceo scientifico.  :asd:

Perciò reputo il liceo una pagliacciata. Non ti prepara al mondo del lavoro nè al mondo dell'università: a che cazz serv ?!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 06 Settembre, 2012, 13:33:19 pm
Perciò reputo il liceo una pagliacciata. Non ti prepara al mondo del lavoro nè al mondo dell'università: a che cazz serv ?!
Come se l'Università preparasse al mondo del lavoro...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Settembre, 2012, 13:43:49 pm
il liceo due cose dovrebbe dare: metodo di studio e cultura generale. Se non lo fa, ha fallito.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Settembre, 2012, 14:14:28 pm
il liceo due cose dovrebbe dare: metodo di studio e cultura generale. Se non lo fa, ha fallito.

A me ha dato pucchiacca e pariamento. Va bene lo stesso ? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 06 Settembre, 2012, 14:25:49 pm
il liceo due cose dovrebbe dare: metodo di studio e cultura generale. Se non lo fa, ha fallito.
formazione ed educazione
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dimonios - 06 Settembre, 2012, 18:49:26 pm
Ma over al liceo si studia di più dell'istituto tecnico? Calcolando che a casa nun agg maj aperto libro in tre anni :look:
Certe volte mi sento stronzo qua in mezzo, tutti liceali e laureati ed io che teng a media del 6,8 in un istituto tecnico :look:
La cosa assurda è che mi raccontava mia nonna che in classe di mio cugino (liceale) avevano tutti 10. Ora non per qualcosa, ma io in tre anni di istituto non ho mai visto un 10, anche alla mia compagna di classe (liceale mancata e cocca degli insegnanti) più dell'8 non l'hanno mai messo, anche con il massimo del punteggio.
Ps sono uscito dalle medie con 10, in italiano correggiuto sacc scrivere, o almeno non faccio errori madornali, e ad italiano ho il voto più alto della classe ovvero 8 (la mia più grande soddisfazione studentesca devo dire)
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Settembre, 2012, 18:51:36 pm
A me ha dato pucchiacca

però ti ha insegnato pure a dire le bugie, non si fa! :nonono:
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 06 Settembre, 2012, 18:54:03 pm
però ti ha insegnato pure a dire le bugie, non si fa! :nonono:
Non hai capito, il liceo gli ha dato la pucchiacca, infatti il ragioniere e' un transessuale adesso! :contract:
Titolo: R: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Settembre, 2012, 18:57:05 pm
Non hai capito, il liceo gli ha dato la pucchiacca, infatti il ragioniere e' un transessuale adesso! :contract:

oppure il liceo gli ha dato pucchiacca ma iss nun se l'è pigliat!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 06 Settembre, 2012, 19:21:54 pm
scusate, intervengo a pagina 19 solo per postare questo

(http://a6.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/549605_360254810722109_1249711882_n.jpg)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 06 Settembre, 2012, 19:24:59 pm
scusate, intervengo a pagina 19 solo per postare questo

([url]http://a6.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/549605_360254810722109_1249711882_n.jpg[/url])

 :rotfl:
Che bello essere l'eccezione  :troll:
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Settembre, 2012, 21:05:00 pm
però ti ha insegnato pure a dire le bugie, non si fa! :nonono:

Mica ho detto ca si nu bell uaglion. :look:

Quann cazz ven 'sto 12 Settembre..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Settembre, 2012, 21:22:39 pm
Mica ho detto ca si nu bell uaglion. :look:


Tu no ma soreta :sisi:

Spoiler
simò scusami, ma era troppo bella per non concluderla :sad:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dimonios - 06 Settembre, 2012, 21:26:44 pm
Ma over al liceo si studia di più dell'istituto tecnico? Calcolando che a casa nun agg maj aperto libro in tre anni :look:
Certe volte mi sento stronzo qua in mezzo, tutti liceali e laureati ed io che teng a media del 6,8 in un istituto tecnico :look:
La cosa assurda è che mi raccontava mia nonna che in classe di mio cugino (liceale) avevano tutti 10. Ora non per qualcosa, ma io in tre anni di istituto non ho mai visto un 10, anche alla mia compagna di classe (liceale mancata e cocca degli insegnanti) più dell'8 non l'hanno mai messo, anche con il massimo del punteggio.
Ps sono uscito dalle medie con 10, in italiano correggiuto sacc scrivere, o almeno non faccio errori madornali, e ad italiano ho il voto più alto della classe ovvero 8 (la mia più grande soddisfazione studentesca devo dire)
Liceali e sfaccimm mica rispondono :look: vabbuon accussì? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 06 Settembre, 2012, 21:26:57 pm
Tu no ma soreta :sisi:

Spoiler
simò scusami, ma era troppo bella per non concluderla :sad:
c'entra poco  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 06 Settembre, 2012, 21:27:39 pm
c'entra poco  :look:

la sorella di simone c'entra sempre :sisi: :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Henry Chinaski - 06 Settembre, 2012, 22:05:17 pm
Ma over al liceo si studia di più dell'istituto tecnico? Calcolando che a casa nun agg maj aperto libro in tre anni :look:
Certe volte mi sento stronzo qua in mezzo, tutti liceali e laureati ed io che teng a media del 6,8 in un istituto tecnico :look:
La cosa assurda è che mi raccontava mia nonna che in classe di mio cugino (liceale) avevano tutti 10. Ora non per qualcosa, ma io in tre anni di istituto non ho mai visto un 10, anche alla mia compagna di classe (liceale mancata e cocca degli insegnanti) più dell'8 non l'hanno mai messo, anche con il massimo del punteggio.
Ps sono uscito dalle medie con 10, in italiano correggiuto sacc scrivere, o almeno non faccio errori madornali, e ad italiano ho il voto più alto della classe ovvero 8 (la mia più grande soddisfazione studentesca devo dire)
io non ho aperto libro quest'anno, tranne l'ultima settimana e sono stato promosso tranquillamente :asd: però neanche da noi si vedono 10, e solo uno vede il 9 (solo in matematica) comunque a quello che scrivi tu vedi quelli del liceo come noi del liceo scientifico vediamo quelli del classico :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Settembre, 2012, 00:39:52 am
Ma over al liceo si studia di più dell'istituto tecnico? Calcolando che a casa nun agg maj aperto libro in tre anni :look:
Certe volte mi sento stronzo qua in mezzo, tutti liceali e laureati ed io che teng a media del 6,8 in un istituto tecnico :look:
La cosa assurda è che mi raccontava mia nonna che in classe di mio cugino (liceale) avevano tutti 10. Ora non per qualcosa, ma io in tre anni di istituto non ho mai visto un 10, anche alla mia compagna di classe (liceale mancata e cocca degli insegnanti) più dell'8 non l'hanno mai messo, anche con il massimo del punteggio.
Ps sono uscito dalle medie con 10, in italiano correggiuto sacc scrivere, o almeno non faccio errori madornali, e ad italiano ho il voto più alto della classe ovvero 8 (la mia più grande soddisfazione studentesca devo dire)

ma non li dar retta a questi fetaciato. l'itis è snobbato semplicemente perchè la cultura italiana è una cultura del cazzo, cultura che ha contribuito allo scatafascio a cui assistiamo nei giorni nostri. ma comunque io credo che un itis dove si insegna bene e dove lo studente impara bene, ti da una preparazione di alto livello, e in facoltà come quella di ingegneria ti fa partire con un bel vantaggio rispetto a un liceale. certo a questo punto qualcuno dirà "e perchè allora tu stai avendo queste difficoltà enormi con gli esami di matematica?" e infatti io rispondo che matematica non l'ho mai studiata in vita mia, mi interessavo agli aspetti teorici e non facevo mai esercizi, il massimo voto preso allo scritto era 5 ed oggi lo sto pagando con gli interessi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dimonios - 07 Settembre, 2012, 00:48:07 am
ma non li dar retta a questi fetaciato. l'itis è snobbato semplicemente perchè la cultura italiana è una cultura del cazzo, cultura che ha contribuito allo scatafascio a cui assistiamo nei giorni nostri. ma comunque io credo che un itis dove si insegna bene e dove lo studente impara bene, ti da una preparazione di alto livello, e in facoltà come quella di ingegneria ti fa partire con un bel vantaggio rispetto a un liceale. certo a questo punto qualcuno dirà "e perchè allora tu stai avendo queste difficoltà enormi con gli esami di matematica?" e infatti io rispondo che matematica non l'ho mai studiata in vita mia, mi interessavo agli aspetti teorici e non facevo mai esercizi, il massimo voto preso allo scritto era 5 ed oggi lo sto pagando con gli interessi
Ti ringrazio della risposta e concordo con l'opinione sull'Itis. Alla fine qui qualunque indirizzo si scelga, c'è da subito una preparazione pratica alle cose, cioè a meccanica non leggono di come fare un pistone ma lo fanno, a informatica i giochetti scemi in java li fanno, chimica in laboratorio posso confermare è una figata tra titolazioni, durezza dell'H20 e tanto altro solo in terza :asd: e ad elettrotecnica già in terza hanno il simulatore per allacciare un citofono fatto da loro.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 07 Settembre, 2012, 01:55:31 am
Tu no ma soreta :sisi:

Spoiler
simò scusami, ma era troppo bella per non concluderla :sad:

Tranquillo Alfrè, non ho sorelle. :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 07 Settembre, 2012, 07:16:08 am
ma non li dar retta a questi fetaciato. l'itis è snobbato semplicemente perchè la cultura italiana è una cultura del cazzo, cultura che ha contribuito allo scatafascio a cui assistiamo nei giorni nostri. ma comunque io credo che un itis dove si insegna bene e dove lo studente impara bene, ti da una preparazione di alto livello, e in facoltà come quella di ingegneria ti fa partire con un bel vantaggio rispetto a un liceale. certo a questo punto qualcuno dirà "e perchè allora tu stai avendo queste difficoltà enormi con gli esami di matematica?" e infatti io rispondo che matematica non l'ho mai studiata in vita mia, mi interessavo agli aspetti teorici e non facevo mai esercizi, il massimo voto preso allo scritto era 5 ed oggi lo sto pagando con gli interessi


Ti ringrazio della risposta e concordo con l'opinione sull'Itis. Alla fine qui qualunque indirizzo si scelga, c'è da subito una preparazione pratica alle cose, cioè a meccanica non leggono di come fare un pistone ma lo fanno, a informatica i giochetti scemi in java li fanno, chimica in laboratorio posso confermare è una figata tra titolazioni, durezza dell'H20 e tanto altro solo in terza :asd: e ad elettrotecnica già in terza hanno il simulatore per allacciare un citofono fatto da loro.

Come fai a concordare con l'opinione del dj e subito dopo scrivere che il motivo è che l'itis dà una preparazione pratica?  :look:
Un itis ben fatto non potrà MAI preparare quanto un liceo ben fatto, perché non insegna metodo, forma mentis, astrazione quanto un liceo. Insegna cose più pratica, per l'appunto, e quindi meno utili per uno studio di livello superiore come quello universitario.
Non c'è un abisso, eh, non è una nulla di incolmabile.
Però...

Ps Questo topic mi ha rapito, ora mi applico e scrivo la mia risposta seria  :sad: :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 07 Settembre, 2012, 07:40:24 am
.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 09:37:33 am
In linea teorica il liceo dovrebbe fornire una vasta cultura generale e sviluppare quella coscienza critica che dovrebbe permetterti di non rimanere in superficie ma andare a fondo nelle cose e ricercare finché ciò che si trova non è soddisfacente. Nella pratica, il liceo fallisce e coloro che riescono a sviluppare qualcosa in più lo fanno perché il loro ambiente familiare e di frequentazioni è stimolante. All'università, Ingegneria, superato lo scoglio di Analisi, la gente con basi tecniche solitamente ha più facilità. Ma ripeto, è il liceo che fallisce.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dimonios - 07 Settembre, 2012, 10:11:01 am

Come fai a concordare con l'opinione del dj e subito dopo scrivere che il motivo è che l'itis dà una preparazione pratica?  :look:
Un itis ben fatto non potrà MAI preparare quanto un liceo ben fatto, perché non insegna metodo, forma mentis, astrazione quanto un liceo. Insegna cose più pratica, per l'appunto, e quindi meno utili per uno studio di livello superiore come quello universitario.
Non c'è un abisso, eh, non è una nulla di incolmabile.
Però...

Ps Questo topic mi ha rapito, ora mi applico e scrivo la mia risposta seria  :sad: :sisi:
Liceale di sfaccimma  :chupa:
Sarà, ma un liceale non potrà mai lavorare senza aver conseguito una laurea, un diplomato il 2% di possibilità di trovare lavoro ce l'ha :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Settembre, 2012, 10:47:37 am

Come fai a concordare con l'opinione del dj e subito dopo scrivere che il motivo è che l'itis dà una preparazione pratica?  :look:
Un itis ben fatto non potrà MAI preparare quanto un liceo ben fatto, perché non insegna metodo, forma mentis, astrazione quanto un liceo. Insegna cose più pratica, per l'appunto, e quindi meno utili per uno studio di livello superiore come quello universitario.
Non c'è un abisso, eh, non è una nulla di incolmabile.
Però...

Ps Questo topic mi ha rapito, ora mi applico e scrivo la mia risposta seria  :sad: :sisi:

ma non è vero che insegna cose "pratiche", tu ti confondi con i professionali  :asd: (che pure sono scuole che meriterebbero maggior dignità, anzichè essere parcheggi per scansafatiche) l'itis ti da la forma mentis che serve per lavorare in certi ambiti, il liceo ti da la forma mentis che ti permette di acquisire una forma mentis. il famoso mito del "liceo che ti insegna il metodo" sussiste solo perchè al liceo mediamente ci sono piu persone serie, piu professori seri e quindi ti rompono il culo, è per questo che mi sono preso la premura di specificare che parlavo di ITIS "fatto bene". poi ci sono anche i licei fatti male eh?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Settembre, 2012, 11:17:15 am
personalmente sono in totale disaccordo a valutare la suola solo in termini utilitaristici. il suo ruolo istituzionale è quello di integrarsi alla famiglia nel formare ed educare individui. L'interazione in un ambiente sociale, il rispetto di ruoli e regole, consapevolezza dei diritti e dei doveri, il tutto derivante dalle profonde radici della nostra cultura... questo è lo scopo primario della scuola. Preparare all'università o ad un lavoro DEVE venir dopo. Fatti non foste a viver come bruti (cit. :look:)

Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 07 Settembre, 2012, 12:15:17 pm
personalmente sono in totale disaccordo a valutare la suola solo in termini utilitaristici. il suo ruolo istituzionale è quello di integrarsi alla famiglia nel formare ed educare individui. L'interazione in un ambiente sociale, il rispetto di ruoli e regole, consapevolezza dei diritti e dei doveri, il tutto derivante dalle profonde radici della nostra cultura... questo è lo scopo primario della scuola. Preparare all'università o ad un lavoro DEVE venir dopo. Fatti non foste a viver come bruti (cit. :look:)

quoto, ma questo non lo fa il liceo se non in minima parte. La "scolarizzazione" è appannaggio di elementari e medie che sono frequentate in delicati momenti di costruzione della personalità dell'individuo
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Settembre, 2012, 12:26:29 pm
quoto, ma questo non lo fa il liceo se non in minima parte. La "scolarizzazione" è appannaggio di elementari e medie che sono frequentate in delicati momenti di costruzione della personalità dell'individuo
un teenager è ancora un adulto in formazione...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 07 Settembre, 2012, 12:30:24 pm
Liceale di sfaccimma  :chupa:
Sarà, ma un liceale non potrà mai lavorare senza aver conseguito una laurea, un diplomato il 2% di possibilità di trovare lavoro ce l'ha :boh:

Io ho fatto l'Itis  :asd:
Titolo: R: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 07 Settembre, 2012, 12:30:40 pm
un teenager è ancora un adulto in formazione...

okay, ma per me questo è un discorso che può forse riguardare il biennio in particolare...
per me, come detto, la formazione caratteriale c'è ma è in secondo piano rispetto ad altri momenti educativi (quelli precedenti)

il liceo dovrebbe dare, ripeto, il metodo e una cultura generale...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 07 Settembre, 2012, 12:31:46 pm
ma non è vero che insegna cose "pratiche", tu ti confondi con i professionali  :asd: (che pure sono scuole che meriterebbero maggior dignità, anzichè essere parcheggi per scansafatiche) l'itis ti da la forma mentis che serve per lavorare in certi ambiti, il liceo ti da la forma mentis che ti permette di acquisire una forma mentis. il famoso mito del "liceo che ti insegna il metodo" sussiste solo perchè al liceo mediamente ci sono piu persone serie, piu professori seri e quindi ti rompono il culo, è per questo che mi sono preso la premura di specificare che parlavo di ITIS "fatto bene". poi ci sono anche i licei fatti male eh?

io ho scritto un discorso teorico. (e anche nella pratica, sinceramente, secondo la mia esperienza, è molto più probabile che sia l'itis ad essere manchevole!)
Titolo: Re:R: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Settembre, 2012, 12:38:26 pm
okay, ma per me questo è un discorso che può forse riguardare il biennio in particolare...
per me, come detto, la formazione caratteriale c'è ma è in secondo piano rispetto ad altri momenti educativi (quelli precedenti)

il liceo dovrebbe dare, ripeto, il metodo e una cultura generale...
per me deve anche infondersi nello sforzo per cui la cultura generale significhi un effettiva crescita dell'individuo (che non è dato solo dal suo carattere) e non si riduca a nozionismo. E  vale tanto per i licei quanto per gli altri istituti. all'itis non si fanno italiano, inglese, storia?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 07 Settembre, 2012, 12:49:02 pm
ma mi sembra chiaro che per cultura generale non intendessi l'apprendimento mnemonico di nozioni...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Settembre, 2012, 12:54:03 pm
 :mazzarri:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 07 Settembre, 2012, 12:58:12 pm
Non ho seguito tutta la discussione però credo che tra le principali specifiche del liceo (specie se classico) ci sia quella di abituare lo studente a stare sulla sedia per 2-3 ore al giorno, cosa fondamentale per avere un approccio felice con l'università.
Poi è chiaro che se la mole di lavoro è mediamente più alta di quella a cui si è sottoposti all'Itis vi è anche una differenza nella quantità e nella qualità di nozioni acquisite.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 07 Settembre, 2012, 13:02:16 pm
Non ho seguito tutta la discussione però credo che tra le principali specifiche del liceo (specie se classico) ci sia quella di abituare lo studente a stare sulla sedia per 2-3 ore al giorno, cosa fondamentale per avere un approccio felice con l'università.
Poi è chiaro che se la mole di lavoro è mediamente più alta di quella a cui si è sottoposti all'Itis vi è anche una differenza nella quantità e nella qualità di nozioni acquisite.
L'ho scritto io, metodo di studio. Cosa che all'università risulta preziosissima...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Settembre, 2012, 13:18:36 pm
Non ho seguito tutta la discussione però credo che tra le principali specifiche del liceo (specie se classico) ci sia quella di abituare lo studente a stare sulla sedia per 2-3 ore al giorno, cosa fondamentale per avere un approccio felice con l'università.
Poi è chiaro che se la mole di lavoro è mediamente più alta di quella a cui si è sottoposti all'Itis vi è anche una differenza nella quantità e nella qualità di nozioni acquisite.

ma fammi capire, se anzichè stare 3 ore sulla sedia a fare versioni di latino o studiare cartesio, stai 3 ore sulla sedia a studiare l'amplificatore a stato solido, non è la stessa cosa?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 07 Settembre, 2012, 13:54:01 pm
Non ho seguito tutta la discussione però credo che tra le principali specifiche del liceo (specie se classico) ci sia quella di abituare lo studente a stare sulla sedia per 2-3 ore al giorno, cosa fondamentale per avere un approccio felice con l'università.
Poi è chiaro che se la mole di lavoro è mediamente più alta di quella a cui si è sottoposti all'Itis vi è anche una differenza nella quantità e nella qualità di nozioni acquisite.

Secondo me è tutta coscienza personale.
Arrivi al quarto-quinto anno del liceo che hai capito come raggiungere 7-8 nelle materie senza fare un emerito cazzo.

Il fine è anche buono, ma è proprio impostato male il liceo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 07 Settembre, 2012, 14:09:26 pm
ma fammi capire, se anzichè stare 3 ore sulla sedia a fare versioni di latino o studiare cartesio, stai 3 ore sulla sedia a studiare l'amplificatore a stato solido, non è la stessa cosa?

Forse l'Itis di Afragola non funzionava bene.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 07 Settembre, 2012, 16:09:59 pm
ragazzi però siete OT. se volete parlare del liceo apritevi un topic apposito che qui si parla dell'unica facoltà con una certa dignità(tranne gestionale :look:) oltre a fisica, matematica,e medicina :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 07 Settembre, 2012, 16:24:04 pm
ragazzi però siete OT. se volete parlare del liceo apritevi un topic apposito che qui si parla dell'unica facoltà con una certa dignità(tranne gestionale :look:) oltre a fisica, matematica,e medicina :look:

appena ti inchioderanno per quel fattarello sessuale non venire a cercarmi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 07 Settembre, 2012, 16:24:45 pm
appena ti inchioderanno per quel fattarello sessuale non venire a cercarmi.
:sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Settembre, 2012, 17:41:15 pm
:contract:

vieni a fare un attimo teoria della computazione qui e poi ne parliamo  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 17:44:23 pm
vieni a fare un attimo teoria della computazione qui e poi ne parliamo  :asd:
Dopo Campi Elettromagnetici con Franceschetti (anche se lo scritto lo faceva quel ricchione di Capozzoli) e Trasmissione Numerica con Luise non puo' spaventarmi niente piu'... :omg:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Settembre, 2012, 17:46:11 pm
Dopo Campi Elettromagnetici con Franceschetti (anche se lo scritto lo faceva quel ricchione di Capozzoli) e Trasmissione Numerica con Luise non puo' spaventarmi niente piu'... :omg:

Non so. Se anche tu sei stato bocciato perchè hai superato un esame al primo appello alzo le mani (testuali parole: non puoi averlo superato, è impossibile che l'hai superato al primo appello) - sì è paradossale almeno quanto le perle di piskyno89.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 17:48:00 pm
Non so. Se anche tu sei stato bocciato perchè hai superato un esame al primo appello alzo le mani (testuali parole: non puoi averlo superato, è impossibile che l'hai superato al primo appello) - sì è paradossale almeno quanto le perle di piskyno89.  :asd:
Questo non significa che l'esame faccia piangere necessariamente, puo' anche solo significare che tu fai piangere  :contract:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Settembre, 2012, 17:49:50 pm
Questo non significa che l'esame faccia piangere necessariamente, puo' anche solo significare che tu fai piangere  :contract:
vabuò claudio, statt a cas. quando mi saprai dire chi è Turing forse potrò ciarlare con te di quell'esame.  :patt:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 07 Settembre, 2012, 17:52:53 pm
vabuò claudio, statt a cas. quando mi saprai dire chi è Turing forse potrò ciarlare con te di quell'esame.  :patt:

Ma chi fratemo alan ??
:look:
Lo sai che e' stato un grandissimo ... Ricchione ??? Oltre che genio sava' san dir
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 17:57:44 pm
vabuò claudio, statt a cas. quando mi saprai dire chi è Turing forse potrò ciarlare con te di quell'esame.  :patt:
Turing e' quello che ha fondato il Turing Club.

Credi che non abbia studiato Turing?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Settembre, 2012, 18:04:43 pm
Turing e' quello che ha fondato il Turing Club.

Credi che non abbia studiato Turing?

non l'hai studiato come si studia ad informatica, come è ovvio che sia  :asd:
come io non ho studiato i calcolatori come li fanno a ing elettronica, ma è normale.  :boh:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 07 Settembre, 2012, 18:05:54 pm
non l'hai studiato come si studia ad informatica, come è ovvio che sia  :asd:
come io non ho studiato i calcolatori come li fanno a ing elettronica, ma è normale.  :boh:

La seconda parte della tua affermazione e' molto più vera della prima :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Settembre, 2012, 18:07:48 pm
La seconda parte della tua affermazione e' molto più vera della prima :patt:
ma non è vero,... sono andato a vedermi come viene fatta teoria della computazione in altre facoltà e non c'è nulla a che vedere ...  :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 18:08:42 pm
non l'hai studiato come si studia ad informatica, come è ovvio che sia  :asd:
come io non ho studiato i calcolatori come li fanno a ing elettronica, ma è normale.  :boh:
Ovvio che non ho studiato tutto lo scibile umano. Lo scibile umano e' Ingegneria. Io ho fatto solo Ingegneria delle Telecomunicazioni   :ok:

La seconda parte della tua affermazione e' molto più vera della prima :patt:
:cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Settembre, 2012, 18:24:56 pm
vabuò claudio, statt a cas. quando mi saprai dire chi è Turing forse potrò ciarlare con te di quell'esame.  :patt:

lo sa lo sa, è ricchione come lui :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Settembre, 2012, 18:50:14 pm
devo ripetere il teorema master e le funzioni di bessel, datemi vigore  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 18:51:54 pm
devo ripetere il teorema master e le funzioni di bessel, datemi vigore  :maronn:
Mi ricordi il caro amico mastro chiavettiere di partenopeo quando dice alla donna di ridargli vigore  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Settembre, 2012, 20:56:22 pm
Il giovane avellinese dovrebbe seguire l'esempio del suo collega di Corso di laurea (e non facoltà :patt:), l'umile Carmeniello. 
PS in tutti i luoghi TLC ed Elettronica sono più toste di informatica :patt: :look: :culo:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Settembre, 2012, 21:36:22 pm
Il giovane vellinese dovrebbe seguire l'esempio del suo collega di Corso di laurea (e non facoltà :patt:), l'umile Carmeniello. 
PS in tutti i luoghi TLC ed Elettronica sono più toste di informatica :patt: :look: :culo:
Pacifico.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Settembre, 2012, 14:54:58 pm
Domani escono i risultati. Non so se stare in ansia o meno.
Alla fine del risultato in se non mi interessa molto, nel senso che non mi danno l'anima se non l'ho passato.

Però ormai è diventata una questione di principio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 11 Settembre, 2012, 15:10:11 pm
Domani escono i risultati. Non so se stare in ansia o meno.
Alla fine del risultato in se non mi interessa molto, nel senso che non mi danno l'anima se non l'ho passato.

Però ormai è diventata una questione di principio.
Non ti danno l'anima neanche se lo passi :contract:

Te lo dico inmmodo a te congeniale: don't worry!
Non farti abbattere da una piccolezza ma fai tesoro della lezione più importante, ovvero l'applicazione della legge di Murphy per gli esami di ingegneria: non importa quanto piccola e ininfluentesia la parte che sorvoli in un immenso programma, né importa quanto duramente hai studiato tutto il resto, l'esame verterà sempre su quella parte che hai tralasciato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Settembre, 2012, 15:42:57 pm
Non ti danno l'anima neanche se lo passi :contract:

Te lo dico inmmodo a te congeniale: don't worry!
Non farti abbattere da una piccolezza ma fai tesoro della lezione più importante, ovvero l'applicazione della legge di Murphy per gli esami di ingegneria: non importa quanto piccola e ininfluentesia la parte che sorvoli in un immenso programma, né importa quanto duramente hai studiato tutto il resto, l'esame verterà sempre su quella parte che hai tralasciato.

<3

:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 11 Settembre, 2012, 19:22:13 pm
ragioniè sono usciti i risultati
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Settembre, 2012, 20:45:34 pm
SUPERATOOO !!! AFAMMOOOOOOOOOOOOOOOCC !!!!!!!!!!!!!!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 11 Settembre, 2012, 20:54:34 pm
SUPERATOOO !!! AFAMMOOOOOOOOOOOOOOOCC !!!!!!!!!!!!!!!
:alla:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Settembre, 2012, 20:56:37 pm
Lo so che per voi è na strunzat, ma considerando a Maggio cosa sapevo di matematica è un risultato unico.

7 domande su 7 risposte bene. VAMONOS
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 11 Settembre, 2012, 20:59:33 pm
no, era una stronzata se putacaso  :look: non lo passavi.

 :brà:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 11 Settembre, 2012, 22:58:00 pm
SUPERATOOO !!! AFAMMOOOOOOOOOOOOOOOCC !!!!!!!!!!!!!!!
Bravo Raggionie'! Mi fa piacere!  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 11 Settembre, 2012, 23:01:01 pm
Bravo guagliò
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Settembre, 2012, 23:54:36 pm
Grazie ragazzi :)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 12 Settembre, 2012, 00:12:52 am
grande simò
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 12 Settembre, 2012, 02:19:14 am
brav simò. ma ora veramente ti inscrivi?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Nunzius - 12 Settembre, 2012, 08:46:46 am
brav simò. ma ora veramente ti inscrivi?
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 12 Settembre, 2012, 08:52:56 am
Bravo Simone. Non so che cazz ea cumbinato né quanto fosse difficile ma sono felice che la tua tribolata estate ti abbia lasciato questa attesa soddisfazione. 
Ora concentrati sul fantacalcio. In gamba!
 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Gabbie - 12 Settembre, 2012, 10:14:56 am
Grande Ragionie', sei la nostra first overall draft pick :sisi: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mv80 - 12 Settembre, 2012, 10:41:05 am
ah ma white man è il ragioniere :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppe9 - 12 Settembre, 2012, 10:48:06 am
ah ma white man è il ragioniere :look:
E chi poteva essere se non lui :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 12 Settembre, 2012, 10:50:09 am
brav simò. ma ora veramente ti inscrivi?

Nono, l'ho fatto per sfizio. Ora vado a faticare dal gommista giu' da me.

Un bacione to everybody :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 12 Settembre, 2012, 11:47:42 am
uà sono contento assai! bravo uagliò!  :ruoss:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 18 Settembre, 2012, 17:12:36 pm
SEI ANCORA A TEMPO!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Settembre, 2012, 20:12:04 pm
Oggi c'è stata la presentazione dei corsi, tutto molto bello.
Certo a detta del professore, gli sbocchi occupazionali di Ingegneria Aerospaziale sono enormi.

Speriamo sia vero.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Guilaz - 19 Settembre, 2012, 13:57:18 pm
a proposito io non ci andai,che dicono alla presentazione?ti hanno parlato un pò dei professori del primo anno?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 19 Settembre, 2012, 14:19:34 pm
simò mario rage è ingegnere aerospaziale laureato alla federico II contattalo via pm che ti potrà fornire informazioi interessanti sicuramente
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Settembre, 2012, 14:49:33 pm
ma i corsi iniziano il 28 vero?

ma mica qualcuno si ritrova con una grande dispensa (o qualcosa di simile) di circuiti????
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 19 Settembre, 2012, 15:50:21 pm
niziano il 24
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 19 Settembre, 2012, 16:16:33 pm
ma la tassa regionale è salita a 140 euro in bocca a eva?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Settembre, 2012, 16:25:15 pm
ma la tassa regionale è salita a 140 euro in bocca a eva?


ebbene si

niziano il 24

volevo dire 24  :doh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Settembre, 2012, 18:04:17 pm
Il 24 sto a Monte Sant'Angelo, il 21 escono gli orari.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Settembre, 2012, 18:41:25 pm
Sono usciti gli orari, io inizio Martedì.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 21 Settembre, 2012, 01:47:49 am
Sono usciti gli orari, io inizio Martedì.

Ragioniè se hai dubbi su qualcosa (tipologia esame etc.) oppure hai qualche domanda teorica o ti serve materiale dei corsi mandami un pm che li leggo sempre; mentre non riesco a stare appresso ai topic.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 21 Settembre, 2012, 01:50:08 am
Io mi laureo Martedì  :brr:, stasera nottata per fare la presentazione... e la tesi la stampo lunedì mattina  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 08:31:32 am
Io mi laureo Martedì  :brr:, stasera nottata per fare la presentazione... e la tesi la stampo lunedì mattina  :maronn:

grande marittiello  :bacino: :bacino: :bacino:



ma nessuno ha studiato circuiti in vita sua? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 21 Settembre, 2012, 13:20:32 pm
wuagliù chi sta a scienze politiche?avrei delle cose da chiedere :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 21 Settembre, 2012, 14:05:50 pm
wuagliù chi sta a scienze politiche?avrei delle cose da chiedere :look:

ci sta un mio amico(tra l' altro a fisciano), se vuoi posso chiedere a lui o rispondere io se è una cosa semplice  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: vechabla - 21 Settembre, 2012, 14:19:47 pm
ci sta un mio amico(tra l' altro a fisciano), se vuoi posso chiedere a lui o rispondere io se è una cosa semplice  :look:
no niente,sto completamente spaesato :maronn: :look: sto facendo l'immatricolazione e mi indica vari percorsi di studio "Politica e Storia" "Relazioni Internazionali" "Percorso comune" ecc ecc
io vorrei optare per quello in cui si fa meno matematica,quindi credo "Politica e Storia" :look: però non ne sono sicuro,cercavo delucidazioni :look:

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Settembre, 2012, 14:44:48 pm
Ragioniè se hai dubbi su qualcosa (tipologia esame etc.) oppure hai qualche domanda teorica o ti serve materiale dei corsi mandami un pm che li leggo sempre; mentre non riesco a stare appresso ai topic.

Grazie Rage.

Comunque l'orario è la sfaccimma infame. Io sono di Sant'Anastasia, 15-20 minuti di macchina senza traffico.
Eccetto il Venerdì ( che ho 4 ore la mattina a Monte Sant'Angelo e 2 ore il pomeriggio a Piazzale Tecchio ) ho tutti orari spalmati tra mattina e pomeriggio.

Martedì - 4 ore il pomeriggio
Mercoledì - 3 ore la mattina
Giovedì - 3 ore il pomeriggio

Quando la metropolitana si farà in culo e sarò costretto a prendere la macchina, devo scendere 3 ore primm.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 21 Settembre, 2012, 15:07:03 pm
ragioniè la tangenziale è bloccata a quell'ora. io scendevo alle 7.10 per stare alle 9 a monte sant'angelo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 15:08:20 pm
grande marittiello  :bacino: :bacino: :bacino:



ma nessuno ha studiato circuiti in vita sua? :look:
io
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 15:09:00 pm
io

e tien e dispense?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 15:12:34 pm
e tien e dispense?  :look:
si
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 15:14:13 pm
si

e posale qua  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 15:16:26 pm
e posale qua  :look:
ce le ho solo formato cartaceo in uno scatolone in un garage di Pisa...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 15:17:38 pm
ce le ho solo formato cartaceo in uno scatolone in un garage di Pisa...

mi ero illuso che potessi servire a qualcosa nella vita  :nono: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 15:20:05 pm
mi ero illuso che potessi servire a qualcosa nella vita  :nono: :look:
mi spiace ma per errore ho cancellato tutte le dispense elettroniche (insieme anche alle foto osè della mia ex :doh:) e quelle cartacee mi servirono a Pisa. Comunque tra internet e copisterie qualcosa la trovi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 15:21:33 pm
mi spiace ma per errore ho cancellato tutte le dispense elettroniche (insieme anche alle foto osè della mia ex :doh:) e quelle cartacee mi servirono a Pisa. Comunque tra internet e copisterie qualcosa la trovi.

ua su internet non sono riuscito a trovare una sola cosa decente.......mi sa che mi tocca comprare il libro  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 21 Settembre, 2012, 15:29:19 pm
ma che foss circuiti? elettrotecnica? elettronica I - II? misure elettroniche?

Gioia esiste ancora? non è più quella fonte inesauribile di appunti sbobinati che era?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Settembre, 2012, 15:31:52 pm
ragioniè la tangenziale è bloccata a quell'ora. io scendevo alle 7.10 per stare alle 9 a monte sant'angelo.

Antò io per il test imboccai la superstrada verso le 7.15 e devo dire che il traffico sulla tangenziale era moderato. L'altra volta, verso le 9 del mattino, c'era un madonna di traffico tra la 1° e la 2° uscita della tangenziale.

Comunque se aggiustassero la metropolitana ( il problema che si allaga ) risolverei tutti i problemi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Settembre, 2012, 15:33:43 pm
ma che foss circuiti? elettrotecnica? elettronica I - II? misure elettroniche?

Gioia esiste ancora? non è più quella fonte inesauribile di appunti sbobinati che era?

introduzione ai circuiti, secondo anno,6 cfu, grande cacatura di cazzo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 21 Settembre, 2012, 15:36:29 pm
introduzione ai circuiti, secondo anno,6 cfu, grande cacatura di cazzo
capito, è elettrotecnica.
Possibile che da Gioia non ci sta niente?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 15:38:53 pm
ma che foss circuiti? elettrotecnica? elettronica I - II? misure elettroniche?

Gioia esiste ancora? non è più quella fonte inesauribile di appunti sbobinati che era?
ma che ce fann sturia' a chist ??  :boh:
sara' eletrottecnica, maro' l'unico esame che mi ha tolto veramente il sonno non ero proprio capace ... lupo'  :brr:
Tu ci stavi quando quel prof si teneva a quella grandissima bucchina di professoressa (erano entrambi della cricca di lupo' ma nun m'arricord e nomm) durante gli esami si maniavano (poco) velatamente e se capitavi con uno di loro li potevi insamare, io ovviamnte capitai con lupo' che mi fece rognolo rognolo :sisi:
gioia :sbav:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 15:47:13 pm
Anche i miei appunti erano forniti da Gioia :cazzimm:
Per me fu una cazzata di esame invece :gigi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 15:49:09 pm
Anche i miei appunti erano forniti da Gioia :cazzimm:
Per me fu una cazzata di esame invece :gigi:
statt zitt ... muccus :look:

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 21 Settembre, 2012, 16:00:03 pm
ma che ce fann sturia' a chist ??  :boh:
sara' eletrottecnica, maro' l'unico esame che mi ha tolto veramente il sonno non ero proprio capace ... lupo'  :brr:
Tu ci stavi quando quel prof si teneva a quella grandissima bucchina di professoressa (erano entrambi della cricca di lupo' ma nun m'arricord e nomm) durante gli esami si maniavano (poco) velatamente e se capitavi con uno di loro li potevi insamare, io ovviamnte capitai con lupo' che mi fece rognolo rognolo :sisi:
gioia :sbav:
ricordo a stento che il prof era Miano, poi le troppe canne dal 2004 in poi mi hanno rosicchiato parecchi ricordi  :look:

per me fu un esame non difficile, una materia decisamente facile.

quelli che mi tolsero il sonno furono Metodi matematici (forse ai tuoi tempi ancora AnalisiIII  :look:), teoria dei segnali e campi elettromagnetici I
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 16:21:04 pm
ricordo a stento che il prof era Miano, poi le troppe canne dal 2004 in poi mi hanno rosicchiato parecchi ricordi  :look:

per me fu un esame non difficile, una materia decisamente facile.

quelli che mi tolsero il sonno furono Metodi matematici (forse ai tuoi tempi ancora AnalisiIII  :look:), teoria dei segnali e campi elettromagnetici I
Miano pure per me, esame facile.
Metodi non difficile ma la Bruno, stronzona, dopo anche avermi fatto i complimenti posò solo una 24.
Tds con Tanda ma mi andò proprio bene.
Campi e Antenne i due esami peggiori.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 16:34:13 pm
Miano pure per me, esame facile.
Metodi non difficile ma la Bruno, stronzona, dopo anche avermi fatto i complimenti posò solo una 24.
Tds con Tanda ma mi andò proprio bene.
Campi e Antenne i due esami peggiori.
ed era proprio miano che si teneva a una strappona
a me fisica 2, elottrotecnica, elettronica I le mie bestie nere (non sono portato proprio per il ramo :sisi:)
Teoria dei segnali (Gelli ma esame con Tanda), teoria dei sistemi (mitico celentano) e controllistica (ambrosino) a mostro
Vabbe' poi i vari reti, sistemi informativi/operativi, impianti di elaborazione e calcolatori o zio vuost sguarrav
Metodi matematici con la benevento (morta l'anno dopo che dio l'abbia in gloria) l'ho fatto senza proprio difficolta' la bruno era assistente.
Comunque pure io non so se per le canne o altro :look: mi sono scordato il 95/96% di quello che ho studiato
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 21 Settembre, 2012, 16:44:49 pm

Comunque pure io non so se per le canne o altro :look: mi sono scordato il 95/96% di quello che ho studiato


nono, tranquillo. Si sulo nu viecchio e merda. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 21 Settembre, 2012, 16:53:27 pm
Io voto per Architetture di sistemi per l'elaborazione con Mazzeo, Fisica III con Vicari e trasmissione numerica con Tanda.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 21 Settembre, 2012, 16:57:30 pm
Metodi anche io con la Bruno. Per me fu un trauma passare da Messano (un cacacazzo che però spiegava da  :love:) a lei, con il suo tono piatto e inespressivo (la Benevento morì l'anno prima e pare che la Bruno accusò pesantemente sto fatto).

Anche la materia in sè mi sembrava assai più ostica e meno intuitiva di Analisi I e II. Diversi argomenti, per disperazione, li portai a memoria  :maronn:

Teoria dei segnali con Conte e Napolitano un incubo, a metà maggio, con 30°, eravamo ancora a metà programma  :brr:. Astruso e astratto oltre ogni immaginazione. Riuscii ad assimilare la materia solo grazie ai due esami che vi si ponevano a valle, Comunicazioni Elettriche e Trasmissione Numerica.

Per Campi Elettromagnetici I stesso identico discorso. Centinaia di pagine di matematica pura. Materia capita e apprezzata successivamente, con Campi Elettromagnetici II e Antenne.

Tutti e tre gli esami erano del 3° anno; anche psicologicamente fu una brutta botta, dopo aver passato brillantemente il biennio, barcamenarsi tra esami di pura teoria  in cui non c'era manco l'appiglio dell'intuizione dei due anni precedenti (per i quali ringrazio ancora il Liceo Scientifico).

Cmq superati questi tre (1 anno e 1/2 di inferno) andai come un treno  :ovazione:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 17:11:46 pm
Curioso che invece a me morì la Montagnaro poco tempo dopo che mi fece i due corsi di analisi (gli esami invece me li fece la Bruno, che continuo ad odiare quasi quanto Capozzoli). Conte gli voglio bene ma spiegare non è il suo mestiere.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 17:14:46 pm
Curioso che invece a me morì la Montagnaro poco tempo dopo che mi fece i due corsi di analisi (gli esami invece me li fece la Bruno, che continuo ad odiare quasi quanto Capozzoli). Conte gli voglio bene ma spiegare non è il suo mestiere.
Se e' per questo pure Savy si arricetto' poco prima che mi laureassi, invece lo sapete l'anneddoto su ambrosino ?
Si dice che l'anno in cui ho sostenuto l'esame si fosse di molto ammorbidito causa capputtone/mazziatone che tre studenti esasperati gli fecero incatastandolo e bloccando l'ascensore :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 18:47:51 pm
Se e' per questo pure Savy si arricetto' poco prima che mi laureassi, invece lo sapete l'anneddoto su ambrosino ?
Si dice che l'anno in cui ho sostenuto l'esame si fosse di molto ammorbidito causa capputtone/mazziatone che tre studenti esasperati gli fecero incatastandolo e bloccando l'ascensore :sisi:
Ma se mischiamo le due frasi e facciamo un capputtone/mazziatone a Savy? :look:
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 21 Settembre, 2012, 18:48:48 pm
era un mio parente...cadde dal motorino e morì. Non scherzo...
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 18:50:34 pm
era un mio parente...cadde dal motorino e morì. Non scherzo...

Ma statt zitt ca o chiu intelligent a casa toja ten a 4 elementare :look:

Comunque che insegnava ?
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 21 Settembre, 2012, 18:53:08 pm
Ma statt zitt ca o chiu intelligent a casa toja ten a 4 elementare :look:

Comunque che insegnava ?

non lo so, so solo che era professore di informatica o una cosa del genere...si chiamava Carlo

comunque io sono l'unico della mia famiglia a non aver fatto lauree scientifiche :asd:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 18:55:37 pm
non lo so, so solo che era professore di informatica o una cosa del genere...si chiamava Carlo

comunque io sono l'unico della mia famiglia a non aver fatto lauree scientifiche :asd:
:look: e' lui ...
Spiegami comm e' muort
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 18:56:31 pm
non lo so, so solo che era professore di informatica o una cosa del genere...si chiamava Carlo

comunque io sono l'unico della mia famiglia a non aver fatto lauree scientifiche :asd:
La Scienza ringrazia per questo.

Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 21 Settembre, 2012, 18:58:14 pm
:look: e' lui ...
Spiegami comm e' muort

a quanto ne so stava sul motorino, da passeggero, lo tamponarono da dietro e sbattè violentemente la  testa sul cofano dell'auto che li prese. Mi pare che il casco lo avesse ma non era allacciato bene così si spostò quel tanto che bastava :maronn:

poi dovrei chiedere a patemo, ma a me sembra sia andata pressappoco così...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Settembre, 2012, 19:13:55 pm
Comunque a dispetto della sua accidentale parentela con te, non era uno scemo. Io non c'ho avuto a che fare direttamente, ma ho studiato sui suoi libri.
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 21 Settembre, 2012, 19:32:20 pm
Comunque a dispetto della sua accidentale parentela con te, non era uno scemo. Io non c'ho avuto a che fare direttamente, ma ho studiato sui suoi libri.

Sisi lui era proprio bravo ed aveva organizzato un corso di fondamenti II fatto proprio bene
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 22 Settembre, 2012, 00:40:56 am
mi state dicendo che stu pappavall e starfred è parente di savy, uno dei pionieri dell'informatica alla federico II?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 22 Settembre, 2012, 00:42:52 am
mi state dicendo che stu pappavall e starfred è parente di savy, uno dei pionieri dell'informatica alla federico II?
Le parentele sono sempre strane. Io ad esempio so frat a Lovercraft  :nufg:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 22 Settembre, 2012, 00:44:33 am
Le parentele sono sempre strane. Io ad esempio so frat a Lovercraft  :nufg:

infatti, come fa una persona del livello di stefano a tenè nu frat comme te?  :boh:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 22 Settembre, 2012, 00:44:56 am
Le parentele sono sempre strane. Io ad esempio so frat a Lovercraft  :nufg:
e siete tutti e due frat ro cazz.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: regista - 22 Settembre, 2012, 01:00:47 am
e siete tutti e due frat ro cazz.
:asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 22 Settembre, 2012, 01:37:09 am
e siete tutti e due frat ro cazz.
:asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 22 Settembre, 2012, 02:08:30 am
Era il cugino di mio nonno comunque. :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Settembre, 2012, 14:37:24 pm
Venerdì pomeriggio devo andare a Piazzale Tecchio per Disegno Tecnico. Esattamente, cos'è ? :D
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 22 Settembre, 2012, 14:42:00 pm
Venerdì pomeriggio devo andare a Piazzale Tecchio per Disegno Tecnico. Esattamente, cos'è ? :D

disegni su carta millimetrata i "progetti" di componenti di tipo viti, parti meccaniche e cose via via più complesse seguendo determinate regole.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 22 Settembre, 2012, 14:44:40 pm
Venerdì pomeriggio devo andare a Piazzale Tecchio per Disegno Tecnico. Esattamente, cos'è ? :D
disegno tecnico industriale, la fai al primo piano nell'aula di disegno, puort't a segg ra cas perchè è un bordello quell'aula :maronn: le prime lezioni farai le proiezioni di vari pezzi, roba abbastanza semplice
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 22 Settembre, 2012, 14:45:14 pm
Ti cimenterai nel raffigurare Gargano. :look:
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 22 Settembre, 2012, 15:09:05 pm
marò ma come fai ad avere fatto lo scientifico e non sapere che èil disegno? :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 22 Settembre, 2012, 16:15:19 pm
marò ma come fai ad avere fatto lo scientifico e non sapere che èil disegno? :look:

Io in 8 anni di ing al massimo ho disegnato un cazzo nel bagno dwlella segreteria :look:
Vabbuo' ma venivo dal classico :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 22 Settembre, 2012, 17:55:18 pm
Io in 8 anni di ing al massimo ho disegnato un cazzo nel bagno dwlella segreteria :look:
Vabbuo' ma venivo dal classico :look:
allora sei giustificato  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Settembre, 2012, 20:44:35 pm
disegni su carta millimetrata i "progetti" di componenti di tipo viti, parti meccaniche e cose via via più complesse seguendo determinate regole.

E l'esame cos'è ?

marò ma come fai ad avere fatto lo scientifico e non sapere che èil disegno? :look:

Perchè tu non sai che liceo ho fatto io... :asd:


Ragà, martedì alle 13.30 ho la prima lezione a Monte Sant'Angelo. Arò cazz a parcheggj a macchina ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 22 Settembre, 2012, 21:31:42 pm
se ben ricordo quando lo feci io si consegnavano tutti i disegni fatti durante l'anno e poi c'era una specie di compito finale con domande sulle tecniche e sulle regole per fa sti sfaccimmi di disegni.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: domyssj - 22 Settembre, 2012, 23:13:46 pm
E l'esame cos'è ?

Perchè tu non sai che liceo ho fatto io... :asd:


Ragà, martedì alle 13.30 ho la prima lezione a Monte Sant'Angelo. Arò cazz a parcheggj a macchina ?
se non te ne fai di farti 5 minuti a piedi uscendo dalla tangenziale a montesantangelo salendo alla pompa di benzina a destra e poi subito a destra sta uno stradone sempre libero con tanti posti.

Che non ho mai capito come si chiama però la vai tranquillissimo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 23 Settembre, 2012, 10:01:46 am
L'esame di disegno cos'è? Devi fare un disegno e devi calcolare le "tolleranze" poi vedrai...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 23 Settembre, 2012, 10:02:23 am
se non te ne fai di farti 5 minuti a piedi uscendo dalla tangenziale a montesantangelo salendo alla pompa di benzina a destra e poi subito a destra sta uno stradone sempre libero con tanti posti.

Che non ho mai capito come si chiama però la vai tranquillissimo.

Miez a via MAI, mettila nei parcheggi...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Settembre, 2012, 16:52:08 pm
Miez a via MAI, mettila nei parcheggi...

Parcheggi custoditi ? Tipo il San Paolo ?
E quant m ven a fa ?!

:maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 23 Settembre, 2012, 19:40:31 pm
Parcheggi custoditi ? Tipo il San Paolo ?
E quant m ven a fa ?!

:maronn:
va con i mezzi...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 23 Settembre, 2012, 19:49:45 pm
se qualcuno è ad agnano domani, si palesasse.....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: domyssj - 23 Settembre, 2012, 21:37:42 pm
Miez a via MAI, mettila nei parcheggi...
in 3 anni non ho mai avuto problemi  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 23 Settembre, 2012, 23:23:15 pm
A me m'hann araput' a machin  :asdpon:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Settembre, 2012, 23:55:04 pm
va con i mezzi...

Circumvesuviana da Sant'Anastasia a Napoli (20 minuti x € 2.10); metropolitana da Piazza Garibaldi a Campi Flegrei; pullman da Campi Flegrei a Monte Sant'Angelo. Questo 4 giorni su 7, due volte. E quando la metropolitana ha problemi di allagamento e cose così, o pigl ngul.

Nah...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Settembre, 2012, 13:01:49 pm
ragioniè uscendo dalla tengenziale di fuorigrotta subito dopo il centrocommerciale san paolo c'è un parcheggio di un tizio. all'ngresso c'è scritto che è un meccanico per fa abberè. si prendere 1.40 tutta la giornata. riguardo l'esame di DTI stai tranquillo che è na strunzat. ad ogni modo le modalità d'esame ti verranno sicuramente spiegate il primo giorno di ogni corso quindi astai sereno. quando vai a piazzale tecchio famm sapè che ci prendiamo un caffè. io sto lì lunedì martedì e venerdì
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Settembre, 2012, 13:02:15 pm
ah la macchina non la mettere in mezzo alla strada che GIUSTAMENTE ti mettono le ganasce
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Settembre, 2012, 13:37:43 pm
ma sta il parcheggio "ufficiale" tanto bello, che con 2 euro ti fa stare tutta la giornata........
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Settembre, 2012, 13:44:16 pm
ma sta il parcheggio "ufficiale" tanto bello, che con 2 euro ti fa stare tutta la giornata........
non trovi mai posto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Settembre, 2012, 13:46:42 pm
ragioniè uscendo dalla tengenziale di fuorigrotta subito dopo il centrocommerciale san paolo c'è un parcheggio di un tizio. all'ngresso c'è scritto che è un meccanico per fa abberè. si prendere 1.40 tutta la giornata. riguardo l'esame di DTI stai tranquillo che è na strunzat. ad ogni modo le modalità d'esame ti verranno sicuramente spiegate il primo giorno di ogni corso quindi astai sereno. quando vai a piazzale tecchio famm sapè che ci prendiamo un caffè. io sto lì lunedì martedì e venerdì

Ottimo. Stamattina stavo a Piazzale Tecchio, potevi dirmelo. Ho acchiappato Pasquale Foggia alla Caffetteria degli azzurri.
Comunque vado il Venerdì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00.

P.s.
Alcuni ragazzi mi stanno chiedendo il libro di Fisica del liceo. Lo vendo o potrebbe essermi utile ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 24 Settembre, 2012, 13:49:18 pm
Ottimo. Stamattina stavo a Piazzale Tecchio, potevi dirmelo. Ho acchiappato Pasquale Foggia alla Caffetteria degli azzurri.
Comunque vado il Venerdì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00.

P.s.
Alcuni ragazzi mi stanno chiedendo il libro di Fisica del liceo. Lo vendo o potrebbe essermi utile ?
Il libro di fisica del liceo serve a te quanto puo' servire a Pasquale Foggia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Settembre, 2012, 14:15:52 pm
Il libro di fisica del liceo serve a te quanto puo' servire a Pasquale Foggia.

Uahahahahah.

Comunque Pasquale Foggia è una persona di gran classe, molto fine e priva di tatuaggi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Settembre, 2012, 14:41:17 pm
ma pasquale foggia sta sempre buttato la dentro?  :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 24 Settembre, 2012, 15:04:02 pm
ma pasquale foggia sta sempre buttato la dentro?  :cazzimm:
ha difficolta' con metodi matematici per l'ingegneria.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Settembre, 2012, 18:24:29 pm
ha difficolta' con metodi matematici per l'ingegneria.

questa non me la meritavo  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Settembre, 2012, 21:51:58 pm
Domani ho 2 ore di Geometria & Algebra e 2 ore e mezza di Fisica Generale I.
Aula T7MS.

Oggi in due aule ( Informatica e Meccanica ) c'erano circa 10-20 persone in più dei posti a sedere. Riman devo correre...
Alle 13.30 inizia la lezione, alle 12.00 imbocco la superstrada. Sperando che per le 12.15-12.30 non c'è traffico esagerato in tangenziale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 24 Settembre, 2012, 23:02:33 pm
Io ti quoto col sangue, caccio sta menata in ogni discussione della sezione.
Però allo stato attuale le cose purtroppo nun stanno accussì. Da qui il mio pragmatismo arrivista di stampo isab-elliano. Che purtroppo non applico a me stesso.  :look:
ma perche sono diventata termine di paragone per pragmatismo arrivistA?

che sfaccimm e' gent :mhh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 25 Settembre, 2012, 07:33:07 am
In questo topic si parla di ingegneria, l'unica facolta' degna oltre a medicina fisica e matematica. Economia e' una facolta' di merda dove non si studia un cazzo e la gente per due paroline strane si sente figa quando in realta' sono tutte cagate. Quindi economisti di sto cazzo, quella laurea buttatela nel cesso e uscite da questo topic!                                  :look: ma nemmeno tanto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 25 Settembre, 2012, 08:39:22 am
In questo topic si parla di ingegneria, l'unica facolta' degna oltre a medicina fisica e matematica. Economia e' una facolta' di merda dove non si studia un cazzo e la gente per due paroline strane si sente figa quando in realta' sono tutte cagate. Quindi economisti di sto cazzo, quella laurea buttatela nel cesso e uscite da questo topic!                                  :look: ma nemmeno tanto

Sei proprio come la deriva della Black e Scholes in una analisi a breve. Nun sierve a nu cazz e manco ti si nota.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 25 Settembre, 2012, 10:03:54 am
In questo topic si parla di ingegneria, l'unica facolta' degna oltre a medicina fisica e matematica. Economia e' una facolta' di merda dove non si studia un cazzo e la gente per due paroline strane si sente figa quando in realta' sono tutte cagate. Quindi economisti di sto cazzo, quella laurea buttatela nel cesso e uscite da questo topic!                                  :look: ma nemmeno tanto
Ma fratt che fa?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 25 Settembre, 2012, 20:35:12 pm
170 persone per 159 posti, parev e sta 'nda na sauna...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 25 Settembre, 2012, 20:44:03 pm
Ma fratt che fa?
un cazzo :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 25 Settembre, 2012, 21:01:14 pm
comunque fra Ciro e Mattia il gemello mongoloide, per me, è ovviamente Mattia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 26 Settembre, 2012, 02:00:32 am
Siete soltanto degli arrivisti del cazzo. Gli ingegneri sono delle persone limitatissime,che solitamente denotano una limitatezza imbarazzante e che a stento sanno come firmare e costruire un pensiero logico sensato, inoltre sono sensibili quanto una pianta, cosa in comune con i disadattati che studiano matematica, e sono spocchiosi e permalosi. Rispetto e solidarietà per i pazzi e i barboni  :compagni: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 26 Settembre, 2012, 08:26:43 am
Siete soltanto degli arrivisti del cazzo. Gli ingegneri sono delle persone limitatissime,che solitamente denotano una limitatezza imbarazzante e che a stento sanno come firmare e costruire un pensiero logico sensato, inoltre sono sensibili quanto una pianta, cosa in comune con i disadattati che studiano matematica, e sono spocchiosi e permalosi. Rispetto e solidarietà per i pazzi e i barboni  :compagni: :look:

sacrosanta verità  :alla:



 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 26 Settembre, 2012, 08:37:12 am
Invece in verità io gli ingegneri li stimo proprio perché studiano con passione e fanno na vita e merda.
Purtroppo in maggioranza non conoscono l'italiano e non apprezzano l'arte, in compenso sono fuoriclasse del genere demenziale e stanno informati su ogni strunzità nerd.
Gli economisti invece sono proprio la sfravecatura di tutto il genere umano e devono morire tutti quanti indistintamente.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: kurz - 26 Settembre, 2012, 11:37:10 am
Gli ingegneri sono, in generale, la sfaccimma putrida della gente.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 26 Settembre, 2012, 11:38:26 am
Che bello essere l'eccezione  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 26 Settembre, 2012, 12:24:11 pm
Uagliù ce l'agg fatt! Sono nel fantastico mondo dei disoccupied, ma teng 110 e lode   :sbav:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Fuller - 26 Settembre, 2012, 12:30:14 pm
White man se sai davvero saltare, zompate stu fuoss....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 26 Settembre, 2012, 12:56:04 pm
Uagliù ce l'agg fatt! Sono nel fantastico mondo dei disoccupied, ma teng 110 e lode   :sbav:

Complimenti samenta!  :gigi:

Sta vota te l'ea fatt a barba?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 26 Settembre, 2012, 13:32:07 pm
Complimenti samenta!  :gigi:

Sta vota te l'ea fatt a barba?  :look:

Filo di barba  :gigi:

Mi hanno fatto 4 domande durante la discussione  :doh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 26 Settembre, 2012, 13:38:08 pm
Filo di barba  :gigi:

Mi hanno fatto 4 domande durante la discussione  :doh:
Tanti auguri  :ruoss:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 26 Settembre, 2012, 13:52:05 pm
Uagliù ce l'agg fatt! Sono nel fantastico mondo dei disoccupied, ma teng 110 e lode   :sbav:

Augurissimi Mario !  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 26 Settembre, 2012, 15:21:25 pm
Uagliù ce l'agg fatt! Sono nel fantastico mondo dei disoccupied, ma teng 110 e lode   :sbav:

A facc rò cazz, auguroni!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 26 Settembre, 2012, 17:18:49 pm
Auguri Mario!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 26 Settembre, 2012, 18:20:54 pm
Invece in verità io gli ingegneri li stimo proprio perché studiano con passione e fanno na vita e merda.
Purtroppo in maggioranza non conoscono l'italiano e non apprezzano l'arte, in compenso sono fuoriclasse del genere demenziale e stanno informati su ogni strunzità nerd.
Gli economisti invece sono proprio la sfravecatura di tutto il genere umano e devono morire tutti quanti indistintamente.  :look:

jamm, mò non voglio farti un complimento anche se indiretto... ma te vuless fa sta un poco in mezzo agli ingegneri ad ingegneria (ovviamente mediamente): una volta che non parlano di soldi, carriera o del napoli sono finiti gli argomenti di discussione.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 26 Settembre, 2012, 18:21:57 pm
auguri rage.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 26 Settembre, 2012, 19:02:41 pm
auguri Mario!





ps: classificare la gente sulla base di ciò che studia è estremamente superficiale. conosco ingegneri superficiali e trogloditi ed altrettanti ingegneri brillanti e bravissime persone..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 26 Settembre, 2012, 19:39:54 pm
auguri Mario!





ps: classificare la gente sulla base di ciò che studia è estremamente superficiale. conosco ingegneri superficiali e trogloditi ed altrettanti ingegneri brillanti e bravissime persone..

Sti deficienti di ingegneri gli informatici manco li prendono in considerazione. Pensa un po' che gente, sputano nel piatto in cui mangiano.  :asd: MERDE!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 26 Settembre, 2012, 20:15:43 pm
L'umanità a Ingegneria è abb. variegata, a parte il genere. Ricordo i primi approcci coi secchioni, me ne fujett appena lì sentii dissertare sull' attesissima prima stagione del gf, in onda in quei primi giorni di università.  Mi misi tra i veterani over21 e un pò di zingaramma avellinese-beneventana.

Aula II  sempre piena di burdell, giocatori di tressette, qualche petardo ammacchiato qui e lì, fancazzisti in genere, Su un area di 600mq più o meno. l'aula occupata al triennio, era tutto questo in miniatura e  del collettivo negli anni dell'attentato a new York e degli attacchi a Afghanistan e Iraq. Festini o semplici serate passate  con  altri fuorisede, spesso di ingegneria, ne derivarono addirittura( :look:) delle chiavatelle. Gli ultimi due anni, fino al 2006, non l'ho più vissuta, optando per la gloriosa biblioteca comunale stabiese :compagni:


Auguri a Mario sei un mostro :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 26 Settembre, 2012, 20:17:54 pm
io che frequento la facoltà da ormai troppo tempo  :look: dico che ultimamente si vede in giro tantissima gente "normale" in piu e addirittura si inizia a sentire un leggero profumino di patana nell'aria
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 26 Settembre, 2012, 20:21:07 pm
auguri Mario!





ps: classificare la gente sulla base di ciò che studia è estremamente superficiale. conosco ingegneri superficiali e trogloditi ed altrettanti ingegneri brillanti e bravissime persone..
Classificare la gente sulla base di ciò che studia è estremamente superficiale, se non studi ingegneria  :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Dorix - 26 Settembre, 2012, 20:25:53 pm
(http://photos-c.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc7/376628_424419980955542_1053079429_n.jpg)

:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 26 Settembre, 2012, 20:30:25 pm
([url]http://photos-c.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc7/376628_424419980955542_1053079429_n.jpg[/url])

:look:

Si deduce che il tizio in questione:
a) non vuole gente troppo casinista;
b) non è ingegnere. Un ingegnere non prende casa a Mezzocannone.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 27 Settembre, 2012, 09:15:51 am
Tanti auguri  :ruoss:
Augurissimi Mario !  :ok:
A facc rò cazz, auguroni!!
Auguri Mario!
auguri rage.
auguri Mario!
Auguri a Mario sei un mostro :sisi:

Auguri a Mario sei un mostro :sisi:

GRAZIE ragazzi  :sad:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 27 Settembre, 2012, 09:45:04 am
Sveglio da 10 minuti.
Mi vesto, scendo fra 30 minuti. Treno per Piazza Garibaldi, poi metropolitana e pullman per arrivare a Monte Sant'Angelo.
Compro i libri fotocopiati ( stamattina prendo il Tipler ed uno per Analisi I che devo ancora scegliere ), poi lezione dalle 13.30 alle 17.30. Esco, pullman, metropolitana e circumvesuviana. Alle 20.30/21.00 sto a casa.

Che botta 'nfront.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 27 Settembre, 2012, 09:48:05 am
Sveglio da 10 minuti.
Mi vesto, scendo fra 30 minuti. Treno per Piazza Garibaldi, poi metropolitana e pullman per arrivare a Monte Sant'Angelo.
Compro i libri fotocopiati ( stamattina prendo il Tipler ed uno per Analisi I che devo ancora scegliere ), poi lezione dalle 13.30 alle 17.30. Esco, pullman, metropolitana e circumvesuviana. Alle 20.30/21.00 sto a casa.

Che botta 'nfront.
Approfitta del viaggio per ripetere la lezione  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 27 Settembre, 2012, 09:49:41 am
Approfitta del viaggio per ripetere la lezione  :ok:

Già l'ho ripetuta ieri, oggi è solo la seconda lezione di Analisi I e Fisica I.
Hanno spiegato solo Insiemi e Vettori. Quando arriverò più nel pieno dei corsi queste 3-4 ore totali di viaggio le userò per ripetere.

Anche se sono convinto che verso Novembre ne risentirò di questa routine un pò distruttiva.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 27 Settembre, 2012, 09:57:37 am
Già l'ho ripetuta ieri, oggi è solo la seconda lezione di Analisi I e Fisica I.
Hanno spiegato solo Insiemi e Vettori. Quando arriverò più nel pieno dei corsi queste 3-4 ore totali di viaggio le userò per ripetere.

Anche se sono convinto che verso Novembre ne risentirò di questa routine un pò distruttiva.
Se se, novembre, tu devi andare avanti cosi' per anni  :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 27 Settembre, 2012, 11:56:42 am
Se se, novembre, tu devi andare avanti cosi' per anni  :cazzimm:
:rotfl: :rotfl:
non l'ha ancora capito  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 27 Settembre, 2012, 23:51:59 pm
Se se, novembre, tu devi andare avanti cosi' per anni  :cazzimm:

Eh lo so, ma gli orari t'ammazzano. Poi arrivare dalla provincia con i mezzi pubblici è doppiamente stancante.

Però pacienz..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 28 Settembre, 2012, 13:48:12 pm
Eh lo so, ma gli orari t'ammazzano. Poi arrivare dalla provincia con i mezzi pubblici è doppiamente stancante.

Però pacienz..

Perchè non affitti una camera lì? Oppure vieni a fisciano ... 150 euro trovi una stanza proprio vicino al campus (o 250 per stare nel campus)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Settembre, 2012, 01:12:11 am
Perchè non affitti una camera lì? Oppure vieni a fisciano ... 150 euro trovi una stanza proprio vicino al campus (o 250 per stare nel campus)

Perchè cacciare i soldi al mese quando sto a 20 minuti di macchina ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 29 Settembre, 2012, 07:15:00 am
Perchè cacciare i soldi al mese quando sto a 20 minuti di macchina ?

poi lezione dalle 13.30 alle 17.30. Esco, pullman, metropolitana e circumvesuviana. Alle 20.30/21.00 sto a casa.

Mmmmh... mi pare che tra 17.30 e 20.30 ci siano 3 ore di differenza, non 20 minuti.  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 29 Settembre, 2012, 09:51:59 am
poi lezione dalle 13.30 alle 17.30. Esco, pullman, metropolitana e circumvesuviana. Alle 20.30/21.00 sto a casa.

Mmmmh... mi pare che tra 17.30 e 20.30 ci siano 3 ore di differenza, non 20 minuti.  :troll:

Ho detto 20 minuti di macchina :fuck:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 29 Settembre, 2012, 15:44:43 pm
prendendo la macchina aumentano le spese.
se consuma poco sono 5 euro di benzina, 2 euro tangenziale e 2 euro parcheggio.

9 euro per 5 giorni: 45 euro per 4 settimane= 180 euro al mese solo per arrivarci. logicamente se siete in 5 in questa macchina conviene invece.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Settembre, 2012, 11:08:44 am
prendendo la macchina aumentano le spese.
se consuma poco sono 5 euro di benzina, 2 euro tangenziale e 2 euro parcheggio.

9 euro per 5 giorni: 45 euro per 4 settimane= 180 euro al mese solo per arrivarci. logicamente se siete in 5 in questa macchina conviene invece.

Siamo 5, di cui due patentati. Facendo 4 giorni a settimana variamo io e quest'altro patentato 2 giorni a settimana.
Gli altri 3 componenti ci danno 10 € a settimana l'uno, quindi 30 € in totale. Con cui paghiamo parcheggio ( -6 € ), tangenziale ( -8 € ) e con i 16 € restanti mettiamo € 7-8 di diesel a me ed il resto di GPL all'altro mio amico.

Per ora ce la stiamo cavando così.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 01 Ottobre, 2012, 00:40:53 am
Siamo 5, di cui due patentati. Facendo 4 giorni a settimana variamo io e quest'altro patentato 2 giorni a settimana.
Gli altri 3 componenti ci danno 10 € a settimana l'uno, quindi 30 € in totale. Con cui paghiamo parcheggio ( -6 € ), tangenziale ( -8 € ) e con i 16 € restanti mettiamo € 7-8 di diesel a me ed il resto di GPL all'altro mio amico.

Per ora ce la stiamo cavando così.
finchè dura continua così!

anche io iniziai che eravamo 5 in macchina...mi ritrovai da solo  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 01 Ottobre, 2012, 00:41:13 am
dopo poco andava solo la macchina  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Ottobre, 2012, 10:33:52 am
Ragazzi a Piazzale Tecchio c'è una cartolibreria che fotocopia dei libri ? Quella dentro Monte Sant'Angelo non prende ordinazioni, vai lì e se hai culo trovi qualcosa. A me serve qualcuno che si prende le ordinazioni così me li da tutti in blocco.

Stamattina volevo andare lì ma sto parlando con un mio amico che mi ha detto che è Napoli è tutta bloccata per la circumvesuviana che è in sciopero.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 01 Ottobre, 2012, 10:42:42 am
Ragazzi a Piazzale Tecchio c'è una cartolibreria che fotocopia dei libri ? Quella dentro Monte Sant'Angelo non prende ordinazioni, vai lì e se hai culo trovi qualcosa. A me serve qualcuno che si prende le ordinazioni così me li da tutti in blocco.

Stamattina volevo andare lì ma sto parlando con un mio amico che mi ha detto che è Napoli è tutta bloccata per la circumvesuviana che è in sciopero.
Hai l'imbarazzo della scelta. La piu' famosa e' Gioia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Ottobre, 2012, 10:58:51 am
Percaso è quella che sta in quel vicariello tra la facoltà e l'edificio alla sua sinistra ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 01 Ottobre, 2012, 11:36:52 am
ragioniè sei mai andato nelle aule T?
quelle sopra a tutto, vedi che se esci fuori ai cancelli lì ci sta una pizzetteria e una cartoleria. vai là che ti fanno tutto.
la pizzetteria era l'unico luogo che conosceva in quella università.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Ottobre, 2012, 11:43:55 am
Io sto nelle aule T.
Percaso dici quella cartoleria sulla sinistra, proseguendo per poco dopo il plesso delle aule T ? Perchè lì mi hanno detto che per i libri fotocopiati devo andare questa settimana e quello che trovo, trovo. Non predono prenotazioni.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 01 Ottobre, 2012, 11:48:51 am
Io sto nelle aule T.
Percaso dici quella cartoleria sulla sinistra, proseguendo per poco dopo il plesso delle aule T ? Perchè lì mi hanno detto che per i libri fotocopiati devo andare questa settimana e quello che trovo, trovo. Non predono prenotazioni.
non ricordo bene, devi continuare a salire, devi passare vicino al campetto e devi uscire all'esterno. attraversi la strada e lo trovi. questi sono tifosissimi del Napoli, mi fece andare in bagno perchè dovevo vedere il suo bagno. sul cesso c'è la foto di quagliarella, di fronte quella di marchisio, cmq un cesso decorato come si deve, tutto rubentino.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 01 Ottobre, 2012, 11:53:38 am
ragioniè sei mai andato nelle aule T?
quelle sopra a tutto, vedi che se esci fuori ai cancelli lì ci sta una pizzetteria e una cartoleria. vai là che ti fanno tutto.
la pizzetteria era l'unico luogo che conosceva in quella università.
:sbav:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 01 Ottobre, 2012, 12:05:37 pm
iere stai a sentire a me. fuori piazzale tecchio chiedi a CHIUNQUE passi dove sta gioia service. lo sanno tutti(cit.). sulla via di gioia service troverai almeno 8 cartolerie/copisterie. scegline una a caso e ordinati i libri.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 01 Ottobre, 2012, 12:27:06 pm
iere stai a sentire a me. fuori piazzale tecchio chiedi a CHIUNQUE passi dove sta gioia service. lo sanno tutti(cit.). sulla via di gioia service troverai almeno 8 cartolerie/copisterie. scegline una a caso e ordinati i libri.
"ragion" non si paga
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Ottobre, 2012, 14:18:40 pm
iere stai a sentire a me. fuori piazzale tecchio chiedi a CHIUNQUE passi dove sta gioia service. lo sanno tutti(cit.). sulla via di gioia service troverai almeno 8 cartolerie/copisterie. scegline una a caso e ordinati i libri.

Grazie Mattì !
I costi quali sono ? E le tempistiche ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 01 Ottobre, 2012, 15:43:11 pm
Grazie Mattì !
I costi quali sono ? E le tempistiche ?

Molti libri non servono a niente.
Non serve a niente nemmeno seguire.
Cambia facoltà.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 01 Ottobre, 2012, 15:45:09 pm
Sto scherzando ma non del tutto.
Comunque, non pretendere di prepararti tutti gli esami.
Non so, con la nuova riforma, quanti ne hai al primo semestre ma concentrati su quelli più importanti e cioè Analisi e Geometria-Algebra (mi pare).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 01 Ottobre, 2012, 16:26:02 pm
Grazie Mattì !
I costi quali sono ? E le tempistiche ?
gioia service è il più caro main generale dipende da quante pagine è il libro. in ogni casi tu consiglio, come ha detto peppe joker, di concentrarti molto su analisi I e geometria
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Ottobre, 2012, 21:08:21 pm
Sto scherzando ma non del tutto.
Comunque, non pretendere di prepararti tutti gli esami.
Non so, con la nuova riforma, quanti ne hai al primo semestre ma concentrati su quelli più importanti e cioè Analisi e Geometria-Algebra (mi pare).

Con la nuova riforma ho 8 esami al primo anno, 4+4.
Analisi I, Fisica I, Geometria&Algebra e Disegno Tecnico.
Analisi II, Fisica II, Chimica ed Informatica.

Fisica I anche è molto importante, per fortuna il mio professore fa fare solo lo scritto.
Comunque mi impegnerò a cesso su tutti gli esami, ma devo ancora scegliere l'ordine degli esami da dare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 07 Ottobre, 2012, 12:35:27 pm
Sveglio da 10 minuti.
Mi vesto, scendo fra 30 minuti. Treno per Piazza Garibaldi, poi metropolitana e pullman per arrivare a Monte Sant'Angelo.
Compro i libri fotocopiati ( stamattina prendo il Tipler ed uno per Analisi I che devo ancora scegliere ), poi lezione dalle 13.30 alle 17.30. Esco, pullman, metropolitana e circumvesuviana. Alle 20.30/21.00 sto a casa.

Che botta 'nfront.


Ti sei svegliato alle 9:45 e ti lamenti???  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 07 Ottobre, 2012, 12:37:11 pm

Ti sei svegliato alle 9:45 e ti lamenti???  :troll:
9 e 35  :contract:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 07 Ottobre, 2012, 19:42:47 pm
Con la nuova riforma ho 8 esami al primo anno, 4+4.
Analisi I, Fisica I, Geometria&Algebra e Disegno Tecnico.
Analisi II, Fisica II, Chimica ed Informatica.

Fisica I anche è molto importante, per fortuna il mio professore fa fare solo lo scritto.
Comunque mi impegnerò a cesso su tutti gli esami, ma devo ancora scegliere l'ordine degli esami da dare.
mi dice qui fratomo (uscito nel 2010), che per sto fatto lui si spese in prima persona in consiglio di facoltà, e che ai "suoi tempi" gli esami al primo anno erano 11  :buondio:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 08 Ottobre, 2012, 10:59:34 am
mi dice qui fratomo (uscito nel 2010), che per sto fatto lui si spese in prima persona in consiglio di facoltà, e che ai "suoi tempi" gli esami al primo anno erano 11  :buondio:

11 esami in 2 sessioni ? E' davvero fattibile una cosa del genere ?

 :buondio:

Comunque sto cercando di '' imparare a studiare ''. Giorno per giorno ripeto gli appunti e sottolineo dal libro, ma ad ora devo ancora toccare il libro di esercizi. Sbaglio secondo voi ? Oppure gli esercizi li dovrei fare sotto esame ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 08 Ottobre, 2012, 15:55:10 pm
In questo preciso istante sto seguendo :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: metaversus - 12 Ottobre, 2012, 20:33:35 pm
Ma che cos'ha sta cazz e ingegneria gestionale che compare in ogni offerta di lavoro??!! Ai colloqui, agli esami, ai concorsi, stann semp sti fantomatici 'ngignier 'annanz, piccolo robottini da lavoro e maestri dei quiz di logica attitudinale. Mi state abbondantemente su ... :mhh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 12 Ottobre, 2012, 20:36:21 pm
Ma che cos'ha sta cazz e ingegneria gestionale che compare in ogni offerta di lavoro??!! Ai colloqui, agli esami, ai concorsi, stann semp sti fantomatici 'ngignier 'annanz, piccolo robottini da lavoro e maestri dei quiz di logica attitudinale. Mi state abbondantemente su ... :mhh:
Sei OT, qui si parla di Ingegneria :contract: :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 12 Ottobre, 2012, 20:41:18 pm
Ma che cos'ha sta cazz e ingegneria gestionale che compare in ogni offerta di lavoro??!! Ai colloqui, agli esami, ai concorsi, stann semp sti fantomatici 'ngignier 'annanz, piccolo robottini da lavoro e maestri dei quiz di logica attitudinale. Mi state abbondantemente su ... :mhh:
ti posso dire che, neolaureato, feci un colloquio di gruppo con casi aziendali logica psicoattudinale e sti fatti qua in accenture. arrivato  in ritardo (annunciato giorni prima e ribadito alla vigilia) e tutto trafelato, coi convenevoli già consumati e moduli da riempire che gli altri avevano già fatto, mi mangiai tutti i gestionali lì presenti (le selezioni erano ad ampio spettro)

quando poi al terzo (si terzo) colloquio mi volevano mettere a fare il sappista li mandai beatamente a fanculo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: metaversus - 12 Ottobre, 2012, 20:51:35 pm
ti posso dire che, neolaureato, feci un colloquio di gruppo con casi aziendali logica psicoattudinale e sti fatti qua in accenture. arrivato  in ritardo (annunciato giorni prima e ribadito alla vigilia) e tutto trafelato, coi convenevoli già consumati e moduli da riempire che gli altri avevano già fatto, mi mangiai tutti i gestionali lì presenti (le selezioni erano ad ampio spettro)

quando poi al terzo (si terzo) colloquio mi volevano mettere a fare il sappista li mandai beatamente a fanculo.
ah guarda, mai pensato di sopravvalutarli, mi riferivo velatamente al sistema recruiting che mi sembra  alquanto perverso ..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 12 Ottobre, 2012, 20:57:54 pm
ah guarda, mai pensato di sopravvalutarli, mi riferivo velatamente al sistema recruiting che mi sembra  alquanto perverso ..
cioè a quello tipo accenture, o al fatto che come ingegneri cercano soprattutto gestionali? E tu che bestia sei?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 12 Ottobre, 2012, 21:06:40 pm
Io non ho capito esattamente cosa è un ingegniere gestionale. Il primo hanno fanno un esame enorme sulla Chimica ( Chimica I e II accorpato ), ma esattamente che valore possono avere le conoscere chimiche per il lavoro che dovrebbero fare ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 12 Ottobre, 2012, 21:08:24 pm
L'ingegnere gestionale è l'equivalente emotivo di uno che si laurea in lettere scientifiche. :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 12 Ottobre, 2012, 21:09:10 pm
esattamente che valore possono avere le conoscere chimiche per il lavoro che dovrebbero fare ?
vott int a cap e mort e nun ce penzà  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: metaversus - 12 Ottobre, 2012, 21:15:46 pm
cioè a quello tipo accenture, o al fatto che come ingegneri cercano soprattutto gestionali? E tu che bestia sei?
è la ricerca assidua del tecnico, quale ingegnere o giù di lì, specie quello gestionale,che non comprendo e non approvo. Che bestia sono? Carne da cancelleria. Pluriennale gavetta nelle sezioni lavoro e civile dei tribunali..capirai, allora, per quale ragione non potrei mai sopravvalutarli
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 12 Ottobre, 2012, 21:24:41 pm
è la ricerca assidua del tecnico, quale ingegnere o giù di lì, specie quello gestionale,che non comprendo e non approvo. Che bestia sono? Carne da cancelleria. Pluriennale gavetta nelle sezioni lavoro e civile dei tribunali..capirai, allora, per quale ragione non potrei mai sopravvalutarli
ahhh pensavo lo chiedessi da studente di ingegneria. In bocca al lupo!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 12 Ottobre, 2012, 23:46:28 pm
Io non ho capito esattamente cosa è un ingegniere gestionale. Il primo hanno fanno un esame enorme sulla Chimica ( Chimica I e II accorpato ), ma esattamente che valore possono avere le conoscere chimiche per il lavoro che dovrebbero fare ?

diciamo che nemmeno i gestionali sanno precisamente che animali sono........personalissima opinione, è un corso di laurea che apre le porte dell'ingegneria anche a chi non se la sente di fare una scelta di vita così estrema e perversa, e dall'altro lato dare alle aziende la figura professionale di uno schiavuttiello che sa tutto e sa niente che però ha la laurea in ignegneria
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 09:48:47 am
Ho un'amica laureata in ing. gestionale e che ora è alla specialistica. In realtà mi sembra molto più sfiziosa di come la descriviate, perchè ad esempio un progetto che ha proposto insieme con altri studenti per un concorso bandito da confindustria è arrivato tra i primi 10 (poi non so come sia finito, visto che dovendosi laureare a breve non ne vuole sapere di perderci troppo tempo). Non mi sembra una cosa da poco, visto che vi hanno partecipato aziende, anche grosse. Al di là di questo il ruolo principale mi sembra di capire che sia quello di mettere insieme due concetti, cioè quello di azienda con quello di progettazione.

Che poi ci sia gente che non sa fare nulla è un altro conto. Ad ogni modo, come ogni altra ingegneria, anche questa è inutile e serve solo per dire "sono un ingegnere", dato che ormai fa tendenza esserlo.  :asd:  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Ottobre, 2012, 09:52:38 am
Ingegneria Gestionale non e' Ingegneria. E' una paella chin e rrobb surgelata ca nun sap e niente.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 10:11:39 am
Ho un'amica laureata in ing. gestionale e che ora è alla specialistica. In realtà mi sembra molto più sfiziosa di come la descriviate, perchè ad esempio un progetto che ha proposto insieme con altri studenti per un concorso bandito da confindustria è arrivato tra i primi 10 (poi non so come sia finito, visto che dovendosi laureare a breve non ne vuole sapere di perderci troppo tempo). Non mi sembra una cosa da poco, visto che vi hanno partecipato aziende, anche grosse. Al di là di questo il ruolo principale mi sembra di capire che sia quello di mettere insieme due concetti, cioè quello di azienda con quello di progettazione.

Che poi ci sia gente che non sa fare nulla è un altro conto. Ad ogni modo, come ogni altra ingegneria, anche questa è inutile e serve solo per dire "sono un ingegnere", dato che ormai fa tendenza esserlo.  :asd:  :troll:

ma alla fine, in linea teorica, il ruolo dell'ingegnere gestionale sarebbe estremamente strategico nell'ambito del managment aziendale e non solo. nella pratica però, non è niente che non possa essere fatto da altre tipologie di ignegnere. forse il problema sta nel fatto che è una disciplina ancora "acerba", senza quindi un corpus di metologie e teorie specifiche "del mestiere", tanto che poi si ritorvano a fare un ammiscafrancesca di informatica, meccanica, una spolverata di economia e che dio li aiuti. alla fin fine, l'unica vera cosa che serve ad esercitare la professione (o per elevarsi dalla condizione di giovane di puteca che sa risolvere le equazioni differenziali) non te la dà ne la gestionale ne nessun'altro cdl: il polso, il carisma e l'esperienza per avere il controllo su uomini, mezzi e denari al fine di realizzare qualcosa utile all'umanità. questa purtroppo è una cosa che si conquista sul campo (cit. :look: ) e se un informatico e un meccanico possono, nel mentre, usare i propri mezzi per partire dal basso e fare gavetta, il gestionale parte un po svantaggiato perchè sa un po di tutto e niente di qualcosa. poi mi sbaglierò eh......
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 12:10:56 pm
ma alla fine, in linea teorica, il ruolo dell'ingegnere gestionale sarebbe estremamente strategico nell'ambito del managment aziendale e non solo. nella pratica però, non è niente che non possa essere fatto da altre tipologie di ignegnere. forse il problema sta nel fatto che è una disciplina ancora "acerba", senza quindi un corpus di metologie e teorie specifiche "del mestiere", tanto che poi si ritorvano a fare un ammiscafrancesca di informatica, meccanica, una spolverata di economia e che dio li aiuti. alla fin fine, l'unica vera cosa che serve ad esercitare la professione (o per elevarsi dalla condizione di giovane di puteca che sa risolvere le equazioni differenziali) non te la dà ne la gestionale ne nessun'altro cdl: il polso, il carisma e l'esperienza per avere il controllo su uomini, mezzi e denari al fine di realizzare qualcosa utile all'umanità. questa purtroppo è una cosa che si conquista sul campo (cit. :look: ) e se un informatico e un meccanico possono, nel mentre, usare i propri mezzi per partire dal basso e fare gavetta, il gestionale parte un po svantaggiato perchè sa un po di tutto e niente di qualcosa. poi mi sbaglierò eh......

sì ma il fatto che 4-5 ragazzi di una facoltà di ing. gestionale siano arrivati tra i primi 10 ad un concorso NAZIONALE di confindustria ... insomma per me è molto più di un' "ammescafrancesca" tra "materie". E' vero, non conosce l'informatica come un informatico, non conosce le telecomunicazioni come un ing. delle telecomunicazioni, ma sa che ci sono strumenti e li mette insieme per costruire qualcosa che abbia una visione più dall'alto rispetto a ciò che farebbe un informatico o un ing elettronico eccetera. Se fatta come si deve, secondo me è una facoltà molto molto complicata, perchè si ha a che fare con il marketing e con l'economia ... e quando hai a che fare con i soldi, diversamente dall'informatico o dall'ing. elettronico, hai un certo peso con le scelte che fai ... Per dirti: avevano proposto anche altri progetti, solo che il prof non li aveva accettati, perchè "non erano buoni". Quell'esperienza la fai con gli anni è vero, ma dopotutto qualunque cosa è così.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 12:19:49 pm
non vale neanche la pena di discutere di ingegneria gestionale perchè è alla stregua delle varie merde come economia scienze politiche psicologia sociologia e roba varia. quando i professori a ingegneria danno un compito facile dicono sempre "questo lo diamo pure ai gestionali". naturalmente parlo della laurea di ora, non di quella di 15 anni fa
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 12:28:32 pm
sì ma il fatto che 4-5 ragazzi di una facoltà di ing. gestionale siano arrivati tra i primi 10 ad un concorso NAZIONALE di confindustria ... insomma per me è molto più di un' "ammescafrancesca" tra "materie". E' vero, non conosce l'informatica come un informatico, non conosce le telecomunicazioni come un ing. delle telecomunicazioni, ma sa che ci sono strumenti e li mette insieme per costruire qualcosa che abbia una visione più dall'alto rispetto a ciò che farebbe un informatico o un ing elettronico eccetera. Se fatta come si deve, secondo me è una facoltà molto molto complicata, perchè si ha a che fare con il marketing e con l'economia ... e quando hai a che fare con i soldi, diversamente dall'informatico o dall'ing. elettronico, hai un certo peso con le scelte che fai ... Per dirti: avevano proposto anche altri progetti, solo che il prof non li aveva accettati, perchè "non erano buoni". Quell'esperienza la fai con gli anni è vero, ma dopotutto qualunque cosa è così.

che poi è una peculiarità di ogni ingegnere, mica solo del gestionale  :boh:

io non mi permetto proprio di dire che non esistano gesionali capaci e ben preparati dall'università in grado di competere nel mondo del lavoro. io parlo del semplice approccio di questa disciplina alla formazione. per come la vedo io andare a gestionale equivale a dire "io da grande voglio fare il manager e insegnare al mio masto come fare il suo lavoro". intenti nobili e condivisi da qualsiasi essere umano che abbia un lavoro onesto, ma che rappresentano un obbiettivo, non il percorso per raggiungerlo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 12:50:55 pm
Uanm addirittura psicologia è una merda ora?   :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 12:52:52 pm
Uanm addirittura psicologia è una merda ora?   :maronn:
psicologia è la laurea più di merda che esista al mondo che va di moda solo perchè questa è la generazione di uomini e donne. io di fronte a una che si lamenta della difficoltà di studiare psicologia proprio non resisto, l'aggia abbuffà e merd :look:
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 13 Ottobre, 2012, 12:55:29 pm
Mattì comunque sc.pol non è una cazzata eh :nono:
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 12:57:14 pm
Mattì comunque sc.pol non è una cazzata eh :nono:
no vabbè alfrè io ho vari amici che studiano scienze politiche e tutti me lo confermano
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 12:58:48 pm
psicologia è la laurea più di merda che esista al mondo che va di moda solo perchè questa è la generazione di uomini e donne. io di fronte a una che si lamenta della difficoltà di studiare psicologia proprio non resisto, l'aggia abbuffà e merd :look:

Secondo me sei rimasto a Freud. Guarda che la psicologia e la psichiatria hanno fatto passi da gigante nel corso degli anni, tant'è che si sono evolute poi nella neuropsichiatria che collega la medicina con l'altra materia... Dietro i software ci sono studi di psicologi e sociologi, per dirti. Tu lascia perdere chi si lamenta delle difficoltà di studiare psicologia,... alla fine quelli ci sono ovunque! Le difficoltà sono poi soggettive...  :boh:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 13 Ottobre, 2012, 13:00:26 pm
Carmine e Mattia stanno dicendo un cuofeno di puttanate e piu tardi vi spiego perchè.
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 13:02:15 pm
no vabbè alfrè io ho vari amici che studiano scienze politiche e tutti me lo confermano

Ma è nu poco semplicistico giudicare l'importanza di un corso di studi solo dall'impegno che richiede!  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:03:11 pm
Secondo me sei rimasto a Freud. Guarda che la psicologia e la psichiatria hanno fatto passi da gigante nel corso degli anni, tant'è che si sono evolute poi nella neuropsichiatria che collega la medicina con l'altra materia... Dietro i software ci sono studi di psicologi e sociologi, per dirti. Tu lascia perdere chi si lamenta delle difficoltà di studiare psicologia,... alla fine quelli ci sono ovunque! Le difficoltà sono poi soggettive...  :boh:
e che c'entra questo con lo studio di queste cose? secondo me è roba che nonandrebbe proprio studiata o quantomeno che è facile da studiare. tutto qua. poi lasciamo stare il fatto che sia roba da shampiste(cit.)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 13:06:21 pm
e che c'entra questo con lo studio di queste cose? secondo me è roba che nonandrebbe proprio studiata o quantomeno che è facile da studiare. tutto qua. poi lasciamo stare il fatto che sia roba da shampiste(cit.)

mattì... solo perchè non ci sono numeri e formule mica significa che una cosa debba essere una merda ja... Il problema è che ci sono troppi finti psicologi è questo il fatto, ma d'altronde ci sono anche troppi avvocati, giornalisti ... 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Ottobre, 2012, 13:08:19 pm
Carmine e Mattia stanno dicendo un cuofeno di puttanate e piu tardi vi spiego perchè.
Mi fido!  :ok:
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:08:21 pm
Ma è nu poco semplicistico giudicare l'importanza di un corso di studi solo dall'impegno che richiede!  :asd:
qui si parlava di faciltà nel concludere il percorso di studi. quindi no, non è riduttivo. poi che possano servire persone così' al mondo non ci sono dubbi. è anche vero che molta gente che non ha voglia di studiare si butta sulle cose facili e quindi ti ritrovi 6000 laureati in scienze politiche e non sai che cazzo fartene. io sono del parere che alzare l'asticella tuteli chi vuole veramente fare le cose, e per questo sono convinto e contento di fare ingegneria. in alcune facoltà non hanno nranche il tempo di giudicarti. ho assistito nei miei due anni di economia a esami orali che duravano meno di 10 minuti. quando fai così si laureano tutti e viene penalizzato chi è bravo. vai a vedere se uno che non ha studiato riesce a prendersi un esame dopo un'ora e mezza di orale... poi se parli di mestiere allora è un altro discorso. i gestionali non servono a un cazzo perchè non studiano niente.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:09:19 pm
mattì... solo perchè non ci sono numeri e formule mica significa che una cosa debba essere una merda ja... Il problema è che ci sono troppi finti psicologi è questo il fatto, ma d'altronde ci sono anche troppi avvocati, giornalisti ...
ma questo non c'entra un bel niente. giurisprurenza è una facoltà difficile, medicina è una facoltà difficile. non mi pare che ci siano tutti sti numeri e formule...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 13 Ottobre, 2012, 13:11:17 pm
Mattia l'ho sempre pensata più o meno come te sui gestionali, poi ho scoperto che da li escono le persone di ricerca operativa, ottimizzazione su rete...mi sa che servono e non poco. Il gestionale per esempio è quello che fa il piano del traffico di una città.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 13:11:20 pm
ma questo non c'entra un bel niente. giurisprurenza è una facoltà difficile, medicina è una facoltà difficile. non mi pare che ci siano tutti sti numeri e formule...

Ma cosa significa difficile? Cioè allora non ho capito per te solo Fisica e matematica sono degni corsi di laurea? Perchè fisica magari è ancora più difficile di ing. informatica o simili. Che discorso è?  :boh: Ognuno studia ciò che vuole (si spera), punto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 13 Ottobre, 2012, 13:12:31 pm
Ingegneria Gestionale è una preparazione alla programmazione, gestione e organizzazione di aziende manifatturiere e non solo, tutt'o blocc. Cosa che puoi fare (mooolto meglio) pure avendo lauree in Ingegneria più specifiche e tecniche come Meccanica, Elettronica, Chimica ecc... e ampliando la tua preparazione con qualche corso di Management. Tanto alla fine il Manager, Responsabile, Supervisore in ambito aziendale non lo fai da neolaureato :pariamm:. Psicologia è tosta, essendo per certi versi vicina a Medicina e a discipline scientifiche quali ad esempio Statistica e affini (per quando riguarda l'utilizzo e la conoscenza di tutti quei test). Sc. Politiche e Sociologia li conosco poco ma, a naso, le vedo abbastanza fesse come Facoltà nonchè quasi prive di sbocco.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:13:47 pm
Ma cosa significa difficile? Cioè allora non ho capito per te solo Fisica e matematica sono degni corsi di laurea? Perchè fisica magari è ancora più difficile di ing. informatica o simili. Che discorso è?  :boh: Ognuno studia ciò che vuole (si spera), punto.
e io mica ho detto che non devono studiare? dicono solo che purtroppo sia per argomenti che per numero di persone che frequentano, il loro compito è più facile


Mattia l'ho sempre pensata più o meno come te sui gestionali, poi ho scoperto che da li escono le persone di ricerca operativa, ottimizzazione su rete...mi sa che servono e non poco. Il gestionale per esempio è quello che fa il piano del traffico di una città.
stè ing. gestionale ha il problema che è concepita in modo sbagliato. fanno tutto e fondaqmentalmente non sanno niente. fanno un esame di chimica, uno di informatica, uno di scienze delle costruzioni, uno di economia. quando fai tanti esami fini a sè stessi finisci per sapere tutto ma di fondo non sapere niente, anche perchè i professori sono pure meno pignoli se sanno che le cose che stai studiando non ti serviranno per un esame futuro. le competenze specifiche di un gestionale, poi, è roba che può fare qualunque ingegnere
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:15:34 pm
Ingegneria Gestionale è una preparazione alla programmazione, gestione e organizzazione di aziende manifatturiere e non solo, tutt'o blocc. Cosa che puoi fare (mooolto meglio) pure avendo lauree in Ingegneria più specifiche e tecniche come Meccanica, Elettronica, Chimica ecc... e ampliando la tua preparazione con qualche corso di Management. Tanto alla fine il Manager, Responsabile, Supervisore in ambito aziendale non lo fai da neolaureato :pariamm:. Psicologia è tosta, essendo per certi versi vicina a Medicina e a discipline scientifiche quali ad esempio Statistica e affini (per quando riguarda l'utilizzo e la conoscenza di tutti quei test). Sc. Politiche e Sociologia li conosco poco ma, a naso, le vedo abbastanza fesse come Facoltà nonchè quasi prive di sbocco.
sarà, per me psicologia è proprio na cacat. alla fine 3 esami tengono di statistica in 5 anni. lo psicologo non è medico, lo psichiatra si. quindi se sei psichiatra è un discorso, o psicologo è sul nu scem che si è letto qualche libro sulla società(cit.) :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 13 Ottobre, 2012, 13:17:05 pm
sarà, per me psicologia è proprio na cacat. alla fine 3 esami tengono di statistica in 5 anni. lo psicologo non è medico, lo psicanalista si. quindi se sei psicanalista è un discorso, o psicologo è sul nu scem che si è letto qualche libro sulla società(cit.) :look:
il medico è lo psichiatra, e che parl :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:17:41 pm
il medico è lo psichiatra, e che parl :maronn:
scusa :rofl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 13 Ottobre, 2012, 13:20:54 pm
Mattia l'ho sempre pensata più o meno come te sui gestionali, poi ho scoperto che da li escono le persone di ricerca operativa, ottimizzazione su rete...mi sa che servono e non poco. Il gestionale per esempio è quello che fa il piano del traffico di una città.

Stavo scrivendo che secondo me parla di ciò che non sa ma purtroppo era scaduta la sessione. Ecco.
Vediti il programma di un ing. gestionale e poi ne riparliamo...  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 13:21:29 pm
Sc. Politiche e Sociologia li conosco poco ma, a naso, le vedo abbastanza fesse come Facoltà nonchè quasi prive di sbocco.

Guarda, sarà per via della pluridisciplinarietà (comm cazz se scrive  :brr:) ma hanno percentuali di impiego abbastanza alte. All'80% all'indomani dalla laurea, nel 2008, oltre il 30% ora. Da tener ovviamente presente che gente che esce da facoltà sociali e politiche è molto più rassegnata a lavorare al di fuori dal proprio ambito di applicazione.

Comunque nei dati più recenti pubblicati sul Sole24ore, ricordo che fossero richiesti nel secondo semestre del 2012, nell'ordine:
Economisti
Ingegneri
Medici e paramedici
Insegnanti (quindi un possibile sbocco dell'ambito politico/sociale)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:23:07 pm
Stavo scrivendo che secondo me parla di ciò che non sa ma purtroppo era scaduta la sessione. Ecco.
Vediti il programma di un ing. gestionale e poi ne riparliamo...  :asd:
ma perchè TU che ne sai? :boh:
e comunque di ingegneri gestionali ne conosco a decine tra quelli che studiano e quelli che faticano e dicono pure loro la stessa cosa. oltretutto ho letto il loro piano di studi più e più volte prima di decidere dove iscrivermi :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 13 Ottobre, 2012, 13:24:35 pm
Guarda, sarà per via della pluridisciplinarietà (comm cazz se scrive  :brr:) ma hanno percentuali di impiego abbastanza alte. All'80% all'indomani dalla laurea, nel 2008, oltre il 30% ora. Da tener ovviamente presente è che gente che esce da facoltà sociali e politiche è molto più rassegnata a lavorare al di fuori dal proprio ambito di applicazione.

Comunque nei dati più recenti pubblicati sul Sole24ore, ricordo che fossero richiesti nel secondo semestre del 2012, nell'ordine:
Economisti
Ingegneri
Medici e paramedici
Insegnanti (quindi un possibile sbocco dell'ambito politico/sociale)
Ma infatti quella era più una mia idea che altro pure perchè conosco poco i loro percorsi. Io credo che, data la scarsità di possibilità che il lavoro offre oggi, l'unica risposta sia essere iper-specializzati. Perciò ho più "stima" di tecnici quali economisti, ingegneri e roba varia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:25:12 pm
Guarda, sarà per via della pluridisciplinarietà (comm cazz se scrive  :brr:) ma hanno percentuali di impiego abbastanza alte. All'80% all'indomani dalla laurea, nel 2008, oltre il 30% ora. Da tener ovviamente presente che gente che esce da facoltà sociali e politiche è molto più rassegnata a lavorare al di fuori dal proprio ambito di applicazione.

Comunque nei dati più recenti pubblicati sul Sole24ore, ricordo che fossero richiesti nel secondo semestre del 2012, nell'ordine:
Economisti
Ingegneri
Medici e paramedici
Insegnanti (quindi un possibile sbocco dell'ambito politico/sociale)
vabbè queste cose lasciano il tempo che trovano visto che repubblica pubblica ogni mese la prcentuale dineo assunti e le varie lauree in ingegneria sono sempre ai primi posti anche per laureati sotto i 330. e poi guardo i fatti. amici di mio fratello laureati in economia con 110 e lode continuano a stare a spasso facendo master qua e là
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:26:17 pm
e comuqnue in assoluto le facoltà umanistiche sono più accessibili
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:27:57 pm
in ogni caso io esco di qui e vado a parlare del fatto che a mazzarri piaccia adele :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 13:36:12 pm
vabbè queste cose lasciano il tempo che trovano visto che repubblica pubblica ogni mese la prcentuale dineo assunti e le varie lauree in ingegneria sono sempre ai primi posti anche per laureati sotto i 330. e poi guardo i fatti. amici di mio fratello laureati in economia con 110 e lode continuano a stare a spasso facendo master qua e là

E' probabile ma dipende anche dalla lettura che si dà alle percentuali.

Anche perché gli economisti triennali non hanno alcun grado di specializzazione (squoto peppere) e sono tra le maggiori pezze multicolore del mercato del lavoro.
Sono più richiesti perché più vasto è il campo di applicazione e spesso minore il grado di qualificazione richiesta e, di conseguenza, anche di soddisfazione dal punto di vista contrattuale (basti pensare alle carovanate di economisti pigliati a fare i procacciatori per compagnie assicurative di bassa lega o a vendere le master card a telefono).

In assoluto credo che un neo-laureato in ingegneria sia meno carne da maciello.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 13 Ottobre, 2012, 13:37:58 pm
E' probabile ma dipende anche dalla lettura che si dà alle percentuali.

Anche perché gli economisti triennali non hanno alcun grado di specializzazione (squoto peppere) e sono tra le maggiori pezze multicolore del mercato del lavoro.
Sono più richiesti perché più vasto è il campo di applicazione e spesso minore il grado di qualificazione richiesta e, di conseguenza, anche di soddisfazione dal punto di vista contrattuale (basti pensare alle carovanate di economisti pigliati a fare i procacciatori per compagnie assicurative di bassa lega o a vendere le master card a telefono).

In assoluto credo che un neo-laureato in ingegneria sia meno carne da maciello.  :asd:
ma io i triennali non li prendo proprio in considerazione
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:39:08 pm
ma poi il mio discorso forse non è chiaro. proprio su economia io dico sempre a mio fratello(che a suo tempo si oppose al numero chiuso come presidente e nun sacc che) che il numero chiuso sarebbe la salvezza. lì gli esami durano un cazzo di nientee gente con la faccia tosta va ùavanti senza problemi tanto se ti capita la domanda giusta l'esame lo passi. perchè non rendere l'università più difficile levando i ridicoli orali "facoltativi" oi i 300 esami di storia economica che tutti si fanno perchè cacate?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 13:42:06 pm
lì gli esami durano un cazzo di nientee gente con la faccia tosta va ùavanti senza problemi tanto se ti capita la domanda giusta l'esame lo passi.

Ma lì dove?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 13:43:39 pm
Ma lì dove?  :look:
FED II
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 13 Ottobre, 2012, 14:06:46 pm
ma poi il mio discorso forse non è chiaro. proprio su economia io dico sempre a mio fratello(che a suo tempo si oppose al numero chiuso come presidente e nun sacc che) che il numero chiuso sarebbe la salvezza. lì gli esami durano un cazzo di nientee gente con la faccia tosta va ùavanti senza problemi tanto se ti capita la domanda giusta l'esame lo passi. perchè non rendere l'università più difficile levando i ridicoli orali "facoltativi" oi i 300 esami di storia economica che tutti si fanno perchè cacate?

Concordo, il test d'ammissione è la salvezza delle facoltà universitarie.

E lo vedo con medicina, mettendo a confronto mio fratello che sta al quarto anno e mio zio che si laureò negli anni '80 a Napoli. Mio zio mi ha detto che all'epoca medicina era una facoltà aperta, che c'era una selezione naturale in stile ingegneria, che genericamente era una facoltà frequentata da gente di un determinato livello di conoscenza.
Nonostante ciò nota nei neo-medici un grado di preparazione maggiore, molto più specifico. Questo perchè ? Perchè lavorare con 2000 persone è molto più difficile che lavorare con 200, nel secondo caso va avanti solo chi sa e chi vuole sapere.

Io sto al primo anno di Ingegneria Aerospaziale, siamo 2 corsi ( o 3, non ho capito bene l'ultimo corso che orari ha ) da 160 persone. Meccanica ha 3 corsi da circa 200 persone ognuno, idem per gestionale. Ma già i professori se la ridono, dicendo che nel giro di poche settimane si dimezzeranno se non di più.

Un dato statistico che abbraccia gli anni dal 2002 ( anno di cambio quinquennale a 3+2 ) al 2012, mostra come su 3000 iscritti di media, solo l'1/3 arrivi fino alla laurea ( e non sempre in 3 anni ).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Ottobre, 2012, 14:15:35 pm
Per me il numero chiuso e' una cazzata e non andrebbe mai fatto.

Ci si deve anche capire sul ruolo che deve avere l'Universita', se degradarla ad anticamera lavorativa.

Infine, io trovo che molte facolta' siano ridicole, ma non la parte dello scibile che loro compete.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 13 Ottobre, 2012, 14:17:36 pm
Per me il numero chiuso e' una cazzata e non andrebbe mai fatto.

Ci si deve anche capire sul ruolo che deve avere l'Universita', se degradarla ad anticamera lavorativa.

Infine, io trovo che molte facolta' siano ridicole, ma non la parte dello scibile che loro compete.

:ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 13 Ottobre, 2012, 14:42:16 pm
Per me il numero chiuso e' una cazzata e non andrebbe mai fatto.

Ci si deve anche capire sul ruolo che deve avere l'Universita', se degradarla ad anticamera lavorativa.

Infine, io trovo che molte facolta' siano ridicole, ma non la parte dello scibile che loro compete.
il problema è che il numero chiuso c'è. o rendi tutte le università aperte oppure se alcune sono a numero chiuso quelle che restano aperte sono inevitabilmente penalizzate
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 14:57:09 pm
Carmine e Mattia stanno dicendo un cuofeno di puttanate e piu tardi vi spiego perchè.

io ti metto il pesce in bocca: ecco come....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 15:00:21 pm
Ingegneria Gestionale è una preparazione alla programmazione, gestione e organizzazione di aziende manifatturiere e non solo, tutt'o blocc. Cosa che puoi fare (mooolto meglio) pure avendo lauree in Ingegneria più specifiche e tecniche come Meccanica, Elettronica, Chimica ecc... e ampliando la tua preparazione con qualche corso di Management. Tanto alla fine il Manager, Responsabile, Supervisore in ambito aziendale non lo fai da neolaureato

potevi dire anche che mi quotavi  :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Fuller - 13 Ottobre, 2012, 15:13:02 pm
sarà, per me psicologia è proprio na cacat. alla fine 3 esami tengono di statistica in 5 anni. lo psicologo non è medico, lo psichiatra si. quindi se sei psichiatra è un discorso, o psicologo è sul nu scem che si è letto qualche libro sulla società(cit.) :look:

Al di là del fatto se sia facile o meno studiare psicologia (cosa che non me ne può fregare di meno di stabilire) stai dicendo che è una figura professionale inutile e stai riducendo tutti i disturbi psicologici dell'uomo a problemi risolvibili con la solita pillola fondicervello dello psichiatra?  Sai almeno che lo psichiatra si occupa di un campo e lo psicologo di altro e i due ambiti sono poco sovrapponibili?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 15:13:20 pm
Io mi metto a metà tra Mattia e Claudio.  :look:

Nel senso che credo che l'Università debba esser maggiormente improntata ad avere un ruolo di anticamera lavorativa, d'altro canto sono contrario a qualsiasi tipo di selezione di stampo mmerecano.
Anche perché, abbiate pacienza, voi investireste sei anni di studi in medicina su un neodiplomato brillante che non supera i test perché nun sape nu cazz e chimica o su un ciuccio a bestia che s'è fatto masto con un anno di alpha test parcheggiato a CTF?  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Fuller - 13 Ottobre, 2012, 15:16:09 pm
Ah ma leggendo bene vedo che il tutto si riduce al fatto che fanno "solo" tre esami di statistica in 5 anni  :asd:
che vergogna ma dove vanno questi psicologi  :asdlook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 16:12:58 pm
Ah ma leggendo bene vedo che il tutto si riduce al fatto che fanno "solo" tre esami di statistica in 5 anni  :asd:
che vergogna ma dove vanno questi psicologi  :asdlook:

ci sono gli ingegneri e ci sono i laureati in ingegneria, mattia è uno di questi ultimi :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 13 Ottobre, 2012, 16:29:50 pm
Io mi metto a metà tra Mattia e Claudio.  :look:

Nel senso che credo che l'Università debba esser maggiormente improntata ad avere un ruolo di anticamera lavorativa, d'altro canto sono contrario a qualsiasi tipo di selezione di stampo mmerecano.
Anche perché, abbiate pacienza, voi investireste sei anni di studi in medicina su un neodiplomato brillante che non supera i test perché nun sape nu cazz e chimica o su un ciuccio a bestia che s'è fatto masto con un anno di alpha test parcheggiato a CTF?  :asd:

io vado oltre e dico che i test di ingresso sono una barbarie. trovo molto piu democratico, se mi passate il termine, e utile il meccanismo degli OFA che è in uso da noi. una cosa come "per laurearti qui ti servono delle conoscenze di base: le tieni? buon per te. non le tieni? fatti il culo piu degli altri e recupera". secondo me sarebbe buona cosa aumentare in numero e peso questi test, cosicchè possano assumere una propria dignitò
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 13 Ottobre, 2012, 16:46:47 pm
io vado oltre e dico che i test di ingresso sono una barbarie. trovo molto piu democratico, se mi passate il termine, e utile il meccanismo degli OFA che è in uso da noi. una cosa come "per laurearti qui ti servono delle conoscenze di base: le tieni? buon per te. non le tieni? fatti il culo piu degli altri e recupera". secondo me sarebbe buona cosa aumentare in numero e peso questi test, cosicchè possano assumere una propria dignitò

Una cosa del genere sta pure da me per l'iscrizione alle magistrali, mi pare per chi si laurea con voto inferiore a 95/100, manca di certi esami o non risponde a determinati requisiti di merito.

Io onestamente levass proprio tutte cose a miezz. L'università intendo.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 13 Ottobre, 2012, 16:59:52 pm
La selezione per l'accesso all'università va fatta in ogni caso, oggi all'università si iscrive pure chi non ha un minimo di capacità e cognizione. Col risultato che molta gente che potrebbe/dovrebbe avviarsi al lavoro finisce col "parcheggiarsi" per anni. Va bene il "diritto allo studio" e tutto il resto ma qua si finisce ad un sovraffollamento deleterio per tutti. Per non parlare del fatto che, senza una selezione (se non il numero chiuso almeno la soluzione che condivideva carmeniello), la laurea si inflaziona malamente a tutto vantaggio di bocconiani, luissiani e roba varia che comunque già sono avvantaggiati in partenza.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 13 Ottobre, 2012, 17:23:17 pm
Le università secondo me non hanno proprio problemi nell'ospitare elementi di un certo tipo.
Soprattutto con la nuova riforma sui fuori corso che pagano il doppio, le università amano la gente che è iscritta senza frequentare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Ottobre, 2012, 17:48:06 pm
Per me la cultura non può essere soggetta al mercato, se il mercato richiede figure specifiche ben vengano corsi all'uopo, ma non chiamatela Università. Che poi è questo che svilisce alcune facoltà e ne esalta altre, perché le facoltà buone sono quelle che creano figure utili al mercato. Ed è per questo che sono contrario anche al numero chiuso, tutti devono avere le stesse possibilità. Ma sono favorevole a test attitudinali di ingresso al solo scopo di aiutare lo studente a farsi un'idea.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 13 Ottobre, 2012, 19:34:41 pm
Per me la cultura non può essere soggetta al mercato, se il mercato richiede figure specifiche ben vengano corsi all'uopo, ma non chiamatela Università. Che poi è questo che svilisce alcune facoltà e ne esalta altre, perché le facoltà buone sono quelle che creano figure utili al mercato. Ed è per questo che sono contrario anche al numero chiuso, tutti devono avere le stesse possibilità. Ma sono favorevole a test attitudinali di ingresso al solo scopo di aiutare lo studente a farsi un'idea.
esatto per me è il mercato che deve essere soggetto alla cultura; e se il mercato non è di tipo speculativo-finanziario, oppure se non si regge su monopoli mafiosi in senso lato (cose tra di loro ormai estremamente collegate), allora esso può diventare davvero una cosa molto buona e giusta, cioè può portare un progresso delle condizioni di vita materiali e immateriali della cittadinanza. è in questa direzione che uno Stato sorretto da una deomocrazia  forte e avanzata dovrebbe tendere. Noi siamo indietrissimo su questo, sia per ragioni storiche, che per altre molto recenti riferibili all'ultimo ventennio. "cultura" e "democrazia forte e avanzata" và da sè che, insieme, costituiscono un volano. Ce lo hanno rotto (o ce lo siamo rotto da soli, ma questo è un altro discorso) e stiamo come stiamo.



poi sempre a proposito di ing Gestionale

Dopo quel colloquio feci un master in ing informatica (al75%) e gestionale (al 25%). era aperto ad un pò tutte le lauree, anche umanistiche, anche le prime triennali che incominciavano ad uscire (era il 2006). a seconda della provenienza (ma in teoria poteva anche essere elastica la cosa e cambiare ongoing) il percorso era speculare (75% gest e 25% inf)  oppure 50 e 50.  cosa andavi a fare una volta uscito? il sappista nel caso degli umanisto-gestionali e il programmatore che capisce di gestione e progettazione software gli altri.
I corsi per me più interessanti sono stati senz'altro quelli di Strategia, Organizzazione e quelli dei gestionali in genere  :asd: Credo mi abbiano arricchito sul serio. e poi fui certo che l'informatica mi faceva schifo (però ci avevo provato, visto quel che il mercato (sic!) richiede) ; utili anche quel paio di corsi di reti, che all'università m'ero zompato piè pari per buttarmi su elettromagnetismo e misure su tlc.
 ci fecero il culo per mesi  di corsi bi-tresettimanali con progetti da presentare ed esami-quiz, ma fu una situazione assai gagliarda: una cinquantina di noi da tutta italia (buona parte campani of course); informatici, ingegneri informatici, elettronici, matematici, ricordo due sociologi, uno scienziato delle comunicazioni. tutti insieme appassionatamente in quel di ariano irpino, ospiti a spese dell'università del sannio e di numerose imprese private.  Mai più ritrovai un ambiente di studio/lavoro a così alto tasso femminile (nickwuà ;) )
Poi vabbè è stato utilissimo per entrare nel mondo del lavoro il titulo in più sul cv, anche se mi sono buttato su tutt'altro.


Per quel che ne so sta cosa esiste ancora, cambiata nel nome e ridimensionata nell'offerta formativa; all'epoca si fecero 9 mesi + 3 di tirocinio in un azienda, ora credo siano molti di meno, anche il titolo non è più di master.  ve lo trovo: http://www.uiip.it/home/ (http://www.uiip.it/home/)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 13 Ottobre, 2012, 19:46:03 pm
sì ma il fatto che 4-5 ragazzi di una facoltà di ing. gestionale siano arrivati tra i primi 10 ad un concorso NAZIONALE di confindustria ... insomma per me è molto più di un' "ammescafrancesca" tra "materie". E' vero, non conosce l'informatica come un informatico, non conosce le telecomunicazioni come un ing. delle telecomunicazioni, ma sa che ci sono strumenti e li mette insieme per costruire qualcosa che abbia una visione più dall'alto rispetto a ciò che farebbe un informatico o un ing elettronico eccetera. Se fatta come si deve, secondo me è una facoltà molto molto complicata, perchè si ha a che fare con il marketing e con l'economia ... e quando hai a che fare con i soldi, diversamente dall'informatico o dall'ing. elettronico, hai un certo peso con le scelte che fai ... Per dirti: avevano proposto anche altri progetti, solo che il prof non li aveva accettati, perchè "non erano buoni". Quell'esperienza la fai con gli anni è vero, ma dopotutto qualunque cosa è così.
l'esperienza, ecco, è quella che ti fa diventare chi vuoi (e puoi scegliere davvero qualunque strada).  Lo studio va scelto per piacere

PS mi sono accorto di aver quotato claudio a cazzo, nel senso che la questione era il numero chiuso. Per me numero chiuso no, test d'ingresso si; ma da un lato devono essere vincolanti, dall'altro li ritengo ammissibili solo in quei paesi che cacciano molti più soldi  :caccisordi: dell'italia per l'università e il diritto allo studio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 15 Ottobre, 2012, 12:31:19 pm
Per me la cultura non può essere soggetta al mercato, se il mercato richiede figure specifiche ben vengano corsi all'uopo, ma non chiamatela Università. Che poi è questo che svilisce alcune facoltà e ne esalta altre, perché le facoltà buone sono quelle che creano figure utili al mercato. Ed è per questo che sono contrario anche al numero chiuso, tutti devono avere le stesse possibilità. Ma sono favorevole a test attitudinali di ingresso al solo scopo di aiutare lo studente a farsi un'idea.

Considera però che se tutte le università fossero a numero chiuso, di certo non costerebbero € 50 o € 100. I prezzi sarebbero sicuramente più contenuti, e quindi più accessibili al pubblico. Di sicuro a me sembrano esagerate le tasse universitarie, che veramente tagliano la testa al 100% della popolazione poco abbiente. E le borse di studio non esistono.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 16 Ottobre, 2012, 23:15:55 pm
niente volevo dire che la spocchia comunicativa del de martino ingegnere è ormai pari a quella di un capetiello qualsiasi...


discorsi piu superficiali su argomenti del genere nn ne ho mai sentiti. :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 16 Ottobre, 2012, 23:23:08 pm
niente volevo dire che la spocchia comunicativa del de martino ingegnere è ormai pari a quella di un capetiello qualsiasi...


discorsi piu superficiali su argomenti del genere nn ne ho mai sentiti. :boh:

è uno di quelli che a lavoro mi piscia in testa perchè non sono laureato e m'aggia pure sta zitt! Anche quando non sanno usare manco excel e sarebbe giusto riderli in faccia.

non si fa mattì, nel lavoro accussì ti farai schifare!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 16 Ottobre, 2012, 23:52:05 pm
niente volevo dire che la spocchia comunicativa del de martino ingegnere è ormai pari a quella di un capetiello qualsiasi...


discorsi piu superficiali su argomenti del genere nn ne ho mai sentiti. :boh:

come lo hai chiuso bene  :sbav:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 12:20:24 pm
vabbè ma io proprio su economia ho tutto il diritto di parlare. poi non parlo di utilità nel mondo del lavoro ma solo di percorso di studi. oltretutto io dico così perchè secondo me economia è rovinata dal fatto che ci sono troppi studenti cvhe non vogliono fare un cazzo



come lo hai chiuso bene  :sbav:
ma chiuso di che? io ho fatto due anni ad economia e parlo per esperienza personale quindi proprio lei mniente può dire. anzi, ho più voce in capitolo io che ho fatto entrambe le cose che lei che ha studiato solo lì. o no?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 13:26:44 pm
vabbè ma io proprio su economia ho tutto il diritto di parlare. poi non parlo di utilità nel mondo del lavoro ma solo di percorso di studi. oltretutto io dico così perchè secondo me economia è rovinata dal fatto che ci sono troppi studenti cvhe non vogliono fare un cazzo


ma chiuso di che? io ho fatto due anni ad economia e parlo per esperienza personale quindi proprio lei mniente può dire. anzi, ho più voce in capitolo io che ho fatto entrambe le cose che lei che ha studiato solo lì. o no?

m stevem parlann e gestionale :scratch:

comunque non ne stai facendo un discorso di esperienze, tu stai dicendo chiatto chiatto che una laurea ha valore solo se ti trasforma in un nerdone stressato e scassato da anni di studi di materie ostrogote
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 13:37:49 pm
m stevem parlann e gestionale :scratch:

comunque non ne stai facendo un discorso di esperienze, tu stai dicendo chiatto chiatto che una laurea ha valore solo se ti trasforma in un nerdone stressato e scassato da anni di studi di materie ostrogote
non parlo di valore della sfaccimma della laurea :asd: dico soltanto che studiare certe cose, per difficoltà di base degli argomenti, degli esami e soprattutto per accessibilità degli studi, è più facile di altre. del resto ad economia in due anni non ho mai fatto un orale più lungo di 10 minuti, qui(soprattutto perchè c'è molta meno gente visto che non si iscrive gente per cazzeggio) non ne faccio mai uno più breve :look: di un'ora. questo incide nella difficoltà dell'università, nun dce sta nient a fa. quando un professore ha la possibilità di farti un orale bello lungo se non sai le cose prima o poi se ne accorge. quando invece vede davanti a sè 300 persone a cui fare l'esmae in un giorni, ti fa due domande e in 10 minuti di manda a casa. questo inevitabilmente incide. mettici poi che secondo me è più facile ma soprattutto accessibile una facoltà umanistica che una scientifica e hai risolto la questioneche un economista serva al pari di un ingegnere, al pari di uno psicologo ecc non ci sono dubbi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 13:42:53 pm
non parlo di valore della sfaccimma della laurea :asd: dico soltanto che studiare certe cose, per difficoltà di base degli argomenti, degli esami e soprattutto per accessibilità degli studi, è più facile di altre. del resto ad economia in due anni non ho mai fatto un orale più lungo di 10 minuti, qui(soprattutto perchè c'è molta meno gente visto che non si iscrive gente per cazzeggio) non ne faccio mai uno più breve :look: di un'ora. questo incide nella difficoltà dell'università, nun dce sta nient a fa. quando un professore ha la possibilità di farti un orale bello lungo se non sai le cose prima o poi se ne accorge. quando invece vede davanti a sè 300 persone a cui fare l'esmae in un giorni, ti fa due domande e in 10 minuti di manda a casa. questo inevitabilmente incide. mettici poi che secondo me è più facile ma soprattutto accessibile una facoltà umanistica che una scientifica e hai risolto la questioneche un economista serva al pari di un ingegnere, al pari di uno psicologo ecc non ci sono dubbi

si ma a finale, chi se ne fotte della difficoltà? anzi, ingegneristicamente :look: direi che piu facile è, meglio è, a parita di preparazione rispetto all'ambiente in cui ti vai ad affacciare
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 13:47:10 pm
si ma a finale, chi se ne fotte della difficoltà? anzi, ingegneristicamente :look: direi che piu facile è, meglio è, a parita di preparazione rispetto all'ambiente in cui ti vai ad affacciare
certo ma se una cosa è facile la fanno in 6000. se invece è diffacile(cit.) la fanno in 30 :asd: questo fa la differenza nell'approcciarsi al mondo del lavoro
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 15:01:20 pm
certo ma se una cosa è facile la fanno in 6000. se invece è diffacile(cit.) la fanno in 30 :asd: questo fa la differenza nell'approcciarsi al mondo del lavoro
Nulla è difficile,basta applicarsi ed avere degli ottimi insegnanti, visto che anche ad ingegneria si laureano degli handicappati. Io credo che tutte le persone con un minimo di capacità intellettive possano fare ingegneria,poi ovviamente ognuno percorre il proprio tragitto in maniera diversa e c'è chi finirà,come me, ad essere un barbone o un premio Nobel. Io poi vorrei capire perchè solo la matematica sia difficile,mentre tutto il resto non valga un cazzo,quando alla fine la matematica è solo un modo di esprimere determinate intuizioni umane, che derivano da ben altre cose. Io non rispetto gli ingegneri in quanto tali, avendo l'esempio di mio padre che lo è e che si è laureato col massimo dei voti, perchè non sono geni, ma semplicemente persone ambiziose con una maggiore capacità di stare seduti davanti a un libro, quindi Mattia è inutile che ti frusci e smerdei tutte le altre facoltà e tutti gli altri esseri viventi. Inoltre vorrei capire come un amante della matematica come te non ami la musica, che è l'espressione più sublime di quei concetti matematici a te tanto cari.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 15:07:20 pm
Io poi vorrei capire perchè solo la matematica sia difficile,mentre tutto il resto non valga un cazzo,quando alla fine la matematica è solo un modo di esprimere determinate intuizioni umane, che derivano da ben altre cose

su questa cosa qua ti posso rispondere io giggi, pur non volendo cambiare di una virgola quello che è il tuo sacrosanto discorso ( :love: ). il nostro cervello non è fatto per ragionare in termini matematici, sebbene si ipotizzi che l'atto di contare (e quindi anche il concetto di numero natuale) siano una delle nostre poche vere idee innate, la nostra mente non è "progettata" per eseguire algoritmi, ma per classificare, apprendere, ragionare in maniera non-lineare su inferenze. insomma per comprendere bene la matematica dobbiamo schiattare il nostro cervello, un po come la ballerina classica schiatta il suo corpo per raggiungere l'essenza del movimento e dell'eleganza (sebbene senza zizza nun va nient)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 15:09:51 pm
certo ma se una cosa è facile la fanno in 6000. se invece è diffacile(cit.) la fanno in 30 :asd: questo fa la differenza nell'approcciarsi al mondo del lavoro

mattì penso che il discorso sia molto piu complicato di quanto non lo faccia tu. intanto sta di fatto che negli ultimissi anni l'ingegneria spaventa meno persone e la facoltà si affolla
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 15:10:27 pm
su questa cosa qua ti posso rispondere io giggi, pur non volendo cambiare di una virgola quello che è il tuo sacrosanto discorso ( :love: ). il nostro cervello non è fatto per ragionare in termini matematici, sebbene si ipotizzi che l'atto di contare (e quindi anche il concetto di numero natuale) siano una delle nostre poche vere idee innate, la nostra mente non è "progettata" per eseguire algoritmi, ma per classificare, apprendere, ragionare in maniera non-lineare su inferenze. insomma per comprendere bene la matematica dobbiamo schiattare il nostro cervello, un po come la ballerina classica schiatta il suo corpo per raggiungere l'essenza del movimento e dell'eleganza (sebbene senza zizza nun va nient)
Aggio capito,ma non penso sia l'unica cosa che non ci è naturale ,che abbiamo appreso :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 17 Ottobre, 2012, 15:15:54 pm
mattì penso che il discorso sia molto piu complicato di quanto non lo faccia tu. intanto sta di fatto che negli ultimissi anni l'ingegneria spaventa meno persone e la facoltà si affolla

E' anche perchè si trova ancora lavoro con questo tipo di foglio di carta.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 15:16:14 pm
Aggio capito,ma non penso sia l'unica cosa che non ci è naturale ,che abbiamo appreso :asd:

infatti, ti ho fatto l'esempio della danza classica....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 17 Ottobre, 2012, 15:26:24 pm
Io poi vorrei capire perchè solo la matematica sia difficile,mentre tutto il resto non valga un cazzo

Mattia parlava della materie scientifiche, non comprendendo solo la matematica.
Per le materie scientifiche non basta solo l'applicazione e l'esempio che hai fatto della musica è calzante.
Per imparare a suonare (bene) la chitarra non basta solo l'applicazione. Non ne varrebbe la pena.
E la motivazione te l'ha data Carmine sulla propensione ad agire del nostro cervello.
E la dimostrazione sta nel fatto che, uno studente medio, ha più difficoltà con le materie scientifiche che con quelle classiche/letterarie.
Non ci vuole molto ad imparare una pagina di Storia.

Aggio capito,ma non penso sia l'unica cosa che non ci è naturale ,che abbiamo appreso :asd:

Tu cosa pensi d'aver appreso che non ti sembri "naturale" ?
E' una curiosità, non una provocazione.


Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 15:38:11 pm
Mattia parlava della materie scientifiche, non comprendendo solo la matematica.
Per le materie scientifiche non basta solo l'applicazione e l'esempio che hai fatto della musica è calzante.
Per imparare a suonare (bene) la chitarra non basta solo l'applicazione. Non ne varrebbe la pena.
E la motivazione te l'ha data Carmine sulla propensione ad agire del nostro cervello.
E la dimostrazione sta nel fatto che, uno studente medio, ha più difficoltà con le materie scientifiche che con quelle classiche/letterarie.
Non ci vuole molto ad imparare una pagina di Storia.

Tu cosa pensi d'aver appreso che non ti sembri "naturale" ?
E' una curiosità, non una provocazione.
Il concetto di democrazia è un qualcosa che non è per niente naturale,eppure l'umanità l'ha fatto proprio. Ritornando al discorso precedente, penso che le materie letterarie siano più "facili" da capire,perchè ci stimolano di più e perchè è l'essere umano a propendere per determinate cose,piuttosto che per altre. Inoltre credo che abbiate una visione abbastanza limitata dello studio delle materie umanistiche, che non si ferma alle quattro cazzate ,che si studiano al liceo,ma è uno studio molto più complesso. Io ritengo che sia sempre una questione di applicazione,perchè il vostro discorso presume che ad ingegneria possano andare soltanto persone con un Q.I. più elevato,quando non è assolutamente così.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 17 Ottobre, 2012, 15:48:09 pm
E' naturale avere una comprensione più immediata dei comportamenti umani che delle leggi quantitative sottostanti.
La prima è una via esteriore che può condurre a risultati altrettanto affascinanti, se non utili, di quelli della seconda.
Quindi nun aggia mai capito questo puerile dualismo tra studenti di facoltà umanistiche e scientifiche.

A dire il vero credo che gli ingegneri, che ho già detto di stimare perché apprezzo la dedizione e il sacrificio, usino addurarsi le proprie loffe in modo da stordire la mente e distoglierla da stati sociali disagevoli come l'alopecia, la faccia e cazz, il colorito slavato e una vita sessuale insoddisfacente.
Magnanimo comprendo e sono pronto a destinare due euro alla loro causa se Mediafriends decidesse un giorno di prenderla a cuore.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 17 Ottobre, 2012, 15:51:31 pm
A dire il vero credo che gli ingegneri, che ho già detto di stimare perché apprezzo la dedizione e il sacrificio, usino addurarsi le proprie loffe in modo da stordire la mente e distoglierla da stati sociali disagevoli come l'alopecia, la faccia e cazz, il colorito slavato e una vita sessuale insoddisfacente.

Come se poi fossero tratti caratteristici dei soli ingegneri.  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 16:17:23 pm
comunque diciamo pure che gli ingegneri stanno alla matematica come gargano sta al calcio :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 16:23:25 pm
Il concetto di democrazia è un qualcosa che non è per niente naturale,eppure l'umanità l'ha fatto proprio. Ritornando al discorso precedente, penso che le materie letterarie siano più "facili" da capire,perchè ci stimolano di più e perchè è l'essere umano a propendere per determinate cose,piuttosto che per altre. Inoltre credo che abbiate una visione abbastanza limitata dello studio delle materie umanistiche, che non si ferma alle quattro cazzate ,che si studiano al liceo,ma è uno studio molto più complesso. Io ritengo che sia sempre una questione di applicazione,perchè il vostro discorso presume che ad ingegneria possano andare soltanto persone con un Q.I. più elevato,quando non è assolutamente così.

il QI, ammesso che esista, ti serve pure per pulirti bene il culo quando cachi  :asd:

quello che serve per fare l'ingegnere è, come per tutte le cose, un certo talento. il quale, nella disciplina in questione, si materializza sotto una certa forma mentis, un certo modo di vedere la realtà, che ti permette di capire determinati problemi e dargli determinate soluzioni.

quello che mi sforzo di far capire è che non dovrebbe fottergliene di niente a nessuno di quanto sia bello e quanto sia figo fare ingegneria, perchè "fate ingegneria" non vuol dire un cazzo, "fare ingegneria" è solo il primo passo per diventare un ingegnere, e diventare ingegnere a sua volta è solo il primo passo per farsi una carriera
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:01:13 pm
Nulla è difficile,basta applicarsi ed avere degli ottimi insegnanti, visto che anche ad ingegneria si laureano degli handicappati. Io credo che tutte le persone con un minimo di capacità intellettive possano fare ingegneria,poi ovviamente ognuno percorre il proprio tragitto in maniera diversa e c'è chi finirà,come me, ad essere un barbone o un premio Nobel. Io poi vorrei capire perchè solo la matematica sia difficile,mentre tutto il resto non valga un cazzo,quando alla fine la matematica è solo un modo di esprimere determinate intuizioni umane, che derivano da ben altre cose. Io non rispetto gli ingegneri in quanto tali, avendo l'esempio di mio padre che lo è e che si è laureato col massimo dei voti, perchè non sono geni, ma semplicemente persone ambiziose con una maggiore capacità di stare seduti davanti a un libro, quindi Mattia è inutile che ti frusci e smerdei tutte le altre facoltà e tutti gli altri esseri viventi. Inoltre vorrei capire come un amante della matematica come te non ami la musica, che è l'espressione più sublime di quei concetti matematici a te tanto cari.
ho detto che chi fa ingegneria è piì intelligente di altri? non mi pare. quindi la tua risposta non ha senso.


Mattia parlava della materie scientifiche, non comprendendo solo la matematica.
Per le materie scientifiche non basta solo l'applicazione e l'esempio che hai fatto della musica è calzante.
Per imparare a suonare (bene) la chitarra non basta solo l'applicazione. Non ne varrebbe la pena.
E la motivazione te l'ha data Carmine sulla propensione ad agire del nostro cervello.
E la dimostrazione sta nel fatto che, uno studente medio, ha più difficoltà con le materie scientifiche che con quelle classiche/letterarie.
Non ci vuole molto ad imparare una pagina di Storia.

Tu cosa pensi d'aver appreso che non ti sembri "naturale" ?
E' una curiosità, non una provocazione.



vaglielo a spiegare.



Ripeto per la buona comprensione di tutti che non ho detto che si debba essere piì intelligenti per fare una facoltà come ingegneria ma sicuramente bisogna applicarsi di più(oltre ad avere una propensione più o meno naturale per queste cose perché esiste gente che veramente non le capisce). E' inutile avere la coda di paglia, ho motivato le mie risaposte e chi sta ad economia può capire cosa intendo. Lì ti puoi "rubare" gli esami perchè l'esame dura 10 minuti e ti può andare di culo, da noi no. Non bisogna essere particolarmente intelligenti. Anzi, molti ingegneri non lo sono affatto. E' innegabile però che richieda un'applicazione maggiore.
per rispondere a carmine ingegneria ultimamente si è ripopolata pure perchè l'hanno resa più accessibile portando la maggior parte delle triennali da 33 esami a 20-21
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:02:39 pm
E' naturale avere una comprensione più immediata dei comportamenti umani che delle leggi quantitative sottostanti.
La prima è una via esteriore che può condurre a risultati altrettanto affascinanti, se non utili, di quelli della seconda.
Quindi nun aggia mai capito questo puerile dualismo tra studenti di facoltà umanistiche e scientifiche.

A dire il vero credo che gli ingegneri, che ho già detto di stimare perché apprezzo la dedizione e il sacrificio, usino addurarsi le proprie loffe in modo da stordire la mente e distoglierla da stati sociali disagevoli come l'alopecia, la faccia e cazz, il colorito slavato e una vita sessuale insoddisfacente.
Magnanimo comprendo e sono pronto a destinare due euro alla loro causa se Mediafriends decidesse un giorno di prenderla a cuore.  :look:
ma non è dualismo fiorè, io mica ho detto che siete tutt strunz. dico solo che uno che non sa che fare si butta su economia, non va certo a fare ingegneria elettrica! poi posso affermare che il resto mi trova d'accordo, inclusa l'alopecia e a facc e cazz :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:04:45 pm
Mio fratello è una persona validissima, laureata in economia e dice le mie stesse cose. Si è laureato assieme a gente che aveva solo la faccia tosta di presentarsi a tutti gli appelli anche senza studiare. Gli è andata di culo. A uno che vale una cosa del genere può anche rodere perchè magari a lui non va di culo e non rende per quanto ha studiato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 17:31:20 pm
ho detto che chi fa ingegneria è piì intelligente di altri? non mi pare. quindi la tua risposta non ha senso.

vaglielo a spiegare.



Ripeto per la buona comprensione di tutti che non ho detto che si debba essere piì intelligenti per fare una facoltà come ingegneria ma sicuramente bisogna applicarsi di più(oltre ad avere una propensione più o meno naturale per queste cose perché esiste gente che veramente non le capisce). E' inutile avere la coda di paglia, ho motivato le mie risaposte e chi sta ad economia può capire cosa intendo. Lì ti puoi "rubare" gli esami perchè l'esame dura 10 minuti e ti può andare di culo, da noi no. Non bisogna essere particolarmente intelligenti. Anzi, molti ingegneri non lo sono affatto. E' innegabile però che richieda un'applicazione maggiore.
per rispondere a carmine ingegneria ultimamente si è ripopolata pure perchè l'hanno resa più accessibile portando la maggior parte delle triennali da 33 esami a 20-21
Io mica tengo la coda di paglia, visto che è come se all'università non c'andassi :asd:. Io sono il primo a dire che ci voglia solo una maggiore applicazione,come hai appena fatto tu,però non venirmi a dire che in questo topic non hai mai trattato chi non studia ingegneria come un minus habens,perchè non è affatto così, visto che in questo topic stai dando il peggio di te, in quanto a spocchia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:37:32 pm
Io mica tengo la coda di paglia, visto che è come se all'università non c'andassi :asd:. Io sono il primo a dire che ci voglia solo una maggiore applicazione,come hai appena fatto tu,però non venirmi a dire che in questo topic non hai mai trattato chi non studia ingegneria come un minus habens,perchè non è affatto così, visto che in questo topic stai dando il peggio di te, in quanto a spocchia.
non ho mai detto che chi studia economia sia un handicappato. solo chi studia ingegneria gestionale lo è :look: ma lì c'è la componente della rivalità ingegneresca :look: io sono uno che si rende conto dei propri limiti soprattutto nello scrivere sul forum ma non dire cose che non ho mai detto :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 17:42:31 pm
non ho mai detto che chi studia economia sia un handicappato. solo chi studia ingegneria gestionale lo è :look: ma lì c'è la componente della rivalità ingegneresca :look: io sono uno che si rende conto dei propri limiti soprattutto nello scrivere sul forum ma non dire cose che non ho mai detto :asd:
Porco il mondo,nun è o vero :look:. Rileggiti il topic e vede se non hai trattato tutti come degli handicappati :rotfl:! Comunque va caca,quando ti vedo ti devo cacare sul tuo orrendo sterno!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 17:47:06 pm
Guagliu' ma nessuno dice che gli ingegneri siano persone migliori, (io sono migliore a prescindere e non in quanto ingegnere). Non e' il pezzo di carta che fa la persona, e l'esperienza pratica ha lo stesso valore di quella teorica. Si sta dicendo solo che, per come e' organizzata l'universita' italiana, per laurearti in ingegneria ti devi fare un culo cosi', se ti laurei in altre cose (non ogni altra cosa, ma molte altre cose) puoi tranquillamente ricotteggiare per il 75-85% del tempo. Ma questo io non lo dico perche' ingengeria e' sacra, ma perche' evidentemente altrove, per sopravvivere, visto che determinate lauree non hanno molto valore per il mercato, si permettono lauree facili per attirare studenti. E io la trovo una cosa bruttissima. Poi non si tratta di QI, gli esseri umani sono diversi e ognuno ha le proprie inclinazioni, le proprie passioni, la propria strada da seguire.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 17:49:11 pm
Guagliu' ma nessuno dice che gli ingegneri siano persone migliori, (io sono migliore a prescindere e non in quanto ingegnere). Non e' il pezzo di carta che fa la persona, e l'esperienza pratica ha lo stesso valore di quella teorica. Si sta dicendo solo che, per come e' organizzata l'universita' italiana, per laurearti in ingegneria ti devi fare un culo cosi', se ti laurei in altre cose (non ogni altra cosa, ma molte altre cose) puoi tranquillamente ricotteggiare per il 75-85% del tempo. Ma questo io non lo dico perche' ingengeria e' sacra, ma perche' evidentemente altrove, per sopravvivere, visto che determinate lauree non hanno molto valore per il mercato, si permettono lauree facili per attirare studenti. E io la trovo una cosa bruttissima. Poi non si tratta di QI, gli esseri umani sono diversi e ognuno ha le proprie inclinazioni, le proprie passioni, la propria strada da seguire.
Su questo sono d'accordo,ma allora che sfaccimma v'attiggiate a fa :look:!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:52:27 pm
Porco il mondo,nun è o vero :look:. Rileggiti il topic e vede se non hai trattato tutti come degli handicappati :rotfl:! Comunque va caca,quando ti vedo ti devo cacare sul tuo orrendo sterno!
stai nu poc tropp nervus ultiamente
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 17:53:14 pm
Guagliu' ma nessuno dice che gli ingegneri siano persone migliori, (io sono migliore a prescindere e non in quanto ingegnere). Non e' il pezzo di carta che fa la persona, e l'esperienza pratica ha lo stesso valore di quella teorica. Si sta dicendo solo che, per come e' organizzata l'universita' italiana, per laurearti in ingegneria ti devi fare un culo cosi', se ti laurei in altre cose (non ogni altra cosa, ma molte altre cose) puoi tranquillamente ricotteggiare per il 75-85% del tempo. Ma questo io non lo dico perche' ingengeria e' sacra, ma perche' evidentemente altrove, per sopravvivere, visto che determinate lauree non hanno molto valore per il mercato, si permettono lauree facili per attirare studenti. E io la trovo una cosa bruttissima. Poi non si tratta di QI, gli esseri umani sono diversi e ognuno ha le proprie inclinazioni, le proprie passioni, la propria strada da seguire.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 18:01:00 pm
stai nu poc tropp nervus ultiamente
Ho troppe donne,quindi sto producendo testosterone con la pala  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 18:02:12 pm
Ho troppe donne,quindi sto producendo testosterone con la pala  :sisi:
e le abboffi pure di mazzate :asd:

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 18:02:47 pm
comunque torniamo IT. ragioniè come ti stai trovando? quando ci prendiamo sto caffè? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 17 Ottobre, 2012, 18:06:21 pm
dico solo che uno che non sa che fare si butta su economia, non va certo a fare ingegneria elettrica!

 :lookair:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 18:10:41 pm
Su questo sono d'accordo,ma allora che sfaccimma v'attiggiate a fa :look:!!
Io mi atteggio perche' sono bello, intelligente, simpatico, brillante, ironico, colto, prestante, attraente, sessualmente appagante e modesto. Il fatto che sia ingegnere non lo uso per atteggiarmi ma ogni volta che ci penso sospiro beatamente e soddisfatto perche' lo considero un premio al parto enorme che e' stato per me conquistarmi questo titolo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 19:19:23 pm
ma io vi dirò ingegneria la scartai a priori non per ragioni di difficoltà perché sapevo che sarei riuscita cmq negli studi, a patto di avere il sostegno emotivo ed economico dei miei, in realtà volevo fare matematica, quindi pienz nu poc..
scartai ingegneria, anzi non la considerai affatto, proprio per appeal, superficialmente non vedendo in immediato il tipo di sbocco o cmq non avendo il minimo interesse nell informarmi a tal proposito, :look: , non la cacai proprio.

ed inoltre aggiungo che fui superficiale anche nella scelta di economia (che in cap a me era equivalente a economia e finanza ed invece col piffero), non soffermandomi minimamente sulla scelta del piano di studi, in CAP a me ad economia facevo parecchia matematica.. cmq ti do ragione che parecchi si prendono esami senza studiare, ma ti assicuro che la faccia tosta serve e pure più del pezzo di carta.

inoltre siccome sono uno dei mille 110 e lode, magari con menzione, che si buttano e che non sanno un cazzo[cit.] mi preme chiarire che il lavoro si trova, ma solo al nord. gli amici di tuo fratello che stanno a spasso semplicemente non contemplano l'idea di trasferirsi, questo è tutto. gli ingegneri al contrario hanno più senso pratico e salvo raccomandazione Gia hanno idea che x lavorare si sposteranno perché Gia sanno quello vogliono fare, il difetto degli economisti è che si laureano in teoria pura e difficilmente sanno cosa realmente vogliono fare da grandi, quindi sono più  mosci a capirlo..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 19:25:43 pm
ma io vi dirò ingegneria la scartai a priori non per ragioni di difficoltà perché sapevo che sarei riuscita cmq negli studi, a patto di avere il sostegno emotivo ed economico dei miei, in realtà volevo fare matematica, quindi pienz nu poc..
scartai ingegneria, anzi non la considerai affatto, proprio per appeal, superficialmente non vedendo in immediato il tipo di sbocco o cmq non avendo il minimo interesse nell informarmi a tal proposito, :look: , non la cacai proprio.

ed inoltre aggiungo che fui superficiale anche nella scelta di economia (che in cap a me era equivalente a economia e finanza ed invece col piffero), non soffermandomi minimamente sulla scelta del piano di studi, in CAP a me ad economia facevo parecchia matematica.. cmq ti do ragione che parecchi si prendono esami senza studiare, ma ti assicuro che la faccia tosta serve e pure più del pezzo di carta.

inoltre siccome sono uno dei mille 110 e lode, magari con menzione, che si buttano e che non sanno un cazzo[cit.] mi preme chiarire che il lavoro si trova, ma solo al nord. gli amici di tuo fratello che stanno a spasso semplicemente non contemplano l'idea di trasferirsi, questo è tutto. gli ingegneri al contrario hanno più senso pratico e salvo raccomandazione Gia hanno idea che x lavorare si sposteranno perché Gia sanno quello vogliono fare, il difetto degli economisti è che si laureano in teoria pura e difficilmente sanno cosa realmente vogliono fare da grandi, quindi sono più  mosci a capirlo..
tutto sto pop' per dire che hai preso la lode e' davvero poco umile!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 19:29:50 pm
tutto sto pop' per dire che hai preso la lode e' davvero poco umile!
ho la tua stessa modestia  :asdlook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 17 Ottobre, 2012, 19:30:39 pm
venite tutti da me a giurisprudenza. :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 19:38:46 pm
ho la tua stessa modestia  :asdlook:
:cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Ottobre, 2012, 19:41:44 pm
uindi in sostanza concordi con me isa :look: anche se io penso che ormai tutti ci dobbiamo spostare, non solo gli ingegneri
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 20:18:12 pm
uindi in sostanza concordi con me isa :look: anche se io penso che ormai tutti ci dobbiamo spostare, non solo gli ingegneri
ovviamente no, perchè secondo me uno dovrebbe scegliere per cio' che interessa, non per cio' che è piu facile, quindi nn penso che chi sceglie economia (in maniera piu studiata di me) lo fa perche è accessibile, ma al limite perche apre piu porte, nel senso che è spendibile in piu settori, fermo restando che penso in tutta sincerità che il mio pezzo di carta non serve cmq a niente se nn a testimoniare che non ho perso tempo. l'unica cosa che conta attualmente è la rapidità con cui ti laurei, neanche tanto il voto. in molti colloqui sono passata avanti ed ero appetibile perche laureata in tempo, poi le conoscenze contano in maniera relativa.


poi insisto che se uno vuole farsi un piano di studi allo scopo di imparare di piu, puo' rendere anche la laurea in economia assolutamente ostica, imho, basta vedere il programma di finanza della federico II e ti si aprira' un mondo dove gli economisti si fanno il culo al pari degli ingegneri.. infatti io mi so pentita di nn averla scelta a suo tempo perche mi sarebbe interessata moooolto di piu, ma fui superficiale e quindi ormai è andata
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 20:23:02 pm
ovviamente no, perchè secondo me uno dovrebbe scegliere per cio' che interessa, non per cio' che è piu facile, quindi nn penso che chi sceglie economia (in maniera piu studiata di me) lo fa perche è accessibile, ma al limite perche apre piu porte, nel senso che è spendibile in piu settori, fermo restando che penso in tutta sincerità che il mio pezzo di carta non serve cmq a niente se nn a testimoniare che non ho perso tempo. l'unica cosa che conta attualmente è la rapidità con cui ti laurei, neanche tanto il voto. in molti colloqui sono passata avanti ed ero appetibile perche laureata in tempo, poi le conoscenze contano in maniera relativa.


poi insisto che se uno vuole farsi un piano di studi allo scopo di imparare di piu, puo' rendere anche la laurea in economia assolutamente ostica, imho, basta vedere il programma di finanza della federico II e ti si aprira' un mondo dove gli economisti si fanno il culo al pari degli ingegneri.. infatti io mi so pentita di nn averla scelta a suo tempo perche mi sarebbe interessata moooolto di piu, ma fui superficiale e quindi ormai è andata

Beh, se vuoi ti faccio lezioni di teoria dei segnali  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 17 Ottobre, 2012, 20:23:44 pm
Beh, se vuoi ti faccio lezioni di teoria dei segnali  :ok:

e mica si deve prendere la patente ehehehe
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 20:26:32 pm
e mica si deve prendere la patente ehehehe
tu sai che ho fatto anche ingegneria del teletraffico  :doh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 20:28:38 pm
Beh, se vuoi ti faccio lezioni di teoria dei segnali  :ok:
all'epoca avevo ancora un cervello erudibile di matematicherie e fisichese, cosa che ora non ho più perche fatto l'esame di matematica non ho manco piu visto un'espressione e 6 anni senza vedere un cavolo atrofizza assai, quindi sarei una superbeota  :sisi: :sisi: :sisi: :peppe:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 17 Ottobre, 2012, 20:30:56 pm
Io un giorno lavorerò al comune,continuando la mia vita da ricottaro  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Ottobre, 2012, 20:32:42 pm
all'epoca avevo ancora un cervello erudibile di matematicherie e fisichese, cosa che ora non ho più perche fatto l'esame di matematica non ho manco piu visto un'erezione e 6 anni senza vedere un cavolo atrofizza assai, quindi sarei una superbeota  :sisi: :sisi: :sisi: :peppe:
:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 17 Ottobre, 2012, 20:34:34 pm
io penso che alla fine se non sai cosa vuoi fare non riuscirai mai in nulla. Detto questo ai signori ingegneri elettronici...pensate che uscendo dall'università siete migliori di altri sapete già fare qualcosa? io non credo.... non per perculare il 110 con tanto di lode di isab ma credo che se la metti con la penna in mano a gli chiedi di tenere contabilità, di preparare un libro sociale o anche quando capitano gli adempimenti iva durante l'anno lei non ti sappia rispondere o quanto meno non sa che cazzo fare ( mi sembra che isa sia laureta in economia ) questo non per offendere il suo 110, ma per farvi capire quanto la concezione universitaria in italia sia del tutto sbagliata. questo vale anche per gli ingegneri...forse solo in medicina si è più vicini ad una concezione di praticità che vale 100.000 volte la teoria.... in fondo è questa la questione. se vuoi un consiglio da uno zio simone...devi fare qualcosa che ti appassioni sul serio qualcosa che ti spinge a usare la teoria per fare già pratica sul campo.... sul forum hai motli esempi...tipo Lovercraft o kurz che già si cimentano nelle loro prime creazioni via web.... in fondo la sottile linea dal riuscire e non riuscire sta tutta qua
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 20:34:44 pm
:look:
ambecilleee  :mhh:

Spoiler
pero' mi hai fatto pariare  assai :rotfl: :rotfl: :rotfl:


ja, mo vai ad eseguire le proposte di gabbie nel progggettonee fb
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 17 Ottobre, 2012, 20:37:36 pm
io penso che alla fine se non sai cosa vuoi fare non riuscirai mai in nulla. Detto questo ai signori ingegneri elettronici...pensate che uscendo dall'università siete migliori di altri sapete già fare qualcosa? io non credo.... non per perculare il 110 con tanto di lode di isab ma credo che se la metti con la penna in mano a gli chiedi di tenere contabilità, di preparare un libro sociale o anche quando capitano gli adempimenti iva durante l'anno lei non ti sappia rispondere o quanto meno non sa che cazzo fare ( mi sembra che isa sia laureta in economia ) questo non per offendere il suo 110, ma per farvi capire quanto la concezione universitaria in italia sia del tutto sbagliata. questo vale anche per gli ingegneri...forse solo in medicina si è più vicini ad una concezione di praticità che vale 100.000 volte la teoria.... in fondo è questa la questione. se vuoi un consiglio da uno zio simone...devi fare qualcosa che ti appassioni sul serio qualcosa che ti spinge a usare la teoria per fare già pratica sul campo.... sul forum hai motli esempi...tipo Lovercraft o kurz che già si cimentano nelle loro prime creazioni via web.... in fondo la sottile linea dal riuscire e non riuscire sta tutta qua
:brà: :brà: :brà: questo è il problema, il pratico lo vedi poco e niente, poi vabbe non è mai troppo tardi per imparare, anzi ma ti devi insustriare tu, ma ovviamente ti deve assolutamente interessare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 17 Ottobre, 2012, 20:41:48 pm
Ma bisogna ringraziare il cielo di non avere avuto una scienziata della speculazione in più che non avremmo esitato a fare una latrina, femmina e buona. :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 17 Ottobre, 2012, 21:18:32 pm
ma infatti io spero che un giorno capirò cosa significhi studiare esami come storia del diritto medievale e moderno. No ma veramente. :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 17 Ottobre, 2012, 21:52:53 pm
tutto sto pop' per dire che hai preso la lode e' davvero poco umile!
vabbuó, ma come il saggio insegna nu bicchiere d acqua e na lode a economia non si nega a nisciun!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 17 Ottobre, 2012, 23:32:19 pm
Isa vedi che mi puoi rispondere, era una scemitá tanto per, non come certi elementi attaccati morbosamente sul personale per ignoti motivi  :asdlook: E vale sicuramente anche per questo essere schifoso di south, a cui devo mangiare il cuore per motivi che esulano.

io penso che alla fine se non sai cosa vuoi fare non riuscirai mai in nulla. Detto questo ai signori ingegneri elettronici...pensate che uscendo dall'università siete migliori di altri sapete già fare qualcosa? io non credo.... non per perculare il 110 con tanto di lode di isab ma credo che se la metti con la penna in mano a gli chiedi di tenere contabilità, di preparare un libro sociale o anche quando capitano gli adempimenti iva durante l'anno lei non ti sappia rispondere o quanto meno non sa che cazzo fare ( mi sembra che isa sia laureta in economia ) questo non per offendere il suo 110, ma per farvi capire quanto la concezione universitaria in italia sia del tutto sbagliata. questo vale anche per gli ingegneri...forse solo in medicina si è più vicini ad una concezione di praticità che vale 100.000 volte la teoria.... in fondo è questa la questione. se vuoi un consiglio da uno zio simone...devi fare qualcosa che ti appassioni sul serio qualcosa che ti spinge a usare la teoria per fare già pratica sul campo.... sul forum hai motli esempi...tipo Lovercraft o kurz che già si cimentano nelle loro prime creazioni via web.... in fondo la sottile linea dal riuscire e non riuscire sta tutta qua
  cavallino un mestiere lo impari in pochi mesi (eccezione gli artigiani a cui dobbiamo tutti nu jonz), e te lo dico perché in 5 anni Ho fatto 3 mestieri diversi sempre come  ing tlc, tralasciando cose minori. all'università invece ci stai diversi anni, ci sarà un motivo?  Chi studia riesce a vedere la realtà su più piani, fidati che è così. Ovviamente non vale il il contrario, che uno che non studia non può. Esempi ce ne stanno in questo forum.  Il mio amico più caro pure, quell'interista che portai alla piazzata con kabuto (:look:)  forse qualcuno se lo ricorda.

Bisogna dire pure che se l'università e la scuola sono state massacrate nell'ultimo ventennio, l'impostazione classica italiana makes sense, e centinaia (migliaia?)  di eccellenze sono lì a testimoniarlo. È il lavoro che ci negano, quindi non fatevi fregare.
L'università che non prepara al lavoro è per quanto mi riguarda un falso totem.

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 17 Ottobre, 2012, 23:42:42 pm
Isa vedi che mi puoi rispondere, era una scemitá tanto per, non come certi elementi attaccati morbosamente sul personale per ignoti motivi  :asdlook: E vale sicuramente anche per questo essere schifoso di south, a cui devo mangiare il cuore per motivi che esulano.
  cavallino un mestiere lo impari in pochi mesi (eccezione gli artigiani a cui dobbiamo tutti nu jonz), e te lo dico perché in 5 anni Ho fatto 3 mestieri diversi sempre come  ing tlc, tralasciando cose minori. all'università invece ci stai diversi anni, ci sarà un motivo?  Chi studia riesce a vedere la realtà su più piani, fidati che è così. Ovviamente non vale il il contrario, che uno che non studia non può. Esempi ce ne stanno in questo forum.  Il mio amico più caro pure, quell'interista che portai alla piazzata con kabuto (:look:)  forse qualcuno se lo ricorda.

Bisogna dire pure che se l'università e la scuola sono state massacrate nell'ultimo ventennio, l'impostazione classica italiana makes sense, e centinaia (migliaia?)  di eccellenze sono lì a testimoniarlo. È il lavoro che ci negano, quindi non fatevi fregare.
L'università che non prepara al lavoro è per quanto mi riguarda un falso totem.
ma se in italia per il primo impiego ti chiedono esperienza triennale perché giustamente qualcosa devi pur saper fare...significa che forse qualcosa non quadra... o no? il discorso è tutto qui.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 23:45:37 pm
ma ti assicuro che la faccia tosta serve e pure più del pezzo di carta.

hai centrato il punto. facoltà come questa ti insegnano, inconsapevolmente forse, la cosa piu importante nella vita. vale tanto quanto perdere 2 giorni davanti al pc a progettare un applicazione con tanto di testing e cazzi vari per un esame da 6 cfu
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Ottobre, 2012, 23:47:40 pm
Beh, se vuoi ti faccio lezioni di teoria dei segnali  :ok:

se ci metti vicino trasmissione numerica accetto io :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 18 Ottobre, 2012, 00:20:23 am
Ma bisogna ringraziare il cielo di non avere avuto una scienziata della speculazione in più che non avremmo esitato a fare una latrina, femmina e buona. :cazzimm:
:asd: :asd: :asd:

cmq poi ho perseverato ed ho fatto un master in finanza dopo la laurea.. forse sono ancora insultabile  :troll:

Isa vedi che mi puoi rispondere, era una scemitá tanto per, non come certi elementi attaccati morbosamente sul personale per ignoti motivi  :asdlook: E vale sicuramente anche per questo essere schifoso di south, a cui devo mangiare il cuore per motivi che esulano.
ma che scherzi? ero andata semplicemente a cucinare qlcs  :bacino:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Ottobre, 2012, 00:22:47 am
se ci metti vicino trasmissione numerica accetto io :look:
Quale? Grazie alla incredibile intelligenza dell'Università italiana io ho fatto due TN, una a Napoli con Conte da 6 CFU, e una da 12 CFU con Luise a Pisa.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 00:26:37 am
ma se in italia per il primo impiego ti chiedono esperienza triennale perché giustamente qualcosa devi pur saper fare...significa che forse qualcosa non quadra... o no? il discorso è tutto qui.
certo che non quadra. La risposta è nell'introduzione alla domanda: "in italia"
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Ottobre, 2012, 09:23:24 am
uagliu, parliamo di cose serie. ho 2 problemoni urgentissimi, forse cazzate, ma che di qui a stasera potrebbero spingermi a compiere il gesto estremo :look:

è roba di java e di sql, chi è quel grande santo che può darmi una manella?  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 18 Ottobre, 2012, 09:36:03 am
uagliu, parliamo di cose serie. ho 2 problemoni urgentissimi, forse cazzate, ma che di qui a stasera potrebbero spingermi a compiere il gesto estremo :look:

è roba di java e di sql, chi è quel grande santo che può darmi una manella?  :maronn:

vott  miez ca ce palliggiam
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 12:26:36 pm
certo che non quadra. La risposta è nell'introduzione alla domanda: "in italia"
caro miol'introduzione  :asd: la fai solo facendo collaborazioni attive con le aziende. ogni università dovrebbe dare l'opportunità a tutti di inserimento con le aziende... di ricerca sul campo in tutti i settori... guarda i medici che ti fanno il tirocinio negli ospedali.... ti faccio un esempio

" mi trovavo nel reparto di neufrologia ( malattia dei reni ) dove c'erano tanta gente che aveva fatto il trapianto... c'era il giro del medico con tanto di seguito dei tirocinanti in quella materia... alla domanda del professore che voleva sapere dove si innestava il rene trapiantato.... il tirocinante gli rispose " dal lato che lo togliamo" la signora paziente che stava lì gli risponde... " bravo o ciuccio, ma non lo sai che quando fai il trapianto l'organo deve essere posizionato centralmente? "

questo per farti capire che a volte l'esperienza vale piu' di dieci anni di studio... tutto sta lì.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 12:29:42 pm
Ingegneria penso sia l'università che più di tutte è in contatto con aziende.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 18 Ottobre, 2012, 12:36:49 pm
Ingegneria penso sia l'università che più di tutte è in contatto con aziende.

biotecnologie anche
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 12:48:45 pm
Ingegneria penso sia l'università che più di tutte è in contatto con aziende.
non tutte sono così... mo dipende da che tipo di ingegnere stai parlando...cis ono quelli laureati in ingegneria civile che se dietro non tengono un azienda e non ci sanno fare per uffici ed intrallazzi vari...col cazzo che lavorano... anche se a prescindere i calcoli strutturali li devono saper fare..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 15:33:19 pm
caro miol'introduzione  :asd: la fai solo facendo collaborazioni attive con le aziende. ogni università dovrebbe dare l'opportunità a tutti di inserimento con le aziende... di ricerca sul campo in tutti i settori... guarda i medici che ti fanno il tirocinio negli ospedali.... ti faccio un esempio

" mi trovavo nel reparto di neufrologia ( malattia dei reni ) dove c'erano tanta gente che aveva fatto il trapianto... c'era il giro del medico con tanto di seguito dei tirocinanti in quella materia... alla domanda del professore che voleva sapere dove si innestava il rene trapiantato.... il tirocinante gli rispose " dal lato che lo togliamo" la signora paziente che stava lì gli risponde... " bravo o ciuccio, ma non lo sai che quando fai il trapianto l'organo deve essere posizionato centralmente? "

questo per farti capire che a volte l'esperienza vale piu' di dieci anni di studio... tutto sta lì.
ripeto, qualsiasi "mestiere" lo impari in pochi mesi o  poche settimane, non è assolutamente quello il problema.
 l'università non è sbagliata (finchè sopravvive). è tutto il resto che lo è.

Qualsiasi neolaureato italiano uscito da qualsiasi facoltà , pur senza saper usare manco un apribottiglia, all'estero viene assunto ad occhi chiusi con contratti che per noi sarebbero da nababbo. Strano, eh?

L'esperienza è tutto, ma mica per entrare nel mondo del lavoro  :pazzo:. Lo è per decidere la tua carriera, che può benissimo seguire un percorso anche assai distante da ciò che hai studiato (o da quello che hai iniziato a fare senza il pezzo di carta). L'esperienza ti aiuta a capire le tue reali aspirazioni e qualità lavorative, a farti mastro e diventare ciò che vuoi.

Se poi questa schifosa e distorta realtà italiana la prendiamo come modello a cui adeguarci stiamo freschi, avremo tanti cavallo che fondono insieme reni e cervello (Neurologia + Nefrologia)  :look: :bacino:

Sfottò a parte, staremmo freschi sul serio, con ragazzi che da un lato non riconoscerebbero più nessun valore alla cultura, e dall'altro -laureati e non- sempre disposti a farsi sfruttare per mansioni dequalificate e qualche centinaio d'euro al mese.
Chi non si può lamentare (come me e te, immagino) ormai è l'eccezione e non la regola. E comunque in un contesto diverso vedremmo entrambi assai più riconoscimenti professionali ed economici.

e non ci sanno fare per uffici ed intrallazzi vari...col cazzo che lavorano...
cosa aggiungere... saper intrallazzare come requisito. è vero ed è così in Italia, e in altri paesi simili al nostro tipo il Burundi :asdlook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 16:35:16 pm
ripeto, qualsiasi "mestiere" lo impari in pochi mesi o  poche settimane, non è assolutamente quello il problema.
 l'università non è sbagliata (finchè sopravvive). è tutto il resto che lo è.

Qualsiasi neolaureato italiano uscito da qualsiasi facoltà , pur senza saper usare manco un apribottiglia, all'estero viene assunto ad occhi chiusi con contratti che per noi sarebbero da nababbo. Strano, eh?

L'esperienza è tutto, ma mica per entrare nel mondo del lavoro  :pazzo:. Lo è per decidere la tua carriera, che può benissimo seguire un percorso anche assai distante da ciò che hai studiato (o da quello che hai iniziato a fare senza il pezzo di carta). L'esperienza ti aiuta a capire le tue reali aspirazioni e qualità lavorative, a farti mastro e diventare ciò che vuoi.

Se poi questa schifosa e distorta realtà italiana la prendiamo come modello a cui adeguarci stiamo freschi, avremo tanti cavallo che fondono insieme reni e cervello (Neurologia + Nefrologia)  :look: :bacino:

Sfottò a parte, staremmo freschi sul serio, con ragazzi che da un lato non riconoscerebbero più nessun valore alla cultura, e dall'altro -laureati e non- sempre disposti a farsi sfruttare per mansioni dequalificate e qualche centinaio d'euro al mese.
Chi non si può lamentare (come me e te, immagino) ormai è l'eccezione e non la regola. E comunque in un contesto diverso vedremmo entrambi assai più riconoscimenti professionali ed economici.
 cosa aggiungere... saper intrallazzare come requisito. è vero ed è così in Italia, e in altri paesi simili al nostro tipo il Burundi :asdlook:
non puoi mettere altri paesi nel contesto...perché devi basarti sulla realtà italiana... è la realtà è quella che ti ho descritto e che tu ben conosci. per me non è giusto che na cap e cazz come te deve emigrare per lavorare... per me non è giusto lasciare famiglia ed affetti perché qui non puoi andare da nessuna parte... il problema è questo... e per me si basa su come è concepita l'università..non tutte le facoltà ma molte di queste.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 17:03:57 pm
Vabbè Marco ma il fatto di emigrare mica è figlio dell'organizzazione universitaria.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 17:07:38 pm
Vabbè Marco ma il fatto di emigrare mica è figlio dell'organizzazione universitaria.
secondo me ne fa parte tutta l'organizzazione... insomma basterebbe organizzare meglio questa doppia linea teoria e pratica...in modo da essere davvero pronti per il mondo del lavoro.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 17:09:06 pm
non puoi mettere altri paesi nel contesto...perché devi basarti sulla realtà italiana... è la realtà è quella che ti ho descritto e che tu ben conosci. per me non è giusto che na cap e cazz come te deve emigrare per lavorare... per me non è giusto lasciare famiglia ed affetti perché qui non puoi andare da nessuna parte... il problema è questo... e per me si basa su come è concepita l'università..non tutte le facoltà ma molte di queste.
nacc a marosc eri partito così bene  :sbonk: :sbonk:

cioè in italia tutto va al contrario di come dovrebbe, e il problema è l'università che non si adegua a questo modello barbaro?
Per tua informazione ciò è proprio quello che i nostri governi hanno cercato di fare negli ultimi lustri, e come risultato la stanno ammazzando.

Il vero problema, ripeto, è che ci rubano il lavoro. Criminaltà organizzata, finanza speculativa, clientele, malcostume. That's all.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 17:11:32 pm
secondo me ne fa parte tutta l'organizzazione... insomma basterebbe organizzare meglio questa doppia linea teoria e pratica...in modo da essere davvero pronti per il mondo del lavoro.

Mah non sono d'accordo. Il tuo discorso viene meno quando vedi che gli universitari italiani hanno successo all'estero. Come mai? L'università italiana prepara al mondo del lavoro estero e non italiano? Il laureato italiano è mediamente più preparato dei laureati americani, pensa un pò. E' il mondo del lavoro che non è preparato ai laureati semmai.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Ottobre, 2012, 17:12:23 pm
Tra l'altro, molte responsabilita' vanno proprio ai grandi manager che hanno una laurea in economia (magari con la lode), che fanno cose scriteriate, e per riprendersi tagliano teste. Adesso poi che c'hanno pure quella spastica della Forero che li autorizza...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 17:20:35 pm
nacc a marosc eri partito così bene  :sbonk: :sbonk:

cioè in italia tutto va al contrario di come dovrebbe, e il problema è l'università che non si adegua a questo modello barbaro?
Per tua informazione ciò è proprio quello che i nostri governi hanno cercato di fare negli ultimi lustri, e come risultato la stanno ammazzando.

Il vero problema, ripeto, è che ci rubano il lavoro. Criminaltà organizzata, finanza speculativa, clientele, malcostume. That's all.
si è il malcostume... indubbiamente mettetela come volete... ma per me questo tipo di università non va... molte facoltà sono puramente teoriche...magari non vale per ingegneria informatica ( non so che cacchio fate ) ma per esempio un laureato in giurisprudenza non sa fare manco una lettera per un banale incidente... non sa manco a chi cazzo rivolgersi.... ed ovviamente prima di farsi valere deve essere sfruttato. per me sta cosa non sta bene. ovviamente ci sono le eccezioni...che possono essere ingegneria...medicina... dove se ci fate caso la pratica la fate....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 17:26:01 pm
si è il malcostume... indubbiamente mettetela come volete... ma per me questo tipo di università non va... molte facoltà sono puramente teoriche...magari non vale per ingegneria informatica ( non so che cacchio fate ) ma per esempio un laureato in giurisprudenza non sa fare manco una lettera per un banale incidente... non sa manco a chi cazzo rivolgersi.... ed ovviamente prima di farsi valere deve essere sfruttato. per me sta cosa non sta bene. ovviamente ci sono le eccezioni...che possono essere ingegneria...medicina... dove se ci fate caso la pratica la fate....
il problema degli ordini e delle caste è un altro da aggiungere alla lista, parlando di giurisprudenza (ma non solo). e insisto che il non sapere fare una lettera  o a chi rivolgersi sono dei falsi problemi, perchè sono cose che apprendi davvero in un lampo se non sei una bestia decerebrata totale
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 17:34:22 pm
il problema degli ordini e delle caste è un altro da aggiungere alla lista, parlando di giurisprudenza (ma non solo). e insisto che il non sapere fare una lettera  o a chi rivolgersi sono dei falsi problemi, perchè sono cose che apprendi davvero in un lampo se non sei una bestia decerebrata totale
ed invece non è così... proprio per quello che hai scritto sopra...
Io penso che non sia normale non conoscere gli adempimenti da fare se un università ti sta abilitando alla professione... almeno nel mio campo io sono partito da 0... per fortuna è una cosa che mi è sempre piaciuta... e ad oggi riesco a muovermi con discreto successo... ma c'ho messo un pò di tempo a "RUBARE " gli strumenti del lavoro... io questo dico... vorrei che si frequentasse l'università avendo un idea concreto di quello che andrai a fare... poi di base io sono con voi... per i tagli per le riforme che hanno solo aggravato la situazione delle università italiane...è questo p ancora niente... ci sono giovani adolescenti che rovinati dalle scuole private non conoscono i mesi dell'anno ne tanto meno il numero di giorn che compongono un mese.... è questo è solo per fare un esempio...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 17:48:12 pm
ed invece non è così... proprio per quello che hai scritto sopra...
Io penso che non sia normale non conoscere gli adempimenti da fare se un università ti sta abilitando alla professione... almeno nel mio campo io sono partito da 0... per fortuna è una cosa che mi è sempre piaciuta... e ad oggi riesco a muovermi con discreto successo... ma c'ho messo un pò di tempo a "RUBARE " gli strumenti del lavoro... io questo dico... vorrei che si frequentasse l'università avendo un idea concreto di quello che andrai a fare... poi di base io sono con voi... per i tagli per le riforme che hanno solo aggravato la situazione delle università italiane...è questo p ancora niente... ci sono giovani adolescenti che rovinati dalle scuole private non conoscono i mesi dell'anno ne tanto meno il numero di giorn che compongono un mese.... è questo è solo per fare un esempio...
qui mi sei piaciuto e potremmo anche chiudere la parentesi.

ti piace la concezione americana che in un quel contesto ha senso (ci sarebbe molto da discutere sull'accesso e le rette stratosferiche).
per me (e per i fatti) anche la concezione italiana (ed europea), totalmente diversa, ha un senso (e pure non da poco). è il contesto in cui stiamo sprofondando che ha del barbaro: rigide  piramidi  che assomigliano molto a quei modelli pre-borghesi, coi nobili (vassalli valvassori e valvassini) e il clero che fanno e disfano come vogliono e si magnano tutto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 18:09:28 pm
qui mi sei piaciuto e potremmo anche chiudere la parentesi.

ti piace la concezione americana che in un quel contesto ha senso (ci sarebbe molto da discutere sull'accesso e le rette stratosferiche).
per me (e per i fatti) anche la concezione italiana (ed europea), totalmente diversa, ha un senso (e pure non da poco). è il contesto in cui stiamo sprofondando che ha del barbaro: rigide  piramidi  che assomigliano molto a quei modelli pre-borghesi, coi nobili (vassalli valvassori e valvassini) e il clero che fanno e disfano come vogliono e si magnano tutto
io sto seguendo una pratica per un ingegnere... e lo sai perchè? perché il tecnico del catasto lo conosco e mi fa avere quello che mi serve... il bello che gli spetterebbe di diritto... stamane era in cciaa a napoli e ho dovuto farmi amichetti tutti quei merdoni negli uffici se no una pratica di certificato d'origine non me la danno... è questo quello che vivo e che vedo  ogni giorno... puoi anche laurearti con 110 ma poi se sei un maccarone... da quell'inferno non te la svigni.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 18 Ottobre, 2012, 18:33:12 pm
io sto seguendo una pratica per un ingegnere... e lo sai perchè? perché il tecnico del catasto lo conosco e mi fa avere quello che mi serve... il bello che gli spetterebbe di diritto... stamane era in cciaa a napoli e ho dovuto farmi amichetti tutti quei merdoni negli uffici se no una pratica di certificato d'origine non me la danno... è questo quello che vivo e che vedo  ogni giorno... puoi anche laurearti con 110 ma poi se sei un maccarone... da quell'inferno non te la svigni.
è chiaro... e queste sono magagne molto più antiche rispetto all'imbarbarimento degli ultimi anni
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Ottobre, 2012, 18:45:24 pm
Mah non sono d'accordo. Il tuo discorso viene meno quando vedi che gli universitari italiani hanno successo all'estero. Come mai? L'università italiana prepara al mondo del lavoro estero e non italiano? Il laureato italiano è mediamente più preparato dei laureati americani, pensa un pò. E' il mondo del lavoro che non è preparato ai laureati semmai.

pure nel campo dell'IT? io non penso proprio....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 18:56:07 pm
pure nel campo dell'IT? io non penso proprio....

e pensi male Carmine. In america ci mangiano nel post graduate. Non avete realmente idea di quanti italiani stanno in posti importanti in america proprio per sto fatto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Ottobre, 2012, 19:00:37 pm
e pensi male Carmine. In america ci mangiano nel post graduate. Non avete realmente idea di quanti italiani stanno in posti importanti in america proprio per sto fatto.

cioè? dici che se vai a farti un master lì hai grosse chances di fare una bella carriera?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 19:15:49 pm
cioè? dici che se vai a farti un master lì hai grosse chances di fare una bella carriera?

lo dici pure? Fatti un phd in America e puoi fare il cazzo che vuoi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 19:38:26 pm
lo dici pure? Fatti un phd in America e puoi fare il cazzo che vuoi.
eh...vattelo a pagare però...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Ottobre, 2012, 19:39:11 pm
eh...vattelo a pagare però...
il PhD ti pagano loro. E piu' che in Italia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 18 Ottobre, 2012, 19:41:27 pm
il PhD ti pagano loro. E piu' che in Italia.
e allora andateci che cazzo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Ottobre, 2012, 19:58:54 pm
e allora andateci che cazzo.

statt zitt che per poco non mi ritrovavo nella Baltimora di The Wire :brr:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 18 Ottobre, 2012, 20:01:11 pm
statt zitt che per poco non mi ritrovavo nella Baltimora di The Wire :brr:

Vai alle towers e pigliam nu piezz e vint :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 18 Ottobre, 2012, 22:14:15 pm
. puoi anche laurearti con 110 ma poi se sei un maccarone... da quell'inferno non te la svigni.

Ci sono anche "maccaroni" non laureati ...
Il non essere maccarone non si impara all'università,  siamo d'accordo, ma non è non frequentandola che si diventa "qualcuno".
Il foglio di carta perde sempre più valore ma se è difficile trovare un occupazione con un laurea, figuriamoci senza ...
Poi, posso pure sbagliarmi perchè non lavoro, ma la logica così vorrebbe.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: isab1987 - 18 Ottobre, 2012, 22:40:29 pm
a lavoro sto conoscendo tanti poveri cristi come me, ma fregiati dal titolone ingegneristico... eppure facimm a stessa fatic e' merd  :fuga:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 18 Ottobre, 2012, 23:41:31 pm
ormai non so scrivere altro che   :look:


p.s. a me piace il mio lavoro, però non so se c'entra con la discussione.. :mascaralook:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 10:33:41 am
lo scrivo qua perchè... non so perchè (cit.) ma per domani mi sento come quando tenevo un esame tosto e avevo studiato manco la chiavica. ovviamente l'epilogo in quei casi non fu mai positivo  :brr:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Ottobre, 2012, 10:35:09 am
e come si dovrebbe fare per andare a fare sto phd in america?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Ottobre, 2012, 10:35:40 am
lo scrivo qua perchè... non so perchè (cit.) ma per domani mi sento come quando tenevo un esame tosto e avevo studiato manco la chiavica. ovviamente l'epilogo in quei casi non fu mai positivo  :brr:
Io mi sentivo bene quando non avevo studiato, tanto non avevo nulla da perdere. E' quando ti fai il culo che sei teso!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 19 Ottobre, 2012, 10:36:33 am
Ma ricapitolando chi fa ingegneria(alla federico 2)?

djcarmine
ragioniere
spammattia
io


po?


cmq guardate questo video di questo ingegnere argentino... sembra un fenomeno!

watch?v=mmA47CrjQvY    :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 19 Ottobre, 2012, 10:53:42 am
e come si dovrebbe fare per andare a fare sto phd in america?

Non sono informato, però credo che non sia una cosa alla portata di tutti. Ad esempio m'arricordo che tra gli operatori di Ltcm, che era la Rolls Royce degli hedge funds, il PhD in finanza lo tenevano giusto una ventina di operatori (cifra ritenuta straordinaria).
E' il più alto titolo accademico, l'omologo del dottorato di ricerca in Italia, ma in un paese in cui la postgraduate education ha tutt'altro prestigio perché più selettiva e perché, fondamentalmente, ci investono gli sfaccimma dei denari. Basti pensare che in Italia solo negli anni 80 ci si è aperti al dopo-laurea.

In soldoni, collegandomi forse a quello che diceva Stefano, io credo che un diplomato italiano abbia conoscenze di gran lunga superiori a quelle di un diplomato mmerecano. Tra gli studenti d'elite non credo ci sia poi tutta questa differenza.
In Italia si è privilegiato un rafforzamento dal basso perché avevamo un problema serio di alfabetizzazione. In taluni posti, tra cui Grumo Nevano, pare sia ancora persistente.  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:07:33 am
Io mi sentivo bene quando non avevo studiato, tanto non avevo nulla da perdere. E' quando ti fai il culo che sei teso!
da perdere avevi il credito presso famigliari&conoscenti ("vado a provare l'esame") e l'autostima, dato che certificavi ufficialmente che nei mesi/settimane precedenti eri stato incapace di applicarti e/o di capire quel che stavi facendo.

Non esisteva  che preparandoti bene ti facevi fregare. Tensione si, preoccupazione zero(per gli orali). Unica variabile il voto. Ma anche su quello, dopo un pò di esperienza, sapevi già in anticipo in che fascia andavi a collocarti, considerando come avevi studiato e il grado di comprensione che avevi raggiunto.
Spesso diversi scritti, invece, erano un terno al lotto, ma quello era tenuto in conto e li potevi riprovare a giro abbastanza stretto. E manco questo era del tutto vero: se eri abbastanza attivo da collezionare una casistica sufficientemente ampia di esercizi d'esame svolti eri tranquillo anche in quei casi (li trovavi nei centri fotocopie, o anche andando a rompere le palle ai prof a ricevimento, questo a beneficio del ragioniere).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:11:49 am
Non sono informato, però credo che non sia una cosa alla portata di tutti. Ad esempio m'arricordo che tra gli operatori di Ltcm, che era la Rolls Royce degli hedge funds, il PhD in finanza lo tenevano giusto una ventina di operatori (cifra ritenuta straordinaria).
E' il più alto titolo accademico, l'omologo del dottorato di ricerca in Italia, ma in un paese in cui la postgraduate education ha tutt'altro prestigio perché più selettiva e perché, fondamentalmente, ci investono gli sfaccimma dei denari. Basti pensare che in Italia solo negli anni 80 ci si è aperti al dopo-laurea.

In soldoni, collegandomi forse a quello che diceva Stefano, io credo che un diplomato italiano abbia conoscenze di gran lunga superiori a quelle di un diplomato mmerecano. Tra gli studenti d'elite non credo ci sia poi tutta questa differenza.
In Italia si è privilegiato un rafforzamento dal basso perché avevamo un problema serio di alfabetizzazione. In taluni posti, tra cui Grumo Nevano, pare sia ancora persistente.  :look:
tu fai poco il coglione... parla dopo che t si firat e fà quello che a grumo nevano aggià fatt io.... stu muccus
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Ottobre, 2012, 11:13:56 am
da perdere avevi il credito presso famigliari&conoscenti ("vado a provare l'esame") e l'autostima, dato che certificavi ufficialmente che nei mesi/settimane precedenti eri stato incapace di applicarti e/o di capire quel che stavi facendo.

Non esisteva  che preparandoti bene ti facevi fregare. Tensione si, preoccupazione zero(per gli orali). Unica variabile il voto. Ma anche su quello, dopo un pò di esperienza, sapevi già in anticipo in che fascia andavi a collocarti, considerando come avevi studiato e il grado di comprensione che avevi raggiunto.
Spesso diversi scritti, invece, erano un terno al lotto, ma quello era tenuto in conto e li potevi riprovare a giro abbastanza stretto. E manco questo era del tutto vero: se eri abbastanza attivo da collezionare una casistica sufficientemente ampia di esercizi d'esame svolti eri tranquillo anche in quei casi (li trovavi nei centri fotocopie, o anche andando a rompere le palle ai prof a ricevimento, questo a beneficio del ragioniere).
Infatti io non dicevo mai se avevo un esame...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 19 Ottobre, 2012, 11:14:18 am
tu fai poco il coglione... parla dopo che t si firat e fà quello che a grumo nevano aggià fatt io.... stu muccus

Ehlamado', ma come siamo permalosi!  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:16:38 am
Ehlamado', ma come siamo permalosi!  :look:
eh si.. perché tu non puoi proprio parlare ad oggi... quindi statt zitt e fa o cess ( cit. ) e comunque teng e cazz che m'abball'n (ri- cit. )
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:17:52 am
Infatti io non dicevo mai se avevo un esame...
ho usato sta tattica nei periodi in cui i miei non si sopportavano proprio. altrimenti facevo lo sborrone.


fiorè se mo non rispondi con una risata e una stretta di mano mi fai pigliare collera


Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 19 Ottobre, 2012, 11:21:30 am
e come si dovrebbe fare per andare a fare sto phd in america?

Annualmente le università pubblicano le application (i nostri bandi). Qualsiasi tizio può rispondere, il problema è che non ti cacheranno manco di striscio. La cosa migliore è andare tramite l'università con due belle lettere di raccomandazione. Poi c'è il discorso soldi, talvolta sono pagate, altre volte no.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:22:45 am
ho usato sta tattica nei periodi in cui i miei non si sopportavano proprio. altrimenti facevo lo sborrone.


fiorè se mo non rispondi con una risata e una stretta di mano mi fai pigliare collera
scusate ma perché avevate bisogno anche di dirlo...quello stato di incazzagione perenne, chiusura nella tua camera per ore ed ore, atteggiamenti da serial killer verso chiunque entrasse in stanza tua in periodo sotto sotto la data d'esame... non facevano capire a chiare lettere che stavate per affrontare l'esame?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 19 Ottobre, 2012, 11:23:15 am
eh si.. perché tu non puoi proprio parlare ad oggi... quindi statt zitt e fa o cess ( cit. ) e comunque teng e cazz che m'abball'n (ri- cit. )


 :rofl: (http://www.napolibonsaiclub.it/forum/images/smilies/imported%20smile/Stretta%20di%20mano.gif)


 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:23:33 am
Annualmente le università pubblicano le application (i nostri bandi). Qualsiasi tizio può rispondere, il problema è che non ti cacheranno manco di striscio. La cosa migliore è andare tramite l'università con due belle lettere di raccomandazione. Poi c'è il discorso soldi, talvolta sono pagate, altre volte no.
il nome del rettore della tua università qual'è?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 19 Ottobre, 2012, 11:25:41 am
il nome del rettore della tua università qual'è?

google mi dice :look: un tal Marrelli
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:27:55 am
google mi dice :look: un tal Marrelli
va buono....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:28:05 am
scusate ma perché avevate bisogno anche di dirlo...quello stato di incazzagione perenne, chiusura nella tua camera per ore ed ore, atteggiamenti da serial killer verso chiunque entrasse in stanza tua in periodo sotto sotto la data d'esame... non facevano capire a chiare lettere che stavate per affrontare l'esame?
bè io presi per anni un posto letto a fuorigrotta, e nell'ultimo periodo in cui non avevo quasi più corsi da seguire e tornai dai miei, studiavo alla biblioteca comunale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:29:15 am
bè io presi per anni un posto letto a fuorigrotta, e nell'ultimo periodo in cui non avevo quasi più corsi da seguire e tornai dai miei, studiavo alla biblioteca comunale.
te ne sei fatto di pellacce in quel posto letto è vero.... :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:29:26 am
Annualmente le università pubblicano le application (i nostri bandi). Qualsiasi tizio può rispondere, il problema è che non ti cacheranno manco di striscio. La cosa migliore è andare tramite l'università con due belle lettere di raccomandazione. Poi c'è il discorso soldi, talvolta sono pagate, altre volte no.
ma una volta che ti chiamano si passa comunque con colloquio+test immagino, o no?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 19 Ottobre, 2012, 11:30:54 am
va buono....

Non ti preoccupare che non ne ho bisogno :smoke:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:31:26 am
te ne sei fatto di pellacce in quel posto letto è vero.... :troll:
molte meno della media bucchinara del forum (a parte il periodo fidanzato)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:32:31 am
Non ti preoccupare che non ne ho bisogno :smoke:
:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:33:49 am
molte meno della media bucchinara del forum (a parte il periodo fidanzato)
non fare il modesto..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 19 Ottobre, 2012, 11:33:53 am
ma una volta che ti chiamano si passa comunque con colloquio+test immagino, o no?

L'iter tipicamente (può cambiare) è rispondere all'application con progetto di ricerca, lettere di raccomandazione, lettera in cui ti presenti, cv e robaccia simile. Dopo un pò se ti considerano devi andare a fare un colloquio con la commissione. Tipicamente per essere preso la cosa migliore è avere una cosa intra universitaria ovvero il prof americano contattail prof italiano e gli dice mandami un guagliono.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:34:52 am
L'iter tipicamente (può cambiare) è rispondere all'application con progetto di ricerca, lettere di raccomandazione, lettera in cui ti presenti, cv e robaccia simile. Dopo un pò se ti considerano devi andare a fare un colloquio con la commissione. Tipicamente per essere preso la cosa migliore è avere una cosa intra universitaria ovvero il prof americano contattail prof italiano e gli dice mandami un guagliono.
quindi se il tuo nome gira.... :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 11:35:24 am
non fare il modesto..
non fare il fesso..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 11:40:45 am
non fare il fesso..
bucchinarone.... :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Ottobre, 2012, 13:38:48 pm
L'iter tipicamente (può cambiare) è rispondere all'application con progetto di ricerca, lettere di raccomandazione, lettera in cui ti presenti, cv e robaccia simile. Dopo un pò se ti considerano devi andare a fare un colloquio con la commissione. Tipicamente per essere preso la cosa migliore è avere una cosa intra universitaria ovvero il prof americano contattail prof italiano e gli dice mandami un guagliono.

ma tutti quegli enti internazionali possono dare una mano? in ogni caso penso che i peconari piu ammanigliati come cotroneo e ventre, se ti dimostri bravo, potrebbero aiutarti
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 19 Ottobre, 2012, 14:29:09 pm
Non so di che enti parli. Ti posso dire che qualunque professore di un certo livello ha i suoi contatti, certo andare da Mazzocca o Mazzeo aumenta le probabilità che esca qualcosa.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 19 Ottobre, 2012, 14:33:42 pm
lovercraft in questo topic a cummann pop' isse :sisi:
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 19 Ottobre, 2012, 14:48:05 pm
lovercraft in questo topic a cummann pop' isse :sisi:
:sisi: iss e' a cuman
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 19 Ottobre, 2012, 17:57:00 pm
lo dici pure? Fatti un phd in America e puoi fare il cazzo che vuoi.
a dire il vero con un PHD potresti più facilmente darti al porno :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 19 Ottobre, 2012, 18:28:25 pm
vabbè ma io proprio su economia ho tutto il diritto di parlare. poi non parlo di utilità nel mondo del lavoro ma solo di percorso di studi. oltretutto io dico così perchè secondo me economia è rovinata dal fatto che ci sono troppi studenti cvhe non vogliono fare un cazzo


ma chiuso di che? io ho fatto due anni ad economia e parlo per esperienza personale quindi proprio lei mniente può dire. anzi, ho più voce in capitolo io che ho fatto entrambe le cose che lei che ha studiato solo lì. o no?

il luogo comune dell'ingegnere frustrato e superficiale non è poi così campato per aria  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Ottobre, 2012, 19:38:32 pm
bè io presi per anni un posto letto a fuorigrotta, e nell'ultimo periodo in cui non avevo quasi più corsi da seguire e tornai dai miei, studiavo alla biblioteca comunale.

Che grande ingarrata che facesti..
Io sto da 1 mese esatto all'università, non ho saltato nemmeno una lezione. Sto arrivando alla conclusione che ingegneria non è difficile nelle tematiche, ma nelle modalità: dover andare 4 volte a settimana, ad orari abbastanza assurdi, perdendo praticamente giornate intere semplicemente per spostarti. Che botta in fronte.

Se vado con la macchina perdo almeno 2 ore totali tra tragitto e traffico. Se vado con il treno, perdo come minimo 2 ore e mezza totali tra andata e ritorno. A cui aggiungere le 4-5 ore di lezione, sono 7 ore totali. Se consideri che dormo almeno 6-7 ore, mi rimangono giusto 8-9 ore di vita in cui devo mangiare 3 volte e campare un minimo.

In pratica ho Venerdì e Sabato per studiare, più la Domenica che per un motivo o per un altro è un pò da prendere con le molle.
E mi sto accorgendo che con la mole di cose che stiamo facendo ( Analisi I spiega 4-5 argomenti a volta, e ce l'ho 3 giorni ), 1-2 giorni a settimana per ripetere sono pochi. In più i disegni di Disegno Tecnico, Fisica I che spiega moderatamente ma spiega, Geometria & Algebra che ti porta esercizi con la pala.

Questa settimana ho provato ad andare all'università tutta la giornata nonostante avessi i corsi solo di pomeriggio ( Martedì e Giovedì ), così da passare la mattinata in aula studio. Ma è una guerra trovare un posto, sono andato nel plesso di Ottica e l'ho trovato e comunque ce sta nu burdell e pazz. Ma sono riuscito a farmi 4 ore di studio, ma poi seguire 5 ore tra Analisi e Fisic quando sei sveglio dalle 7 e già hai studiato 4 ore.

Perciò sto scrivendo poco. Ma sto pieno d'ansia per domani pomeriggio.

P.s.
E' 2-2, me l ha detto il lavavetri nero di Monte Sant'Angelo.
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 19 Ottobre, 2012, 19:40:53 pm
ragioniè, benvenuto nel mondo degli adulti, e ea verè se ti dovessi pure lavare le mutande e cucinare :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 20:09:29 pm
Ragionie io faccio così  :alla: a mamma e papà che m'hanno mantenuto, è pure vero che nel 98 si campava con molto meno
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 19 Ottobre, 2012, 20:21:45 pm
E soprattutto mamma che, nonostante faticasse e fatica ancora, mi ha lavato le mutande nei fine settimana per un paio d'anni buoni, per riprendere il discorso. Però ero davvero un muccuso, cominciai che non avevo manco compiuto 18 anni, essendo di dicembre.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Ottobre, 2012, 21:15:45 pm
Che grande ingarrata che facesti..
Io sto da 1 mese esatto all'università, non ho saltato nemmeno una lezione. Sto arrivando alla conclusione che ingegneria non è difficile nelle tematiche, ma nelle modalità: dover andare 4 volte a settimana, ad orari abbastanza assurdi, perdendo praticamente giornate intere semplicemente per spostarti. Che botta in fronte.

Se vado con la macchina perdo almeno 2 ore totali tra tragitto e traffico. Se vado con il treno, perdo come minimo 2 ore e mezza totali tra andata e ritorno. A cui aggiungere le 4-5 ore di lezione, sono 7 ore totali. Se consideri che dormo almeno 6-7 ore, mi rimangono giusto 8-9 ore di vita in cui devo mangiare 3 volte e campare un minimo.

In pratica ho Venerdì e Sabato per studiare, più la Domenica che per un motivo o per un altro è un pò da prendere con le molle.
E mi sto accorgendo che con la mole di cose che stiamo facendo ( Analisi I spiega 4-5 argomenti a volta, e ce l'ho 3 giorni ), 1-2 giorni a settimana per ripetere sono pochi. In più i disegni di Disegno Tecnico, Fisica I che spiega moderatamente ma spiega, Geometria & Algebra che ti porta esercizi con la pala.

Questa settimana ho provato ad andare all'università tutta la giornata nonostante avessi i corsi solo di pomeriggio ( Martedì e Giovedì ), così da passare la mattinata in aula studio. Ma è una guerra trovare un posto, sono andato nel plesso di Ottica e l'ho trovato e comunque ce sta nu burdell e pazz. Ma sono riuscito a farmi 4 ore di studio, ma poi seguire 5 ore tra Analisi e Fisic quando sei sveglio dalle 7 e già hai studiato 4 ore.

Perciò sto scrivendo poco. Ma sto pieno d'ansia per domani pomeriggio.

P.s.
E' 2-2, me l ha detto il lavavetri nero di Monte Sant'Angelo.

ragioniè penso che i tuoi problemi siano gli stessi di ogni altro studente universiario della provincia che frequenta l'istituto cittadino. il consiglio che posso darti è quello di farti un gruppo di ragazzi capaci e seri e restare il piu tempo possibile lì a studiare. le aule studio non le guardare proprio, cercatevi un aula libera e mettetevi la dentro, col vantaggio di poter usare pure la lavagna. fatti la scheda e magn pe senza nient. altrimenti punta a studiare da solo, però ea studià......
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 19 Ottobre, 2012, 21:22:52 pm
rimani all'università a studiare... fatti delle amicizie che ti aiuteranno anche  a non farti venire lo schifo di star lì...è forse forse c'esc pur qualche pellaccia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Artem Dzyuba - 19 Ottobre, 2012, 21:47:44 pm
Ragioniè,lì ce il balcone,basta fare un tuffo a cufaniello e tutto si risolve :ok:. Ma t'allamienti sempre e tutte cose?Ma dove e come cazzo hai vissuto finora?Niente di meno non sapevi come cambiare 100 € di spicci,io veramente vado al manicomio :sbonk:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Ottobre, 2012, 07:07:35 am
Ragioniè, non trarre conclusioni dopo un mese di corso. Già dopo la prima sessione di esami potresti cambiare idea...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Ottobre, 2012, 09:53:19 am
Ho conosciuto un sacco di gente del secondo anno che arrivato ad un certo punto, se mis a faticà per trovarsi un monolocale anche di merda ma che sia in zona Fuorigrotta. Ragà i disagi che si creano a Napoli in determinate occasioni fann paura, quando venne a fare l'acquazzone con relativo allagamento della metropolitana, ci fu il caos totale a Monte Sant'Angelo con relativi corsi saltati e traffico assurdo su tangenziale e superstrada. La viabilità fa schif o cess.

ragioniè penso che i tuoi problemi siano gli stessi di ogni altro studente universiario della provincia che frequenta l'istituto cittadino. il consiglio che posso darti è quello di farti un gruppo di ragazzi capaci e seri e restare il piu tempo possibile lì a studiare. le aule studio non le guardare proprio, cercatevi un aula libera e mettetevi la dentro, col vantaggio di poter usare pure la lavagna. fatti la scheda e magn pe senza nient. altrimenti punta a studiare da solo, però ea studià......

Aule vuote ? Non fanno storie se m vott lì a studiare ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 20 Ottobre, 2012, 10:07:39 am
Ho conosciuto un sacco di gente del secondo anno che arrivato ad un certo punto, se mis a faticà per trovarsi un monolocale anche di merda ma che sia in zona Fuorigrotta. Ragà i disagi che si creano a Napoli in determinate occasioni fann paura, quando venne a fare l'acquazzone con relativo allagamento della metropolitana, ci fu il caos totale a Monte Sant'Angelo con relativi corsi saltati e traffico assurdo su tangenziale e superstrada. La viabilità fa schif o cess.

Aule vuote ? Non fanno storie se m vott lì a studiare ?
MA SIMONE MA TU OVER stai facenn? e questi sono problemi? io mi sono fatto 6 anni a piedi tutto il tratto che va dalla stazione fino al molo beverello... sempre nella speranza di beccare il tram 1 o per evitare quello schifoso r2 e non ho mai detto na parola... tu p mezza semman e cors te stai facenn venì  o schif?  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Ottobre, 2012, 10:08:50 am
MA SIMONE MA TU OVER stai facenn? e questi sono problemi? io mi sono fatto 6 anni a piedi tutto il tratto che va dalla stazione fino al molo beverello... sempre nella speranza di beccare il tram 1 o per evitare quello schifoso r2 e non ho mai detto na parola... tu p mezza semman e cors te stai facenn venì  o schif?  :maronn:

Yeo chi si fa problemi. Si fanno due chiacchiere e basta, mica ho detto ca m'accir o lascio l'università per questo.

Uagliù vi state facendo pesanti, adda passà sto fine settimana..
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 20 Ottobre, 2012, 10:09:53 am
io all'università ce vaco a pere, ce l'ho sotto casa. Manco l'asilo avevo così vicino :rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 20 Ottobre, 2012, 10:10:21 am
Aule vuote ? Non fanno storie se m vott lì a studiare ?
vai traquillo...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 20 Ottobre, 2012, 10:12:39 am
Yeo chi si fa problemi. Si fanno due chiacchiere e basta, mica ho detto ca m'accir o lascio l'università per questo.

Uagliù vi state facendo pesanti, adda passà sto fine settimana..
senti io posso darti 2 consigli che ti serviranno a vivere le meglio giornate della tua vita e a stare al passo con l'università.

vai all'università dalle 8 di mattina e tornatene direttamente alla sera alle 18 a casa. studia là, fatti un gruppo di amici di studio... che ovviamente seguono i tuoi stessi corsi... menati nella biblioteca a studiare oppure buttatevi in qualche cazzo di aula.... e passa così le tue giornate... se al gruppo si aggiunge qualche ragazza è sempre buono..che apparte la figa sono dei mostri a tenere gli appunti delle lezioni... e vi organizzate insieme. vedrai che non ti scocci di andarci e riuscirai anche a seguire meglio tutti i corsi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Ottobre, 2012, 10:22:12 am
Farò così in fatto, bella cavallo :ok:

Comunque nel mio corso ci sono ragazze con la barba. Oddio :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Ottobre, 2012, 10:22:43 am

Aule vuote ? Non fanno storie se m vott lì a studiare ?

simò e che stai alle superiori?  :asd: ovviamente se ad un certo punto arrivano ragazzi che devono seguire qualche corso dovete sloggiare, e non fate troppo bordello

x cavallo: secondo me ingegneria è l'unico luogo di studio/lavoro dove la maggior parte delle ragazze è piu sfasulata degli uomini  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 20 Ottobre, 2012, 10:34:09 am
simò e che stai alle superiori?  :asd: ovviamente se ad un certo punto arrivano ragazzi che devono seguire qualche corso dovete sloggiare, e non fate troppo bordello

x cavallo: secondo me ingegneria è l'unico luogo di studio/lavoro dove la maggior parte delle ragazze è piu sfasulata degli uomini  :look:
allora se è cosi la tenete solo per scoparla...
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 20 Ottobre, 2012, 12:47:45 pm
il ragioniere per me avrà successo, perchè lo vedo proprio nu ddie e chiagn e fotti, i quali sono non per niente i padroni del mondo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: bat86 - 20 Ottobre, 2012, 12:53:40 pm
Che grande ingarrata che facesti..
Io sto da 1 mese esatto all'università, non ho saltato nemmeno una lezione. Sto arrivando alla conclusione che ingegneria non è difficile nelle tematiche, ma nelle modalità: dover andare 4 volte a settimana, ad orari abbastanza assurdi, perdendo praticamente giornate intere semplicemente per spostarti. Che botta in fronte.

Se vado con la macchina perdo almeno 2 ore totali tra tragitto e traffico. Se vado con il treno, perdo come minimo 2 ore e mezza totali tra andata e ritorno. A cui aggiungere le 4-5 ore di lezione, sono 7 ore totali. Se consideri che dormo almeno 6-7 ore, mi rimangono giusto 8-9 ore di vita in cui devo mangiare 3 volte e campare un minimo.

In pratica ho Venerdì e Sabato per studiare, più la Domenica che per un motivo o per un altro è un pò da prendere con le molle.
E mi sto accorgendo che con la mole di cose che stiamo facendo ( Analisi I spiega 4-5 argomenti a volta, e ce l'ho 3 giorni ), 1-2 giorni a settimana per ripetere sono pochi. In più i disegni di Disegno Tecnico, Fisica I che spiega moderatamente ma spiega, Geometria & Algebra che ti porta esercizi con la pala.

Questa settimana ho provato ad andare all'università tutta la giornata nonostante avessi i corsi solo di pomeriggio ( Martedì e Giovedì ), così da passare la mattinata in aula studio. Ma è una guerra trovare un posto, sono andato nel plesso di Ottica e l'ho trovato e comunque ce sta nu burdell e pazz. Ma sono riuscito a farmi 4 ore di studio, ma poi seguire 5 ore tra Analisi e Fisic quando sei sveglio dalle 7 e già hai studiato 4 ore.

Perciò sto scrivendo poco. Ma sto pieno d'ansia per domani pomeriggio.

P.s.
E' 2-2, me l ha detto il lavavetri nero di Monte Sant'Angelo.
è la vita :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: domyssj - 20 Ottobre, 2012, 22:15:10 pm
gia sta avanti io ho appeso ingegneria dopo 20 giorni  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Ottobre, 2012, 22:49:37 pm
gia sta avanti io ho appeso ingegneria dopo 20 giorni  :look:

invece di pigliare esempio da cuggineto  :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Ottobre, 2012, 13:00:14 pm
Ragà, mi è sorto un piccolo dubbio.
Ho l'esercizio, ma non il risultato. Ho la forza peso in Newton, l'accellerazione di gravità in metri al secondo quadrato.
La massa la devo calcolare dividendo la forza peso per l'accellerazione di gravità.

Quando mi ritrovo a dover fare Newton fratto metri al secondo quadrato, devo trasformare i Newton in un prodotto tra metri al secondo quadrato e kg ? Perchè sapendo che ad 1 Newton corrisponde il prodotto tra 1 kg ed 1 m/s^2, deduco che se 111 N = 111 kg m/s^2.

Ho fatto bene ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 22 Ottobre, 2012, 13:10:27 pm
Ragà, mi è sorto un piccolo dubbio.
Ho l'esercizio, ma non il risultato. Ho la forza peso in Newton, l'accellerazione di gravità in metri al secondo quadrato.
La massa la devo calcolare dividendo la forza peso per l'accellerazione di gravità.

Quando mi ritrovo a dover fare Newton fratto metri al secondo quadrato, devo trasformare i Newton in un prodotto tra metri al secondo quadrato e kg ? Perchè sapendo che ad 1 Newton corrisponde il prodotto tra 1 kg ed 1 m/s^2, deduco che se 111 N = 111 kg m/s^2.

Ho fatto bene ?
Non ho ben capito il tuo dubbio.

Hai:
F[N] = m[kg] g[m s-2]
e vuoi ricavarti la massa, ossia, invertendo:
m[kg] = F[N] / g[m s-2]
e considerando che N = kg m s-2 hai:
m = F/g [kg]
essendo:
N / (m s-2) = kg m s-2 / (m s-2) = kg
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Ottobre, 2012, 13:21:56 pm
Hai detto la stessa cosa che ho scritto io, solo che io ho scritto peggio di un cane.

Grazie groucho !!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 23 Ottobre, 2012, 11:31:42 am
gente ma esistono app gratuite per iphone per smasterirare con i numeri complessi? e soprattutto dite che il prof mi fa tenere l'iphone sul banco (considerato che è permesso portarsi appunti & co) se gli spiego che non volevo cacciare 30 euro per la calcolatrice scientifica fatto bene?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Ottobre, 2012, 13:04:20 pm
gente ma esistono app gratuite per iphone per smasterirare con i numeri complessi? e soprattutto dite che il prof mi fa tenere l'iphone sul banco (considerato che è permesso portarsi appunti & co) se gli spiego che non volevo cacciare 30 euro per la calcolatrice scientifica fatto bene?
sicuramente non ted lo fa tenere. ma puoi nasconderlo quando passa e usarlo e poi fare lo gnorri se se ne accorge :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Ottobre, 2012, 13:39:14 pm
sicuramente non ted lo fa tenere. ma puoi nasconderlo quando passa e usarlo e poi fare lo gnorri se se ne accorge :look:

ormai quel che è fatto è fatto. mi sono fatto milioni di moltiplicazioni/divisioni tra complessi manualmente  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Ottobre, 2012, 14:24:16 pm
Carmine che ingegneria fai ? Ma stai al primo anno ?
Mi pare che i numeri complessi sono parte del programma di Analisi I.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 24 Ottobre, 2012, 15:18:39 pm
Carmine che ingegneria fai ? Ma stai al primo anno ?
Mi pare che i numeri complessi sono parte del programma di Analisi I.

Te li ritroverai per sempre
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Ottobre, 2012, 16:51:52 pm
Bene..

Ragà ho un 100 - 150 fogli sfusi che vorrei far fare a mo' di libro fotocopiato. Se vado in una qualsiasi copisteria quanto mi viene a fare ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Ottobre, 2012, 16:54:51 pm
Vabbe ste i numeri compledsi sono importanti soprattutto da voi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 24 Ottobre, 2012, 16:56:07 pm
Bene..

Ragà ho un 100 - 150 fogli sfusi che vorrei far fare a mo' di libro fotocopiato. Se vado in una qualsiasi copisteria quanto mi viene a fare ?
2 3 euro se te li deve solo rilegare... se te li deve fotocopiare qualche euro in più
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 24 Ottobre, 2012, 17:04:30 pm
Ah ok, io li devo solo rilegare.. Grazie Marco.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Ottobre, 2012, 17:11:15 pm
Vabbe ste i numeri compledsi sono importanti soprattutto da voi
a livello "operativo" sono importanti soprattutto per elettrici/elettronici, infatti l'esame di ieri era circuiti :chiagnazzarri:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 24 Ottobre, 2012, 17:13:04 pm
in questo topic si parla di lavoro...non capisco se per un lavoro del genere se bisogna interpellare un ingegnere o un tecnico

Hanno forzato l'apertura del bancomat e con un aspirapolvere si sono portati via oltre 20mila euro. È accaduto a Tradate, nella banca popolare di Intra di via Zucchi, a pochi passi dal centro cittadino, nella notte tra lunedì e martedì. I malviventi sono entrati nell'area del bancomat, e stando a una prima ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri giunti sul posto, hanno forzato e ingrandito l'uscita delle banconote, per accedere alla cassaforte che conteneva i soldi contanti. Probabilmente a causa di un bancomat forse non nuovo, non sono state molte le difficoltà incontrate dai ladri: con l'utilizzo di un aspirapolvere hanno "prelevato" tutte le banconote presenti e sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Nessuno nel vicinato sembra essersi accorto di nulla. Sul fatto indagano i carabinieri della Tenenza di Tradate, che fa capo alla compagnia di Saronno. 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: diciassette - 24 Ottobre, 2012, 17:50:34 pm
in questo topic si parla di lavoro...non capisco se per un lavoro del genere se bisogna interpellare un ingegnere o un tecnico

Hanno forzato l'apertura del bancomat e con un aspirapolvere si sono portati via oltre 20mila euro. È accaduto a Tradate, nella banca popolare di Intra di via Zucchi, a pochi passi dal centro cittadino, nella notte tra lunedì e martedì. I malviventi sono entrati nell'area del bancomat, e stando a una prima ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri giunti sul posto, hanno forzato e ingrandito l'uscita delle banconote, per accedere alla cassaforte che conteneva i soldi contanti. Probabilmente a causa di un bancomat forse non nuovo, non sono state molte le difficoltà incontrate dai ladri: con l'utilizzo di un aspirapolvere hanno "prelevato" tutte le banconote presenti e sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Nessuno nel vicinato sembra essersi accorto di nulla. Sul fatto indagano i carabinieri della Tenenza di Tradate, che fa capo alla compagnia di Saronno. 

bel colpo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 24 Ottobre, 2012, 19:32:41 pm
uà, gli darei un ulteriore premio a questi :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 24 Ottobre, 2012, 19:34:32 pm
Vabbe ste i numeri compledsi sono importanti soprattutto da voi

a sensazione direi pure per gli aerospaziali, però attendo la smentita di Mario.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 24 Ottobre, 2012, 19:37:40 pm
io a meccanica li ho acchiappati meza vota :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Ottobre, 2012, 19:39:18 pm
in questo topic si parla di lavoro...non capisco se per un lavoro del genere se bisogna interpellare un ingegnere o un tecnico

Hanno forzato l'apertura del bancomat e con un aspirapolvere si sono portati via oltre 20mila euro. È accaduto a Tradate, nella banca popolare di Intra di via Zucchi, a pochi passi dal centro cittadino, nella notte tra lunedì e martedì. I malviventi sono entrati nell'area del bancomat, e stando a una prima ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri giunti sul posto, hanno forzato e ingrandito l'uscita delle banconote, per accedere alla cassaforte che conteneva i soldi contanti. Probabilmente a causa di un bancomat forse non nuovo, non sono state molte le difficoltà incontrate dai ladri: con l'utilizzo di un aspirapolvere hanno "prelevato" tutte le banconote presenti e sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Nessuno nel vicinato sembra essersi accorto di nulla. Sul fatto indagano i carabinieri della Tenenza di Tradate, che fa capo alla compagnia di Saronno.

se fossero ing. informatici avrebbero perso tempo con un analisi statica del software per scoprire se ci fosse un bug che fa uscire piu soldi

se fossero ing. meccanici li avrebbero sgamati mentre calcolavano misure, incertezze e tolleranze per assicurarsi di aver dimensionato correttamente il buco

se fossero ing. elettronici avrebbero rimandato il colpo fino per informarsi  sui componenti dell'hardware e recuperare i relativi datasheet

se fossero ing. gestionali avrebbero fatto una capa tanta all'ATM su come migliorare la propria produttività finchè il macchinario non gli avrebbe dato una cosa di soldi pe ne fa ji......

questi non sono ingegneri, perchè tenen e cervell :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 24 Ottobre, 2012, 19:39:26 pm
in questo topic si parla di lavoro...non capisco se per un lavoro del genere se bisogna interpellare un ingegnere o un tecnico

Hanno forzato l'apertura del bancomat e con un aspirapolvere si sono portati via oltre 20mila euro. È accaduto a Tradate, nella banca popolare di Intra di via Zucchi, a pochi passi dal centro cittadino, nella notte tra lunedì e martedì. I malviventi sono entrati nell'area del bancomat, e stando a una prima ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri giunti sul posto, hanno forzato e ingrandito l'uscita delle banconote, per accedere alla cassaforte che conteneva i soldi contanti. Probabilmente a causa di un bancomat forse non nuovo, non sono state molte le difficoltà incontrate dai ladri: con l'utilizzo di un aspirapolvere hanno "prelevato" tutte le banconote presenti e sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Nessuno nel vicinato sembra essersi accorto di nulla. Sul fatto indagano i carabinieri della Tenenza di Tradate, che fa capo alla compagnia di Saronno.

Questi hanno fatto una cosa pratica, veloce, remunerativa e che sopratutto ha funzionato ... Non vedo che legame ci sia con gli ingegneri :look:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 24 Ottobre, 2012, 19:41:29 pm
Carmenie' hai avuto la stessa pensata mia :asd:
Potrai essere un buon ing, la prima cosa e' non prendersi mai troppo sul serio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 24 Ottobre, 2012, 19:54:13 pm
Questi hanno fatto una cosa pratica, veloce, remunerativa e che sopratutto ha funzionato ... Non vedo che legame ci sia con gli ingegneri :look:
:rotfl:



Comunque i TLC pure si fanno il culo cosi' con i numeri complessi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Ottobre, 2012, 19:57:19 pm
Carmenie' hai avuto la stessa pensata mia :asd:
Potrai essere un buon ing, la prima cosa e' non prendersi mai troppo sul serio
:alla:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 24 Ottobre, 2012, 19:58:46 pm
Carmenie' hai avuto la stessa pensata mia :asd:
Potrai essere un buon ing, la prima cosa e' non prendersi mai troppo sul serio
Io penso sia necessario per essere un buon essere umano...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 24 Ottobre, 2012, 20:05:38 pm
una mia familiare si sta chiedendo......ma poi nel sacchetto dell'aspirapolvere in che condizioni erano ?

e pensare che sono passato varie volte davanti a quel bancomat e non ci ho mai pensato...e non sono manco ingegnere...sigh sigh è la fine
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 24 Ottobre, 2012, 21:15:17 pm
una mia familiare si sta chiedendo......ma poi nel sacchetto dell'aspirapolvere in che condizioni erano ?

e pensare che sono passato varie volte davanti a quel bancomat e non ci ho mai pensato...e non sono manco ingegnere...sigh sigh è la fine
dice mia mamma " dipende dal tipo di aspirapolvere, probabilmente ne avevano uno con motore di aspirazione a parte e quindi i soldini ci sono arrivati belli che sani
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 24 Ottobre, 2012, 22:29:09 pm
a sensazione direi pure per gli aerospaziali, però attendo la smentita di Mario.
pnsavo simone stesse a meccanica
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Ottobre, 2012, 22:44:26 pm
a sensazione direi pure per gli aerospaziali, però attendo la smentita di Mario.

ma io penso che usino piu che altro le funzioni complesse (fdt e trasformate varie) nei modelli differenziali, però attendo la smentita di Mario :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nocerino - 25 Ottobre, 2012, 18:19:30 pm
Fiorenzo, credo sia ora di pensarci, specie se hai una laurea

http://www.concorsi.it/ente/34734-ufficio-associato-del-personale-dei-comuni-di-capraia-e-limite--montelupo-fiorentino--montaione.html (http://www.concorsi.it/ente/34734-ufficio-associato-del-personale-dei-comuni-di-capraia-e-limite--montelupo-fiorentino--montaione.html)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 26 Ottobre, 2012, 12:16:18 pm
Fiorenzo, credo sia ora di pensarci, specie se hai una laurea

[url]http://www.concorsi.it/ente/34734-ufficio-associato-del-personale-dei-comuni-di-capraia-e-limite--montelupo-fiorentino--montaione.html[/url] ([url]http://www.concorsi.it/ente/34734-ufficio-associato-del-personale-dei-comuni-di-capraia-e-limite--montelupo-fiorentino--montaione.html[/url])
:rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 26 Ottobre, 2012, 19:56:24 pm
ingegneri!! dovrei fare una tesina su un sistema dinamico ma non vorrei portare il solito circuto RLC o massa-molla-smorzatore. mi consigliate un argomento sfizioso e moderatamente complesso? va bene qualsiasi cosa purchè sia lineare
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 26 Ottobre, 2012, 20:08:04 pm
ingegneri!! dovrei fare una tesina su un sistema dinamico ma non vorrei portare il solito circuto RLC o massa-molla-smorzatore. mi consigliate un argomento sfizioso e moderatamente complesso? va bene qualsiasi cosa purchè sia lineare

Porta un bell rlc o un massa molla :look:
A me me venett a ment a processi e purta' a recchia ... Uanema bella e quanto tempo che ci perdetti
La fdt la andammo a chiedere a celentano, furono le 2 ore piu' belle della mia carriera universitaria


" giuvino' si esistesse o derivatore ideale c'appennesseme tutt quant ngopp o stess fil " (cit.) :alla:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 27 Ottobre, 2012, 01:34:05 am
Porta un bell rlc o un massa molla :look:
A me me venett a ment a processi e purta' a recchia ... Uanema bella e quanto tempo che ci perdetti
La fdt la andammo a chiedere a celentano, furono le 2 ore piu' belle della mia carriera universitaria


" giuvino' si esistesse o derivatore ideale c'appennesseme tutt quant ngopp o stess fil " (cit.) :alla:

uno dei miei più grandi rammarichi è di non aver mai seguito con quest'uomo https://www.facebook.com/notes/citazioni-famose-dei-prof-alla-federico-ii/guagli%C3%B2-tu-nun-saje-niente-dic-no-ma-si-facive-lesame-cu-uno-e-chisti-indicando-/412621875465594 (https://www.facebook.com/notes/citazioni-famose-dei-prof-alla-federico-ii/guagli%C3%B2-tu-nun-saje-niente-dic-no-ma-si-facive-lesame-cu-uno-e-chisti-indicando-/412621875465594)

P.s. io ho un grande capo..ma un giorno spero di faticà con quella grande chiavica romanista di marcello..me fa tropp parià
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 27 Ottobre, 2012, 11:40:45 am
Porta un bell rlc o un massa molla :look:
A me me venett a ment a processi e purta' a recchia ... Uanema bella e quanto tempo che ci perdetti
La fdt la andammo a chiedere a celentano, furono le 2 ore piu' belle della mia carriera universitaria


" giuvino' si esistesse o derivatore ideale c'appennesseme tutt quant ngopp o stess fil " (cit.) :alla:

nè, ma che cazz hai scritt?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 27 Ottobre, 2012, 12:15:07 pm
Porta un bell rlc o un massa molla :look:
A me me venett a ment a processi e purta' a recchia ... Uanema bella e quanto tempo che ci perdetti
La fdt la andammo a chiedere a celentano, furono le 2 ore piu' belle della mia carriera universitaria


" giuvino' si esistesse o derivatore ideale c'appennesseme tutt quant ngopp o stess fil " (cit.) :alla:

ho sentito cose leggendarie riguardo a sto celentano  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 27 Ottobre, 2012, 15:44:49 pm
ho sentito cose leggendarie riguardo a sto celentano  :asd:

se vai su fb o su youtube trovi un'encicopledia riguardo a celentano.
Ma ti consiglio di partire dall'ovvio... il suo curriculum https://www.docenti.unina.it/curriculum/visualizzaCurriculum.do?idDocente=47494f56414e4e4943454c454e54414e4f434c4e474e4e34384130384c38343544&nomeDocente=GIOVANNI&cognomeDocente=CELENTANO (https://www.docenti.unina.it/curriculum/visualizzaCurriculum.do?idDocente=47494f56414e4e4943454c454e54414e4f434c4e474e4e34384130384c38343544&nomeDocente=GIOVANNI&cognomeDocente=CELENTANO)

Cosa darei per sentirgli dire "DOBBIAMO ARRIVARE A 88 MIGLIA ALL'ORAAAAAAAA!"
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 27 Ottobre, 2012, 16:14:47 pm
il suo curriculum

Uh maronna!  :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 01 Novembre, 2012, 16:28:17 pm
uaglio è inutile ca me chier e spustà l'oral... si si strunz ogg si strunz pur riman!
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 01 Novembre, 2012, 19:35:50 pm
nè, ma che cazz hai scritt?

Giuvino', 3 so e mument importanti ind a vit ro ngigner
O mument d' inerzia
O mumento e dipolo elettrico
Ma mo' e' o mument che ve ne jat affanculo no perche' nun avit capit manc o cazz
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 01 Novembre, 2012, 20:13:40 pm
 :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 02 Novembre, 2012, 11:53:22 am
Ragà una domanda su come studiare all'università.
Analisi I ha spiegato le funzioni trigonometriche e poi, subito dopo, ha spiegato le successoni. Sul libro, tra i due argomenti, ci sono 2-3 capitoli su cose non fatte da lei: devo comunque studiarle ? Ho visto su docenti.unina.it e non mi sembra che ci siano questi argomenti nel programma pubblicato dalla prof.

In parole povere la domanda è: può chiedere all'esame qualcosa che non ha spiegato e/o non c'è sul programma ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 02 Novembre, 2012, 12:02:49 pm
Ragà una domanda su come studiare all'università.
Analisi I ha spiegato le funzioni trigonometriche e poi, subito dopo, ha spiegato le successoni. Sul libro, tra i due argomenti, ci sono 2-3 capitoli su cose non fatte da lei: devo comunque studiarle ? Ho visto su docenti.unina.it e non mi sembra che ci siano questi argomenti nel programma pubblicato dalla prof.
In parole povere la domanda è: può chiedere all'esame qualcosa che non ha spiegato e/o non c'è sul programma ?
tranquillamente si, comunque tu vedi se riesci a informarti con qualcuno che ha svolto l'esame con lo stesso professore per renderti un pò conto di quelli che sono gli argomenti dove spazia maggiormente..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 02 Novembre, 2012, 14:30:44 pm
Tranquillamente sì vuol dire che devo fare anche quello che non è nel programma o tranquillamente sì che non devo farlo ? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 02 Novembre, 2012, 14:41:57 pm
Tranquillamente sì vuol dire che devo fare anche quello che non è nel programma o tranquillamente sì che non devo farlo ? :look:
non so se devi farlo, vuol dire che in linea di massima il professore può tranquillamente chiederti anche quello che non ha spiegato :asd: però se non c'è nel programma dovresti stare abbastanza tranquillo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Novembre, 2012, 09:47:40 am
Ho chiesto ad alcune persone del secondo anno, hanno detto che mi devo attenere al programma e, genericamente, ciò che spiega basta ed avanza per fare un buonissimo esame.

Oggi niente unina, sono sveglio dalle 7.30 per studiare. :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 08 Novembre, 2012, 17:40:12 pm
ingegneri!!!! :compagni:

non so come sia possibile, ma non riesco a trovare risposta a una domanda semplicissima...... dati  a,b € C

|a+b|^2 = |a|^2 + |b|^2 + 2Re(ab)
|a-b|^2  = |a|^2 + |b|^2 + 2Re(ab*)

corretto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 12 Novembre, 2012, 11:19:06 am
Il valore assoluto lo puoi scrivere anche come la radice quadrato di a+b tutto al quadrato.
Prova a lavorare su:

| a + b | ^2 = radicequadrata di ( a + b ) ^2 tutto alla ^2


Ragazzi, una domanda sulle funzioni composte:

quando le funzioni composte hanno domini e codomini diversi da R ...

f : X -> Y
x -> f(x) = y

g : Y -> Z
y -> g(y) = z

Allora, g.f lo so fare, ma l'opposto come lo scrivo ?

g.f : X -> Z
x -> g( f(x) ) = z
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 15 Novembre, 2012, 12:54:55 pm
L'opposto di x è -x, tu intendi la funzione inversa?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Novembre, 2012, 00:49:14 am
Esatto.. Come si imposta la funzione composta.

Partendo da zero, sapendo solo che

x appartiene ad X
y appartiene ad Y
z appartiene a  Z

y è ovviamente f(x), z è ovviamente g(y). Come imposto la funzione composta ?!


Noi siamo arrivati alle derivate, non ho nulla d'arretrato eccetto questo che non ho ancora ben capito.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 16 Novembre, 2012, 09:02:43 am
Simò devi invertire dominio e codominio mentre la funzione è

visto che

x=f^-1(y)

y=g^-1(z)

allora

la funzione inversa di z=g(f(x)) con y=f(x) è

x=f^-1(g^-1(z))

ed è una funzione con dominio in Z e codominio in X

semplice no?

Cmq hai la trombetti o la mercaldo? scusa ma chiedi a loro  :look: durante le lezioni
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 16 Novembre, 2012, 09:48:33 am
Sono veramente contento dell'impegno di Simone. Confesso che non lo prevedevo.
Gli auguro tante soddisfazioni.
Quando si laurea gli faccio la busta.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Novembre, 2012, 20:01:50 pm
Nessuno avrebbe previsto un mio impegno del genere, tant'è vero che tante persone stanno divorando vagonate di limoni. :asd:

Simò devi invertire dominio e codominio mentre la funzione è

visto che

x=f^-1(y)

y=g^-1(z)

allora

la funzione inversa di z=g(f(x)) con y=f(x) è

x=f^-1(g^-1(z))

ed è una funzione con dominio in Z e codominio in X

semplice no?

Cmq hai la trombetti o la mercaldo? scusa ma chiedi a loro  :look: durante le lezioni

Credo di aver capito..
Cmq ho la Mercaldo. Oggi abbiamo fatto il confronto di infiniti ed infinitesimi, questa sarebbe una domanda un pò anacronistica.. :asd:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 16 Novembre, 2012, 21:45:07 pm
io l'avevo detto quando ho capito che sei nu chiagn e futt esagerato che avresti scassato :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 00:07:45 am
Con la Mercaldo ci ho fatto Analisi 1 e Analisi 3... vai tranquillo fatti solo e soltanto gli appunti che devono essere presi benissimo (io me li fotocopiai perchè appesi i corsi :look:)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Novembre, 2012, 01:14:24 am
La Mercaldo spiega benissimo, capisco sempre tutto e bene. Devo ancora iniziare a fare esercizi con insistenza, per ora mi limito a farne pochi per capire l'applicazione di ciò che ho imparato. Ho un pò accantonato Geometria & Algebra, che mi sembra una materia da studiare molto a memoria. Ma questa settimana mi metto in pari anche in questa materia, così da arrivare a Dicembre con nulla di arretrato e libero di scegliere quale esame fare per primo. Anche se credo che andrò lo stesso con Analisi I, per cui ho bisogno di più tempo per la preparazione.

Quello che mi spaventa dell'esame è il fatto, anche se il programma non è enorme, sono tantissime le tipologie di esercizi che possono capitare. Ad ora siamo a metà calcolo differenziale, le uniche difficoltà che ho incontrato sono con la funzione costante e con la memorizzazione dei vari teoremi e dimostrazioni annessi. Comunque mi hanno detto che l'orale con lei è all'80% discussione dello scritto.

Rage tu stai facendo la specialistica ? So che per chi proviene dalla Federico II, l'accesso al Politecnico di Torino è facilitato. E' vero ?
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 06:38:31 am
A settembre mi sono laureato alla specialistica...

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2

Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 06:40:42 am
Non ti consiglio il politecnico di Torino, caso mai leggermente quello di Milano... guarda che Napoli è ed è sempre stata una delle migliori nel Mondo.


Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2

Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 06:47:19 am
Riguardo gli esami devo dirti la verità, mi sembra che stai facendo tutte scelte giuste:
1 puoi appendere geometria*
2 dedicati agli esercizi (tanti) in analisi e studiali insieme a qualcuno 15 gg prima dell'esame ci dai dentro nella teoria

*solo quando non si fanno esercitazioni, visto che da esse dipende il 90% dell'esame.
Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2

Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 06:50:41 am
Ah é na palla sto fatto dell'80% all'orale fa domande di teoria, da due fino a quattro pesanti.

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Novembre, 2012, 09:38:09 am
Non ti consiglio il politecnico di Torino, caso mai leggermente quello di Milano... guarda che Napoli è ed è sempre stata una delle migliori nel Mondo.


Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2



vabbè mario non esageriamo  :asd: dalle ultime classifiche la nostra facoltà risulta 31esima su 37 in italia. ovviamente a me pare una classifica pezzotta, però sicuramente non è la primissima in un paese dove non si investe in formazione accademica
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 17 Novembre, 2012, 10:06:04 am
vabbè mario non esageriamo  :asd: dalle ultime classifiche la nostra facoltà risulta 31esima su 37 in italia. ovviamente a me pare una classifica pezzotta, però sicuramente non è la primissima in un paese dove non si investe in formazione accademica

Carmine la classifica non è pezzotta, è letteralmente inutile.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Novembre, 2012, 10:23:54 am
vabbè mario non esageriamo  :asd: dalle ultime classifiche la nostra facoltà risulta 31esima su 37 in italia. ovviamente a me pare una classifica pezzotta, però sicuramente non è la primissima in un paese dove non si investe in formazione accademica
1) le classifiche non hanno molto significato in sé;
2) le classifiche per ateneo non dicono nulla sulle facoltà;
3) le facoltà stesse sono ampie, bisognerebbe indagare a corsi di laurea;
4) ingegneria a Napoli ha ancora un discreto peso, io posso parlare per Tlc dove in Italia il top è proprio rappresentato da Napoli, Pisa e Torino.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 17 Novembre, 2012, 10:26:56 am
basta andarsi a leggere i curriculum dei professori. a me il più stronzo ha fatto il dottorato a berkeley
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 17 Novembre, 2012, 13:26:10 pm
Io intendevo per ingegneria aerospaziale. Per consigliare simone.

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Novembre, 2012, 14:49:58 pm
Riguardo gli esami devo dirti la verità, mi sembra che stai facendo tutte scelte giuste:
1 puoi appendere geometria*
2 dedicati agli esercizi (tanti) in analisi e studiali insieme a qualcuno 15 gg prima dell'esame ci dai dentro nella teoria

*solo quando non si fanno esercitazioni, visto che da esse dipende il 90% dell'esame.
Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2

Rispondo qui per non quotare tutti i tuoi post.

Geometria & algebra io lo faccio con la D'Aniello che ci ha dato le dispense. Tu lo facesti con lei ? In generale è fattibile l'esame ?
Io vorrei iniziare da lunedì a fare esercizi di fisica, in cui studio la teoria ma tocco poco gli esercizi.

Che specialistica hai scelto ?

Io Lunedì vado alla prima riunione dell'Euroavia. Spero non sia una perdita di tempo, il programma di quest'anno mi affascina molto. Come prima '' gita '' andremo a visitare l'Alenia per la creazioni delle ali della Boeing.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 18 Novembre, 2012, 09:43:37 am
Io facevo parte dell'organizzazione Euroavia, ti garantisco che lì si parea solo.
Per la spec. ho scelto il curriculum fluidodinamico.
In geom avevo il prof. Castellano. L'esame di geometria è fattibile se ti fai tutti gli esercizi.

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Novembre, 2012, 13:37:36 pm
La D'Aniello ci ha dato un fascicolo con tanti esercizi già svolti.
Ma, esattamente, che tipologie di esercizi sono in questo esame ? Matrici ed operazioni di matrici, sistemi lineari e ridotti, pò ?

Riguardo l'Euroavia, da Dicembre a Febbraio ci sono date di solito ? Perchè senò appendo, dato che non potrei andarci comunque.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 20 Novembre, 2012, 11:38:23 am
Generalmente durante la finestra degli esami non mettono niente apposta.
In geometria ci stanno pure le quadriche (rette, curve, trova l'intersezione ecc.), ma si tratta sempre di risoluzione di sistemi lineari con qualche pezzettino di teoria in più.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 20 Novembre, 2012, 11:39:22 am
Cmq a me me par stran che all'Alenia fanno le Ali della Boeing, ma hai capit buon?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Novembre, 2012, 14:19:26 pm
Boh, forse avrò sentito male.

Ma è mai possibile che ancora devono uscire le date d'esame ?!!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Novembre, 2012, 14:43:54 pm
Boh, forse avrò sentito male.

Ma è mai possibile che ancora devono uscire le date d'esame ?!!!
ma aro te crir ca stai? :rofl: voleva le date di esame voleva... a novembre  :rofl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 20 Novembre, 2012, 15:27:08 pm
se vai in giro a saccheggiare per centri fotocopie o colleghi più anziani, le prove scritte delle sessioni precedenti le trovi. 5 o 6 di quelle e dovresti avere il quadro completo della casistica di esercizi che possono uscire allo scritto. vale per tutte le materie e tutti i prof
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Novembre, 2012, 15:30:40 pm
ma aro te crir ca stai? :rofl: voleva le date di esame voleva... a novembre  :rofl:

vabbè quest'anno che i corsi finiscono praticamente a natale, nessuno ha ancora messo appelli, credo. ma di solito in questi giorni iniziano ad uscire
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 20 Novembre, 2012, 15:46:00 pm
E non parlate sempre male della Federico II  :fuga:

Simò occhio che agli esami di geom si usa mettere la prova intercorso... non so la tua prof però.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Novembre, 2012, 22:17:32 pm
E non parlate sempre male della Federico II  :fuga:

Simò occhio che agli esami di geom si usa mettere la prova intercorso... non so la tua prof però.

Non lo so. Siamo al 20 Novembre, ci ha dato le date d'esame ma non ci ha parlato affatto di prova intercorso.
Su Aerospaziale.forumfree nessuno parla di prove intercorso con lei.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 21 Novembre, 2012, 09:30:44 am
Vedo che conosci pure il forum, we, magari se ti capita vedi se riesci ad invitare qualcuno qui, io ci sono riuscito solo con una che si è iscritta e poi è sparita.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 21 Novembre, 2012, 20:36:53 pm
Ok, proverò.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 21 Novembre, 2012, 23:50:14 pm
ma voi aerospaccimme, lo sapevate che in questi giorni l'ESA si sta riunendo proprio nella nostra cara città? chissà perchè, come al solito, si preferisce di parlare di morti, feriti, e rolex pezzotti rapinati
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 21 Novembre, 2012, 23:55:10 pm
No Carminiè il convegno dell'ESA è pur fernut :look: a quanto ne so... linka qualcosa e verimm' :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 22 Novembre, 2012, 11:06:09 am
ho letto che in questi giorni è stato deciso proprio a napoli di finanziare una nuova spedizione robotica su marte, ma il sito in cui l'ho letto me l'agg scurdat :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Novembre, 2012, 11:42:27 am
A settembre c'è stata una conferenza internazionale a Napoli e partecipavano eccellenze ( :look: ) da tutto il mondo, per entrare ci voleva un banc' di denari (500 euro per non studenti).
Io, ovviamente, magg stat a casa.  :sisi: Manco sono un professionista per ora. E pure se lo ero non li avrei mai cacciati di tasca mia.

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nickwire - 22 Novembre, 2012, 15:29:48 pm
comunque il prof Celentano è nu tip straordinario, qualcuno di voi c'ha avuto a che fare? :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 22 Novembre, 2012, 15:38:36 pm
comunque il prof Celentano è nu tip straordinario, qualcuno di voi c'ha avuto a che fare? :cazzimm:

e' il mio DIO  :love:
ed abbiamo moltissime cose in comune  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 23 Novembre, 2012, 09:29:25 am
comunque il prof Celentano è nu tip straordinario, qualcuno di voi c'ha avuto a che fare? :cazzimm:

https://www.facebook.com/notes/citazioni-famose-dei-prof-alla-federico-ii/guagli%C3%B2-tu-nun-saje-niente-dic-no-ma-si-facive-lesame-cu-uno-e-chisti-indicando-/412621875465594 (https://www.facebook.com/notes/citazioni-famose-dei-prof-alla-federico-ii/guagli%C3%B2-tu-nun-saje-niente-dic-no-ma-si-facive-lesame-cu-uno-e-chisti-indicando-/412621875465594)


P.s. "dic si , dic no" è il suo marchio di fabbrica

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Novembre, 2012, 18:29:02 pm
Tra domani e Lunedì voglio iniziare la vera preparazione ad Analisi I, ma non so dove sbattere la testa.
Di teoria non ho nulla arretrato, ma comunque urge una ripetizione dei vari teoremi che col tempo mi sono un po' scordato.
Per gli esercizi vorrei iniziare dal calcolo della funzione.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 01 Dicembre, 2012, 01:02:40 am
Fatti una carretta di limiti.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 01 Dicembre, 2012, 13:18:41 pm
Rage avrei un paio di dubbi nella pratica di limiti e funzioni, posso mandarti qualche mp ? :D
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 13 Dicembre, 2012, 18:49:14 pm
We Simò mandali direttamente i pm che sicuro li leggo!!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 13 Dicembre, 2012, 21:47:22 pm
Ne avresti uno da un sacco di tempo, nemmeno mi ricordo cosa ti chiesi. :D
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 14 Dicembre, 2012, 00:09:09 am
Manda manda  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 15 Dicembre, 2012, 10:18:00 am
Quanto sfaccimma sono infami i limiti, mamm e l'arc.
Le derivate le divoro, gli integrali ne ho fatti un bel po' ieri e mi vengono tutti. Serie e numeri complessi devo ancora mettere mano.
Funzioni fattibili, ma con i limiti ho seri problemi. Soprattutto quando devo usare Taylor.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 15 Dicembre, 2012, 10:59:59 am
Quanto sfaccimma sono infami i limiti, mamm e l'arc.
Le derivate le divoro, gli integrali ne ho fatti un bel po' ieri e mi vengono tutti. Serie e numeri complessi devo ancora mettere mano.
Funzioni fattibili, ma con i limiti ho seri problemi. Soprattutto quando devo usare Taylor.
Le derivate, le fnzioni, sono abbastanza meccaniche. Gli integrali e i limiti necessitano maggiore intuizione e se non ce l'hai la sviluppi solo con l'esrcizio. Fai vagonate di limiti e vedrai che inizierai a capire che strada intraprendere al primo sguardo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Dicembre, 2012, 11:16:33 am
Le derivate, le fnzioni, sono abbastanza meccaniche. Gli integrali e i limiti necessitano maggiore intuizione e se non ce l'hai la sviluppi solo con l'esrcizio. Fai vagonate di limiti e vedrai che inizierai a capire che strada intraprendere al primo sguardo.

secondo me sotto questo aspetto, la stima delle serie è ancora piu una cacatura di cazzo. ma la cosa dell'analisi piu agghiacciante (cit.) sono senza dubbio gli integrali col teorema dei residui  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 16 Dicembre, 2012, 17:28:18 pm
uagliu lo so che sono una merda e un rimbecillito, e che essendo perito elettronico ste cose dovrei saperle a menadito. ma qualcuno a caso (groucho :look: ) mi saprebbe spiegare il fatto della frequenza immagine nei supereterodina?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 16 Dicembre, 2012, 19:32:48 pm
Hai il segnale a una frequenza fs, vuoi portarlo a quella intermedia fi, moduli per una appropriata frequenza fo =|fs-fi|, per cui hai l'effetto di ottenere due repliche, una a fi ma anche un'altra simmetrica rispetto a fs. Questa non rappresenta un problema perché viene eliminata da passabanda. Però esiste, e va a cadere in una determinata zona spettrale. Di contro, per altre frequenze, tale zona spettrale in cui cade la seconda componente modulata è proprio la banda di interesse.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 16 Dicembre, 2012, 19:49:17 pm
Hai il segnale a una frequenza fs, vuoi portarlo a quella intermedia fi, moduli per una appropriata frequenza fo =|fs-fi|, per cui hai l'effetto di ottenere due repliche, una a fi ma anche un'altra simmetrica rispetto a fs. Questa non rappresenta un problema perché viene eliminata da passabanda. Però esiste, e va a cadere in una determinata zona spettrale. Di contro, per altre frequenze, tale zona spettrale in cui cade la seconda componente modulata è proprio la banda di interesse.

come fosse antani con lo scappellamento a destra, insomma. :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 16 Dicembre, 2012, 20:21:20 pm
Hai il segnale a una frequenza fs, vuoi portarlo a quella intermedia fi, moduli per una appropriata frequenza fo =|fs-fi|, per cui hai l'effetto di ottenere due repliche, una a fi ma anche un'altra simmetrica rispetto a fs. Questa non rappresenta un problema perché viene eliminata da passabanda. Però esiste, e va a cadere in una determinata zona spettrale. Di contro, per altre frequenze, tale zona spettrale in cui cade la seconda componente modulata è proprio la banda di interesse.

ok, ma se ho capito bene, questo avviene quando la replica a bassa frequenza finisce tra le frequenze negative e quindi la sua simmetrica diventa positiva? e questo vale anche nel caso dell'analizzatore di spettro, dove il filtro passabanda seleziona la parte ad alta frequenza?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Dicembre, 2012, 13:36:59 pm
Le derivate, le fnzioni, sono abbastanza meccaniche. Gli integrali e i limiti necessitano maggiore intuizione e se non ce l'hai la sviluppi solo con l'esrcizio. Fai vagonate di limiti e vedrai che inizierai a capire che strada intraprendere al primo sguardo.

Secondo me anche gli integrali indefiniti sono meccanici. Soprattutto risolvendoli con metodo di integrazione per parti o decomposizione in somma. Ciò che mi spaventa molto è che all'esame non ci farà usare nessuna tavola di limiti, derivate, integrali notevoli. Anche le formule di Taylor dovremo ricordare a memoria.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Dicembre, 2012, 13:46:36 pm
Secondo me anche gli integrali indefiniti sono meccanici. Soprattutto risolvendoli con metodo di integrazione per parti o decomposizione in somma. Ciò che mi spaventa molto è che all'esame non ci farà usare nessuna tavola di limiti, derivate, integrali notevoli. Anche le formule di Taylor dovremo ricordare a memoria.
Guarda che ne dorai fare tanti e tanti che la memoria non sara' un problema...

ok, ma se ho capito bene, questo avviene quando la replica a bassa frequenza finisce tra le frequenze negative e quindi la sua simmetrica diventa positiva? e questo vale anche nel caso dell'analizzatore di spettro, dove il filtro passabanda seleziona la parte ad alta frequenza?
Per non dirti stronzate avrei bisogno di appunti che ora non ho con me. Arrangiati.  :bacino:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Dicembre, 2012, 15:15:41 pm
Guarda che ne dorai fare tanti e tanti che la memoria non sara' un problema...

Non ho capito, che cazz e scritt? :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Dicembre, 2012, 15:21:35 pm
Non ho capito, che cazz e scritt? :asd:
Guarda (sottonteso: tu, faccia di cazzo) che (di limiti, integrali, derivate ed esercizi vari sottonteso) ne dovrai fare tanti e tanti che la memoria (ossia la necessita' di memorizzare formule e formulette data l'impossibilita' da te citata di ricorrere a formulari in sede di esame) non sara' un problema (perche' le imparerai a furia di utilizzarle sottinteso). :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 17 Dicembre, 2012, 15:26:12 pm
Guarda (sottonteso: tu, faccia di cazzo) che (di limiti, integrali, derivate ed esercizi vari sottonteso) ne dovrai fare tanti e tanti che la memoria (ossia la necessita' di memorizzare formule e formulette data l'impossibilita' da te citata di ricorrere a formulari in sede di esame) non sara' un problema (perche' le imparerai a furia di utilizzarle sottinteso). :maronn:


tu c'ho vir a chist che adda capi' a Celentano ????


(http://sphotos-a.xx.fbcdn.net/hphotos-snc6/198400_375457589182023_504241216_n.jpg)


giuvino' dic no, dic no ... vuje nun avit capit manc o cazz daccordo no ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Dicembre, 2012, 16:01:11 pm
 :asd:


Comunque cercavo in giro cose sull'SDH e mi sono imbattuto negli appunti di Ventre di reti di calcolatori. Non sono affatto male :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 17 Dicembre, 2012, 16:12:53 pm
Ventre è un buono, oltre che tifosissimo del Napoli.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 17 Dicembre, 2012, 16:15:55 pm
Ventre è un buono, oltre che tifosissimo del Napoli.

a faccia ro cazz

anche simonPietro Romano e Pescape' :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 17 Dicembre, 2012, 20:35:16 pm
Guarda (sottonteso: tu, faccia di cazzo) che (di limiti, integrali, derivate ed esercizi vari sottonteso) ne dovrai fare tanti e tanti che la memoria (ossia la necessita' di memorizzare formule e formulette data l'impossibilita' da te citata di ricorrere a formulari in sede di esame) non sara' un problema (perche' le imparerai a furia di utilizzarle sottinteso). :maronn:

Aaaah mo ho capito. E grazie per il faccia di cazzo :D
Comunque sì è vero, però dai un po' d'ansia a poche settimane dell'esame mi è concessa..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 17 Dicembre, 2012, 21:11:29 pm
Aaaah mo ho capito. E grazie per il faccia di cazzo :D
Comunque sì è vero, però dai un po' d'ansia a poche settimane dell'esame mi è concessa..
Tu scherzi ma per sta battuta ho ricevuto valanghe de email da associazioni varie di cazzi che si sono ritenuti offesi. Vedi che mo ci fa un video pure Forgione...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 17 Dicembre, 2012, 23:29:31 pm

Per non dirti stronzate avrei bisogno di appunti che ora non ho con me. Arrangiati.  :bacino:

grazie claudio sapevo che mi avresti deluso  :look:

 :bacino:

comunque marcè, secondo me pescapè è proprio na granda locena, e mi dispiace che è un tuo amico ma è così, mentre ventre è dio travestito da professore universitario
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 18 Dicembre, 2012, 08:18:39 am
grazie claudio sapevo che mi avresti deluso  :look:

 :bacino:

comunque marcè, secondo me pescapè è proprio na granda locena, e mi dispiace che è un tuo amico ma è così, mentre ventre è dio travestito da professore universitario

Pescape' prendilo di petto, a lui gli piace fare il bucchinariello, pero' e' waglion onest ti devi porre come un suo pari quando glinvai sotto :sisi:
Comunque ti assicuro che e' preparatissimo appena un filo sotto simonpietro romano che se la gioca con lo stesso ventre
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Dicembre, 2012, 09:55:01 am
Pescape' prendilo di petto, a lui gli piace fare il bucchinariello, pero' e' waglion onest ti devi porre come un suo pari quando glinvai sotto :sisi:
Comunque ti assicuro che e' preparatissimo appena un filo sotto simonpietro romano che se la gioca con lo stesso ventre

ma io l'ho fatto, solo che me l'ha messo lo stesso tutto in culo senza sputazza  :maronn: ma sto romano chi è? quello bionfo con i capelli lunghi?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 18 Dicembre, 2012, 10:10:50 am
ma io l'ho fatto, solo che me l'ha messo lo stesso tutto in culo senza sputazza  :maronn: ma sto romano chi è? quello bionfo con i capelli lunghi?

:asd:

ma chill e' e via epomeo, a succav tenen o fil e cazzim :asd:
romano sono duem mitologici gemelli uno dalle sembianze vichinghe (luigi) e fa calcolatori uno un po' piu' normale (simonpietro) RETI.
Ma non sono sicuro che ci siano ancora perche' mi sa che hanno preso cattedra alla partenope o unisannio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Dicembre, 2012, 11:11:12 am
:asd:

ma chill e' e via epomeo, a succav tenen o fil e cazzim :asd:
romano sono duem mitologici gemelli uno dalle sembianze vichinghe (luigi) e fa calcolatori uno un po' piu' normale (simonpietro) RETI.
Ma non sono sicuro che ci siano ancora perche' mi sa che hanno preso cattedra alla partenope o unisannio

se sono quelli che ho capito, uno di loro era all'ultima seduta di laurea, però ti posso dire per certo che reti lo stanno facendo canonico e ventre, mentre calcolatori mazzeo e non so chi, con pescapè che si occupa solo di ricerca dopo le famose tarantelle post-riforma
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Dicembre, 2012, 11:32:43 am
Azz Simonpietro foss chill cchiu' normale! :buondio:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 18 Dicembre, 2012, 12:23:19 pm
Simonpietro c'è ancora. Fa applicazioni telematiche.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 18 Dicembre, 2012, 15:13:55 pm
Ma chi è 'sta gent ?!! :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 18 Dicembre, 2012, 15:21:54 pm
Da Repubblica ho appreso che un ragazzo italiano di 20 anni e' nella top ten del Mensa e fa Ingegneria Gestionale. Credo che abbia capito tutto della vita, sara' Ingegnere, sta in mezzo alla fica, non si fa il culo per studiare e dopo trova lavoro.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 18 Dicembre, 2012, 19:22:39 pm
Da Repubblica ho appreso che un ragazzo italiano di 20 anni e' nella top ten del Mensa e fa Ingegneria Gestionale. Credo che abbia capito tutto della vita, sara' Ingegnere, sta in mezzo alla fica, non si fa il culo per studiare e dopo trova lavoro.

noppenniente sta nella topten del mensa. si er strunz faceva aerospaziale
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 19 Dicembre, 2012, 19:59:54 pm
Da Repubblica ho appreso che un ragazzo italiano di 20 anni e' nella top ten del Mensa e fa Ingegneria Gestionale. Credo che abbia capito tutto della vita, sara' Ingegnere, sta in mezzo alla fica, non si fa il culo per studiare e dopo trova lavoro.

Ma se po' sape' perché state intossicati con i gestionali? :asd:
A me una laurea ingegneristica a sfondo economico mi sembra una gran cosa negli anni che corrono.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Dicembre, 2012, 20:23:13 pm
ua, mi sto prendendo la scumma della scumma dei voti  :maronn: ovviamente come sempre la ciorta mi accompagna ad ogni esame  :maronn: :maronn: :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 10:00:26 am
C'è qualche laureando/laureato in linea che può darmi una mano con questo campo di definizione?

E' l'arcoseno di logaritmo in base 3 di x^2+1 tutto sotto radice.
Quando metto a sistema e pongo tutto maggiore e uguale di 0, come lo risolvo? Se mi limito a porre l'argomento dell'arcoseno tra -1 ed 1 è abbastanza inutile, dato che sono altri punti del sistema.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Dicembre, 2012, 10:47:22 am
C'è qualche laureando/laureato in linea che può darmi una mano con questo campo di definizione?

E' l'arcoseno di logaritmo in base 3 di x^2+1 tutto sotto radice.
Quando metto a sistema e pongo tutto maggiore e uguale di 0, come lo risolvo? Se mi limito a porre l'argomento dell'arcoseno tra -1 ed 1 è abbastanza inutile, dato che sono altri punti del sistema.

allora, x^2+1 > 0 per ogni x.

log (x^2+1) dunque è sempre definita

arcsen ( log (x^2+1) ) è definita per -1<log (x^2+1)<1 quindi vedi in quali punti la funzione assume valori compresi in tale intervallo

la radice ammette solo quantità positive, quindi prendi il risultato del sistema precedente e togli l'eventuale intervallo negativo. quello sarà il dominio
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 11:17:45 am
Grazie Carmine.
E se trovo, sempre in esercizi su insieme di definizione, il logaritmo quadro? Mi conviene trasformarlo in prodotto tra logaritmi semplici?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Dicembre, 2012, 11:28:12 am
C'è qualche laureando/laureato in linea che può darmi una mano con questo campo di definizione?

E' l'arcoseno di logaritmo in base 3 di x^2+1 tutto sotto radice.
Quando metto a sistema e pongo tutto maggiore e uguale di 0, come lo risolvo? Se mi limito a porre l'argomento dell'arcoseno tra -1 ed 1 è abbastanza inutile, dato che sono altri punti del sistema.
Perche' poni tutto maggiore e uguale a 0?
tu devi verificare il dominio, e come ti ha detto carmine la radice deve avere radicando non negativo, il logaritmo maggiore di 0 (senza l'uguale!) e l'arcoseno compreso tra -1 e 1. metti in sistema e trovi gli intervalli e gli eventuali valori isolati che verificano tutte e tre le condizioni di esistenza. in questo caso, come giustamente ti ha detto carmine, in realta' in questo caso le prime due condizioni sono verificate per ogni x per cui si tratta solo di verificare l'esistenza dell'arccos

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Dicembre, 2012, 11:29:03 am
Grazie Carmine.
E se trovo, sempre in esercizi su insieme di definizione, il logaritmo quadro? Mi conviene trasformarlo in prodotto tra logaritmi semplici?
che cambia se e' quadro? devi vedere dov'e' definito il log, se e' definito il log e' definito anche log^2
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Dicembre, 2012, 11:49:15 am
Grazie Carmine.
E se trovo, sempre in esercizi su insieme di definizione, il logaritmo quadro? Mi conviene trasformarlo in prodotto tra logaritmi semplici?

no, basta che tu sappia che è sempre definito positivo. ovviamente l'argomento deve essere sempre strettamente maggiore di 0  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 12:33:17 pm
Credo di aver capito, dopo faccio una prova pratica e se è qualcosa vi dico..

Comunque io avrei l'esame l'8 Gennaio, ma non credo di riuscire in 19 giorni a fare tantissimi esercizi per ogni parte del programma.
Nel caso in cui slittasse questa data, la successiva sarebbe il 22 Gennaio.

Ora, io ho 4 esame il primo semestre ma già Disegno Tecnico Industriale l'ho messo da parte perchè, logisticamente, non riesco ad incastrare 4 date fattibili in 2 mesi.
Ora, se slittasse la data di Analisi I sarei costretto a non fare nemmeno Geometria ed Algebra, che però dovrei recuperare in Estate in quanto propedeutica per un esame del secondo anno.

Per ciò vi chiedo:

- Fare 5 esami nella sessione estiva ( che comprende anche Settembre ) è fattibile ?
- Uscire dal primo anno con 6 esami fatti su 8 è un po' poco ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 20 Dicembre, 2012, 12:44:16 pm
Simone cerca di farli tutti quelli del primo anno, anche con un voto basso ma prendili tutti, soprattutto Geometria e Algebra.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Dicembre, 2012, 12:47:40 pm
Simone cerca di farli tutti quelli del primo anno, anche con un voto basso ma prendili tutti, soprattutto Geometria e Algebra.

nun me fa pensà che come detto poc'anzi, ieri mi sono arritirato a casa con un bel 18 accettato, ed era pure un esame da 9 cfu. ma mo quasi quasi lo rifaccio  :maronn:

ma siccome ste cose non si capiscono mai bene, il voto della triennale influisce su quello della magistrale? siccome con gli ultimi esami ho perso tipo un punto di media in trentesimi, vorrei capire se mi conviene o no continuare ad arraffare
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 20 Dicembre, 2012, 12:50:35 pm
nun me fa pensà che come detto poc'anzi, ieri mi sono arritirato a casa con un bel 18 accettato, ed era pure un esame da 9 cfu. ma mo quasi quasi lo rifaccio  :maronn:

ma siccome ste cose non si capiscono mai bene, il voto della triennale influisce su quello della magistrale? siccome con gli ultimi esami ho perso tipo un punto di media in trentesimi, vorrei capire se mi conviene o no continuare ad arraffare

si conta. Se prendi meno di 100 alla triennale alla magistrale non puoi avere 8 punti alla tesi ma al massimo 5.

Se ti sei rotto il cazzo di studiare arraffa, se hai voglia e capa di studiare rifiuta.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 12:50:38 pm
Rage ho solo 19 giorni da qui all esame. Non credo di facrela soprattutto perché numeri complessi e serie si tratta di partire da zero. Perciò se proprio dovrssi fare non tutti gli esami ho pensato di portarmi DTI e informatica che non dovrebbero essere propedeutici.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 20 Dicembre, 2012, 12:52:04 pm
Rage ho solo 19 giorni da qui all esame. Non credo di facrela soprattutto perché numeri complessi e serie si tratta di partire da zero. Perciò se proprio dovrssi fare non tutti gli esami ho pensato di portarmi DTI e informatica che non dovrebbero essere propedeutici.

Concentrati bene su analisi 1, il resto viene dopo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Dicembre, 2012, 12:56:09 pm
si conta. Se prendi meno di 100 alla triennale alla magistrale non puoi avere 8 punti alla tesi ma al massimo 5.

Se ti sei rotto il cazzo di studiare arraffa, se hai voglia e capa di studiare rifiuta.

non è che mi sono rotto il cazzo, piu che altro non posso permettermi un altro anno da fuori corso e quindi entro luglio devo stare in giacca e cravatta nell'aula magna ad atteggiarmi annanz e nonn e zie :look: il vero cazzo di guaio è che non mi manca esattamente poco e praticamente da qui a fine gennaio ho in programma di superare un esame ogni 15 giorni
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 20 Dicembre, 2012, 12:56:16 pm
nun me fa pensà che come detto poc'anzi, ieri mi sono arritirato a casa con un bel 18 accettato, ed era pure un esame da 9 cfu. ma mo quasi quasi lo rifaccio  :maronn:

ma siccome ste cose non si capiscono mai bene, il voto della triennale influisce su quello della magistrale? siccome con gli ultimi esami ho perso tipo un punto di media in trentesimi, vorrei capire se mi conviene o no continuare ad arraffare

influisce sul bonus che puoi prendere... ma non è una condizione necessaria prendere un voto alto.

Io: triennale 105 specialistica 110 e lode
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 13:05:15 pm
Concentrati bene su analisi 1, il resto viene dopo.

Vabbe io continuerò a studiare x l 8 Gennaio, poi tirerò le somme il 7 Gennaio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 13:16:21 pm
Perche' poni tutto maggiore e uguale a 0?
tu devi verificare il dominio, e come ti ha detto carmine la radice deve avere radicando non negativo, il logaritmo maggiore di 0 (senza l'uguale!) e l'arcoseno compreso tra -1 e 1. metti in sistema e trovi gli intervalli e gli eventuali valori isolati che verificano tutte e tre le condizioni di esistenza. in questo caso, come giustamente ti ha detto carmine, in realta' in questo caso le prime due condizioni sono verificate per ogni x per cui si tratta solo di verificare l'esistenza dell'arccos

Dal momento in cui tutto ciò che devo analizzare è sotto radice, so già che dovrò prendere tutti gli elementi positivi.
Ciò vuol dire che se trovo l'arcoseno sotto radice e so che l'arcoseno vada -1 a 1, col fatto che sia sotto radice lo imposto compreso tra 0 e 1.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Dicembre, 2012, 13:36:32 pm
Dal momento in cui tutto ciò che devo analizzare è sotto radice, so già che dovrò prendere tutti gli elementi positivi.
Ciò vuol dire che se trovo l'arcoseno sotto radice e so che l'arcoseno vada -1 a 1, col fatto che sia sotto radice lo imposto compreso tra 0 e 1.
Ahh, avevo capito che la radice era dentro il logaritmo! In quel caso devi prendere i valori di x tali che l'arccos sia maggiore o uguale di 0.


Comunque meglio giovane che con media alta.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 13:47:29 pm
Ma il giusto non è nel mezzo? 4 anni a voto > 102.
Perchè secondo me laurearsi in 3 anni ma prendere < 99 non ha molto senso.. Tutto ciò per non aspettare qualche altro mese.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Dicembre, 2012, 13:51:13 pm
Ma il giusto non è nel mezzo? 4 anni a voto > 102.
Perchè secondo me laurearsi in 3 anni ma prendere < 99 non ha molto senso.. Tutto ciò per non aspettare qualche altro mese.

99<x<102 nun c'e' stev ind all'insiem e definizion e sta funzion ??  :scratch:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 20 Dicembre, 2012, 13:52:42 pm
99<x<102 nun c'e' stev ind all'insiem e definizion e sta funzion ??  :scratch:

 :rofl:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 11:08:51 am
Ho acchiappato un limite proprio infame:

x tende ad 1
sen ( 1 - x^2 ) tutto fratto 1 - x

Ci sarebbe un limite notevole riguardante il seno -> sen f(x) tutto fratto f(x) = 1
Ma deve tendere a 0, qui il limite tende ad 1.

Dateme na mano..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:15:11 am
zimò allora

1) lim x->1 {sen[(1-x)(1+x)]/(1-x)}

2) lim x->1 {(1+x) sen[(1-x)(1+x)]/[(1-x)(1+x)]}

questo limite fa 2
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:18:44 am
Clicca il seguente URL e inserisci:
limit sin(1-x^2)/(1-x) as x->1

http://www.wolframalpha.com/input (http://www.wolframalpha.com/input)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 11:27:54 am
Fa 3/2 il limite, non ci troviamo.
Anche se credo di aver capito qual è il tuo discorso.

Edit.
Quando ti trovi (1 + x) che moltiplica sen f(x) tutto fratto f(x), non puoi sostituire 1 alla frazione del seno perchè senò usi un limite notevole di x->0 quando qui x tende a 1.

Per f(x) intendo (1 - x)(1 + x).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:34:18 am
Simone ma quel rapporto tende a 1, perchè 1-x tende a 0 per x tendente a 1, applichi una sostituzione.

Comunque fa 3/2 perchè l'ha detto il libro? Io sinceramente mi fiderei di Wolfram Alpha. ;)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 11:43:28 am
Sisi è il libro che lo dice. Anche se a me molte persone hanno detto che l'Alvino-Trombetti fa un po' cacare e posso trovare errori vari.

Quindi quando trovo limiti tendenti ad un numero reale posso andare ad usare i limiti notevoli tendenti a zero?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:55:32 am
Sì.

Praticamente l'80% della tua preparazione lo passi a ricondurti a limiti notevoli e questo lo fai tramite sostituzione.

Tu sai che
sen(x)/x per x->0 tende a 1

Esempio
sen(e^x-1)/x tende a 1 per x->0 perchè e^x per x->0 vale 1
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 11:57:06 am
Mentre se ho un limite con x tendente a +oo, io non posso proprio usare limiti notevoli tendenti a 0 ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:57:51 am
L'esempio di prima me l'agg inventato, però Wolfram Alpha mi dà ragione... stamm a sentì, usalo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 11:59:00 am
Mentre se ho un limite con x tendente a +oo, io non posso proprio usare limiti notevoli tendenti a 0 ?

E chi l'ha detto?

1/x per x->+oo a quanto tende? ;)


Esercizio

lim x->+oo x*sen(1/x) quanto fa ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 11:59:44 am
Il tuo limite dovrebbe fare 1, giusto?

Comunque sappi che ti voglio bene, mi stai illuminando.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 12:27:54 pm
Sì fa 1. Un modo alternativo per fare i limiti è usare lo sviluppo in serie di Taylor, così tieni tutti polinomiali.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 13:02:42 pm
Sì fa 1. Un modo alternativo per fare i limiti è usare lo sviluppo in serie di Taylor, così tieni tutti polinomiali.

Andrò controcorrente, ma secondo me Taylor complica solo le cose.
La cosa difficile di Taylor è il passaggio intermedio, quello in cui devi capire fino a che grado devi scegliere.

Anche se, una volta che hai scelto e ingarrato il grado, usi la cancellazione degli infinitesimi/infiniti ed hai fatto l'esercizio.

A tal proposito, non è che c'è un trucchetto per capire fino a che grado scegliere?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 22 Dicembre, 2012, 14:51:41 pm
Andrò controcorrente, ma secondo me Taylor complica solo le cose.
La cosa difficile di Taylor è il passaggio intermedio, quello in cui devi capire fino a che grado devi scegliere.

Anche se, una volta che hai scelto e ingarrato il grado, usi la cancellazione degli infinitesimi/infiniti ed hai fatto l'esercizio.

A tal proposito, non è che c'è un trucchetto per capire fino a che grado scegliere?

trucchetti non ce ne sono, è tutta questione di ragionamento e pratica. in generale cerca di arrestare lo sviluppo all'ordine piu basso possibile, cercando di trovarti a numeratore e denominatore polinomi dello stesso ordine



domanda per il maledetti TLC:  :look: se mi vengono dati un tot di segnali, anche sottoforma di successione, per ottenere la rappresentazione geometrica devo usare la procedura di gram-schimdt? o esiste qualche metodo piu semplice? per esempio, nel caso di modulazione PSK con Si (t) = cos (2pi*f0 + i(2pi/M))rect((T-T/2)/T), come procedo?

se applico la formula di addizione del seno mi trovo

rect((T-T/2)/T)cos(2pi*fo)cos(i(2pi/M)) - rect((T-T/2)/T)sen(2pi*fo)sen(i(2pi/M))

ora se normalizzo nel senso dell'energia rect((T-T/2)/T)cos(2pi*fo) e rect((T-T/2)/T)sen(2pi*fo) posso considerare il risultato ottenuto una base ortonormale?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 22 Dicembre, 2012, 17:47:37 pm
trucchetti non ce ne sono, è tutta questione di ragionamento e pratica. in generale cerca di arrestare lo sviluppo all'ordine piu basso possibile, cercando di trovarti a numeratore e denominatore polinomi dello stesso ordine

Io non ho ancora messo mano ai limiti con Taylor, ma mi hanno detto che è difficile trovare esercizi in cui sia richiesto un Taylor superiore al terzo grado.

P.s.
L'infinitesimo finale, l'o piccolo, quello che toglierò a prescindere, deve avere sempre 1 grado superiore al grado scelto. Giusto ?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 22 Dicembre, 2012, 20:21:26 pm
No, può essere pure un o(funzione streveza).

Dipende...

Non ti focalizzare su quel tipo di limiti, comunque, in effetti non escono spesso, ma se incontri difficoltà porta qualche esempio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 22 Dicembre, 2012, 21:30:24 pm
trucchetti non ce ne sono, è tutta questione di ragionamento e pratica. in generale cerca di arrestare lo sviluppo all'ordine piu basso possibile, cercando di trovarti a numeratore e denominatore polinomi dello stesso ordine



domanda per il maledetti TLC:  :look: se mi vengono dati un tot di segnali, anche sottoforma di successione, per ottenere la rappresentazione geometrica devo usare la procedura di gram-schimdt? o esiste qualche metodo piu semplice? per esempio, nel caso di modulazione PSK con Si (t) = cos (2pi*f0 + i(2pi/M))rect((T-T/2)/T), come procedo?

se applico la formula di addizione del seno mi trovo

rect((T-T/2)/T)cos(2pi*fo)cos(i(2pi/M)) - rect((T-T/2)/T)sen(2pi*fo)sen(i(2pi/M))

ora se normalizzo nel senso dell'energia rect((T-T/2)/T)cos(2pi*fo) e rect((T-T/2)/T)sen(2pi*fo) posso considerare il risultato ottenuto una base ortonormale?
Non mi è chiarissimo, i è un indice? Che limiti ha?
Comunque tu hai uno strumento, il prodotto scalare, per verificare che una base sia ortonormale. Se hai dubbi fai una prova. Il procedimento di G-S è il più generico ma spesso ci sono situazioni in cui è facilissimo trovare una base ortogonale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Dicembre, 2012, 15:02:00 pm
E chi l'ha detto?

1/x per x->+oo a quanto tende? ;)

Sì però se io ho un limite con x tendente a +oo e, dopo varie scomposizioni riesco a trovare un limite notevole come senx/x, non posso andare a sostituirlo con 1. Perchè so che quel limite notevole è con x tendente a 0, io ho x tendente a +oo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 23 Dicembre, 2012, 15:08:56 pm
Sì però se io ho un limite con x tendente a +oo e, dopo varie scomposizioni riesco a trovare un limite notevole come senx/x, non posso andare a sostituirlo con 1. Perchè so che quel limite notevole è con x tendente a 0, io ho x tendente a +oo.
Si ma sin x/x all'infinito tende a zero perché sin x è compreso tra 1 e -1.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 23 Dicembre, 2012, 15:43:27 pm
Si ma sin x/x all'infinito tende a zero perché sin x è compreso tra 1 e -1.

Sì, questo sì. Ma nell'applicazione meramente concreta i limiti notevoli li posso applicare solo in limiti che rispettano la stessa tendenza.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 23 Dicembre, 2012, 16:57:40 pm
Sì, questo sì. Ma nell'applicazione meramente concreta i limiti notevoli li posso applicare solo in limiti che rispettano la stessa tendenza.
Ragioniè ogni caso è diverso, tu hai tanti strumenti, e Taylor non sottovalutarlo, però sta a te capire come utilizzarli.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 23 Dicembre, 2012, 18:04:29 pm
Non mi è chiarissimo, i è un indice? Che limiti ha?
Comunque tu hai uno strumento, il prodotto scalare, per verificare che una base sia ortonormale. Se hai dubbi fai una prova. Il procedimento di G-S è il più generico ma spesso ci sono situazioni in cui è facilissimo trovare una base ortogonale.

si, i tale che 0 < i <M-1 :peppe:

comunque confesso che per la prima volta da quando ho ricominciato a frequentare l'uni, trovo difficoltà a capire una materia  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 23 Dicembre, 2012, 18:52:41 pm
si, i tale che 0 < i <M-1 :peppe:

comunque confesso che per la prima volta da quando ho ricominciato a frequentare l'uni, trovo difficoltà a capire una materia  :maronn:
A parte che hai messo una T maiuscola nei rect di troppo, quella che hai è una FSK. Hai le due basi, una seno e una coseno, e M segnali costruiti con componenti su queste due basi. Con la rappresentazione geometrica tu puoi vedere se il segnale ricevuto ricade più vicino ad un simbolo della costellazione piuttosto che ad un altro. Comunque si, hai fatto un discorso giusto, è quello il senso. C'è molta geometria dietro ma è una materia affascinante.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 23 Dicembre, 2012, 19:43:18 pm
si, i tale che 0 < i <M-1 :peppe:

comunque confesso che per la prima volta da quando ho ricominciato a frequentare l'uni, trovo difficoltà a capire una materia  :maronn:
non credevo fossi al tuo primo esame.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 24 Dicembre, 2012, 10:33:13 am
non credevo fossi al tuo primo esame.

ma che uomo di merda che sei  :rotfl:

A parte che hai messo una T maiuscola nei rect di troppo, quella che hai è una FSK. Hai le due basi, una seno e una coseno, e M segnali costruiti con componenti su queste due basi. Con la rappresentazione geometrica tu puoi vedere se il segnale ricevuto ricade più vicino ad un simbolo della costellazione piuttosto che ad un altro. Comunque si, hai fatto un discorso giusto, è quello il senso. C'è molta geometria dietro ma è una materia affascinante.

thanks  :bacino: un ultima domanda e poi smetto di cacare il cazzo  :look: filtro adattato: è corretto dire che la risposta del filtro è l'autocorrelazione del segnale di ingresso valutata in (T-t)? e se viene richiesto che il filtro sia causale, vuol dire che al posto di quel T devo metterci la "durata" effettiva della risp. in frequenza in modo da traslare tutto verso le frequenze positive?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 24 Dicembre, 2012, 10:55:12 am
ma che uomo di merda che sei  :rotfl:

thanks  :bacino: un ultima domanda e poi smetto di cacare il cazzo  :look: filtro adattato: è corretto dire che la risposta del filtro è l'autocorrelazione del segnale di ingresso valutata in (T-t)? e se viene richiesto che il filtro sia causale, vuol dire che al posto di quel T devo metterci la "durata" effettiva della risp. in frequenza in modo da traslare tutto verso le frequenze positive?
Più o meno.
Supponi di avere una segnalazione PAM on/off, e la forma d'onda utilizzata sia s(t). In ricezione vediamo un segnale distorto r(t). Per decidere cosa sia stato inviato, vediamo semplicemente quanto r(t) assomiglia a s(t). Paragonare i due segnali significa farne la correlazione. In termini di filtri, un filtro effettua la convoluzione, cioè introduce un ribaltamento e un ritardo, per cui per effettuare una correlazione si deve costruire un filtro che abbia una risposta impulsiva che sia la forma d'onda s(t) ribaltata e traslata, in modo che effettuando la convoluzione vada a sovrapporsi perfettamente a r(t). Non si tratta propriamente di autocorrelazione perché r e s non sono uguali. Ovviamente se cambi forma d'onda, chessò, una s'(t) diversa da s(t), il filtro è inutile, per questo si dice adattato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 26 Dicembre, 2012, 10:35:07 am
Ma giusto per curiosità, tutta sta merda che sto studiando ( limiti, derivate eccetera ) mi servirà poi negli anni successivi e sul lavoro oppure no?
Giusto per capire se mi conviene impegnarmi :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 26 Dicembre, 2012, 11:00:49 am
Ma giusto per curiosità, tutta sta merda che sto studiando ( limiti, derivate eccetera ) mi servirà poi negli anni successivi e sul lavoro oppure no?
Giusto per capire se mi conviene impegnarmi :look:


Si.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 26 Dicembre, 2012, 11:13:20 am
Più o meno.
Supponi di avere una segnalazione PAM on/off, e la forma d'onda utilizzata sia s(t). In ricezione vediamo un segnale distorto r(t). Per decidere cosa sia stato inviato, vediamo semplicemente quanto r(t) assomiglia a s(t). Paragonare i due segnali significa farne la correlazione. In termini di filtri, un filtro effettua la convoluzione, cioè introduce un ribaltamento e un ritardo, per cui per effettuare una correlazione si deve costruire un filtro che abbia una risposta impulsiva che sia la forma d'onda s(t) ribaltata e traslata, in modo che effettuando la convoluzione vada a sovrapporsi perfettamente a r(t). Non si tratta propriamente di autocorrelazione perché r e s non sono uguali. Ovviamente se cambi forma d'onda, chessò, una s'(t) diversa da s(t), il filtro è inutile, per questo si dice adattato.

quindi non è così?

Ma giusto per curiosità, tutta sta merda che sto studiando ( limiti, derivate eccetera ) mi servirà poi negli anni successivi e sul lavoro oppure no?
Giusto per capire se mi conviene impegnarmi :look:

mettiamola così: se ti aspetti che un giorno nel tuo lavoro ti capiti di dover calcolare una derivata, allora no. però se non capisci bene le derivate non puoi capire le equazioni differenziali, quindi non puoi capire bene i sistemi dinamici, quindi non puoi capire la progettazione di un controllo, quindi non puoi capire cosa fa quel programma che tu userai sul lavoro
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 26 Dicembre, 2012, 11:24:10 am
Ah ok :D

Comunque sto smanettando con Taylor. Ma alla fine le formule che uso sono sempre quelle di MacLaurin, ovvero con Xo corrispondente a 0.
Mentre le formule di Taylor sono con Xo corrispondente a qualsiasi punto X dell'insieme R. No?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 26 Dicembre, 2012, 12:44:11 pm
Ah ok :D

Comunque sto smanettando con Taylor. Ma alla fine le formule che uso sono sempre quelle di MacLaurin, ovvero con Xo corrispondente a 0.
Mentre le formule di Taylor sono con Xo corrispondente a qualsiasi punto X dell'insieme R. No?
Devi studiare ancora tanto, la tua testa non è ancora abbastanza nella matematica dato che non capisci che non c'è alcuna differenza tra le due situazioni se consideri un sistema equivalente 0rs dove s=y e r= x-X0...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 26 Dicembre, 2012, 16:21:29 pm
Sì ma la differenza sostanziale non è che nelle formule di MacLaurin si da un valore ad Xo mentre nelle formule di Taylor no?
Nelle formule di Taylor io so che X e Xo appartengono ad R, nelle formule di MacLaurin io so che X appartiene ad R ed Xo ha un valore corrispondente a 0.

Non ho ben capito mi sa.. Perchè io la differenza comunque la vedo. Genericamente parlando :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 26 Dicembre, 2012, 16:32:29 pm
Sì ma la differenza sostanziale non è che nelle formule di MacLaurin si da un valore ad Xo mentre nelle formule di Taylor no?
Nelle formule di Taylor io so che X e Xo appartengono ad R, nelle formule di MacLaurin io so che X appartiene ad R ed Xo ha un valore corrispondente a 0.

Non ho ben capito mi sa.. Perchè io la differenza comunque la vedo. Genericamente parlando :look:

la formula di taylor approssima una funzione in un intorno del punto x0, che appartiene al dominio della funzione (ma può essere pure un punto di accumulazione, mi sa). la serie di maclaurin, che è poi un caso particolare di taylor*, approssima nella fattispecie in un intorno dell'origine

*tra l'altro dovremmo dire che la serie di taylor ad essere una generalizzazione di quella di mclaurin, dal momento che -pare- che fu taylor a fottersi gran parte del lavoro del predecessore
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 27 Dicembre, 2012, 13:36:40 pm
Comunque mi fermo sempre al 2° o al 3° grado, e ad ora non ho molti problemi. Prima di eliminare gli infinitesimi superiori vedo prima se ci sono infinitesimi che si annullano per addizione/sottrazione, poi dei rimanenti prendo gli infinitesimi inferiori.

Gli unici '' problemi '' li ho incontrati con il quadrato di un polinomio di Taylor, ma ho risolto..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Rage - 28 Dicembre, 2012, 13:51:40 pm
Ragioniè ti serviranno per gli esami (anzi le rifarai anche meglio queste cose, conun punto di vista più maturo e ingegneristico) e per lavorare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 30 Dicembre, 2012, 17:49:50 pm
Nell'integrazione di funzioni razionali ci sono delle formule per la sostituzione del rapporto f(x)/g(x) con somme di più funzioni fratte con al numeratore costanti reali da calcolare. Ad esempio:

(http://s13.postimage.org/5ow184fhj/Immagine.png)

Il problema è nella stesura del rapporto finale.
Quando trovo un denominatore che mi da radici reali e distinte, allora il problema non si pone poichè le costanti da determinare sono due. Ma qui mi trovo 4 costanti e le ultime due non so come le ha ottenute. Ho chiesto su Matematicamente e mi hanno detto che ci sono delle regole prescritte che servono appunto per la stesura di questo rapporto.

A tal proposito chiedo: avete un buon link con questo tipo di formule?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 30 Dicembre, 2012, 20:18:41 pm
Nell'integrazione di funzioni razionali ci sono delle formule per la sostituzione del rapporto f(x)/g(x) con somme di più funzioni fratte con al numeratore costanti reali da calcolare. Ad esempio:

([url]http://s13.postimage.org/5ow184fhj/Immagine.png[/url])

Il problema è nella stesura del rapporto finale.
Quando trovo un denominatore che mi da radici reali e distinte, allora il problema non si pone poichè le costanti da determinare sono due. Ma qui mi trovo 4 costanti e le ultime due non so come le ha ottenute. Ho chiesto su Matematicamente e mi hanno detto che ci sono delle regole prescritte che servono appunto per la stesura di questo rapporto.

A tal proposito chiedo: avete un buon link con questo tipo di formule?

Ragioniere se vuoi la regola completa cerca i teoremi sui residui  :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 31 Dicembre, 2012, 10:49:37 am
Il Teorema di Hermite, ho trovato.
Anche se alla fine sono solo due le formule: singole lettere per radici reali e coppie come '' Cx + D '' per radici complesse.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 02 Gennaio, 2013, 13:08:31 pm
Ragazzi date un'occhiata alla spoiler dell'ultimo post di questo topic: http://www.matematicamente.it/forum/integrazione-definita-t108035.html (http://www.matematicamente.it/forum/integrazione-definita-t108035.html)

Ho fatto l'esercizio ma non ho il risultato, mi serve sapere se è fatto bene o no. Grazie.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 02 Gennaio, 2013, 19:10:10 pm
Ti hanno gia' risposto la'
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 02 Gennaio, 2013, 21:10:22 pm
sono entrato nel magico mondo di unity 3d  :lookair:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Gennaio, 2013, 14:00:32 pm
Ti hanno gia' risposto la'

Sì, mi so' dimenticato di integrare nel differenziale. :doh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Gennaio, 2013, 12:46:53 pm
Ragazzi avrei bisogno di un consiglio/giudizio.

Martedì ho lo scritto di Analisi I.
Lo scritto della mia prof consiste in 6+1 esercizi:
1. Campo d'esistenza
2. Max e min relativi di una funzione data
3. Limite ( genericamente sono 2, uno con Taylor ed uno normale )
4. Integrale definito
5. Serie
6. Numeri complessi

Il settimo non sempre c'è.. Se c'è è di solito un calcolo di ordine di infinitesimi o un'altro integrale.

Ora, io so fare tutto eccetto le serie per cui ho avuto poco tempo. Mi mancano 3 giorni, dovrei fare solo le serie o ammazzarmi di esercizi sugli altri punti?
Mi hanno detto che per passare lo scritto occorre fare: 1 c.d.e., i max e min di una funzione, 1 limite e l'integrale. Fatti, ovviamente, molto bene.

Sto messo male? Dovrei imparare a fare bene ste maledette serie oppure concentrarmi sul resto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 05 Gennaio, 2013, 13:58:21 pm
simò stai ereno. le serie impara a farle, tanto non ci vuole molto. ti consiglierei però in linea di massima di esercitarti anche sul resto però se hai capito il meccaismo devi stare tranquillo perchè la matematica è fatta di semplici passsaggi che se hai capito ti aiutano ad affrontare qualunque problema
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Gennaio, 2013, 20:35:03 pm
Le serie le accantono, non voglio perdere questi ultimi 3 giorni per impararle. Preferisco esercitarmi ancor di più sul resto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Gennaio, 2013, 20:37:55 pm
spero per la tua salute che tu ti prenda questo esame al primo appello  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Gennaio, 2013, 20:58:45 pm
Lo spero anche io.. :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 05 Gennaio, 2013, 21:37:42 pm
Se ti prendi questo esame al primo appello avrai la mia stima incondizionata.  :love:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 05 Gennaio, 2013, 21:45:00 pm
Se mi prendo l'esame al primo appello mi ubriaco ad un sabato sera così tanto che mi scordo pure cosa sono le funzioni.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 07 Gennaio, 2013, 20:57:24 pm
Mi sono aperto il culo per questo esame, lo sto studiando ininterrottamente da quasi 40 giorni. Spero vada bene domani, ma almeno so di aver dato il meglio di me.
C'moooooooooooooooooooooon !!!!!!!!!!!!!!!!!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Gennaio, 2013, 21:25:25 pm
Mi sono aperto il culo per questo esame, lo sto studiando ininterrottamente da quasi 40 giorni. Spero vada bene domani, ma almeno so di aver dato il meglio di me.
C'moooooooooooooooooooooon !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Spero che lo passi, perchè m'agg rutt o cazz e  vrè ogni volta questo topic.  :look:  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Gennaio, 2013, 21:59:53 pm
marco tu non hai capito che il ragioniere ci ha ormai affidato il compito di farlo laureare. sarà bello rivivere il percorso  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 07 Gennaio, 2013, 22:00:58 pm
carmniè, io sto cercando chi fa laureà a me ...  :asd: iss ven cazz cazz...  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 07 Gennaio, 2013, 22:29:14 pm
<3
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 08 Gennaio, 2013, 18:54:25 pm
Di ritorno dalla guerra.

Non so come sia andata, lei ha detto di fare 1 c.d.e., 1 punto dello studio di funzione e di provare a fare un altro esercizio per passare.
Io ho fatto 2 c.d.e., 1 punto dello studio di funzione, 1 limite e la radice quarta del numero complesso.

Non so se l'ho fatto bene, ma la radice quarta ho arronzato perchè mi mancavano pochi minuti.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2013, 22:12:38 pm
Lo dico senza polemica, ma è il blog personale del ragioniere? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 08 Gennaio, 2013, 22:25:01 pm
Lo dico senza polemica, ma è il blog personale del ragioniere? :look:
:sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2013, 22:27:07 pm
Perché non la si sposta in Caospam?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 08 Gennaio, 2013, 22:29:50 pm
Lo dico senza polemica, ma è il blog personale del ragioniere? :look:

si, e devi dargli pure soddisfazione
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 08 Gennaio, 2013, 22:30:42 pm
Perché non la si sposta in Caospam?
perchè è il suo blog serio. se ne vuoi aprire uno per pariare, fallo in uncensored
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 08 Gennaio, 2013, 22:31:08 pm
Lo dico senza polemica, ma è il blog personale del ragioniere? :look:

Chi sa gli sfaccimma dei soldi che si sta facendo.

Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 08 Gennaio, 2013, 22:33:56 pm
Chi sa gli sfaccimma dei soldi che si sta facendo.
se li sta intascando tutti wendell :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 08 Gennaio, 2013, 23:37:35 pm
Lo dico senza polemica, ma è il blog personale del ragioniere? :look:

Eh sì. Comunque l'esame di Analisi I è un'esperienza mistica, un mix di pressione alta, gente in panico e gente che dice di prendersela come viene.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 08 Gennaio, 2013, 23:46:25 pm
Odio questo topic
:look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 08 Gennaio, 2013, 23:47:43 pm
Alfrè ma tu che facoltà frequenti ?
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 08 Gennaio, 2013, 23:48:10 pm
Alfrè ma tu che facoltà frequenti ?

Giuri :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 09 Gennaio, 2013, 13:13:56 pm
Azz.. Tutt'appost con Diritto costituzionale? :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 09 Gennaio, 2013, 13:16:07 pm
Azz.. Tutt'appost con Diritto costituzionale? :look:

uanema ra maronna, l'aggio fatto due anni fa :look:

(stronzata di esame)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 09 Gennaio, 2013, 13:42:03 pm
ho fatto 4 esami in 36 giorni per un totale di 33 cfu, con una media di un esame ogni 9 giorni. ciucciatemelo, me lo merito :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: calvin - 09 Gennaio, 2013, 13:58:37 pm
ho fatto 4 esami in 36 giorni per un totale di 33 cfu, con una media di un esame ogni 9 giorni. ciucciatemelo, me lo merito :look:

Mio ddio!!!!!!

Mi sto facendo così vecchio che non capisco manco più i voti all'università  :wall:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 09 Gennaio, 2013, 14:17:21 pm
Mio ddio!!!!!!

Mi sto facendo così vecchio che non capisco manco più i voti all'università  :wall:

Non sono voti, sono i crediti (o punti) che ti dà ogni esame superato. L'obiettivo è accumulare 180 CFU (o punti).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: calvin - 09 Gennaio, 2013, 14:18:24 pm
Non sono voti, sono i crediti (o punti) che ti dà ogni esame superato. L'obiettivo è accumulare 180 CFU (o punti).

Cioè una specie di Dungeons & Dragons?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 09 Gennaio, 2013, 14:27:00 pm
Cioè una specie di Dungeons & Dragons?

Più o meno. Ovviamente il voto ottenuto ad ogni esame inciderà sul totale in modo proporzionale ai CFU ottenuti per quell'esame. Quindi se prendi 30 e lode ad un esame da 3CFU, inciderà solo per l'1.6% sul totale, mentre un 18 in un esame da 12 CFU inciderà per il 6.6%, quindi devi pure stare attento, applicare strategie del tipo: mò studio meglio pe st'esame e 9 piuttosto che per quello da 6  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 09 Gennaio, 2013, 15:35:03 pm
Aggiungo che in teoria i cfu sarebbero proporzionali alle ore di lezione.

Noto che Carmine invece ha dto informazioni molto dettagliate tranne che sui voti, deduco che non ti ciuccio un bel niente :cazzimm:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 09 Gennaio, 2013, 15:40:06 pm
Aggiungo che in teoria i cfu sarebbero proporzionali alle ore di lezione.

Noto che Carmine invece ha dto informazioni molto dettagliate tranne che sui voti, deduco che non ti ciuccio un bel niente :cazzimm:

non fare il pignolo, ciuccia e basta  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 09 Gennaio, 2013, 20:43:57 pm
L'ansia mi sta divorando, questa quando mette i risultati..
Ero più tranquillo prima di sapere che siamo stati in 20-30 su 100 a consegnare l'esame.

P.s.
Carmine che ingegneria fai ?
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 09 Gennaio, 2013, 20:46:57 pm
ragioniè bocciato!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 09 Gennaio, 2013, 20:50:24 pm
L'ansia mi sta divorando, questa quando mette i risultati..
Ero più tranquillo prima di sapere che siamo stati in 20-30 su 100 a consegnare l'esame.

P.s.
Carmine che ingegneria fai ?
simò stai sereno sarà andata sicuramente bene. studia per l'orale. quando ci sta?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 09 Gennaio, 2013, 20:51:45 pm
simò stai sereno sarà andata sicuramente bene. studia per l'orale. quando ci sta?

Lunedì! Oggi ho iniziato a studiare, ho fatto insiemistica, assiomi e funzioni elementari.
L'unico ostacolo che vedo è lo studio di ogni dimostrazione, ma con un po' di pazienza studierò tutto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 09 Gennaio, 2013, 20:53:37 pm
Lunedì! Oggi ho iniziato a studiare, ho fatto insiemistica, assiomi e funzioni elementari.
L'unico ostacolo che vedo è lo studio di ogni dimostrazione, ma con un po' di pazienza studierò tutto.
tranquillo andrà tutto bene
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 09 Gennaio, 2013, 23:15:51 pm
Grazie per il sostegno Mattì :)
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 09 Gennaio, 2013, 23:18:21 pm
Iiiiiiiiih, e che avutamiento e stommeche!

Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 09 Gennaio, 2013, 23:21:09 pm
Fiorenzo suca.

19 promossi su 80 o più. Io non sono tra quei 19.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 10 Gennaio, 2013, 00:43:56 am
Fiorenzo suca.

19 promossi su 80 o più. Io non sono tra quei 19.
mi dispiace simo... mettiti subito al lavoro e vedrai che da una delusione si trova sempre la forza per ripartire. P s  nn pensare a chi studia roba da pagliacci e ti sfotte,  io capisco cosa stai passando e mi dispiace
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 00:57:10 am
Mattì lo so che era una cosa che potevo prevedere, ma ci sono rimasto di merda.
E ci rimango ancora di più di merda leggendo che uno ha passato lo scritto facendo 2 esercizi più 1 sbagliato, vuol dire che ho studiato male 40 giorni.

Comunque grazie x le parole di conforto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 10 Gennaio, 2013, 00:57:52 am
ripigliati, nun è muorto nisciuno. Lo farai meglio.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 02:56:01 am
Ovvio, ma la delusione è tanta.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 10 Gennaio, 2013, 05:25:48 am
Raggioniè affrontare queste situazioni subito come si comincia è una delle caratteristiche di questo corso di laurea. Se ti può consolare dei miei colleghi di corso che non passarono Analisi al primo tentativo in tanti hanno avuto poi un cammino esemplare. Il mio consiglio è di andare ai ricevimenti, e capire dove hai sbagliato, a volte basta poco, un errore che per te è una distrazione per un professore può essere da solo sufficiente per bocciare. Per cui impara a fare davvero tesoro degli errori e caccia il carattere per proseguire voglioso di rifarti e non ti fare abbattere, ti auguro che situazioni del genere non ti capitino spesso ma è una cosa che devi mettere in conto se vuoi fare l'ingegnere. Conosco l'amarezza, però hai altri esami per riprenderti, non demordere.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 10 Gennaio, 2013, 09:27:35 am
Ma c'è solo un appello?  :look:
Guarda che gli esami non li devi passare per forza al primo appello eh ...  :patt:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 11:10:31 am
Raggioniè affrontare queste situazioni subito come si comincia è una delle caratteristiche di questo corso di laurea. Se ti può consolare dei miei colleghi di corso che non passarono Analisi al primo tentativo in tanti hanno avuto poi un cammino esemplare. Il mio consiglio è di andare ai ricevimenti, e capire dove hai sbagliato, a volte basta poco, un errore che per te è una distrazione per un professore può essere da solo sufficiente per bocciare. Per cui impara a fare davvero tesoro degli errori e caccia il carattere per proseguire voglioso di rifarti e non ti fare abbattere, ti auguro che situazioni del genere non ti capitino spesso ma è una cosa che devi mettere in conto se vuoi fare l'ingegnere. Conosco l'amarezza, però hai altri esami per riprenderti, non demordere.

Lunedì mattina vado a vedere cosa è successo. Anche per capire un po' come bisogna essere promossi, dato che un mio amico che ha fatto tutto il compito ( 10 esercizi su 10 ) non è passato mentre un ragazzo che ne ha fatti 2 sì. Da domani comunque ricomincio a studiare, ho già contattato un ragazzo del dipartimento di Matematica per 4-5 ore di ripetizione su integrali avanzati e serie ( che non riuscii a studiare per il compito stesso ).

Grazie per le parole ragazzi, ve ne sono davvero grato.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nickwire - 10 Gennaio, 2013, 11:14:23 am
Raggioniè, le bocciature ti fanno uomo.

Non è un caso che tutti i miei amici che non sono stati bocciati nun sann campà, mentre quelli che hanno avuto migliaia di delusioni del genere so delle rocce a 27 anni. Non farti mangiare dall'ansia, questo il consiglio di un laureando alla veneranda età di 27 anni.

T'o dic co cor, che io mi so rovinato vita, salute e condizione psichica appress all'università.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: wendell - 10 Gennaio, 2013, 11:18:55 am
Ragioniè, nella mia carriera universitaria sono stato bocciato a 8-9 scritti e 2 orali. Ma guarda ora dove sono!!! :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 10 Gennaio, 2013, 11:36:09 am
Ovvio, ma la delusione è tanta.
analisiI è una brutta gatta da pelare. il problema è che tu eri convinto di essere ben preparato e sei stato bocciato quindi o hai fatto errori di distrazione oppure non hai capito bene cosa volesse la prof. pertantovai a ricevimento vedrai che troverai il professore disponibile Spiegarti i tuoi errori
Titolo: Re:R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: nickwire - 10 Gennaio, 2013, 11:42:00 am
Ragioniè, nella mia carriera universitaria sono stato bocciato a 8-9 scritti e 2 orali. Ma guarda ora dove sono!!! :look:

ja e nun piglià p'cul....cercavo di dire na cosa intelligente :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 10 Gennaio, 2013, 12:43:30 pm
Raggioniè, le bocciature ti fanno uomo.

Non è un caso che tutti i miei amici che non sono stati bocciati nun sann campà, mentre quelli che hanno avuto migliaia di delusioni del genere so delle rocce a 27 anni. Non farti mangiare dall'ansia, questo il consiglio di un laureando alla veneranda età di 27 anni.

T'o dic co cor, che io mi so rovinato vita, salute e condizione psichica appress all'università.

E' per questo che si dice che sia formativa. Il mondo è così che ci vuole.  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 13:29:55 pm
Raggioniè, le bocciature ti fanno uomo.

Non è un caso che tutti i miei amici che non sono stati bocciati nun sann campà, mentre quelli che hanno avuto migliaia di delusioni del genere so delle rocce a 27 anni. Non farti mangiare dall'ansia, questo il consiglio di un laureando alla veneranda età di 27 anni.

T'o dic co cor, che io mi so rovinato vita, salute e condizione psichica appress all'università.

No infatti mi ha riportato con i piedi per terra, forse è anche meglio così.


analisiI è una brutta gatta da pelare. il problema è che tu eri convinto di essere ben preparato e sei stato bocciato quindi o hai fatto errori di distrazione oppure non hai capito bene cosa volesse la prof. pertantovai a ricevimento vedrai che troverai il professore disponibile Spiegarti i tuoi errori

Vado Lunedì mattina, sperando che passano i treni che stong a per.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 10 Gennaio, 2013, 13:30:27 pm
No infatti mi ha riportato con i piedi per terra, forse è anche meglio così.


Vado Lunedì mattina, sperando che passano i treni che stong a per.
vai a tutti i costi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 10 Gennaio, 2013, 13:32:39 pm
comunque guagliù secondo me è assurdo il clima funebre che ci sta, state attribuendo troppa importanza

nun è niente. E' una bocciatura. All'università puoi rifare gli esami, è questo il bello.

io sono stato bocciato a diritto privato la prima volta che l'ho fatto (avevo studiato 20 giorni, andai a provare), l'ho ripreso due mesi dopo e presi 30 e lode

statt quieto
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 10 Gennaio, 2013, 13:36:00 pm
comunque guagliù secondo me è assurdo il clima funebre che ci sta, state attribuendo troppa importanza

nun è niente. E' una bocciatura. All'università puoi rifare gli esami, è questo il bello.

io sono stato bocciato a diritto privato la prima volta che l'ho fatto (avevo studiato 20 giorni, andai a provare), l'ho ripreso due mesi dopo e presi 30 e lode

statt quieto
ma infatti, è prassi. E po' analisi1 è tosto.

Cmq raggi' :look:, riparti da zero. Mi sa che cose di cui eri sicuro magari non erano tali; fai benissimo a farti aiutare e sta tranquill
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: duracell - 10 Gennaio, 2013, 15:12:32 pm
Fallire fa  parte del percorso che hai scelto, ad ingegneria aereospaziale la bocciatura fa parte della vita, purtroppo a volte non si è preparati abbastanza anche dopo aver studiato molto.

Cerca di capire che errori hai fatto e fanne tesoro, se continui a studiare migliorerai a poco a poco. la strada è lunga.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 20:12:05 pm
Comunque forse ci voleva, avevo preso l'università con una serietà quasi fanatica. Devo ridimensionare il tutto, dare il giusto peso psicologico a tutto ciò che ho attorno.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Genny Fenny - 10 Gennaio, 2013, 20:33:07 pm
Comunque forse ci voleva, avevo preso l'università con una serietà quasi fanatica. Devo ridimensionare il tutto, dare il giusto peso psicologico a tutto ciò che ho attorno.

Bravo Simone. Torna a fare le sfaccimma delle formazioni al fantacalcio.  :sisi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 10 Gennaio, 2013, 21:08:10 pm
Raggioniè, le bocciature ti fanno uomo.

Non è un caso che tutti i miei amici che non sono stati bocciati nun sann campà, mentre quelli che hanno avuto migliaia di delusioni del genere so delle rocce a 27 anni

Capisco l'incitamento, ma mi pare una sentenza un po' eccessiva  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Godanico - 10 Gennaio, 2013, 21:09:13 pm
Bravo Simone. Torna a fare le sfaccimma delle formazioni al fantacalcio.  :sisi:

 :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 10 Gennaio, 2013, 21:09:22 pm
Capisco l'incitamento, ma mi pare una sentenza un po' eccessiva  :look:
e poi io l'ho visto da vicino e più che roccia me parev no 'mbrellon, per restare in tema marittimo :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 10 Gennaio, 2013, 21:41:33 pm
Bravo Simone. Torna a fare le sfaccimma delle formazioni al fantacalcio.  :sisi:

Capirai che cagn.. Fantacalcio perso dalla prima giornata.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 12 Gennaio, 2013, 18:59:01 pm
lascia l'università.
Titolo: R: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 12 Gennaio, 2013, 20:43:36 pm
Jamm però ditegli qualcosa di carino.

Io semplicemente non do peso perchè è un avvenimento che non dovrebbe minimamente preoccuparlo
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 13 Gennaio, 2013, 23:17:46 pm
Simone l'esame puoi sempre rifarlo, questa bocciatura ti sarà utile per capire come studiare e chè metodi usare, continua e nn ti scoraggiare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 13 Gennaio, 2013, 23:37:31 pm
Sì Marco lo so, infatti mi sono rimesso subito a studiare :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 13 Gennaio, 2013, 23:47:56 pm
Ma infatti Simone la cosa piu' importante e' capire cosa correggere. Sia in termini di metodo che in termini di argomenti. E' facile capire una cosa per un'altra, specialmente all'inizio che ti formi le basi. Analisi d'altronde e' un esame di sbarramento dove tanti cadono. Io ti continuo a rinnovare il suggerimento di sfruttare al massimo i ricevimenti, io non l'ho fatto quasi mai ma e' una cosa molto utile. Cosi' come non sarebbe male, specialmente quando si tratta di fare scritti, studiare con qualche collega.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 14 Gennaio, 2013, 00:30:54 am
Io conosco un ragazzo che ha fatto Analisi III con la mia stessa professoressa qualche giorno fa, sto facendo qualche ora di esercizi molto complessi guidati con lui. E' bravo e già mi ha siegato tantissimo sulle serie, che non riuscii a fare per lo scritto scorso. Andare ai ricevimenti per cosa po'? Farmi conoscere alla professoressa?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 14 Gennaio, 2013, 00:33:35 am
Io conosco un ragazzo che ha fatto Analisi III con la mia stessa professoressa qualche giorno fa, sto facendo qualche ora di esercizi molto complessi guidati con lui. E' bravo e già mi ha siegato tantissimo sulle serie, che non riuscii a fare per lo scritto scorso. Andare ai ricevimenti per cosa po'? Farmi conoscere alla professoressa?
No, per prendere un caffe' assieme  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 14 Gennaio, 2013, 00:44:24 am
Io conosco un ragazzo che ha fatto Analisi III con la mia stessa professoressa qualche giorno fa, sto facendo qualche ora di esercizi molto complessi guidati con lui. E' bravo e già mi ha siegato tantissimo sulle serie, che non riuscii a fare per lo scritto scorso. Andare ai ricevimenti per cosa po'? Farmi conoscere alla professoressa?

In generale i ricevimenti servono a questo, per farsi spiegare certe cose e farsi vedere.
Io ne ho fatti però al massimo un paio in due anni ma vabbè, studio cose diverse quindi non è comparabile...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 14 Gennaio, 2013, 12:26:37 pm
Io conosco un ragazzo che ha fatto Analisi III con la mia stessa professoressa qualche giorno fa, sto facendo qualche ora di esercizi molto complessi guidati con lui. E' bravo e già mi ha siegato tantissimo sulle serie, che non riuscii a fare per lo scritto scorso. Andare ai ricevimenti per cosa po'? Farmi conoscere alla professoressa?
per vedere cosa hai sbagliato al compito simò e farti tranquillizzare. se ho capito la tua professoressa chi è, è la stessa con cui ho fatto io analisi III. quindi stai sereno che è molto brava
p.s. in questo mese nonti fare solo esercizi ma STUDIA ANCHE LA TEORIA!!!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 14 Gennaio, 2013, 12:46:39 pm
questo topic NON E' l'angolo del ragioniere, tant'è che anche altre persone come me e carmine hanno posto i loro dubbi agli altri qui sopra. semmai è l'angolo di ingegneria :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 14 Gennaio, 2013, 14:47:42 pm
per vedere cosa hai sbagliato al compito simò e farti tranquillizzare. se ho capito la tua professoressa chi è, è la stessa con cui ho fatto io analisi III. quindi stai sereno che è molto brava
p.s. in questo mese nonti fare solo esercizi ma STUDIA ANCHE LA TEORIA!!!

Credo sia la stessa perchè lei fa Analisi III alla Federico II.
Ma sei ad Aerospaziale o Biomedica? Che io sappia sono le uniche facoltà che hanno Analisi III, e se non sbaglio Biomedica ha anche Analisi IV.

Comunque sì, mi sa che devo iniziare a studiare anche la teoria così da non essere in brutte condizioni per l'eventuale orale.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: sipenze - 14 Gennaio, 2013, 15:34:10 pm
allo a me nn sarebbe bastato freud per irprendermi dalle bocciature....
ho piu bocciature che esami, pienz nu poc....
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 14 Gennaio, 2013, 15:56:35 pm
Credo sia la stessa perchè lei fa Analisi III alla Federico II.
Ma sei ad Aerospaziale o Biomedica? Che io sappia sono le uniche facoltà che hanno Analisi III, e se non sbaglio Biomedica ha anche Analisi IV.

Comunque sì, mi sa che devo iniziare a studiare anche la teoria così da non essere in brutte condizioni per l'eventuale orale.
sto a chimica, l'ho fatto come esame a scelta :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 14 Gennaio, 2013, 16:09:33 pm
sto a chimica, l'ho fatto come esame a scelta :asd:

dovresti vergognarti :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 02 Febbraio, 2013, 11:15:20 am
ragiuniè, ma allora che fatt cu analisi?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Febbraio, 2013, 15:42:05 pm
Carminiè feci una stronzata. Premettendo che posso consegnare solo un'altra volta, andai il 28 Gennaio e feci 12 esercizi su 15, ma non me la sentii di consegnare perchè non ebbi proprio il tempo per ragionare un po' e fare l'integrale. Allora non consegnai, ma quando uscirono i risultati mi accorsi che sarei stato promosso.

Comunque ho capito che per andare avanti all'università si devono fare due cose: studiare anche ( se non soprattutto ) durante i corsi e approcciarsi agli esami con determinazione ma non con ansia.

E' quotato a 1.10 che questo post venga pariato addosso. In prevenzione, v vott nu bell kitammuort. :)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 03 Febbraio, 2013, 17:10:50 pm
Carminiè feci una stronzata. Premettendo che posso consegnare solo un'altra volta, andai il 28 Gennaio e feci 12 esercizi su 15, ma non me la sentii di consegnare perchè non ebbi proprio il tempo per ragionare un po' e fare l'integrale. Allora non consegnai, ma quando uscirono i risultati mi accorsi che sarei stato promosso.

Comunque ho capito che per andare avanti all'università si devono fare due cose: studiare anche ( se non soprattutto ) durante i corsi e approcciarsi agli esami con determinazione ma non con ansia.

E' quotato a 1.10 che questo post venga pariato addosso. In prevenzione, v vott nu bell kitammuort. :)

dipende da te. io per esempio da settembre ad ora ho dato 6 esami e ho seguito poco o addirittura ho studiato senza seguire il corso. se devi stare in aula a vedere il prof come muove la bocca è inutile, ma se capisci (il che richiede anche che il professore sia bravo a spiegare) allora è fondamentae seguire i corsi e non perdersi argomenti che poi non capisci quelli successivi
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 03 Febbraio, 2013, 17:16:48 pm
ma infatti se stai a casa a studiare SERIAMENTE secondo me i corsi li puoi pure appendere...tempo perso

almeno da me eh, dove alla fine sentire un professore che ti spiega DIRITTO PRIVATO non ha senso assai...giusto per capire dove batte di più in sede d'esame.
Infatti quando seguo un corso di solito lo uso come "ripetizione" per quello che già ho studiato

logicamente se stai a casa e cazzeggi, almeno te vaje a sentì qualcosa che potrebbe risultarti utile
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Febbraio, 2013, 17:19:51 pm
ma infatti se stai a casa a studiare SERIAMENTE secondo me i corsi li puoi pure appendere...tempo perso

almeno da me eh, dove alla fine sentire un professore che ti spiega DIRITTO PRIVATO non ha senso assai...giusto per capire dove batte di più in sede d'esame.
Infatti quando seguo un corso di solito lo uso come "ripetizione" per quello che già ho studiato

logicamente se stai a casa e cazzeggi, almeno te vaje a sentì qualcosa che potrebbe risultarti utile
Alfre stiamo parlando di Ingegneria, non di Giurisprudenza. Sono differenti, seguire i corsi può essere un aiuto enorme.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 03 Febbraio, 2013, 17:27:40 pm
ma infatti se stai a casa a studiare SERIAMENTE secondo me i corsi li puoi pure appendere...tempo perso

almeno da me eh, dove alla fine sentire un professore che ti spiega DIRITTO PRIVATO non ha senso assai...giusto per capire dove batte di più in sede d'esame.
Infatti quando seguo un corso di solito lo uso come "ripetizione" per quello che già ho studiato

logicamente se stai a casa e cazzeggi, almeno te vaje a sentì qualcosa che potrebbe risultarti utile

lascia stà alfrè. in facoltà come giurisprudenza il corso si riduce spesso alla lettura di un libro, poi ci sono i test, le cosette varie, ma alla fine chell è. a ing. invece devi imparare la metodologia per fare gli esercizi, magari imparare ad utilizzare dei software, linguaggi di programmazione..... cose che a volte non le trovi manco sui libri

comunque clà, martedi TN  :compagni:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 03 Febbraio, 2013, 17:53:44 pm
Alfre stiamo parlando di Ingegneria, non di Giurisprudenza. Sono differenti, seguire i corsi può essere un aiuto enorme.

sì ma infatti per questo ho scritto "da me"
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Febbraio, 2013, 18:40:17 pm
Io sinceramente senza corsi non so come avrei fatto con Analisi. Ho fatto 18 compiti vecchi della mia prof con risultati ottimi, ma lo devo al fatto che non ho saltato nemmeno una sua lezione e lei spiega da Dio. Tant'è vero che persone che hanno studiato bene anche al liceo, hanno preso l'esame al primo appello senza alcun problema.

Ho un sacco di amici a giurisprudenza di cui 0 seguono i corsi :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 03 Febbraio, 2013, 18:44:25 pm

Ho un sacco di amici a giurisprudenza di cui 0 seguono i corsi :asd:

questo però nemmeno è corretto.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Febbraio, 2013, 18:48:46 pm
A detta loro, non servono a niente :look.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: DioBrando - 03 Febbraio, 2013, 18:51:27 pm
giurisprudenza è una facoltà umanistica, può risultare utile ascoltare per avere chiarimenti su dati argomenti, ma nelle materie scientifiche è proprio necessario seguire. La differenza l'ho vissuta sulla mia pelle seguendo archeometria, per esempio, e diritto romano... Se non avessi seguito il corso della prima, tra esercizi, prove di laboratorio e quant'altro non avrei mai passato l'esame all'epoca...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 03 Febbraio, 2013, 18:55:23 pm
A detta loro, non servono a niente :look.

In linea di massima sì.
Ma seguire a giurisprudenza non dev'essere fatto per imparare (com'è per le facoltà scientifiche) ma per stamparsi ciò che si è già studiato in testa.
E' una laurea di concetti base e ragionamento applicato a determinate regole.

Inoltre per una laurea quinquennale non è mai una buona idea distaccarsi completamente dal mondo universitario.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 03 Febbraio, 2013, 19:06:03 pm
giurisprudenza è una facoltà umanistica, può risultare utile ascoltare per avere chiarimenti su dati argomenti, ma nelle materie scientifiche è proprio necessario seguire. La differenza l'ho vissuta sulla mia pelle seguendo archeometria, per esempio, e diritto romano... Se non avessi seguito il corso della prima, tra esercizi, prove di laboratorio e quant'altro non avrei mai passato l'esame all'epoca...
giurisprudenza è una facoltà umanitaria. Accoglie tanti casi umani infatti... :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 03 Febbraio, 2013, 19:09:03 pm
In linea di massima sì.
Ma seguire a giurisprudenza non dev'essere fatto per imparare (com'è per le facoltà scientifiche) ma per stamparsi ciò che si è già studiato in testa.
E' una laurea di concetti base e ragionamento applicato a determinate regole.

Inoltre per una laurea quinquennale non è mai una buona idea distaccarsi completamente dal mondo universitario.

Questo sicuramente. C'è anche da dire però che giurisprudenza è una facoltà caratterizzata da esami caratterizzati da libbroni con millemila pagine, certe volte non seguire il corso diventa quasi fondamentale per questioni di tempo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 03 Febbraio, 2013, 19:13:50 pm
Questo sicuramente. C'è anche da dire però che giurisprudenza è una facoltà caratterizzata da esami caratterizzati da libbroni con millemila pagine, certe volte non seguire il corso diventa quasi fondamentale per questioni di tempo.

O' sacc buon' ragioniè. :look:

Giurisprudenza è una facoltà dove devi essere organizzato. Se ti organizzi in maniera quasi militare te la mangi.
Io il primo anno ho incontrato difficoltà per questo, il liceo non ti da il giusto metodo. Poi gnam gnam :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Febbraio, 2013, 13:59:37 pm
Ragazzi ho bisogno di un consiglio..
Ho l'esame fra na decina di giorni ed ho finito tutti i compiti che la mia prof ha messo sul suo sito. Mo però vorrei continuare a fare esercizi, più sporadicamente perchè nel frattempo sto preparando un altro esame. Comunque, che dite se prendo dei compiti di altre prof di Analisi? Tipo la Trombetti di Meccanica o la Verde dell'altro corso di Aerospaziale..
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Febbraio, 2013, 14:07:56 pm
Ragazzi ho bisogno di un consiglio..
Ho l'esame fra na decina di giorni ed ho finito tutti i compiti che la mia prof ha messo sul suo sito. Mo però vorrei continuare a fare esercizi, più sporadicamente perchè nel frattempo sto preparando un altro esame. Comunque, che dite se prendo dei compiti di altre prof di Analisi? Tipo la Trombetti di Meccanica o la Verde dell'altro corso di Aerospaziale..
:love:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Febbraio, 2013, 14:13:42 pm
Grazie per il consiglio Carmine :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 04 Febbraio, 2013, 14:19:01 pm
io ti consiglio di esercitarti sempre con cose della tua prof anche se dovesse voler dire rifare esercizi già fatti
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Febbraio, 2013, 14:23:35 pm
Mmm si forse hai ragione.. Grazie mattì :)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 04 Febbraio, 2013, 14:24:23 pm
Ad Analisi conta tanto la teoria.
Assicurati di saperla bene.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Febbraio, 2013, 14:48:13 pm
Sì la sto ripetendo bene ora. Credo sia la terza volta che la ripeto, ora sto imparando anche le dimostrazioni dei teoremi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Febbraio, 2013, 14:52:46 pm
Sì la sto ripetendo bene ora. Credo sia la terza volta che la ripeto, ora sto imparando anche le dimostrazioni dei teoremi.
in pratica alla teoria ci stai dando uno sguardo giusto ora a 10 gg dall'esame.....  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: DioBrando - 04 Febbraio, 2013, 17:51:07 pm
giurisprudenza è una facoltà umanitaria. Accoglie tanti casi umani infatti... :look:

direi che si distribuiscono equamente anche in Economia e Commercio, Scienze Politiche e Lettere (e i casi umani di quest'ultima non li ho visti nemmeno ad Ingegneria Informatica...)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 04 Febbraio, 2013, 18:08:24 pm
Personalmente le persone che mi incuriosiscono di più sono quelle di ing. elettronica. Tutti barbuti, con capelli ricci ...  :lookair: Poi vabè a informatica c'è gente che gioca ancora con i pokemon.  :troll:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 04 Febbraio, 2013, 18:13:06 pm
Personalmente le persone che mi incuriosiscono di più sono quelle di ing. elettronica. Tutti barbuti, con capelli ricci ...  :lookair: Poi vabè a informatica c'è gente che gioca ancora con i pokemon.  :troll:

tu invece giochi col mazzariello eh?  :patt: comunque una volta era così, ora mi sembra che il sogno di accedere alle professioni con alta percentuale di occupazione abbia portato una ventata di normalità anche nei corsi di laurea storicamente appannaggio dei merd. certo che però il fatto che solo il 25% degli iscritti si laurea dovrebbe far riflettere
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 04 Febbraio, 2013, 19:02:11 pm
tu invece giochi col mazzariello eh?  :patt: comunque una volta era così, ora mi sembra che il sogno di accedere alle professioni con alta percentuale di occupazione abbia portato una ventata di normalità anche nei corsi di laurea storicamente appannaggio dei merd. certo che però il fatto che solo il 25% degli iscritti si laurea dovrebbe far riflettere

e mica sul je!  :troll:

non so, io quando passo per ing. alla mia facoltà soprattutto nella zona elettronica/meccanica fa paura la gente che vedi  :look: tra tra le altre cose amici che ho che frequentano quelle facoltà sono proprio così, il prototipo di quel tipo di studente lì  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 04 Febbraio, 2013, 21:16:42 pm
in pratica alla teoria ci stai dando uno sguardo giusto ora a 10 gg dall'esame.....  :troll:

No, in realtà le dimostrazioni dei teoremi sono robe da imparare non dico a memoria, ma quasi. Le ho viste la prima settimana di Dicembre, figurati che posso ricordarmi mo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 04 Febbraio, 2013, 21:55:34 pm
No, in realtà le dimostrazioni dei teoremi sono robe da imparare non dico a memoria, ma quasi. Le ho viste la prima settimana di Dicembre, figurati che posso ricordarmi mo.

Impara a partire dalle ipotesi e a sviluppare da solo il teorema, senza ricordare a memoria i passaggi.
Ad Analisi, soprattutto, i concetti non sono poi così complessi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 04 Febbraio, 2013, 22:39:33 pm
No, in realtà le dimostrazioni dei teoremi sono robe da imparare non dico a memoria, ma quasi. Le ho viste la prima settimana di Dicembre, figurati che posso ricordarmi mo.
ti sto dicendo che l'esame di teoria è TUTTO sulle dimostrazioni, quindi è su quelle che devi buttare il sangue ogni volta che "ripeti la teoria"
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 05 Febbraio, 2013, 15:07:27 pm
www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/ (http://www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/)



Che dire? RIP
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: napoletanocrociato - 05 Febbraio, 2013, 15:08:54 pm
[url=http://www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/]www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/[/url] ([url]http://www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/[/url])



Che dire? RIP


brutta cosa...
Rip
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Febbraio, 2013, 15:12:33 pm
[url=http://www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/]www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/[/url] ([url]http://www.napolike.it/napoli-fuorigrotta-studentessa-suicida-facolta-di-ingegneria/[/url])



Che dire? RIP


l'ho saputo stamattina, RIP
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 05 Febbraio, 2013, 15:15:48 pm
c'e' da dire che non e' la prima volta che succede sto fatto :look:
di sicuro un'altra, mi sembra nel 2003, io stavo in facolta' e uno si butto dal 10 piano dipartimento di matematica e gia' all'epoca si diceva che anni prima si era buttato un'altro :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Febbraio, 2013, 15:48:35 pm
c'e' da dire che non e' la prima volta che succede sto fatto :look:
di sicuro un'altra, mi sembra nel 2003, io stavo in facolta' e uno si butto dal 10 piano dipartimento di matematica e gia' all'epoca si diceva che anni prima si era buttato un'altro :look:

si ogni tanto qualcuno giu l'hamma menà come monito alle nuove generazioni :look:

comunque volevo condividere con voi la gioia per essermi pigliato un grande tn, peraltro mi sono messo ad esultare solo io a tipo denis in mezzo alle scale quando compare un cinese che per poco non mi ha visto :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 05 Febbraio, 2013, 16:00:56 pm
Tra l'altro la ragazza di un mio amico si chiamA Martina p. Sta a ingegneria e ha 23 anni (ovviamente non è lei)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: napoletanocrociato - 05 Febbraio, 2013, 16:59:56 pm
Tra l'altro la ragazza di un mio amico si chiamA Martina p. Sta a ingegneria e ha 23 anni (ovviamente non è lei)

 :sospetto:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 05 Febbraio, 2013, 17:04:35 pm
L'altro giorno quello che a Torino si era scoperto essersi arruolato nella Legione Straniera, mo questa che se mena abbascio...  :maronn:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Starfred - 05 Febbraio, 2013, 17:53:28 pm
L'altro giorno quello che a Torino si era scoperto essersi arruolato nella Legione Straniera, mo questa che se mena abbascio...  :maronn:

ci manchi solo tu. Vire che vuò fa :tardi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: napoletanocrociato - 05 Febbraio, 2013, 18:16:55 pm
Al Vomero oggi si è ucciso un assicuratore... questo fenomeno dei suicidi sta interessando sempre più Napoli e provincia negli ultimi tempi...
E' una società che funziona malissimo...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 05 Febbraio, 2013, 18:30:46 pm
Al Vomero oggi si è ucciso un assicuratore... questo fenomeno dei suicidi sta interessando sempre più Napoli e provincia negli ultimi tempi...
E' una società che funziona malissimo...

:tardi:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 05 Febbraio, 2013, 20:04:05 pm
jamm che il parma ha pure perso domenica :ciglia:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Febbraio, 2013, 12:15:13 pm
consiglio ragionieristico  :look:

ho la media del 24.77, a dicembre presi un 18  (9 cfu) che non ho ancora convalidato, se lo convalido scendo a 24.36, in alternativa potrei chiedere di rifare l'esame e quindi riprendere in mano gli appunti, cos' . secondo voi mi conviene?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 07 Febbraio, 2013, 12:28:47 pm
consiglio ragionieristico  :look:

ho la media del 24.77, a dicembre presi un 18  (9 cfu) che non ho ancora convalidato, se lo convalido scendo a 24.36, in alternativa potrei chiedere di rifare l'esame e quindi riprendere in mano gli appunti, cos' . secondo voi mi conviene?
fatti il foglio excel con il num cfu e gli esami. A questo metti 30 e fatti una stima dei prossimi. Sicuramente inciderà poco però nun s' pò mai sapè, tutto dipende da quanto ci metti a ripeterlo, se ti fa saltare esami che non hai ancora fatto e se, soprattutto, generalmente a st'esame si pigliano voti assai più alti. Mi sarò espresso na munnezz ma sto chin e antibiotici e mi sbatte la capa :compagni:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: grohl - 07 Febbraio, 2013, 12:44:08 pm
consiglio ragionieristico  :look:

ho la media del 24.77, a dicembre presi un 18  (9 cfu) che non ho ancora convalidato, se lo convalido scendo a 24.36, in alternativa potrei chiedere di rifare l'esame e quindi riprendere in mano gli appunti, cos' . secondo voi mi conviene?
consiglio comm a nu frat, pigliatill e vai avanti, ma non ti biasimo se vorrai dare ascolto a gente maggiormente titolata di me :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Febbraio, 2013, 12:46:21 pm
fatti il foglio excel con il num cfu e gli esami. A questo metti 30 e fatti una stima dei prossimi. Sicuramente inciderà poco però nun s' pò mai sapè, tutto dipende da quanto ci metti a ripeterlo, se ti fa saltare esami che non hai ancora fatto e se, soprattutto, generalmente a st'esame si pigliano voti assai più alti. Mi sarò espresso na munnezz ma sto chin e antibiotici e mi sbatte la capa :compagni:

avrei un paio di settimane di tempo per ristudiarlo, in genere la cacatura sotto di questo esame è che esca allo scritto un progetto assurdo. al mio appello lo scritto fu facile, potevo pigliare 27 ma il prof mi chiese l'unico argomento che non avevo proprio capito e mi ha messo il 18, pensa che esame di merda  :asd: io ho paura di ripeterlo soprattutto per questo, se mi mette un voto di poco superiore è un pisello in culo perchè mi toglierebbe solo tempo per prepararmi ammmmostro al mio prossimo esame a fine marzo. se vengo bocciato non te ne dico e non te ne conto  :asd:

sono a un passo dalla laura, però con un buon voto finale potrei anche pensare di imbracciare la zappa, me chiagn o'core o'pè  :maronn:

consiglio comm a nu frat, pigliatill e vai avanti, ma non ti biasimo se vorrai dare ascolto a gente maggiormente titolata di me :look:

tu sei titolato  :sad:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: peppere - 07 Febbraio, 2013, 12:53:02 pm
avrei un paio di settimane di tempo per ristudiarlo, in genere la cacatura sotto di questo esame è che esca allo scritto un progetto assurdo. al mio appello lo scritto fu facile, potevo pigliare 27 ma il prof mi chiese l'unico argomento che non avevo proprio capito e mi ha messo il 18, pensa che esame di merda  :asd: io ho paura di ripeterlo soprattutto per questo, se mi mette un voto di poco superiore è un pisello in culo perchè mi toglierebbe solo tempo per prepararmi ammmmostro al mio prossimo esame a fine marzo. se vengo bocciato non te ne dico e non te ne conto  :asd:

sono a un passo dalla laura, però con un buon voto finale potrei anche pensare di imbracciare la zappa, me chiagn o'core o'pè  :maronn:

tu sei titolato  :sad:
allora passa annanz e non ci pensare. Ripetere gli esami è sempre una cacatura di cazzo e il voto di uno incide poco e niente su quello della laurea. Laureati e goditi la festa :bacino:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 07 Febbraio, 2013, 13:09:39 pm
Carmine, alla fine sono 2 punti (al massimo) di differenza nel voto di laurea.
Assicurati di arrivare al 105 (se non vuoi continuare) rimanendo su questa media nei prossimi esami e quindi accettalo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 07 Febbraio, 2013, 14:10:30 pm
a un passo dalla laurea che vuol dire' se ti mancano 2 esami è un conto, se te ne mancano 6 è un altro
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 07 Febbraio, 2013, 14:16:04 pm
Ma il voto della triennale che valore ha successivamente? Mi han detto che se prendi meno di 100, hai solo 5 punti bonus alla laurea magistrale; più di 100 invece ne hai 7.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 07 Febbraio, 2013, 14:48:55 pm
Ma il voto della triennale che valore ha successivamente? Mi han detto che se prendi meno di 100, hai solo 5 punti bonus alla laurea magistrale; più di 100 invece ne hai 7.

4+4.
4 per la Laurea Magistrale e 4 in base al voto della triennale dal 100 in su.
Ogni 3 voti, c'è mezzo voto, mi pare ...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 07 Febbraio, 2013, 15:15:10 pm
grazie mille uagliu, mi sono convinto: convalido  :sad: tanto poi il prossimo che c'ho è 30 in pantofole  :look:

4+4.
4 per la Laurea Magistrale e 4 in base al voto della triennale dal 100 in su.
Ogni 3 voti, c'è mezzo voto, mi pare ...

aspè: 4 punti in base agli anni impiegati + 4 punti in base al voto della triennale? che io il voto della triennale vale 0,25 pt per ogni pt dopo il 100. in ogni caso il 110 è prendibile anche con un voto basso alla triennale, ma tocca tenere una bella media. ma le lodi vengono conteggiate come 33, giusto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Joker - 07 Febbraio, 2013, 18:13:51 pm
grazie mille uagliu, mi sono convinto: convalido  :sad: tanto poi il prossimo che c'ho è 30 in pantofole  :look:

aspè: 4 punti in base agli anni impiegati + 4 punti in base al voto della triennale? che io il voto della triennale vale 0,25 pt per ogni pt dopo il 100. in ogni caso il 110 è prendibile anche con un voto basso alla triennale, ma tocca tenere una bella media. ma le lodi vengono conteggiate come 33, giusto?

3 lodi valgono un voto quindi sì.
Il 110 è prendibile con una media del 28equalcosa che alla magistrale non è molto difficile da prendere.
Cioè, il voto della triennale ti dà, al massimo, qualche punto in più ma non ti toglie e condiziona niente.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 10 Febbraio, 2013, 22:02:38 pm
qualcuno non informatico ha una tesina in matlab riguardante un qualsiasi collo di cazzo descritto da un sistema dinamico LTI?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: cavallopazzo - 11 Febbraio, 2013, 11:53:29 am
qualcuno non informatico ha una tesina in matlab riguardante un qualsiasi collo di cazzo descritto da un sistema dinamico LTI?  :look:
Copp'lecazz2.0
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 11 Febbraio, 2013, 11:59:32 am
Copp'lecazz2.0

:chupa:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 11 Febbraio, 2013, 15:22:14 pm
Stamattina ho fatto lo scritto di Disegno Tecnico Industriale. Speriamo sia andata bene.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Marzo, 2013, 11:06:08 am
Ragazzi ma a Roma non c'è nulla di buono per ingegneria aerospaziale? E' un mio sogno da sempre vivere lì, andrei volentieri a fare la specialistica ( quando sarà ).
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: SpamMattia - 06 Marzo, 2013, 12:57:21 pm
come è andato sto primo semestre simò?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 06 Marzo, 2013, 13:07:23 pm
La mezza chiavica Mattì, ma poi ho capito gli errori e mi so' ripreso.
Alla fine ho fatto solo DTI, provando oltre a questo Analisi. Il 28 Gennaio feci 12 esercizi su 15 ma non consegnai, cacato sotto di essere rifellato. Sarei stato promosso. Ritornai il 14 Febbraio svogliato e ormai veramente arreso, e non andò bene. Po' basta.

Ho capito di aver sbagliato nel: non studiare bene durante i corsi, non fare esercizi durante i corsi, aver organizzato davvero male come fare gli esami.
Devo riuscire a gestire meglio il tempo a disposizione durante i corsi, tant'è vero che sto rimanendo dalla mattina al pomeriggio a Monte Sant'Angelo che ha delle ottime biblioteche per studiare. Devo anche organizzarmi con le date d'esami.

Con il senno di poi, avrei fatto Fisica I il 14 Gennaio, Analisi I il 14 Febbraio e Geometria il 26 Febbraio. Pazienza :)

A te tutto ok?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Marzo, 2013, 11:20:25 am
amici esperti di matlab, carmniello chiede il vostro aiuto!
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Marzo, 2013, 14:49:26 pm
 :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 15 Marzo, 2013, 16:18:45 pm
Carminie' mi ricordo solo che la cosa bella di matlab e' che te lo puoi scordare appena hai finito di studiare :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Marzo, 2013, 16:25:25 pm
Carminie' mi ricordo solo che la cosa bella di matlab e' che te lo puoi scordare appena hai finito di studiare :look:

si ma pe trament ti cacano il cazzo loro, i sistemi dinamici, la teoria del controllo e chilevviv  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 15 Marzo, 2013, 16:27:13 pm
amici esperti di matlab, carmniello chiede il vostro aiuto!
A parte il discorso di Marcello, che l'universita' ti fa fare tutto con Matlab ma poi non lo usa nessuno, il bello di Matlab sono gli help, c'e' tutto per chiedere aiuto a Matlab stesso. Comunque se ti posso essere d'aiuto...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Marzo, 2013, 16:38:00 pm
comunque credo di aver risolto anche se però stu cazz e help due cose non me le fa capire: l'argomento delle funzioni trigonometriche è in gradi o radianti? ho realizzato in simulink il modello del pendolo, mo devo metterci le condizioni iniziali, come le metto?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 15 Marzo, 2013, 16:39:23 pm
La mezza chiavica Mattì, ma poi ho capito gli errori e mi so' ripreso.
Alla fine ho fatto solo DTI, provando oltre a questo Analisi. Il 28 Gennaio feci 12 esercizi su 15 ma non consegnai, cacato sotto di essere rifellato. Sarei stato promosso. Ritornai il 14 Febbraio svogliato e ormai veramente arreso, e non andò bene. Po' basta.

Ho capito di aver sbagliato nel: non studiare bene durante i corsi, non fare esercizi durante i corsi, aver organizzato davvero male come fare gli esami.
Devo riuscire a gestire meglio il tempo a disposizione durante i corsi, tant'è vero che sto rimanendo dalla mattina al pomeriggio a Monte Sant'Angelo che ha delle ottime biblioteche per studiare. Devo anche organizzarmi con le date d'esami.

Con il senno di poi, avrei fatto Fisica I il 14 Gennaio, Analisi I il 14 Febbraio e Geometria il 26 Febbraio. Pazienza :)

A te tutto ok?

A Monte S.Angelo gira troppa pucchiacchia spogliata per poter studiare. E' scientificamente impossibile e se ci riesci o sei ricchione o sei stoico.
Un consiglio : consegna sempre, anche quando sei insicuro, consegna. Non preoccuparti delle figure di merda o delle cazziate. All'università va avanti chi ha più faccia di culo.

Per carmine : non ricordo un cazzo di matlab, ho allegramente rubacchiato i 2-3 esami che lo riguardavano (anche se ESM mi piacque molto)
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 15 Marzo, 2013, 16:56:22 pm
comunque credo di aver risolto anche se però stu cazz e help due cose non me le fa capire: l'argomento delle funzioni trigonometriche è in gradi o radianti? ho realizzato in simulink il modello del pendolo, mo devo metterci le condizioni iniziali, come le metto?
Ora non ho Matlab sotto mano per cui non ti so dire come e' di default anche se credo ci sia la possibilita' di farlo in ogni modo, mi pare di ricordare che io moltiplicavo sempre per pi l'argomento. Comunque che ti costa, fai una prova, cos(1) e vedi cosa ti esce.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 15 Marzo, 2013, 22:23:12 pm
Ora non ho Matlab sotto mano per cui non ti so dire come e' di default anche se credo ci sia la possibilita' di farlo in ogni modo, mi pare di ricordare che io moltiplicavo sempre per pi l'argomento. Comunque che ti costa, fai una prova, cos(1) e vedi cosa ti esce.

radianti. e ho pure risolto l'altro problema: si impostano nel blocco integratore

comunque ho finito la mia tesina e posso annunciare che è uscita una cosa perfino superiore al livello mostro  :ovazione:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 16 Marzo, 2013, 10:02:52 am
A Monte S.Angelo gira troppa pucchiacchia spogliata per poter studiare. E' scientificamente impossibile e se ci riesci o sei ricchione o sei stoico.
Un consiglio : consegna sempre, anche quando sei insicuro, consegna. Non preoccuparti delle figure di merda o delle cazziate. All'università va avanti chi ha più faccia di culo.

A Monte Sant'Angelo c'è veramente il ben di Dio. Nella biblioteca di scienze (fantastica, forse l'unica cosa buona di quel plesso ro' cazz) c'è veramente un pornaio: pusteggiai una ragazza di matematica, ma davvero strana e non ho concretizzato niente più.

Riguardo la seconda parte.. Eh boh, alla fine feci quello che mi sentii di fare. Col senno di poi, è stata na strunzat. Ma lì per lì segui il tuo istinto, mai la ragione.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Marzo, 2013, 15:46:01 pm
@marcello: ho seguito una lezione di celentano. è stata un esperienza mistica
Titolo: R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 19 Marzo, 2013, 21:00:07 pm
Carminie' mi ricordo solo che la cosa bella di matlab e' che te lo puoi scordare appena hai finito di studiare :look:
ma non è vero. Qua all'ansaldo lo usa tutta l ingegneria pratixamente... ovviamente lungi da me sapere che ci facciano
Titolo: Re:R: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 19 Marzo, 2013, 21:03:13 pm
ma non è vero. Qua all'ansaldo lo usa tutta l ingegneria pratixamente... ovviamente lungi da me sapere che ci facciano

ma marcello tutt'o burdell lavora per le poste, che vuoi che ne sappia di matlab  :look: :look: :look: :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 19 Marzo, 2013, 21:13:02 pm
Confermo ciò che ha scritto Alessio.

Anche quando hai a che fare con l'elettronica Matlab è ampiamente usato (modelli, simulazioni, ...). Un amico ad esempio (nella sua tesi) per le simulazioni lato software di un dispositivo elettronico montato sulle motociclette da corsa ha usato matlab.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 11:48:27 am
@marcello: ho seguito una lezione di celentano. è stata un esperienza mistica

continua cosi' non puoi perderti una delle poche cose belle di ing

ma non è vero. Qua all'ansaldo lo usa tutta l ingegneria pratixamente... ovviamente lungi da me sapere che ci facciano

e che vuoi che ci facciano ?? tipo simulazioni ???
certo se rimani in una strettissima nicchia lo continui ad usare, gli ing. comuni mortali (per intenderci quelli che frequentano questo forum per scagno tipo me) se lo stoppano all'altezza dello scroto piu' o meno.


ma marcello tutt'o burdell lavora per le poste, che vuoi che ne sappia di matlab  :look: :look: :look: :look:

ma piglo ngul ... lavoro in inpdap

Confermo ciò che ha scritto Alessio.

Anche quando hai a che fare con l'elettronica Matlab è ampiamente usato (modelli, simulazioni, ...). Un amico ad esempio (nella sua tesi) per le simulazioni lato software di un dispositivo elettronico montato sulle motociclette da corsa ha usato matlab.

eh infatti sta faticann eh :asd:
Nel mondo del lavoro o rimani a progettare componenti e allora usi matlab (anche se ci sono software piu' avanzati perche' matlab fondamentalmente e' didattico) o fatichi come la gente normale.


In tutto questo l'unico che ci ha preso su matlab e' claudio, basta usare il comando help e sapere quello che si sta facendo.
Carminiello infatti non intendeva matlab in senso stretto bensi' simulink che e' un modulo particolare di matlab per i sistemi LTI e che, non vorrei sbagliarmi, e' stato messo a punto e creato sotto la supervisione del dio dei sistemi ... giovanni celentano :alla:


Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 20 Marzo, 2013, 12:09:11 pm
Veramente anche in Fiat eh. Se poi quello non è mondo reale..  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 12:10:47 pm
Veramente anche in Fiat eh. Se poi quello non è mondo reale..  :asd:
Si vabbuo' hai ragione ed hai colto perfettamente il senso del mio discorso  :ok:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: pappasouth - 20 Marzo, 2013, 15:04:47 pm
ma noto che a marcello non piace avere torto... :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 15:10:03 pm
ma noto che a marcello non piace avere torto... :asd:
No a me piace tantissimo avere torto ma quando c'e' l'ho pero'.
Visto che tu e marco che siete notoriamente piu' ingegneri di me dite cosi' ... ubi major minor cessat e m'aggia sta'
Tralatro ho capito che non vi interessa nemmeno seguire il discorso che sto facendo ma solo parlare quindi fate pure
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 20 Marzo, 2013, 15:24:22 pm
Marcè tu hai detto che matlab nun serve a nu cazz, io ti ho risposto che non è così. Appena lunedì scorso è venuto all'università un importante ingegnere del settore ICT della Fiat che tra le altre cose ha mostrato per sommi capi come avvengono le simulazioni o la modellazione dei prototipi delle macchine... Poi c'ho svariati amici di ing. elettronica che mi hanno tutti parlato di Matlab ampiamente usato nel loro campo. Che t'aggia ricere se nel settore dell'IT consulting Matlab non viene manco sfiorato :boh:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Marzo, 2013, 15:28:58 pm
Ma e' ovvio che qualcuno usa Matlab, specialmente in determinati settori, come l'elettronica, o anche nell'elaborazione delle immagini e nel telerilevamento. Ma rimane un utilizzo di nicchia.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 15:35:05 pm
Marcè tu hai detto che matlab nun serve a nu cazz, io ti ho risposto che non è così. Appena lunedì scorso è venuto all'università un importante ingegnere del settore ICT della Fiat che tra le altre cose ha mostrato per sommi capi come avvengono le simulazioni o la modellazione dei prototipi delle macchine... Poi c'ho svariati amici di ing. elettronica che mi hanno tutti parlato di Matlab ampiamente usato nel loro campo. Che t'aggia ricere se nel settore dell'IT consulting Matlab non viene manco sfiorato :boh:
Ma ti preoccupi di leggere quello che scrivo ??
O amma' parla' semp a schiover pe te fa' piglia' e soddisfazion a te ?
ti ho dato ragione di piu' che devo fare ?

Se avessi letto quello che ho scritto avresti capito che non ho detto ca nun serv a nu cazz ma che oggettivamente:

- su gli ultimi 30.000 ingegneri uscitio dal politecnico di napoli sai quanti lavorano all'ansaldo ??  piu o meno 0
- su gli ultimi 30.000 ingegneri uscitio dal politecnico di napoli sai quanti lavorano alla fiat ?? piu o meno 30
- su gli ultimi 30.000 ingegneri uscitio dal politecnico di napoli sai quanti lavorano, piu in generale, in settori in cui si progettano componenti simulabili in matlab ???  piu o meno 40 (compresi quelli della fiat)

Quindi dire che, nel momento in cui (sopratutto con i chiari di luna che ci stanno in giro)  devi andare a faticare, matlab te lo scorderai tipo 15 giorni dopo essere laureato lo posso dire o no ???? o ti devo dare conto ?????


ah oglioc ... to faccio ricer a claudio

Ma e' ovvio che qualcuno usa Matlab, specialmente in determinati settori, come l'elettronica, o anche nell'elaborazione delle immagini e nel telerilevamento. Ma rimane un utilizzo di nicchia.



 
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 20 Marzo, 2013, 15:39:37 pm
Rcelluzzo  :love:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 20 Marzo, 2013, 16:01:29 pm
Personalmente mi sembra uno di quei discorsi dei ragazzi di informatica che dicono "ma che ce ne facimm della statistica..., noi dobbiamo programmare". 

Che te ne fai del linguaggio MIPS? Nulla, ma serve per dare l'infarinatura generale per capire come come avviene la traduzione codice-linguaggio macchina e più in generale come funziona una CPU. Però se lavori su processori RISC di tipo MIPS può tornarti utile. Idem con Matlab. Quanti lavorano con processori RISC MIPS una volta usciti dall'uni? Nessuno, eppure si continua a studiare e insegnare.  :asd: Che ci siano alternative valide a Matlab (Haskell, python-numpy, ...) è normale, ma lo strumento c'è e viene usato abbondantemente (non è vera la statistica che hai postato) in ambito matematico e non solo.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 20 Marzo, 2013, 16:04:04 pm
Personalmente mi sembra uno di quei discorsi dei ragazzi di informatica che dicono "ma che ce ne facimm della statistica..., noi dobbiamo programmare". 

Che te ne fai del linguaggio MIPS? Nulla, ma serve per dare l'infarinatura generale per capire come come avviene la traduzione codice-linguaggio macchina e più in generale come funziona una CPU. Però se lavori su processori RISC di tipo MIPS può tornarti utile. Idem con Matlab. Quanti lavorano con processori RISC MIPS una volta usciti dall'uni? Nessuno, eppure si continua a studiare e insegnare.  :asd: Che ci siano alternative valide a Matlab (Haskell, python-numpy, ...) è normale, ma lo strumento c'è e viene usato abbondantemente (non è vera la statistica che hai postato) in ambito matematico e non solo.
ma allora te le chiami le cazziate...  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 16:05:29 pm
Personalmente mi sembra uno di quei discorsi dei ragazzi di informatica che dicono "ma che ce ne facimm della statistica..., noi dobbiamo programmare". 

Che te ne fai del linguaggio MIPS? Nulla, ma serve per dare l'infarinatura generale per capire come come avviene la traduzione codice-linguaggio macchina e più in generale come funziona una CPU. Però se lavori su processori RISC di tipo MIPS può tornarti utile. Idem con Matlab. Quanti lavorano con processori RISC MIPS una volta usciti dall'uni? Nessuno, eppure si continua a studiare e insegnare.  :asd: Che ci siano alternative valide a Matlab (Haskell, python-numpy, ...) è normale, ma lo strumento c'è e viene usato abbondantemente (non è vera la statistica che hai postato) in ambito matematico e non solo.

bravissimo
tutto molto bello
se non fosse che io non ho mai sostenuto che fosse inutile ma soltanto che IO personalmente mo so scurdat perche' non lo uso come circa il 97% degli ingegneri



ma allora te le chiami le cazziate...  :look:

aiutamiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ti prego
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Marzo, 2013, 16:07:24 pm
e' stato messo a punto e creato sotto la supervisione del dio dei sistemi ... giovanni celentano :alla:

:eek:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Marzo, 2013, 16:10:50 pm
Veramente anche in Fiat eh. Se poi quello non è mondo reale..  :asd:
ma fesso che c'entra, l'informatica è una disciplina vastissima.....matlab lo usa chi si occupa di modelli matematici applicati (come potrebbe essere stefano), progettazione di controlli, IA......ma la maggior parte degli ing. che lavorano nel campo dell'ingegneria del software? delle architetture? sai dove se lo chiavano matlab?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Vino a Tavola - 20 Marzo, 2013, 16:15:28 pm
ma fesso che c'entra, l'informatica è una disciplina vastissima.....matlab lo usa chi si occupa di modelli matematici applicati (come potrebbe essere stefano), progettazione di controlli, IA......ma la maggior parte degli ing. che lavorano nel campo dell'ingegneria del software? delle architetture? sai dove se lo chiavano matlab?
e della telefonia mobile  :compagni:

con tutto che matlab è stato l'unico ambiente in cui mi sono divertito a scrivere linee di codice...
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: mk89 - 20 Marzo, 2013, 16:41:27 pm
ma fesso che c'entra, l'informatica è una disciplina vastissima.....matlab lo usa chi si occupa di modelli matematici applicati (come potrebbe essere stefano), progettazione di controlli, IA......ma la maggior parte degli ing. che lavorano nel campo dell'ingegneria del software? delle architetture? sai dove se lo chiavano matlab?

E cosa te ne fai ad esempio del secondo principio della termodinamica?  :asd:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 20 Marzo, 2013, 16:46:57 pm
nun e' cos ja
dategli ragione asino' arrivamm o teorem e pitagor :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Marzo, 2013, 16:47:43 pm
E cosa te ne fai ad esempio del secondo principio della termodinamica?  :asd:

te lo devo dire?  :look:
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: kurz - 20 Marzo, 2013, 17:05:51 pm
te lo devo dire?  :look:
riguarda l'intostare mi pare.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 20 Marzo, 2013, 17:29:13 pm
riguarda l'intostare mi pare.
Si parla di pompe?
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 20 Marzo, 2013, 17:50:49 pm
forse c'è di mezzo pure il moto di un'asta
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Lovercraft - 20 Marzo, 2013, 18:02:22 pm
forse c'è di mezzo pure il moto di un'asta

Nel contesto della fisica dei fluidi, se ho capito bene.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Sam Ent - 20 Marzo, 2013, 21:30:17 pm
Marcello è il mio vate ed avrà sempre ragione.
Concludo dicendo che Matlab non mi serve ad un cazzo e anzi mi sarebbe piaciuto avere un'infarinatura di Excel avanzato, cosa che invece non ho e nella quale mi sto applicando a tempo perso.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: signor groucho - 21 Marzo, 2013, 07:08:02 am
Marcello è il mio vate ed avrà sempre ragione.
Concludo dicendo che Matlab non mi serve ad un cazzo e anzi mi sarebbe piaciuto avere un'infarinatura di Excel avanzato, cosa che invece non ho e nella quale mi sto applicando a tempo perso.
Quoto tutto. Excel ma in generale Office serve sempre, anche se è una cosa che si può imparare da soli facilmente, e quoto anche su Marcello essere water.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: WhiteManCanJump - 02 Aprile, 2013, 19:11:32 pm
Un paio di argomenti ed ho finito il programma di algebra lineare. Non mi sembra uno scoglio insormontabile, lo sto già studiando così che a Giugno/Luglio dovrò ripetere e fare esercizi per prendermi l'esame di Algebra & Geometria. In linea massima, mi sembra che sia diviso in due grandi famiglie con svariati punti in comune: le matrici (comprendendo anche i sistemi lineari) e le strutture algebriche (campi, anelli, spazi vettoriali, sottospazi...).

Appena finisco questo attacco con Fisica I, poi riprendo Analisi I. Voglio fare tutti e 3 i programmi entro la fine di Maggio, vi sembra fattibile? Nel frattempo sto seguendo i corsi.
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 03 Aprile, 2013, 00:36:05 am
comunico a marcello che sto usando matlab per fare una cosa di programmazione  :patt:
Titolo: Ingegneria alla Federico II
Inserito da: falceEmarcello - 03 Aprile, 2013, 07:11:42 am
comunico a marcello che sto usando matlab per fare una cosa di programmazione  :patt:

Ma nessuno ti vieta di usare lo spazzolino da denti per pulirti il culo ad esempio eh
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: djcarmine - 03 Aprile, 2013, 09:11:39 am
Ma nessuno ti vieta di usare lo spazzolino da denti per pulirti il culo ad esempio eh

la sensazione che ti da la setola dello spazzolino sfregata contro il fetillo la consiglio a tutti
Titolo: Re:Ingegneria alla Federico II
Inserito da: Ciùcciuettola - 09 Aprile, 2013, 19:47:42 pm
Ma quanti sfaccimma di ingegneri stanno su sto forum?  :look: Sappiate che vi schifo.   :lookair:
Titolo: Re:Inge