Autore Topic: L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale  (Letto 289821 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10604
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #220 il: 24 Novembre, 2009, 14:37:42 pm »
A me proprio il genere non piace, tranne poche eccezioni.
Stigmate, ad esempio, mi ha fatto cacare non poco, nonostante il fascino del tema.
Io lo vidi quando uscì, in sala, e mi impressionò parecchio...poi magari con gli anni e la maturità  ( :rofl: ) potrebbe pure non piacermi più.

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #221 il: 24 Novembre, 2009, 14:41:12 pm »
Vedetevi Cabin Fever  :look:
gesucrì

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #222 il: 24 Novembre, 2009, 14:42:17 pm »
L'horror tipo è na barzelletta, diciamocelo. :look:
Lavori come Shining e Freaks, per dirne due, non sono catalogabili, sono opere a tuttotondo, fuori categoria, per ampiezza tematica.
La maggior parte degli horror sono thriller forzati, proprio allo scopo di emozionare all'istante. Senza grosse pretese sullo spettatore.

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #223 il: 24 Novembre, 2009, 14:43:09 pm »
Vedetevi Cabin Fever  :look:

Quando chiavano perchè stanno per morire. :sbav: :look:

Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10604
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #224 il: 24 Novembre, 2009, 14:45:14 pm »
L'horror tipo è na barzelletta, diciamocelo. :look:
Lavori come Shining e Freaks, per dirne due, non sono catalogabili, sono opere a tuttotondo, fuori categoria, per ampiezza tematica.
La maggior parte degli horror sono thriller forzati, proprio allo scopo di emozionare all'istante. Senza grosse pretese sullo spettatore.
Ok, mi hai convinto, stasera vedrò ratatouille.

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #225 il: 24 Novembre, 2009, 14:46:36 pm »
Quando chiavano perchè stanno per morire. :sbav: :look:

io quello più che in horror l'avrei classificato in "strunzata", anche se ho visto che sul web ci sono alcuni amanti del trash che lo rivalutano  :look:


Ah anche i film di Rob Zombie  :sbav:
gesucrì

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #226 il: 24 Novembre, 2009, 14:47:03 pm »
Ok, mi hai convinto, stasera vedrò ratatouille.

E' un buon film, piace pure a Wendell. :look:

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #227 il: 24 Novembre, 2009, 14:48:09 pm »
io quello più che in horror l'avrei classificato in "strunzata", anche se ho visto che sul web ci sono alcuni amanti del trash che lo rivalutano  :look:


Ma è quello dove uccidono quel porco di 130 kg mettendogli un cacciavite nell'orecchio? O ricordo male?:look:
Il trash del trash  :sbav:

Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10604
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #228 il: 24 Novembre, 2009, 14:48:53 pm »
E' un buon film, piace pure a Wendell. :look:
Non mi fido del giudizio di peppew: a lui piacciono cose tipo Amore14 e Wall-e.

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #229 il: 24 Novembre, 2009, 14:49:20 pm »
L'horror tipo è na barzelletta, diciamocelo. :look:
Lavori come Shining e Freaks, per dirne due, non sono catalogabili, sono opere a tuttotondo, fuori categoria, per ampiezza tematica.
La maggior parte degli horror sono thriller forzati, proprio allo scopo di emozionare all'istante. Senza grosse pretese sullo spettatore.

Ma che significa? Qualsiasi genere può essere privo di profondità .. anche il thriller, la fantascienza, la commedia.. Sono problemi degli autori, non limiti congeniti nel genere.
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #230 il: 24 Novembre, 2009, 14:51:14 pm »
Ma è quello dove uccidono quel porco di 130 kg mettendogli un cacciavite nell'orecchio? O ricordo male?:look:
Il trash del trash  :sbav:


Il fatto del puorco non lo ricordo, ma questa scena

Cabin Fever Pancakes (The video's owner prevents external embedding)

 :sbav:


Per non parlare del vecchio razzista alla fine del film  :rotfl:
gesucrì

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #231 il: 24 Novembre, 2009, 14:51:24 pm »
Ma che significa? Qualsiasi genere può essere privo di profondità .. anche il thriller, la fantascienza, la commedia.. Sono problemi degli autori, non limiti congeniti nel genere.

L'horror per me è più incline a questo problema. Una volta che ho visto quattro cape roteanti inizio a ridere, può succedere qualunque cosa.
Stesso discorso vale per i cani parlanti e le case volanti nei film d'animazione. Per l'animazione è un limite personale, per gli horror invece insisto. :look:

SpamMattia

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #232 il: 24 Novembre, 2009, 14:52:32 pm »
l'horror mi ha sempre fatto cacare. poi la cosa strana è che ad ogni horror iesc semp a leggenda che è tratto da una storia vera :patt:

Offline mv80

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 8509
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #233 il: 24 Novembre, 2009, 14:59:22 pm »
Se ti piacciono le case :look: vediti Rec o Il nascondiglio/La casa dalle finestre che ridono...

Rec l'ho già  visto...La casa dalle finestre che ridono arò cazz o trov  :wall:
Secondo dati Opta, David Lopez ha avuto ben il 90% di Pass Success, su ben 81 Touches. E' un rapporto molto buono

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #234 il: 24 Novembre, 2009, 15:01:02 pm »
Rec l'ho già  visto...

Vedilo di nuovo, tanto 'o tien registrato. :look:

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #235 il: 24 Novembre, 2009, 15:02:04 pm »
La casa dalle finestre che ridono arò cazz o trov  :wall:


http://gerasimone.altervista.org/geraagle/index.php

Un motore di ricerca valido e funzionale. Scopri la magia di megaupload e rapidshare. Usalo con Chrome. :sbav:

Offline mv80

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 8509
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #236 il: 24 Novembre, 2009, 15:02:43 pm »
Vedilo di nuovo, tanto 'o tien registrato. :look:

Posso vederlo anche se ho il pc spento?  :look:
Secondo dati Opta, David Lopez ha avuto ben il 90% di Pass Success, su ben 81 Touches. E' un rapporto molto buono

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #237 il: 24 Novembre, 2009, 15:07:27 pm »
L'horror per me è più incline a questo problema. Una volta che ho visto quattro cape roteanti inizio a ridere, può succedere qualunque cosa.
Stesso discorso vale per i cani parlanti e le case volanti nei film d'animazione. Per l'animazione è un limite personale, per gli horror invece insisto. :look:

Invece è un limite personale, o semplicemente una questione di gusto, in entrambi i casi. Evidentemente tieni tanto alla verosimiglianza.
E' probabile che siano rari i buoni film horror, ma forse solo perchè è difficile conciliare elementi come la tensione e la paura con dei contenuti.
Quando questo riesce ci si trova davanti a dei capolavori.

Penso a Rosemary's baby, L'inquilino del terzo piano e Repulsion di Polanski, tutto il cinema di Lynch, Tourneur..
Ma anche Cronenberg (soprattutto Brood).. Dracula di Coppola, Frankenstein di Whale, Shining.
Per non parlare di tutto il cinema espressionista (Nosferatu, il dottor Caligari) ed impressionista (La chute de la maison d'Usher di Epstein).

Inoltre alcuni dei migliori film usciti negli ultimi anni sono horror: Antichrist di Von Trier e Lasciami entrare di Alfredson.

Insomma, e ritt na strunzat tentando di vestire il tuo gusto personale di oggettività . E mò vatt a nasconnere prima che viene Giovanni :brr:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #238 il: 24 Novembre, 2009, 15:13:12 pm »

E' probabile che siano rari i buoni film horror, ma forse solo perchè è difficile conciliare elementi come la tensione e la paura con dei contenuti.


Io non ho detto niente di diverso da questo. Solo che insieme a "paura" e "tensione" (spesso gratuiti) ci metto pure la pagliacciamma tipica del genere, non la so chiamare in altri modi. Un film horror difficilmente è profondo, è troppo stereotipato in genere. Che poi ci siano capolavori assoluti l'ho già  detto prima, ci mancherebbe.
Con Giovanni condivido la lotta contro i cartoni animati e poi già  sa che schifo tutta la produzione di Argento, tanto per dire. Stong co' cul parat. :look:

Saluti Partenopei! :look:

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #239 il: 24 Novembre, 2009, 15:14:57 pm »
Con Giovanni condivido la lotta contro i cartoni animati e poi già  sa che schifo tutta la produzione di Argento, tanto per dire. Stong co' cul parat. :look:


A proposito la settimana scorsa su rete4 verso mezzanotte davano "la terza madre"  :rotfl:
gesucrì