Autore Topic: L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale  (Letto 289824 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15267
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #960 il: 30 Marzo, 2010, 10:56:01 am »
Lesbicon


davvero un gran bel film,poi quando ho tempo arapo la topa  :sisi:
chissà  perché quando parli tu io penso sempre a male  :look:
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

Offline ciccio-s

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 10189
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #961 il: 31 Marzo, 2010, 10:37:31 am »
vuless sapè arò sta o topic e fight club... :tardi:

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28004
  • Opinion Leader
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #962 il: 31 Marzo, 2010, 11:57:33 am »
vuless sapè arò sta o topic e fight club... :tardi:

aprilo tu :puppa:

Offline ciccio-s

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 10189
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #963 il: 31 Marzo, 2010, 12:16:48 pm »
aprilo tu :puppa:
allora perchè sta nell'indice? :patt:

questo forum è moderato alla cazzo di cane (cit.)

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #964 il: 01 Aprile, 2010, 11:16:57 am »
Regia e interpretazione 8
Sceneggiatura 0
Media 4
Questo film è stata una totale delusione. Dopo tutti i commenti entusiasti che me ne avevano fatto mi aspettavo chissà  che cosa, e invece non solo non è niente di speciale, ma è proprio stupido!
La trama ha talmente tante banalità  e scivoloni che ad un certo punto volevo spegnere e lasciar perdere, e sarebbe stato meglio, almeno mi sarei risparmiata il monologo finale della moglie di Sean Penn che è una delle cose più ridicole a livello formale e agghiaccianti a livello di contenuto che ho sentito!
Il seguito contiene SPOILER! Non leggetelo se non volete sapere come va a finire!

1 La dinamica dell’omicidio non convince: stando a quanto dice Bacon i ragazzi avevano preso la pistola fare un po’ i bulli e poi la situazione gli è sfuggita di mano…ma casualmente fermano proprio la macchina della fidanzata del fratello di uno dei due, guarda un po’!

2 Tutto il quartiere sapeva quello che era successo a Tim Robbins da piccolo (si capisce dal fatto che quando lo ritrovano di fronte a casa sua c’è un nutrito capannello) eppure l’unica che non lo sapeva era proprio sua moglie! Ma andiamo chi ci crede? Quando lo scopre casca dalle nuvole ma è assurdo che non lo sapesse visto che oltretutto lei è anche la cugina della moglie di Sean Penn il quale non si fa problema a spifferarlo a destra e sinistra…
Ma come? Sei sposata con uno che a malapena si regge in piedi e non ti sei mai chiesta perché tuo marito sembra appena uscito dalla centrifuga della lavatrice???!!!!

3Sempre sulla moglie di Tim Robbins: stai tutta la vita con uno, ci fai un figlio e appena ti accorgi che forse tuo marito ha fatto qualcosa di sbagliato che fai? Provi a parlarne con lui per capire? No. Provi a parlare con la polizia perché facciano delle indagini e scoprano la verità ? No.
Vai a dire le tue conclusioni all’ex rapinatore, ex capo mafioso a cui hanno da due giorni ucciso la figlia. E poi la mattina dopo ti meravigli se alla parata non trovi più tuo marito? Chissà  che fine avrà  fatto?

4 Il discorso della moglie di Sean Penn sul capofamiglia che vuole bene ai figli e fa quello che c’è da fare…no comment!

…e tantissime altre piccole cose indisponenti su cui sorvolo (il personaggio della moglie di Kevin Bacon, ma che ce ne importa dei cavoli loro?, l’interrogatorio a Tim Robbins che lo fa apparire come uno che in fondo è sveglio e poi a Sean Penn confessa quello che non ha fatto come un povero pollo, il fatto che alla fine sembra che della ragazza morta non gliene frega poi molto a nessuno, il fatto che alla parata di Tim Robbins non gliene frega poi molto a nessuno, a parte alla moglie che tutt’un tratto si accorge di non essere stata proprio una volpe ecc. ecc.)



Ho trovato questo commento su Mystic River in rete. E' di una donna, ovviamente. :look:
Più che condivisibile, only for Gually. :bacino:
Eastwood lo tiene il vizietto del didascalismo e dell'emusionalità  facilotta. Questo film, che per molti aspetti è ottimo, è decisamente "gonfio", come quelle uova piene di pazzielle che non c'azzeccano nu cazz tra loro che vendono a pasqua.

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #965 il: 01 Aprile, 2010, 11:29:21 am »
che palla mortale Jackie Brown, credo che con questo film Tarantino abbia proprio toccato il fondo...
:doh:

Per me è il suo film migliore, pensa te :boh:

Cmq stanotte su Premium ho beccato "Giulia non esce la sera". Non posso dire che mi sia piaciuto, anche se ovviamente rispetto a certo cinema italiano degli ultimi anni è sopra la media. Di sicuro mi ha colpito la prova di Valerio Mastandrea: partivo da un pregiudizio abbastanza deciso, devo dire che l'ho trovato bravissimo :sisi:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15267
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #966 il: 01 Aprile, 2010, 11:34:15 am »
che palla mortale Jackie Brown, credo che con questo film Tarantino abbia proprio toccato il fondo...
Io invece sono d'accordo con Bart. Questo film si fa ricordare solo per due cose: la parte marginale di De Niro (ennesimo sfottò di cui non si sentiva la necessità  da parte di Quentin); l'incredibile volgarità  di Samuel L. Jackson.
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #967 il: 01 Aprile, 2010, 11:45:55 am »
Io invece sono d'accordo con Bart. Questo film si fa ricordare solo per due cose: la parte marginale di De Niro (ennesimo sfottò di cui non si sentiva la necessità  da parte di Quentin); l'incredibile volgarità  di Samuel L. Jackson.
Io gli contesto solo la lunghezza. De Niro purtroppo negli ultimi anni ha fatto figure di merda anche peggiori di questa piccola interpretazione, che invece mi è sembrato un divertissement assolutamente dignitoso. Le musiche e la fotografia per me sono veramente notevoli. Il personaggio di Samuel L. Jackson è quello che mi è rimasto meno impresso :boh:
In effetti non è il Tarantino migliore (Pulp Fiction), ma senza dubbio più convincente de "Le Iene", per dire. Per non parlare del già  citato Grindhouse che dovrebbe finire dopo 15 minuti. Non ho ancora visto Bastardi senza gloria cmq.
« Ultima modifica: 01 Aprile, 2010, 11:47:41 am da Gabbie »
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #968 il: 01 Aprile, 2010, 11:49:52 am »
Io gli contesto solo la lunghezza. De Niro purtroppo negli ultimi anni ha fatto figure di merda anche peggiori di questa piccola interpretazione, che invece mi è sembrato un divertissement assolutamente dignitoso. Le musiche e la fotografia per me sono veramente notevoli. Il personaggio di Samuel L. Jackson è quello che mi è rimasto meno impresso :boh:
In effetti non è il Tarantino migliore (Pulp Fiction), ma senza dubbio più convincente de "Le Iene", per dire. Per non parlare del già  citato Grindhouse che dovrebe finire dopo 15 minuti. Non ho ancora visto Bastardi senza gloria cmq.

Uà , Le Iene sarà  pure molto più grezzo di Pulp Fiction oltre ad esserne l'archetipo ma a me è piaciuto nettamente di più. I film fatti con la consapevolezza di creare na cosa matura e completa sforano sempre nell'autoreferenza e nello nguacchio.
Comunque è un divertissement risponderti. Sempre onorato. Tuo Fiorenzo.  :look:

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15267
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #969 il: 01 Aprile, 2010, 11:52:34 am »
D'accordo con Fiorenzo, anche se oggi lo strozzerei, così per simpatia. Le Iene è per me di gran lunga superiore a Jackie Brown. Di De Niro non dico che ha recitato male, dico che il dargli quella parte sembra uno sfottò, tutto qua. E con le parolacce del nerone sono le cose che mi rimangono di quel film.

Guardalo Bastardi, rispetto a Kill Bill è un film.
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

guallera

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #970 il: 01 Aprile, 2010, 11:59:10 am »



Ho trovato questo commento su Mystic River in rete. E' di una donna, ovviamente. :look:
Più che condivisibile, only for Gually. :bacino:
Eastwood lo tiene il vizietto del didascalismo e dell'emusionalità  facilotta. Questo film, che per molti aspetti è ottimo, è decisamente "gonfio", come quelle uova piene di pazzielle che non c'azzeccano nu cazz tra loro che vendono a pasqua.
Ma vate fa na granda cacata tu e sta locena scelorita. Dedicati a Nanni Moretti va, fammi sto piacere perchè i veri film con la lettera maiuscola non so cosa tua.

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15267
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #971 il: 01 Aprile, 2010, 12:02:07 pm »
Ma vate fa na granda cacata tu e sta locena scelorita. Dedicati a Nanni Moretti va, fammi sto piacere perchè i veri film con la lettera maiuscola non so cosa tua.
Non ho capito se con questo vuoi dire che Nanni Moretti ti piace o ti fa schifo.  :look:
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #972 il: 01 Aprile, 2010, 12:03:09 pm »
Uà , Le Iene sarà  pure molto più grezzo di Pulp Fiction oltre ad esserne l'archetipo ma a me è piaciuto nettamente di più. I film fatti con la consapevolezza di creare na cosa matura e completa sforano sempre nell'autoreferenza e nello nguacchio.
Comunque è un divertissement risponderti. Sempre onorato. Tuo Fiorenzo.  :look:

Si nu scem :bacino:

Cmq Pulp Fiction è uno di quei film fatti con la consapevolezza di creare na cosa matura e completa che non sfora nell'autoreferenza e nello nguacchio. Posto che Tarantino sguazza nell'autoreferenza e nello nguacchio dal filmino del cenone di Natale di quando aveva 8 anni, diciamolo. E cmq non volevo dire che Le Iene non mi è piaciuto (sul fatto che sia l'archetipo di Pulp Fiction ho più di una perplessità ), dico che Jackie Brown per me è un film più completo.

D'accordo con Fiorenzo, anche se oggi lo strozzerei, così per simpatia. Le Iene è per me di gran lunga superiore a Jackie Brown. Di De Niro non dico che ha recitato male, dico che il dargli quella parte sembra uno sfottò, tutto qua. E con le parolacce del nerone sono le cose che mi rimangono di quel film.

Guardalo Bastardi, rispetto a Kill Bill è un film.

Su De Niro avevo capito cosa intendevi dire, ma per me rimane una sua scelta quella di dissacrare in qualche modo il suo mito. E credo si sia davvero divertito nel farlo. In Godsend, lì si che si prende e si fa prendere davvero per il culo, ad esempio.

Bastardi me lo sto procurando :look:

Pare che avrò difficoltà  coi sottotitoli nella seconda parte :peppe:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #973 il: 01 Aprile, 2010, 12:03:51 pm »
Non ho capito se con questo vuoi dire che Nanni Moretti ti piace o ti fa schifo.  :look:

Gli fa schifo. Pure von Trier. :look:
E' un conformista dimmérda. :appizz:

guallera

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #974 il: 01 Aprile, 2010, 12:04:28 pm »
Non ho capito se con questo vuoi dire che Nanni Moretti ti piace o ti fa schifo.  :look:
Non mi fa schifo ma lo reputo il classico cazzone pedante sinistrino, snob, narcisista e presuntuoso. Ed anche abbastanza fasullo e provinciale...

P.S. Quoto Gabbie su Jackie Brown soprattutto sul discorso dell'interpretazione di De Niro.
« Ultima modifica: 01 Aprile, 2010, 12:07:11 pm da Guallera »

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #975 il: 01 Aprile, 2010, 12:04:53 pm »
Ma vate fa na granda cacata tu e sta locena scelorita. Dedicati a Nanni Moretti va, fammi sto piacere perchè i veri film con la lettera maiuscola non so cosa tua.
:rotfl:

Mystic River l'ho visto troooppo tempo fa, ma mi ricordo che mi piacque tantissimo. Per esempio io trovo sopravvalutato Million Dollar Baby :boh: :peppe:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

guallera

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #976 il: 01 Aprile, 2010, 12:07:43 pm »
  Per esempio io trovo sopravvalutato Million Dollar Baby :boh: :peppe:
Tetè chest ne n'ata... :doh:

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15267
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #977 il: 01 Aprile, 2010, 12:09:44 pm »
Si nu scem :bacino:

Cmq Pulp Fiction è uno di quei film fatti con la consapevolezza di creare na cosa matura e completa che non sfora nell'autoreferenza e nello nguacchio. Posto che Tarantino sguazza nell'autoreferenza e nello nguacchio dal filmino del cenone di Natale di quando aveva 8 anni, diciamolo. E cmq non volevo dire che Le Iene non mi è piaciuto (sul fatto che sia l'archetipo di Pulp Fiction ho più di una perplessità ), dico che Jackie Brown per me è un film più completo.

Su De Niro avevo capito cosa intendevi dire, ma per me rimane una sua scelta quella di dissacrare in qualche modo il suo mito. E credo si sia davvero divertito nel farlo. In Godsend, lì si che si prende e si fa prendere davvero per il culo, ad esempio.

Bastardi me lo sto procurando :look:

Pare che avrò difficoltà  coi sottotitoli nella seconda parte :peppe:

Eh, anche io ho avuto problemi coi sottotitoli, infatti aspetto tempi migliori, tanto l'ho visto.

Di De Niro è ovviamente una dissacrazione di Quentin, ma quello che penso io è "ce n'era bisogno?". Voglio dire, aggiunge qualcosa al film? No, aggiune qualcosa al personaggio di Tarantino? Si. Ergo, mi è sembrata una cosa più per darsi delle arie che funzionale al film, ed è per questo che schifo Tarantino. Come dici tu, era autoreferenziale già  nei filmini di Natale...
Ed è anche il più grande problema di Bastardi. Mi verrebbe da usare un'espressione già  utilizzata per Nanni Moretti: "levati davanti e facci vedere il film!"

Non mi fa schifo ma lo reputo il classico cazzone pedante sinistrino, snob, narcisista e presuntuoso. Ed anche abbastanza fasullo e provinciale...

P.S. Quoto Gabbie su Jackie Brown soprattutto sul discorso dell'interpretazione di De Niro.

Ah, ok, su questo sono abbastanza d'accordo, anche se ci sono due o tre film che a me piacciono tantissimo, i primi due e, per questioni affettive, Palombella Rossa. E facendo il parallelo con il narcisismo tarantiniano, devo dire che quello di Moretti non è affatto fastidioso e funzionale al film.
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #978 il: 01 Aprile, 2010, 12:11:25 pm »
Tetè chest ne n'ata... :doh:
:asd:

Ci avevo già  messo il :peppe: :contract:

Non mi è piaciuto, che ci posso fare :boh:
Che poi è strano per come sono fatta io. L'ho trovato ruffiano, non mi ha colpito al cuore. Ancora non me lo spiego nemmeno io, ad ogni modo :dilemma:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

bender89

Re:L'angolo dei filmettari - Topic di discussione generale
« Risposta #979 il: 01 Aprile, 2010, 12:13:21 pm »
In Mystic River c'è il sussidiario della chiagnuta. Ci stanno tutti i casi umani possibili e immaginabili. Il papino duro e buono, il traumatizzato esaurito, lo sbirro equilibrato ma abbandonato dalla moglie (una relazione che sta al film come il cioccolato sulla parmigiana), il bambino muto simil autistico, la donna influenzabile che incula il marito, la donna serva amante del masticiello.
Praticamente una sorta di "Quei bravi ragazzi" trasposto ai nostri tempi, imborghesito, e usato da contenitore di tematiche sociali, una marea. Il difetto che ci ho trovato è proprio questo, che poi è un classico di tutti i film di Eastwood, non ultimo Gran Torino, che comunque resta un lavoro più che decente.
A me la retorica facile irrita, e credo che Eastwood la usi senza dosarla il più delle volte, anche a scapito di coerenza dei contenuti e credibilità  della trama (vedi Mystic River).
Che poi si tratti di un buon film non ci piove, ma per arrivare a definirlo capolavoro ce ne passa.