Autore Topic: Napoli, la nostra città  (Letto 92005 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alemao

Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #240 il: 02 Maggio, 2013, 13:36:18 pm »
Ma che è successo al ministro? Ma veramente si è messo a fare l'autostop? :asd:

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
R: Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #241 il: 02 Maggio, 2013, 14:33:32 pm »
Ormai è una tradizione che questi dei centri sociali assaltano tutte le manifestazioni della sinistra "istituzionale" (tranne quelle del loro compagno di merende De Magistris). Probabilmente effetti della riduzione del flusso di emolumenti statali di cui questo mondo (come tutta la sinistra peraltro) spesso ha beneficiato.
:rofl: parli a vanvera visto che tutto c'era tranne che gli amici di de magistris.
gesucrì

rickyrich91

Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #242 il: 02 Maggio, 2013, 14:42:05 pm »
Che città del cazzo mamma mia...spero di rinascere in un'altra vita il più lontano possibile da sto cesso....le mazzate a un concerto,i cuozzi e i tamarri che pigliano a pallonate i turisti e distruggono i treni,non ci sono vigili x strada...nun funziona niente e va sempre peggio...

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #243 il: 02 Maggio, 2013, 14:47:06 pm »
:rofl: parli a vanvera visto che tutto c'era tranne che gli amici di de magistris.
Mi riferivo a vari episodi di questo tipo... Tutta la campagna elettorale a Napoli è stata caratterizzata da diversi episodi di aggressioni squadriste di questo tipo, da parte di vari soggetti che magari si schifano tra loro ma comunque fanno riferimento ad aree antagoniste, centri sociali ecc. e questo, anche vedendo i video che girano in rete, mi sembra semplicemente la continuazione della stessa strategia.
Si sa che una parte di questi gruppi hanno, a seconda dei momenti, sostenuto/minacciato/ricattato De Magistris, tipo i cosiddetti "precari Bros". E comunque non andavano certamente a bloccare le manifestazioni della fu Rivoluzione Civile.
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
R: Napoli, la nostra città
« Risposta #244 il: 02 Maggio, 2013, 15:01:09 pm »
Ancora?
È stata un corteo politico, si è concluso sul palco della Cgil non perché nun hanno messo a faticare i Bros ma perché è un sindacato di merda con noi ci stavano operai dell usb fra cui irisbus e pomigliano la Cgil non sa manco cosa siano gli operai.
La mazzamma era allocata da tutt'altra parte ma me pass po cazz pure di spiegartelo.

Ridicola comunque la speculazione su città della scienza e bagnoli da parte di sta gente e merda.
gesucrì

Alemao


Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #246 il: 02 Maggio, 2013, 15:09:17 pm »
Ancora?
È stata un corteo politico, si è concluso sul palco della Cgil non perché nun hanno messo a faticare i Bros ma perché è un sindacato di merda con noi ci stavano operai dell usb fra cui irisbus e pomigliano la Cgil non sa manco cosa siano gli operai.
La mazzamma era allocata da tutt'altra parte ma me pass po cazz pure di spiegartelo.

Ridicola comunque la speculazione su città della scienza e bagnoli da parte di sta gente e merda.
Nelle immagini degli scontri si vedevano soltanto giovani ragazzi che cercavano di sfondare le transenne, forse tra di voi ci stava uno che una volta è passato con la macchina vicino all'Irisbus... io sono stato a manifestazioni dove si è scelto di far parlare i gruppi che arrivavano in questo modo, e beh, una volta che li fai salire sul palco, diventa chiaro che quello che vogliono non è certo intervenire.
Mi domando cosa avverrebbe se una volta o l'altra quelli della Cgil o del Pd, che sono molti di più di voi, e che spesso sono quelli che mettono il pane a tavola nelle vostre famiglie, decidessero di interrompere un concerto o una festa in uno spazio occupato e la trasformassero in una manifestazione loro. Sarebbe molto interessante.
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
R: Napoli, la nostra città
« Risposta #247 il: 02 Maggio, 2013, 15:24:05 pm »
Non meriti ua risposta seria, pure perché il pane a tavola sicuro non lo mette la Cgil anzi sarà pure per colpa sua che mio padre si piglierà un bel tumore dopo ore chiuso in fabbrica a respirare merda (scatarra nero quando si soffia il naso giusto per rendere).
Cgil cisl e uil fanno da anni ormai i soli interessi dei padroni, tutt al più invece di non fare chiudere le fabbriche cercano qualche cassa integrazione.
Ottime inoltre per le clientele ecco perché sono così tanti! In fabbrica ci entrano solo chi è iscritto al sindacato da mio padre tutti cisl ma dipende ovviamente da chi comanda.

Con noi c erano gli operai se vuoi te li presento pure visto che li conosco, ma non è che sono figure mitologiche ne orpelli da sventolare, sul palco del concerto invece c era sul munnezz ognuno sceglie dove stare.
gesucrì

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
R: Napoli, la nostra città
« Risposta #248 il: 02 Maggio, 2013, 15:29:03 pm »
Tra l'altro epifani appena ha visto o burdell se ne è fuggito manco ha provato a parlare, manco ad incazzarsi (ovviamente sempre da dietro il cordone della polizia) quindi credo sia alquanto improbabile che vengano di persona.


Tutt al più chiamano la questura per far sgomberare.
gesucrì

Online Bruce Colotti

  • *
  • Registrazione: Ago 2012
  • Post: 3249
  • Località: RomaMMerda
  • Sesso: Maschio
  • Brigadiere, come vede, si lavicchia!
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #249 il: 02 Maggio, 2013, 15:41:06 pm »
quoto col sangue, se non hai la macchina o motorino, ti intossichi malamente. io abito da una parte ben collegata  e mi va bene (via nomentana all'altezza della stazione nomentana), ma per andare a lavoro mi affido al 90... ed ogni mattina è una croce. e so pure fortunata perche "passano con frequenza"
ci ho abitato per una vita in quella zona(via dessiè)......il periodo più fantasmagorico a roma....soprattutto grazie all'età e ai coinquilini :sad: :sad: :sad: :sad: :sad: :sad:

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #250 il: 02 Maggio, 2013, 15:48:01 pm »
Non meriti ua risposta seria, pure perché il pane a tavola sicuro non lo mette la Cgil anzi sarà pure per colpa sua che mio padre si piglierà un bel tumore dopo ore chiuso in fabbrica a respirare merda (scatarra nero quando si soffia il naso giusto per rendere).
Cgil cisl e uil fanno da anni ormai i soli interessi dei padroni, tutt al più invece di non fare chiudere le fabbriche cercano qualche cassa integrazione.
Ottime inoltre per le clientele ecco perché sono così tanti! In fabbrica ci entrano solo chi è iscritto al sindacato da mio padre tutti cisl ma dipende ovviamente da chi comanda.

Con noi c erano gli operai se vuoi te li presento pure visto che li conosco, ma non è che sono figure mitologiche ne orpelli da sventolare, sul palco del concerto invece c era sul munnezz ognuno sceglie dove stare.
Sfondi una porta aperta sui difetti del sindacato, solo non capisco perché voi abbiate scelto come nemico proprio i lavoratori e le organizzazioni che (di solito male) li rappresentano, mentre voi siete 4 gatti, vi schifano tutti e nun ve caca nisciuno, qualche motivo pure ci sarà. Piuttosto che andarsela a prendere con quelli che comandano, e magari dimostrare che sapete farlo meglio degli altri, senza per forza impedire, come i fascisti che siete, agli altri di esercitare il diritto di riunione e di manifestazione garantiti dalla Costituzione.
Tuo padre a che sindacato è iscritto, pure lui Cisl?
Ho visto sulla pagina facebook dell'Iskra, si parlava di numero 1 cassintegrato FIAT, 1 operaio Irisbus + una 40ina di, presumo, perdigiorno nullafacenti inneggianti alla rivoluzione.
Insomma 2 operai, messi a uso fenomeni di baraccone, usati per i soliti stanchi rituali da gruppettari filo-minoritari a oltranza, contro una manifestazione che, con tutti i suoi possibili difetti, di operai ne rappresentava decine di migliaia. Quanta gente pensi, al di fuori delle solite piccole schiere di fancazzisti a oltranza, pensi che sceglierà di stare dalla parte vostra?
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #251 il: 02 Maggio, 2013, 15:56:56 pm »
I gruppettari filominoritari ieri hanno sospeso un concerto, e hanno fatto un lungo corteo, brucia forse perché l'hanno pigliato int e pacc, e fuori alle fabbriche e nelle lotte sono sempre i "gruppetti" ad aiutare le istanze dei lavoratori certamentre non i sindacati, vieniti a fare una camminata fuori all irisbus e dimmi chi riconoscono.
Poi ti ripeto parli di cose che non sai, se vuoi continuare fai pure.
Mio padre era iscritto alla fiom entrò grazie a un normale colloquio ora non ne fanno più.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #252 il: 02 Maggio, 2013, 16:10:40 pm »
I gruppettari filominoritari ieri hanno sospeso un concerto, e hanno fatto un lungo corteo, brucia forse perché l'hanno pigliato int e pacc, e fuori alle fabbriche e nelle lotte sono sempre i "gruppetti" ad aiutare le istanze dei lavoratori certamentre non i sindacati, vieniti a fare una camminata fuori all irisbus e dimmi chi riconoscono.
Poi ti ripeto parli di cose che non sai, se vuoi continuare fai pure.
Mio padre era iscritto alla fiom entrò grazie a un normale colloquio ora non ne fanno più.
Hanno messo le foto del corteo sulla pagina facebook ed erano 4 sciem, ti ripeto vi piaccia o no i sindacati confederali sono più rappresentativi, sono stato diverse volte al corteo del Primo Maggio a Napoli e per quello che mi ricordo c'è sempre stata una marea di gente, Corso Umberto lo si occupava per tutta la lunghezza.
A me pare sempre che voi autonomi siate convinti che in fondo state all'inizio di una storia, che adesso non c'è gente ma prima o poi ci sarà... guarda che la sinistra extra-parlamentare esiste dagli anni'70, sono ormai più di 40 anni, se la gente si stava preparando ad arruolarsi per fare la rivoluzione portando in trionfo i capetti dell'autonomia, in 40 anni avrebbe trovato il tempo di farlo, invece questi movimenti diventano giorno dopo giorno sempre più esangui e sempre più settari.
Ci si attacca all'Irisbus, dove la gente è giustamente disperata e incazzata, ma non si riescono nemmeno a portare gli operai alle manifestazioni... E poi ci si autoelegge come rappresentanti di tutti gli operai... Magari gli operai hanno più esperienza e ne sanno più di voi, non è che hanno bisogno di pseudo-intellettuali avanguardie del popolo pronti a guidarli.
Di tuo padre ti chiedevo semplicemente se fosse attualmente iscritto al sindacato e d'accordo con questi metodi.

« Ultima modifica: 02 Maggio, 2013, 16:12:58 pm da kowalski »
Polemico ergo sum

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #253 il: 02 Maggio, 2013, 16:12:20 pm »
Tra l'altro epifani appena ha visto o burdell se ne è fuggito manco ha provato a parlare, manco ad incazzarsi (ovviamente sempre da dietro il cordone della polizia) quindi credo sia alquanto improbabile che vengano di persona.


Tutt al più chiamano la questura per far sgomberare.
Epifani non sta più nel sindacato, hai preso a uno per un'altro. :asd:
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #254 il: 02 Maggio, 2013, 16:18:10 pm »
Epifani non sta più nel sindacato, hai preso a uno per un'altro. :asd:
stava la, e personaggi quelli sono.
gesucrì

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #255 il: 02 Maggio, 2013, 16:22:00 pm »
Hanno messo le foto del corteo sulla pagina facebook ed erano 4 sciem, ti ripeto vi piaccia o no i sindacati confederali sono più rappresentativi, sono stato diverse volte al corteo del Primo Maggio a Napoli e per quello che mi ricordo c'è sempre stata una marea di gente, Corso Umberto lo si occupava per tutta la lunghezza.
A me pare sempre che voi autonomi siate convinti che in fondo state all'inizio di una storia, che adesso non c'è gente ma prima o poi ci sarà... guarda che la sinistra extra-parlamentare esiste dagli anni'70, sono ormai più di 40 anni, se la gente si stava preparando ad arruolarsi per fare la rivoluzione portando in trionfo i capetti dell'autonomia, in 40 anni avrebbe trovato il tempo di farlo, invece questi movimenti diventano giorno dopo giorno sempre più esangui e sempre più settari.
Ci si attacca all'Irisbus, dove la gente è giustamente disperata e incazzata, ma non si riescono nemmeno a portare gli operai alle manifestazioni... E poi ci si autoelegge come rappresentanti di tutti gli operai... Magari gli operai hanno più esperienza e ne sanno più di voi, non è che hanno bisogno di pseudo-intellettuali avanguardie del popolo pronti a guidarli.
Di tuo padre ti chiedevo semplicemente se fosse attualmente iscritto al sindacato e d'accordo con questi metodi.
se erano 4 sciem in corteo allora sotto al palco ne erano 2 e sciem, è stata riempita da noi "la festa".
Comunque qua nessuno sta dicendo di stare a una svolta epocale, né penso che stiamo al capo di qualcosa di grande, anzi, ci sta solo da lavorare e tanto, ma ieri qualcosa è riuscito dal mio punto di vista, capi e capetti sono cambiati da un pezzo, se mai ce ne sia ancora di sta gente e nun sa truvat na fatica.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #256 il: 02 Maggio, 2013, 16:23:30 pm »
stava la, e personaggi quelli sono.
Sarà stato là come ci stavi tu, da partecipante alla manifestazione, certamente non era previsto un suo intervento, un politico a una manifestazione del sindacato non lo fanno parlare.
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #257 il: 02 Maggio, 2013, 16:25:01 pm »
Sarà stato là come ci stavi tu, da partecipante alla manifestazione, certamente non era previsto un suo intervento, un politico a una manifestazione del sindacato non lo fanno parlare.
caro kowalski, gli interventi politici erano finiti, e si è intervenuto anche epifani prima del concerto.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #258 il: 02 Maggio, 2013, 16:29:09 pm »
se erano 4 sciem in corteo allora sotto al palco ne erano 2 e sciem, è stata riempita da noi "la festa".
Comunque qua nessuno sta dicendo di stare a una svolta epocale, né penso che stiamo al capo di qualcosa di grande, anzi, ci sta solo da lavorare e tanto, ma ieri qualcosa è riuscito dal mio punto di vista, capi e capetti sono cambiati da un pezzo, se mai ce ne sia ancora di sta gente e nun sa truvat na fatica.
Wow, avete impedito un concerto. Continuate così che la prossima volta magari riuscite a fare posticipare un matrimonio...
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #259 il: 02 Maggio, 2013, 16:30:35 pm »
Wow, avete impedito un concerto. Continuate così che la prossima volta magari riuscite a fare posticipare un matrimonio...
Vabbuò
gesucrì