Autore Topic: Napoli, la nostra città  (Letto 89411 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #260 il: 02 Maggio, 2013, 16:35:56 pm »
caro kowalski, gli interventi politici erano finiti, e si è intervenuto anche epifani prima del concerto.
Mi pare abbastanza strana come cosa... nel sindacato c'hanno sempre tenuto a rimarcare la loro autonomia (apparente).
Comunque allora non ho capito da che cosa si sarebbe tirato indietro. V'aveva vattere? :look:
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #261 il: 02 Maggio, 2013, 18:23:57 pm »
La testimonianza del gruppo aldolà chivalà che è stata allontanata dal concerto ben prima che i manifestanti arrivassero:

Ho accompagnato La band aldolà chivalà a Bagnoli
per il concerto del primo maggio a città della scienza.
Sono le 17:30 si respira aria di festa,ci viene detto che abbiamo
a disposizione 10 minuti, saliamo sul palco parte il primo pezzo, tutto bene.
Secondo pezzo, dalla prima fila c'è qualcuno che si sbraccia chiede la parola,
Aldo non è esattamente un attivista politico,è un performer,
spesso nei suoi live interagisce col pubblico. In pochi secondi decide di scendere e cedere il microfono a chi

chiedeva istanza.
Mentre la base musicale continua a scorrere la persona
(un cassaintegrato la cui cassa integrazioe tra 2 mesi andrà in deroga)
inizia a spiegare quasi "rappando" la sua disperazione e i suoi problemi nel microfono.
Sul palco (dove mi trovo io lato mixer) scoppia il putiferio, direttore di palco, presentatirce e dirigenti
chiedono, paonazzi in viso, l'immediata sospensione della performance.
Passano pochi secondi ed i nostroi canali vengono chiusi, mutati.Fine della storia.

Il disperato viene allontanato dai gorilla dei sindacati
viene portato fuori dall'area e cacciato (in un festival ad ingresso libero!)
Ci cacciano dal palco, una volta arrivati nel backstage veniamo redarguiti verbalmente dalle dirigenze dei sindacati con frasi del tipo :
" non vi dovevate permettere, se siete quì a suonare è grazie ai sindacati, siete d'accordo coi centri sociali, era tutto preparato."
Verrò a sapere poi che è stato detto( minacciando perchè è impossibile) all'agenzia che ha portato la band nel contest che non verrà pagata l'esibizione.
Dopo un'ora arrivano i manifestanti e tutto il resto è storia.
E' solo una croncaca amici, a voi le considerazioni.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #262 il: 02 Maggio, 2013, 18:28:29 pm »
La testimonianza del gruppo aldolà chivalà che è stata allontanata dal concerto ben prima che i manifestanti arrivassero:

Ho accompagnato La band aldolà chivalà a Bagnoli
per il concerto del primo maggio a città della scienza.
Sono le 17:30 si respira aria di festa,ci viene detto che abbiamo
a disposizione 10 minuti, saliamo sul palco parte il primo pezzo, tutto bene.
Secondo pezzo, dalla prima fila c'è qualcuno che si sbraccia chiede la parola,
Aldo non è esattamente un attivista politico,è un performer,
spesso nei suoi live interagisce col pubblico. In pochi secondi decide di scendere e cedere il microfono a chi

chiedeva istanza.
Mentre la base musicale continua a scorrere la persona
(un cassaintegrato la cui cassa integrazioe tra 2 mesi andrà in deroga)
inizia a spiegare quasi "rappando" la sua disperazione e i suoi problemi nel microfono.
Sul palco (dove mi trovo io lato mixer) scoppia il putiferio, direttore di palco, presentatirce e dirigenti
chiedono, paonazzi in viso, l'immediata sospensione della performance.
Passano pochi secondi ed i nostroi canali vengono chiusi, mutati.Fine della storia.

Il disperato viene allontanato dai gorilla dei sindacati
viene portato fuori dall'area e cacciato (in un festival ad ingresso libero!)
Ci cacciano dal palco, una volta arrivati nel backstage veniamo redarguiti verbalmente dalle dirigenze dei sindacati con frasi del tipo :
" non vi dovevate permettere, se siete quì a suonare è grazie ai sindacati, siete d'accordo coi centri sociali, era tutto preparato."
Verrò a sapere poi che è stato detto( minacciando perchè è impossibile) all'agenzia che ha portato la band nel contest che non verrà pagata l'esibizione.
Dopo un'ora arrivano i manifestanti e tutto il resto è storia.
E' solo una croncaca amici, a voi le considerazioni.
Ho visto il video dove si vede questo operaio che racconta di un suo imminente licenziamento, però, a giudicare dai video, all'operaio è stato solo, dopo un po', tolto il microfono, non è stato cacciato, e anzi è presente nelle immagini dove si vede il gruppo di manifestanti tentare l'occupazione del palco.
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #263 il: 02 Maggio, 2013, 18:32:14 pm »
Ma hai letto? La band è stata cacciata.



il cassaintergato è rientrato dopo con noi.
« Ultima modifica: 02 Maggio, 2013, 18:35:39 pm da Mi-en-leh »
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #264 il: 02 Maggio, 2013, 18:56:14 pm »
Ma hai letto? La band è stata cacciata.



il cassaintergato è rientrato dopo con noi.
Se era veramente un cassintegrato che tra 2 mesi andrà in deroga, ha sbagliato ad attaccare il sindacato perché in mezzo a tante cose delle quali se ne fottono, di questo si stanno occupando. E comunque in quella manifestazione si parlava dei problemi dei lavoratori, e avevano parlato anche altri lavoratori. Non vedo perché la massa dei lavoratori non deve contare niente e gli unici importanti, che bisogna ascoltare, sono quelli che stanno con voi.
Comunque ho letto ma ho pure visto il video e nel video non lo cacciano, piantiamola con queste strumentalizzazioni da due soldi...
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #265 il: 02 Maggio, 2013, 18:59:00 pm »
Ma di che si occupano di ammortizzatori sociali? Le onlus sono i sindacati, sai che ti dico meglio le corporazioni fasciste, quelle si che ti mettevano il pane a tavola.

Poi ripeto è rientrato miez a burdell, poi evidentemente c'eri tu e no io.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #266 il: 02 Maggio, 2013, 19:07:24 pm »
Ma di che si occupano di ammortizzatori sociali? Le onlus sono i sindacati, sai che ti dico meglio le corporazioni fasciste, quelle si che ti mettevano il pane a tavola.

Poi ripeto è rientrato miez a burdell, poi evidentemente c'eri tu e no io.

Nel video si vede che rimane là dopo che gli hanno tolto il microfono... nessuno lo caccia...

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/UYH-8uSwJiZ--htK

Ma che dovrebbero fare oltre che occuparsi di ammortizzatori sociali? Che vorresti dire, che la crisi, che fa chiudere le fabbriche, è colpa dei sindacati?
Qua stiamo lontani non anni luce, ma universi, dalla soluzione dei problemi. Non c'è proprio voglia di capire in che situazione stiamo, che il mondo è cambiato ed è inutile fare finta di vivere ancora negli anni '60 o '70.
Polemico ergo sum

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14344
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #267 il: 02 Maggio, 2013, 19:44:12 pm »
Da quanto ho capito io, è stata la Cisl e la Uil che hann mis ò burdell p'miezz. Sono gente di merda servi dei potenti e portatori di clientele, ed è fatto risaputo. La Cgil stava in quella situazione tra due fuochi.

Però Cenzì, la verginella del tipo "ci hanno attaccati, sono dei bastardi ecc ecc." no ti voglio bene: volevate rompere il cazzo ai sindacati, portarli alla delegittimazione e ci siete riusciti. Obiettivo riuscito ampiamente. Punto.

Sennò non caricavate dalle transenne.

Sul perchè di tutto ciò e sulle legittime ragioni, ognuno ha la sua, io penso che i sindacati siano peggiorati da quando sono diventati un corpo autonomo ed astratto da chi sta dentro al lavoro, da chi sta fuori perchè disoccupato. In CGIL si entra per cooptazione, che manco i partiti, ho detto tutto.

Ciononostante, io ho sempre profondamente criticato la settarietà della risposta: iniziano dall'università a dire "vi rifiutiamo, la rappresentanza non serve, noi siamo puri e voi sporchi" e finiscono col sindacato. Chiusura per presunta purezza, in realtà chiusura da una vera polemica. E chiedi pure a Peppe se non è così, in movimenti come il CSU, e chiedigli del mazzo che mi so fatto per mediare, far comprendere la complessità delle ragioni, ascoltarli con le dovute distanze ideologiche, comprenderli e comprendermi, quando tutti mi dicevano "ma lassi sta, tu sei troppo arguto ed intelligente per loro, so na band è sciem".
Il cambio ho ricevuto sempre e solo poca stima e molto schifo. Questi sono i movimenti. E ti sfido a dimostrarmi il contrario.


Detto da uno che ha visto il benessere grazie ad un nonno che faceva il fravecatore nella giungla del Venezuela, magnato da mosquitos ed umidità, n'at che si è girato il mondo p'truà na fatic, nu pat che inizialmente vendeva enciclopedie e Dio solo sa come è riuscito a diventare funzionario, una mamma che facev ò pan in panetteria a 10 anni. In Basilicata i sindacati manco sanno cosa sono.
« Ultima modifica: 02 Maggio, 2013, 19:46:00 pm da nickwire »

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27992
  • Opinion Leader
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #268 il: 02 Maggio, 2013, 19:47:54 pm »
ma fottetevene di queste facezie come la politica, che campate cient'anne! :look:

falceEmarcello

Napoli, la nostra città
« Risposta #269 il: 02 Maggio, 2013, 19:51:03 pm »
Sono stati i zingari

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27992
  • Opinion Leader
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #270 il: 02 Maggio, 2013, 19:53:43 pm »

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14344
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #271 il: 02 Maggio, 2013, 19:58:08 pm »
ma fottetevene di queste facezie come la politica, che campate cient'anne! :look:

la frase che gira più nel mio cervello, dopo "chella c'o bbò/nun c'o bbò" :asd:

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #272 il: 02 Maggio, 2013, 20:22:19 pm »
La testimonianza del gruppo aldolà chivalà che è stata allontanata dal concerto ben prima che i manifestanti arrivassero:

Ho accompagnato La band aldolà chivalà a Bagnoli
per il concerto del primo maggio a città della scienza.
Sono le 17:30 si respira aria di festa,ci viene detto che abbiamo
a disposizione 10 minuti, saliamo sul palco parte il primo pezzo, tutto bene.
Secondo pezzo, dalla prima fila c'è qualcuno che si sbraccia chiede la parola,
Aldo non è esattamente un attivista politico,è un performer,
spesso nei suoi live interagisce col pubblico. In pochi secondi decide di scendere e cedere il microfono a chi

chiedeva istanza.
Mentre la base musicale continua a scorrere la persona
(un cassaintegrato la cui cassa integrazioe tra 2 mesi andrà in deroga)
inizia a spiegare quasi "rappando" la sua disperazione e i suoi problemi nel microfono.
Sul palco (dove mi trovo io lato mixer) scoppia il putiferio, direttore di palco, presentatirce e dirigenti
chiedono, paonazzi in viso, l'immediata sospensione della performance.
Passano pochi secondi ed i nostroi canali vengono chiusi, mutati.Fine della storia.

Il disperato viene allontanato dai gorilla dei sindacati
viene portato fuori dall'area e cacciato (in un festival ad ingresso libero!)
Ci cacciano dal palco, una volta arrivati nel backstage veniamo redarguiti verbalmente dalle dirigenze dei sindacati con frasi del tipo :
" non vi dovevate permettere, se siete quì a suonare è grazie ai sindacati, siete d'accordo coi centri sociali, era tutto preparato."
Verrò a sapere poi che è stato detto( minacciando perchè è impossibile) all'agenzia che ha portato la band nel contest che non verrà pagata l'esibizione.
Dopo un'ora arrivano i manifestanti e tutto il resto è storia.
E' solo una croncaca amici, a voi le considerazioni.
Giusto per capire meglio, questo messaggio che hai postato è stato messo su facebook da un account creato 3 giorni fa e che ha soltanto postato messaggi contro il 1 maggio dei sindacati... i mi piace su questo racconto sono tutti di gente, diciamo, "di movimento"...
Mi riesce difficile pensare che non sia tutto parte di una cosa organizzata, come peraltro hai ammesso pure tu quando hai detto in sostanza che volevate rompere il cazzo al sindacato e bloccare la manifestazione (anche perché ho visto coi miei occhi che è da mesi che va avanti questo andazzo).
A me sembra che ci sia una strategia di intimidazione, volta ad affermare un controllo "politico" del territorio e ad impedire che la sinistra "ufficiale" e i sindacati possano organizzare manifestazioni a Napoli... Mi limito a farti notare che questa cosa, prima di voi, l'hanno fatta soltanto i fascisti (mi riferisco alla versione originale). Complimenti per l'ottima compagnia.




Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #273 il: 02 Maggio, 2013, 20:26:09 pm »
Volevo scrivere che sei un deficiente e fascista chiamm a patete, e infatti l'ho scritto.


Hai fb? Bene, il link l'ha condiviso il profilo del gruppo

https://www.facebook.com/aldola.chivala/posts/374602479323975



Mo' lo fai nu poco poco o cess?
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #274 il: 02 Maggio, 2013, 20:31:12 pm »
Volevo scrivere che sei un deficiente e fascista chiamm a patete, e infatti l'ho scritto.


Hai fb? Bene, il link l'ha condiviso il profilo del gruppo

https://www.facebook.com/aldola.chivala/posts/374602479323975



Mo' lo fai nu poco poco o cess?
Stai calmo, il pezzo viene da questa pagina qua, che come ho detto è stata creata pochi giorni fa.

https://www.facebook.com/pages/Dedicat/187299854753907

Il gruppo lo ha condiviso ma non è l'autore.

Non pigliate in giro nessuno.
Polemico ergo sum

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
R: Napoli, la nostra città
« Risposta #275 il: 02 Maggio, 2013, 20:54:36 pm »
Il gruppo ovviamente condivide dalla loro pagina un articolo falso, mi pare normale vabbuò cià non ne vale la pena.
gesucrì

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:R: Napoli, la nostra città
« Risposta #276 il: 02 Maggio, 2013, 21:05:33 pm »
Il gruppo ovviamente condivide dalla loro pagina un articolo falso, mi pare normale vabbuò cià non ne vale la pena.
Non ho detto che sia falso, è una testimonianza di una persona che era lì, valida quanto quelle di chi dice il contrario, quello che mi sembra più interessante è il fatto che il cassintegrato nel video si vede come non sia stato cacciato, e che su facebook sta cosa sia stata lanciata da un profilo creato da pochi giorni, e che già da lunedì inneggiava ai tafferugli, che poi hanno effettivamente anche messo in pratica.
Ho visto che nei commenti qualcuno criticava il sindacato per non aver preparato la manifestazione creando un rapporto con le realtà e i movimenti del luogo: quale è stato il problema, forse qualcuno non ha avuto posto alla spartizione della torta?
Vabbè, tanto sicuramente non lo venivano a dire a te, so che voi ragazzi fate solo da massa di manovra. Solidarietà.
« Ultima modifica: 02 Maggio, 2013, 21:12:07 pm da kowalski »
Polemico ergo sum

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
R: Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #277 il: 02 Maggio, 2013, 22:00:14 pm »
Da quanto ho capito io
Kowalski fa il sindacalista :look:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14344
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse
R: Re:R: Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #278 il: 03 Maggio, 2013, 04:01:12 am »
Kowalski fa il sindacalista :look:

No ma cu tutt o rispett, mi so basato su altre opinioni :look:

Offline kowalski

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 4979
  • Località: Naples, Florida
  • Sesso: Maschio
  • None but the brave
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #279 il: 03 Maggio, 2013, 08:54:24 am »
W i lavoratori. :look:

« Ultima modifica: 03 Maggio, 2013, 08:56:03 am da kowalski »
Polemico ergo sum