Autore Topic: Ciclismo  (Letto 23574 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Samorchio

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3152
  • Località: Valdichiana
  • Sesso: Maschio
  • La squadra più elegante
Ciclismo
« il: 11 Marzo, 2010, 09:22:23 am »
Buondì ragazzi,
apro un topic sullo sport della mia adolescenza che ho abbadonato tutto ad un tratto,per motivi extra-sportivi  :pianto:
in attesa dei grandi giri c'è il ritorno di Basso,Pellizzotti tra i papabili per qll italiano e gli spagnoli...sperando in qualke out-sider...Cadel Evans,campione del mondo,che potrebbe soffiare qualche classica e fare bella figura al giro...

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #1 il: 11 Marzo, 2010, 09:33:22 am »
Lo sport della mia infanzia-adolescenza. Ricordi fantastici, io e mio nonno a guardare da soli tutte le corse, iniziando dalle classiche, la San Remo, la Roubaix, le Fiandre e tutte le altre a finire ai Grandi giri. Per arrivare ad Ottobre a vedere i Mondiali sperando in una vittoria italiana. Non vi nego che ho pinto per Pantani mio idolo assoluto, anzi avrei sempre voluto aprire un topic a parte solo per lui ma so che non interessa a molti. Ricordo ancora le parole di Indurain dopo uno scatto di Pantani sulla Marmolada al Giro D'iItalia <<Chi prova ad andare dietro uno scatto di questo ragazzo è un PAZZO>>  :asd:
Ad oggi adoro Contador, mi piace Basso, ma penso che di pulito ci sia poco purtroppo.
Quando vuoi ne parliamo del ciclismo di ieri, di oggi e del domani magari :ok:


guallera

Re:Ciclismo
« Risposta #2 il: 11 Marzo, 2010, 09:35:24 am »
Mai piaciuto come sport, troppo "lungo" per i miei gusti (per questo non mi piace granchè il tennis, nonostante da piccolo fossi un patito). Però ricordo che guardavo sempre il dopo-Giro la sera, quando andava sulle reti Mediaset...anche perchè mi piacevano le canzoncine che mettevano come sigla ogni anno  :rotfl:

Offline Samorchio

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3152
  • Località: Valdichiana
  • Sesso: Maschio
  • La squadra più elegante
Re:Ciclismo
« Risposta #3 il: 11 Marzo, 2010, 09:43:12 am »
Lo sport della mia infanzia-adolescenza. Ricordi fantastici, io e mio nonno a guardare da soli tutte le corse, iniziando dalle classiche, la San Remo, la Roubaix, le Fiandre e tutte le altre a finire ai Grandi giri. Per arrivare ad Ottobre a vedere i Mondiali sperando in una vittoria italiana. Non vi nego che ho pinto per Pantani mio idolo assoluto, anzi avrei sempre voluto aprire un topic a parte solo per lui ma so che non interessa a molti. Ricordo ancora le parole di Indurain dopo uno scatto di Pantani sulla Marmolada al Giro D'iItalia <<Chi prova ad andare dietro uno scatto di questo ragazzo è un PAZZO>>  :asd:
Ad oggi adoro Contador, mi piace Basso, ma penso che di pulito ci sia poco purtroppo.
Quando vuoi ne parliamo del ciclismo di ieri, di oggi e del domani magari :ok:

grande Peppe! io invece ero l'unico in famiglia ad adorarlo! tutti a dirmi ke era una palla! io lo adoravo ho pianto a Zolder...poi andavo sempre a vedere una tappa del giro quando passava vicino a Chiusi...ricordo l'arrivo a Orvieto del 2002 di Jimenez..gli anni passati a PC Ciclismo2001..^^ poi il Giro della Toscana che partiva tutti gli anni da Chianciano una settimana prima del Giro quindi ho tanti autografi...ho la foto con Bettini,l'autografo di Pantani del 2000...lo diede solo a 3 che ci rifuggiammo all'interno del Grand Hotel ad aspettarlo...che emozione...idem con Bettini praticamente sulla linea di partenza, ho fatto di tutto per il cappellino della Fassa Bortolo la mia squadra preferita in quel periodo...quando ci sei per una mega chiacchierata sul ciclismo di "ieri" io ci sono!  :truz:

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #4 il: 11 Marzo, 2010, 09:54:45 am »
grande Peppe! io invece ero l'unico in famiglia ad adorarlo! tutti a dirmi ke era una palla! io lo adoravo ho pianto a Zolder...poi andavo sempre a vedere una tappa del giro quando passava vicino a Chiusi...ricordo l'arrivo a Orvieto del 2002 di Jimenez..gli anni passati a PC Ciclismo2001..^^ poi il Giro della Toscana che partiva tutti gli anni da Chianciano una settimana prima del Giro quindi ho tanti autografi...ho la foto con Bettini,l'autografo di Pantani del 2000...lo diede solo a 3 che ci rifuggiammo all'interno del Grand Hotel ad aspettarlo...che emozione...idem con Bettini praticamente sulla linea di partenza, ho fatto di tutto per il cappellino della Fassa Bortolo la mia squadra preferita in quel periodo...quando ci sei per una mega chiacchierata sul ciclismo di "ieri" io ci sono!  :truz:
Quando vuoi io sono qui. Ahq uanto pianto di gioia che mi so fatto quando Pantani diede 8 minuti a Ullrich nella tappa di Les-Deux-Alpes. Mi alzavo con lui e mi emozionavo quando si toglieva la bandana. E come dimenticare sempre nel 1998 i 1000 scatti fatti in faccia a Tonkov a Plan di Montecampione. Che bello sport, che emozioni  che mi ha saputo regalare.
E vedere Bettini trionfare nell'olimpiade è stato stupendo.


Offline Samorchio

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3152
  • Località: Valdichiana
  • Sesso: Maschio
  • La squadra più elegante
Re:Ciclismo
« Risposta #5 il: 11 Marzo, 2010, 10:05:41 am »
Quando vuoi io sono qui. Ahq uanto pianto di gioia che mi so fatto quando Pantani diede 8 minuti a Ullrich nella tappa di Les-Deux-Alpes. Mi alzavo con lui e mi emozionavo quando si toglieva la bandana. E come dimenticare sempre nel 1998 i 1000 scatti fatti in faccia a Tonkov a Plan di Montecampione. Che bello sport, che emozioni  che mi ha saputo regalare.
E vedere Bettini trionfare nell'olimpiade è stato stupendo.

A dirtela tutta stimavo pantani ma non lo amavo alla follia...beh al tour si...ma al Giro adoravo i passisti...sempre...Simoni e Casagrande non li sopportavo...mi piaceva lo stile di Frigo o Savoldelli...(soprattutto l'ultimo)...gente che soffriva in salita,ma alle cronometro (qll a squadre al tour  :love: :love: :love:) riprendeva qualke secondo... Ulrich mi piaceva da impazzire..tedesco,possente che ti scattava anche in pianura,rapportone e via... come Cancellara adesso... Non sopportavo Cunego e mi piacevano gli outsider (Perez tra tutti)...squadre come la Panaria,la liquigas di Rebellin e Faresin... I gregari come Bruseghin... i primi anni della CSC... ero malato di questo sport...poi c'è la Roubaix che è un sogno,la Liegi sulla salita del Saint Nicholas...con le bandiere italiane, la riapertura dello Zoncolan...il Pordoi...le pianure del Tour,la geografia della Francia e della Spagna scoperta grazie a questo sport..

Offline signor groucho

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 15266
Re:Ciclismo
« Risposta #6 il: 11 Marzo, 2010, 10:15:10 am »
Come diversi sport dei quali non me n'è mai fregato un granché, l'ho seguito quando c'era il fuoriclasse spettacolare, il Pantani del 98 ad esempio. Così come quando Tomba ha chiuso con lo sci (ma non con il lancio contro paparazzi, altro sport in cui eccelle), ho smesso di seguire e anzi ora come ora lo trovo abbastanza noioso e occupa troppo spazio in televisione per i miei gusti. Anche perché poi sto sport ha perso totalmente credibilità ...
Alfrè ti conviene abbandonare la conversazione :look:

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #7 il: 11 Marzo, 2010, 10:18:34 am »
A dirtela tutta stimavo pantani ma non lo amavo alla follia...beh al tour si...ma al Giro adoravo i passisti...sempre...Simoni e Casagrande non li sopportavo...mi piaceva lo stile di Frigo o Savoldelli...(soprattutto l'ultimo)...gente che soffriva in salita,ma alle cronometro (qll a squadre al tour  :love: :love: :love:) riprendeva qualke secondo... Ulrich mi piaceva da impazzire..tedesco,possente che ti scattava anche in pianura,rapportone e via... come Cancellara adesso... Non sopportavo Cunego e mi piacevano gli outsider (Perez tra tutti)...squadre come la Panaria,la liquigas di Rebellin e Faresin... I gregari come Bruseghin... i primi anni della CSC... ero malato di questo sport...poi c'è la Roubaix che è un sogno,la Liegi sulla salita del Saint Nicholas...con le bandiere italiane, la riapertura dello Zoncolan...il Pordoi...le pianure del Tour,la geografia della Francia e della Spagna scoperta grazie a questo sport..
Wow mi sembra un sogno parlare di ciclismo con un appassionato come me :love:
Io adoro gli scalatori puri, adoro chi in salita ha un qualcosa in +, chi non "succhia le ruote" ma ti scatta in faccia. Mi piace di + il giro con le sue salite mitiche, molto + dure, che il Tour con salite lunghe ma pendenze medie. Salite come la Marmolada, il Mortirolo, Il Pordoi, lo Zoncolan mi emozionano solo a pensarci. Io amavo il primo Ullrich, quando faceva il gregario di Riis, pechè era sfacciato, scattava, OSAVA. Divenuto capitano è diventato un eterno secondo, ha raccolto molto meno di quanto poteva.
 Il mio idolo da bambino era Indurain, wow che campione, in salita saliva col suo passo,  senza fottersene di chi scattava, di chi facevba la guerra, lui era impassibile. Sopra però alla fine arrivava sempre primo o al massimo staccato di pochi secondi. Un fenomeno.
Qual è il tuo ricordo + bello? a me senza dubbio il 1998 di Pantani. Wa accoppiata Giro-Tour e fatta in quel modo è stato magnifico.


Offline Samorchio

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3152
  • Località: Valdichiana
  • Sesso: Maschio
  • La squadra più elegante
Re:Ciclismo
« Risposta #8 il: 11 Marzo, 2010, 10:34:21 am »
Wow mi sembra un sogno parlare di ciclismo con un appassionato come me :love:
Io adoro gli scalatori puri, adoro chi in salita ha un qualcosa in +, chi non "succhia le ruote" ma ti scatta in faccia. Mi piace di + il giro con le sue salite mitiche, molto + dure, che il Tour con salite lunghe ma pendenze medie. Salite come la Marmolada, il Mortirolo, Il Pordoi, lo Zoncolan mi emozionano solo a pensarci. Io amavo il primo Ullrich, quando faceva il gregario di Riis, pechè era sfacciato, scattava, OSAVA. Divenuto capitano è diventato un eterno secondo, ha raccolto molto meno di quanto poteva.
 Il mio idolo da bambino era Indurain, wow che campione, in salita saliva col suo passo,  senza fottersene di chi scattava, di chi facevba la guerra, lui era impassibile. Sopra però alla fine arrivava sempre primo o al massimo staccato di pochi secondi. Un fenomeno.
Qual è il tuo ricordo + bello? a me senza dubbio il 1998 di Pantani. Wa accoppiata Giro-Tour e fatta in quel modo è stato magnifico.

bella domanda...forse il mondiale del 2002 di Zolder di Cipollini dopo circa 10 anni di assenza di mondiali e il primo mondiale di Bettini a Salisburgo e l'Olimpiade..forse il 2004 anno magnifico...forse anche il tour in cui Ullrich con la maglia della Bianchi  :love: cadde sulla cronometro regalando il tour ad Armstrong...poi Guerini con la T-Mobile che vinse a Le-Puy-en-Velay... Di Luca a Montevergine nel 2001... ho delle tappe che mi sono rimasse impresse...anche l'ultima Roubaix di Museeuw...lui lo AMAVO...

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #9 il: 11 Marzo, 2010, 10:45:14 am »
bella domanda...forse il mondiale del 2002 di Zolder di Cipollini dopo circa 10 anni di assenza di mondiali e il primo mondiale di Bettini a Salisburgo e l'Olimpiade..forse il 2004 anno magnifico...forse anche il tour in cui Ullrich con la maglia della Bianchi  :love: cadde sulla cronometro regalando il tour ad Armstrong...poi Guerini con la T-Mobile che vinse a Le-Puy-en-Velay... Di Luca a Montevergine nel 2001... ho delle tappe che mi sono rimasse impresse...anche l'ultima Roubaix di Museeuw...lui lo AMAVO...
Battaglie eroiche tra Musseuw e la buon anima, RIP, dell'ex ct Ballerini. Che battaglie alla Roubaix, che sfide epocali. Lo stesso Bartoli che lottava in tutte le classiche. Che squadra la Mapei mamma mia.
Beh ci sono 1000 tipi diverse di tappe, un numero incredibile di corse, ma ognuna ti dà  un emozione unica. Vuoi l'adrenalina dello sprint, la sicurezza e il passo della cronometro, lo scatto in salita. In ognuno di questi terreni c'è qualcuno specializzato, qualcuno che fa la differenza.
Cipollini a Zoelder fece qualcosa di disumano. Ricordo che arrivò in formissima in un mondiale non troppo difficile, io speravo lo portassero all'arrivo con tranquillità . Quando vidi la fila azzurra in testa al gruppo capii che quello era l'anno buono :sisi: .
All'Olimpiade Bettini era 3 spanne sopra tutti. Imbattibile quel giorno. Davvero un fenomeno.
L'ultimo ricordo di Courchevel del 2000 quando Pantani staccò Amstrong fu fenomenale.


Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10601
Re:Ciclismo
« Risposta #10 il: 11 Marzo, 2010, 12:31:57 pm »
Il ciclismo da ragazzo mi ha regalato grandissime emozioni, poi è finito un giorno di san valentino. Oggi per me non ha più credibilità 

Offline Samorchio

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3152
  • Località: Valdichiana
  • Sesso: Maschio
  • La squadra più elegante
Re:Ciclismo
« Risposta #11 il: 11 Marzo, 2010, 12:56:48 pm »
Il ciclismo da ragazzo mi ha regalato grandissime emozioni, poi è finito un giorno di san valentino. Oggi per me non ha più credibilità 

come già  detto in precedenza non amavo molto il ciclista pantani...troppo scalatore per i miei gusti...Bettini per me è un'icona di questo sport...

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25083
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Ciclismo
« Risposta #12 il: 11 Marzo, 2010, 15:26:35 pm »
La settimana prossima c'è la Milano-Sanremo :yeeh:
Adda venì Baffone!

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #13 il: 11 Marzo, 2010, 15:57:54 pm »
La settimana prossima c'è la Milano-Sanremo :yeeh:
Cavendish è fuori fase in quest'inizio di anno ma secondo me è pur sempre il favorito. Due altri protagonisti potrebbero essere Petacchi e Bennati. Credo sempre nel volatone per velocisti, anche se vorrei vedere un gran bell'attacco e bagarre  :sbav:


Offline Lovercraft

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13507
  • Località: Canterbury - Kent
  • Sesso: Maschio
Re:Ciclismo
« Risposta #14 il: 11 Marzo, 2010, 17:35:12 pm »
du palle
It's watermelón... INSIDE OF WATERMELÒN!


Offline cavallopazzo

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 37316
  • Località: petit paris
  • Sesso: Maschio
Re:Ciclismo
« Risposta #15 il: 11 Marzo, 2010, 18:02:17 pm »
io da piccolo fino ai 14 anni ci andavo, correvo per la squadra del mio paese...poi la scuola la figa e m so rutt o cazz.... mio padre invece grande appassionato ed amatore.... continua a praticare questo sport, che metterei in lista tra gli sport al più alto tasso di cazzima mai visto!

Offline manuelito

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9207
  • Sesso: Maschio
Re:Ciclismo
« Risposta #16 il: 11 Marzo, 2010, 19:49:46 pm »
Cavendish è fuori fase in quest'inizio di anno ma secondo me è pur sempre il favorito. Due altri protagonisti potrebbero essere Petacchi e Bennati. Credo sempre nel volatone per velocisti, anche se vorrei vedere un gran bell'attacco e bagarre  :sbav:
Per contrastare Cavendish devi distanziarlo e faticare, altrimenti nada de nada, anche se non è nemmeno al 50%, ma attualmente è assolutamente il favorito :sisi:

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:Ciclismo
« Risposta #17 il: 12 Marzo, 2010, 12:33:38 pm »
Per contrastare Cavendish devi distanziarlo e faticare, altrimenti nada de nada, anche se non è nemmeno al 50%, ma attualmente è assolutamente il favorito :sisi:
Io terrei d'occhio Boonen, oltre i due velocisti italiani. Cavendish in questo inizio di stagione sta veramente cagando, mo non so se si sta riposando, pensando al mondiale di ottobre magari ha fatto una preparazione diversa. Ora che è il favorito comunque lo dico pure io, ma non lo giocherò vincente  :sisi:


Offline manuelito

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9207
  • Sesso: Maschio
Re:Ciclismo
« Risposta #18 il: 20 Marzo, 2010, 17:49:45 pm »
Ha vinto Freire davanti a Boonen e Petacchi :sisi: cavendish stava davvero una merda.

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25083
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Ciclismo
« Risposta #19 il: 20 Marzo, 2010, 18:53:10 pm »
Freire è una belva :sisi:
Adda venì Baffone!