Autore Topic: [SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]  (Letto 1749 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 12772
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #80 il: 16 Aprile, 2018, 21:53:40 pm »
Cmq nessuno ci crede più?io sono ancora convintissimo che possiamo farcela

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
Io ci credo, ho aperto il thread dell'Udinese subito senza aspettare troppo perché per me si può fare.

Imho la Juventus può cadere da qui alla fine dell'anno e noi dobbiamo approfittare.


Fermo restando che dobbiamo andare a Torino a vincere.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline bat86

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28509
  • Sesso: Maschio
  • PURE SI FA' SUFFRI'..O'NAPUL RIMAN O'PRIMMO AMMORE
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #81 il: 16 Aprile, 2018, 21:59:59 pm »
Io ci credo, ho aperto il thread dell'Udinese subito senza aspettare troppo perché per me si può fare.

Imho la Juventus può cadere da qui alla fine dell'anno e noi dobbiamo approfittare.


Fermo restando che dobbiamo andare a Torino a vincere.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Esatto dobbiamo andare a vincere a Torino..ed in questo momento non so proprio come possiamo riuscirci..Ma ovviamente la speranza è l'ultima a morire!

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk




Online Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16172
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #82 il: 17 Aprile, 2018, 00:54:40 am »
Alfredo, ricordiamoci che la Fiorentina ed il Torino hanno in avanti più alternative di noi. Per me Sarri ha fatto un miracolo con una rosa altamente inadeguata e martoriata dagli infortuni, anche perchè questa è una squadra di eunuchi, quindi mi limiterei a dire ca o pesce feta da capa e che con questa presidenza non vinceremo mai un cazzo.
concordo

Online kolor

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 14697
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #83 il: 17 Aprile, 2018, 09:13:48 am »
Sarri avrà pure fatto un miracolo, ma se resta allora vuol dire che deve avere a disposizione 18 giocatori pari livello interscambiabili.
"snobbiamo tutto snobbiamo, coppa italia, europa league...snobbiamo, poi restiamo col cazzo in mano." auto-citaz.

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 30244
  • Vegano stammi lontano
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #84 il: 17 Aprile, 2018, 10:35:06 am »
Una cosa è certa: non si può vincere lo scudetto senza fare nemmeno un'impresa e noi in una stagione cmq positiva imprese vere non ne abbiamo fatte.
AMEN. Scolpitelo nella pietra. Bravissimo, ti abbraccerei e ti darei una sola in canna  :look:
Veramente, questo è un cruccio che mi porto dietro e ripeto diverse volte a chi a volte mi dice "eh ma abbiamo fatto questo.."...il Napoli è bello e caro, ma non fa più un'impresa manco per sbaglio. Così in Champions, dove tutte le big ti vengono a vattere in casa, e così perfino in campionato dove quest'anno (e pure l'anno scorso con Juve e Roma) non abbiamo battuto nessuna delle prime 4 in classifica (ho invertito apposta Lazio e Inter). Mio padre ripete all'infinito che il primo scudetto lo si vinse, perchè il via nacque dalla vittoria a novembre a Torino con la Juve, arrivata perfino in rimonta. Noi al di là della forza dei gobbi, non solo perdiamo, ma puntualmente ci segna Higuain e ci sfotte pure. Il Napoli deve iniziare a contemplare che qualche volte deve fare l'impresa.

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 30244
  • Vegano stammi lontano
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #85 il: 17 Aprile, 2018, 10:39:45 am »
A me non fotte proprio, è stata davvero la cronaca di una morte annunciata.
Ho pesato questa dirigenza, quest'allenatore e questi calciatori tempo fa.


A De Laurentiis non fotte non solo un cazzo di vincere, ma nemmeno di contrastare la Juventus.
Le sue mosse vanno oltre la spilorceria e l'incapacità (che invece è propria di Giuntoli), rivelano un disegno di non voler effettivamente impensierire il dominio Agnelli in Italia, evidentemente avrà le sue ragioni finanche di equilibrio politico.

L'allenatore invece è un metodista, ha dato una struttura di gioco agli undici titolari ma ha eliminato chiunque avesse caratteristiche differenti senza adattare mai quel sistema in caso di stanchezza o demeriti di chi è nell'undici base. Cambi telefonati, mancanza di coraggio, ieri indecente non aver messo quattro punte in campo, finirà il campionato avendo vinto 1 partita su 6 con le prime altre tre compagini della serie A (Inter 0, Roma 1,  Juventus 0). Segnatevelo.

I giocatori poi vabbè, crollo psicologico e fisico vergognoso nel momento cruciale della stagione, gente che fa cinque gol in quattro partite, testa totalmente andata dopo Napoli - Roma 1 a 4 e gol di Dybala al 93esimo, non si gioca più bene dal Cagliari e solo per opera dello spirito santo non hanno azzeccato una figura meschina contro il Chievo, atteggiamento passivo da gente che si sta per iscrivere ad ingegneria e abbandonare la vita sociale dopo un'estate di bagordi.

Rimangono i 3-5 punti che abbiamo fatto in più rispetto alla stagione passata (perché tanti saranno: il Napoli di qui alla fine perde a Torino e non vince una trasferta tra Firenze e Genova. Best case 91, worst case 89 con un altro pareggio ancora) in una serie A post nucleare dove la forbice tra parte destra e parte sinistra della classifica è ai minimi storici e con un certo distacco da Inter e Roma definito da elementi particolari (abbiamo una squadra più forte della prima, più amalgamata della seconda), che nonostante tutto segneranno un traguardo difficilmente ripetibile in futuro. Con figure meschine nelle coppe.

Chi parla di stagione fallimentare, comunque, fa ridere. L'obiettivo del Napoli è tornare nell'Europa dei grandi e l'ha centrato con sei gare di vantaggio.
Chi però munifica ogni momento questo Napoli (in toto, dalla testa ai piedi), direi che ha anche un poco rotto le palle.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
E quotone pure per Alfredo. Parole santissime.

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 30244
  • Vegano stammi lontano
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #86 il: 17 Aprile, 2018, 10:47:03 am »
Per me a Torino pigliamo 3 palloni con Higuain che ci segna, esulta e ci sfotte pure. Io me ne vado al cinema domenica sera, questa squadra non ha la forza di andare a Torino e non perdere, attenzione non dico di vincere che per me è praticamente impossibile, visto e riallacciandomi a ciò che diceva pure Fagiolino, non fa mai l'impresa perchè non ce l'ha nel suo DNA, visto che è una squadra monotematica, o è questo o è quello. Ad oggi il Napoli che va al Cessum e strappa un punto, è pari alla possibilità che a giugno compriamo Cristiano Ronaldo.

Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52802
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #87 il: 17 Aprile, 2018, 11:30:55 am »
AMEN. Scolpitelo nella pietra. Bravissimo, ti abbraccerei e ti darei una sola in canna  :look:
Veramente, questo è un cruccio che mi porto dietro e ripeto diverse volte a chi a volte mi dice "eh ma abbiamo fatto questo.."...il Napoli è bello e caro, ma non fa più un'impresa manco per sbaglio. Così in Champions, dove tutte le big ti vengono a vattere in casa, e così perfino in campionato dove quest'anno (e pure l'anno scorso con Juve e Roma) non abbiamo battuto nessuna delle prime 4 in classifica (ho invertito apposta Lazio e Inter). Mio padre ripete all'infinito che il primo scudetto lo si vinse, perchè il via nacque dalla vittoria a novembre a Torino con la Juve, arrivata perfino in rimonta. Noi al di là della forza dei gobbi, non solo perdiamo, ma puntualmente ci segna Higuain e ci sfotte pure. Il Napoli deve iniziare a contemplare che qualche volte deve fare l'impresa.
Sono d'accordo. Infatti è questo che, nonostante tutto, mi farà sentire sempre "lontano" emotivamente da questa squadra.
È stato un momento storico in cui oggettivamente abbiamo fatto bene, sono i dati a parlare, ma è mancata quella soddisfazione di aver messo una scopa.
E non intendo solo vincere qualcosa, ma evitare che ogni occasione che il destino ti abbia presentato sia stata irrimediabilmente persa.
- L'anno scorso hai avuto due momenti diversi dove passare la Roma: Napoli Palermo e Sassuolo Napoli, due pareggi;
- Semifinali con la Juventus in Coppa Italia ? Al di là della ruberie, te lo sei fatto mettere a quel servizio ancora una volta da Higuain con un tiro lentissimo dalla distanza;
- Napoli Juventus di quest'anno, ti basta non perdere per mantenere il +4...e perdi. Ovviamente segna Higuain;
- Momento cruciale della stagione 17/18, mese di marzo: cinque punti in quattro gare;
- Devi strappare un punto con il City, paliata in entrambe le gare;
- Juventus Napoli del 2016, Zaza;
- Con il Real Madrid chiudi il primo tempo in vantaggio 1-0, perdi 1-3.

Queste sono alcune occasioni (mi pare le più importanti), in opinabile ordine di difficoltà. Non c'è una volta, e dico una volta, che sia stato fatto cioè che si sognava di fare.
Il "core" di questi giocatori è sempre stato di psicolabili, d'altronde sono praticamente gli stessi che perdono la Champions in casa con la Lazio, che si fanno sbattere fuori dal Dnipro e via discutendo.
Ancora oggi non mi spiego come questo gruppo abbia portato a casa due trofei, probabilmente perché nelle finali giochiamo a mente libera senza nulla da perdere.

Ho sempre pensato che, nel momento in cui si realizza la possibilità di fare un'impresa, nella mente dei nostri eroi già si materializza la ricerca dell'alibi per non essere arrivati a compierla. Invece per i merdoni bianconeri è fatta già nel momento in cui si presenta l'occasione, poi per fortuna c'è sempre chi è più forte di loro (grazie Barcellona, grazie Bayern, grazie Real).

Non so questo da cosa dipenda, ma forse è anche "colpa" nostra...come ho scritto prima, a Napoli si potrà vincere quando il tifoso smetterà di pensare a cose tipo "noi non siamo proprio nessuno, vai a tifare un'altra squadra se vuoi vincere, vinciamo perché esistiamo" e inizierà a pretendere di alzare i trofei, altrimenti si può anche levare la bancarella da mezzo. E, come in ogni società dominata dalla volontà del consumatore, devi vedere come l'amico De Laurentiis correrebbe a trovare investitori esterni, a fare le strutture eccetera...visto il rischio di perdere il suo business centrale.

C'è sempre un perché nella vita, un perché Insigne ai primi due fischi di frustrazione (per carità di dio, DA SUBUMANI e nessuno lo nega) si affretta a puntare l'indice alla bocca dei suoi tifosi mentre Marchisio risponde alle critiche, dopo la debacle casalinga con il Real, di chi in Italia ha vinto oltre l'inimmaginabile scusandosi e profetizzando una rimonta veramente sfiorata e basta, senza dire "avete vinto 7 scudetti di seguito, fate il cesso..." come invece sarebbe successo a queste latitudini.

È questa l'altra faccia della loro arroganza esterna, il grande rispetto interno verso il tifoso che porta i soldi e pretende, la forza mentale incrollabile. Certe cose si devono dire, perché dal nemico bisogna anche trarre insegnamenti se ambisci a distruggerlo.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
« Ultima modifica: 17 Aprile, 2018, 11:33:54 am da Starfred »
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Online rickyrich91

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 5020
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #88 il: 17 Aprile, 2018, 11:48:54 am »
Sono d'accordo. Infatti è questo che, nonostante tutto, mi farà sentire sempre "lontano" emotivamente da questa squadra.
È stato un momento storico in cui oggettivamente abbiamo fatto bene, sono i dati a parlare, ma è mancata quella soddisfazione di aver messo una scopa.
E non intendo solo vincere qualcosa, ma evitare che ogni occasione che il destino ti abbia presentato sia stata irrimediabilmente persa.
- L'anno scorso hai avuto due momenti diversi dove passare la Roma: Napoli Palermo e Sassuolo Napoli, due pareggi;
- Semifinali con la Juventus in Coppa Italia ? Al di là della ruberie, te lo sei fatto mettere a quel servizio ancora una volta da Higuain con un tiro lentissimo dalla distanza;
- Napoli Juventus di quest'anno, ti basta non perdere per mantenere il +4...e perdi. Ovviamente segna Higuain;
- Momento cruciale della stagione 17/18, mese di marzo: cinque punti in quattro gare;
- Devi strappare un punto con il City, paliata in entrambe le gare;
- Juventus Napoli del 2016, Zaza;
- Con il Real Madrid chiudi il primo tempo in vantaggio 1-0, perdi 1-3.

Queste sono alcune occasioni (mi pare le più importanti), in opinabile ordine di difficoltà. Non c'è una volta, e dico una volta, che sia stato fatto cioè che si sognava di fare.
Il "core" di questi giocatori è sempre stato di psicolabili, d'altronde sono praticamente gli stessi che perdono la Champions in casa con la Lazio, che si fanno sbattere fuori dal Dnipro e via discutendo.
Ancora oggi non mi spiego come questo gruppo abbia portato a casa due trofei, probabilmente perché nelle finali giochiamo a mente libera senza nulla da perdere.

Ho sempre pensato che, nel momento in cui si realizza la possibilità di fare un'impresa, nella mente dei nostri eroi già si materializza la ricerca dell'alibi per non essere arrivati a compierla. Invece per i merdoni bianconeri è fatta già nel momento in cui si presenta l'occasione, poi per fortuna c'è sempre chi è più forte di loro (grazie Barcellona, grazie Bayern, grazie Real).

Non so questo da cosa dipenda, ma forse è anche "colpa" nostra...come ho scritto prima, a Napoli si potrà vincere quando il tifoso smetterà di pensare a cose tipo "noi non siamo proprio nessuno, vai a tifare un'altra squadra se vuoi vincere, vinciamo perché esistiamo" e inizierà a pretendere di alzare i trofei, altrimenti si può anche levare la bancarella da mezzo. E, come in ogni società dominata dalla volontà del consumatore, devi vedere come l'amico De Laurentiis correrebbe a trovare investitori esterni, a fare le strutture eccetera...visto il rischio di perdere il suo business centrale.

C'è sempre un perché nella vita, un perché Insigne ai primi due fischi di frustrazione (per carità di dio, DA SUBUMANI e nessuno lo nega) si affretta a puntare l'indice alla bocca dei suoi tifosi mentre Marchisio risponde alle critiche, dopo la debacle casalinga con il Real, di chi in Italia ha vinto oltre l'inimmaginabile scusandosi e profetizzando una rimonta veramente sfiorata e basta, senza dire "avete vinto 7 scudetti di seguito, fate il cesso..." come invece sarebbe successo a queste latitudini.

È questa l'altra faccia della loro arroganza esterna, il grande rispetto interno verso il tifoso che porta i soldi e pretende, la forza mentale incrollabile. Certe cose si devono dire, perché dal nemico bisogna anche trarre insegnamenti se ambisci a distruggerlo.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

D'accordissimo, non ti dimenticare che non facciamo mercato dal 2016 e l'ultimo mercato serio ma serio che ha portato la maggior parte dei titolari risale al 2013..cosi giusto per


Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52802
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #89 il: 17 Aprile, 2018, 12:00:10 pm »
D'accordissimo, non ti dimenticare che non facciamo mercato dal 2016 e l'ultimo mercato serio ma serio che ha portato la maggior parte dei titolari risale al 2013..cosi giusto per
Ma infatti quello del 2016 fu un mercato concettualmente sbagliato.
Noi, soprattutto con questo tecnico, non dovevamo spendere 130 milioni per prendere otto calciatori (Milik, Pavoletti, Giaccherini, Zielinski, Diawara, Rog, Maksimovic e Tonelli) bensì utilizzare la stessa somma per chiuderne tre, quattro...di cui uno con pedigree e profilo differente, a costo di dargli 7 milioni di ingaggio.
Lo scrissi anche allora. Ma non è proprio nel nostro modus operandi.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Online kolor

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 14697
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #90 il: 17 Aprile, 2018, 12:50:16 pm »
Per me a Torino pigliamo 3 palloni con Higuain che ci segna, esulta e ci sfotte pure. Io me ne vado al cinema domenica sera, questa squadra non ha la forza di andare a Torino e non perdere, attenzione non dico di vincere che per me è praticamente impossibile, visto e riallacciandomi a ciò che diceva pure Fagiolino, non fa mai l'impresa perchè non ce l'ha nel suo DNA, visto che è una squadra monotematica, o è questo o è quello. Ad oggi il Napoli che va al Cessum e strappa un punto, è pari alla possibilità che a giugno compriamo Cristiano Ronaldo.

Aihmè la vedo così pure io, con la variante che sono un masochista e quindi la guarderò.
"snobbiamo tutto snobbiamo, coppa italia, europa league...snobbiamo, poi restiamo col cazzo in mano." auto-citaz.

Offline Fagiolino Quattroporzioni

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 10232
  • Località: Leamington spa UK
  • Sesso: Maschio
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #91 il: 17 Aprile, 2018, 12:50:26 pm »
Sono d'accordo. Infatti è questo che, nonostante tutto, mi farà sentire sempre "lontano" emotivamente da questa squadra.
È stato un momento storico in cui oggettivamente abbiamo fatto bene, sono i dati a parlare, ma è mancata quella soddisfazione di aver messo una scopa.
E non intendo solo vincere qualcosa, ma evitare che ogni occasione che il destino ti abbia presentato sia stata irrimediabilmente persa.
- L'anno scorso hai avuto due momenti diversi dove passare la Roma: Napoli Palermo e Sassuolo Napoli, due pareggi;
- Semifinali con la Juventus in Coppa Italia ? Al di là della ruberie, te lo sei fatto mettere a quel servizio ancora una volta da Higuain con un tiro lentissimo dalla distanza;
- Napoli Juventus di quest'anno, ti basta non perdere per mantenere il +4...e perdi. Ovviamente segna Higuain;
- Momento cruciale della stagione 17/18, mese di marzo: cinque punti in quattro gare;
- Devi strappare un punto con il City, paliata in entrambe le gare;
- Juventus Napoli del 2016, Zaza;
- Con il Real Madrid chiudi il primo tempo in vantaggio 1-0, perdi 1-3.

Queste sono alcune occasioni (mi pare le più importanti), in opinabile ordine di difficoltà. Non c'è una volta, e dico una volta, che sia stato fatto cioè che si sognava di fare.
Il "core" di questi giocatori è sempre stato di psicolabili, d'altronde sono praticamente gli stessi che perdono la Champions in casa con la Lazio, che si fanno sbattere fuori dal Dnipro e via discutendo.
Ancora oggi non mi spiego come questo gruppo abbia portato a casa due trofei, probabilmente perché nelle finali giochiamo a mente libera senza nulla da perdere.

Ho sempre pensato che, nel momento in cui si realizza la possibilità di fare un'impresa, nella mente dei nostri eroi già si materializza la ricerca dell'alibi per non essere arrivati a compierla. Invece per i merdoni bianconeri è fatta già nel momento in cui si presenta l'occasione, poi per fortuna c'è sempre chi è più forte di loro (grazie Barcellona, grazie Bayern, grazie Real).

Non so questo da cosa dipenda, ma forse è anche "colpa" nostra...come ho scritto prima, a Napoli si potrà vincere quando il tifoso smetterà di pensare a cose tipo "noi non siamo proprio nessuno, vai a tifare un'altra squadra se vuoi vincere, vinciamo perché esistiamo" e inizierà a pretendere di alzare i trofei, altrimenti si può anche levare la bancarella da mezzo. E, come in ogni società dominata dalla volontà del consumatore, devi vedere come l'amico De Laurentiis correrebbe a trovare investitori esterni, a fare le strutture eccetera...visto il rischio di perdere il suo business centrale.

C'è sempre un perché nella vita, un perché Insigne ai primi due fischi di frustrazione (per carità di dio, DA SUBUMANI e nessuno lo nega) si affretta a puntare l'indice alla bocca dei suoi tifosi mentre Marchisio risponde alle critiche, dopo la debacle casalinga con il Real, di chi in Italia ha vinto oltre l'inimmaginabile scusandosi e profetizzando una rimonta veramente sfiorata e basta, senza dire "avete vinto 7 scudetti di seguito, fate il cesso..." come invece sarebbe successo a queste latitudini.

È questa l'altra faccia della loro arroganza esterna, il grande rispetto interno verso il tifoso che porta i soldi e pretende, la forza mentale incrollabile. Certe cose si devono dire, perché dal nemico bisogna anche trarre insegnamenti se ambisci a distruggerlo.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Bel discorso.

Gli estremi emotivi sono a mio avviso proprio questo Napoli e quello di Mazzarri.

Quello di Mazzarri ci faceva spantecare con un gioco spesso orrido (specialmente contro le piccole) e con giocatori tecnicamente discutibili ma ci ha regalato emozioni indimenticabili nel bene e nel male
 (sbattere fuori il City dalla CL, gli ottavi assurdi con il Chelsea, la coppa Italia vinta contro i gobbi imbattuti)
Questo Napoli e' (o forse meglio dire e' stato, il livello del gioco si e' abbassato gradualmente dai picchi della seconda meta' della scorsa stagione) un piacere estetico da guardare nell'annientare squadre inferiori ma non ha mai dato l'impressione di poter mettere il cuore oltre l'ostacolo contro team piu' attrezzati. Negli ultimi due anni, non abbiamo praticamente mai vinto contro squadre alla pari o migliori della nostra, nemmeno in casa. E pure quando perdiamo contro la Juve o altre lo facciamo con una rassegnazione in corpo patetica (assurdo contro la Juve non aver fatto nemmeno un intervento duro).

Online Bruce Colotti

  • *
  • Registrazione: Ago 2012
  • Post: 3206
  • Località: RomaMMerda
  • Sesso: Maschio
  • Brigadiere, come vede, si lavicchia!
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #92 il: 17 Aprile, 2018, 13:12:26 pm »
Mi passi il numero del tuo pusher
Calvin non ho detto che lo vinciamo ma che abbiamo ancora discrete possibilità. Il napoli nonostante tutto a torino può vincere e il fatto che ci avviamo là con l'idea che lo scudetto è andato può aiutarci mentalmente

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26141
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #93 il: 17 Aprile, 2018, 13:19:33 pm »
Calvin non ho detto che lo vinciamo ma che abbiamo ancora discrete possibilità. Il napoli nonostante tutto a torino può vincere e il fatto che ci avviamo là con l'idea che lo scudetto è andato può aiutarci mentalmente

Voglio il numero!!!!!

 :canna: :canna: :canna: :canna:



p.s. la rubentus dovrebbe perdere 6 punti in 6 partite, per mo ne ha persi 10 in 32, il Napoli non vince a Torino da Datolo e nelle ultime 6 ha faoo 2 vittorie 3 pareggi e 2 sconfitte...mi piacerebbe poter pensare come te, ma io credo che il campionato sia finito definitivamente con la partita di sassuolo (ed era già ampiamente compromesso con la socnfitta con la roma)
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52802
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #94 il: 17 Aprile, 2018, 13:49:55 pm »
Bel discorso.

Gli estremi emotivi sono a mio avviso proprio questo Napoli e quello di Mazzarri.

Quello di Mazzarri ci faceva spantecare con un gioco spesso orrido (specialmente contro le piccole) e con giocatori tecnicamente discutibili ma ci ha regalato emozioni indimenticabili nel bene e nel male
 (sbattere fuori il City dalla CL, gli ottavi assurdi con il Chelsea, la coppa Italia vinta contro i gobbi imbattuti)
Questo Napoli e' (o forse meglio dire e' stato, il livello del gioco si e' abbassato gradualmente dai picchi della seconda meta' della scorsa stagione) un piacere estetico da guardare nell'annientare squadre inferiori ma non ha mai dato l'impressione di poter mettere il cuore oltre l'ostacolo contro team piu' attrezzati. Negli ultimi due anni, non abbiamo praticamente mai vinto contro squadre alla pari o migliori della nostra, nemmeno in casa. E pure quando perdiamo contro la Juve o altre lo facciamo con una rassegnazione in corpo patetica (assurdo contro la Juve non aver fatto nemmeno un intervento duro).
Sono d'accordo.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Online Bruce Colotti

  • *
  • Registrazione: Ago 2012
  • Post: 3206
  • Località: RomaMMerda
  • Sesso: Maschio
  • Brigadiere, come vede, si lavicchia!
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #95 il: 17 Aprile, 2018, 14:18:52 pm »
Voglio il numero!!!!!

 :canna: :canna: :canna: :canna:



p.s. la rubentus dovrebbe perdere 6 punti in 6 partite, per mo ne ha persi 10 in 32, il Napoli non vince a Torino da Datolo e nelle ultime 6 ha faoo 2 vittorie 3 pareggi e 2 sconfitte...mi piacerebbe poter pensare come te, ma io credo che il campionato sia finito definitivamente con la partita di sassuolo (ed era già ampiamente compromesso con la socnfitta con la roma)
non ti facevo così arido e insensibile!!!

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26141
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #96 il: 17 Aprile, 2018, 14:21:42 pm »
non ti facevo così arido e insensibile!!!

Lo sono, lo sono!!!!!

 :ovazione: :ovazione: :ovazione: :ovazione:
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Offline Raffaele83

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 15299
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #97 il: 17 Aprile, 2018, 18:52:45 pm »
Cmq nessuno ci crede più?io sono ancora convintissimo che possiamo farcela

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
Bruce per me con la Roma e con l'Inter la Giuve poteva pure perdere punti ma aldilà dell'imbarazzante stato comatoso nel quale siamo (dovremmo andare a vincere a Torino!) i riommers hanno già ampiamente detto che si scanseranno in Roma-Rubentus perchè hanno a' chempionnnnsss
Tendiamo abitualmente ad attribuire ogni sorta di decisioni sbagliate (o catastrofiche) a intenzionale perversità, malvagità, astuta cattiveria, megalomania, eccetera. Questi comportamenti ci sono - e in esagerata abbondanza. Ma ogni attento studio della storia antica e recente (come la lettura delle cronache e l'esperienza di ogni giorno) porta all'inevitabile conclusione che la principale causa di terribili errori è una: la stupidità.
Giancarlo Livraghi, Il potere della stupidità, 2004

Offline Raffaele83

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 15299
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #98 il: 17 Aprile, 2018, 19:00:22 pm »

 finirà il campionato avendo vinto 1 partita su 6 con le prime altre tre compagini della serie A (Inter 0, Roma 1,  Juventus 0). Segnatevelo.

Anche l'anno scorso postai questa statistica con le prime 6 del campionato su 18 punti il Napoli ne prese 5/6
Il problema è che si pensa che perdiamo lo scudetto con le piccole in realtà con le grandi non riusciamo ad ammazzarle forse perchè la mettono sul piano fisico, boh non saprei.
Comunque anche io sono dell'idea che questo allenatore ha poche colpe, ha migliorato e reso solida una difesa che anno passato ha fatto decisamente peggio.
il problema è che la juve ha sempre una enormità di soldi più di noi, sfida impari di partenza. Solo la panchina fa paura mannaggia cristo solo uno sceicco ci vorrebbe a Napoli
Tendiamo abitualmente ad attribuire ogni sorta di decisioni sbagliate (o catastrofiche) a intenzionale perversità, malvagità, astuta cattiveria, megalomania, eccetera. Questi comportamenti ci sono - e in esagerata abbondanza. Ma ogni attento studio della storia antica e recente (come la lettura delle cronache e l'esperienza di ogni giorno) porta all'inevitabile conclusione che la principale causa di terribili errori è una: la stupidità.
Giancarlo Livraghi, Il potere della stupidità, 2004

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26141
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:[SERIE A 32° GIORNATA] Milan-Napoli 0-0 [POSTPARTITA]
« Risposta #99 il: 17 Aprile, 2018, 19:07:16 pm »
Bruce per me con la Roma e con l'Inter la Giuve poteva pure perdere punti ma aldilà dell'imbarazzante stato comatoso nel quale siamo (dovremmo andare a vincere a Torino!) i riommers hanno già ampiamente detto che si scanseranno in Roma-Rubentus perchè hanno a' chempionnnnsss
La Juve la hanno dopo la semifinale di ritorno, 10 giorni dopo...e lontana anche da una eventuale finale

La Roma non si potrà scansare: alls ChL ci si qualificherà in volta
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.