Autore Topic: Politica Italiana [Elezioni 2018]  (Letto 202114 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26714
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7000 il: 28 Maggio, 2018, 12:33:19 pm »
Ma davvero non è chiaro chi governa l'italia dal 2011?

  :siasd:



p.s. Nomina di Cottarelli: borse a picco e spread salito a 220 punti...se fossi un risparmiatore italiano (non lo sono perchè col cazzo che riesco a mettere una lira da parte) stare ringraziando Mattarella di aver salvato la nostra economia!
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Online Fagiolino Quattroporzioni

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 10403
  • Località: Leamington spa UK
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7001 il: 28 Maggio, 2018, 13:00:19 pm »
Purtroppo avere un debito pubblico del 130% figlio di clientelismi, prebende, baby pensioni, e magna magna generalizzato, in qualche modo riduce i margini di sovranita' del nostro paese.

Quando il duo impresentabile Salvini-Di Maio dice di voler spendere 100 miliardi in meno tasse ai ricchi etc etc chi compra i nostri titoli di stato?

In fin dei conti: voi dareste 10 euro a Salvini e Di Maio o ad Angela Merkel?

Offline Capetiellejon

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 3276
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7002 il: 28 Maggio, 2018, 13:03:14 pm »
Ripeto che ci sto capendo poco o niente, ma dopo aver letto le proposte dell'ibridotumorale che stava per salire al governo credo che con questa mossa, costituzionale o anticostituzionale che sia, ci siamo scampati un fuosso non indifferente.
Lo ripeto da qui alla nausea. Io preferirei sempre essere curato da un medico disonesto ma competente piuttosto che da un onesto incompetente. Specie se ci sono poi delle riserve sull'onestà di quest'ultimo.
Ma proprio senza se e senza ma.

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 30686
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7003 il: 28 Maggio, 2018, 13:10:46 pm »
Ripeto che ci sto capendo poco o niente, ma dopo aver letto le proposte dell'ibridotumorale che stava per salire al governo credo che con questa mossa, costituzionale o anticostituzionale che sia, ci siamo scampati un fuosso non indifferente.
Lo ripeto da qui alla nausea. Io preferirei sempre essere curato da un medico disonesto ma competente piuttosto che da un onesto incompetente. Specie se ci sono poi delle riserve sull'onestà di quest'ultimo.
Ma proprio senza se e senza ma.
Allora leviamo di mezzo del tutto le elezioni
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26714
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7004 il: 28 Maggio, 2018, 13:26:30 pm »
Ripeto che ci sto capendo poco o niente, ma dopo aver letto le proposte dell'ibridotumorale che stava per salire al governo credo che con questa mossa, costituzionale o anticostituzionale che sia, ci siamo scampati un fuosso non indifferente.
Lo ripeto da qui alla nausea. Io preferirei sempre essere curato da un medico disonesto ma competente piuttosto che da un onesto incompetente. Specie se ci sono poi delle riserve sull'onestà di quest'ultimo.
Ma proprio senza se e senza ma.

Col cazzo.

Ce la saremmo scampati con un altra legge elettorale.
Ce la saremmo scansati se il PD si passava una mano per la coscienza e faceva lei l'appoggio al M5S, indirizzandoli su dei temi come salvini li stava indirizzando su altri (tanto a loro va bene tutto)


Così l'hai rimandata di 4-5 mesi quando questi alle elezioni prenderanno molti voti in più (peraltro con sta mossa premi proprio salvini che è il più antieuro di tutti).



Cioè, al di la dell'obbrobrio istituzionale messo in campo che potete (non so come) non vedere, ieri s'è anche portato a compmento l'obrobrio politico che è partito dalle mancate elezioni del 2011 con nascita del governo monti (per evitare bersani al potere) e che passando per il governo renzi, una legge elettorale delirante, scelte pessime del PD post elezioni porterà o al 40%+ della coalizione di centrodestra oramai a tottale giuda salvini o al 40%- della colaizione del centrodestra e al 35%+ del M5S con il governo Giallo-Verde molto, ma molto, ma molto, più forte di come sarebbe stato ieri...cioè, come la giri come la voti, oltre al suicidio istituzionale ieri c'è stato un suicidio politico.
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26714
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7005 il: 28 Maggio, 2018, 13:28:52 pm »
Io preferirei sempre essere curato da un medico disonesto ma competente piuttosto che da un onesto incompetente.

p.s. guardati il curriculum di Savona e vedrai che tutto si può dire di sto cristo, ma che fosse incompetente è una cacata di dimensioni colossali...sarebbe stato la chiave di volta del governo (che il ministro del tesoro, tremonti insegna, per molti versi conta più del premier) e può essere la più grande lota dell'universo ma più competente di lui è difficile trovarne (anche in questione di europa e trattati intetrnzionali)
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Online Fagiolino Quattroporzioni

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 10403
  • Località: Leamington spa UK
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7006 il: 28 Maggio, 2018, 13:40:43 pm »
Savona era la testa di un ariete antieuro che i due truffatori (specialmente giggino) avevano in parte nascosto durante l'ultima campagna elettorale.
Il vero vincitore di questi 80 giorni e' comunque purtroppo Salvini che si ritrova in una posizione di forza assoluta con una campagna elettorale super-populista gia' pronta.
E lui lo sa ed e' per questo che ha fatto saltare tutto rifiutando persino il nome del braccio destro Giorgetti come ministro e rifiutando un governo dove praticamente i grillini si erano completamente appiattiti sulle sue posizioni.

Ma qui c'e' un punto.
Non  credete che anche Matarella avesse altrettanto letto la situazione? E' ovvio e la sua decisione a mio avviso e' dovuta a scenari molto drammatici che si sarebbero concretizzati in caso di nomina di un governo che sotto sotto vorrebbe non pagare i debiti, fare default e uscire dall'euro.





Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 30890
  • Vegano stammi lontano
Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7007 il: 28 Maggio, 2018, 15:11:07 pm »
Mattarella pappone meglio la C che un presidente così

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Online Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16422
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7008 il: 28 Maggio, 2018, 15:21:51 pm »
Citazione
"Quella dell’adesione all’Euro è una scelta di importanza fondamentale per le prospettive del nostro Paese e dei nostri giovani: se si vuole discuterne lo si deve fare apertamente e con un serio approfondimento. Anche perché si tratta di un tema che non è stato in primo piano durante la recente campagna elettorale."
Presidente Sergio Mattarella.

La Lega e il M5s hanno impostato l'intera campagna elettorale su emigrazione/sicurezza, reddito di cittadinanza, e la inderogabile necessità di asfaltare Renzi ed eliminare la sinistra dallo scenario della Politica. Nessun autorevole dirigente nè della Lega nè del M5s ha mai sostenuto chiaramente di a) voler uscire dall'euro, b) voler uscire dalla Ue. Anzi. Hanno tranquillizzato gli elettori (per sedurli) sostenendo il contrario, di fatto ingannandoli. Entrambi i punti erano e sono gli obiettivi di Marie Le Pen e di Vladimir Putin. Nel corso della trattativa per il governo, Di Maio -pessimo negoziatore, e quindi pessimo politico, ma ottimo comunicatore e demgagogo- non si è reso conto che Salvini lo stava risucchiando dentro la sua area alterando la struttura del pensiero politico di cambiamento dei pentastellati. E così, il 3° partito italiano ha imposto al 1° partito italiano la sua volontà, il suo uomo all'economia, al tesoro e alla finanza, il suo uomo agli interni, promuovendo e accettando un personaggio secondario e " fiacco" (un tecnico esterno) come premier. Quindi, la verità -sotto gli occhi di tutti- sta nel fatto che Salvini ha spazzato via Di Maio "annullando la sua voce" e capovolgendo l'esito delle elezioni del 4 marzo; di fatto assumendo il potere decisionale all'interno dell'accordo di governo e ponendosi come il socio più forte mentre era -dato reale- il più debole (32% contro il 17%).
E così Salvini è andato allo scontro contro Mattarella da solo, evento ed eventualità che il M5s non voleva e non auspicava affatto. Salvini ha tradito la fiducia di Di Maio e ha violato la regola base di un accordo di alleanza, il suo obiettivo, infatti, era quello di alzare il livello dello scontro per andare da solo alle elezioni e fare il botto.
Tanto è vero che ieri alle ore 18, sia Davide Casaleggio, sia Roberto Fico, sia Nicola Morra, si sono espressi pubblicamente in forma decisa dichiarando "confidiamo sulla saggezza del presidente Mattarella essendo convinti che opererà la scelta migliore per il paese". Due ore dopo, in un comizio, Di Maio ne chiedeva la testa lanciando l'impeachment, dal quale "immediatamente" Salvini ha preso le distanze ritornando nei ranghi al servizio di Berlusconi.
In tal modo, Di Maio ha perso tre volte ed è finito in un angolo. Se gli amici pentastellati non si fanno venire in mente una immediata idea operativa di natura squisitamente politica (e non soltanto mediatico/virtuale) andrà a sbattere e l'intero bacino elettorale finirà nella Lega grazie al traghettamento da M5s alla Lega che la Meloni (molto abile) sta effettuando in queste ore. Buona fortuna.

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25897
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7009 il: 28 Maggio, 2018, 16:02:57 pm »
Mattarella ha semplicemente commesso un errore politico imbarazzante, dato che dalle prossime elezioni uscirà fuori uno scenario che gli sarà ben più avverso, quindi ha soltanto ritardato il momento in cui si arriverà al punto di rottura e soprattutto ne ha ingigantito le proporzioni. Bravo Sergione, sei le palle, cio facive fa stu governo cu Savona, ce jeva tutto n'cul'a Lega, invece...
Adda venì Baffone!

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 30686
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7010 il: 28 Maggio, 2018, 16:39:57 pm »
Mattarella ha semplicemente commesso un errore politico imbarazzante, dato che dalle prossime elezioni uscirà fuori uno scenario che gli sarà ben più avverso, quindi ha soltanto ritardato il momento in cui si arriverà al punto di rottura e soprattutto ne ha ingigantito le proporzioni. Bravo Sergione, sei le palle, cio facive fa stu governo cu Savona, ce jeva tutto n'cul'a Lega, invece...
esatto,il burattino rischia di consegnare l'italia nelle mani della lega più forte di sempre
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26714
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7011 il: 28 Maggio, 2018, 16:48:59 pm »
Mattarella ha semplicemente commesso un errore politico imbarazzante, dato che dalle prossime elezioni uscirà fuori uno scenario che gli sarà ben più avverso, quindi ha soltanto ritardato il momento in cui si arriverà al punto di rottura e soprattutto ne ha ingigantito le proporzioni. Bravo Sergione, sei le palle, cio facive fa stu governo cu Savona, ce jeva tutto n'cul'a Lega, invece...
I due errori drammatici li ha fatti il PD:

1-Fare una legge elettorale senza vincitori possibili per preparare il terreno ad un governo di unità a guida PD FI

2-Fallito il piano non stringere le chiappe ed accettare un appoggio esterno a un governo Di Maio in cui orientare a sinistra la confusione 5Stelle



Con queste mosse del PD e la crisi di FI all'interno del centro destra le possibilità erano due: un governo debole 5S Lega adesso o un governo fortissimo Lega (forse con 5Stelle forse col centrodestra) tra quattro mesi: il nostro geniale presidente della Repubblica ha scelto la seconda, che se lo possano mangiare la Boschi e la Madia
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

Online Ciùcciuettola

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 6714
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7012 il: 28 Maggio, 2018, 18:37:54 pm »
Prescindendo dalle figure di Di Maio e Salvini che possono essere chiaramente discutibili, lo scempio è il non dar alcun valore al corpus elettorale, una roba inaudita.

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25897
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7013 il: 28 Maggio, 2018, 21:01:52 pm »
Ma il senso di responsabilità, il salvaguardare l'euro e i risparmi degli italiani e tutte le altre amenità pronunciate in queste ore non contavano un cazzo, quando il PD ha scelto di rifiutare a priori un'alleanza con i 5S? Questa gente pensa veramente che avranno un futuro politico? Interessante il dato di PAP, che nei sondaggi è dato al 2%, me fa piacere assaje.
Adda venì Baffone!

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 30686
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7014 il: 28 Maggio, 2018, 21:16:17 pm »
Ma il senso di responsabilità, il salvaguardare l'euro e i risparmi degli italiani e tutte le altre amenità pronunciate in queste ore non contavano un cazzo, quando il PD ha scelto di rifiutare a priori un'alleanza con i 5S? Questa gente pensa veramente che avranno un futuro politico? Interessante il dato di PAP, che nei sondaggi è dato al 2%, me fa piacere assaje.
e li rivoterò volentieri
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 13121
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7015 il: 28 Maggio, 2018, 21:56:02 pm »
Uscire d'Eurozona è un fatto enorme ed epocale. Non voglio nemmeno disquisire se è giusto o meno però non può essere una scelta fatta in maniera così arronzata.

La gente ha votato m5s per il reddito di cittadinanza e contro le pensioni d'oro, i leghisti parlano solo di immigrati.
I temi forti della campagna elettorale sono stati questi.

Quanti elettori sanno cosa significa e vogliono veramente uscire dall'UE ?

Una cosa simile non può avvenire come effetto collaterale dell'indignazione contro la classe politica e le votazioni del 4 marzo non sono probanti della volontà degli italiani imho.



Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline Capetiellejon

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 3276
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7016 il: 28 Maggio, 2018, 22:10:59 pm »
Uscire d'Eurozona è un fatto enorme ed epocale. Non voglio nemmeno disquisire se è giusto o meno però non può essere una scelta fatta in maniera così arronzata.

La gente ha votato m5s per il reddito di cittadinanza e contro le pensioni d'oro, i leghisti parlano solo di immigrati.
I temi forti della campagna elettorale sono stati questi.

Quanti elettori sanno cosa significa e vogliono veramente uscire dall'UE ?

Una cosa simile non può avvenire come effetto collaterale dell'indignazione contro la classe politica e le votazioni del 4 marzo non sono probanti della volontà degli italiani imho.



Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Bastano 3 mesi di campagna mediatica per far credere agli italiani che il problema è l'UE.
L'Europa va riformata, è proprio da li che bisogna ripartire. È l'ultima speranza per uno stato come il nostro, sennò veramente facimm la fine del dopoguerra.

Offline ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 13121
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7017 il: 28 Maggio, 2018, 22:37:13 pm »
Bastano 3 mesi di campagna mediatica per far credere agli italiani che il problema è l'UE.
L'Europa va riformata, è proprio da li che bisogna ripartire. È l'ultima speranza per uno stato come il nostro, sennò veramente facimm la fine del dopoguerra.
l'Europa non è esente da colpe per questa situazione che si è venuta a creare in Italia e per lo scetticismo che serpeggia anche in altri paesi. Se ne venissero ad assumere le responsabilità rasserenando gli animi in uno degli Stati membri più importanti dell'Eurozona dando equilibrio ad un sistema attualmente non sostenibile.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19984
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Bidone della spazzatura nel cuore ! ich liebe dich
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7018 il: 28 Maggio, 2018, 23:12:09 pm »
Però ragazzuoli ... attenzione. L'EU è un problema a tutti gli effetti, e su una cosa ero d'accordo, certe cose vanno trattate e cambiate all'interno dell'eurozona. Questo chiaramente non vuol dire che deve uscire dall'europa, ma ancor prima di iniziare a cambiare le carte sul tavolo, questo sfaccimma di paese deve ricominciare ad acquisire un minimo di credibilità.


Per il resto il famoso patto con gli italiani faceva acqua da tutte le parti, è totalmente irrealizzabile su quelli che sono i punti fondamentali.

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 26714
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Politica Italiana [Elezioni 2018]
« Risposta #7019 il: 29 Maggio, 2018, 12:28:14 pm »
Intanto mercati e spread premiano la sagace mossa del presidente della repubblica  :maronn:
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.