Autore Topic: Napoli, la nostra città  (Letto 119236 volte)  Share 

FistingTopo (+ 1 Nascosti) e 5 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Gesù Cri

  • *
  • Registrazione: Mag 2015
  • Post: 246
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1980 il: 29 Luglio, 2020, 18:21:47 pm »
I locali sono pieni di autoctoni e c mancass. Napoli, nonostante tutto, é dei napoletani.
Si stanno accappottando tutti i BandB più o meno legali, i miei amici con attivita in centro storico mi fanno comunque notate che nonostante la gente per strada i nativi non spendono e che i soldi si facevano con i turisti.

Di Capri e Sorrento chi se ne fotte. Potrebbero chiuderli per due anni e hanno di che campare con tutti i soldi che si sono fatti.

Concordo su Milano, una città che se lo Smart Working avanza e il turismo non riprende fa la fine delle botte a muro. E io godo. Perché hanno un sindaco imbecille che spara stronzate dalla mattina alla sera e ci hanno rotto il cazzo per anni loro e il modello Milano. Mo chiedono più soldi perché a Milano la vita costa assai. Forse in centro abitato dagli arabi con le boutique alto livello e l’ape a 30 euro ma se ti sposti in periferia i prezzi sono gli stessi delle altre grandi province italiane. Quindi non scasassero il cazzo.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1981 il: 15 Agosto, 2020, 15:03:23 pm »
De Luca con l'ultima ordinanza da perfetto megalomane si è appena giocato la ricandidatura.



Per il resto l'ordinanza  (scritta veramente con i piedi d'altronde) fatta uscire prima di ferragosto è stata un inculata atroce per tantissimi cittadini. In pratica obbliga a partire dal 12 agosto tutti i residenti che ritornano da un viaggio di lavoro o di turismo dall'estero ad autosegnalarsi per controlli all'asl  e ad osservare un periodo di quarantena di 14 giorni. Mentre nelle altre regioni vale solo per chi viene da Spagna Croazia Grecia e Malta, questo minchione ha allargato a tutti i paesi shengen.

Adesso mi ritrovo in un limbo assurdo, dovrei tornare infatti domani dalla Francia ho già preso biglietti prenotato una casetta a ischia per 5 giorni e fatto tutto un programmino. Teoricamente sono ancora residente in campania ma tecnicamente sono a tutti gli effetti residente in Francia visto che sono domiciliato la, pago le tasse la e lavoro sempre la. La candidatura all'AIRE come Italiano residente all'estero ho potuto inoltrarla da pochi giorni per questio burocratiche ma non è stata ancora trattata. Ergo, potendo dimostrare che vivo a tutti gli effetti in Francia, e che in teoria sarei uno di quei coglioni che viene a portare i soldi a Napoli, ho diritto di fare il cazzo che voglio o devo chiudermi in casa aspettando che l'ASL passi per farmi il test, cioè praticamente devo farmi 14 giorni di quarantena.


Si accettano opinioni

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 18635
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Napoli, la nostra città
« Risposta #1982 il: 15 Agosto, 2020, 15:26:26 pm »
Se puoi disdire senza arrefonnere, appienn. Cioè che cazzo ti fai 14 giorni di clausura con 40 gradi a Ischia mentre tutti se la spassano alle terme.


Magari quei soldi li reinvesti per una vacanza settembrina o invernale, mó ti godi un po di sonnecchioso relax con la città mezza vuota.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline Capetiello

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 4910
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1983 il: 15 Agosto, 2020, 15:51:01 pm »
Se puoi disdire senza arrefonnere, appienn. Cioè che cazzo ti fai 14 giorni di clausura con 40 gradi a Ischia mentre tutti se la spassano alle terme.


Magari quei soldi li reinvesti per una vacanza settembrina o invernale, mó ti godi un po di sonnecchioso relax con la città mezza vuota.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
Quoto, o meglio scenditene in Cote d'Azur e a Napoli vai in autunno, se tutto va come deve.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1984 il: 15 Agosto, 2020, 18:16:16 pm »
Già preso 2 settimane di ferie che non intendo sprecare, non ritrovo la famiglia da 8 mesi, inoltre per ottobre non posso scendere per questioni aziendali... I soldi per Ischia li arrefondo e paradossalmente il decreto così come è scritto non dovrebbe  riguardarmi.

Che vengo in Italia è scontato il fatto è come farla franca piuttosto

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28400
  • Opinion Leader
Napoli, la nostra città
« Risposta #1985 il: 15 Agosto, 2020, 19:13:32 pm »
jamm ma come maronna ti sgamano, io verrei...

Offline tony_

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 6529
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Napoli, la nostra città
« Risposta #1986 il: 16 Agosto, 2020, 00:43:40 am »
Con i dati del volo? Non basta prendere i nomi di tutti i passeggeri artrovati in aeroporto italiani e non ripartiti per incrociarli con le autosegnalazioni? Se risulti atterrato ma non hai segnalato sei passibile di multa e (non so perché non ho letto l'ordinanza) magari anche di denuncia penale. Poi se non controllano, amen
Ma io farei attenzione soprattutto al contagio

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

io non ho mai visto un presidente di calcio senza proprio un minimo di passione, questo non ama Napoli ne il Napoli...ama la sua azienda Napoli, non ama i trofei, ama solo i ritorni economici...

Offline Capetiello

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 4910
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1987 il: 16 Agosto, 2020, 13:01:24 pm »
Topo ma la situazione francese com'è? Qua a Milano stiamo pieni di francesi, mese scorso sono stato in costa e mi sembrava tutto sereno, mo ci arrivano notizie allarmanti.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1988 il: 17 Agosto, 2020, 10:36:35 am »
Topo ma la situazione francese com'è? Qua a Milano stiamo pieni di francesi, mese scorso sono stato in costa e mi sembrava tutto sereno, mo ci arrivano notizie allarmanti.

In Francia dalla fine del lockdown hanno fatto schifo, soprattutto i ragazzi più giovani. Se ne sono altamente fregati e via di festini e assemblamenti a gogo, sebbene la situazione è peggiorata progressivamente con l'inizio della stagione turistica. Marsiglia e il sud della Francia erano zone immacolate, poi è venuta la calata dei barbari dal nord. Molti turisti del nord della Francia invece di andare all'estero hanno preferito bazzicare per il sud della Francia, ma anche tanti tedeschi e inglesi (che adesso chiagnono ma sono stati tra i primi untori).

Parigi invece era destinata a ridiventare zona rossa, troppe persone, troppa gente, era inevitabile. Bisogna però specificare una cosa, il numero di test che fanno in francesi tra tamponi e sierologici non è minimamente paragonabile al numero di test eseguiti in Italia o in Spagna. Per dire, il centro di ricerca epidemiologico della Timone a Marsiglia esegui 3000 test al giorno (durante la crisi ne faceva anche 7000 al giorno), un pratica un solo centro esegue lo stesso numero di tamponi dell'intera regiona campania, è anche fisiologico quindi che escano fuori molti più casi.

Per il resto in molte parti mascherine obbligatorie o multa di 135 euro.

 

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1989 il: 17 Agosto, 2020, 10:42:10 am »
jamm ma come maronna ti sgamano, io verrei...

Passando per aereoporto di Roma e per piazza Garibaldi pensavo che quacuno mi avrebbe fermato a dirla tutta, invece unico controllo è stato il guidatore del bus che a fiumicino mi ha preso la temperatura e basta.

Adesso non saprei proprio come cazzo possano sgamarmi. Per il resto tra non molto scendo e vado al centro a farmi come la merda.


Con i dati del volo? Non basta prendere i nomi di tutti i passeggeri artrovati in aeroporto italiani e non ripartiti per incrociarli con le autosegnalazioni? Se risulti atterrato ma non hai segnalato sei passibile di multa e (non so perché non ho letto l'ordinanza) magari anche di denuncia penale. Poi se non controllano, amen
Ma io farei attenzione soprattutto al contagio

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk




Ma in teoria, anche se mi bloccano per strada, questi hanno veramente un file con tutti gli abitanti della regione campania sbarcati in tutti gli aereoporti del paese? l'unica cosa è che prendono i dati dalle compagnie aeree, le incrociano con quelle del vettore privato dei bus in un controllo randomico per sgamare che sono venuto a napoli senza dichiararmi. Cioè mi sembra fantascienza in italia, nella regione campania, inoltre c'è anche una probabilità che questa normativa non mi riguarda.

Offline musicmad

  • *
  • Registrazione: Feb 2014
  • Post: 3912
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1990 il: 17 Agosto, 2020, 16:13:00 pm »
Controlli inesistenti. Un'amica tornata da Barcellona, unico controllo all'uscita dall'aereoporto ti chiedono da dove vieni, lei non ha detto da Barcellona e via a casa senza controlli e quarantena. Na chiavica lei, na chiavica chi non controlla ma chest'è.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1991 il: 17 Agosto, 2020, 17:11:24 pm »
Controlli inesistenti. Un'amica tornata da Barcellona, unico controllo all'uscita dall'aereoporto ti chiedono da dove vieni, lei non ha detto da Barcellona e via a casa senza controlli e quarantena. Na chiavica lei, na chiavica chi non controlla ma chest'è.

Personalmente lo farei ben volentieri un controllo, anche se in teoria se prendo il decreto alla lettera potrei anche non farlo dato che l'unica forma di residenza che mi lega al territorio è la carta d'identità, inoltre il mio non è un viaggio ne di lavoro ne un ritorno da un viaggio turistico. Il mio E' un viaggio turistico a Napoli per spendere soldi come ha detto il caro de luca. Detto questo se il tempo delle 48 ore fosse rispettato mi farei controllare senza problemi, due giorni a casa su due settmane li posso anche fare, ma le 48 ore manco per il cazzo che vengono rispettate c'è gente che aspetta ancora il tampone e l'asl non risponde nemmeno al telefono. Non sacrifico due settimane dopo 9 mesi che non vengo a napoli perché non sanno organizzarsi manco il cazzo, come non sacrifico le mie vacanze per colpa dei subumani che vanno a fare il cazzo che vogliono in spagna e in grecia mentre io ho fatto di tutto per non correre rischi come aver preteso due giorni di smartworking a lavoro e chiavarmi una mascherina pure in culo ogni volta che esco.

Ergo con il cazzo che mi dichiaro e rimango in quarantena.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1992 il: 17 Agosto, 2020, 17:14:12 pm »
Cmq sono appena tornato dal centro storico, praticamente strasaturo di turisti, tantissimi stranieri anche, una cosa che non mi aspettavo assolutamente visto il trand delle altre città.

Offline jcoltrane

  • *
  • Registrazione: Dic 2014
  • Post: 1562
  • Località: Bologna
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1993 il: 17 Agosto, 2020, 19:30:32 pm »
Ok, però dicci anche se ti sei combinato male
Jesus died for somebody's sins but not mine

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28400
  • Opinion Leader
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1994 il: 17 Agosto, 2020, 20:18:13 pm »
Passando per aereoporto di Roma e per piazza Garibaldi pensavo che quacuno mi avrebbe fermato a dirla tutta, invece unico controllo è stato il guidatore del bus che a fiumicino mi ha preso la temperatura e basta.

Adesso non saprei proprio come cazzo possano sgamarmi. Per il resto tra non molto scendo e vado al centro a farmi come la merda.



Ma in teoria, anche se mi bloccano per strada, questi hanno veramente un file con tutti gli abitanti della regione campania sbarcati in tutti gli aereoporti del paese? l'unica cosa è che prendono i dati dalle compagnie aeree, le incrociano con quelle del vettore privato dei bus in un controllo randomico per sgamare che sono venuto a napoli senza dichiararmi. Cioè mi sembra fantascienza in italia, nella regione campania, inoltre c'è anche una probabilità che questa normativa non mi riguarda.
è fantascienza in tutto il mondo questo tipo di controllo

Offline umb

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9382
  • Località: Jacksonville FL
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1995 il: 17 Agosto, 2020, 21:25:13 pm »
Cmq sono appena tornato dal centro storico, praticamente strasaturo di turisti, tantissimi stranieri anche, una cosa che non mi aspettavo assolutamente visto il trand delle altre città.

è già da un pò che via roma è piena di turisti. italiani e stranieri.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1996 il: 17 Agosto, 2020, 21:43:27 pm »
è già da un pò che via roma è piena di turisti. italiani e stranieri.

Non solo via Roma, tutto il centro era strasaturo, giusto la pignasecca con il mercato chiuso era un pochino vuota ma il resto veramente era un tripudio di accenti del nord italia, spagnoli, francesi, inglesi e tedeschi. A via Sangregorio parev natale  :look:

è fantascienza in tutto il mondo questo tipo di controllo

Per intascare un millino in questo momento storico potrebbero improvvisarsi anche a CIA  :look:

Ok, però dicci anche se ti sei combinato male

Colazione con sfogliatella riccia e cappuccino la mattina, verso le 11 si riapre lo stomaco a forz e camminar, quindi scatta il cuoppo fritto misto time, successivamente aperitivo con crodino giusto per decidere se andarsi a sfondare di ragu da tandem o calarsi una pizza ai tribunali, alla fine vine la pizza, il ragu meglio la sera quando posso accompagnarlo con un litro di rosso, ma prima di attaccare la pizza mi sembrava giusto spuzziulare una frittatina perchè faccio schifo come la merda. Successivamente babbà e caffè e prima di tornare a casa pur nu gelat afammok. Nove mesi lontano da casa è dura raga...

Prossimamente post ischia mi calo come minimo un insalatone trippa centopelli per e mus dalle zantraglie se aperto, e finisco di schiattarmi il fegato da tandem. Ovviamente devo farmi secco un calzone fritto e una frittura di pesce e tante altre purcarie. Devo tornare in Francia con la necessità di un trapianto di fegato.

Offline Capetiello

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 4910
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1997 il: 17 Agosto, 2020, 23:58:29 pm »
Non solo via Roma, tutto il centro era strasaturo, giusto la pignasecca con il mercato chiuso era un pochino vuota ma il resto veramente era un tripudio di accenti del nord italia, spagnoli, francesi, inglesi e tedeschi. A via Sangregorio parev natale  :look:

Per intascare un millino in questo momento storico potrebbero improvvisarsi anche a CIA  :look:

Colazione con sfogliatella riccia e cappuccino la mattina, verso le 11 si riapre lo stomaco a forz e camminar, quindi scatta il cuoppo fritto misto time, successivamente aperitivo con crodino giusto per decidere se andarsi a sfondare di ragu da tandem o calarsi una pizza ai tribunali, alla fine vine la pizza, il ragu meglio la sera quando posso accompagnarlo con un litro di rosso, ma prima di attaccare la pizza mi sembrava giusto spuzziulare una frittatina perchè faccio schifo come la merda. Successivamente babbà e caffè e prima di tornare a casa pur nu gelat afammok. Nove mesi lontano da casa è dura raga...

Prossimamente post ischia mi calo come minimo un insalatone trippa centopelli per e mus dalle zantraglie se aperto, e finisco di schiattarmi il fegato da tandem. Ovviamente devo farmi secco un calzone fritto e una frittura di pesce e tante altre purcarie. Devo tornare in Francia con la necessità di un trapianto di fegato.
L'ho fatto a Giugno quando so tornato dopo 7/8 mesi. Dopo cinque giorni così al sesto sono collassato e ho abbíato a cacare a spruzzo per tre giorni. Ricordi meravigliosi <3

Comunque Topo un consiglio a cumpagno. Tra na settimana dovrei scendere a Marsiglia e qua leggo peste e corna, con addirittura Parigi che manda gli agenti in antisommossa per garantire il rispetto delle norme. Pazienza ne tengo, ma genio di intossicarmi dopo l'anno che sto passando veramente zero. Secondo te vale la pena?

Offline pappasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28400
  • Opinion Leader
Napoli, la nostra città
« Risposta #1998 il: 18 Agosto, 2020, 00:28:34 am »
ragà, napoli è la prima città per turismo in italia da un po di anni, mi pare


Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 23221
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • RINGHIOOOOOOOOOOOO
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #1999 il: 18 Agosto, 2020, 18:16:28 pm »
L'ho fatto a Giugno quando so tornato dopo 7/8 mesi. Dopo cinque giorni così al sesto sono collassato e ho abbíato a cacare a spruzzo per tre giorni. Ricordi meravigliosi <3

Comunque Topo un consiglio a cumpagno. Tra na settimana dovrei scendere a Marsiglia e qua leggo peste e corna, con addirittura Parigi che manda gli agenti in antisommossa per garantire il rispetto delle norme. Pazienza ne tengo, ma genio di intossicarmi dopo l'anno che sto passando veramente zero. Secondo te vale la pena?

Se puoi evita, rimanda magari all'anno prossimo. Dovresti girare per la città sempre con la mascherina con un caldo che non si respira e ti intossichi e basta. Inoltre per quanto possa dirti il bello non è tanto a Marsiglia (città che ha un suo fascino ma veramente sfigura secondo me vicino a Napoli). Il bello è tutto quello che c'è intorno a Marsiglia, la città alla fine in 3 giorni ti vedi le cose più interessanti, ma se esci fuori da Marsiglia puoi andare nei paesini di mare di Cassis, La Ciotat (gemellata con torre annunziata  :look:) e Bandol. Puoi spingerti alle Camargue o visitare meglio les calanques di Marsiglia e quelle de La ciotat. E poi ti posso mettere il pesce in faccia io  :sisi: prossima settimana non ci sono.

ragà, napoli è la prima città per turismo in italia da un po di anni, mi pare



Non saprei, sicuramente però adesso si, è la città più visitata in Italia.