Autore Topic: L'angolo della lettura  (Letto 140525 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 33181
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1800 il: 29 Ottobre, 2020, 10:46:50 am »
Comunque è vero un pò in ogni campo delle arti che le donne hanno prodotto molto meno che gli uomini, sicuramente motlo per la questione famminile, ma probabilmente anche per altre questioni di identità di genere.

se ci si pensa pure in arti ipermoderne, come la regia, la fotografia, la danza moderna esistono alcune, rarissime eccezioni, ma in linea di massima il contributo femminile, almeno nei livelli altissimi è minimo.

Io per esempio sono un cinefilo e vi assicuro che grandi registe non ce ne sono e ottime registe ne sono si e no 5 nella storia del cinema (e no, sofia, tu non sei una di questa!)
« Ultima modifica: 29 Ottobre, 2020, 10:48:06 am da calvin »
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!

Offline LSF839

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 4389
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1801 il: 29 Ottobre, 2020, 13:33:43 pm »
Comunque è vero un pò in ogni campo delle arti che le donne hanno prodotto molto meno che gli uomini, sicuramente motlo per la questione famminile, ma probabilmente anche per altre questioni di identità di genere.

se ci si pensa pure in arti ipermoderne, come la regia, la fotografia, la danza moderna esistono alcune, rarissime eccezioni, ma in linea di massima il contributo femminile, almeno nei livelli altissimi è minimo.

Io per esempio sono un cinefilo e vi assicuro che grandi registe non ce ne sono e ottime registe ne sono si e no 5 nella storia del cinema (e no, sofia, tu non sei una di questa!)
è un attimo sfociare negli stupidi eccessi di femminismo da quote rosa però io credo che il peso specifico delle limitazioni che sono state ( e per alcuni aspetto lo sono ancora) storicamente imposte alle donne abbia pesato tantissimo.
Per rifarmi alla questione delle registe donne ma 70 anni fa se una donna diceva alla famiglia di voler fare la regista sai dove la facevano arrivare? La Wertmuller e Liliana Cavani oltre a provenire da famiglie tendenzialmente agiate sono mosche bianche

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 33181
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1802 il: 29 Ottobre, 2020, 14:25:49 pm »
è un attimo sfociare negli stupidi eccessi di femminismo da quote rosa però io credo che il peso specifico delle limitazioni che sono state ( e per alcuni aspetto lo sono ancora) storicamente imposte alle donne abbia pesato tantissimo.
Per rifarmi alla questione delle registe donne ma 70 anni fa se una donna diceva alla famiglia di voler fare la regista sai dove la facevano arrivare? La Wertmuller e Liliana Cavani oltre a provenire da famiglie tendenzialmente agiate sono mosche bianche

E su questo non ci piove, la questione femminile è una questione abnorme e per nulla risolta (con tutto che ho sempre avuto problemi con l'idea di femminismo tout court credo che negarlo sarebbe folle).


Però, paradossalmente, è più risolta in campi che sembravano ancor più respingenti per le donne (penso agli affari o alla politica, dove alcune donne importanti ci sono) che nel campo delle arti, dove è veramente molto vero che l'apporto femminile, che fino a metà novecento tendeva ad essere nullo per problemi di ordine sociale, ha subito pochissimo avanzamento.
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!

Offline LSF839

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 4389
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1803 il: 29 Ottobre, 2020, 16:14:45 pm »
E su questo non ci piove, la questione femminile è una questione abnorme e per nulla risolta (con tutto che ho sempre avuto problemi con l'idea di femminismo tout court credo che negarlo sarebbe folle).


Però, paradossalmente, è più risolta in campi che sembravano ancor più respingenti per le donne (penso agli affari o alla politica, dove alcune donne importanti ci sono) che nel campo delle arti, dove è veramente molto vero che l'apporto femminile, che fino a metà novecento tendeva ad essere nullo per problemi di ordine sociale, ha subito pochissimo avanzamento.
passare ad essere una Valerie Solanas è un attimo per una donna!!
detto questo credo che ad oggi sia più facile di un tempo e che magari prima di tirare le cuoia vedremo nella classifica di Forbes una selfmade woman e tante donne di valore nelle arti

PS mi sono sempre chiesto perché la musica faccia eccezione in questo trend

Online Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27381
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1804 il: 29 Ottobre, 2020, 17:49:04 pm »
passare ad essere una Valerie Solanas è un attimo per una donna!!
detto questo credo che ad oggi sia più facile di un tempo e che magari prima di tirare le cuoia vedremo nella classifica di Forbes una selfmade woman e tante donne di valore nelle arti

PS mi sono sempre chiesto perché la musica faccia eccezione in questo trend
Mah, mica poi tanto. Io comunque sono d'accordo con Francesco, perchè siamo due sessisti e leghisti di merda. :compagni:
Adda venì Baffone!

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 36080
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1805 il: 29 Ottobre, 2020, 18:10:59 pm »
Nella musica le donne sono bravissime a cantare o a suonare (suonare più nella musica colta),assai meno ovviamente  a comporre.
Io una mia teoria ce l'ho del perché sia così in tutti gli ambiti creativi,ma è talmente"sessista" e biologicamente discriminatoria che non ho voglia di scriverla qui e fare tarantelle con gli zerbini illuminati di cui ovviamente abbonda anche questo forum.
 :look:
« Ultima modifica: 29 Ottobre, 2020, 18:12:49 pm da Moebius »
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Capetiello

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 5214
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1806 il: 29 Ottobre, 2020, 19:24:47 pm »
Diciamo che la 'sensibilità' e le 'capacità' di una donna occidentale sono sempre un minimo minate da un'impostazione socio-culturale criminosa nei confronti delle donne. Allevate a vanità ed imposizioni del tipo 'non comportarti così, sei una donna!', o essere vita natural durante inquadrata come preda sessuale quando in verità parliamo del sesso che detiene almeno l'80% di potere sessuale nella società odierna. Un po' il nostro 'fa l'ommo!' ma moltiplicato per due o tre.

Poi anch'io sono straconvinto che ci sia una differenza biologica sostanziale che renda la donna generalmente meno equilibrata dell'uomo nella gestione delle emozioni e delle pressioni, nel team-working e nella consapevolezza di se. Diciamo che oltre al carrozzone sociale il doversi sorbire pure due o tre giorni di dolori e spossatezza na vota o mese farebbe uscire di capa qualsiasi essere vivente. E chi ha tenuto un 'capo femmina' sa benissimo la differenza.
A finale credo che anche in campo artistico si finisca sempre lì, o per esagerazioni, o per banalità, o peggio ancora nelle nevrosi da underdog solo perché una è nata con la fessa e crede che tutto il sesso opposto la veda solo come oggetto sessuale, pure si tene e baffe e o fisico e Lobotka.

Offline ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 19176
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1807 il: 29 Ottobre, 2020, 21:17:25 pm »
passare ad essere una Valerie Solanas è un attimo per una donna!!
detto questo credo che ad oggi sia più facile di un tempo e che magari prima di tirare le cuoia vedremo nella classifica di Forbes una selfmade woman e tante donne di valore nelle arti

PS mi sono sempre chiesto perché la musica faccia eccezione in questo trend
Nella musica, se non stiamo parlando di prodotti commerciali ma di valore artistico, pure c'è poca roba.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 33181
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1808 il: 29 Ottobre, 2020, 21:43:11 pm »
Nella musica le donne sono bravissime a cantare o a suonare (suonare più nella musica colta),assai meno ovviamente  a comporre.
Io una mia teoria ce l'ho del perché sia così in tutti gli ambiti creativi,ma è talmente"sessista" e biologicamente discriminatoria che non ho voglia di scriverla qui e fare tarantelle con gli zerbini illuminati di cui ovviamente abbonda anche questo forum.
 :look:

Il flauto?
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!

Offline ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 19176
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1809 il: 29 Ottobre, 2020, 21:45:23 pm »
Il flauto?
Di pelle :sisi:

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Online Capetiello

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 5214
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja! #incognita
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1810 il: 30 Ottobre, 2020, 12:41:10 pm »
Il flauto?
Di pelle :sisi:

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
Che uomini di merda. Cit.

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 33181
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1811 il: 30 Ottobre, 2020, 13:35:04 pm »
Festeggio la liberazione ribadendo un concetto ben noto ai più:


NABOKOV SCRIVE PEGGIO DI UNA FEMMINA!!!!!



 :compagni: :compagni: :compagni: :compagni: :compagni: :compagni:
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 305
  • frignone
L'angolo della lettura
« Risposta #1812 il: 30 Ottobre, 2020, 13:39:20 pm »
LIBERTÀ

NABOKOV MERDA
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Online Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27381
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1813 il: 30 Ottobre, 2020, 13:43:23 pm »
Festeggio la liberazione ribadendo un concetto ben noto ai più:


NABOKOV SCRIVE PEGGIO DI UNA FEMMINA!!!!!



 :compagni: :compagni: :compagni: :compagni: :compagni: :compagni:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :love2: :love2:
Adda venì Baffone!

Online Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27381
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1814 il: 18 Novembre, 2020, 20:05:09 pm »
Ma quanto fa cacare Kundera?
Adda venì Baffone!

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 36080
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1815 il: 18 Novembre, 2020, 20:10:37 pm »
Ma quanto fa cacare Kundera?
Fui costretto a leggere l'insostenibile leggerezza dell'essere per l'esame di estetica..
Il nulla assoluto.
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27381
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1816 il: 18 Novembre, 2020, 20:14:15 pm »
Fui costretto a leggere l'insostenibile leggerezza dell'essere per l'esame di estetica..
Il nulla assoluto.
Quando lo lessi, ebbi la tua stessa impressione, solo che, essendo passati dieci anni, ho provato a dargli un'altra opportunità e ho comprato il valzer degli addii, che è praticamente un Harmony. Come cazzo faccia ad avere tanta considerazione è assolutamente incomprensibile.
Adda venì Baffone!

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 36080
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1817 il: 18 Novembre, 2020, 20:23:24 pm »
Quando lo lessi, ebbi la tua stessa impressione, solo che, essendo passati dieci anni, ho provato a dargli un'altra opportunità e ho comprato il valzer degli addii, che è praticamente un Harmony. Come cazzo faccia ad avere tanta considerazione è assolutamente incomprensibile.
Credo per la solita questione politica anti urss....
Comunque hai ragione,anche l'insostenibile leggerezza era praticamente un harmony
Trama così esigua che manco poteva definirsi trama...ma poi ricordo uno stile proprio sciatto,neanche la parvenza da intellettuale..
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27381
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1818 il: 24 Novembre, 2020, 18:29:49 pm »
Non leggete mai Moby Dick di Melville, salvatevi.
Adda venì Baffone!

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 33181
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della lettura
« Risposta #1819 il: 24 Novembre, 2020, 19:12:52 pm »
Non leggete mai Moby Dick di Melville, salvatevi.


Invece leggetevi Bartbley lo scrivano di Melville, vogliatevi bene
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!