Autore Topic: A Single Man (Tom Ford, 2009)  (Letto 927 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
A Single Man (Tom Ford, 2009)
« il: 03 Marzo, 2010, 10:55:27 am »


Los Angeles, 1962: George Falconer è un professore inglese di 52 anni che cerca di dare un senso alla propria vita dopo la morte del suo compagno Jim. George indugia nel passato e non riesce a immaginarsi un futuro, ma una serie di eventi e di incontri lo porteranno a decidere se ci sia o no un significato nel vivere senza Jim.

Esordio alla regia dello stilista americano Tom Ford che traspone un romanzo di Christopher Isherwood. A Single Man è un dramma di una rigidità  formale estrema, un melò che da un lato strizza l'occhio a Wong Kar-Wai (ralenti, primi piani, dettagli, colonna sonora classica e passionale) e dall'altro attinge a piene mani dall'immaginario da passerella del suo autore.
Il lavoro sulla superficie è notevole ma non fine a se stesso, la perfezione "epidermica" non è la mera celebrazione dell'apparenza di uno spot pubblicitario (un paio di sequenza richiamano quelli di Dolce & Gabbana) ma conseguenza di un'interiorità  raffinata e delicata.
La narrazione è estremamente efficace, la si percepisce come un unico flusso nel quale il passato felice ed un vuoto presente si compenetrano.
Felice l'intuizione sulla fotografia che spazia dal bianco e nero al colore saturato a seconda del variare della temperatura emotiva del protagonista.

Voto: ***1/2


Visto in lingua originale con sottotitoli, me l'ero perso mesi fa. L'hanno riproposto e l'ho preferito ad Invictus, che pare essere niente di che..
« Ultima modifica: 17 Marzo, 2010, 21:26:38 pm da wendell »
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

bender89

Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #1 il: 03 Marzo, 2010, 13:19:25 pm »
l'ho preferito ad Invictus, che pare essere niente di che..

Retorica da due soldi con la palla, mi dicono dalla regia. :look:

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 32566
  • Vietato sognare
Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #2 il: 21 Dicembre, 2012, 12:15:43 pm »


Los Angeles, 1962. George Falconer è un uomo solo. Professore inglese di letteratura all'università, George ha perso in un incidente il compagno amato da sedici anni. Incapace di reagire al lutto e all'afflizione, riordina carte, oggetti e sentimenti e decide di togliersi la vita con un colpo di pistola. Proveranno a "ripararlo" e a trattenerlo sul baratro, Charley, una vecchia amica delusa e disillusa, e Kenny, uno studente disponibile e sensibile. Spiegati i missili nucleari a Cuba e puntata l'arma alla tempia, la "crisi" pubblica e privata è destinata a esplodere o a rientrare.

Ricordo che il topic già c'era, ma non l'ho trovato, forse era sul vecchio Tuttonapoli, ad ogni modo patinato dramma esistenziale, con lungaggini e vezzi registici che ne vorrebbero fare un film d'autore, ma che invece cade spesso oltre che nella noia più assoluta, anche nel più assurdo ridicolo involontario, quando il personaggio principale di Colin Firth, si comporta da classico pederasta, sbavando su corpi sinuosi di giovanotti sudati a dorso nudo, come nel peggior dei trash horror gay di serie C del maestro del genere David DeCoteau. Si salvano le interpretazioni di Firth e della Moore, che trovo sempre molto arrapante, e comunque una certa atmosfera funerea di solitudine, ma a mio modo di vedere resta un film poco riuscito. Pessima le scelte di voci del doppiaggio italiano dei due protagonisti, che si affidano a voci da pubblicità.

** giusto per l'impegno profuso.

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14344
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse
Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #3 il: 22 Dicembre, 2012, 02:40:57 am »
Apprendo solo ora che è ò stess Tom Ford che faceva lo stilista per Gucci, nu ricchion siderale tra l'altro. Cioè mò s'è mis a fa pur o regista? Vabbè.

Offline regista

  • *
  • Registrazione: Set 2010
  • Post: 3678
  • Località: Arab? Persian? Turkish? Maroccain?
  • Sesso: Maschio
  • l'ex 'e mammeta
Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #4 il: 22 Dicembre, 2012, 07:34:30 am »
io l'ho trovato elegante :look:
Sappiamo tutti chi e' il porco!
please, no more Vittorio Raio!

Starfred

Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #5 il: 22 Dicembre, 2012, 10:45:29 am »
A me invece è piaciuto. *** e mezzo

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:A Single Man (Tom Ford, 2009)
« Risposta #6 il: 22 Dicembre, 2012, 11:51:34 am »
:patt:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.