Autore Topic: Roberto Donadoni  (Letto 4725 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bart

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 18141
  • Sesso: Maschio
Re:Roberto Donadoni
« Risposta #60 il: 04 Marzo, 2010, 14:00:17 pm »
Sergio Buso: 'Con Donadoni Napoli da Champions. Lui non avrebbe voluto Di Natale, ma Cruz'
 
Era il secondo di Donadoni sulla panchina del Napoli. La sua avventura in azzurro è finita insieme a quella di Donadoni, esonerato dopo sette punti in sette partite. Eppure Sergio Buso è convinto che il Napoli di Roberto Donadoni avrebbe fatto grandi cose: "Non abbiamo nemmeno avuto il tempo di fare il nostro lavoro.

Avevamo nelle mani una squadra nuova, con tanti elementi da assemblare. Con Donadoni il Napoli sarebbe arrivato comunque in zona Champions. Di Natale? Con lui saremmo stati troppo leggeri. Donadoni preferiva uno come Cruz per dare fisicità   e potenza al nostro attacco". napolipress.


ma chist 'over fa? "non abbiamo avuto il tempo di fare il nostro lavoro". eh già , la loro permanenza a Napoli è durata solamente 8 mesi, quando mai un allenatore è riuscito ad ottenere dei risultati in così poco tempo..

"Con Donadoni il Napoli sarebbe arrivato comunque in zona Champions." ma se lui stesso in seguito all'esonero ha dichiarato che il Napoli non era attrezzato per raggiungere l'Europa..  :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 25488
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Roberto Donadoni
« Risposta #61 il: 04 Marzo, 2010, 14:02:41 pm »
In questo va detto che Buso lo ha sempre smerdiato, continuando a dire che, a parte il cattivo rapporto tra allenatore e società , la rosa era ottima.
Siamo la seconda con più punti nella storia della Serie A, chi muove critiche al progetto tattico va internato, pchè verament nun sta buon.

guallera

Re:Roberto Donadoni
« Risposta #62 il: 04 Marzo, 2010, 14:07:54 pm »
Sergio Buso può pure dire che il Napoli avrebbe lottato per lo scudetto con loro, i fatti parlano chiaro e sta gente oramai farebbe benissimo a starsene zitta e a non parlare più del Napoli...
Poi sto Buso sarà  pure considerato la Treccani del calcio, ma mi sa che è una Treccani prima edizione, visto che come allenatore è stato esonerato ovunque (Bologna, Taranto, Catanzaro e Firenze...)...direi un record.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Roberto Donadoni
« Risposta #63 il: 04 Marzo, 2010, 14:09:18 pm »
cruz  :rotfl:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Martins

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 676
  • Sesso: Maschio
Re:Roberto Donadoni
« Risposta #64 il: 04 Marzo, 2010, 14:10:04 pm »
colgo l'occasione per ribadire un vaffanculo di cuore a Donadoni e a o' professo'  :ciao:
Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Benjamin Franklin

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:Roberto Donadoni
« Risposta #65 il: 01 Agosto, 2010, 20:23:43 pm »
Come si vive da disoccupati?
«Studiando, girando. Sono stato in Inghilterra, a seguire l’Arsenal di Wenger, e poi a Barcellona, da Guardiola, alla vigilia della sfide con l’Inter. Ho sciacquato i panni, in attesa di una proposta seria».

Il telefono non squilla?
«Sì, ma non abbastanza: qualcosina dall’estero, e pure dall’Italia. Non ho fretta».

Caso Maradona: più sorpreso dalla sua nomina o dal suo esonero?
«Metà  e metà : spiazzato quando lo fecero ct; basito alla notizia della cacciata dopo un Mondiale, tutto sommato, dignitoso».

Cosa perdiamo con la partenza di Mourinho?
«Un grande allenatore, come documenta la tripletta dell’Inter, e un grande affabulatore: detto ciò, prendo le distanze da certi atteggiamenti, i più estremi ed estremisti. Non hanno aiutato a migliorare l’atteggiamento e la cultura del calcio italiano».

Fuor di Mourinho?
«Siamo il Paese del “tutto e subito”. Continuiamo a predicare bene e a razzolare male. Ha provato a contare la panchine saltate nell’ultimo campionato?».

Saltò anche la sua, a Napoli.
«Dopo sette partite. Ma questo è il meno. Anche perché non credo, visti i risultati ottenuti da Mazzarri, di aver lasciato macerie».

Dicono di lei: così grigio e per bene, così modesto.
«E allora? Rifiuto l’idea che l’etichetta di essere una persona normale possa penalizzare la carriera. Non sono il migliore, e resto orgoglioso della mia normalità Â»


Grande mister :sad: :look:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

bender89

Re:Roberto Donadoni
« Risposta #66 il: 01 Agosto, 2010, 20:34:47 pm »
Donadoni, il classico sfigato perbene, è qualcosa che mi risulta difficile schifare.
Poi tiene pure la nomea di stratega raffinatone, fa molto radical chic. :sisi: :look: