Autore Topic: Black Summer  (Letto 505 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alemao

Black Summer
« il: 15 Ottobre, 2019, 15:19:09 pm »



È una serie uscita senza clamore nel 2019, a basso budget, otto episodi, prima stagione, visibile su Netflix, ideata dai produttori di Z Nation (e NYPD), serie a tema zombie come questa, ma che con Black Summer non ha nulla a che spartire: non è un prequel della stessa, né ha elementi che hanno caratterizzato l'impronta data a Z Nation: quelli propria di Zombieland per intenderci tendenti alla commedia e al gore. Non si tratta di un capolavoro, non siamo al livello delle primissime stagioni di The Walking Dead che restano qualcosa di inavvicinabile prima del declino totale della stessa serie, ma senza dubbio Black Summer può essere definita attualmente la migliore serie zombie (drammatica) in circolazione e lo è per i seguenti motivi. Non ci sono storylines pesanti che sfociano in telenovele ammorbanti alla The Walking Dead. Ci sono sopravvissuti che scappano e la fuga è resa in modo realistico attraverso un approccio intelligente delle riprese e delle inquadrature, in modo diretto e senza orpelli (molto belle le scene della fuga e il suono di sottofondo degli aerei percepito come minaccia). I protagonisti hanno poche battute e le storylines sono tutte collegate e segnate dall'immediatezza nonché suddivise in brevi e convincenti capitoli, espediente quest'ultimo ripreso pure da TWD nella prima puntata della decima stagione. Gli zombie non sono quelli di Romero o di The Walking Dead. Sono più simili a cadaveri rabbiosi in stile "28 giorni dopo". La bellezza estetica zombesca di trucco e parrucco dei vaganti ovviamente non c'è, ma sono la lotta per la sopravvivenza, l'adrenalina e le trovate sceniche che rendono questa serie qualcosa di nuovo, fresco e originale, finalmente qualcosa che si affranca dalla orribile deriva di TWD. Proprio quando pensi che non sia rimasto più nulla di spaventoso negli zombie, arriva questo. Un inferno esistenziale da sobborgo, mostrato fino alle ossa: parola di Stephen King.

Offline AyeyeBrazov

  • *
  • Registrazione: Gen 2015
  • Post: 1828
Re:Black Summer
« Risposta #1 il: 15 Ottobre, 2019, 17:06:54 pm »



serie a tema zombie come questa, ma che con Black Summer non ha nulla a che spartire...
sono confusissimo adesso...

Alemao

Re:Black Summer
« Risposta #2 il: 15 Ottobre, 2019, 22:33:00 pm »
sono confusissimo adesso...

Z Nation era una serie divertente, non drammatica. C’erano gli zombie, ma i sopravvissuti erano dei simpatici coglionazzi in stile Zombieland. Black Summer invece segue il filone drammatico zombesco. In passato era uscita la notizia che Black Summer fosse una serie prequel di Z Nation. In realtà l'unica cosa che la accomuna maronnianamente a Z Nation sono i produttori, che sono gli stessi. Sono due serie molto diverse tra loro e Black Summer non c’entra niente con Z Nation per impostazione, trama e personaggi.

Offline umb

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9715
  • Località: Jacksonville FL
  • Sesso: Maschio
Re:Black Summer
« Risposta #3 il: 16 Ottobre, 2019, 14:08:09 pm »
basta zombie per dio, non se ne scendono piu insieme ai super eroi.

Alemao

Re:Black Summer
« Risposta #4 il: 16 Ottobre, 2019, 16:56:51 pm »
basta zombie per dio, non se ne scendono piu insieme ai super eroi.
Attualmente a parte The Walking Dead e la serie gemella ci sta solo Izombie, che è una serie molto leggera e questa qua. Al cinema non ci sta nulla. È un genere tornato in auge dopo decenni e che ora subisce inevitabilmente un periodo di stanca e di flessione notevole, al contrario dei supereroi che fanno il bello e il cattivo tempo ovunque tra cinema e serie tv.