Autore Topic: The Expanse  (Letto 332 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alemao

The Expanse
« il: 01 Agosto, 2019, 15:25:40 pm »



È una serie tv, basata sugli omonimi romanzi di fantascienza di James S. A. Corey (pseudonimo di Daniel Abraham e Ty Franck), consta di 3 stagioni trasmesse da Amazon Prime Video dopo la sua acquisizione da Syfy da parte di Bezos in persona, appassionato della stessa,  che ha prodotto la quarta (in uscita il 13 dicembre) e ha da poco confermato anche la quinta stagione. Nel XXIV secolo la colonizzazione del sistema solare è ormai compiuta. La Terra sotto l'egida delle Nazioni Unite, Marte, sempre alla ricerca di una terraformazione definitiva e la fascia di asteroidi e pianeti esterni (Beltar), popolati da lavoratori ed emarginati, sono sull'orlo della guerra civile. Il progresso tecnologico non ha portato pace e migliori condizioni di vita per tutti. Ha permesso la colonizzazione del sistema solare, la costruzione di navi da guerra e flotte mercantili, ma ogni giorno la ricerca di risorse e la pretesa di controllo accresce le tensioni tra Terra e Marte, le due superpotenze militari con i pianeti esterni costretti sotto il loro giogo. Su Cerere un detective di nome Miller è chiamato a indagare sulla scomparsa della figlia di un grosso tycoon terrestre: Julie Andromeda Mao. Nel frattempo un'incredibile scoperta, destinata a rivoluzionare la ricerca scientifica e le possibili applicazioni in ambito militare, viene alla luce su un remoto asteroide, mentre una nave mercantile cade in un'imboscata e i superstiti, James Holden, Naomi Nagata, Amos Burton e Alex Kamal, dopo essere fuggiti, trasmettono un video destinato a cambiare radicalmente gli equilibri di forza nel sistema solare. "The Expanse" è una space opera, che pur contando su pochi mezzi (fino all'acquisizione di Amazon) si è dimostrata la degna erede di "Battlestar Galactica", con trama principale e sottotrame secondarie davvero ottime e avvincenti e una recitazione molto buona, seppur non eccelsa, con attori alle prime armi capaci di renderla credibile e molto valida. È questo uno dei casi in cui la serie supera i libri, che invece ho trovato mediocri e la cosa è assai sorprendente perché a "The Expanse", in modo attivo e non marginale, hanno lavorato proprio gli stessi autori dei romanzi, già collaboratori di Martin in passato. "The Expanse", con tutta la cautela del caso, si presenta come una sorta di "Game of Thrones" spaziale. È una serie che ho molto apprezzato da appassionato cultore del genere letterario, cinematografico e seriale e assieme a "Westworld" e a "The Man In The High Castle" è senza dubbio la migliore produzione seriale fantascientifica attualmente in onda. Il finale della terza stagione poi, quando ci arriverete, è da urlo. Vivamente consigliata agli amanti del genere.
« Ultima modifica: 01 Agosto, 2019, 15:47:43 pm da Alemao »