Autore Topic: Serie A (Stagione 2017-18)  (Letto 69848 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16980
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4460 il: 13 Maggio, 2018, 09:39:00 am »
ancora non è scontato il posto CL della lazio che, anche non vincendo oggi contro il crotone a caccia di punti salvezza, avrebbe comunque 2 risultati su 3 domenica prossima

Online Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16980
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4461 il: 13 Maggio, 2018, 16:00:45 pm »
... e la lotta retrocessione si accende!

Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3899
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4462 il: 13 Maggio, 2018, 16:04:50 pm »
 :brr: :brr: :brr:

Si deve salvare il Crotone assolutamente, in questo momento ce la sta facendo anche il Cagliari e si trova in zona retrocessione il Chievo (che però ha gli scontri diretti a favore sia contro i sardi che contro l'Udinese)

Offline jcoltrane

  • *
  • Registrazione: Dic 2014
  • Post: 912
  • Località: Bologna
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4463 il: 13 Maggio, 2018, 16:14:58 pm »
È incredibile come queste squadre di sfaccimma con noi abbiano dato il 101%, mentre ora, realizzato il loro obiettivo, regalino punti a chiunque.
Jesus died for somebody's sins but not mine

Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3899
Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4464 il: 13 Maggio, 2018, 16:18:31 pm »
Uà ho parlato :look:

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Online bat86

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28845
  • Sesso: Maschio
  • PURE SI FA' SUFFRI'..O'NAPUL RIMAN O'PRIMMO AMMORE
Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4465 il: 13 Maggio, 2018, 17:00:19 pm »
Il crotone lo vedo veramente spacciato adesso..colpo grosso del cagliari invece ..

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk




Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3899
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4466 il: 13 Maggio, 2018, 17:03:25 pm »
 :maronn: Proprio Crotone e Spal si dovevano salvare e invece sono le più inguaiate là in mezzo. Francamente per far scendere una tra Chievo, Cagliari e Udinese non prenderei manco troppo male una sconfitta nostra domenica prossima.

Oltretutto il gol della Lazio manco gli è servito a nulla, visto che sempre devono non perdere contro l'Inter
« Ultima modifica: 13 Maggio, 2018, 17:04:26 pm da Dhu »

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14031
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4467 il: 13 Maggio, 2018, 19:22:13 pm »
Uagliu io ve lo devo dire, a costo di prendermi le jastemme di tutto il forum.

Il Napoli gia da un mese e mezzo stava camminando in mezzo al campo, soprattutto in fase offensiva. Praticamente ci mantenevamo a galla grazie alle prestazioni difensive.
Abbiamo avuto un calo costante e lineare da Febbraio ad oggi. Callejon, che ha vissuto una stagione in apnea perchè a 31 anni si è trovato a farsi 3 mila minuti e 10 km a partita, è un giocatore che di suo crea poco in fase offensiva ed il suo apporto in termini di gol non è mai stato così basso; Mertens si è spento progressivamente da Febbraio fino ad essere totalmente nullo; l'ultimo a perdere smalto è stato Insigne che pure ha fatto una bella stagione ma dopo la fase brillante è entrata nella fase fruttajuolo e infine nella fase di totale nullità. Di Hamsik è meglio non parlare.
A dare un poco di ossigeno all'attacco c'è stato il ritorno di Milik ma troppo poco.
Quindi attacco zero negli ultimi 30 giorni, tanto è vero che la via per giungere al gol più usata dal Napoli è stata quella dei calci d'angolo. E qualche gol buttato dentro con la forza delle energie nervose.


La vittoria a Torino ci ha prosciugato di ogni energia residua, ci ha abbandonato anche l'attenzione nella fase difensiva e siamo andati a Firenze totalmente svuotati di ogni capacità di stare in campo.

Semplicemente siamo arrivati a questo punto totalmente dissanguati. Questo è.

Per me gli arbitri, il sistema e tutto il sangue di cristo maledetto che solitamente pure incide, non c'entrano molto con lo scudetto mancato.
Con o senza arbitri il Napoli ha perso lo scudetto semplicemente perchè loro hanno 22 giocatori che farebbero i titolari da noi, perchè se li possono permettere, perchè hanno il doppio dei nostri utenti (chiamarli tifosi è un insulto) che gli dà una capacità di attrarre sponsor che noi ci sogniamo, perchè hanno una proprietà che è padrona in Italia da 50 anni. Il campionato praticamente in queste condizioni lo vinci per diritto di nascita.

Per competere con questa gente ci vuole Berlusconi, la famiglia Moratti, la mafia russa. Qualcosa di grosso, che noi non avremo mai perchè non c'è nessun motivo ragionevole che possa portare questa gente a spendere dei soldi in una città come Napoli.
« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline raistlin980

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 2274
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4468 il: 13 Maggio, 2018, 19:50:48 pm »
Uagliu io ve lo devo dire, a costo di prendermi le jastemme di tutto il forum.

Il Napoli gia da un mese e mezzo stava camminando in mezzo al campo, soprattutto in fase offensiva. Praticamente ci mantenevamo a galla grazie alle prestazioni difensive.
Abbiamo avuto un calo costante e lineare da Febbraio ad oggi. Callejon, che ha vissuto una stagione in apnea perchè a 31 anni si è trovato a farsi 3 mila minuti e 10 km a partita, è un giocatore che di suo crea poco in fase offensiva ed il suo apporto in termini di gol non è mai stato così basso; Mertens si è spento progressivamente da Febbraio fino ad essere totalmente nullo; l'ultimo a perdere smalto è stato Insigne che pure ha fatto una bella stagione ma dopo la fase brillante è entrata nella fase fruttajuolo e infine nella fase di totale nullità. Di Hamsik è meglio non parlare.
A dare un poco di ossigeno all'attacco c'è stato il ritorno di Milik ma troppo poco.
Quindi attacco zero negli ultimi 30 giorni, tanto è vero che la via per giungere al gol più usata dal Napoli è stata quella dei calci d'angolo. E qualche gol buttato dentro con la forza delle energie nervose.


La vittoria a Torino ci ha prosciugato di ogni energia residua, ci ha abbandonato anche l'attenzione nella fase difensiva e siamo andati a Firenze totalmente svuotati di ogni capacità di stare in campo.

Semplicemente siamo arrivati a questo punto totalmente dissanguati. Questo è.

Per me gli arbitri, il sistema e tutto il sangue di cristo maledetto che solitamente pure incide, non c'entrano molto con lo scudetto mancato.
Con o senza arbitri il Napoli ha perso lo scudetto semplicemente perchè loro hanno 22 giocatori che farebbero i titolari da noi, perchè se li possono permettere, perchè hanno il doppio dei nostri utenti (chiamarli tifosi è un insulto) che gli dà una capacità di attrarre sponsor che noi ci sogniamo, perchè hanno una proprietà che è padrona in Italia da 50 anni. Il campionato praticamente in queste condizioni lo vinci per diritto di nascita.

Per competere con questa gente ci vuole Berlusconi, la famiglia Moratti, la mafia russa. Qualcosa di grosso, che noi non avremo mai perchè non c'è nessun motivo ragionevole che possa portare questa gente a spendere dei soldi in una città come Napoli.


*novanta minuti di applausi*

Online bat86

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28845
  • Sesso: Maschio
  • PURE SI FA' SUFFRI'..O'NAPUL RIMAN O'PRIMMO AMMORE
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4469 il: 13 Maggio, 2018, 19:56:05 pm »
Uagliu io ve lo devo dire, a costo di prendermi le jastemme di tutto il forum.

Il Napoli gia da un mese e mezzo stava camminando in mezzo al campo, soprattutto in fase offensiva. Praticamente ci mantenevamo a galla grazie alle prestazioni difensive.
Abbiamo avuto un calo costante e lineare da Febbraio ad oggi. Callejon, che ha vissuto una stagione in apnea perchè a 31 anni si è trovato a farsi 3 mila minuti e 10 km a partita, è un giocatore che di suo crea poco in fase offensiva ed il suo apporto in termini di gol non è mai stato così basso; Mertens si è spento progressivamente da Febbraio fino ad essere totalmente nullo; l'ultimo a perdere smalto è stato Insigne che pure ha fatto una bella stagione ma dopo la fase brillante è entrata nella fase fruttajuolo e infine nella fase di totale nullità. Di Hamsik è meglio non parlare.
A dare un poco di ossigeno all'attacco c'è stato il ritorno di Milik ma troppo poco.
Quindi attacco zero negli ultimi 30 giorni, tanto è vero che la via per giungere al gol più usata dal Napoli è stata quella dei calci d'angolo. E qualche gol buttato dentro con la forza delle energie nervose.


La vittoria a Torino ci ha prosciugato di ogni energia residua, ci ha abbandonato anche l'attenzione nella fase difensiva e siamo andati a Firenze totalmente svuotati di ogni capacità di stare in campo.

Semplicemente siamo arrivati a questo punto totalmente dissanguati. Questo è.

Per me gli arbitri, il sistema e tutto il sangue di cristo maledetto che solitamente pure incide, non c'entrano molto con lo scudetto mancato.
Con o senza arbitri il Napoli ha perso lo scudetto semplicemente perchè loro hanno 22 giocatori che farebbero i titolari da noi, perchè se li possono permettere, perchè hanno il doppio dei nostri utenti (chiamarli tifosi è un insulto) che gli dà una capacità di attrarre sponsor che noi ci sogniamo, perchè hanno una proprietà che è padrona in Italia da 50 anni. Il campionato praticamente in queste condizioni lo vinci per diritto di nascita.

Per competere con questa gente ci vuole Berlusconi, la famiglia Moratti, la mafia russa. Qualcosa di grosso, che noi non avremo mai perchè non c'è nessun motivo ragionevole che possa portare questa gente a spendere dei soldi in una città come Napoli.
Fai perdere la Juventus a Milano.. poi vediamo come scendiamo in campo a Firenze..non avremo mai la controprova purtroppo...

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk




Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 27693
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4470 il: 13 Maggio, 2018, 20:08:35 pm »
Fai perdere la Juventus a Milano.. poi vediamo come scendiamo in campo a Firenze..non avremo mai la controprova purtroppo...

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk
Quoto col sangue: la Juventus ha vinto al 90 le due partite con Lazio e Inter entrambe dopo uno scandalo arbitrale ed entrambe che avrebbe dovuto perdere manco pareggiare...che altro c'è da dire?

Cioè tutte le squadre, compreso i gobbi, hanno un calo a fine campionato e in quei momenti conta la capa: se nei momenti cruciali loro vengono aiutati e noi mazziati il campionato è falsato punto è basta
fare sesso con le proprie opinioni rende più ciechi che farsi le seghe!

Offline Snow

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 1678
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4471 il: 13 Maggio, 2018, 22:49:59 pm »
Uagliu io ve lo devo dire, a costo di prendermi le jastemme di tutto il forum.

Il Napoli gia da un mese e mezzo stava camminando in mezzo al campo, soprattutto in fase offensiva. Praticamente ci mantenevamo a galla grazie alle prestazioni difensive.
Abbiamo avuto un calo costante e lineare da Febbraio ad oggi. Callejon, che ha vissuto una stagione in apnea perchè a 31 anni si è trovato a farsi 3 mila minuti e 10 km a partita, è un giocatore che di suo crea poco in fase offensiva ed il suo apporto in termini di gol non è mai stato così basso; Mertens si è spento progressivamente da Febbraio fino ad essere totalmente nullo; l'ultimo a perdere smalto è stato Insigne che pure ha fatto una bella stagione ma dopo la fase brillante è entrata nella fase fruttajuolo e infine nella fase di totale nullità. Di Hamsik è meglio non parlare.
A dare un poco di ossigeno all'attacco c'è stato il ritorno di Milik ma troppo poco.
Quindi attacco zero negli ultimi 30 giorni, tanto è vero che la via per giungere al gol più usata dal Napoli è stata quella dei calci d'angolo. E qualche gol buttato dentro con la forza delle energie nervose.


La vittoria a Torino ci ha prosciugato di ogni energia residua, ci ha abbandonato anche l'attenzione nella fase difensiva e siamo andati a Firenze totalmente svuotati di ogni capacità di stare in campo.

Semplicemente siamo arrivati a questo punto totalmente dissanguati. Questo è.

Per me gli arbitri, il sistema e tutto il sangue di cristo maledetto che solitamente pure incide, non c'entrano molto con lo scudetto mancato.
Con o senza arbitri il Napoli ha perso lo scudetto semplicemente perchè loro hanno 22 giocatori che farebbero i titolari da noi, perchè se li possono permettere, perchè hanno il doppio dei nostri utenti (chiamarli tifosi è un insulto) che gli dà una capacità di attrarre sponsor che noi ci sogniamo, perchè hanno una proprietà che è padrona in Italia da 50 anni. Il campionato praticamente in queste condizioni lo vinci per diritto di nascita.

Per competere con questa gente ci vuole Berlusconi, la famiglia Moratti, la mafia russa. Qualcosa di grosso, che noi non avremo mai perchè non c'è nessun motivo ragionevole che possa portare questa gente a spendere dei soldi in una città come Napoli.
Non sono d'accordo per niente. Potevamo anche vincere tutte le partite 1 a 0 con rimpalli ed autogoal causali. La Juve ha fatto un intero campionato campando di episodi, non puoi elogiare loro e condannare noi per l'ultimo mese. Esiste un fottuto regolamento....Non abbiamo la controprova ma nessuno mi toglie dalla testa che in un campionato regolare le partite con Roma e Fiorentina finiscono diversamente .

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


Offline rickyrich91

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 5162
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4472 il: 13 Maggio, 2018, 23:21:20 pm »
Uagliu io ve lo devo dire, a costo di prendermi le jastemme di tutto il forum.

Il Napoli gia da un mese e mezzo stava camminando in mezzo al campo, soprattutto in fase offensiva. Praticamente ci mantenevamo a galla grazie alle prestazioni difensive.
Abbiamo avuto un calo costante e lineare da Febbraio ad oggi. Callejon, che ha vissuto una stagione in apnea perchè a 31 anni si è trovato a farsi 3 mila minuti e 10 km a partita, è un giocatore che di suo crea poco in fase offensiva ed il suo apporto in termini di gol non è mai stato così basso; Mertens si è spento progressivamente da Febbraio fino ad essere totalmente nullo; l'ultimo a perdere smalto è stato Insigne che pure ha fatto una bella stagione ma dopo la fase brillante è entrata nella fase fruttajuolo e infine nella fase di totale nullità. Di Hamsik è meglio non parlare.
A dare un poco di ossigeno all'attacco c'è stato il ritorno di Milik ma troppo poco.
Quindi attacco zero negli ultimi 30 giorni, tanto è vero che la via per giungere al gol più usata dal Napoli è stata quella dei calci d'angolo. E qualche gol buttato dentro con la forza delle energie nervose.


La vittoria a Torino ci ha prosciugato di ogni energia residua, ci ha abbandonato anche l'attenzione nella fase difensiva e siamo andati a Firenze totalmente svuotati di ogni capacità di stare in campo.

Semplicemente siamo arrivati a questo punto totalmente dissanguati. Questo è.

Per me gli arbitri, il sistema e tutto il sangue di cristo maledetto che solitamente pure incide, non c'entrano molto con lo scudetto mancato.
Con o senza arbitri il Napoli ha perso lo scudetto semplicemente perchè loro hanno 22 giocatori che farebbero i titolari da noi, perchè se li possono permettere, perchè hanno il doppio dei nostri utenti (chiamarli tifosi è un insulto) che gli dà una capacità di attrarre sponsor che noi ci sogniamo, perchè hanno una proprietà che è padrona in Italia da 50 anni. Il campionato praticamente in queste condizioni lo vinci per diritto di nascita.

Per competere con questa gente ci vuole Berlusconi, la famiglia Moratti, la mafia russa. Qualcosa di grosso, che noi non avremo mai perchè non c'è nessun motivo ragionevole che possa portare questa gente a spendere dei soldi in una città come Napoli.

Ma fammi il piacere, tu dai il rigore alla lazio e al Cagliari e mi fermo qui, vedi poi come scrivi sto papiello



Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 31462
  • Vietato sognare
Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4473 il: 13 Maggio, 2018, 23:26:20 pm »
Violamerda hanno regalato la salvezza al Cagliari. Squadra di merda, l'anno prossimo a Firenze merda per me sarà la partita dell'anno.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3899
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4474 il: 13 Maggio, 2018, 23:38:42 pm »
Almeno hanno dovuto rinunciare all'Europa le povere stelline  :asd:

E la squadra dei valori la stava pure buttando in rissa sul finale

Offline rickyrich91

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 5162
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4475 il: 13 Maggio, 2018, 23:41:59 pm »
Quando vedo quelle 20 persone in piazza a Torino non so se ridere o piangere, penso a tutto quello che poteva essere qui e ci sto male



Online bat86

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 28845
  • Sesso: Maschio
  • PURE SI FA' SUFFRI'..O'NAPUL RIMAN O'PRIMMO AMMORE
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4476 il: 13 Maggio, 2018, 23:43:36 pm »
Quando vedo quelle 20 persone in piazza a Torino non so se ridere o piangere, penso a tutto quello che poteva essere qui e ci sto male
A chi lo dici...

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk




Offline Apollo

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 671
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4477 il: 13 Maggio, 2018, 23:58:07 pm »
Intanto quel  cerobroleso di Chiellini a Sky ha detto che loro festeggiano perché sono la Juve ed hanno vinto e gli altri sono tristi.....

Offline isab1987

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16735
  • Località: Napoli
  • Sesso: Femmina
  • il NAPOLI non si discute, SI AMA E BASTA!
Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4478 il: 14 Maggio, 2018, 01:47:21 am »
Che amarezza amici.. avremmo meritato di stravincerlo sto campionato, purtroppo ha pesato (oltre ai 7/8 punti rubati dalla Juve) la partita sfigata con la Roma che ha fatto da spartiacque per i nostri attaccanti, non sono più stati in grado di esser lucidi negli ultimi trenta metri optando sempre per la scelta peggiore. Ovviamente 88 punti sono tanti ed è difficile prendersela con questa fantastica squadra, specie perché quando in difficoltà non ha ricevuto aiuti a differenza dell’altra.

Un vero peccato per ciò che poteva essere, se penso alla parata di donnarumma, alla traversa a Sassuolo di milik e al pallonetto nonsense di insigne con l’Inter.. purtroppo per vincere contro sti gobbi di merda avremmo dovuto solo stravincerlo e purtroppo non ne abbiamo avuto la forza ed è un dispiacere enorme.

A questo si aggiungono le sensazioni nefaste per il futuro, tra sarri che probabilmente saluta e diversi giocatori a fine ciclo dovremmo fare una rivoluzione e chissà se ci va bene con i nomi di allenatori lowprofile che circolano


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
:dignità:

Offline raistlin980

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 2274
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A (Stagione 2017-18)
« Risposta #4479 il: 14 Maggio, 2018, 07:15:34 am »
Bravissimo, non pensate alle partite degli altri, pensate a quando abbiamo posato due punti all'inter e 4 alla Roma, perdendo rovinosamente in casa.

Oltre ai furti è mancata mentalità in alcuni passaggi.