Partenopeo.net - Forum Calcio Napoli

Off-topic => Focus On => Topic aperto da: FistingTopo - 07 Gennaio, 2015, 16:36:18 pm

Titolo: Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 07 Gennaio, 2015, 16:36:18 pm
Gravissimo attentato in Francia a Parigi. Assalto alla redazione di Charlie Hebdo a colpi di Kalashnikov da parte di integralisti musulmani, muoiono 12 persone. Charlie Hebdo è la redazione che ha diffuso le vignette satiriche sull'islam. Oggi un commando (nonostante la protezione su un obbiettivo giudicato sensibile) si è fatto strada e hanno fatto fuoco su gente inerme uccidendo anche il direttore della testata. Video hanno immortalato i terroristi scappare su una macchina nera urlando Allah Akbar.


Direi evento gravissimo, che rischia di avere ricadute gravi sulla politica francese e di altri paesi.  :maronn: :maronn: :maronn:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: rickyrich91 - 07 Gennaio, 2015, 16:42:10 pm
http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html (http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html)

il freddo addosso quando sparano a quel poveretto a terra che implora pietà.... popolo di sfaccimma
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 07 Gennaio, 2015, 16:55:07 pm
[url]http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html[/url] ([url]http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html[/url])

il freddo addosso quando sparano a quel poveretto a terra che implora pietà.... popolo di sfaccimma


Era un poliziotto. Se ho capito bene uno di loro dice <<lo vado a uccidere>> l'altro mi sembra che urli << lascia stare capo>>. Comunque il freddo addosso per davvero.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 07 Gennaio, 2015, 17:00:13 pm
Tuer lo capisco anche io, ma non riesco a riguardare di nuovo il video.
Non ho capito però questo quando avviene, avevano già ucciso gli altri, erano in fuga? Perché perdono tempo invece di scappare? Controllano forse se hanno la strada sgombra?
Assurdo comunque che sia così facile colpire un obiettivo sensibile...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dario Uchiha - 07 Gennaio, 2015, 17:01:44 pm
che crudeltà, che schifo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Genny Fenny - 07 Gennaio, 2015, 17:22:22 pm


Direi evento gravissimo, che rischia di avere ricadute gravi sulla politica francese e di altri paesi.  :maronn: :maronn: :maronn:


Le Pen tiene già tutte e due le mani nella fessa.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 07 Gennaio, 2015, 17:22:39 pm
Charlie Hebdo è una rivista satirica con le palle, di quelle vere. Hanno subito tantissime minacce, intimidazioni e violenze. È morto anche Charb, il direttore. Uno con la schiena dritta. Quanto cazzo mi dispiace, li seguivo, nonostante le mie difficoltà con il francese, dal 2012. Che pezzi di merda sono stati, che pezzi di merda.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 07 Gennaio, 2015, 17:42:28 pm


Le Pen tiene già tutte e due le mani nella fessa.

Ua... si sta sminettando abbondantemente. Il problema è che il consenso di quella grande bucchina crescerà tantissimo adesso.  Dopo gli ultimi scandali della destra francese, e la totale inconsistenza di spina dorsale della sinistra, ho paura che questa possa diventare un serio candidato alle prossime elezioni  :maronn: ovviamente su questo episodio ci affonderanno le mani anche i leghisti et simili.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 07 Gennaio, 2015, 17:45:34 pm
Molto dispiaciuto innanzitutto per Wolinski, che pubblicava anche sui giornali di satira italiani.

Nonostante le vignette fossero brutte e avessero come unico senso quello di voler offendere gratuitamente un credo religioso, non si può tollerare che si uccidano delle persone semplicemente per aver fatto satira, buona o cattiva che sia, su un qualunque argomento.

Purtroppo tutte le religioni organizzate sono un male in se stesse, hanno sempre portato, lungo tutta la storia umana, soltanto morte e distruzione, e fin quando l'umanità non si deciderà a crescere e a staccare la spina a queste imposture dovremo avere a che fare con eventi di questo tipo.

Comunque va detto che il giornale era sorvegliato in quanto aveva già ricevuto diversi attentati, e che due uomini armati abbiano potuto arrivarci ed agire indisturbati, e poi riuscire a dileguarsi nel nulla appare molto strano.
Non è improbabile che si sia trattato di un lavoretto di servizi segreti.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Genny Fenny - 07 Gennaio, 2015, 17:51:30 pm
Ua... si sta sminettando abbondantemente. Il problema è che il consenso di quella grande bucchina crescerà tantissimo adesso.  Dopo gli ultimi scandali della destra francese, e la totale inconsistenza di spina dorsale della sinistra, ho paura che questa possa diventare un serio candidato alle prossime elezioni  :maronn: ovviamente su questo episodio ci affonderanno le mani anche i leghisti et simili.
Matteo Salvini, in arte #Clipper :brr:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 07 Gennaio, 2015, 18:05:59 pm
questa sarà la guerra definitiva che sterminerà l'umanità.
Nel caso, spero almeno di riuscire a vedere la morte di Albiol prima della mia
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Artem Dzyuba - 07 Gennaio, 2015, 18:08:13 pm
questa sarà la guerra definitiva che sterminerà l'umanità.
Nel caso, spero almeno di riuscire a vedere la morte di Albiol prima della mia
:rotfl: :rotfl: :rotfl:. Chissà chi cazzo c'è dietro.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: rickyrich91 - 07 Gennaio, 2015, 18:14:15 pm
da calciatori brutti:

"gli arbitri di porta sono più inutili di una maglietta in un film porno"    :rotfl: :rotfl: :rotfl:

ho sbagliato topic...tapatalk del cazzo
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 07 Gennaio, 2015, 21:19:39 pm
Acerra. Il treno investe un cane che piomba sui pendolari: tre feriti

http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/treno-investe-cane-acerra/notizie/1106069.shtml (http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/treno-investe-cane-acerra/notizie/1106069.shtml)

 :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 07 Gennaio, 2015, 22:12:16 pm
[url]http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html[/url] ([url]http://www.huffingtonpost.it/2015/01/07/charlie-hebdo-assalto-alla-redazione_n_6428678.html[/url])

il freddo addosso quando sparano a quel poveretto a terra che implora pietà.... popolo di sfaccimma


purtroppo pare siano franco algerini, gente nata e cresciuta in mezzo a noi...
che un rogo se li porti via tutti
bastardi fanatici
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: luka7 - 07 Gennaio, 2015, 23:28:24 pm
a me sta vicenda puzza tantissimo.....non mi stupirei se fosse tutto studiato a tavolino...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: KuduroBlackKing - 08 Gennaio, 2015, 00:50:44 am
Fermo restando il gesto folle e criminale di questi pazzi, però stucchevole e vomitevole la campagna mediatica di manipolazione da parte dell'occidente.
Gli stessi figli di puttana moralisti però non alzano un dito contro i soprusi commessi dagli americani nei Paesi arabi...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: mv80 - 08 Gennaio, 2015, 00:56:47 am
Non me l'aspettavo che nello stesso paese in cui se bestemmi o parli di come cucinare i gattini sei bandito a vita dalle televisioni, adesso sbucano tutti questi paladini della libertà di espressione al di là di ogni culto/religione.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Rage - 08 Gennaio, 2015, 01:28:12 am
Non me l'aspettavo che nello stesso paese in cui se bestemmi o parli di come cucinare i gattini sei bandito a vita dalle televisioni, adesso sbucano tutti questi paladini della libertà di espressione al di là di ogni culto/religione.
No, è che dà fastidio e fa paura l'avanzata di questo pensiero medievale terroristico islamico

Più che altro non ho mai capito la simpatia verso gli islamici dei compagni di Napoli. Ok in Israele fanno porcate a danno dei palestinesi. Ma questo non significa che devo fratellizzarmi con gli islamici.

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2015, 02:05:02 am
No, è che dà fastidio e fa paura l'avanzata di questo pensiero medievale terroristico islamico

Più che altro non ho mai capito la simpatia verso gli islamici dei compagni di Napoli. Ok in Israele fanno porcate a danno dei palestinesi. Ma questo non significa che devo fratellizzarmi con gli islamici.

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2
scusa ma che stai dicendo?

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Rage - 08 Gennaio, 2015, 02:22:28 am
scusa ma che stai dicendo?

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2

Quello che vedo, mi sbaglio?

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 08 Gennaio, 2015, 08:27:54 am
No, è che dà fastidio e fa paura l'avanzata di questo pensiero medievale terroristico islamico

Più che altro non ho mai capito la simpatia verso gli islamici dei compagni di Napoli. Ok in Israele fanno porcate a danno dei palestinesi. Ma questo non significa che devo fratellizzarmi con gli islamici.


Non c'entra un cazzo la simpatia o meno per i popoli arabi (e giammai per gli islamici perchè i religiosi li schifiamo tutti senza esclusione), c'entra che le vicende storiche lette senza una lettura storica diventano tutte patetiche sceneggiate alla Barbara D'Urso.

Ora, senza giustificare un atto barbaro e violento (dove la violenz è cosa buona e giustissima solo se accompagna la lotta di classe, vafammocca io ci credo ancora), leggere una situazione come quella di ieri prescindendo dalle colpe che hanno avuto gli occidentali in generale ed in francesi in particolare non solo nelle violenze enormi perpretate negli stati arabi negli ultimi 50 anni, ma nel sistematico smontaggio di ogni forma di autodeterminazione laica di quei popoli mediante servizi segeti pronti a tutto pur di mantenere in equilibrio precario quei ricchissimi territori è stupido.

Ripeto non si giustifica il gesto, ma di base non chiedersi quanto e come questo gesto nasca dalle politiche francesi nel corso della primavera araba, nel corso della ricostruzione dell'algeria da loro dominata, nel corso della guerra in Mali (giusto per dirne tre e potrei andare avanti), vuol dire porla un un livello che non interessa affatto, su di un noi e voi sballatissimo (quello islamici vs cattolici) queando i due noi e voi che contano sono ricchi vs poveri e laici vs religiosi.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 08 Gennaio, 2015, 08:35:26 am
assurdo che quei 2 siano ancora a piede libero dopo che sono stati mobilitati centinaia di uomini...
ma come cazzo si fa per dio????
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: F&M - 08 Gennaio, 2015, 09:05:01 am
Non c'entra un cazzo la simpatia o meno per i popoli arabi (e giammai per gli islamici perchè i religiosi li schifiamo tutti senza esclusione), c'entra che le vicende storiche lette senza una lettura storica diventano tutte patetiche sceneggiate alla Barbara D'Urso.

Ora, senza giustificare un atto barbaro e violento (dove la violenz è cosa buona e giustissima solo se accompagna la lotta di classe, vafammocca io ci credo ancora), leggere una situazione come quella di ieri prescindendo dalle colpe che hanno avuto gli occidentali in generale ed in francesi in particolare non solo nelle violenze enormi perpretate negli stati arabi negli ultimi 50 anni, ma nel sistematico smontaggio di ogni forma di autodeterminazione laica di quei popoli mediante servizi segeti pronti a tutto pur di mantenere in equilibrio precario quei ricchissimi territori è stupido.

Ripeto non si giustifica il gesto, ma di base non chiedersi quanto e come questo gesto nasca dalle politiche francesi nel corso della primavera araba, nel corso della ricostruzione dell'algeria da loro dominata, nel corso della guerra in Mali (giusto per dirne tre e potrei andare avanti), vuol dire porla un un livello che non interessa affatto, su di un noi e voi sballatissimo (quello islamici vs cattolici) queando i due noi e voi che contano sono ricchi vs poveri e laici vs religiosi.

Si sta chiudendo il cerchio dell'11 settembre
Non c'e' popolo migliore da manipolare del religioso moderato che si sente minacciato dal fanatico di turno
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 10:22:41 am
Non c'entra un cazzo la simpatia o meno per i popoli arabi (e giammai per gli islamici perchè i religiosi li schifiamo tutti senza esclusione), c'entra che le vicende storiche lette senza una lettura storica diventano tutte patetiche sceneggiate alla Barbara D'Urso.

Ora, senza giustificare un atto barbaro e violento (dove la violenz è cosa buona e giustissima solo se accompagna la lotta di classe, vafammocca io ci credo ancora), leggere una situazione come quella di ieri prescindendo dalle colpe che hanno avuto gli occidentali in generale ed in francesi in particolare non solo nelle violenze enormi perpretate negli stati arabi negli ultimi 50 anni, ma nel sistematico smontaggio di ogni forma di autodeterminazione laica di quei popoli mediante servizi segeti pronti a tutto pur di mantenere in equilibrio precario quei ricchissimi territori è stupido.

Ripeto non si giustifica il gesto, ma di base non chiedersi quanto e come questo gesto nasca dalle politiche francesi nel corso della primavera araba, nel corso della ricostruzione dell'algeria da loro dominata, nel corso della guerra in Mali (giusto per dirne tre e potrei andare avanti), vuol dire porla un un livello che non interessa affatto, su di un noi e voi sballatissimo (quello islamici vs cattolici) queando i due noi e voi che contano sono ricchi vs poveri e laici vs religiosi.

Mi spiace Calvin ma stai sbagliando.
Si rischia di far passare l'assunto che il nazismo fu prodotto del Trattato di Versailles. Assunto che, per inciso, rese l'Europa inerme di fronte all'ascesa di Hitler.

Al Qaeda e Stato islamico non sono fenomeni politici, né movimenti di resistenza. Hamas e Hezbollah sono movimenti di resistenza. Esiste una radice comune che risale alla prima Fratellanza musulmana e agli scritti di Sayyid Qutb, ma dalla quale i primi si sono allontanati talmente tanto dall'approdare a un pianeta diverso.

Ti dico di più: chi ha fatto la strage a Parigi (a naso, più al Qaeda) non intendeva affatto inviare un messaggio alla Francia o all'Occidente, bensì ai propri rivali.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 08 Gennaio, 2015, 11:05:19 am
Quello che vedo, mi sbaglio?

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2

La questione palestinese è una cosa completamente diversa dal terrorismo islamico internazionale.

Mi spiace Calvin ma stai sbagliando.
Si rischia di far passare l'assunto che il nazismo fu prodotto del Trattato di Versailles. Assunto che, per inciso, rese l'Europa inerme di fronte all'ascesa di Hitler.
Al Qaeda e Stato islamico non sono fenomeni politici, né movimenti di resistenza. Hamas e Hezbollah sono movimenti di resistenza. Esiste una radice comune che risale alla prima Fratellanza musulmana e agli scritti di Sayyid Qutb, ma dalla quale i primi si sono allontanati talmente tanto dall'approdare a un pianeta diverso.

Ti dico di più: chi ha fatto la strage a Parigi (a naso, più al Qaeda) non intendeva affatto inviare un messaggio alla Francia o all'Occidente, bensì ai propri rivali.

Quoto tranne il fatto di al Qaeda. Bisogna cercare di mettere a fuoco lo status sociale e la politica estera dei francesi per cercare di focalizzare il problema, e la matrice. Iniziamo dal dire che qualsiasi paragone con noi non regge assolutamente, dato che la Francia ha sempre avuto politiche sociali ed un sistema d'integrazione accettabili se confrontate alle nostre (tant'è si sprecano le critiche per la facilità con cui si concede la cittadinanza francese, e spesso, anche il sussidio di disoccupazione agli extracomunitari). Nonostante ciò c'è sempre stato un problema d'integrazione con una buona parte degli immigrati musulmani del maghreb (soprattutto algerini). Molti di questi, nonostante siano entrati a far parte della cittadinanza e dello stato francese, non sono mai stati integrati (molti per loro volontà, altri per disagi sociali ecc.ecc.) e hanno cullato un odio per la stessa nazione che li ospitava.

I tempi della guerra franco-algerina, e degli attentati ai francesi sono belli che passati, tutto quello che sta succedendo è riconducibile ad un altro fenomeno, che a causa dell'estensione del popolo franco-musulmano, rischia di diventare una piccola guerra civile. Già con AlQaeda, si era rivelato il problema, e sono iniziati piccoli atti attacchi interni alla francia, ultimamente la cosa si è particolarmente amplificata in seguito anche allo schieramento della francia nei confronti dell'Isis, che potrebbe essere la nuova matrice in questione. Quest'atto è stato l'ultimo di una serie, che per violenza ed obbiettivo, ha scosso maggiormente l'opinione pubblica di tutto il mondo.


Ovviamente non si può parlare di arretratezza medievale dell'Islam, dato che c'è anche una matrice perfettamente integrata in Francia così come nel mondo, certificato anche da molti gruppi su facebook come NOT IN MY NAME, dove spesso gli islamici francesi si dissociano totalmente da questi atti. Innegabile però che la francia abbia seri problemi con una gran parte della comunità musulmana, che si sono infilati nel suo tessuto sociale a mo di parassiti dannosi, come è innegabile che c'è attualmente un serio problema con il mondo musulmano non moderato, spesso afflitto da ignoranza, soggiogato al volere di sporchi loschi criminali, e ovviamente da russi e americani che considero un male quanto l'isis stesso.  :look:


Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 11:24:10 am
La questione palestinese è una cosa completamente diversa dal terrorismo islamico internazionale.

Quoto tranne il fatto di al Qaeda. Bisogna cercare di mettere a fuoco lo status sociale e la politica estera dei francesi per cercare di focalizzare il problema, e la matrice. Iniziamo dal dire che qualsiasi paragone con noi non regge assolutamente, dato che la Francia ha sempre avuto politiche sociali ed un sistema d'integrazione accettabili se confrontate alle nostre (tant'è si sprecano le critiche per la facilità con cui si concede la cittadinanza francese, e spesso, anche il sussidio di disoccupazione agli extracomunitari). Nonostante ciò c'è sempre stato un problema d'integrazione con una buona parte degli immigrati musulmani del maghreb (soprattutto algerini). Molti di questi, nonostante siano entrati a far parte della cittadinanza e dello stato francese, non sono mai stati integrati (molti per loro volontà, altri per disagi sociali ecc.ecc.) e hanno cullato un odio per la stessa nazione che li ospitava.

I tempi della guerra franco-algerina, e degli attentati ai francesi sono belli che passati, tutto quello che sta succedendo è riconducibile ad un altro fenomeno, che a causa dell'estensione del popolo franco-musulmano, rischia di diventare una piccola guerra civile. Già con AlQaeda, si era rivelato il problema, e sono iniziati piccoli atti attacchi interni alla francia, ultimamente la cosa si è particolarmente amplificata in seguito anche allo schieramento della francia nei confronti dell'Isis, che potrebbe essere la nuova matrice in questione. Quest'atto è stato l'ultimo di una serie, che per violenza ed obbiettivo, ha scosso maggiormente l'opinione pubblica di tutto il mondo.


Ovviamente non si può parlare di arretratezza medievale dell'Islam, dato che c'è anche una matrice perfettamente integrata in Francia così come nel mondo, certificato anche da molti gruppi su facebook come NOT IN MY NAME, dove spesso gli islamici francesi si dissociano totalmente da questi atti. Innegabile però che la francia abbia seri problemi con una gran parte della comunità musulmana, che si sono infilati nel suo tessuto sociale a mo di parassiti dannosi, come è innegabile che c'è attualmente un serio problema con il mondo musulmano non moderato, spesso afflitto da ignoranza, soggiogato al volere di sporchi loschi criminali, e ovviamente da russi e americani che considero un male quanto l'isis stesso.  :look:

La matrice dell'attentato è qaedista. Non parliamo di lupi solitari, ma di jihadisti di ritorno (perdonami il gergo). Gente addestrata, che sa come sparare e come muoversi in un contesto di guerriglia urbana. Gente, per intenderci, che ha fatto la guerra (nella fattispecie in Mali e in Siria, come sembra) e che quindi è al servizio di un gruppo armato. Occorre capire quale, e non è semplice finché non li si piglia. Un testimone sostiene che uno dei due abbia detto di essere di al Qaeda nella penisola arabica, ma è una circostanza che mi lascia molto molto perplesso.

Quanto al resto, aprire un discorso sulle condizioni di vita degli immigrati in Francia (soprattutto a Parigi, che non ha affatto una storia di convivenza felice) è molto più dotato di senso che buttarla sul terzomondismo spicciolo. La questione è sociale e culturale molto più che politica.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 08 Gennaio, 2015, 11:26:25 am
Mi spiace Calvin ma stai sbagliando.
Si rischia di far passare l'assunto che il nazismo fu prodotto del Trattato di Versailles. Assunto che, per inciso, rese l'Europa inerme di fronte all'ascesa di Hitler.

Al Qaeda e Stato islamico non sono fenomeni politici, né movimenti di resistenza. Hamas e Hezbollah sono movimenti di resistenza. Esiste una radice comune che risale alla prima Fratellanza musulmana e agli scritti di Sayyid Qutb, ma dalla quale i primi si sono allontanati talmente tanto dall'approdare a un pianeta diverso.

Ti dico di più: chi ha fatto la strage a Parigi (a naso, più al Qaeda) non intendeva affatto inviare un messaggio alla Francia o all'Occidente, bensì ai propri rivali.

Troppo lungo e complesso per un forum, magari ci vediamo una volta a Bellini e ne parliamo ma un paio di cosette le dico:
-il trattato di parigi fu la causa storica dell'avvento del naziosmo, pochi cazzi, che poi questo non giustifichi il nazismo è un altro paio di maniche,
-Al Qaeda e lo Stato Islamico non avrebbero affatto il potere che hanno se non ci fosse stato un sistematico smontaggio delle forze di resistenza laiche in quei paesi, basti pensare al FNLP, al tradimento dei laici nelle primavere arabe, o al mancato appoggio all'ultimo minuto al golpe laico in Iraq nel 1993 che ha di fatto decapitato l'opposizione laica a Saddam aprendo le porte a quella estremista islamica
-che i fenomeni come quelli di ieri siano messaggi interni al mondo islamico è evidente, ma quello di cui parlao è che la composizione attuale del mondo islamico sia pesantissimamente stata indirizzata verso forme di estremismo religioso è altrettanto evidente non dico per chi abbia studiato all'università la questione araba, ma anche per chi una volta ogni tanto si compra limes.


Ripeto non voglio giustificare quella violenza e mi ripugna l'idea di qualsivoglia estremismo religioso, voglio solo dire che se si continua a leggere la questione secondo termini culturali/religiosi oppure se la si vuole leggere prescindendo dalle politiche estere delle potenze occidentali dell'ultimo mezzo secolo si fa un esercizio ridicolo, sbagliato e manicheista.


p.s. non esiste questione sociale e culturale che  non sia profondamente politica.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2015, 11:58:39 am
Quello che vedo, mi sbaglio?

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2
cosa vedi? lanci accuse a cazzo, chi sono questi "compagni napoletani" di cosa stai parlando?

Io apologie islamiche non ne ho viste, se le hai viste tu forse sei più informato di me.

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2015, 12:01:01 pm
secondo me se si apre un topic è meglio
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 12:02:44 pm

Troppo lungo e complesso per un forum, magari ci vediamo una volta a Bellini e ne parliamo ma un paio di cosette le dico:
-il trattato di parigi fu la causa storica dell'avvento del naziosmo, pochi cazzi, che poi questo non giustifichi il nazismo è un altro paio di maniche,
-Al Qaeda e lo Stato Islamico non avrebbero affatto il potere che hanno se non ci fosse stato un sistematico smontaggio delle forze di resistenza laiche in quei paesi, basti pensare al FNLP, al tradimento dei laici nelle primavere arabe, o al mancato appoggio all'ultimo minuto al golpe laico in Iraq nel 1993 che ha di fatto decapitato l'opposizione laica a Saddam aprendo le porte a quella estremista islamica
-che i fenomeni come quelli di ieri siano messaggi interni al mondo islamico è evidente, ma quello di cui parlao è che la composizione attuale del mondo islamico sia pesantissimamente stata indirizzata verso forme di estremismo religioso è altrettanto evidente non dico per chi abbia studiato all'università la questione araba, ma anche per chi una volta ogni tanto si compra limes.


Ripeto non voglio giustificare quella violenza e mi ripugna l'idea di qualsivoglia estremismo religioso, voglio solo dire che se si continua a leggere la questione secondo termini culturali/religiosi oppure se la si vuole leggere prescindendo dalle politiche estere delle potenze occidentali dell'ultimo mezzo secolo si fa un esercizio ridicolo, sbagliato e manicheista.


p.s. non esiste questione sociale e culturale che  non sia profondamente politica.

Amico mio, mi sa che non mi hai capito.

Io non solo non nego che l'Occidente e tutta una serie di politiche mostruosamente sbagliate abbiano reso lo scenario arabo quello che è e contribuito alla radicalizzazione dei movimento islamici, ma te lo voglio proprio mettere a mo' di premessa.

Però bisogna tenere ben presente la linea che separa il partito nazionalsocialista (frutto quello dei disastri di Versailles) da ciò in cui gradualmente si trasforma. Allo stesso modo, non si deve confondere un movimento politico da un'organizzazione terroristica che mira all'annientamento delle comunità etniche e religiose che lo circondano.

Ora. Affrontare Hitler con gli strumenti della diplomazia si è rivelato uno dei più grossi errori commessi dalle comunità politiche europee nel Novecento. È significato non avere cognizione dei cambiamenti dello scenario politico e culturale che erano occorsi negli anni precedenti. Oggi pensare che il problema del terrorismo di matrice islamista sia affrontabile politicamente dai paesi occidentali è ugualmente anacronistico. È, semplicemente, una partita che non si gioca qua.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2015, 12:17:16 pm
(https://scontent-b-fra.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/v/t1.0-9/10891439_10153007197969461_6196846126911209381_n.jpg?oh=5c19a985707ac3f06791a6975f8fd67b&oe=5531269B)



Questi sono "ribelli in Libia", che poi sono diventati "ribelli in Siria" che poi ora prendono lo stipendio nel califfato.

http://nena-news.it/isis-soldi-e-propaganda-per-adescare-adepti-da-tutto-il-mondo/ (http://nena-news.it/isis-soldi-e-propaganda-per-adescare-adepti-da-tutto-il-mondo/)


Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 08 Gennaio, 2015, 12:22:28 pm
Amico mio, mi sa che non mi hai capito.

Io non solo non nego che l'Occidente e tutta una serie di politiche mostruosamente sbagliate abbiano reso lo scenario arabo quello che è e contribuito alla radicalizzazione dei movimento islamici, ma te lo voglio proprio mettere a mo' di premessa.

Però bisogna tenere ben presente la linea che separa il partito nazionalsocialista (frutto quello dei disastri di Versailles) da ciò in cui gradualmente si trasforma. Allo stesso modo, non si deve confondere un movimento politico da un'organizzazione terroristica che mira all'annientamento delle comunità etniche e religiose che lo circondano.

Ora. Affrontare Hitler con gli strumenti della diplomazia si è rivelato uno dei più grossi errori commessi dalle comunità politiche europee nel Novecento. È significato non avere cognizione dei cambiamenti dello scenario politico e culturale che erano occorsi negli anni precedenti. Oggi pensare che il problema del terrorismo di matrice islamista sia affrontabile politicamente dai paesi occidentali è ugualmente anacronistico. È, semplicemente, una partita che non si gioca qua.

E' vero, mi sa che non ho capito  :siasd:

Cioè io di base non capisco di che stiamo parlando, tout cour....se più o meno vediamo delle cause comuni, se più o meno isoliamo una genesi sulla quale siamo d'accordo del problema, non capisco proprio come si possa poi divergere nelle opinioni.

Il vero grande errore che si è commesso con Hitler non è stato quello di affrontarlo con le armi della diplomazia, è stato quello di continuare a pensare almeno fino al 39 che alla fin fine era l'argine contro il socialismo e un nemico meno peggiore (se non addirittura un amico) rispetto all'unione sovietica......ora per le il problema rimane sempre lòo stesso cioè che l'occidente non venti anni fa, neanche dieci, manco l'anno scorso, ma tutt'oggi continua a fomentare e far marciare i fondamentalismi islamici per limitare la crescita laica degli stati arabi e africani perchè è la via per destabilizzarli e sfruttarne le risorse........chiaro che contro l'Isis una risposta anche non solo diplomatica serve e deve servire, ma di base resta il fatto che senza una serissima risposta politica che ridia spazio e forza alle forze laiche in quei paesi il terreno sotto i piedi degli integralismi non mancherà mai e ci saranno sempre persone così disperate da dover rivolgersi culturalmente, politicamente e militarmente agli estremisti islamici come unica risposta a dominazioni becere, striscianti ed affamanti dell'occidente sulle proprie terre e le proprie vite.


I paesi arabi per mille anni sono stati i più tolleranti, aperti e laici del mondo ad ovest dell'india, ora in mezzo secolo sono diventati una accozzaglia di pazzi che vanno ammazzando i vignettisti, se in questo non c'è una lettura storico-politica si può leggere solo isteria di massa e le letture storiche servono per trovare risposte non per riempire i libri.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 08 Gennaio, 2015, 12:40:33 pm
La matrice dell'attentato è qaedista. Non parliamo di lupi solitari, ma di jihadisti di ritorno (perdonami il gergo). Gente addestrata, che sa come sparare e come muoversi in un contesto di guerriglia urbana. Gente, per intenderci, che ha fatto la guerra (nella fattispecie in Mali e in Siria, come sembra) e che quindi è al servizio di un gruppo armato. Occorre capire quale, e non è semplice finché non li si piglia. Un testimone sostiene che uno dei due abbia detto di essere di al Qaeda nella penisola arabica, ma è una circostanza che mi lascia molto molto perplesso.

Quanto al resto, aprire un discorso sulle condizioni di vita degli immigrati in Francia (soprattutto a Parigi, che non ha affatto una storia di convivenza felice) è molto più dotato di senso che buttarla sul terzomondismo spicciolo. La questione è sociale e culturale molto più che politica.


Ma che siano qaedisti è chiaro, (uno di loro è stato anche arrestato per questo motivo da quanto o capito). Quando parlavo di Alqaeda non intendevo tanto il movimento, ma il gruppo armato paramilitare vero e proprio. Il movimento inoltre sta confluendo molto nell'Isis (che è nato da Alqaeda), per questo supponevo che potessero essere stati loro, ma allo stesso tempo probabile anche che non siano stati mossi da nessun gruppo armato, e va considerato come atto dipendente. Ripeto, questo è l'ultimo atto di una lunga serie di eventi (molto più piccoli) che ha come protagonisti francesi musulmani (immigrati o di origine), quindi (come dici tu) è un problema socio-culturale

Comunque non è semplice da inquadrare la situazione. Sono stato tantissime volte a Marsiglia (dove c'è il più alto tasso di immigrazione dai paesi del mahgreb e le periferie hanno una situazione difficilissima) e tante cose ancora non mi sono ben chiare  :look: l'utente Paris san gennar che fine ha fatto  :look: ?


([url]https://scontent-b-fra.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/v/t1.0-9/10891439_10153007197969461_6196846126911209381_n.jpg?oh=5c19a985707ac3f06791a6975f8fd67b&oe=5531269B[/url])



Questi sono "ribelli in Libia", che poi sono diventati "ribelli in Siria" che poi ora prendono lo stipendio nel califfato.

[url]http://nena-news.it/isis-soldi-e-propaganda-per-adescare-adepti-da-tutto-il-mondo/[/url] ([url]http://nena-news.it/isis-soldi-e-propaganda-per-adescare-adepti-da-tutto-il-mondo/[/url])





 :asd: :asd: :asd: :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: F&M - 08 Gennaio, 2015, 12:59:31 pm
E' vero, mi sa che non ho capito  :siasd:

Cioè io di base non capisco di che stiamo parlando, tout cour....se più o meno vediamo delle cause comuni, se più o meno isoliamo una genesi sulla quale siamo d'accordo del problema, non capisco proprio come si possa poi divergere nelle opinioni.

Il vero grande errore che si è commesso con Hitler non è stato quello di affrontarlo con le armi della diplomazia, è stato quello di continuare a pensare almeno fino al 39 che alla fin fine era l'argine contro il socialismo e un nemico meno peggiore (se non addirittura un amico) rispetto all'unione sovietica......ora per le il problema rimane sempre lòo stesso cioè che l'occidente non venti anni fa, neanche dieci, manco l'anno scorso, ma tutt'oggi continua a fomentare e far marciare i fondamentalismi islamici per limitare la crescita laica degli stati arabi e africani perchè è la via per destabilizzarli e sfruttarne le risorse........chiaro che contro l'Isis una risposta anche non solo diplomatica serve e deve servire, ma di base resta il fatto che senza una serissima risposta politica che ridia spazio e forza alle forze laiche in quei paesi il terreno sotto i piedi degli integralismi non mancherà mai e ci saranno sempre persone così disperate da dover rivolgersi culturalmente, politicamente e militarmente agli estremisti islamici come unica risposta a dominazioni becere, striscianti ed affamanti dell'occidente sulle proprie terre e le proprie vite.


I paesi arabi per mille anni sono stati i più tolleranti, aperti e laici del mondo ad ovest dell'india, ora in mezzo secolo sono diventati una accozzaglia di pazzi che vanno ammazzando i vignettisti, se in questo non c'è una lettura storico-politica si può leggere solo isteria di massa e le letture storiche servono per trovare risposte non per riempire i libri.

e che spaccimma ... piu' chiaro di cosi
Sopratutto non penso che ci sia bisogno della zingara per capire che la presa per il culo imperialista dell'esportazione della democrazia ha creato il mostro isis proprio sulle ceneri di due dei governi tutto sommato piu' laici della zona quali iraq e siria e che avevano l'unica colpa di essere schierati apertamente contro israele e usa.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 13:00:32 pm
E' vero, mi sa che non ho capito  :siasd:

Cioè io di base non capisco di che stiamo parlando, tout cour....se più o meno vediamo delle cause comuni, se più o meno isoliamo una genesi sulla quale siamo d'accordo del problema, non capisco proprio come si possa poi divergere nelle opinioni.

Il vero grande errore che si è commesso con Hitler non è stato quello di affrontarlo con le armi della diplomazia, è stato quello di continuare a pensare almeno fino al 39 che alla fin fine era l'argine contro il socialismo e un nemico meno peggiore (se non addirittura un amico) rispetto all'unione sovietica......ora per le il problema rimane sempre lòo stesso cioè che l'occidente non venti anni fa, neanche dieci, manco l'anno scorso, ma tutt'oggi continua a fomentare e far marciare i fondamentalismi islamici per limitare la crescita laica degli stati arabi e africani perchè è la via per destabilizzarli e sfruttarne le risorse........chiaro che contro l'Isis una risposta anche non solo diplomatica serve e deve servire, ma di base resta il fatto che senza una serissima risposta politica che ridia spazio e forza alle forze laiche in quei paesi il terreno sotto i piedi degli integralismi non mancherà mai e ci saranno sempre persone così disperate da dover rivolgersi culturalmente, politicamente e militarmente agli estremisti islamici come unica risposta a dominazioni becere, striscianti ed affamanti dell'occidente sulle proprie terre e le proprie vite.


I paesi arabi per mille anni sono stati i più tolleranti, aperti e laici del mondo ad ovest dell'india, ora in mezzo secolo sono diventati una accozzaglia di pazzi che vanno ammazzando i vignettisti, se in questo non c'è una lettura storico-politica si può leggere solo isteria di massa e le letture storiche servono per trovare risposte non per riempire i libri.

Vedi Calvin tu sei un individuo molto più intelligente di me, che dalla mia ho solo il fatto di aver passato gli ultimi anni della mia vita a leggere e cercare di spiegare che accidenti succede in questi paesi. Non abbiamo delle divergenze sulla traiettoria storica che ha portato alla situazione attuale e, di conseguenza, m'interessa pure poco parlarne.

Quello che voglio fare è sottolineare quelli che a mio avviso sono due limiti della tua lettura del quadro attuale.

Il primo è che, al pari del nazismo post-35, i movimenti di matrice qaedista hanno assunto un approccio assolutistico, visceralmente violento che li rende impermeabili a qualsiasi genere di politica. Lo Stato islamico, per dire, è qualcosa di inedito sulla scena mondiale. Un'organizzazione di tipo statuale che ha l'obiettivo non negoziabile di conquistare il potere in tutta la regione ed eliminare o scacciare gli infedeli d'ogni tipo, primi fra tutti gli sciiti (sia al Baghdadi che il suo padre spirituale, al Zarqawi, differiscono dall'approccio qaedista proprio per l'odio accentuatissimo nei confronti dell'islam sciita). Secondo me per capire bene il quadro mediorientale oggi è fondamentale tenere ben presente la differenza tra un cancro di questo tipo e movimenti islamisti, a volte estremisti, che invece si fanno portatori di un'idea alternativa di struttura sociale basata sul ruolo centrale della religione, che a noi può non piacere ma che è lecita.

Seconda cosa. Noi occidentali (soprattutto noi europei) ci imprigioniamo spesso nella presunzione di pensare di poter incidere sugli equilibri politici dei paesi arabi. Ti assicuro che da diversi anni, durante i quali non a caso ci siamo vistosamente defiliati, non è più così. Quando intervieni, nel bene o nel male, fai quasi sempre disastri perché non sei in grado di prevedere l'esito a lungo termine delle tue mosse. Questo perché non hai più strategie politiche a disposizione e perché, in ultima istanza, non hai più veri interlocutori politici (e questo per varie ragioni che non possiamo stare qui a raccontarci).

Insomma, da qui il concetto che ho espresso male prima (mi perdonerai). Noi europei dobbiamo lavorare sulle politiche sociali e culturali a casa nostra perché oggi, sul piano della politica estera, possiamo fare ben poco (così come a poco serve la campagna aerea in Iraq e in Siria).
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 08 Gennaio, 2015, 13:13:03 pm
Vedi Calvin tu sei un individuo molto più intelligente di me.

 :nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 13:13:06 pm
Ma che siano qaedisti è chiaro, (uno di loro è stato anche arrestato per questo motivo da quanto o capito). Quando parlavo di Alqaeda non intendevo tanto il movimento, ma il gruppo armato paramilitare vero e proprio.

Al Qaeda agisce in cellule. Praticamente da sempre.

Il movimento inoltre sta confluendo molto nell'Isis (che è nato da Alqaeda), per questo supponevo che potessero essere stati loro, ma allo stesso tempo probabile anche che non siano stati mossi da nessun gruppo armato, e va considerato come atto dipendente.

Non è un atto indipendente, perché per andare in guerra in Mali e in Siria devi far parte di un gruppo armato (che a mio avviso, in questo caso, è al Qaeda nel Maghreb islamico). Lo Stato islamico è nato da un braccio di al Qaeda (al Qaeda in Iraq, AQI), è vero, ma col tempo ha assunto connotati completamente diversi. Le due organizzazioni oggi si odiano come se non ci fosse un domani.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ian Curtis - 08 Gennaio, 2015, 13:21:47 pm
Immaginate l'eventuale figliata nata da questo threesome

(http://i59.tinypic.com/i5vtj7.jpg)

(http://i58.tinypic.com/wumhq1.jpg)

(http://i59.tinypic.com/2a68d1e.jpg)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 08 Gennaio, 2015, 13:26:21 pm
:nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:

ma proprio

 :nonquoto:

 :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi: :sisi:

Ed è per questo che questa tua lettura ("l'occidente non venti anni fa, neanche dieci, manco l'anno scorso, ma tutt'oggi continua a fomentare e far marciare i fondamentalismi islamici per limitare la crescita laica degli stati arabi e africani perchè è la via per destabilizzarli e sfruttarne le risorse") mi soddisfa poco poco.

Chi più chi meno, le potenze occidentali hanno giocato per anni sulle divisioni dei paesi arabi (create a tavolino con Sykes Picot) per estendere la propria influenza e sfruttarne le risorse.

Oggi però io vedo due cose. Da un lato, l'instabilità (con i paesi arabi che sono diventati sovrani delle proprie risorse) ha l'effetto contrario e impedisce il lavoro degli operatori energetici e commerciali impegnati nell'area. Dall'altro, esistono paesi assolutamente insignificanti per risorse energetiche e minerarie che sono parimenti devastati dai conflitti tra laici e islamisti o dalle guerre di potere interne. Penso al Mali, allo Yemen, alla stessa Siria. Sono circostanze che la tua lettura precedente non mi spiega...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 08 Gennaio, 2015, 14:15:41 pm
Era da tempo che Charlie Hebdo non faceva più ridere, oggi fa piangere




È mezzanotte meno un quarto nel secolo. Siamo ad un punto di ribaltamento storico nell'islamofobia e nello scatenarsi del razzismo in Francia e più largamente in Europa. La lettura semplificata all'estremo dai media di questa giornata del 7 gennaio 2015 andrà a riassumersi e imprimersi in numerose menti come “l'attacco assassino contro un giornale "di sinistra" da parte di Musulmani”. Questo destabilizzerà e rovescerà dei posizionanti politici. La Paura, la collera, lo sbigottimento, l'incomprensione, il panico morale lasceranno in alcuni ampiamente spazio all'Odio.

Al di là dei parametri di opportunità militare che hanno potuto giustificare la scelta di questo giornale dal commando, l’attacco corrisponde a una logica e a una visione politica dei Tak-taks: precipitare lo scontro e la radicalizzazione di frazioni importanti della popolazione. Charlie Hebdo gode ancora di un capitale simbolico importante a sinistra: è ancora considerato da numerose persone come antirazzista e incarnante la libertà d'espressione. Non sono Minute o le Figaro che sono stati presi di mira. I tak-tak sanno che se la diga antirazzista di sinistra salta, allora è tutta l'Europa che si riversa nello scatenarsi d'una violenza razzista simbolica e fisica di cui i musulmani sono le prime vittime. In questo scenario, i guerrieri tak-tak che s'immaginano in difensori dell'Islam sperano che le popolazioni musulmane, allora violentemente oppresse, verranno a trovare protezione dietro di loro. Un po’ come i sionisti sempre pronti a strumentalizzare le ondate di antisemitismo per giustificare l'esistenza dello stato d'Israele come rifugio delle popolazioni ebraiche oppresse, i tak-tak hanno bisogno che l'Islam sia oppresso per conquistare i cuori dei credenti.

Evitiamo d'essere ipocriti, Charlie Hebdo non è un amico politico. Da anni, è finito nel campo del pensiero dominante e partecipa allo sviluppo di un'islamofobia di sinistra. Ma nessuno può nè deve rallegrarsi dell'esecuzione dei suoi giornalisti. Niente può giustificare quest’atto nel contesto attuale della Francia. Quest’attacco però non deve neanche far tacere le critiche su Charlie Hebdo e sulla stampa in generale circa la sua linea redazionale umoristica islamofoba.

Oggi portare la guerra nella sala stampa di Charlie Hebdo è come mettere una bomba alla stazione di Bologna. È un atto di terrore per disorientare. Su quest’atto, complottismo e islamofobia prospereranno. L'attacco contro Charlie Hebdo permette di prendere in ostaggio milioni di persone di confessione musulmana in Francia e in Europa.

I soli vincitori in quest’attacco sono i reazionari di ogni sponda, islamofobi in testa. Davanti a loro i tak-tak, che vogliono che una comunità musulmana eterogenea si chiuda su sé stessa, si fregano le mani. Quest’attacco, è un lucchetto messo lì per bloccarci tra il martello dei takfir e l'incudine del neo-liberalismo.

Le molteplici sensibilità presenti nei quartieri affronteranno l'ingiunzione tra lo scegliere l'arruolamento alla Causa nazionale o la marginalizzazione e criminalizzazione.

Temiamo che le condizioni che hanno permesso l'arrivo di una tale catastrofe fossero riunite. Il Partito Socialista ha liquidato per anni ogni opposizione di sinistra, soprattutto quelle che cercavano di costruirsi nei quartieri popolari. Questo ha contribuito a lasciare terreno libero a ciò che di peggio si può fare in materia di nichilismo. Perché al di là della linea reazionaria, ciò che caratterizza questo genere d'azioni è l'impasse economica e sociale nella quale si ritrova l'Europa ad ogni crisi economica. Il nichilismo di una parte dei nostri prospera nella miseria che seminano i governi capitalisti in Europa.

Ciò che è successo questo 7 gennaio è la possibilità offerta dai tak-tak a coloro che ci opprimono di recidere ogni legame di solidarietà e di distruggere una comunità di destino tra credenti e non credenti. È la possibilità di condannare in anticipo chiunque in funzione del suo credo o del suo aspetto.

Le analisi faziose che servono da propaganda ai peggiori reazionari, gli appelli all'ordine repubblicano, all'unità nazionale, alla laicità, alla libertà d'espressione, alla democrazia parlamentare come bastione davanti alla barbarie del nemico interno ci cascano addosso come un'onda frangente. In questo contesto il ritornello sul “buonismo” di cui “la sinistra colpevole” ha dato prova nei confronti dell'immigrazione e i musulmani rischia di far entrare molte persone ragionevoli nel campo dell'odio verso l’altro.

La popolazione che vive in Francia si trova incastrata, in questo contesto di crisi economica, tra l'incudine neo-liberale che non dà altra soluzione che quella individuale e il martello reazionario che pone le origini culturali o biologiche delle classi popolari in competizione tra loro. Presi tra l'incudine e il martello dobbiamo fermare il fabbro. In questo periodo scuro dobbiamo ispirarci con ciò che succede altrove nel mondo come in Kurdistan, bloccato tra l'imperialismo occidentale e i reazionari di Daesh. Qui come lì, abbiamo la possibilità di creare le condizioni della nostra liberazione.

 

Traduzione da http://quartierslibres.wordpress.com/ (http://quartierslibres.wordpress.com/) a cura della redazione d’infoaut
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 08 Gennaio, 2015, 15:16:51 pm
Immaginate l'eventuale figliata nata da questo threesome

([url]http://i59.tinypic.com/i5vtj7.jpg[/url])

([url]http://i58.tinypic.com/wumhq1.jpg[/url])

([url]http://i59.tinypic.com/2a68d1e.jpg[/url])


La nuova strategia della tensione per favorire questi aborti anali.
In Francia immagino già quella troia fascista della le pen leccarsi i baffoni per questa strage, manna dal cielo per i peggiori demagoghi, populisti e guerrafondai occidentali.
Ci manca soltanto che riesumino il cadavere della sacerdotessa islamofobica oriana fellatio è siamo a posto.
Oh, comunque è l'ennesima false flag, indubbiamente.
E' ovvio che gli assassini abbiano lasciato i documenti in macchina... :maronn:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dimonios - 09 Gennaio, 2015, 01:27:07 am
Diviso il topic.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Armando - 09 Gennaio, 2015, 08:45:09 am
l'unico motivo per cui sta gente continua a sciamare indisturbata nei paesi occidentali cercando i imporre il proprio credo sono gli interessi economici. Purtroppo ormai da troppo tutto gira intorno ai soldi.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 09 Gennaio, 2015, 09:02:24 am
88000 uomini in assetto da guerra dislocati in tutto il Nord della Francia non riescono a prendere 2 uomini armati a piedi, dopo 2 giorni di ricerche..

ci lamentiamo tanto dell'Italia, ma qui in Francia stanno messi davvero male...

io fossi Cazeneuve mi vergognerei e darei le dimissioni
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: impfed81 - 09 Gennaio, 2015, 11:21:44 am
mamma mia quanta puzza di complotto ben ordito  :look: , forse più dell' 11 settembre.

La reazione di Giuliano Ferrara è sempre sintomo di un complotto se ci fate caso , quando sai che da che parte si mette lui sai che il giusto sta dalla parte opposta.
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 09 Gennaio, 2015, 11:35:03 am
:look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: NAPOLI UNICA FEDE GIRL - 09 Gennaio, 2015, 13:43:04 pm
Io a marzo devo andare a Parigi  :look: non è che fanno qualche attentato?  :brr:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: papasouth - 09 Gennaio, 2015, 13:50:37 pm
Io a marzo devo andare a Parigi  :look: non è che fanno qualche attentato?  :brr:
ma infatti non andare.... :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: NAPOLI UNICA FEDE GIRL - 09 Gennaio, 2015, 13:53:46 pm
ma infatti non andare.... :look:
:fuga:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 09 Gennaio, 2015, 14:49:25 pm
Nel frattempo altri due morti in una salumeria ebraica, tutt'ora presi in ostaggio 3 di loro, da uno che si chiama Koulibaly :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: 1Cualuncue - 09 Gennaio, 2015, 14:52:00 pm
Allahu Akbar
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 09 Gennaio, 2015, 14:55:55 pm
Nel frattempo altri due morti in una salumeria ebraica, tutt'ora presi in ostaggio 3 di loro, da uno che si chiama Koulibaly :look:

Oilloco, magari uno degli ostaggi é il suo compagno di reparto!
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: KuduroBlackKing - 09 Gennaio, 2015, 14:59:22 pm
Ho vissuto per brevi periodi in 3 Paesi arabi, di cui uno arretratissimo, lo Yemen. Per lavoro ho dovuto imparare un po' d'arabo.
Le informazioni sono manipolate. I regimi sono stati devastanti. Sull'Occidente poi si possono sprecare fiumi d'inchiostro.
L'islam ripudia certe schifezze e il Corano è ben lontano dal credo frustrato e deviato di questi bastardi terroristi.
Identificare questi diavoli all'Islam è come identificare il camorrista o il prete pedofilo al cristiano.
Neh, grandissime facce di cazzo, all'anm e kivevviv, l'Isis vende donne, uccide gente a destra e manca in Iraq e nessuno se ne fotte un cazzo. Lo stesso succede con Boko Haram che uccide. Ma in Europa a chi interessa?
Tocchi Europa e USA e tutti sono Charlie. Ma aizzat a merd e iat a fa e bucchin! Salvini poi s'acceress!
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: rickyrich91 - 09 Gennaio, 2015, 15:18:50 pm
Comunque mettete i tg, ste 4 facce di lota hanno bloccato una nazione, se gli acchiappano spero che li torturano finchè piangono
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 09 Gennaio, 2015, 15:37:36 pm
Comunque mettete i tg, ste 4 facce di lota hanno bloccato una nazione, se gli acchiappano spero che li torturano finchè piangono
E sono così bravi a mettere in scacco una nazione per poi dimenticarsi i documenti in auto?
 :troll:
State guardando un film.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dimonios - 09 Gennaio, 2015, 15:38:03 pm
Nel frattempo altri due morti in una salumeria ebraica, tutt'ora presi in ostaggio 3 di loro, da uno che si chiama Koulibaly :look:
E a quanto pare è lo stesso ha ucciso lo sbirro donna ier :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: faustino - 09 Gennaio, 2015, 17:03:56 pm
L'intelligence francese cmq veramente ridicola, certe cose proprio non le capisco dopo essermi abboffato per anni di homeland. Sti 2 stavano anche sulla black list americana, si sapeva che erano tornati dalla Siria per l'addestramento.. mah
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: rickyrich91 - 09 Gennaio, 2015, 17:13:00 pm
http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html (http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html)

un abbraccio, adam kadmon  :rolleyes:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 09 Gennaio, 2015, 17:16:53 pm
L'intelligence francese cmq veramente ridicola, certe cose proprio non le capisco dopo essermi abboffato per anni di homeland. Sti 2 stavano anche sulla black list americana, si sapeva che erano tornati dalla Siria per l'addestramento.. mah

è che la parola "intelligence" andrebbe vietata in riferimento ad individui di nazionalità francese
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 09 Gennaio, 2015, 17:20:39 pm
[url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url] ([url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url])

un abbraccio, adam kadmon  :rolleyes:


mi sfugge qualcosa: quindi il poliziotto in questo momento sta giocando a Scarabeo con Elvis e il vero Paul Mc Cartney nel set dove hanno finto l'atteraggio sulla luna?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 09 Gennaio, 2015, 17:28:50 pm
[url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url] ([url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url])

un abbraccio, adam kadmon  :rolleyes:

Lascia perdere Adam Kadmon o i complottisti.
Veramente credi che due terroristi freddi e calcolatori come quelli lascino la carta d'identità in macchina?
Già solo il fatto di pensare che si portino dietro i documenti è una stronzata...altrimenti perché fare la strage con il passamontagna se non gli interessava farsi riconoscere? senza contare la calma con cui se ne vanno indisturbati dal luogo...che fretta avrebbero dovuto avere per smarrire i documenti?
Non ha veramente senso.
E' una questione di logica.
I morti ci sono, nessuno lo mette in dubbio (anzi, parecchi fascistoidi conservatori francesi avranno gioito nel loro intimo per la morte di 4 rompicoglioni comunisti), io discuto delle modalità con cui sono stati identificati i presunti terroristi.

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: impfed81 - 09 Gennaio, 2015, 17:31:52 pm
pare che i fratelli attentari siano morti , non avrei scommesso un euro sul fatto che li prendessero vivi...

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 09 Gennaio, 2015, 17:38:07 pm
pare che i fratelli attentari siano morti , non avrei scommesso un euro sul fatto che li prendessero vivi...
Un ottimo modo per risparmiarsi processi vari e stabilire una verità giudiziaria.
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 09 Gennaio, 2015, 17:43:22 pm
Non si sarebbero mai fatti prendere vivi, non scherziamo. Questi se non li ammazzava la polizia si sarebbero suicidati.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: ferro - 09 Gennaio, 2015, 18:23:10 pm
[url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url] ([url]http://adessobasta-blog.blogspot.it/2015/01/un-altro-false-flag-della-cia.html[/url])

un abbraccio, adam kadmon  :rolleyes:


Sto video mi ha lasciato veramente dubbioso.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 09 Gennaio, 2015, 19:22:46 pm


Evitiamo d'essere ipocriti, Charlie Hebdo non è un amico politico. Da anni, è finito nel campo del pensiero dominante e partecipa allo sviluppo di un'islamofobia di sinistra


Questa è una discreta stronzata che affossa tutto l'articolo di conseguenza  :asd:

La nuova strategia della tensione per favorire questi aborti anali.
In Francia immagino già quella troia fascista della le pen leccarsi i baffoni per questa strage, manna dal cielo per i peggiori demagoghi, populisti e guerrafondai occidentali.
Ci manca soltanto che riesumino il cadavere della sacerdotessa islamofobica oriana fellatio è siamo a posto.
Oh, comunque è l'ennesima false flag, indubbiamente.
E' ovvio che gli assassini abbiano lasciato i documenti in macchina... :maronn:

La cosa dei documenti è strana ma non impossibile. Le stesse modalità di riconoscimento possono essere state acquisite in altra maniera, magari non molto legali e democratiche come si suol dire, e quindi quella del documento è diventato un' escamotage  :look: l'errore principale che commettiamo tutti e parlare senza conoscere. Senza conoscere che quella degli attentati non è assolutamente una novità in francia, e che già altre volte si è sfiorata la strage, solo che i nostri infallibili tg non ne hanno mai parlato. In compenso ti posso assicurare che una buona fetta (o per lo meno un campione sostanzioso di persone con cui ho potuto parlarei francia, tra cui anche musulmani) un attentato se lo aspettavano. Insomma, la tesi del complottismo mi pare una strunzata, anche se le cose strane effettivamente ci sono  :scratch:

Per quanto riguarda i soliti volti noti, come al solito strumentalizzano... un attentato alla meloni/salvini/gasparri  sarebbe stata festa nazionale  :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 09 Gennaio, 2015, 19:41:44 pm


La cosa dei documenti è strana ma non impossibile. Le stesse modalità di riconoscimento possono essere state acquisite in altra maniera, magari non molto legali e democratiche come si suol dire, e quindi quella del documento è diventato un' escamotage  :look: l'errore principale che commettiamo tutti e parlare senza conoscere. Senza conoscere che quella degli attentati non è assolutamente una novità in francia, e che già altre volte si è sfiorata la strage, solo che i nostri infallibili tg non ne hanno mai parlato. In compenso ti posso assicurare che una buona fetta (o per lo meno un campione sostanzioso di persone con cui ho potuto parlarei francia, tra cui anche musulmani) un attentato se lo aspettavano. Insomma, la tesi del complottismo mi pare una strunzata, anche se le cose strane effettivamente ci sono  :scratch:

Per quanto riguarda i soliti volti noti, come al solito strumentalizzano... un attentato alla meloni/salvini/gasparri  sarebbe stata festa nazionale  :asd:
Tutto è possibile in questo mondo, per carità.
Anche la storia dei documenti dimenticati.
Il tutto, comunque, si riduce al solito dilemma: cui prodest?
Complottismo o meno, ci sarà sempre una parte politica che gioverà di questi avvenimenti, e guarda caso sono sempre i soliti noti.
Non dimentichiamo inoltre che noi italiani dovremmo essere abituati a depistaggi e stragismo di stato, non sarebbe la prima volta che accade in occidente. Mente invece un attentatore che lascia i documenti in giro per la macchina è un avvenimento più unico che raro.
Titolo: Re:R: Questione islamica
Inserito da: noel - 09 Gennaio, 2015, 19:44:42 pm
Non si sarebbero mai fatti prendere vivi, non scherziamo. Questi se non li ammazzava la polizia si sarebbero suicidati.
Questa considerazione non ha senso.
Dove sta scritto che si sarebbero suicidati? nel codice d'onore del terrorista jihadista? potevano fare una strage ben più ampia se fossero partiti dall'inizio con l'idea del martirio.
Questi volevano scappare.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Jethrotull - 09 Gennaio, 2015, 21:14:13 pm
Lascia perdere Adam Kadmon o i complottisti.
Veramente credi che due terroristi freddi e calcolatori come quelli lascino la carta d'identità in macchina?
Già solo il fatto di pensare che si portino dietro i documenti è una stronzata...altrimenti perché fare la strage con il passamontagna se non gli interessava farsi riconoscere? senza contare la calma con cui se ne vanno indisturbati dal luogo...che fretta avrebbero dovuto avere per smarrire i documenti?
Non ha veramente senso.
E' una questione di logica.
I morti ci sono, nessuno lo mette in dubbio (anzi, parecchi fascistoidi conservatori francesi avranno gioito nel loro intimo per la morte di 4 rompicoglioni comunisti), io discuto delle modalità con cui sono stati identificati i presunti terroristi.

Stessa cosa che ho pensato io.
Vuoi fare un attentato e non farti riconoscere ? non ti porti i documenti dietro. Prima pensi alla tua sicurezza personale.
L'unico tipo di operazione che possa giustificare una cosa del genere e nell'ipotesi che tu vada la a fare il kamikaze. Tant che te ne fott...
Molti dubbi li nutro anche io..
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 09 Gennaio, 2015, 21:31:07 pm
Jamm ma purio ca song a crem re guagliun quand jev a fa e manifestazion lasciav e document a casa :look:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: Starfred - 09 Gennaio, 2015, 22:29:16 pm
Io propendo sempre per l'opinione di mezzo, tra teoria del complotto e teoria dei boccaloni.
Nel caso di specie, IMHO qualcuno sapeva (servizi segreti, alte cariche di governo) ed ha lasciato fare. Ho un'opinione simile dell'undici settembre.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dimonios - 09 Gennaio, 2015, 23:03:15 pm
17-3 Pugnitò apri anche il MoM :ok:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 10 Gennaio, 2015, 00:27:07 am
Se esci senza documenti rischi di mandare tutto a puttane per un banale controllo stradale. Non volevano fare una strage ben maggiore facendosi saltare in aria, Noel, l'obiettivo era uno solo, hanno anche detto a uno che non uccidono i civili. Per esempio hanno preso le macchine senza torcere un capello ai proprietari. E forse il documento l'hanno lasciato di proposito, come firma. Ma il complottismo è una malattia da cui è difficile guarire
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 10 Gennaio, 2015, 01:53:02 am
Edit
Titolo: Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 10 Gennaio, 2015, 02:55:11 am
Passo per dire rapidamente che non ho letto tutto ma il problema dell'integralismo nei paesi arabi nasce a mio avviso a causa dei paesi occidentali e malgrado ciò che si pensi, il fine ultimo non è l'integrazione della sharia nel mondo, ma il controllo di alcune risorse economiche. Forse mi sbaglio ma ho questa impressione.
Per i fatti di Parigi, ieri vi erano sirene ovunque e spero arrestino sta cessa che va fujenn. Quando si dice il nemico lo abbiamo in casa, non l'ho letto qui, ma lo dice salvini, la Meloni evmolti italiani, si dice una grande cazzata. Il terrorista non è il disperato africano che emigra, ma nel caso francese cittadini del paese stesso. Figli delle vecchie generazioni di immigrati. Ma non bisogna fare di tutta erba un fascio. Bisogna ricordare che questi barbari che hanno commesso questi atti non hanno un passato normale. I due fratelli erano orfani ed avevano girato diversi orfanotrofi, l'altro era un mariuolo, spacciatore stato diverse volte il carcere. Il fanatismo si fa largo tra le persone che soni ai margini della società, quelli che non hanno un avvenire e non si integrano nel tessuto sociale (vedere ache il problema delle banlieues). Il fanatismo da loro un qualcosa in cui credere e realizzarsi. Gli fanno un lavaggio del cervello e li radicalizzano.
L'Italia non deve fare lo steso errore. Inutile chiudere le moschee o dire cazzate stile Salvini, l'Italia deve integrare le generazioni future per prevenire.
Infine concludo dicendo che in questi giorni mi sono reso conto che l'informazione che ci arriva tramite la rete è sempre inferiore rispetto a quella a pagamento. Per trovare le analisi sui fatti e le inchieste con articoli dettagliati, bisogna acquistare il giornale.
Mi sono reso conto che chi non ha i mezei non può informarsi su tutto e bagnare nell'ignoranza.
Purtroppo, e qui concludo,  il male della nostra società è l'ignoranza e la stupidità. I governi ovunque tagliano fondi ad istruzione e cultura e la maggior parte delle persone sul net non prendono il tempo di  approfondire i concetti o le informazioni. Questo è grave poiché il non conoscere certi argomenti e tirare delle conclusioni sommarie porta alla nascita dei Le Pen, dei Salvini, Meloni, Berlusconi e via cantando.
Incominciamo a batterci contro l'ignoranza ed la mancanza di informazioni per battere l'ignoranza e stupidità.
Ricordate che "Il sonno della ragione genera mostri"(.cit)
Titolo: Re:R: Questione islamica
Inserito da: TOTORE-RASTAMAN - 10 Gennaio, 2015, 09:16:26 am
Non si sarebbero mai fatti prendere vivi, non scherziamo. Questi se non li ammazzava la polizia si sarebbero suicidati.
e le torri gemelle sono crollate perché due tizi, che avevano preso quattro lezioni in croce per pilotare dei piccoli cessna grandi poco più che dei modellini, avevano dirottato due boeing più grandi dei palazzi dove abitiamo e, disattivando il pilota automatico, li hanno fatti schiantare facendo delle manovre che manco il barone rosso.....
Titolo: Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 10 Gennaio, 2015, 10:10:57 am
Per ciò che è la teoria del complotto per quello che è accaduto qui, evitate di dire cazzate. Analizzando bene come tutto è andato i tipi non erano preparati.Erano solo addestrati a sparare, poi l'adrenalina fa il resto. Per info cercate le notizie francesi complete con i commenti degli esperti, anche se sono contenuti a pagamento e capire che questi arrivati nel 10° sbagliano palazzo, una volta davanti charlie hebdo si fanno aprire il portona minacciando una signora, una volta dentro per individuare i disegnatori li chiamano per nome poiché non li avevano mai visti. Per sapere che il mercoledì vi era la riunione bastava fare una relefonata e non era un segreto. Per il resto le ipotesi della carta d'identità sono diverse. La più credibile è che poiché incappucciati dopo la fuga potevano passare inosservati. Non erano dei professionisti e malgrado ciò che si pensi hanno fatto diversi errori nella loro azione. La teoria del complotto è totalmente priva di senso.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: TOTORE-RASTAMAN - 10 Gennaio, 2015, 11:14:08 am
Per ciò che è la teoria del complotto per quello che è accaduto qui, evitate di dire cazzate. Analizzando bene come tutto è andato i tipi non erano preparati.Erano solo addestrati a sparare, poi l'adrenalina fa il resto. Per info cercate le notizie francesi complete con i commenti degli esperti, anche se sono contenuti a pagamento e capire che questi arrivati nel 10° sbagliano palazzo, una volta davanti charlie hebdo si fanno aprire il portona minacciando una signora, una volta dentro per individuare i disegnatori li chiamano per nome poiché non li avevano mai visti. Per sapere che il mercoledì vi era la riunione bastava fare una relefonata e non era un segreto. Per il resto le ipotesi della carta d'identità sono diverse. La più credibile è che poiché incappucciati dopo la fuga potevano passare inosservati. Non erano dei professionisti e malgrado ciò che si pensi hanno fatto diversi errori nella loro azione. La teoria del complotto è totalmente priva di senso.
Da che esiste il terrorismo esistono anche le infiltrazioni e due scoppiati del genere non è che sia difficile manipolarli/plagiarli.
Sta di fatto che li hanno uccisi quindi tutta la verità non la sapremo mai, tanto per cambiare....
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 10 Gennaio, 2015, 12:27:56 pm
Da che esiste il terrorismo esistono anche le infiltrazioni e due scoppiati del genere non è che sia difficile manipolarli/plagiarli.
Sta di fatto che li hanno uccisi quindi tutta la verità non la sapremo mai, tanto per cambiare....
MA infiltrazioni e manipolazioni per cosa??
Sta uscendo fuori che questi già erano conosciuti dalle forze dell'ordine, soltanto che non si è fatto il lavoro adeguato, poiche USA e Yemen sapevano che i tipi erano andati qualche mese, 2 o 3, a prepararsi nello Yemen. L'Algerial il 6 gennaio aveva segnalato la possibilità di attacchi, ecc...
Ci possono essere tutte le manipolazioni che volete, ma io ad oggi non riesco a capire cosa il governo francese avrebbe guadagnato dall'uccisione di 17 persone. Per fortuna non hanno dato molta voce a Marine per ora, anzi quando ha voluto mettere il dibattito sulla questione politica che non era stata invitata alla manifestazione di domani subito l'hanno stutata, dicendo che ogni cittadino è invitato, ma non i partiti che dividono il popolo.
Ripeto, la teoria del complotto per cio' che è successo qui è surreale e priva di senso. Per il resto informatevi, leggete e non date adito a certe cose. Io ho addirittura letto di gente che si chiedeva perché non colava dangue dal poliziotto che era stato sparato a terra....io non so se ci rendiamo conto, siamo troppo influenzati dalla tv e dai film!
Io i francesi li schifo, ma devo dire che la reazione che ha avuto il popolo francese è da invidiare. Io non ho mai visto in Italia una tale unione. Su questo li invidio!
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 10 Gennaio, 2015, 12:51:22 pm
Mi sembra ovvio che l' "intelligence" sapesse e per qualche motivo li ha lasciati fare
Questo e' assodato poi le ipotesi complottistiche sono altrettanto idiote delle ipotesi proposte da media e simila
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 10 Gennaio, 2015, 13:28:49 pm
17-3 Pugnitò apri anche il MoM :ok:

Koulibaly vince dentro e fuori il campo  :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 10 Gennaio, 2015, 13:50:21 pm
Mi sembra ovvio che l' "intelligence" sapesse e per qualche motivo li ha lasciati fare
Questo e' assodato poi le ipotesi complottistiche sono altrettanto idiote delle ipotesi proposte da media e simila

Ma non ne sarei così sicuro  :asd: che poi, una volta compiuta la strage, i servizi segreti, da perfetti pesci presi con la botta, abbiano cercato di apparare la loro incompetenza in maniera imbarazzante  :asd: l'errore è stato fatto in principio. In francia risiedono 3000 jihadisti che sono andati a combattere in medio oriente e sono ritornati. Insomma.... permettere a queste persone di ritornare direi che è un discreto errore, anche ingenuo  :look: E' questo che mi fa pensare che ci sia malafede al governo.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 10 Gennaio, 2015, 13:54:02 pm
Ma infatti non si deve dare adito solo alle ipotesi dei media. Io mi sono anche messo a cercare a destra e sinistra. Ad oggi quello che penso è che niente era organizzato, che tra di loro non erano coordinati,basta vedere che Coulibaly ha agito il giorno dopo,  uccidendo alle spalle una vigilessa intervenuta nel corso di un incidente. Inoltre se i fratelli parlano di AQ come organizzazione (ipotesi più concreta), l'altro parla di Is o Desha come viene chiamata in Francia. L'ipotesi che l'attacco sia stato opera di affiliati ad AQ è la più probabile dato che l'organizzazione è in perdita di peso nelle ale estreme. Che molte cose non siano ancora chiare è normale, che non sapremo mai tutta la verità è di nostra conoscenza. Pensare ad un complotto lo trovo errato.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 10 Gennaio, 2015, 13:58:33 pm
Ma non ne sarei così sicuro  :asd: che poi, una volta compiuta la strage, i servizi segreti, da perfetti pesci presi con la botta, abbiano cercato di apparare la loro incompetenza in maniera imbarazzante  :asd: l'errore è stato fatto in principio. In francia risiedono 3000 jihadisti che sono andati a combattere in medio oriente e sono ritornati. Insomma.... permettere a queste persone di ritornare direi che è un discreto errore, anche ingenuo  :look: E' questo che mi fa pensare che ci sia malafede al governo.
3000 jihadisti è esagerato. 1200 ho sentito. Di cui molti sono in Siria. È stato un errore dei servizi segreti ed informativi francesi. Purtroppo in Francia non esiste una cellula antiterrorismo come in Italia creata a causa delle br. Il problema è anche dovuto al fatto che non si possono seguire tutte ste persone 24/24,  e non appena alzi per un attimo gli occho ci scappa la strage.
Titolo: Re:R: Questione islamica
Inserito da: bat86 - 10 Gennaio, 2015, 14:48:34 pm
Non si sarebbero mai fatti prendere vivi, non scherziamo. Questi se non li ammazzava la polizia si sarebbero suicidati.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 10 Gennaio, 2015, 20:26:34 pm
3000 jihadisti è esagerato. 1200 ho sentito. Di cui molti sono in Siria. È stato un errore dei servizi segreti ed informativi francesi. Purtroppo in Francia non esiste una cellula antiterrorismo come in Italia creata a causa delle br. Il problema è anche dovuto al fatto che non si possono seguire tutte ste persone 24/24,  e non appena alzi per un attimo gli occho ci scappa la strage.

A me avevano detto all'incirca 3000 tra yemen e siria. Comunque anche fossero 200-300 non è mai facile controllarli praticamente ogni istante. Stanno anche raffinando i metodi di comunicazione. Il fatto è che questa gente in francia non doveva proprio tornarci. E se vengono arrestati continuano ad essere un cazzo di guaio, dato che il reclutamento avviene spesso in prigione (com'è stato per Koulibaly  :look:) o tra i giovanissimi nei quartieri disagiati (fascia che andrebbe assolutamente protetta, ma che il governo francese proprio non capisce).
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Artem Dzyuba - 10 Gennaio, 2015, 21:56:07 pm
Viva l'ateismo di stato!! Tra le tante cose fantastiche della Rivoluzione bolscevica c'è l'assassinio di tantissimi preti e la distruzione di centinaia di chiese. Gulag per i credenti is the way e basta.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 10 Gennaio, 2015, 23:29:06 pm
Burmini libero!
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 10 Gennaio, 2015, 23:37:42 pm
però io mo pure vuless ricer na cosa a Chiarlie aro sta mo ... ma tu sai che questi sono la scumma dell'umanità, ma perchè gli vai continuamente a cacare il cazzo co ste vignette, oltre ad essere offensive,   manco fanno ridere ... ma sfottevi a papa Francesco che quello si faceva pure una risata e ti passava la paura ...
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 11 Gennaio, 2015, 00:52:43 am
però io mo pure vuless ricer na cosa a Chiarlie aro sta mo ... ma tu sai che questi sono la scumma dell'umanità, ma perchè gli vai continuamente a cacare il cazzo co ste vignette, oltre ad essere offensive,   manco fanno ridere ... ma sfottevi a papa Francesco che quello si faceva pure una risata e ti passava la paura ...

Con questa logica, applicata in Italia, siamo arrivati che si possono fare appena le battute su Topolino. Il problema dell'attacco non è semplicemente sulle vignette, ma chiedersi perché ci ritroviamo mezzo mondo in Europa. Abbiamo depredato tutto e lo continuiamo a fare, i popoli impoveriti dalle nostre guerre si spostano verso il centro dell'impero, il resto del discorso è semplice.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 11 Gennaio, 2015, 11:11:24 am
però io mo pure vuless ricer na cosa a Chiarlie aro sta mo ... ma tu sai che questi sono la scumma dell'umanità, ma perchè gli vai continuamente a cacare il cazzo co ste vignette, oltre ad essere offensive,   manco fanno ridere ... ma sfottevi a papa Francesco che quello si faceva pure una risata e ti passava la paura ...
Non esiste. Se una vignetta non fa ridere, la punizione deve essere che il giornale non vende, non che un commando armato fa una strage. Si deve poter pigliare per il culo qualunque cosa.

Comunque leggevo una lettera di un ex musulmano che non ha potuto rivelare la propria identità per paura di ritorsioni contro la famiglia, che giustamente affermava che l'intento di questo attentato non è certo punire Charlie Hebdo per le vignette di 'sta cippa, bensì creare un ambiente anti-musulmano ancora più esasperato: adesso i movimenti fascistoidi riceveranno un'impennata micidiale, le differenze saranno ancor più inasprite e la propaganda contro l'Islam e contro il Medioriente in generale (perchè la gente non fa alcuna distinzione) divamperà più selvaggia che mai.

Immaginatevi adesso le condizioni di una famiglia di musulmani che viva in Francia. Magari è gente che si fa i cazzi propri, simpatica e piacevole, che va d'accordo con tutti. Ebbene questa famiglia perderà amici, verrà guardata con più sospetto, i figli saranno oggetto di bullismo ed emarginazione. Dall'oggi al domani. Le vignette sono l'ultima cosa. La disperazione e l'odio sono l'obiettivo.

Tra l'altro, cari amici, è di questa mattina la notizia che Boko Haram ha fatto zompare per aria una bambina di 13 anni in un mercato, una kamikaze di 13 anni. TREDICI ANNI. TREDICI ANNI. E nei giorni scorsi, nella cattura di Baga, ha provocato 2000 morti. In un giorno solo. Dove sono tutti i "#jesuis" per questa gente?
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 11:57:33 am
Con questa logica, applicata in Italia, siamo arrivati che si possono fare appena le battute su Topolino. Il problema dell'attacco non è semplicemente sulle vignette, ma chiedersi perché ci ritroviamo mezzo mondo in Europa. Abbiamo depredato tutto e lo continuiamo a fare, i popoli impoveriti dalle nostre guerre si spostano verso il centro dell'impero, il resto del discorso è semplice.

insomma, in Italia le si prende per il culo tutto e tutti senza nessuna conseguenza, giustamente eh ... basta semplicemente ascoltare Crozza ...

sta storiella che l'Europa ha depredato tutto può essere anche valida, ma anche i loro potenti non è che scherzano. E' il popolo che è ridotto alla miseria ma chi comanda si è arricchito bene grazie all'Europa e all'America.
Insomma è la storia del mondo, chi comanda ha le ricchezze ed il popolo muore di fame perchè conviene così ... ma questa è un'altra sotria.

Il concetto che voglio portare è che senza il rispetto per il prossimo non si va da nessuna parte, io sono credente e le vognette volgari sulla religione cristiana mi infastidiscono, soprattutto se non fanno manco ridere. Magari questo infastidice anche loro con la differenza che io passo avanti mentre loro colgono l'occasione per commettere atti terroristici

E' semplice dire che con la violenza non si va da nessuna parte, ma la violenza esiste e bisogna tenerne conto
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 12:00:58 pm
Non esiste. Se una vignetta non fa ridere, la punizione deve essere che il giornale non vende, non che un commando armato fa una strage. Si deve poter pigliare per il culo qualunque cosa.

Comunque leggevo una lettera di un ex musulmano che non ha potuto rivelare la propria identità per paura di ritorsioni contro la famiglia, che giustamente affermava che l'intento di questo attentato non è certo punire Charlie Hebdo per le vignette di 'sta cippa, bensì creare un ambiente anti-musulmano ancora più esasperato: adesso i movimenti fascistoidi riceveranno un'impennata micidiale, le differenze saranno ancor più inasprite e la propaganda contro l'Islam e contro il Medioriente in generale (perchè la gente non fa alcuna distinzione) divamperà più selvaggia che mai.

Immaginatevi adesso le condizioni di una famiglia di musulmani che viva in Francia. Magari è gente che si fa i cazzi propri, simpatica e piacevole, che va d'accordo con tutti. Ebbene questa famiglia perderà amici, verrà guardata con più sospetto, i figli saranno oggetto di bullismo ed emarginazione. Dall'oggi al domani. Le vignette sono l'ultima cosa. La disperazione e l'odio sono l'obiettivo.

Tra l'altro, cari amici, è di questa mattina la notizia che Boko Haram ha fatto zompare per aria una bambina di 13 anni in un mercato, una kamikaze di 13 anni. TREDICI ANNI. TREDICI ANNI. E nei giorni scorsi, nella cattura di Baga, ha provocato 2000 morti. In un giorno solo. Dove sono tutti i "#jesuis" per questa gente?

vabbè, il tuo è complottismo che non trova riscontro, poi se si viene a sapere che corrisponde a verità se ne può discutere
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 11 Gennaio, 2015, 13:01:03 pm
vabbè, il tuo è complottismo che non trova riscontro, poi se si viene a sapere che corrisponde a verità se ne può discutere
Eh, vero, nessuno ha detto una sola parola contro l'Islam in questi giorni.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 13:03:35 pm

però io mo pure vuless ricer na cosa a Chiarlie aro sta mo ... ma tu sai che questi sono la scumma dell'umanità, ma perchè gli vai continuamente a cacare il cazzo co ste vignette, oltre ad essere offensive,   manco fanno ridere ... ma sfottevi a papa Francesco che quello si faceva pure una risata e ti passava la paura ...

E' lo stesso principio per cui tu potevi evitare di dire questa abnorme cagata e lo hai fatto
Si chiama liberta', diritto, giustizia
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 11 Gennaio, 2015, 13:18:14 pm
Non serve il complottismo per ipotizzare che obiettivo dei vari al Qaeda e Is è quello di alzare la tensione tra mondo occidentale e quello musulmano. Loro ci campano e prosperano proprio così...
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 11 Gennaio, 2015, 13:26:21 pm
Ma l'arte, la comicità, la satira non è un cazzo di prodotto commerciale che deve piacere a tutti (o almeno questa è l'utopia che oggi si insegue). Purtroppo, con questo fatto che la roba non deve offendere le persone sensibili il bagaglino è l'unica via possibile.
Cioè, qua manca proprio L'ABC. Se un cristiano, un islamico o qualsiasi altra persona che crede nel pensiero magico si offende, significa che la satira ha fatto il suo dovere. Se uno che ha potere si fa venire i turcimienti di panza significa che ha fatto il suo dovere.
Chi si offende se la deve piegare a libretto. Però le condizioni sono quelle che sono e ci stiamo avviando verso un paio di secoli di completo orrore sociale. Andate avanti, poi vi raggiungo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: dostoieschi - 11 Gennaio, 2015, 13:31:38 pm
Se a qualcuno dovessero interessare le mie considerazioni da quattro soldi:

http://www.formiche.net/2015/01/11/10-considerazioni-servizi-francesi-minaccia-jihadista-la-strage-parigi/ (http://www.formiche.net/2015/01/11/10-considerazioni-servizi-francesi-minaccia-jihadista-la-strage-parigi/)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 13:34:19 pm
E' lo stesso principio per cui tu potevi evitare di dire questa abnorme cagata e lo hai fatto
Si chiama liberta', diritto, giustizia

quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 11 Gennaio, 2015, 13:39:26 pm
quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia
Sì.
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 11 Gennaio, 2015, 13:39:27 pm
quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia

In nome della libertà, diritto e giustizia, visto che non siamo in guerra, ai fascisti viene permessa qualsiasi forma di pensiero, parola, opera e opinione. Stat dint a bambagia e vi lamentate sempre.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 13:40:46 pm

quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia

Certo che si accomodati
Infatti sei considerato alla stregua di un coglione senza appello, un salvini del sud
Mica qualcuno pensa di venire a farti il culo ?
A mpres nun val a spes
:asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: vechabla - 11 Gennaio, 2015, 13:47:02 pm
Certo che si accomodati
Infatti sei considerato alla stregua di un coglione senza appello, un salvini del sud
Mica qualcuno pensa di venire a farti il culo ?
A mpres nun val a spes
:asd:
OOOOOO o Zì datevi una calmata, e jam.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 11 Gennaio, 2015, 13:47:42 pm
Non serve il complottismo per ipotizzare che obiettivo dei vari al Qaeda e Is è quello di alzare la tensione tra mondo occidentale e quello musulmano. Loro ci campano e prosperano proprio così...
Lo stesso obiettivo lo perseguono le varie amministrazioni usa da almeno 15 anni a questa parte.
Senza contare che tra i finanziatori di queste organizzazioni terroristiche ci sono sempre stati i maiali della cia (e questo non è complottismo, ma storia degli anni '80 e '90).
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 11 Gennaio, 2015, 13:49:09 pm
quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia
generale, sarebbe meglio se ti limitassi a seguire il topic su Hamsik.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 13:49:20 pm

OOOOOO o Zì datevi una calmata, e jam.
Uanema e chi gli ho detto?
Che se fosse capace di dire l'ennesima cacata nisciun se ne n'accurgesse ?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: vechabla - 11 Gennaio, 2015, 13:52:38 pm
Uanema e chi gli ho detto?
Che se fosse capace di dire l'ennesima cacata nisciun se ne n'accurgesse ?
E jam ma gli hai dato del coglione senza appello e del salvini del sud (che forse è pure peggio  :look: ) pe piacer sii più pacato :asd:

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 11 Gennaio, 2015, 14:00:16 pm
Non esiste. Se una vignetta non fa ridere, la punizione deve essere che il giornale non vende, non che un commando armato fa una strage. Si deve poter pigliare per il culo qualunque cosa.

Comunque leggevo una lettera di un ex musulmano che non ha potuto rivelare la propria identità per paura di ritorsioni contro la famiglia, che giustamente affermava che l'intento di questo attentato non è certo punire Charlie Hebdo per le vignette di 'sta cippa, bensì creare un ambiente anti-musulmano ancora più esasperato: adesso i movimenti fascistoidi riceveranno un'impennata micidiale, le differenze saranno ancor più inasprite e la propaganda contro l'Islam e contro il Medioriente in generale (perchè la gente non fa alcuna distinzione) divamperà più selvaggia che mai.

Immaginatevi adesso le condizioni di una famiglia di musulmani che viva in Francia. Magari è gente che si fa i cazzi propri, simpatica e piacevole, che va d'accordo con tutti. Ebbene questa famiglia perderà amici, verrà guardata con più sospetto, i figli saranno oggetto di bullismo ed emarginazione. Dall'oggi al domani. Le vignette sono l'ultima cosa. La disperazione e l'odio sono l'obiettivo.

Tra l'altro, cari amici, è di questa mattina la notizia che Boko Haram ha fatto zompare per aria una bambina di 13 anni in un mercato, una kamikaze di 13 anni. TREDICI ANNI. TREDICI ANNI. E nei giorni scorsi, nella cattura di Baga, ha provocato 2000 morti. In un giorno solo. Dove sono tutti i "#jesuis" per questa gente?

Ma perchè amma mena in mezzo a forza il #jesuis  :maronn: ti giuro il web si sta riempendo di radical chic da quattro soldi che per dimostrare la loro intelllllligenza devono dire a forza sta strunzat. Il Jesuischiarlieecc.ecc. mi stanno facendo rivalutare l'operato dei terroristi  :maronn: Va preso unicamente come atto simbolico il Jesuisecc.ecc. aldilà degli stermini causati da bokoharam e Isis, che ammazzano in nome di uno pseudo dio e che il quotidiano spesso prendeva anche per il culo per questo motivo.

Poi si potrebbe aprire la questione, perchè i media di sfaccimma non dicono e non riportano niente circa le stragi di Bokoharam e Isis ?
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 14:01:25 pm

E jam ma gli hai dato del coglione senza appello e del salvini del sud (che forse è pure peggio  :look: ) pe piacer sii più pacato :asd:

Fatti dire dal personaggio cosa ne pensa di salvini e poi vedrai che l'aggio trattat :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 11 Gennaio, 2015, 14:15:09 pm
Poi si potrebbe aprire la questione, perchè i media di sfaccimma non dicono e non riportano niente circa le stragi di Bokoharam e Isis ?
Ma infatti era questo il fulcro del mio intervento, pure a me del #jesuiscapecazz non me ne frega niente, posso fregiarmi di essere uno dei pochi che non è caduto nella trappola dell'hashtag trendy. A me fa girare i coglioni vedere tutta 'sta gente improvvisamente contrita e solenne gridare allo scandalo, mentre al mondo avvengono le peggiori porcherie immaginabili che però passano nell'indifferenza generale sia dei media, che hanno ormai perso qualunque forma di umanità per trasformarsi in sciacalli della peggior specie, che del pubblico, che essendo formato da pecore segue mode e trend imposti da fuori ignorando i drammi di tutti i giorni.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: tonysea7 - 11 Gennaio, 2015, 14:17:47 pm

quindi dal momento che per me comunista è sinonimo di imbecillità io sono autorizzato a venirlo a scrivere quissù in nome della libertà, diritto e giustizia

Bah
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:29:11 pm
Certo che si accomodati
Infatti sei considerato alla stregua di un coglione senza appello, un salvini del sud
Mica qualcuno pensa di venire a farti il culo ?
A mpres nun val a spes
:asd:

vedi che ti sei preso collera? Quindi hai detto una serie di minkiate come al tuo solito ...
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 14:31:04 pm
vedi che ti sei preso collera? Quindi hai detto una serie di minkiate come al tuo solito ...
Io?
Collera?
A me piu che dispiacermi per te nun me succere niente
Stai senza pensier
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:32:49 pm
In nome della libertà, diritto e giustizia, visto che non siamo in guerra, ai fascisti viene permessa qualsiasi forma di pensiero, parola, opera e opinione. Stat dint a bambagia e vi lamentate sempre.

infatti, tant'è vero che l'amico tuo se l'è presa a male
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 14:34:30 pm

infatti, tant'è vero che l'amico tuo se l'è presa a male

Ma che dici?
Ma come te la vuoi girare?
Dimmi piuttosto che ne pensi del commento di salvini alla cosa?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:35:34 pm
E jam ma gli hai dato del coglione senza appello e del salvini del sud (che forse è pure peggio  :look: ) pe piacer sii più pacato :asd:

ma io non mi offendo mica per ste fesserie  :asd:

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:40:33 pm
Ma che dici?
Ma come te la vuoi girare?
Dimmi piuttosto che ne pensi del commento di salvini alla cosa?

Ma non mi interessa quello che dicono i politici, loro fanno il loro mestiere

Salvini è un politico e cavalca l'onda come fanno tutti i politici ... oggi si porta lo slogan "No all'invasione" e lui ne sta approfittando, tant'è vero che ha anche abbandonato l'antimeridionalismo perchè non gli portava più voti

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:42:27 pm
generale, sarebbe meglio se ti limitassi a seguire il topic su Hamsik.

ecco un altro che si è preso collera ...

ma quando dite certe cose, ci credete veramente o lo fate per slogan?
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 14:44:12 pm
Mmmmmm busciardooooon
Ringraziami che ti ho dato la possibilta' di distrarre l'attenzione sull'enorme cacata che hai detto
Lo faccio per te
Io sto con gli ultimi :ok:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 14:47:15 pm
Mmmmmm busciardooooon
Ringraziami che ti ho dato la possibilta' di distrarre l'attenzione sull'enorme cacata che hai detto
Lo faccio per te
Io sto con gli ultimi :ok:

la prossima volta che mi fai una domanda passami anche la risposta che vuoi e facciamo prima  :look:

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: TOTORE-RASTAMAN - 11 Gennaio, 2015, 14:49:33 pm
Charlie Hebdo: 5 motivi per cui la versione ufficiale sembra falsa - ANALISI (http://www.youtube.com/watch?v=bCoiKFIjNz4#ws)
Nono per essere complottista ma, dopo tutto quello che è successo post 9 11 senza che si sia mai stato un processo o una ricostruzione verificata/verificabile/verosimile, la lezione di farsi venire dei dubbi dovremmo averla imparata.....
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 14:50:13 pm

la prossima volta che mi fai una domanda passami anche la risposta che vuoi e facciamo prima  :look:
Escusatio non petita ...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Fuller - 11 Gennaio, 2015, 14:58:31 pm
però io mo pure vuless ricer na cosa a Chiarlie aro sta mo ... ma tu sai che questi sono la scumma dell'umanità, ma perchè gli vai continuamente a cacare il cazzo co ste vignette, oltre ad essere offensive,   manco fanno ridere ... ma sfottevi a papa Francesco che quello si faceva pure una risata e ti passava la paura ...
Però generale renditi pure conto dell'ingenuità di questo post. Dai è roba da bambino di 10 anni.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 15:00:37 pm
Escusatio non petita ...

vabbuò mi vado a preparare e m'avvio ngop o camp ja ...

ho organizzato tutta sta pantomima per dimostrarvi come anche voi siete suscettibili se vi toccano il vostro ideale ...  :asd:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 15:02:48 pm

vabbuò mi vado a preparare e m'avvio ngop o camp ja ...

ho organizzato tutta sta pantomima per dimostrarvi come anche voi siete suscettibili se vi toccano il vostro ideale ...  :asd:

Un genio del male :asd:
Forse non hai colto il fatto che nessuno ti e' venuto a sparare
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 11 Gennaio, 2015, 15:06:07 pm
Un genio del male :asd:
Forse non hai colto il fatto che nessuno ti e' venuto a sparare

e ci mancava pure ...  :asd:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 11 Gennaio, 2015, 15:07:40 pm
Generale, quando si discute liberamente è ovvio che qualcuno se la prenda, e allora? Cosa dimostra questo?
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 11 Gennaio, 2015, 15:11:47 pm

e ci mancava pure ...  :asd:

Non e' colpa tua e' che ti manca l'asso, il due e il tre
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 11 Gennaio, 2015, 15:15:40 pm
vabbuò mi vado a preparare e m'avvio ngop o camp ja ...

ho organizzato tutta sta pantomima per dimostrarvi come anche voi siete suscettibili se vi toccano il vostro ideale ...  :asd:

Ma tutti diventiamo suscettibili, però questo non giustifica un atto terroristico  :asd: al massimo piglio e t mand a fancul  :compagni:
Titolo: R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 11 Gennaio, 2015, 15:36:32 pm
infatti, tant'è vero che l'amico tuo se l'è presa a male

Di certo non ha impedito che tu parlassi, ti è venuto ad incendiare casa o ad impedire qualsiasi diritto civile fondamentale che voi fascisti amate goderne in clandestinità mentre impedite al resto dell'umanità che vi sta sul cazzo di usufruirne.
Per esempio, io sono costretto a pagare lo stipendio per quei quattro figli di puttana che insegnano il catechismo nelle scuole. Dimmi cosa posso fare per non pagarli più, dimmi dove posso fare la "domandina scritta".
Vedi, tu vivi nella bambagia e ti lamenti pure se vedi il tuo dio a pecorina mentre gli schiattano un dardo fiammeggiante nel mazzo. Ma quello è il minimo, credimi. Ed è pure satira da leccarsi i baffi.
Titolo: Re:R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 11 Gennaio, 2015, 18:28:43 pm
Di certo non ha impedito che tu parlassi, ti è venuto ad incendiare casa o ad impedire qualsiasi diritto civile fondamentale che voi fascisti amate goderne in clandestinità mentre impedite al resto dell'umanità che vi sta sul cazzo di usufruirne.
Per esempio, io sono costretto a pagare lo stipendio per quei quattro figli di puttana che insegnano il catechismo nelle scuole. Dimmi cosa posso fare per non pagarli più, dimmi dove posso fare la "domandina scritta".
Vedi, tu vivi nella bambagia e ti lamenti pure se vedi il tuo dio a pecorina mentre gli schiattano un dardo fiammeggiante nel mazzo. Ma quello è il minimo, credimi. Ed è pure satira da leccarsi i baffi.

E' su questo che si basa Charlie Hebdo e che la gente proprio non capisce  :sisi:

P.S. l'unica volta che ho comprato questo quotidiano a marsiglia, c'era la vignetta di un prete che diceva ad un bambino di raccogliere l'offertina della chiesa caduta per terra, e il bambino a 90   :look:
Titolo: R: Re:R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 11 Gennaio, 2015, 22:58:48 pm
E' su questo che si basa Charlie Hebdo e che la gente proprio non capisce  :sisi:

P.S. l'unica volta che ho comprato questo quotidiano a marsiglia, c'era la vignetta di un prete che diceva ad un bambino di raccogliere l'offertina della chiesa caduta per terra, e il bambino a 90   :look:

Io li seguo dal 2012 dalla loro pagina Facebook. Non conosco bene il francese, ma mi arrangio con le vignette. Vabbuò, in Italia siamo ancora ai tempi della clava, può andare bene solo il pensiero magico cattolico.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 12 Gennaio, 2015, 12:29:13 pm
niente uagliù, non volete capire il discorso, non è un problema ... ovvio che sono contro i terroristi e sono sempre a favore della libertà di parola, solo che voi ne state facendo un discorso di religione che in questo caso non ci azzecca una mazza

se io mettessi una foto con il DUCE che si uncula quella nullità umana di Marxs probabilmente qualcuno si incazzerebbe e la mia libertà di espressione e di parola se ne andrebbe a puttane
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: vechabla - 12 Gennaio, 2015, 13:08:31 pm
se io mettessi una foto con il DUCE che si uncula quella nullità umana di Marxs probabilmente qualcuno si incazzerebbe e la mia libertà di espressione e di parola se ne andrebbe a puttane
Ngul chest è psant :look:

comunque è Marx non Marxs  :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 12 Gennaio, 2015, 13:14:40 pm
Ngul chest è psant :look:

comunque è Marx non Marxs  :look:

Il duce è un superuomo ed ha due piselli, quindi si può unculare due Marx e se tu non fossi un ignorante sapresti che Marxs è plurale  :sisi: :sisi:




p.s. io depenerizzerei lo stupro verso le donne che indossano la minigonna  :contract: :contract:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: TOTORE-RASTAMAN - 12 Gennaio, 2015, 13:27:33 pm
niente uagliù, non volete capire il discorso, non è un problema ... ovvio che sono contro i terroristi e sono sempre a favore della libertà di parola, solo che voi ne state facendo un discorso di religione che in questo caso non ci azzecca una mazza

se io mettessi una foto con il DUCE che si uncula quella nullità umana di Marxs probabilmente qualcuno si incazzerebbe e la mia libertà di espressione e di parola se ne andrebbe a puttane
già di suo è una delle sciorde più fetose della storia dell'umanità.
Perché vuoi accusare mussolini anche di necrofilia?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 12 Gennaio, 2015, 14:17:48 pm
Ngul chest è psant :look:

comunque è Marx non Marxs  :look:

 :asd:

PS si lo so, è stata la fretta di scappare da questo topic  :look:

già di suo è una delle sciorde più fetose della storia dell'umanità.
Perché vuoi accusare mussolini anche di necrofilia?

non mi veniva in mente nessuno meglio di lui che potesse farvi incazzare  :asd:

alla fine è pura fantasia non stare a guardare il capello  :lookair:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 12 Gennaio, 2015, 15:13:15 pm
Se la vignetta è divertente, perché no, non mi incazzerei, anche se io non venero Marx, devo dire. Di solito la satira comunque è contro i potenti...
Ma soprattutto, anche se mi incazzo non chiederei di farla sparire o, peggio, di far sparire chi la concepisce.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 12 Gennaio, 2015, 15:17:24 pm
:asd:

PS si lo so, è stata la fretta di scappare da questo topic  :look:

non mi veniva in mente nessuno meglio di lui che potesse farvi incazzare  :asd:

alla fine è pura fantasia non stare a guardare il capello  :lookair:

Giusto per ... ma che significato avrebbe  :asd: ? 
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 12 Gennaio, 2015, 23:22:22 pm

non mi veniva in mente nessuno meglio di lui che potesse farvi incazzare  :asd:

 Renzi
Titolo: Re:R: Re:R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 13 Gennaio, 2015, 15:58:44 pm
Con questa logica, applicata in Italia, siamo arrivati che si possono fare appena le battute su Topolino. Il problema dell'attacco non è semplicemente sulle vignette, ma chiedersi perché ci ritroviamo mezzo mondo in Europa. Abbiamo depredato tutto e lo continuiamo a fare, i popoli impoveriti dalle nostre guerre si spostano verso il centro dell'impero, il resto del discorso è semplice.


Io li seguo dal 2012 dalla loro pagina Facebook. Non conosco bene il francese, ma mi arrangio con le vignette. Vabbuò, in Italia siamo ancora ai tempi della clava, può andare bene solo il pensiero magico cattolico.



Ragazzi ma voi lo avete mai letto il Vernacoliere?? :look:

(https://eliasmengwee.files.wordpress.com/2007/06/copertina.gif)

Cioè ma lo sapete chi è Don Zauker?

(http://img3.wikia.nocookie.net/__cb20080915165906/nonciclopedia/images/b/bd/Don_zauker_colpo_di_grazia.jpg)

(http://13.media.tumblr.com/tumblr_kpfozdaMGu1qz7tulo1_400.jpg)

(http://donzauker.it/wp-content/uploads/2014/11/Calmi-calmi.jpg)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 13 Gennaio, 2015, 17:12:25 pm
Don Zauker è un valore assoluto del fumetto italiano. Non posso dire di esserne un cultore, ma quel poco che so lo rende eccezionale.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: papasouth - 13 Gennaio, 2015, 17:41:10 pm
io ho letto tutto di don zauker
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dario Uchiha - 13 Gennaio, 2015, 19:28:33 pm
quelli dell'isis hanno fatto sparare da un bambino di 10 anni(più o meno) contro delle presunte spie russe  :maronn:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 13 Gennaio, 2015, 20:30:02 pm
quelli dell'isis hanno fatto sparare da un bambino di 10 anni(più o meno) contro delle presunte spie russe  :maronn:

ormai é la barbarie alla n
sarà sempre peggio, hanno trovato il canale di propaganda migliore con internet
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 13 Gennaio, 2015, 20:48:51 pm
ormai é la barbarie alla n
sarà sempre peggio, hanno trovato il canale di propaganda migliore con internet

Ora sia chiarissimo che non giustifico ne simpatizzo ste bestie (che schifo) , ma non dimentichiamo che sono oramai tre decenni che in Africa per gli interessi delle multinazionali o per qualche distorta idea di socialismo (citaz) si utilizzano i decenni negli eserciti sena che nessun nostro giofnalista si indigni ed, anzi, di solito si fa finta di non saperlo
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: ferro - 14 Gennaio, 2015, 00:48:22 am
Mmmmmm busciardooooon
Ringraziami che ti ho dato la possibilta' di distrarre l'attenzione sull'enorme cacata che hai detto
Lo faccio per te
Io sto con gli ultimi :ok:


 :rofl: :rofl: :rofl:   scusate l'off , ma il modo di scrivere di marcello mi fa morire dalle risate.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 14 Gennaio, 2015, 12:05:25 pm
https://www.youtube.com/watch?v=rvOAG6OwaRY&bpctr=1421235200 (https://www.youtube.com/watch?v=rvOAG6OwaRY&bpctr=1421235200)


Interessante video sulla fuga dei due terroristi.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 14 Gennaio, 2015, 12:05:34 pm
Giusto per ... ma che significato avrebbe  :asd: ?

il discorso è che voi siete troppo comunisti e vedete la cosa come una lotta tra atei contro credenti (quasiasi religione, non ha importanza) ed ovviamente vi schierate dalla parte degli atei

se l'attentato fosse stato al Vaticano non so se avreste avuto la stessa reazione

PS le crociate nun c'azzeccano niente, servono solo a far capire all'utenza del forum che avete fatto le scuole  :sisi:

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 14 Gennaio, 2015, 16:00:30 pm
il discorso è che voi siete troppo comunisti e vedete la cosa come una lotta tra atei contro credenti (quasiasi religione, non ha importanza) ed ovviamente vi schierate dalla parte degli atei

se l'attentato fosse stato al Vaticano non so se avreste avuto la stessa reazione

PS le crociate nun c'azzeccano niente, servono solo a far capire all'utenza del forum che avete fatto le scuole  :sisi:
Per piacere usiamo i termini giusti non esiste un troppo comunista, se uno è comunista o lo è o non lo è c'entra poco o nulla con l'essere "culturalmente di sinistra" , libertario o quello che vuoi tu.

I comunisti l'unica lotta e scontro che conoscono è quello della lotta di classe, quella fra atei e religiosi lo lasciano ai borghesi illuminati.

Questo è per mettere un piccolo punto, non mi interessa entrare nel merito della questione, ma usare termini impropri e leggere certi termini usati alla cazzo da un po' fastidio, è come se dicessi che Higuain gioca in porta.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 14 Gennaio, 2015, 16:19:32 pm
Per piacere usiamo i termini giusti non esiste un troppo comunista, se uno è comunista o lo è o non lo è c'entra poco o nulla con l'essere "culturalmente di sinistra" , libertario o quello che vuoi tu.

I comunisti l'unica lotta e scontro che conoscono è quello della lotta di classe, quella fra atei e religiosi lo lasciano ai borghesi illuminati.

Questo è per mettere un piccolo punto, non mi interessa entrare nel merito della questione, ma usare termini impropri e leggere certi termini usati alla cazzo da un po' fastidio, è come se dicessi che Higuain gioca in porta.

e vabbè, non ne capisco una mazza di politica e manco voglio capirne, traducilo in politichese ed il concetto non cambia ...

in sintesi, se al mondo ci fosse maggior rispetto per il prossimo, in qualsiasi cosa, forse si vivrebbe meglio

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Bruce Colotti - 14 Gennaio, 2015, 17:06:28 pm
Per piacere usiamo i termini giusti non esiste un troppo comunista, se uno è comunista o lo è o non lo è c'entra poco o nulla con l'essere "culturalmente di sinistra" , libertario o quello che vuoi tu.

I comunisti l'unica lotta e scontro che conoscono è quello della lotta di classe, quella fra atei e religiosi lo lasciano ai borghesi illuminati.

Questo è per mettere un piccolo punto, non mi interessa entrare nel merito della questione, ma usare termini impropri e leggere certi termini usati alla cazzo da un po' fastidio, è come se dicessi che Higuain gioca in porta.
:alla: assafà........
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: papasouth - 15 Gennaio, 2015, 23:14:17 pm
hanno liberato le due ragazze rapite in Siria... e vi invito a leggere i commenti della gente sull'internet. fra puttane, viziate, i soldi miei, insulti di qua insulti di là. Io veramente non mi capacito di quanto il genere umano sia una merda, di quanto gli italiani siano la scumma del mondo. a tenerle le palle di fare quello che hanno fatto ste due guagliuncelle. a 20 anni.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 15 Gennaio, 2015, 23:34:53 pm
hanno liberato le due ragazze rapite in Siria... e vi invito a leggere i commenti della gente sull'internet. fra puttane, viziate, i soldi miei, insulti di qua insulti di là. Io veramente non mi capacito di quanto il genere umano sia una merda, di quanto gli italiani siano la scumma del mondo. a tenerle le palle di fare quello che hanno fatto ste due guagliuncelle. a 20 anni.

soprattutto a confronto con il caso dei marò :siasd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 15 Gennaio, 2015, 23:50:53 pm
soprattutto a confronto con il caso dei marò :siasd:

ma lì non puoi cacciare i soldi dei contribuenti con lo stato indiano, se fossero stati rapiti dall'Is, dopo aver cacato i denari avrebber pure in quel caso affabulato del mestiere di mamme e sorelle dei due militari... :look:

Io comunque preferirei cacare i denari anche per i non italiani, magari un fondo europeo, ma penso che in quel caso non fotterebbe davvero a nessuno della nigeriana di turno rapita... :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: papasouth - 15 Gennaio, 2015, 23:54:08 pm
soprattutto a confronto con il caso dei marò :siasd:
marò che io schifo a morte, che crepassero in qualche carcere indiano zuzzus... non per nulla mannaccia a marò :sisi:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 16 Gennaio, 2015, 07:56:10 am
ma lì non puoi cacciare i soldi dei contribuenti con lo stato indiano, se fossero stati rapiti dall'Is, dopo aver cacato i denari avrebber pure in quel caso affabulato del mestiere di mamme e sorelle dei due militari... :look:

Io comunque preferirei cacare i denari anche per i non italiani, magari un fondo europeo, ma penso che in quel caso non fotterebbe davvero a nessuno della nigeriana di turno rapita... :look:

Direi soprattutto che queste sono andate ad aiutare una popolazione volontariamente, quelli sono militari in servizio che hanno acclaratamente sparato su una barca di poveri pescatori che si facevano i cazzi loro uccidendoli (l'unico dubbio è se lo abbiano fatto per imperizia o per noia).



Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 16 Gennaio, 2015, 08:47:30 am
Comunque le hanno cedute a poco, potevano chiedere 50 mln e glieli avremmo tranquillamente dati. Evidentemente hanno Bigon come intermediario
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: rickyrich91 - 16 Gennaio, 2015, 13:04:56 pm
Comunque le hanno cedute a poco, potevano chiedere 50 mln e glieli avremmo tranquillamente dati. Evidentemente hanno Bigon come intermediario

 :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Guallera V.2 - 16 Gennaio, 2015, 14:13:39 pm
hanno liberato le due ragazze rapite in Siria... e vi invito a leggere i commenti della gente sull'internet. fra puttane, viziate, i soldi miei, insulti di qua insulti di là. Io veramente non mi capacito di quanto il genere umano sia una merda, di quanto gli italiani siano la scumma del mondo. a tenerle le palle di fare quello che hanno fatto ste due guagliuncelle. a 20 anni.
soprattutto a confronto con il caso dei marò :siasd:
Infatti, queste due sono baldracche, mentre i due fanatici marò sono eroi, che poi in base a cosa ci sia d'eroico ammazzare a bruciapelo, due poveracci pescatori, non riesco a capacitarmene, forse manco nel profondo Alabama degli anni '60 arrivano a tanto. Per me l'italiano medio è una razza che andrebbe sterminata seduta stante, un popolo senza speranza e futuro.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Fagiolino Quattroporzioni - 16 Gennaio, 2015, 14:13:55 pm
Comunque le hanno cedute a poco, potevano chiedere 50 mln e glieli avremmo tranquillamente dati. Evidentemente hanno Bigon come intermediario

Non credo, non ci sono stati problemi di fax.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Guallera V.2 - 16 Gennaio, 2015, 14:16:31 pm
Spero che almeno i diritti d'immagine siano stati ceduti all'esimio Magalli....
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 16 Gennaio, 2015, 15:00:06 pm
Direi soprattutto che queste sono andate ad aiutare una popolazione volontariamente, quelli sono militari in servizio che hanno acclaratamente sparato su una barca di poveri pescatori che si facevano i cazzi loro uccidendoli (l'unico dubbio è se lo abbiano fatto per imperizia o per noia).

Veramente, non per difendere i due, ma fanno il servizio antipirateria, proprio quello che evita assalti e rapimenti in mare (la controversia è proprio sul fatto che loro avrebbero intimato l'alt al peschereccio secondo le normali procedure e abbiano aperto il fuoco solo dopo che questi si è avvicinato senza rispondere), come dovrebbe esserci un servizio di scorta per chi va a dare aiuti umanitari, con regole precise, tipo alloggi comuni e uscite sotto sorveglianza. Chiaro che se poi violi le regole di sicurezza sono cazzi tuoi se vieni rapito, a quel punto. Ma almeno si abbassa la percentuale di persone rapite... Se poi ci stai per lavoro, è un rischio che ti assumi volontariamente, io ci sono stato in Siria e Palestina per lavoro, anche se era un periodo diverso, tuttavia non mi andavo mica a fare i giri da solo, stavo per lo più in alloggio con i colleghi, e ci spostavamo solo con la scorta delle guide se volevamo fare visite a certi luoghi come Dura Europos.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kurz - 16 Gennaio, 2015, 15:08:32 pm
C'è anche da dire che queste due mongoloidi andavano appresso alle latrine dei ribelli siriani, gente che al 90% si è buttata nell'ISIS poi, sono state rapite dalla stessa gente con cui stavano appresso a finale.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 16 Gennaio, 2015, 15:25:05 pm
Comunque le hanno cedute a poco, potevano chiedere 50 mln e glieli avremmo tranquillamente dati. Evidentemente hanno Bigon come intermediario

 :asd: :asd: :asd: :asd:
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 16 Gennaio, 2015, 17:10:38 pm
Veramente, non per difendere i due, ma fanno il servizio antipirateria, proprio quello che evita assalti e rapimenti in mare (la controversia è proprio sul fatto che loro avrebbero intimato l'alt al peschereccio secondo le normali procedure e abbiano aperto il fuoco solo dopo che questi si è avvicinato senza rispondere), come dovrebbe esserci un servizio di scorta per chi va a dare aiuti umanitari, con regole precise, tipo alloggi comuni e uscite sotto sorveglianza. Chiaro che se poi violi le regole di sicurezza sono cazzi tuoi se vieni rapito, a quel punto. Ma almeno si abbassa la percentuale di persone rapite... Se poi ci stai per lavoro, è un rischio che ti assumi volontariamente, io ci sono stato in Siria e Palestina per lavoro, anche se era un periodo diverso, tuttavia non mi andavo mica a fare i giri da solo, stavo per lo più in alloggio con i colleghi, e ci spostavamo solo con la scorta delle guide se volevamo fare visite a certi luoghi come Dura Europos.

Diobra' questi hanno aperto il fuoco a distanza siderale, contro un peschereccio che pare assodato avesse le reti a mare e niente che somigliasse ad un arma a bordo,  in una zona di mondo praticamente del tutto priva di pirateria. .......si può discutete di dove si debbano fare venti anni di carcere, ma che se li debbano fare pare scontatissimo.
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 16 Gennaio, 2015, 20:40:51 pm
Diobra' questi hanno aperto il fuoco a distanza siderale, contro un peschereccio che pare assodato avesse le reti a mare e niente che somigliasse ad un arma a bordo,  in una zona di mondo praticamente del tutto priva di pirateria. .......si può discutete di dove si debbano fare venti anni di carcere, ma che se li debbano fare pare scontatissimo.

Scusami, ma il processo non è nemmeno iniziato, come fai a dire questo? Questa è la versione del governo indiano, che però estende pure le sue acque territoriali oltre i limiti internazionali per fare rientrare il caso nella sua giurisdizione e ha attirato la nave su cui erano i due con sotterfugio, come dovresti ben sapere. Sinceramente vorrei vedere un processo prima di condannare in base ai sentito dire e alle illazioni del governo indiano. Poi priva di pirateria un corno, visto che è indicizzata tra le zone più a rischio dai dati dell'International Transport Workers Federation (ITF). E parliamo di battaglione San Marco, non di due caramba o pulotti, gente addestrata ad essere estremamente meticolosa. Ma almeno informati prima di scrivere cose a caso e te lo dico da antimilitarista tutt'altro che tenero con le forze armate, quindi non puoi nemmeno mettermi nella stessa broda dei mentecatti come Salvini.
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: Fuller - 16 Gennaio, 2015, 20:51:15 pm
Scusami, ma il processo non è nemmeno iniziato, come fai a dire questo? Questa è la versione del governo indiano, che però estende pure le sue acque territoriali oltre i limiti internazionali per fare rientrare il caso nella sua giurisdizione e ha attirato la nave su cui erano i due con sotterfugio, come dovresti ben sapere. Sinceramente vorrei vedere un processo prima di condannare in base ai sentito dire e alle illazioni del governo indiano. Poi priva di pirateria un corno, visto che è indicizzata tra le zone più a rischio dai dati dell'International Transport Workers Federation (ITF). E parliamo di battaglione San Marco, non di due caramba o pulotti, gente addestrata ad essere estremamente meticolosa. Ma almeno informati prima di scrivere cose a caso e te lo dico da antimilitarista tutt'altro che tenero con le forze armate, quindi non puoi nemmeno mettermi nella stessa broda dei mentecatti come Salvini.
Vero che bisogna aspettare il processo, ma la tua versione (acque internazionali, nave attirata con sotterfugio) è quella della parte italiana. Vai a capire chi ha ragione.
L'idea che mi sono fatto, o meglio il mio sentore, è che se il processo lo fanno in India li condannano (magari pure con condanna lieve, e nonostante ciò i molti cerebrolesi di questo paese si lamenteranno), se lo fanno in Italia non li condannano proprio.
Titolo: R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 16 Gennaio, 2015, 21:23:38 pm
Scusami, ma il processo non è nemmeno iniziato, come fai a dire questo? Questa è la versione del governo indiano, che però estende pure le sue acque territoriali oltre i limiti internazionali per fare rientrare il caso nella sua giurisdizione e ha attirato la nave su cui erano i due con sotterfugio, come dovresti ben sapere. Sinceramente vorrei vedere un processo prima di condannare in base ai sentito dire e alle illazioni del governo indiano. Poi priva di pirateria un corno, visto che è indicizzata tra le zone più a rischio dai dati dell'International Transport Workers Federation (ITF). E parliamo di battaglione San Marco, non di due caramba o pulotti, gente addestrata ad essere estremamente meticolosa. Ma almeno informati prima di scrivere cose a caso e te lo dico da antimilitarista tutt'altro che tenero con le forze armate, quindi non puoi nemmeno mettermi nella stessa broda dei mentecatti come Salvini.

Sulla questione son proprio tanto informato (e da fonti militari di marina, un ammiraglio padre di un amico che in privato su quei due spala tonnellate di merda)

Ti assicuro che parlimo di due strunzilli che hanno sparato a cazzo su un peschereccio e che si meritano di marcire in prigione.


Detto questo siamo OT in un topic che ha un senso, quindi chiudi mola qua
Titolo: Re:R: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 16 Gennaio, 2015, 22:47:13 pm
Sulla questione son proprio tanto informato (e da fonti militari di marina, un ammiraglio padre di un amico che in privato su quei due spala tonnellate di merda)

Ti assicuro che parlimo di due strunzilli che hanno sparato a cazzo su un peschereccio e che si meritano di marcire in prigione.


Detto questo siamo OT in un topic che ha un senso, quindi chiudi mola qua

informatissimo e non sapevi che era zona a rischio, quindi io fossi in te aspetterei almeno il processo (io per esempio da altre fonti di marina da Varignano so invece tutt'altro rispetto a te ma sinceramente non mi metto a tirare fuori ennesimi sentiti dire) prima di esprimere giudizi affrettati e gratuiti, con tanto di epiteti. che è il principio basilare di ogni persona che si vuol definire democratica, e non parlo manco da garantista da tre gradi di giudizio di sto cazzo, visto che qui siamo in alto mare già solo per arrivare al processo di primo grado.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 16 Gennaio, 2015, 23:30:30 pm
vabbè ma prima di sparare uno si assicura che ci sia un pericolo non al 100% ma almeno al 1000 per 1000 dal momento che sappiamo che se spariamo il morto ci scappa di sicuro?

è un lavoro con tantissime responsabilità quello, o lo sai fare o non lo fai ...

poi va da se che capisco anche i pericoli di quelle zone e capisco anche che se i pirati ti salgono sulla nave è finita, ma la capacità sta proprio in questo altrimenti potevo starci anche io al posto loro
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 11:43:27 am
Scusami, ma il processo non è nemmeno iniziato, come fai a dire questo? Questa è la versione del governo indiano, che però estende pure le sue acque territoriali oltre i limiti internazionali per fare rientrare il caso nella sua giurisdizione e ha attirato la nave su cui erano i due con sotterfugio, come dovresti ben sapere. Sinceramente vorrei vedere un processo prima di condannare in base ai sentito dire e alle illazioni del governo indiano. Poi priva di pirateria un corno, visto che è indicizzata tra le zone più a rischio dai dati dell'International Transport Workers Federation (ITF). E parliamo di battaglione San Marco, non di due caramba o pulotti, gente addestrata ad essere estremamente meticolosa. Ma almeno informati prima di scrivere cose a caso e te lo dico da antimilitarista tutt'altro che tenero con le forze armate, quindi non puoi nemmeno mettermi nella stessa broda dei mentecatti come Salvini.
E' la versione non solo degli indiani ma di tutto il resto del mondo. Solo la commissione italiana elaborò una relazione che presentava aspetti favorevoli ai marò, ma nel lavoro di quella commissione sono state trovate un'infinità di incongruenze e nessuno la prende sul serio, credo nemmeno più l'Italia la tirerà fuori perché potrebbe essere vista come una provocazione.
Ovviamente a noi beoti italioti su questa faccenda raccontano verità molto parziali.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: Starfred - 17 Gennaio, 2015, 12:06:01 pm
Non pazziate, vanno processati in Italia.
Teoria solamente italiana o'cazz, è accertato dal satellite che fossero in zona contigua :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 12:33:25 pm
Non pazziate, vanno processati in Italia.
Teoria solamente italiana o'cazz, è accertato dal satellite che fossero in zona contigua :asd:
Ma che li vogliano processare in Italia ci può pure stare, sul perché abbiano sparato, sul perché non sia stata seguita nessuna linea guida in caso di sospetto di attacco di pirateria, sul perché non abbiano riportato l'incidente a chi di dovere, nessuno ne ha la più pallida idea. Lo stesso comandante della nave su cui stavano, la Enrica Lexie, ha detto di essere rimasto molto sorpreso quando hanno aperto il fuoco.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: papasouth - 17 Gennaio, 2015, 12:37:58 pm
per me i due marò se lo devono solo che pigliare in culo, loro e sti italiani di merda! Tutte le questioni sui processi etc etc per me sono questioni di lana caprina...
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 17 Gennaio, 2015, 12:40:22 pm
 Sono due zuosi e fascisti del cazzo
Che paghino
Non facciamo le questioni di stato e diritto che tanto noi siamo l'italia e cierti cos nun ce putimm permettere
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 17 Gennaio, 2015, 12:43:51 pm
Starfred, zona contigua, appunto, quindi competenza dello stato indiano. Se fossero stati più vicini sarebbe stata competenza della regione indiana locale...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 17 Gennaio, 2015, 12:49:01 pm
Starfred, zona contigua, appunto, quindi competenza dello stato indiano. Se fossero stati più vicini sarebbe stata competenza della regione indiana locale...


NO.

33 montego bay, la competenza dello stato in zona contigua è solo in campo economico - doganale (e codifica pure il diritto consuetudinario, ma tanto l'India ha ratificato Montego Bay)
la giurisdizione in materia penale è dello stato la cui nave batte bandiera

stai facendo un'insalata tra competenze regionali indiane (di cui fotte sega nel caso di specie) e competenza dell'India a giudicare che è totalmente esclusa dal diritto internazionale.

Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 14:44:49 pm
E' la versione non solo degli indiani ma di tutto il resto del mondo. Solo la commissione italiana elaborò una relazione che presentava aspetti favorevoli ai marò, ma nel lavoro di quella commissione sono state trovate un'infinità di incongruenze e nessuno la prende sul serio, credo nemmeno più l'Italia la tirerà fuori perché potrebbe essere vista come una provocazione.
Ovviamente a noi beoti italioti su questa faccenda raccontano verità molto parziali.

Talmente è la versione del resto del mondo che l'UE ci ha dato ragione e il governo indiano ha emesso formale protesta contro l'unione. Ma per piacere...


NO.

33 montego bay, la competenza dello stato in zona contigua è solo in campo economico - doganale (e codifica pure il diritto consuetudinario, ma tanto l'India ha ratificato Montego Bay)
la giurisdizione in materia penale è dello stato la cui nave batte bandiera

stai facendo un'insalata tra competenze regionali indiane (di cui fotte sega nel caso di specie) e competenza dell'India a giudicare che è totalmente esclusa dal diritto internazionale.

Bravo Alfredo, questi non sanno una mazza di diritto marittimo internazionale, per fortuna hai ricordato che l'India ha ratificato Montego Bay (e per tutti, da archeologo, per la questione dei ritrovamenti in mare, è argomento che conosco bene).

Specifichiamo che hanno costretto ad attraccare proprio per motivi doganali e sanitari, che rientrano nelle prerogative concesse nelle acque contigue, ma non avevano diritto all'arresto per altri capi di imputazione non commessi nelle loro acque territoriali. Poi se facciamo carne di porco anche del diritto, allora possiamo tornare alla legge del taglione o all'ordalia per risolvere le controversie.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 17 Gennaio, 2015, 15:13:42 pm
Comunque siete abbondantemente OT  :asd:

Per il resto pare che i rapitori delle due ragazze siano andati a colpo sicuro, facendo irruzione nell'albergo. Nessuna violenza e stata fatta, pare siano state trattate discretamente.
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 15:31:01 pm
Talmente è la versione del resto del mondo che l'UE ci ha dato ragione e il governo indiano ha emesso formale protesta contro l'unione. Ma per piacere...

Ma dato ragione su cosa, su dove fare il processo? Che il delitto possa essere giudicato in Italia o da un arbitrato internazionale come ha chiesto la Ue sotto la spinta della ragazza che Renzi ha mandato a fare il "ministro degli esteri" della Ue, e concludersi, inevitabilmente, con l'ergastolo o qualcosa di simile, può andare anche bene.
La discussione credo sia iniziata per una tua difesa dell'operato criminale dei marò, dicendo che sono meglio di gente che va a fare volontariato, non per discutere di dove tenere il processo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 17 Gennaio, 2015, 16:18:02 pm
Lo squallore in cui è precipitato questo paese è dato dai commenti intrisi d'odio verso queste due ragazze.
E i marò devono marcire in galera, 'sti pezzi di merda.
Per rimanere in tema.
 :look:
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: Rage - 17 Gennaio, 2015, 17:46:20 pm
Io penso solo che ormai per andare contro il coro e fare i radical checca si prendono delle cantonate mondiali. Siamo un mondo senza ideali ormai.

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2

Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 17 Gennaio, 2015, 18:01:14 pm
La Montego non è detto che sia applicabile in caso di omicidio, tanto è vero che l'Italia ha rinunciato da tempo ad opporsi riguardo alla giurisdizione. E le acque contigue danno diritto di giurisdizione per una serie di reati assai meno gravi dell'omicidio, quindi direi a maggior ragione per quello... comunque i marò sono stati di fatto consegnati alle autorità indiane...
In ogni caso a me se questi se la cavavano per questi cavilli mi faceva solo vergognare ulteriormente di essere italiano.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 17 Gennaio, 2015, 18:35:00 pm
La Montego non è detto che sia applicabile in caso di omicidio, tanto è vero che l'Italia ha rinunciato da tempo ad opporsi riguardo alla giurisdizione. E le acque contigue danno diritto di giurisdizione per una serie di reati assai meno gravi dell'omicidio, quindi direi a maggior ragione per quello... comunque i marò sono stati di fatto consegnati alle autorità indiane...
In ogni caso a me se questi se la cavavano per questi cavilli mi faceva solo vergognare ulteriormente di essere italiano.
Stai dicendo una quantità di inesattezze incredibili.
Che significa la Montego non è applicabile in caso di omicidio ?
La Convenzione di Montego Bay è un trattato e vale quello che c'è scritto. Stop.
Titolo: R: Re:Questione islamica
Inserito da: calvin - 17 Gennaio, 2015, 18:52:31 pm
Non pazziate, vanno processati in Italia.
Teoria solamente italiana o'cazz, è accertato dal satellite che fossero in zona contigua :asd:

Alfre che vadano processati in italia non lo so ma se lo dici tu mi fido, sia umanamente che in quanto giurista, ma che non siano due eroi, ma due assassini che debbano essere condannati non é una teoria ma una certezza, come é una certezza che a questo punto in italia saeanno ipertutelati
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:04:05 pm
Voi state dando di matto. Non siete né investigatori, né avvocati, non avete un cazzo di conoscenza di diritto marittimo, non avete certezza dei fatti, parlate come se fosse stati presenti all'accaduto quando l'unica cosa certa è che le testimonianze dell'equipaggio della nave dove erano i marò dicono altro mentre il resto sono accuse del governo indiano che vanno PROVATE. Voi degli indiani non sapete una mazza, all'Unesco ci hanno osteggiato per anni perché abbiamo appoggiato i sacrosanti diritti di Pakistan e Nepal su dei siti archeologici che gli indiani rivendicavano in territorio non loro, peraltro occupandone militarmente uno... Ma che sangue di sfaccimma, come se domani uno di voi facesse un incidente con la macchina, ci scappasse il morto, e io, senza sapere i fatti, vi chiamassi assassini di questo cazzo... Siete mossi da odio pregiudizievole contro i militari in quanto tali e la cosa che mi da più noi è che tocca a me, che sono un pacifista convinto, difendere i diritti di sti due da accuse non provate da nessuno ancora.

Alfre che vadano processati in italia non lo so ma se lo dici tu mi fido, sia umanamente che in quanto giurista, ma che non siano due eroi, ma due assassini che debbano essere condannati non é una teoria ma una certezza, come é una certezza che a questo punto in italia saeanno ipertutelati

siccome è una certezza, avrai le prove di quanto affermi, aspetto la documentazione provata dunque che posterai qui e invierai alla marina militare ed al governo indiano.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 17 Gennaio, 2015, 19:07:14 pm
Beh se per incidente in macchina intendi uno che spara da dentro una macchina perche' no
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:11:24 pm
Voi state dando di matto. Non siete né investigatori, né avvocati, non avete un cazzo di conoscenza di diritto marittimo, non avete certezza dei fatti, parlate come se fosse stati presenti all'accaduto quando l'unica cosa certa è che le testimonianze dell'equipaggio della nave dove erano i marò dicono altro mentre il resto sono accuse del governo indiano che vanno PROVATE. Voi degli indiani non sapete una mazza, all'Unesco ci hanno osteggiato per anni perché abbiamo appoggiato i sacrosanti diritti di Pakistan e Nepal su dei siti archeologici che gli indiani rivendicavano in territorio non loro, peraltro occupandone militarmente uno... Ma che sangue di sfaccimma, come se domani uno di voi facesse un incidente con la macchina, ci scappasse il morto, e io, senza sapere i fatti, vi chiamassi assassini di questo cazzo... Siete mossi da odio pregiudizievole contro i militari in quanto tali e la cosa che mi da più noi è che tocca a me, che sono un pacifista convinto, difendere i diritti di sti due da accuse non provate da nessuno ancora.

siccome è una certezza, avrai le prove di quanto affermi, aspetto la documentazione provata dunque che posterai qui e invierai alla marina militare ed al governo indiano.
Per la verità io ero, se così si può dire, pro-marò quando davvero di questa faccenda sapevo soltanto ciò che dicevano i media italiani. Quando ho letto qualche cosa su come erano andate davvero le cose ho cambiato opinione. Poi sì, è vero, non ero presente ai fatti quindi la mia conoscenza è limitata, ma non ero presente nemmeno agli omicidi di Pacciani quindi probabilmente dovrei farmi gli affari miei anche su quelli, o sul nazismo ecc.  :boh:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:16:10 pm
Beh se per incidente in macchina intendi uno che spara da dentro una macchina perche' no

Proprio la fiera della stronzata. C'è il colposo se hai provocato l'incidente, non c'è bisogno di sparare per ammazzare. Inoltre mi spiegherai il servizio antipirateria come lo svolgi, se non puoi sparare ai pirati. Poi fate le checche isteriche sulle ragazze liberate. Mi spiegate come dobbiamo impedire che vengano rapite se poi le scorte non possono sparare, per esempio, ad eventuali assalitori? Non ho ben capito se per voi uno deve avere i mezzi per difendersi e difendere le persone dai criminali o meno. Ci sono delle regole, qui va provato se i due marò le hanno rispettate prima di aprire il fuoco. Se lo hanno fatto erano legittimati a sparare per la sicurezza del vascello e dell'equipaggio, altrimenti pagheranno, ma è QUELLO che va provato. Se io, pur non essendo un assassino, ladro, terrorista, ad un posto di blocco non mi fermo, dopo vari alt, chi difende il posto è autorizzato al fuoco. perché non può certo rischiare la vita di altre persone per la mia minchionaggine.

Per la verità io ero, se così si può dire, pro-marò quando davvero di questa faccenda sapevo soltanto ciò che dicevano i media italiani. Quando ho letto qualche cosa su come erano andate davvero le cose ho cambiato opinione. Poi sì, è vero, non ero presente ai fatti quindi la mia conoscenza è limitata, ma non ero presente nemmeno agli omicidi di Pacciani quindi probabilmente dovrei farmi gli affari miei anche su quelli, o sul nazismo ecc.  :boh:

Perché? Tu consideravi Pacciani già colpevole prima del processo? Poi lo assolvevano e tu che facevi, ti davi del coglione da solo o prendevi il forcone, modello caccia alle streghe, per farti giustizia da solo, nella convinzione di essere nel giusto?

Questa è la differenza tra uno stato di diritto e uno dove vige semplicemente la vendetta della folla, in pratica ragioni non molto diversamente dai fessi che vanno dietro Salvini sugli immigrati, non hai nessuna prova che l'immigrato ti rubi il lavoro o altro, ma lo accusi perché accussì ti dice qualcuno, invece di guardare gli eventuali dati di chi si occupa del fenomeno.
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:25:11 pm
Ma dato ragione su cosa, su dove fare il processo? Che il delitto possa essere giudicato in Italia o da un arbitrato internazionale come ha chiesto la Ue sotto la spinta della ragazza che Renzi ha mandato a fare il "ministro degli esteri" della Ue, e concludersi, inevitabilmente, con l'ergastolo o qualcosa di simile, può andare anche bene.
La discussione credo sia iniziata per una tua difesa dell'operato criminale dei marò, dicendo che sono meglio di gente che va a fare volontariato, non per discutere di dove tenere il processo.

interessante, quotami dover ho scritto questo...

Io ho difeso il loro diritto al processo e a giudicarli dopo una sentenza, dal punto di vista dell'opinione pubblica, non prima sulla base di stocazzo. Sei in malafede e non sai più dove andare ad apparare.

Poi mi aspetto le scuse. Anche se ci vogliono le palle per farlo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:26:41 pm
Proprio la fiera della stronzata. C'è il colposo se hai provocato l'incidente, non c'è bisogno di sparare per ammazzare. Inoltre mi spiegherai il servizio antipirateria come lo svolgi, se non puoi sparare ai pirati. Poi fate le checche isteriche sulle ragazze liberate. Mi spiegate come dobbiamo impedire che vengano rapite se poi le scorte non possono sparare, per esempio, ad eventuali assalitori? Non ho ben capito se per voi uno deve avere i mezzi per difendersi e difendere le persone dai criminali o meno. Ci sono delle regole, qui va provato se i due marò le hanno rispettate prima di aprire il fuoco. Se lo hanno fatto erano legittimati a sparare per la sicurezza del vascello e dell'equipaggio, altrimenti pagheranno, ma è QUELLO che va provato. Se io, pur non essendo un assassino, ladro, terrorista, ad un posto di blocco non mi fermo, dopo vari alt, chi difende il posto è autorizzato al fuoco. perché non può certo rischiare la vita di altre persone per la mia minchionaggine.

Perché? Tu consideravi Pacciani già colpevole prima del processo? Poi lo assolvevano e tu che facevi, ti davi del coglione da solo o prendevi il forcone, modello caccia alle streghe, per farti giustizia da solo, nella convinzione di essere nel giusto?

Questa è la differenza tra uno stato di diritto e uno dove vige semplicemente la vendetta della folla, in pratica ragioni non molto diversamente da i fessi che vanno dietro Salvini sugli immigrati...

Ah ecco, quindi abbiamo scoperto che tutti i condannati sono colpevoli e tutti gli assolti sono innocenti... fatto sta che due poveri maronni che andavano a pesca in una zona tra le più povere di tutta l'Asia, su una imbarcazione di merda, sono morti... il fatto che avessero dei proiettili in corpo fa supporre la possibilità che non siano morti di fame o di mal di mare, e i marò sono fortemente sospettati visto che casualmente spararono verso la barchetta.
Poi tecnicamente manco Hitler credo sia stato processato quindi la presunzione d'innocenza vale pure per lui.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 17 Gennaio, 2015, 19:28:14 pm
Proprio la fiera della stronzata. C'è il colposo se hai provocato l'incidente, non c'è bisogno di sparare per ammazzare. Inoltre mi spiegherai il servizio antipirateria come lo svolgi, se non puoi sparare ai pirati. Poi fate le checche isteriche sulle ragazze liberate. Mi spiegate come dobbiamo impedire che vengano rapite se poi le scorte non possono sparare, per esempio, ad eventuali assalitori? Non ho ben capito se per voi uno deve avere i mezzi per difendersi e difendere le persone dai criminali o meno. Ci sono delle regole, qui va provato se i due marò le hanno rispettate prima di aprire il fuoco. Se lo hanno fatto erano legittimati a sparare per la sicurezza del vascello e dell'equipaggio, altrimenti pagheranno, ma è QUELLO che va provato. Se io, pur non essendo un assassino, ladro, terrorista, ad un posto di blocco non mi fermo, dopo vari alt, chi difende il posto è autorizzato al fuoco. perché non può certo rischiare la vita di altre persone per la mia minchionaggine.

Perché? Tu consideravi Pacciani già colpevole prima del processo? Poi lo assolvevano e tu che facevi, ti davi del coglione da solo o prendevi il forcone, modello caccia alle streghe, per farti giustizia da solo, nella convinzione di essere nel giusto?

Questa è la differenza tra uno stato di diritto e uno dove vige semplicemente la vendetta della folla, in pratica ragioni non molto diversamente dai fessi che vanno dietro Salvini sugli immigrati, non hai nessuna prova che l'immigrato ti rubi il lavoro o altro, ma lo accusi perché accussì ti dice qualcuno, invece di guardare gli eventuali dati di chi si occupa del fenomeno.

Ma tu overo fai?
Quelli hanno sparato ma quale colposo?
Ma sai leggere o non vuoi capire?
E certo se i servizi antipirateria si possono fare sparando su tutte le barche che ti passano vicino e allora nun ce vonn e maro' abbast pur uno comm a te

Il mestiere che fanno, e per il quale sono pure pagati profumatamente e' il servizio antipirateria
Se sparano su una barca che si scopre essere TOTALMENTE disarmata o non sanno fare il mestiere o peggio sono sono degli assasini a sangue freddo
In entrambi i casi sono due coglioni e meritano di perire nel peggiore dei modi
Fine
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:35:04 pm
Ah ecco, quindi abbiamo scoperto che tutti i condannati sono colpevoli e tutti gli assolti sono innocenti... fatto sta che due poveri maronni che andavano a pesca in una zona tra le più povere di tutta l'Asia, su una imbarcazione di merda, sono morti... il fatto che avessero dei proiettili in corpo fa supporre la possibilità che non siano morti di fame o di mal di mare, e i marò sono fortemente sospettati visto che casualmente spararono verso la barchetta.
Poi tecnicamente manco Hitler credo sia stato processato quindi la presunzione d'innocenza vale pure per lui.

Sto ancora aspettando il quote. Io voglio sapere se i due poveri maronni di cui sopra, quando si sono avvicinati hanno ricevuto gli alt e le richieste di riconoscimento necessarie e hanno provveduto a darle. Solo allora potrai parlare di omicidio volontario. O tu se i militari hanno un posto di blocco e tu non ti fermi agli alt TI ASPETTI CHE SI METTANO A TIRARTI CARAMELLE??? Se vuoi possiamo anche vederci e fare una prova.

Qui si tratta di vedere se LE PROCEDURE INTERNAZIONALI IN MATERIA DI ANTIPIRATERIA SONO STATE RISPETTATE. E siccome ritengo che voi ne sappiate una mazza di queste, non vedo come possiate affermare con certezza che non siano state rispettate. Il che non significa che li difenda a prescindere, ma aspetto come ogni persona dotata di cervello che venga dimostrata la loro colpevolezza prima di linciarli.

Se sono state rispettate si è trattato di un incidente tragico, ma non potete accusare i due, al massimo si potrebbe andare nel colposo, ma in questi casi, non essendo un esperto di questo aspetto del diritto, non lo so se esiste come capo di accusa.

Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:35:51 pm
interessante, quotami dover ho scritto questo...

Io ho difeso il loro diritto al processo e a giudicarli dopo una sentenza, dal punto di vista dell'opinione pubblica, non prima sulla base di stocazzo. Sei in malafede e non sai più dove andare ad apparare.

Poi mi aspetto le scuse. Anche se ci vogliono le palle per farlo.

Ma scusa sei intervenuto sul paragone tra le tizie rapite e i marò, ti sei rammaricato che si fosse pagato per le ragazze e non per Ferraro e Scattone, hai detto che loro fanno servizio antipirateria eccetera... ho pure riletto ma mi pare proprio sia così.
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:37:41 pm
Ma scusa sei intervenuto sul paragone tra le tizie rapite e i marò, ti sei rammaricato che si fosse pagato per le ragazze e non per Ferraro e Scattone, hai detto che loro fanno servizio antipirateria eccetera... ho pure riletto ma mi pare proprio sia così.

Quote o scuse, non rigirare la frittata, la tua affermazione era precisa. Anche di questo grazie.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:40:45 pm
Sto ancora aspettando il quote. Io voglio sapere se i due poveri maronni di cui sopra, quando si sono avvicinati hanno ricevuto gli alt e le richieste di riconoscimento necessarie e hanno provveduto a darle. Solo allora potrai parlare di omicidio volontario. O tu se i militari hanno un posto di blocco e tu non ti fermi agli alt TI ASPETTI CHE SI METTANO A TIRARTI CARAMELLE??? Se vuoi possiamo anche vederci e fare una prova.

Qui si tratta di vedere se LE PROCEDURE INTERNAZIONALI IN MATERIA DI ANTIPIRATERIA SONO STATE RISPETTATE.

Se sono state rispettate si è trattato di un incidente tragico, ma non potete accusare i due, al massimo si potrebbe andare nel colposo, ma in questi casi, non essendo un esperto di questo aspetto del diritto, non lo so se esiste come capo di accusa.
Beh stando a tutte le informazioni di cui si ha conoscenza finora, le procedure internazionali non sembra proprio siano state rispettate. Se l'Italia si sentisse così sicura del fatto suo non li avrebbe certamente fatti tornare in India. Lo sanno tutti che questi hanno fatto una cazzata madornale e per questo si cerca di operare in maniera amichevole e puntando su cavilli da azzeccagarbugli...
Titolo: Re:R: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:42:38 pm
Quote o scuse, non rigirare la frittata, la tua affermazione era precisa. Anche di questo grazie.
Ma rileggiti, cosa c'è da quotare, li hai difesi per tutto il thread e stai continuando a farlo... Poi se non hai il coraggio delle tue opinioni.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:44:57 pm
Beh stando a tutte le informazioni di cui si ha conoscenza finora, le procedure internazionali non sembra proprio siano state rispettate. Se l'Italia si sentisse così sicura del fatto suo non li avrebbe certamente fatti tornare in India. Lo sanno tutti che questi hanno fatto una cazzata madornale e per questo si cerca di operare in maniera amichevole e puntando su cavilli da azzeccagarbugli...

E due, intanto aspetto i quote di quello di cui mi accusi, cosa che ti sarà difficile visto che non ho mai scritto roba del genere (col cazzo poi che difenderei due militari colpevoli). Le tue informazioni sono quelle trapelate dall'India, che fanno capo alle accuse che gli ascrivono. Vanno, PORCO ZIO; provate. A meno che pensi che basta accusare chiunque di qualcosa, senza provarlo, basta l'emozione che suscita il fatto. Questo era quello che spingeva a bruciare le streghe, linciare gli eretici e i fascisti a fare le loro porcate di giustizia sommaria. E spero tu non sia un fascista.

Ma rileggiti, cosa c'è da quotare, li hai difesi per tutto il thread e stai continuando a farlo... Poi se non hai il coraggio delle tue opinioni.

Ho difeso il loro diritto ad un processo prima di un linciaggio. Ad essere giudicati o meno colpevoli. Tu no, tu hai già emesso un giudizio morale con tanto di condanna, come facevano i fascisti nel ventennio.

Senza palle, eccolo dimostrato, sei un senza palle che non è capace nemmeno di chiedere scusa pur avendo torto marcio, e lo possono leggere TUTTI.
Io ti ho chiesto di quotarmi le affermazioni i cui mi accusavi, e tu non NE SEI STATO CAPACE. Sei tu privo di coraggio. Non c'è altro da aggiungere.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 17 Gennaio, 2015, 19:45:08 pm
Tragico incidente :rotfl:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 19:50:58 pm
E due, intanto aspetto i quote di quello di cui mi accusi, cosa che ti sarà difficile visto che non ho mai scritto roba del genere (col cazzo poi che difenderei due militari colpevoli). Le tue informazioni sono quelle trapelate dall'India, che fanno capo alle accuse che gli ascrivono. Vanno, PORCO ZIO; provate. A meno che pensi che basta accusare chiunque di qualcosa, senza provarlo, basta l'emozione che suscita il fatto. Questo era quello che spingeva a bruciare le streghe, linciare gli eretici e i fascisti a fare le loro porcate di giustizia sommaria. E spero tu non sia un fascista.

Senza palle, eccolo dimostrato, sei un senza palle che non è capace nemmeno di chiedere scusa pur avendo torto marcio, e lo possono leggere TUTTI.
Io ti ho chiesto di quotarmi le affermazioni i cui mi accusavi, e tu non NE SEI STATO CAPACE. Non c'è altro da aggiungere.
Ti ripeto per me sono due criminali, stando a quello che è venuto fuori fino ad ora da tutte le parti, italiana indiana ugandese portoghese, brasiliana e quello che vuoi. E' la mia opinione su quello che è accaduto e non vedo perché non dovrei esprimerla. Tu li stai evidentemente, con una passione che nemmeno le mogli o le madri arrischierebbero, difendendo.
Questo è quello che ho detto e non ho capito di quale dei due punti tu mi chieda di scusarmi. Perché dico che sono dei criminali o perché dico che li difendi?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 19:58:44 pm
Ti ripeto per me sono due criminali, stando a quello che è venuto fuori fino ad ora da tutte le parti, italiana indiana ugandese portoghese, brasiliana e quello che vuoi. E' la mia opinione su quello che è accaduto e non vedo perché non dovrei esprimerla. Tu li stai evidentemente, con una passione che nemmeno le mogli o le madri arrischierebbero, difendendo.
Questo è quello che ho detto e non ho capito di quale dei due punti tu mi chieda di scusarmi. Perché dico che sono dei criminali o perché dico che li difendi?

Abbiamo capito che hai il cervello all'ammasso. Mi hai accusato di affermazioni ben precise. Io sono in grado di quotartele, le tue accuse, ma tu non hai saputo fare altrettanto. Voglio le tue scuse per questo. Se non sei hai le palle per farlo, puoi continuare il tuo balletto girandoci intorno.


La discussione credo sia iniziata per una tua difesa dell'operato criminale dei marò, dicendo che sono meglio di gente che va a fare volontariato, non per discutere di dove tenere il processo.

Ma scusa sei intervenuto sul paragone tra le tizie rapite e i marò, ti sei rammaricato che si fosse pagato per le ragazze e non per Ferraro e Scattone, hai detto che loro fanno servizio antipirateria eccetera... ho pure riletto ma mi pare proprio sia così.

Queste due affermazioni sono precise, caro mio.

Sul resto, quello che è venuto fuori è solo che il processo sia indiano che quello che il diritto internazionale vorrebbe, non sono iniziati dopo due anni, eppure se le prove sono schiaccianti, ci chiediamo cosa aspetta il governo indiano ad indirlo, visto che non riconosce il diritto marittimo internazionale da loro sottoscritto. Le accuse sono tali, e vanno provate, come in qualunque processo di questo sfaccimma di mondo di merda. Può capitare che un colpevole sfugga alla giustizia, e non so se sarà il caso dei marò, ma prima di parlare di fatti che né tu né io possiamo dare per certi, a meno di essere testimoni oculari, gradirei non linciare la gente come i fascisti o i leghisti di sto cazzo, e aspettare almeno un fottutissimo grado di giudizio. A prescindere che siano militari, estremisti islamici, terroristi neri o rossi che si voglia. Poi se tu sei un antidemocratico che non crede nella difesa in un processo, ma vuole la condanna per direttissima mosso dal sentimento di sto cazzo, Casa Pound è il posto che fa per te...
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 17 Gennaio, 2015, 20:28:06 pm
Intanto la difesa italiana finora è stata tutta à la Berlusconi, ossia cerchiamo un modocdicsfuggire al processo meritandosi entrare nel merito. Da cittadino onesto basta e avanza questo per indignarmi...
Comunque la competenza territoriale è ben lungi dall'essere così ovvia come la mettete voi difensori d'ufficio...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 17 Gennaio, 2015, 20:32:51 pm
Il garantismo invocato da diobrando è sacrosanto, vale per tutti tranne che per dei luridi mercenari del cazzo in divisa.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 17 Gennaio, 2015, 20:41:39 pm
(https://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/v/t1.0-9/10885068_868851363160039_4093585894085721824_n.png?oh=0cc3ec9809bd65e968151568916be343&oe=55259E3C&__gda__=1429283716_ecca81342aeb7ddda3dd946d74eb15f6)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 20:46:27 pm
Intanto la difesa italiana finora è stata tutta à la Berlusconi, ossia cerchiamo un modocdicsfuggire al processo meritandosi entrare nel merito. Da cittadino onesto basta e avanza questo per indignarmi...
Comunque la competenza territoriale è ben lungi dall'essere così ovvia come la mettete voi difensori d'ufficio...

Che la difesa italiana sia stata, come al solito, indegna, non ci piove. Sulla questione territoriale comunque fa fede la posizione satellitare e la convenzione di Montego Bay, e ti assicuro che non ci sono cazzi, si possono perseguire solo crimini fiscali, di immigrazione clandestina, doganali ed emergenze sanitarie. Solo se il fatto fosse accaduto in acque territoriali il diritto anche in acque contigue prevede che la nave debba essere posta sotto la custodia dello stato competente. Ma i satelliti dicono il contrario e anche l'UE ha contestato il governo indiano. Per quanto mi riguarda, fottesega dove lo fanno, sono due anni che li tengono fermi sotto custodia, sarebbe anche l'ora di indirlo un processo, visto che non riconoscono il diritto marittimo internazionale, pur avendolo sottoscritto. Sinceramente il fatto che non lo abbiano indetto ancora nemmeno in patria, un dubbio me lo solleva, sulla consistenza delle prove, ma non basta, vorrei il processo prima di dargli dei criminali o di fare il mea culpa successivo fossero innocenti.

Insomma, a me sta bene che li si processi, e poi si possa condannarli... Non che li si condanni e poi li si processi (che putacaso risultassero pure innocenti voglio vedere il putiferio, at che il processo in Piemonte)...

Io vorrei sapere, da alcuni, come giudicano il processo austriaco Pellico-Maroncelli, se vogliono tornare a quel periodo o anche prima...

Il garantismo invocato da diobrando è sacrosanto, vale per tutti tranne che per dei luridi mercenari del cazzo in divisa.


Guarda che è comunque un servizio offerto dalla marina italiana, non è che sono mercenari indipendenti. Potrei pure capire l'astio in quel caso, ma la domanda che ti faccio è: come le difendi dal rapimento (come ho detto che dovrebbe essere organizzato il servizio di protezione dei volontari) le prossime due ragazze in mare\deserto\giungla\postodelcazzo, senza i suddetti luridi in divisa? E che regole di ingaggio dovrebbero poi seguire per difendere chi scortano? Mettiamoci d'accordo, anche secondo logica. Pure a me piacerebbe un mondo senza divise, ma fintanto che c'è il Boko Haram di turno che ammà fa? :look:


Per la deficienza poi dei commenti postati, purtroppo non c'è rimedio...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 17 Gennaio, 2015, 20:54:57 pm
http://www.vice.com/it/read/ragazze-rapite-siria-743 (http://www.vice.com/it/read/ragazze-rapite-siria-743)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 22:31:07 pm
Abbiamo capito che hai il cervello all'ammasso. Mi hai accusato di affermazioni ben precise. Io sono in grado di quotartele, le tue accuse, ma tu non hai saputo fare altrettanto. Voglio le tue scuse per questo. Se non sei hai le palle per farlo, puoi continuare il tuo balletto girandoci intorno.

Queste due affermazioni sono precise, caro mio.

Sul resto, quello che è venuto fuori è solo che il processo sia indiano che quello che il diritto internazionale vorrebbe, non sono iniziati dopo due anni, eppure se le prove sono schiaccianti, ci chiediamo cosa aspetta il governo indiano ad indirlo, visto che non riconosce il diritto marittimo internazionale da loro sottoscritto. Le accuse sono tali, e vanno provate, come in qualunque processo di questo sfaccimma di mondo di merda. Può capitare che un colpevole sfugga alla giustizia, e non so se sarà il caso dei marò, ma prima di parlare di fatti che né tu né io possiamo dare per certi, a meno di essere testimoni oculari, gradirei non linciare la gente come i fascisti o i leghisti di sto cazzo, e aspettare almeno un fottutissimo grado di giudizio. A prescindere che siano militari, estremisti islamici, terroristi neri o rossi che si voglia. Poi se tu sei un antidemocratico che non crede nella difesa in un processo, ma vuole la condanna per direttissima mosso dal sentimento di sto cazzo, Casa Pound è il posto che fa per te...
Ma le affermazioni che ho fatto le ribadisco, e ribadisco che non ho intenzione di quotare tutte le idiozie che stai scrivendo. Mi sembra che tu tenda a dare un po' troppo peso alle opinioni che si esprimono su di un forum. In qualche modo secondo te dire che Scattone e Ferraro sono degli assassini equivale a provocare la loro esecuzione sommaria per mezzo di un processo sommario. Non credo che le mie affermazioni possano provocare la morte o un processo ingiusto nei confronti di chicchessia, non sono un giudice ma un cittadino comune e non ho i poteri di un giudice.
Non mi occupo o interesso di processi. Nel caso dei marò mi sembra che gli elementi emersi fino ad ora siano sufficienti a farsi almeno una propria opinione sui fatti, personalmente sono contrario alla pena di morte e quindi mi auguro si riesca almeno a scongiurare definitivamente questo rischio, ma per il resto non solidarizzo affatto con due esaltati dal grilletto facile che hanno l'unico merito apparente per passare come eroi di aver ammazzato due poveracci di pescatori.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 17 Gennaio, 2015, 22:46:13 pm
Diobrando, la convenzione di montego parla di incidenti, non di sparatorie. E la legge indiana prevede che se le vittime di reati entro 200 miglia dalla costa sono indiane il processo si fa in india. Certo che il processo dovrebbe ben cominciare, ma non penso sia stato rallentato solo dall'India...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Fuller - 17 Gennaio, 2015, 22:46:15 pm
[url]http://www.vice.com/it/read/ragazze-rapite-siria-743[/url] ([url]http://www.vice.com/it/read/ragazze-rapite-siria-743[/url])


Se la vogliamo dire tutta, di gente idiota in questo paese del cazzo ce n'è sempre stata. Anzi secondo me, al netto di persone più "impegnate" politicamente, prima c'era molta più gente ignorante. Il problema è solo che internet ha dato la possibilità a questi cerebrolesi di esprimersi e a certe "idee" di viaggiare più facilmente e di finire sulle nostre bacheche perchè condivise da qualche amico/a coglione/a. A me basta pensare che questo governo, che è una merda sia chiaro, tiene ancora i marò lì in India e ha riportato a casa le ragazze alla faccia di 'ste merde. A fammocca.

P.S. avrei voluto vedere internet, facebook ecc. se fosse esistito ai tempi dell'Unione Sovietica, del terrorismo anni '70, delle stragi della mafia ecc quante ne avremmo lette. Questo paese è marcio, da sempre. Ma pure altri non scherzano mica.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 22:55:08 pm
Diobrando, la convenzione di montego parla di incidenti, non di sparatorie. E la legge indiana prevede che se le vittime di reati entro 200 miglia dalla costa sono indiane il processo si fa in india. Certo che il processo dovrebbe ben cominciare, ma non penso sia stato rallentato solo dall'India...

vabbuò lasciamo perdere, non conosci quello di cui parli e te lo ha spiegato pure Alfredo, ma insisti pure... Montego Bay è una convenzione internazionale sottoscritta anche dall'India sulla giurisdizione marittima, non è una barzelletta o qualcosa che puoi o non puoi rispettare, non è un monito di Giorgione Napolitano. Non parla di incidenti, parla di reati, ivi incluso anche quello di cui sono accusati i marò (e tra le altre cose anche dei beni archeologici subacquei, me la sono dovuta studiare per bene)... Porca madosca, ma che cazzo vi costa leggervela? E il processo chi l'avrebbe rallentato se non riconoscono il diritto internazionale che hanno sottoscritto? ioè già se ne fregano di rispettare una convenzione sottoscritta, però ci sono altri che impediscono il processo dall'esterno... Si tratta tutta di una questione interna, anche politica peraltro.

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 23:00:59 pm
Ma le affermazioni che ho fatto le ribadisco, e ribadisco che non ho intenzione di quotare tutte le idiozie che stai scrivendo. Mi sembra che tu tenda a dare un po' troppo peso alle opinioni che si esprimono su di un forum. In qualche modo secondo te dire che Scattone e Ferraro sono degli assassini equivale a provocare la loro esecuzione sommaria per mezzo di un processo sommario. Non credo che le mie affermazioni possano provocare la morte o un processo ingiusto nei confronti di chicchessia, non sono un giudice ma un cittadino comune e non ho i poteri di un giudice.
Non mi occupo o interesso di processi. Nel caso dei marò mi sembra che gli elementi emersi fino ad ora siano sufficienti a farsi almeno una propria opinione sui fatti, personalmente sono contrario alla pena di morte e quindi mi auguro si riesca almeno a scongiurare definitivamente questo rischio, ma per il resto non solidarizzo affatto con due esaltati dal grilletto facile che hanno l'unico merito apparente per passare come eroi di aver ammazzato due poveracci di pescatori.

E ribadiscile, sapendo di mentire davanti a tutti, chi è persona perbene sa chi dice il vero tra me e te. Sei un vigliacco che non ha il coraggio nemmeno di ammettere di aver sbagliato, ma non mi stupisco, dopo le falsità che hai scritto sul mio conto e l'incapacità come ho fatto io di dimostrare la propria ragione. Poi ancora una volta te ne esci con Scattone e Ferraro che non c'entrano una sega con i militari, che sai, nel loro mestiere alle volte usano le armi. Io mi chiedo quanti anni hai, cinque??Lo vuoi capire che ci sono delle procedure e non stiamo parlando di un delitto come quello dei suddetti, ma se hanno o meno rispettato le regole per l'aprire il fuoco in quella circostanza? Perché se hanno rispettato le procedure, per il diritto internazionale erano autorizzati a farlo, come un militare che in zona di guerra ti spara se dopo gli alt tu acceleri invece di fermarti ad un posto di blocco.

Per il resto ai fascisti come te non rivolgo più parola, chi giudica le persone senza un processo, per i sentito dire e senza uno straccio di prova, per me dovrebbe essere messo al bando come i Salvini di turno, gente che giudica le persone dall'apparenza, dalla TV e dal sentimento popolare, né più né meno dei cretini che si incazzano per i due militari e si lamentano dei soldi per le due povere ragazze riscattate postati da Noel.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 23:13:51 pm
E ribadiscile, sapendo di mentire davanti a tutti, chi è persona perbene sa chi dice il vero tra me e te. Sei un vigliacco che non ha il coraggio nemmeno di ammettere di aver sbagliato, ma non mi stupisco, dopo le falsità che hai scritto sul mio conto e l'incapacità come ho fatto io di dimostrare la propria ragione.

Per il resto ai fascisti come te non rivolgo più parola, chi giudica le persone senza un processo, per i sentito dire e senza uno straccio di prova, per me dovrebbe essere messo al bando come i Salvini di turno, gente che giudica le persone dall'apparenza, dalla TV e dal sentimento popolare, né più né meno dei cretini che si incazzano per i due militari e si lamentano dei soldi per le due povere ragazze riscattate postati da Noel.
Mah... evidentemente sono limitato ma proprio mi sfugge cosa sarebbe che avresti dimostrato, a parte una serie di offese che mi auguro, se davvero sei così coraggioso, tu sia abituato a dirle anche di fronte alle persone, senza nasconderti soltanto dietro a una tastiera.
Immagino, se sei coerente, che la tua faccia abbia perso da tempo i suoi connotati originari.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 23:22:34 pm
Mah... evidentemente sono limitato ma proprio mi sfugge cosa sarebbe che avresti dimostrato, a parte una serie di offese che mi auguro, se davvero sei così coraggioso, tu sia abituato a dirle anche di fronte alle persone, senza nasconderti soltanto dietro a una tastiera.
Immagino, se sei coerente, che la tua faccia abbia perso da tempo i suoi connotati originari.

se vuoi ci incontriamo e te le dico in faccia. La mia ha i connotati originari, la tua è deformata, non dalle legnate, dal violento che dimostri anche ora di essere con questa ennesima sparata, ma dalla falsità.

Hai scritto il falso, PUNTO. Poi se non vuoi scusarti, ammetterlo, e fai gne gne, invocando incontri di mazzate al bar gelateria come un bambino, non ci posso fare nulla. Ma ripeto, se vuoi te le ridico di persona, e poi me ne vado, perché non meriti altro che l'indifferenza dopo questo mio sforzo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 23:26:41 pm
se vuoi ci incontriamo e te le dico in faccia. La mia ha i connotati originari, la tua è deformata, non dalle legnate, dal violento che dimostri anche ora di essere con questa ennesima sparata, ma dalla falsità.

Hai scritto il falso, PUNTO. Poi se non vuoi scusarti, ammetterlo, e fai gne gne, invocando incontri di mazzate al bar gelateria come un bambino, non ci posso fare nulla. Ma ripeto, se vuoi te le ridico di persona, e poi me ne vado, perché non meriti altro che l'indifferenza dopo questo mio sforzo.
Vedi che non hanno senso le cose che dici? Parli di incontrarci per mazzate e poi accusi un attimo dopo me di averlo fatto.
Dimmi dove avrei io parlato di mazzate tra me e te.
Ti saluto perché i tuoi deliri non sono nemmeno tanto divertenti, dopo un po'.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 23:32:36 pm
Vedi che non hanno senso le cose che dici? Parli di incontrarci per mazzate e poi accusi un attimo dopo me di averlo fatto.
Dimmi dove avrei io parlato di mazzate tra me e te.
Ti saluto perché i tuoi deliri non sono nemmeno tanto divertenti, dopo un po'.

Mah... evidentemente sono limitato ma proprio mi sfugge cosa sarebbe che avresti dimostrato, a parte una serie di offese che mi auguro, se davvero sei così coraggioso, tu sia abituato a dirle anche di fronte alle persone, senza nasconderti soltanto dietro a una tastiera.
Immagino, se sei coerente, che la tua faccia abbia perso da tempo i suoi connotati originari.


non mi sembra un invito bonario ad una conversazione pacifica, dire che io mi nascondo dietro la tastiera e che ho la faccia deformata dalle legnate se sono coerente, come se dire davanti agli altri le proprie opinioni, secondo te, dovrebbe condurre alla violenza (evidentemente nel mondo di voi fascisti è così, non mi stupisco).

Mi spiace, ma continui a sputtanarti.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Gennaio, 2015, 23:38:58 pm
non mi sembra un invito bonario ad una conversazione pacifica, dire che io mi nascondo dietro la tastiera e che ho la faccia deformata dalle legnate se sono coerente, come se dire davanti agli altri le proprie opinioni, secondo te, dovrebbe condurre alla violenza (evidentemente nel mondo di voi fascisti è così, non mi stupisco).

Mi spiace, ma continui a sputtanarti.
Le tue sensazioni, ciò che ti sembra, le tue impressioni, contano poco in una discussione che dovesse cercare di mantenere un filo di coerenza logica.
Io ho parlato del tuo modo di discutere, intriso di offese e sfide, ordini, non si capisce basati su quale autorità, di quotare a tuo piacimento.
E mi sono semplicemente augurato che questo modo di discutere caratterizzi anche le tue discussioni con le persone che incontri. Che tu non sia, insomma, un leone da tastiera.
Tu hai voluto capire ciò che ti interessava o conveniva capire.
Salvati Diobrà, iesc, va a rrubbà, tuocc e femmene.  :ok:

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Gennaio, 2015, 23:40:27 pm
Le tue sensazioni, ciò che ti sembra, le tue impressioni, contano poco in una discussione che dovesse cercare di mantenere un filo di coerenza logica.
Io ho parlato del tuo modo di discutere, intriso di offese e sfide, ordini, non si capisce basati su quale autorità, di quotare a tuo piacimento.
E mi sono semplicemente augurato che questo modo di discutere caratterizzi anche le tue discussioni con le persone che incontri. Che tu non sia, insomma, un leone da tastiera.
Tu hai voluto capire ciò che ti interessava o conveniva capire.
Salvati Diobrà, iesc, va a rrubbà, tuocc e femmene.  :ok:

sono sposato con rito civile e ho un lavoro, magari non da pascià, ma che mi piace: non ne ho bisogno, ma apprezzo l'ennesima boutade da tamarro da tastiera, un classico senza tempo.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 18 Gennaio, 2015, 02:14:23 am
Se la vogliamo dire tutta, di gente idiota in questo paese del cazzo ce n'è sempre stata. Anzi secondo me, al netto di persone più "impegnate" politicamente, prima c'era molta più gente ignorante. Il problema è solo che internet ha dato la possibilità a questi cerebrolesi di esprimersi e a certe "idee" di viaggiare più facilmente e di finire sulle nostre bacheche perchè condivise da qualche amico/a coglione/a. A me basta pensare che questo governo, che è una merda sia chiaro, tiene ancora i marò lì in India e ha riportato a casa le ragazze alla faccia di 'ste merde. A fammocca.

P.S. avrei voluto vedere internet, facebook ecc. se fosse esistito ai tempi dell'Unione Sovietica, del terrorismo anni '70, delle stragi della mafia ecc quante ne avremmo lette. Questo paese è marcio, da sempre. Ma pure altri non scherzano mica.
Certo però che il fascismo intriso negli ignoranti italioti esce sempre fuori in maniera esponenziale e assordante da questo tipo di situazioni.
Fondamentalmente questo è un paese estremamente gretto, bigotto, incoerente e palesemente retrogrado, ergo il fascismo e il populismo ci sguazzano nella melmaglia.
L'italiano medio è quello di quei commenti là.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 18 Gennaio, 2015, 02:17:18 am
Diobrando, è innegabile che i tuoi post sono infarciti di insulti, provocazioni, autoincensamenti, sboronate e violenza verbale. Io non ti vorrei in un forum gestito da me. Riguardo ai Marò ormai i discorsi di sovranità sono acqua passata, l'Italia ha accettato la giurisdizione. D'altra parte pur essendo la nave di bandiera italiana territorio e giurisdizione italiana i marò hanno sparato al di fuori della nave, quindi sono perseguibili dallo stato indiano, dal momento che si sono di fatto consegnati alla polizia.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: paris_san_gennar - 18 Gennaio, 2015, 02:54:47 am
Impressionante come dalla questione islamica si sia passati alla questione maro!
https://www.youtube.com/watch?v=2-cYoQ4MdCM (https://www.youtube.com/watch?v=2-cYoQ4MdCM)

Comunque ritengo che il male di oggi sia l'ignoranza e la stupidità. Lo si vede negli atti di violenza fisica e verbale che avvengono nel mondi.
Purtroppo oggi diamo troppa possibilità di parlare a persone che dicono cazzatte senza contraddittorio, un esempio su tutti è Salvini e la Le Pen. Gente ignorante, in particolare Slavini, che scrive su facebook e parla in TV o internet come se fossero degli onniscienti.
Basta leggere i commenti alle due ragazze che erano prigioniere in Siria per capire a che livello si è arrivati.
Basta leggere certi commenti dopo gli attentati di Parigi, basta accendere la tv ed navigare in internet per rendersi conto di quanta stupidità invade la rete.
L'ignoranza è la base di tutti gli estremismi, noi dovremmo saperne qualcosa visto il nostro passato storico, putroppo mi sembra che l'italiano invece di comprendere ami i processi sommari, chiamare troiette o stronze due volontarie e preferire farle crepare (per fortuna che la diplomazia italiana si è rivelata ancora oggi capace di saper condurre delle trattative come da tradizione).
Purtroppo in Italia non vedremo mai un popolo unito marciare come è accaduto qui in Francia. Un popolo unito non per commemorare un giornale, ma per ribadire che il fondamento della loro società sono i tre punti della rivoluzione, che la democrazia esiste ancora e che nessuno puo' mettere in dubbio o indebolire la libertà, la fratellanza e l'uguaglianza. Sono stato spesso critico contro i mangiabaguette, li odio su molti aspetti, li ho trovati sempre fondamentalmente razzisti e fascisti, ma per una volta mi hanno fatto ricredere.
Spero che l'Europa e l'Italia prendino esempio da cio' che è successo e che l'italiano cominci ad unirsi prima che dividersi, ma penso questa sia solo un'utopia.
Intanto per quel che riguarda la questione islamica, stiamo passando da un terrorismo basato sul caos, come AQ ad un terrorismo che ha come obiettivo la conquista di un territorio delimitato e di risorse (vedi Isis et Boko Aram). Si è avuta una tale evoluzione in questi movimenti che ormai tutto è buono per fare propaganda, qualsiasi azione eclatante e senza cuore. Ora si inviano bambine e bambini a morire, si massacrano migliaia di persone per creare un califfato. Alla fine si sta dimostrando che dietro ogni movimento vi sia un interesse economico, cioè le risorse naturali della Nigeria e di una parte del Medio Oriente.
Io non so come e quando bisogni intervenire, la questione è spinosa, ma eviterei di ripetere una nuova Libia, dato che Sarkozy per avidità e per indebolire l'influenza italiana sui territori libici a discapito dell'Italia, inizio' a bombardare Gheddafi (col quale poco tempo prima firmava accordi) per dare spazio ai ribelli. Oggi la Libia è uno dei paesi dove si creano i nuovi terroristi ed i paesi limitrofi stanno chiedendo l'intervento dell'ONU.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 18 Gennaio, 2015, 09:34:42 am
Certo però che il fascismo intriso negli ignoranti italioti esce sempre fuori in maniera esponenziale e assordante da questo tipo di situazioni.
Fondamentalmente questo è un paese estremamente gretto, bigotto, incoerente e palesemente retrogrado, ergo il fascismo e il populismo ci sguazzano nella melmaglia.
L'italiano medio è quello di quei commenti là.

quindi se uno non pensa le fesserie che pensi tu automaticamente diventa fascista
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 10:15:22 am
Diobrando, è innegabile che i tuoi post sono infarciti di insulti, provocazioni, autoincensamenti, sboronate e violenza verbale. Io non ti vorrei in un forum gestito da me. Riguardo ai Marò ormai i discorsi di sovranità sono acqua passata, l'Italia ha accettato la giurisdizione. D'altra parte pur essendo la nave di bandiera italiana territorio e giurisdizione italiana i marò hanno sparato al di fuori della nave, quindi sono perseguibili dallo stato indiano, dal momento che si sono di fatto consegnati alla polizia.

Per piacere Enrico, basta. Il diritto internazionale non è un'opinione.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 11:01:32 am
Certo però che il fascismo intriso negli ignoranti italioti esce sempre fuori in maniera esponenziale e assordante da questo tipo di situazioni.
Fondamentalmente questo è un paese estremamente gretto, bigotto, incoerente e palesemente retrogrado, ergo il fascismo e il populismo ci sguazzano nella melmaglia.
L'italiano medio è quello di quei commenti là.

Per quanto sia sostanzialmente d'accordo con te, spezzo una lancia in testa agli altri popoli. Fanno più o meno lo stesso degli italiani con diverse sfumature... Purtroppo in queste situazioni esce fuori la grettezza del genere umano.

Per esempio, volendo affondare di più il coltello, come per i fatti di Charlie ci si commuove\interviene\indigna solo quando siamo toccati direttamente. In quel caso come Europa, in quello delle due ragazze come italiani.
Non c'è niente da fare, siamo quelli che in una strage o un incidente aereo controllano se ci sono vittime italiane (soprattutto i media) e tirano un sospiro di sollievo quando non ci sono (Mentana che in queste occasioni dice "per fortuna non ci sono italiani")... Intanto sono morte un centinaio di persone, magari filippine, ma chissene...
Di rapimenti ce ne sono tanti, ma non tutti gli stati hanno i soldi o gli interessi per salvare i poveracci in questione, come nel caso delle donne di Boko Haram.... Si fa un poco di sceneggiata internazionale, invocandone la liberazione, ma a conti fatti nessuno muove un dito.

Come mondo occidentale abbiamo una doppia responsabilità: di aver creato questa diseguaglianza e di alimentarla attualmente, mascherandola con pietismo e umanitarismo da show televisivo. E se le due ragazze hanno fatto quello che gli stati in quanto tali non hanno interesse a fare, ovvero andare in quei luoghi e dare, seppur minimo, un loro contributo, invece di focalizzarsi sulla necessità di garantire a queste persone sicurezza, di partecipare come stato a queste iniziative, si discute invece dei soldi del riscatto.

Per piacere Enrico, basta. Il diritto internazionale non è un'opinione.

Evidentemente lo è, qui dentro, ed io sono un provocatore che usa gli insulti (??) affermando il contrario. Però sono insieme a te forse l'unico che si è letto un testo di diritto internazionale e la convenzione in questione. Parlando degli italiani medi cui accenna Noel...
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 18 Gennaio, 2015, 11:54:39 am
Io ho letto la convenzione di cui parli e non si parla di omicidi e sparatorie. Tratta di tutt'altro e se il grandissimo diobrando, unico al mondo ad averlo letto e imparato a memoria, l'ha studiato tanti cazzi. E basta voi, che evidentemente ne sapete più di chi ha deciso quello che ha deciso. Avete torto e lo svolgimento della vicenda lo formalizza, altrimenti ora i marò sarebbero in attesa di processo in Italia. Il diritto internazionale in caso di reati commessi tra cittadini di diversi stati in territori quanto meno neutrali è ambiguo, essendosi consegnati i due marò hanno di fatto impedito la solita manfrina della richiesta di estradizione, che di solito impedisce allo stato delle vittime di avere un processo. Questo è quanto, e nonostante quello che dice il tribunale dei giuristi del forum, il diritto in casi controversi è proprio un'opinione...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 12:19:15 pm
Senti, questo è il mio campo. Il diritto internazionale è chiaro, poi ci sono le complicazioni politiche del caso.

I marò erano in zona contigua. In zona contigua la giurisdizione spetta allo stato la cui bandiera batte sulla nave, come in acque internazionali. Poi se vuoi continuare figurati, io mi sono rotto il cazzo. :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 12:21:51 pm
ma poi come montego bay parla di tutt'altro e non di sparatorie :rofl: quella è la convenzione sul diritto del mare e regola proprio questo

diritto di visita, diritto di inseguimento, ispezioni doganali, alto mare, ZEE

ma perchè parlate di cose che non sapete ?
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 12:25:52 pm
ma poi come montego bay parla di tutt'altro e non di sparatorie :rofl: quella è la convenzione sul diritto del mare e regola proprio questo

diritto di visita, diritto di inseguimento, ispezioni doganali, alto mare, ZEE

ma perchè parlate di cose che non sapete ?

Perdiamo solo tempo a rispondere... Posso pure capire che gli articoli che ho approfondito principalmente sono il 303 e di conseguenza il 33, ma me la sono perlomeno letta tutta per davvero, non a chiacchiere.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 12:27:08 pm
Perdiamo solo tempo a rispondere... Posso pure capire che gli articoli che ho approfondito principalmente sono il 303 e di conseguenza il 33, ma me la sono perlomeno letta tutta.

ma basta leggere un capitolo sul diritto del mare nel conforti eh, 150 pagine.

detto questo poi ovviamente QUOTO calvin quando dice che questi qua per me facevano gli sceriffoni sulla nave eh...
Titolo: Questione islamica
Inserito da: enricocaruso - 18 Gennaio, 2015, 12:28:22 pm
Starfred, se i marò avessero accoppato uno nella loro nave allora era un problema tutto italiano. Ma hanno sparato ad una nave indiana in acque contigue. Chiaramente non è la stessa cosa, e infatti l'unica cosa su cui cercano di fare leva difensori è che i fucilieri fossero nell'esercizio di un mandato ufficiale e quindi possano godere dell'immunità funzionale.
Ho letto la convenzione Montego bay e non si parla di questo, quindi non aiuta se non per esclusione
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 12:35:56 pm
Gesù ma cosa c'è di difficile nel capire che l'India in acque contigue NON HA POTERE PENALE ?

Li ha sparati fuori dalla barca, dentro la barca, non c'entra una mazza ! E' come se l'India lì non ci fosse, non avesse potere ! Leggiti 33 Montego Bay e basta, poi ci sono decine di casi di agenti autorizzati e non autorizzati in territorio straniero.

Se io domani prendo un gommone, vado in alto mare e sparo ncap ad un francese vengo processato in italia, lo capisci o no ?
In zona contigua è lo stesso, tranne che per la lotta alla pirateria praticamente (dove ha potere lo stato nazionale)

quelle posizioni che dici tu erano precedenti, quando lo stato del Kerala sosteneva che fosse accaduto nel mare territoriale

Fai una cosa, leggiti un manuale qualunque (va bene il Conforti) sul diritto del mare, il libro di Pocar sugli agenti non autorizzati e poi ne parliamo.

E mo lascio perchè non sono più quello di due anni fa, ma che me ne fott :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 12:54:09 pm
ma basta leggere un capitolo sul diritto del mare nel conforti eh, 150 pagine.

detto questo poi ovviamente QUOTO calvin quando dice che questi qua per me facevano gli sceriffoni sulla nave eh...

Per me lo stabilirà il processo, dovunque lo si tenga, a prescindere dalla convenzione che l'India ha deciso di non rispettare. Sinceramente non mi esprimo, soprattutto quando ci sono motivi politici dietro (per i quali pure il processo indiano è stato rinviato fino ad oggi). Nella vita ho imparato che ci possono essere sorprese in negativo ed in positivo, che l'apparenza inganna e ci si fa giudici, giuria e boia con troppa fretta. Putacaso i due sceriffoni avessero rispettato le regole di ingaggio per aprire il fuoco in questo caso, dovremmo accettarlo, come anche il contrario. Che sia tu, io, Calvin o quei dementi postati da Noel. Poi ognuno può tenersi i suoi dubbi, legittimi, ma non riesco ad accettare linciaggi premeditati sulla base di niente, per ora. Soprattutto in casi come questi, io ho due cari amici nei Comsubin e di certo sono professionali, non degli sceriffoni (gente che invece che in discoteca o a fare risse stile parà nei locali notturni, cosa che a Siena era la norma, veniva a casa mia a farsi una partita ad un gioco da tavolo, per dire), quindi mi sembra una delle solite generalizzazioni nei confronti dei militari, non diversa da quelle salviniane sugli immigrati o lepenniane sui musulmani tutti terroristi... Ci sono certamente persone che fanno male il loro mestiere, ma non significa lo facciano tutti. Tanto più nei corpi speciali come il primo reggimento San Marco, Col Moschin e Comsubin (GOI o GOS), dove davvero si richiede una professionalità superiore alla media, poi se si vuole fare una scaletta di professionalità nelle forze speciali mi sta anche bene.
Quindi aspetto il processo, almeno il primo grado, quando verranno presentate le prove a carico (che sono la base per farsi anche un'opinione in merito).

Titolo: Questione islamica
Inserito da: Starfred - 18 Gennaio, 2015, 12:57:58 pm
Sì, il processo. In Italia e con questi che tornerebbero come eroi. :siasd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 13:07:52 pm
Sì, il processo. In Italia e con questi che tornerebbero come eroi. :siasd:

Ma quello non è diverso da ciò di cui ho accusato chi li condanna a prescindere, ovvero chi li assolve a prescindere (farne eroi rispetto a delle volontarie poi è tipico di una destra del cazzo, anzi ormai è proprio una stronzata nazional popolare trasversale). Ricordiamoci che noi ci lamentammo del pilota americano processato dagli americani che tranciò il cavo della funivia volando sotto la quota minima consentita, nello spazio aereo italiano però.

Sappiamo come funzionano politicamente queste cose, tuttavia mi sembra che l'India sia intenzionata a portare avanti la sua linea, e in casi analoghi sono duri come il leccio. A prescindere, voglio vedere oltre i capi di imputazione, perlomeno le prove a carico, altrimenti nemmeno un'idea ci possiamo fare, se non dalle generiche fonti giornalistiche e governative indiane (e due anni trascorsi dal fatto mi sembrano tanti pure per imbastire un processo in India).
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Raffaele83 - 18 Gennaio, 2015, 19:18:11 pm
Queste sono andate in Siria per scopare  :rotfl:
Titolo: Questione islamica
Inserito da: F&M - 18 Gennaio, 2015, 19:21:09 pm
Diobra' ma aro te trov te trov fai semp figur e merd?
:look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 19:35:32 pm
Diobra' ma aro te trov te trov fai semp figur e merd?
:look:

ma di che parli? Ma se pure Alfredo vi ha spiegato cos'è il diritto internazionale e quella convenzione?? Io non so che vi devo dire: viva il rogo senza processo, l'India ha ragione perché quello si chiama Oceano Indiano per un motivo e quindi è tutto loro. Va bene così? :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 18 Gennaio, 2015, 21:34:18 pm
Oh comunque in effetti pure 'ste Greta e Vanessa a quanto sto capendo sono due cooperanti di un tipo davvero molto particolare. Va anche detto che quando queste due si sono aggregate alla causa dei ribelli siriani nessuno definiva quei gruppi come "terroristi", ma anzi tutto l'Occidente inneggiava compatto alla "primavera araba", come l'inizio di una nuova era di felicità per il genere umano.
E sostanzialmente l'appoggio occidentale verso quei gruppi ancora c'è, nonostante la consapevolezza che la componente di fondamentalismo islamico sia notevole...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 18 Gennaio, 2015, 21:52:16 pm
Se queste notizie sono confermate, ovvero che non erano volontarie nel senso di volontariato per gli aiuti umanitari ai civili, ma per una delle fazioni in guerra (a prescindere poi da quale sia questa, pare fossero lì per addestrare nell'uso dei kit di primo soccorso i miliziani a quanto leggo), credo che non faccia che avvalorare la mia tesi precedente. I giudizi si danno dopo aver accertato i fatti. Quindi consiglio di aspettare sia per loro che per i marò e per qualunque altro episodio dove l'emotività fa 90 e si vede gente sragionare.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 19 Gennaio, 2015, 14:31:31 pm
quindi se uno non pensa le fesserie che pensi tu automaticamente diventa fascista
Se tu la pensassi come me credo che mi farei delle domande esistenziali non da poco.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 19 Gennaio, 2015, 15:29:21 pm
Queste sono andate in Siria per scopare  :rotfl:

hanno unito l'utile al dilettevole, da quelle parti si saranno divertite di sicuro  :lookair:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 19 Gennaio, 2015, 15:30:20 pm
Se tu la pensassi come me credo che mi farei delle domande esistenziali non da poco.

ma per l'amor di Dio, avere una mente ottenebrata da un'ideologia non è una cosa che fa per me
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 19 Gennaio, 2015, 19:14:48 pm
ma per l'amor di Dio, avere una mente ottenebrata da un'ideologia non è una cosa che fa per me
Il tuo problema è quello del 99% della popolazione occidentale: credere di essere liberi pensatori.
E invece siete molto più ottenebrati di quanto non possiate immaginare.
Forse inconsapevolmente.
 :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 19 Gennaio, 2015, 23:19:18 pm
Il tuo problema è quello del 99% della popolazione occidentale: credere di essere liberi pensatori.
E invece siete molto più ottenebrati di quanto non possiate immaginare.
Forse inconsapevolmente.
 :asd:

sarà come dici tu ma io penso con la mia testa e ne vado fiero, anche delle stronzate che dico perchè almeno le ho pensate io e non qualche sfigato di 70/100 anni fa ...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 19 Gennaio, 2015, 23:44:01 pm
sarà come dici tu ma io penso con la mia testa e ne vado fiero, anche delle stronzate che dico perchè almeno le ho pensate io e non qualche sfigato di 70/100 anni fa ...

che a differenza tua almeno aveva studiato prima di aprire bocca comm a nu strunz
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 20 Gennaio, 2015, 09:37:52 am
che a differenza tua almeno aveva studiato prima di aprire bocca comm a nu strunz

quindi tu non hai opinioni personali perchè utilizzi quelle di altri che hanno studiato  :patt:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 20 Gennaio, 2015, 10:13:34 am
che a differenza tua almeno aveva studiato prima di aprire bocca comm a nu strunz

Tanto mi pare assodato che ca ncopp puoi pure aver studiato, ma la tua opinione, anche su argomenti di competenza, vale comunque la coppola di minchia... Quindi pure iss è perfettamente in tema con l'ambiente. :look:

In realtà sei tu Alfredo ca non ci azzecchi un cazzo, quindi prendi la pillolina IM, e comincia ad usare pure tu il 2 pecciento del cervello... :sbav:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 20 Gennaio, 2015, 11:52:59 am
quindi tu non hai opinioni personali perchè utilizzi quelle di altri che hanno studiato  :patt:
Io non mi metto a parlare di fisica nucleare se nun sacc' manc ch r'è un atomo. Discuti pure delle tue (ignorantissime) idee liberamente, ma sappi che non sai assolutamente nulla di nulla ed un libro come il Capitale non lo capiresti in nessuna delle prossime vite perché sei un limitato cerebrale, ti mancano i mezzi proprio. Sei ottuso. Ciao.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Starfred - 20 Gennaio, 2015, 11:53:30 am


Tanto mi pare assodato che ca ncopp puoi pure aver studiato, ma la tua opinione, anche su argomenti di competenza, vale comunque la coppola di minchia... Quindi pure iss è perfettamente in tema con l'ambiente. :look:



:ok: hai ragione. :sisi:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 20 Gennaio, 2015, 13:57:30 pm
Io non mi metto a parlare di fisica nucleare se nun sacc' manc ch r'è un atomo. Discuti pure delle tue (ignorantissime) idee liberamente, ma sappi che non sai assolutamente nulla di nulla ed un libro come il Capitale non lo capiresti in nessuna delle prossime vite perché sei un limitato cerebrale, ti mancano i mezzi proprio. Sei ottuso. Ciao.

ma dai  :rotfl:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: noel - 20 Gennaio, 2015, 21:08:54 pm
Ma LOL.
 :rotfl:

(https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/10933838_880881635290345_5094765241288081592_n.png?oh=1ba9dfef18bdc0b0fd36cc55c537d1d6&oe=556D9367)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 21 Gennaio, 2015, 13:17:18 pm
sarà come dici tu ma io penso con la mia testa e ne vado fiero, anche delle stronzate che dico perchè almeno le ho pensate io e non qualche sfigato di 70/100 anni fa ...

Hai praticamente ucciso la filosofia con questa frase :asd:. Che poi il tuo pensiero anche sotto certi punti di vista è formato grazie alle pensate di quei quattro sfigati, e non te ne rendi nemmeno conto, ma vabbè....

Grazie a te adesso inizierò a dubitare anche sull'assioma del punto, della retta, e di tutta la geometria Euclidea, anche lui notevole sfigato.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: FistingTopo - 21 Gennaio, 2015, 13:28:53 pm
Ma LOL.
 :rotfl:

Spoiler
(https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/10933838_880881635290345_5094765241288081592_n.png?oh=1ba9dfef18bdc0b0fd36cc55c537d1d6&oe=556D9367)

Vabbè che questa gente andrebbe presa a sprangate in faccia (la frase sui Marò è da sbellicare) per le minchiate che dicono è assodato. A Pulvirenti, il medico di emergency che ha contratto l'ebola ed è guarito, quando ha detto di voler ritornare in Africa, sono stati capaci di augurargli di ammalarsi di nuovo (MA LOL  :rotfl:) e di morire (cotanta sferzante ignoranza e latente stupidità non so come sia possibile) :maronn:

Specificato ciò .... le due ragazzette sono due grandi cretine secondo me :look:, pa ammor e dio, con tanti buoni propositi sono d'accordo, ma una sprangata in bocca la chiaverei anche a loro  :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: IlGeneraleNero - 21 Gennaio, 2015, 14:06:46 pm
Hai praticamente ucciso la filosofia con questa frase :asd:. Che poi il tuo pensiero anche sotto certi punti di vista è formato grazie alle pensate di quei quattro sfigati, e non te ne rendi nemmeno conto, ma vabbè....

Grazie a te adesso inizierò a dubitare anche sull'assioma del punto, della retta, e di tutta la geometria Euclidea, anche lui notevole sfigato.

vabbè non è proprio questo il concetto ... intendo dire che bisogna giudicare gli eventi scrollandosi di dosso l'ideologia di appartenenza altrimenti si rischia di essere prevenuti
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Raffaele83 - 21 Gennaio, 2015, 17:34:00 pm
Ma LOL.
 :rotfl:

(https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/10933838_880881635290345_5094765241288081592_n.png?oh=1ba9dfef18bdc0b0fd36cc55c537d1d6&oe=556D9367)
Beh calcolando che le prossime tasse saranno un pò più care io non riderei tanto  :look: :troll:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Ragionier Cuckoldullo - 21 Gennaio, 2015, 18:09:37 pm
Per me devono risarcirci tutti. Se non hanno i soldi, in prestazioni sessuali.
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Guallera V.2 - 22 Gennaio, 2015, 20:40:29 pm
http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2015/01/21/salvini-rapiscono-nessuno-paghi-riscatto_GWQFlY7SO9ieQ5fW2FJubM.html (http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2015/01/21/salvini-rapiscono-nessuno-paghi-riscatto_GWQFlY7SO9ieQ5fW2FJubM.html)

Spoiler
https://www.youtube.com/watch?v=aeNBC6cNdCE
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dhu - 22 Gennaio, 2015, 20:47:32 pm
[url]http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2015/01/21/salvini-rapiscono-nessuno-paghi-riscatto_GWQFlY7SO9ieQ5fW2FJubM.html[/url] ([url]http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2015/01/21/salvini-rapiscono-nessuno-paghi-riscatto_GWQFlY7SO9ieQ5fW2FJubM.html[/url])

Spoiler
[url]https://www.youtube.com/watch?v=aeNBC6cNdCE[/url]

Makkox "Salvini a Rovigo" - Gazebo 18/01/2015 (http://www.youtube.com/watch?v=Y5ZayVw7sQQ#ws)

Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Raffaele83 - 23 Gennaio, 2015, 18:48:17 pm
(http://i.imgur.com/9E6IYbk.jpg)
Titolo: Questione islamica
Inserito da: Fuller - 23 Gennaio, 2015, 20:52:09 pm
Dai questa è bella :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Raffaele83 - 23 Gennaio, 2015, 21:48:33 pm
Secondo me è gravida  :look:
Titolo: R: Questione islamica
Inserito da: GeppiGeppi - 23 Gennaio, 2015, 21:50:19 pm
Mica è andata a Guantanamo :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 24 Gennaio, 2015, 15:54:17 pm
In effetti avevo difficoltà a riconoscerla dall'altra foto, evidentemente è andata avanti a kebab e felafel come non ci fosse un domani... :asd:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: ferro - 16 Febbraio, 2015, 18:52:40 pm
Nuova decapitazione di un uomo con la maglia del Napoli. Pensavo fosse uno scherzo.


https://www.blogdiattualita.it/isis-nuova-decapitazione-ucciso-uomo-con-maglia-del-napoli-12636.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook (https://www.blogdiattualita.it/isis-nuova-decapitazione-ucciso-uomo-con-maglia-del-napoli-12636.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Moebius - 16 Febbraio, 2015, 18:57:26 pm
ma ammazzassero uno con la maglietta io sto con salvini piuttosto
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: ferro - 16 Febbraio, 2015, 19:00:36 pm
ma ammazzassero uno con la maglietta io sto con salvini piuttosto

Molto poco leghista questo commento.
Titolo: Questione islamica
Inserito da: Genny Fenny - 16 Febbraio, 2015, 19:02:16 pm
L'anno prossimo avremo la maglietta con la foto dell'uomo decapitato con la maglietta? :brr:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Trenz - 16 Febbraio, 2015, 19:05:18 pm
L'anno prossimo avremo la maglietta con la foto dell'uomo decapitato con la maglietta? :brr:
Ma a questo punto uno si accatta la maglietta e non la mette, accussì la capa nun a vere o stess  :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Moebius - 16 Febbraio, 2015, 19:11:38 pm
Molto poco leghista questo commento.
ti aspettavi il contrario?
 :look:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Moebius - 16 Febbraio, 2015, 19:13:49 pm
L'anno prossimo avremo la maglietta con la foto dell'uomo decapitato con la maglietta? :brr:
col passamontagna camouflage
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dimonios - 16 Febbraio, 2015, 21:23:06 pm
Tra l'altro come ho appreso tramite cicciograna sta associazione Onlus Dribbla la povertà che tutte le maggiori testate hanno ripreso non è altro che un articolo proveniente da lercio  :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: cicciograna - 16 Febbraio, 2015, 23:44:06 pm
Tra l'altro come ho appreso tramite cicciograna sta associazione Onlus Dribbla la povertà che tutte le maggiori testate hanno ripreso non è altro che un articolo proveniente da lercio  :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Vi voglio altresì invitare a notare che praticamente tutti i siti hanno riportato pappagallescamente la notizia esattamente con le stesse parole: ho ben pensato di "avvertire" (leggi: "fare una chiavica") La Repubblica Napoli. Loro hanno quindi modificato l'ultima parte del loro articolo (http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/02/16/foto/orrore_isis_decapitato_con_la_maglia_del_napoli-107478281/1/).

A chi interessasse, qui c'è l'articolo di Lercio (http://www.lercio.it/ecco-perche-africa-ce-sempre-qualcuno-che-indossa-una-maglia-di-calcio/).
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Febbraio, 2015, 07:16:37 am
ora abbiamo capito chi produce i filmati dell'ISIS, ovviamente doveva scapparci anche la pubblicità del marchio... Che marpione Aurelio!
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: TOTORE-RASTAMAN - 17 Febbraio, 2015, 08:02:32 am
Vi voglio altresì invitare a notare che praticamente tutti i siti hanno riportato pappagallescamente la notizia esattamente con le stesse parole: ho ben pensato di "avvertire" (leggi: "fare una chiavica") La Repubblica Napoli. Loro hanno quindi modificato l'ultima parte del loro articolo ([url]http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/02/16/foto/orrore_isis_decapitato_con_la_maglia_del_napoli-107478281/1/[/url]).

A chi interessasse, qui c'è l'articolo di Lercio ([url]http://www.lercio.it/ecco-perche-africa-ce-sempre-qualcuno-che-indossa-una-maglia-di-calcio/[/url]).

Basta zoomare un minimo e pure su sto jpeg si vede subito il tipico effetto del pennello sfumino di photoshop sui bordi della maglietta....
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: ferro - 17 Febbraio, 2015, 08:27:36 am
Escuciatemi, ci son caduto come un pollo pure io  :suicidio:
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Febbraio, 2015, 09:01:14 am
'Nsomma questi dell'Isis sono pure romanisti... Non hanno tutti i torti Gentiloni e la Pinotti che vogliono andare a fargli il culo...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 17 Febbraio, 2015, 09:13:51 am
'Nsomma questi dell'Isis sono pure romanisti... Non hanno tutti i torti Gentiloni e la Pinotti che vogliono andare a fargli il culo...

e capirai, se cagano sotto....
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: DioBrando - 17 Febbraio, 2015, 09:53:10 am
ma siamo sicuri che sia un fake? Ce ne sono altre in giro...

(http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_isis-maglia-napoli.jpg)


(http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_esecuzioni-isis.jpg)

(http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_fsdfsdf.jpg)
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: torello - 17 Febbraio, 2015, 10:06:00 am
ma siamo sicuri che sia un fake? Ce ne sono altre in giro...

([url]http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_isis-maglia-napoli.jpg[/url])


([url]http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_esecuzioni-isis.jpg[/url])

([url]http://www.leggo.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20150216_90903_fsdfsdf.jpg[/url])


scusate ma dove lo avrebbero decapitato???
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: kowalski - 17 Febbraio, 2015, 10:11:16 am
A me pare strano che siano riusciti a falsificare così bene un intero video... Al massimo se proprio si deve parlare di fake si può ipotizzare una messinscena...
Titolo: Re:Questione islamica
Inserito da: Dimonios - 17 Febbraio, 2015, 14:27:56 pm
Ma si parlava dell'associazione dribbla la povertà che è una cagata messa in mezzo da lercio e di come le nostre migliori testate facciano informazione alla cazzo senza cercare un riscontro. Per il resto come chill'at morto ucciso con la maglia della Lazio, non metto in dubbio sia vero e che altre onlus tra i migliaia di vestiti donati ci siano magliette di squadre calcistiche