Autore Topic: Allenatore italiano non di prima fascia  (Letto 4261 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ragionier Cuckoldullo

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 45635
  • Sesso: Maschio
  • Slam dunk
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #20 il: 31 Ottobre, 2011, 10:33:56 am »
allora c'aggia vuttà pure Giovanni Bucaro per il quale tengo una scommessa a lungo termine con un amico che un giorno allenerà una big di serie A :look:
Uà mentre stiamo in viaggio di nozze ce stann nientemeno 5 partite :maronn:
Potrebbe essere il cambio di marcia definitivo del nostro amato Napoli :sad: :look:

Offline manuelito

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9207
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #21 il: 31 Ottobre, 2011, 10:34:52 am »
Non avete menzionato Montella. Sebbene io penso sia un cretino c'è da dire che a Catania il progetto ha una sua impronta ben delineata. Basta buttare un'occhio alla formazione e guardare come giocano.
Io si :caccisordi:

Offline nocerino

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 7123
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #22 il: 31 Ottobre, 2011, 10:37:57 am »
Non avete menzionato Montella. Sebbene io penso sia un cretino c'è da dire che a Catania il progetto ha una sua impronta ben delineata. Basta buttare un'occhio alla formazione e guardare come giocano.

ahimè, purtroppo è vero...è antipatico ma sta facendo un miracolo...basti pensare che Marchese qualche anno fa era contestato a Salerno in b, ed era uno scarzone pazzesco, sui livelli di Bonomi, non quello pelato, ma quello dell'anno di C...

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14344
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #23 il: 31 Ottobre, 2011, 11:09:46 am »
E' il terzo Servillo.  :look:

Mangia pare proprio 'o cazz. Commenta i postpartita che pare un misto tra Montella e Massimo Boldi.

Quarto. I Servillo tenen nu frat che m'sta curann ò reflusso esofageo. E' ò chiù brutt, però fa parià. :look:

Offline vechabla

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 25009
  • Località: Regno di Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Nobody's Empire
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #24 il: 31 Ottobre, 2011, 11:11:52 am »
Gigi De Canio...il miracolo Lecce dell'anno scorso per me è stato clamoroso.

Offline Marco78

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 14336
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #25 il: 31 Ottobre, 2011, 21:03:28 pm »
Pioli, Montella, Sannino...

I m sent una brutta cosa però me la tengo per me...  :maronn:
c'è mancato solo il defibrillatore / da quando siamo arrivati noi si è lavorato bene, ci può stare di perderne qualcuno per strada / l'anestesista e gli infermieri erano tutti giovani / io opero con i ferri che mi danno

E Mazzarri prese il pane, lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli e disse: "Prendetene e mangiatene tutti, maremma buhaiola, i'ssale un'c'è l'è pane toscano". Poi aggiunse: "In verità vi dico, uno di voi mi tradirà". Christian, il discepolo che Walter amava, chiese: "Sono forse io, maestro?". E lui, guardando preoccupato l'orologio: "In verità in verità vi dico, non crucciatevi, sarà colpa solo degli episodi".

AyeyeBrazov

Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #26 il: 31 Ottobre, 2011, 21:13:09 pm »
Pioli, Montella, Sannino...

I m sent una brutta cosa però me la tengo per me...  :maronn:
wa e no, dici. Se vuoi dire che Conte vincerà lo scudo e diverrà un top coach allora non lo dire :brr:

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #27 il: 31 Ottobre, 2011, 21:31:51 pm »
Guidolin, Reja, D. Rossi, gente che lavora ininterrottamente da 20 anni non a caso

tra i "nuovi" evidentemente Sannino, Pioli, Colantuono
:sisi:

ma anche conte secondo me merita grande attenzione......forse è avvantaggiato dal fatto di lavorare in una piazza che conosce e che capisce, ma quello che sta facendo a questi malati di aids merita applausi
« Ultima modifica: 31 Ottobre, 2011, 21:33:43 pm da djcarmine »
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline napoletanocrociato

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 5503
  • Sesso: Maschio
  • Degno erede di Ernesto a Foria
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #28 il: 31 Ottobre, 2011, 21:35:45 pm »
In Serie A stimo Guidolin, Reja, Sannino e Tesser  :sisi:

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #29 il: 31 Ottobre, 2011, 21:35:53 pm »
:sisi:

ma anche conte secondo me merita grande attenzione......forse è avvantaggiato dal fatto di lavorare in una piazza che conosce e che capisce, ma quello che sta facendo a questi malati di aids merita applausi

Ma Conte è molto bravo, solo che oramai non lo considero piu' un emergente, visto che sta in una grande squadra.

Sta dimostrando di essere ancor più bravo perchè sta cambiando il suo gioco rispettando le caratteristiche dei giocatori...
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #30 il: 31 Ottobre, 2011, 21:44:59 pm »
Ma Conte è molto bravo, solo che oramai non lo considero piu' un emergente, visto che sta in una grande squadra.

Sta dimostrando di essere ancor più bravo perchè sta cambiando il suo gioco rispettando le caratteristiche dei giocatori...

infatti, ero ciecamente convinto che facesse lo scienziato del cazzo e applicasse talebanamente il suo mirabolante 424, invece ora si è avotato a 433 e tutte le mie paure si sono tramutate in realtà  :brr: :look:

OT: ue ma tu ieri sera non sei andato al palabarbuto?  :patt:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #31 il: 31 Ottobre, 2011, 21:48:53 pm »
infatti, ero ciecamente convinto che facesse lo scienziato del cazzo e applicasse talebanamente il suo mirabolante 424, invece ora si è avotato a 433 e tutte le mie paure si sono tramutate in realtà  :brr: :look:

OT: ue ma tu ieri sera non sei andato al palabarbuto?  :patt:

Già...

Perchè dovevo andare al palabarbuto ieri?  :sospetto:
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline napoletanocrociato

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 5503
  • Sesso: Maschio
  • Degno erede di Ernesto a Foria
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #32 il: 31 Ottobre, 2011, 21:49:57 pm »

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #33 il: 31 Ottobre, 2011, 21:52:22 pm »
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline domyssj

  • *
  • Registrazione: Gen 2011
  • Post: 20605
  • Località: Secondigliano
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #35 il: 31 Ottobre, 2011, 21:54:17 pm »
Guidolin Reja Delio Rossi Mazzarri, Zeman anche se non italiano.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #36 il: 31 Ottobre, 2011, 21:56:08 pm »
Guidolin Reja Delio Rossi Mazzarri, Zeman anche se non italiano.

ja maronn, vi voglio bene........sono 30 anni che zeman girovaga per l'italia calcistica, 11 dei quali passati ad essere protagonista degli incubi dei napoletani, mo alla prima mezza stagione positiva (per carità, sta facendo un gran bel lavoro) è diventato un allenatore emergente :maronn:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline domyssj

  • *
  • Registrazione: Gen 2011
  • Post: 20605
  • Località: Secondigliano
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #37 il: 31 Ottobre, 2011, 21:59:03 pm »
ja maronn, vi voglio bene........sono 30 anni che zeman girovaga per l'italia calcistica, 11 dei quali passati ad essere protagonista degli incubi dei napoletani, mo alla prima mezza stagione positiva (per carità, sta facendo un gran bel lavoro) è diventato un allenatore emergente :maronn:
a me me ne fotte relativamente un cazzo dei risultati.

Gli schemi e la fase offensiva delle squadre di Zeman farebbe arrizzare pure un prete 90enne ricchione.

Offline Jena Plissken

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 21950
  • Sesso: Maschio
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #38 il: 01 Novembre, 2011, 01:29:17 am »

Offline Marco78

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 14336
Re:Allenatore italiano non di prima fascia
« Risposta #39 il: 01 Novembre, 2011, 09:19:04 am »
Uagliù Reja non si può sentire. E' una persona corretta e perbene che ricorderò sempre con affetto, ma di tattica non ne capisce niente, abbiano iniziato a vedere un minimo di organizzazione da quando è venuto Mazzarri. Con Reja c'era solo la tattica "palla lunga e pedalare".  :maronn:

PS: per me bravo significa "adattabile" e che gioca a seconda dei giocatori che ha a disposizione. Quelli che sanno giocare in un solo modo (anche se splendidamente) non sono bravi, perchè fanno bene solo se gli compri i giocatori adatti. 
« Ultima modifica: 01 Novembre, 2011, 09:20:37 am da Marco78 »
c'è mancato solo il defibrillatore / da quando siamo arrivati noi si è lavorato bene, ci può stare di perderne qualcuno per strada / l'anestesista e gli infermieri erano tutti giovani / io opero con i ferri che mi danno

E Mazzarri prese il pane, lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli e disse: "Prendetene e mangiatene tutti, maremma buhaiola, i'ssale un'c'è l'è pane toscano". Poi aggiunse: "In verità vi dico, uno di voi mi tradirà". Christian, il discepolo che Walter amava, chiese: "Sono forse io, maestro?". E lui, guardando preoccupato l'orologio: "In verità in verità vi dico, non crucciatevi, sarà colpa solo degli episodi".