Autore Topic: Serie Bwin 2011/12 [Promosse: Pescara, Torino e Sampdoria]  (Letto 181713 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Piskyno89

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13504
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Ma il cielo è sempre più noir!
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #40 il: 03 Agosto, 2011, 20:02:51 pm »
Intanto la Nocerina ufficializza Plasmati :sisi:

Nocerino ma com'è la situazione sul fronte derby? So che un tempo si schifavano a morte Castellammare e Nocera, giusto? Ora come sono i rapporti?

tra l'altro l'andata si gioca di mercoledì sera

Offline nocerino

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 7121
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #41 il: 04 Agosto, 2011, 09:22:37 am »
che io ricordi, fino al '96, c'era una sorta di gemellaggio. poi peggiorarono i rapporti, anche perchè ci fu un riavvicinamento tra stabiesi e savoia.....adesso credo non siano buoni i rapporti, ma non sono molto aggiornato, sinceramente.

comunque delle 4 neopromosse, praticamente la Nocerina è quella che partitrà con 9/11 dell'anno scorso, mentre le altre cambieranno un pò...potrebbe anche essere una buona scelta

certo che l'inizio del campionato, con le 3 partite in 8 giorni, sarà complicato per chi ha rose "corte" o non è ancora in forma

Offline NAPOLI UNICA FEDE GIRL

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13649
  • Località: San Giorgio a Cremano
  • Sesso: Femmina
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #42 il: 04 Agosto, 2011, 09:25:34 am »
Io quest'anno tifo Nocerina, mi andrò  a vedere qualche partita allo stadio  :sad: ho un conocente che gioca nella Nocerina, speriamo giochi titolare  :yeeh:

Offline cianuro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 631
  • Ti sto guardando
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #43 il: 04 Agosto, 2011, 09:57:24 am »
Io quest'anno tifo Nocerina, mi andrò  a vedere qualche partita allo stadio  :sad: ho un conocente che gioca nella Nocerina, speriamo giochi titolare  :yeeh:
così poi ci esci insieme e avrai un futuro da letteronza?

Offline NAPOLI UNICA FEDE GIRL

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13649
  • Località: San Giorgio a Cremano
  • Sesso: Femmina
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #44 il: 04 Agosto, 2011, 10:07:54 am »
così poi ci esci insieme e avrai un futuro da letteronza?
:paura: un futuro così brutto MAI  :brr:


ps. ma cosa è la letteronza??  :look: è tipo velina??  :buondio:

Offline manuelito

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9207
  • Sesso: Maschio
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #45 il: 04 Agosto, 2011, 10:16:44 am »
:paura: un futuro così brutto MAI  :brr:


ps. ma cosa è la letteronza??  :look: è tipo velina??  :buondio:
Le letteronze sono le veline di Mai dire  :look:

Offline NAPOLI UNICA FEDE GIRL

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13649
  • Località: San Giorgio a Cremano
  • Sesso: Femmina
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #46 il: 04 Agosto, 2011, 10:18:24 am »
Le letteronze sono le veline di Mai dire  :look:
ah vero  :doh: non fa per me  :buondio:
Prenderei volentieri il posto di Mago Forrest invece  :look: :look:

Offline cianuro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 631
  • Ti sto guardando
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #47 il: 04 Agosto, 2011, 10:53:30 am »
ah vero  :doh: non fa per me  :buondio:
Prenderei volentieri il posto di Mago Forrest invece  :look: :look:
Non hai la sua verve comica :sbav:

Offline NAPOLI UNICA FEDE GIRL

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13649
  • Località: San Giorgio a Cremano
  • Sesso: Femmina
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #48 il: 04 Agosto, 2011, 10:59:27 am »
Non hai la sua verve comica :sbav:
non mi conosci  :look: quando andai a vedere Human take control mi rubò le battute per prendere in giro il pubblico  :fuga: ho i testimoni  :contract:


 :look:

Offline cianuro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 631
  • Ti sto guardando
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #49 il: 04 Agosto, 2011, 11:03:42 am »
non mi conosci  :look: quando andai a vedere Human take control mi rubò le battute per prendere in giro il pubblico  :fuga: ho i testimoni  :contract:


 :look:
Difficile pensare che tu possa fare battute su atti sessuali con donne  :look:

drugobianconero91

Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #50 il: 04 Agosto, 2011, 11:36:53 am »
che io ricordi, fino al '96, c'era una sorta di gemellaggio. poi peggiorarono i rapporti, anche perchè ci fu un riavvicinamento tra stabiesi e savoia.....adesso credo non siano buoni i rapporti, ma non sono molto aggiornato, sinceramente.

comunque delle 4 neopromosse, praticamente la Nocerina è quella che partitrà con 9/11 dell'anno scorso, mentre le altre cambieranno un pò...potrebbe anche essere una buona scelta

certo che l'inizio del campionato, con le 3 partite in 8 giorni, sarà complicato per chi ha rose "corte" o non è ancora in forma
Nocerina e Juve Stabia si odiano , te lo posso dire per certo in quanto sono tifoso del Giugliano e molti di noi vennero a sostenere la Juve Stabia in Nocerina - Juve Stabia 0-1.
C è un rapporto di stima reciproca tra la BRIGATA BOYS del Giugliano e gli ultras stabiesi.
tra l atro anche il Giugliano non è che ami la Nocerina , ricordo un clima non proprio bello nellqa stagione 2005/2006

Offline napoletanocrociato

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 5503
  • Sesso: Maschio
  • Degno erede di Ernesto a Foria
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #51 il: 04 Agosto, 2011, 19:07:36 pm »
Il Pescara zitto zitto sta facendo un buon mercato.. mentre vedo malissimo il Brescia che a meno di sorprese rischia di fare un campionato da metà classifica se non peggio....

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #52 il: 04 Agosto, 2011, 19:55:14 pm »
Il Pescara zitto zitto sta facendo un buon mercato.. mentre vedo malissimo il Brescia che a meno di sorprese rischia di fare un campionato da metà classifica se non peggio....

Sono molto curioso di vedere il Pescara..perchè, a parte Zeman, stanno facendo una buonissima squadra che potrebbe diventare la sorpresa della B...
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline nocerino

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 7121
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #53 il: 13 Agosto, 2011, 11:36:07 am »
numeri di maglia Nocerina

Ecco la numerazione nel dettaglio: 1 Gori, 2 Nigro, 3 Di Maio, 4 De Franco, 5 Pomante, 6 De Liguori, 7 Petrilli, 8 Bruno, 9 Castaldo, 10 Negro, 11 Bolzan, 13 Alcibiade, 14 Suarino, 17 Filosa, 20 Scalise, 21 Pepe, 22 Catania, 23 Plasmati, 27 Caturano, 28 Nitride, 32 Amabile, 70 Farias, 82 Cavallaro, 85 Ripa, 87 Marsili, 89 Russo, 92 Donnarumma, 99 Ramaglia

Offline nocerino

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 7121
Re:Serie B-WIN 2011/12
« Risposta #54 il: 21 Agosto, 2011, 14:29:51 pm »
praticamente il sunto di questo editoriale di tuttob è: hanno operato tutte bene, tranne la nocerina che retrocede e il brescia che non va manco ai playoff

Mancano soltanto poco più di due settimane alla chiusura del Calciomercato ed ancor meno manca all'inizio effettivo della nuova stagione. La Serie B, come ogni anno accade, si annuncia già ricca di colpi di scena.
Sulla carta le future protagoniste combaciano con le regine dei colpi di mercato, Sampdoria, Padova e Torino sono sicuramente le formazioni che sembrano avere qualcosa in più ai nastri di partenza, ma attenzione a non sottovalutare l'imprevedibilità di questo campionato.
Tra trasferimenti eccellenti, arrembanti outsider, ma anche molti ridimensionamenti, analizziamo ciascuna squadra in modo da fare un chiaro punto della situazione.

Albinoleffe: trovatasi orfana dopo il ritiro forzato di Mondonico, priva del carisma dell'allenatore, l'impresa sarà farcela comunque anche se Fortunato sembra avere i numeri per fare bene. Il rientro di Laner (Cagliari) e l'arrivo di giovani promettenti dalle serie minori o dalla Primavera delle squadre di A, vedi Malomo (Roma), possono compensare i molti svincoli e la cessione in comproprietà di Momentè (Varese).

Ascoli: il mercato ha dimostrato che la società non è affatto intimorita dalla penalizzazione post scandalo calcioscommesse, oltre il colpo Papa Waigo (Fiorentina), si punta sui prestiti di Sbaffo (Chievo), Parfait e Beretta (Genoa) e sulla riconferma di Romeo anche se in uscita si registra la partenza eccellente di un certo Arturo Lupoli.

Bari: la retrocessione coincide spesso con il rinnovamento, i principali giocatori che avevano fatto le fortune della squadra (Gillet, Masiello, Gazzi, Parisi, Kutuzov e Barreto) hanno abbandonato la nave, il prossimo è Huseklepp (Celtic?). Il progetto di risalita è comunque serio, Torrente è stato l'allenatore più sorprendente della Lega Pro e non dovrebbe deludere. La formazione attuale sembra pronta con gli innesti di Lamanna e Borghese (Gubbio), i prestiti di Sini, Stoian e Crescenzi (Roma) e gli arrivi di Forestieri (Udinese), Scavone (Novara) nonchè l'incognita Rivaldo dal Paraguay.

Brescia: il presidente Corioni lo ha affermato, sarà ridimensionamento. Scienza è chiamato a lavorare con una squadra decimata dalle cessioni importanti, Eder, Diamanti ed Hetemaj con Caracciolo e Kone prossimi all'addio. La promozione è un impresa realmente difficile se si pensa che l'unico acquisto degno di nota porta il nome di Mandorlini (Piacenza)

Cittadella: la società padovana ha il compito di salvarsi e non far rimpiangere la cessione di Piovaccari (Sampdoria), gli eredi designati sono il francese Maah (Como) e Di Carmine (Fiorentina), l'ottimo gruppo è stato impreziosito dagli arrivi di Branzani (Samp), Cordaz (Lugano) e Schiavon (Portogruaro).

Crotone: l'obiettivo rimane quello di confermare la scorsa buona annata, Menichini perde Cutolo (Padova) e Crescenzi (Bari) ma trova nuovi giovani interessanti. Da seguire con attenzione i giovani romanisti Pettinari e Florenzi, strappati ad una folta concorrenza, ma anche il terzino Ristovski (Parma) ed il trequartista Maiello (Napoli).

Empoli: la forza dei toscani è da sempre stato il vivaio, vera e propria miniera capace di lanciare annualmente giocatori interessanti. Tornano all'ovile due storici calciatori pronti a far crescere la squadra di Aglietti, Tavano (Livorno) e Buscè (Bologna). Il ritorno di Dossena sembra compensare la partenza di Handanovic (Maribor) mentre Fabbrini (Atalanta) non dovrebbe venir rimpianto troppo. I Play-off sono alla portata.

Grosseto: i maremmani possono vantare un buon mercato in entrata grazie agli arrivi importanti di Lupoli (Ascoli), Zanetti (Torino), Ronaldo (Padova), Crimi (Bari) ed alla conferma di un veterano quale Sforzini. Le cessioni di Papini (Spezia), Turati (Modena) non sembrano aver indebolito una delle rose più imprevedibili della B. Obiettivo continuità.

Gubbio: la debuttante non sembra sprovveduta nonostante sia priva di Torrente, artefice principale della sua promozione. Il mercato di Simoni è volto all' attento investimento sui giovani provenienti da scuole importanti come il portiere Donnarumma (Milan), l'austriaco Buchel (Siena) e Mendicino (Lazio). Interessante l'acquisto di Mario Rui (Benfica) ma occhio all'attacco che potrebbe essere la vera rivelazione del campionato con la coppia Ragatzu (Cagliari) Giannetti (Siena).

Juve Stabia: il vero e proprio acquisto è stato confermare il gruppo che ha conquistato la promozione ed impreziosirlo con veri e propri colpi di mercato come l'arrivo di Savio e Di Tacchio (Fiorentina), Danilevicius (Livorno) ma anche di Erpen (Sorrento), e Zito (Siena). Da non sottovalutare gli esordienti Biraghi (Inter), dei romeni Pena e Mladen (Roma) e Zaza (Sampdoria). Non chiamatela matricola.

Livorno: ovvero il mercato delle rinunce (D'Alessandro, Tavano, Barusso, Iori, Surraco, Danilevicius) e dei giovani con gli arrivi di Dell'Agnello, Bardi (Inter) e Filkor (Milan). Il tetto di ingaggio fissato da Spinelli ha ridotto le ambizioni dei labronici che hanno acquistato comunque Genevier (Siena) e l'ex campione del mondo Barone. Paulinho può essere l'arma in più, la cessione di Cellerino (Racing Avellaneda) e la futura di De Lucia, potrebbero far spazio ad un nuovo colpo.

Modena: sopravvissuto al ridimensionamento dell'anno precedente, la società ha le carte in regola per formare una compagine davvero competitiva. Ceduto Gozzi (Cagliari), sono degni di nota l'esotico arrivo del romeno Petre (Al Nasr), quello di Di Gennaro (Milan) nonchè Fabinho e Jefferson (Udinese), Caglioni (Salernitana) ed il ritorno di Bernacci dalla sua personale pausa. Tra i nuovi possono fare bene i quotati De Vitis (Parma) e Carraro (Fiorentina).

Nocerina: i campani di Auteri pur perdendo il portiere Terracciano (Catania) e sostituendolo con Russo (Parma), hanno deciso di puntare sul collettivo apportando solamente piccole modifiche tra cui spiccano i nomi di Plasmati (Catania), Farias (Chievo) e del giovane Alcibiade (Juventus). Potrebbe però rivelarsi come una scommessa troppo azzardata.

Padova: sale al trono come vera e propria regina del calciomercato estivo, nonostante la perdita di pedine eccellenti come El Shaarawi, Agliardi, Succi ed Ardemagni e De Paula, ha costruito una vera e propria armata pronta a conquistare la promozione. Il generale Dal Canto può contare sull'esperienza di veterani come Pellizzoli, Milanetto, Ruopolo, Marcolini e Cutolo oltre alla giovanile arrembanza di Jelenic, Lazarevic, Perin ed Hallenius (Genoa), Schiavi (Parma) e Osuji (Milan). Se la squadra risponde al favore del pronostico, può dirsi una delle candidate al titolo.

Pescara: una delle più interessanti outsider presenti sul panorama. Alla guida c'è un certo Zeman che può fare le fortune del club e garantire comunque lo spettacolo. Le partenze di Bonanni (Lugano) e Pinna (svincolato) sono state eccellentemente rimpiazzate con l'arrivo del portiere dell'U21 Pinsoglio (Juventus) con quello di Bocchetti (Frosinone) e dei talenti Insigne (Napoli) ed Immobile che vanno ad ingioiellare una squadra già potenzialmente importante.

Reggina: Breda è chiamato a ripetere il buon lavoro del suo predecessore, pesano le cessioni di Costa (Sampdoria) ed Acerbi (Genoa) soprattutto quando in entrata si registrano perlopiù ritorni dai prestiti, come nel caso di Ceravolo e Missiroli. Vi è da lavorare ancora molto sul mercato in uscita, gli esuberi sono troppi, il rischio di deludere le aspettative non è basso.

Sampdoria: il portiere argentino Romero (AZ) potrebbe essere la ciliegina sulla torta di un mercato che indica l'imperativo del veloce ritorno in A. L'attacco con l'arrivo di Piovaccari (Cittadella), Bertani (Novara) ed Icardi (Barcellona) è stellare ma anche troppo affollato; come sostiene Atzori, altra scelta di classe, la squadra è da serie maggiore ma serve la mentalità da cadetta. Le partenze di Stankevicius, Curci, Ziegler, Mannini, Lucchini, Zauri e Biabany sono importanti ma i blucerchiati possono raggiungere l'obiettivo con i sapienti arrivi di Costa (Reggina), Castellini e Rispoli, nonchè con il ritorno di Sammarco e Foti.

Sassuolo: i neroverdi escono rifondati con l'arrivo del nuovo allenatore Pea proveniente dalla Primavera dell'Inter. Nonostante i molti svincoli (Polenghi, Salvetti, Fusani, Quadrini e Riccio), gli investimenti sono molti e di qualità se si pensa all'arrivo dei giovani e poderosi africani Cofie e Boakye (Genoa) e Laribi (Palermo) a gente che conosce bene il campionato come Terranova, Masucci, Bassi, Potenza e Marchi. La squadra potrà essere capace di essere fastidiosa ed imprevedibile su ogni campo. Catellani (Catania) non mancherà troppo.

Torino: ogni anno il Toro viene inserito tra i candidati alla promozione e puntualmente delude. Anche quest'anno è da considerarsi favorita, il rimedio contro la sfortuna si chiama Ventura. L'allenatore è sicuramente l'acquisto più importante perchè è colui che può dare anima ad una società fatta di nomi altisonanti e poca sostanza. Perduto Rubin (Parma) ed i giocatori in prestito (Rubinho, Lazarevic, Budel, Cavanda, Obodo su tutti) e rischiando la cessione di capitan Bianchi, i granata sono corsi al riparo assicurandosi Parisi (Bari), Vives (Lecce), Ebagua (Varese), Glik (Palermo), Guberti (Roma), Iori (Chievo), Coppola e Darmian(Milan), tutti giocatori di sicura esperienza. Un occhio anche ai giovani ingaggiati poichè di grande interesse. Spiccano Verdi e Oduamadi (Milan), Gorobsov (Cesena) e Suciu (Gubbio)

Varese: è richiamata a ripetere la strepitosa annata scorsa e l'obiettivo non sarà cosa facile viste le cessioni di Ebagua (Torino), Correa (Avellino), Pisano (Palermo) Claiton (Bari), Pesoli e Grossi (Siena). Arrivano Terlizzi (Catania), Grillo (Cska Sofia), Filipe (Siena), Kurtic (Palermo), Troest (Genoa), Cacciatori (Sampdoria) e Cellini (Vicenza), tutti giocatori che potranno aiutare Benny Carbone a consacrarsi nel ruolo di allenatore.

Verona: l'Hellas torna in Serie B con l'ambizione di fare ritorno nella massima serie il prima possibile. Mandorlini può contare sulla conferma di Hallfredsson e su una campagna acquisti mirata che ha portato D'Alessandro (Roma), Galli (Parma) e Tachtsidis (Genoa), scelte che si aggiungono ad una squadra che già era stata costruita in visione di un salto di qualità che finalmente sembra essere giunto.

Vicenza: mercato improntato soprattutto sulle conferme, riscattati infatti Mustacchio, Pisano e Paro, senza grandi colpi degni di nota ma anche senza perder alcun pezzo pregiato. Il tutto arricchito da qualche ritorno interessante come Frison, Baclet ed Alemao. Incuriosisce il ritorno di Baldini in panchina dopo un periodo di inattività

Offline Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 28365
  • Vegano stammi lontano
Re:Serie Bwin 2011/12 [Giornata 1]
« Risposta #55 il: 24 Agosto, 2011, 17:51:17 pm »
Masiello che idiota  :suicidio:
http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/08/24/news/crescenzi_40_punti_di_sutura_al_braccio_forse_una_lite_alla_base_dell_infortunio-20810762/
I calciatori napoletani sono proprio la sfaccimma della gente, non c'è ne sta uno che si salva...
« Ultima modifica: 24 Agosto, 2011, 17:52:23 pm da kohna80 »

Offline noel

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 15587
  • Sesso: Maschio
Re:Serie Bwin 2011/12 [Giornata 1]
« Risposta #56 il: 26 Agosto, 2011, 01:38:35 am »
Bello vedere l'eurogol di milanetto contro i ciclisti...non so bene cosa sia successo con i genoani,ma il buon omar ha sicuramente giocato da tifoso del grifone.

Offline Godanico

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 6167
  • Località: Genova
  • Sesso: Maschio
Re:Serie Bwin 2011/12 [Giornata 1]
« Risposta #57 il: 26 Agosto, 2011, 08:53:56 am »
GRANDE OMAR MILANETTO.

Che sfacimma di gol  :sbav: :sbav: :sbav: GRAZIE

Super gol Milanetto


E fanculo a tutti gli idioti che l'hanno fatto andar via.
« Ultima modifica: 26 Agosto, 2011, 08:55:12 am da micoste »

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Serie Bwin 2011/12 [Giornata 1]
« Risposta #58 il: 26 Agosto, 2011, 12:16:20 pm »
Verona - Per il remake della sfida play-off di Lega Pro del 2010 gli scaligeri devono fare a meno degli squalificati Abbate e Gomez. Cangi e Le Noci in campo al loro posto dal primo minuto. Quest'ultimo, in vantaggio nel ballottaggio con Mancini, comporrà il tridente d'attacco con Berrettoni e Ferrari.

Probabile formazione (4-3-3) - Rafael; Cangi, Maietta, Ceccarelli, Scaglia; Russo, Esposito, Hallfredsson; Berrettoni, Ferrari, Le Noci.

Pescara - E' il giorno della prima sfida di campionato alla guida del Pescara per Zdenek Zeman. Classico 4-3-3 per il boemo con Sansovini, Maniero e Insigne - già allenato lo scorso anno a Foggia - a comporre il tridente offensivo. Non ancora al meglio fisicamente Gessa e Bocchetti che non saranno della partita. A centrocampo ballottaggio tra Nicco e Kone al fianco di Togni e Cascione.

Probabile formazione (4-3-3) Pinsoglio; Zanon, Romagnoli, Capuano, Petterini; Kone, Togni, Cascione; Sansovini, Maniero, Insigne.
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline Piskyno89

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13504
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Ma il cielo è sempre più noir!
Re:Serie Bwin 2011/12 [Giornata 1]
« Risposta #59 il: 26 Agosto, 2011, 14:09:12 pm »
mamma mia come vorrei un gol di lorenzino che va ad esultare sotto la curva dei veronesi ricchioni :sbav: