Autore Topic: UEFA Champions League 2011/2012 [Campione: Chelsea]  (Letto 149145 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #80 il: 16 Luglio, 2011, 09:39:29 am »
Io spero nella 4° fascia. Voglio il girone di ferro.
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21963
  • Voglia di Partenope
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #81 il: 16 Luglio, 2011, 10:01:14 am »
Io spero nella 4° fascia. Voglio il girone di ferro.

 :sospetto:

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #82 il: 16 Luglio, 2011, 10:16:21 am »
:sospetto:

 :sisi:  :mangia:

Sarebbe un modo per:
a) fare piu' esperienza su campi importanti, in modo da far maturare la squadra e cercare di non vedere piu' in futuro la squadra ce regala punti a S.Siro o su campi europei importanti. Piu' partite di livello si fanno, piu' la squadra migliora da questo punto di vista.
b) prevenire la squadra da eventuali critiche (tanto ci saranno sempre le critiche) per una posizione nel girone non esaltante: nel caso peggiore, agli occhi del popolo, una cosa è fare 4 con Real, City e Leverkusen nel girone, tutt'altro è fare 4 con Real, Copenaghen e un'altra squadra a caso.
c) visto che il Napoli non parte ne per vincere ne per arrivare tra le prime 4, ma solo per fare esperienza...mi piacerebbe godermela st'esperienza su campi che il Napoli non ha mai visto o non vede da 20 anni...senza vedere il lato oscuro di ogni cosa come se ci fosse la pena di morte per qualche risultato cattivo (anche perchè non è proprio detto, e la storia recente della coppa nei gironi insegna).
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

AyeyeBrazov

Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #83 il: 16 Luglio, 2011, 10:23:40 am »
Io spero nella 4° fascia. Voglio il girone di ferro.
assolutamente d'accordo

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21963
  • Voglia di Partenope
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #84 il: 16 Luglio, 2011, 10:26:23 am »
Uanema 'e dije, ma è proprio una mentalità da venditore di pentole. Io spero in un girone facile, perché voglio ije annanz. Critiche, esperienza ecc. uno se le fa quando si gioca le partite e magari le vince.
Poi je nun partess con tale arrendevolezza. La Fiorentina due anni fa, senza arbitraggi inconsulti stava ai quarti. Pare che stamm a fa' 'na gita, chi sa quando ci torniamo in Champions...

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #85 il: 16 Luglio, 2011, 10:34:43 am »
Uanema 'e dije, ma è proprio una mentalità da venditore di pentole. Io spero in un girone facile, perché voglio ije annanz. Critiche, esperienza ecc. uno se le fa quando si gioca le partite e magari le vince.
Poi je nun partess con tale arrendevolezza. La Fiorentina due anni fa, senza arbitraggi inconsulti stava ai quarti. Pare che stamm a fa' 'na gita, chi sa quando ci torniamo in Champions...

Invece è una mentalità gagliarda..cosa che ha sempre contraddistinto il popolo napoletano negli anni passati e mi dispiace constatare che è scaduta molto. Prima non si aveva paura di niente.
Poi, uscire ai gironi o ai quarti non è che cambia parecchio...di quella Fiorentina nella memoria della gente non ce n'è traccia..e so passati 2 anni, non 20.
Inoltre il Napoli è, secondo me, in un'altra situazione, visto che quest'anno deve puntare a riaffermarsi e riqualificarsi alla Chl, che si puo' fare sicuramente. Siamo su "uno step in piu'" (cit)  :look:
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21963
  • Voglia di Partenope
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #86 il: 16 Luglio, 2011, 10:51:56 am »
Invece è una mentalità gagliarda..cosa che ha sempre contraddistinto il popolo napoletano negli anni passati e mi dispiace constatare che è scaduta molto. Prima non si aveva paura di niente.

Che sarebbe la tua? :scratch:
Stai dicenn che vuoi sfidare squadre forti accussi' almeno nel girone ci leviamo lo sfizio e se abbuschiano non fa niente. Pare un ragionamento antitetico.
Comunque, come per l'anno scorso con l'El, non si sarà mai d'accordo. Però credo che l'assunto che bisogna vincere e andare avanti sia dato. Per me ci sta differenza tra ottavi e quarti, io voglio vencere sempre, e se ci sono più possibilità contro il Copenhagen che contro il City, che ben venga il Copenhagen nel girone. Tanto se passi lo sfizio te lo levi nelle fasi finali.  :asd:

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #87 il: 16 Luglio, 2011, 11:01:09 am »
Che sarebbe la tua? :scratch:
Stai dicenn che vuoi sfidare squadre forti accussi' almeno nel girone ci leviamo lo sfizio e se abbuschiano non fa niente. Pare un ragionamento antitetico.
Comunque, come per l'anno scorso con l'El, non si sarà mai d'accordo. Però credo che l'assunto che bisogna vincere e andare avanti sia dato. Per me ci sta differenza tra ottavi e quarti, io voglio vencere sempre, e se ci sono più possibilità contro il Copenhagen che contro il City, che ben venga il Copenhagen nel girone. Tanto se passi lo sfizio te lo levi nelle fasi finali.  :asd:

Io mi sono immedesimato nel ragionamento popolare, hai colto solo il punto "minore" del mio discorso.
Se vuoi sapere la mia idea personalissima, per me il Napoli anche in un girone di ferro avrebbe la possibilità di andare avanti. Inoltre io sono convinto che ci si qualifica in ChL anche negli anni a venire, quindi non la vedo come l'ultima chance, ma come la prima. Quindi l'affronto in maniera disinvolta..e proprio per questo mi piacerebbe vedere grandissimi incontri (anche per testare la squadra contro le big del calcio europeo, vedendo sul campo a quanto ammonta il vero gap).

Poi ognuno la pensa a modo suo...io ad esempio non vedo l'ora di vedere il Napoli a Barcelona il mese prossimo, qualcun altro si preoccupa per quanti gol prenderemo...
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #88 il: 16 Luglio, 2011, 11:27:26 am »
Spero nel girone meno difficile possibile, l'esperienza si fa andando avanti, non prendendo pallonate in giro per l'Europa.
Disapprovo il masochismo di Hwarang.
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline Jena Plissken

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 21950
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #89 il: 16 Luglio, 2011, 12:53:09 pm »
Io avrei potuto capire se Hwarang avesse voluto un girone tosto per assaporare sfide con grandi club, però questo suo pensiero del volerlo per avere una scusante in caso di fallimento, mi sembra senza senso. Cioè, avere un girone con United,Barcellona e Porto per fare figure di merda e essere giustificati? A sto punto non è meglio un Real, Copenaghen, Debrecen (le ultime due le ho sparate a caso) con la speranza di lottare per il 2°? Poi magari agli ottavi si becca il Chelsea si esce, ma sarebbe molto meglio così piuttosto che prendere 4 pere tra andata e ritorno col Porto e 6 col Real e lo United.

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #90 il: 16 Luglio, 2011, 12:55:26 pm »
Io avrei potuto capire se Hwarang avesse voluto un girone tosto per assaporare sfide con grandi club, però questo suo pensiero del volerlo per avere una scusante in caso di fallimento, mi sembra senza senso. Cioè, avere un girone con United,Barcellona e Porto per fare figure di merda e essere giustificati? A sto punto non è meglio un Real, Copenaghen, Debrecen (le ultime due le ho sparate a caso) con la speranza di lottare per il 2°? Poi magari agli ottavi si becca il Chelsea si esce, ma sarebbe molto meglio così piuttosto che prendere 4 pere tra andata e ritorno col Porto e 6 col Real e lo United.

Io mi sono immedesimato nel ragionamento popolare, hai colto solo il punto "minore" del mio discorso.
Se vuoi sapere la mia idea personalissima, per me il Napoli anche in un girone di ferro avrebbe la possibilità di andare avanti. Inoltre io sono convinto che ci si qualifica in ChL anche negli anni a venire, quindi non la vedo come l'ultima chance, ma come la prima. Quindi l'affronto in maniera disinvolta..e proprio per questo mi piacerebbe vedere grandissimi incontri (anche per testare la squadra contro le big del calcio europeo, vedendo sul campo a quanto ammonta il vero gap).

Poi ognuno la pensa a modo suo...io ad esempio non vedo l'ora di vedere il Napoli a Barcelona il mese prossimo, qualcun altro si preoccupa per quanti gol prenderemo...

"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10604
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #91 il: 16 Luglio, 2011, 13:00:29 pm »
Spero nel girone meno difficile possibile, l'esperienza si fa andando avanti, non prendendo pallonate in giro per l'Europa.
Disapprovo il masochismo di Hwarang.
Il Napoli le pallonate le prende solo dal Barca. Con le altre se la gioca, probabilmente perde, ma se la gioca con chiunque. Non pensate che Manchester o similari vengano al San Paolo a darle a destra e a manca. Quì l'Inter soffriva già due anni fa, l'Inter, i campioni del mondo. A Liverpool abbiamo dato lezioni di calcio per 75 minuti, a Villareal siamo usciti per un rimpallo dopo che il nostro magico 22 ha sbagliato l'impossibile e il nostro bomber era comodamente seduto in panchina perchè 3 giorni dopo le avremmo dovute prendere con onore a San Siro.

Ma poi qual'è sto girone di ferro? Real, ManCity e CSKA? Certo non saremmo già eliminati dopo 4 giornate...

Offline Jena Plissken

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 21950
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #92 il: 16 Luglio, 2011, 13:02:22 pm »
Beh più che ragionamento popolare direi che è un tuo personalissimo pensiero..ad esempio per me in un girone di ferro come quello che ho citato prima, il Napoli soccomberebbe miseramente..quindi non me lo auguro. E la CL di quest'anno non la vedo manco come una sorta di "prova" per far bene negli anni successivi..per me già da ora si deve puntare di andare fino a quando è possibile...ovviamente squadre permettendo, ci vorrà anche un pò di culo..poi se si uscirà per manifesta superiorità delle avversarie niente da dire, se non che la società deve migliorare la squadra per l'anno prossimo per fare meglio in CL.

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #93 il: 16 Luglio, 2011, 13:03:39 pm »
Il Napoli le pallonate le prende solo dal Barca. Con le altre se la gioca, probabilmente perde, ma se la gioca con chiunque. Non pensate che Manchester o similari vengano al San Paolo a darle a destra e a manca. Quì l'Inter soffriva già due anni fa, l'Inter, i campioni del mondo. A Liverpool abbiamo dato lezioni di calcio per 75 minuti, a Villareal siamo usciti per un rimpallo dopo che il nostro magico 22 ha sbagliato l'impossibile e il nostro bomber era comodamente seduto in panchina perchè 3 giorni dopo le avremmo dovute prendere con onore a San Siro.

Ma poi qual'è sto girone di ferro? Real, ManCity e CSKA? Certo non saremmo già eliminati dopo 4 giornate...
Io non ho capito perchè volete il girone Real, City, Cska. Per pariamiento?
Per quale motivo non dovrei auspicare Bayern, una francese e il Copenhagen? Non sarebbero comunque sfide importanti? :boh:

No, dobbiamo vedere i divi al San Paolo :lsd:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #94 il: 16 Luglio, 2011, 13:06:09 pm »
Il Napoli le pallonate le prende solo dal Barca. Con le altre se la gioca, probabilmente perde, ma se la gioca con chiunque. Non pensate che Manchester o similari vengano al San Paolo a darle a destra e a manca. Quì l'Inter soffriva già due anni fa, l'Inter, i campioni del mondo. A Liverpool abbiamo dato lezioni di calcio per 75 minuti, a Villareal siamo usciti per un rimpallo dopo che il nostro magico 22 ha sbagliato l'impossibile e il nostro bomber era comodamente seduto in panchina perchè 3 giorni dopo le avremmo dovute prendere con onore a San Siro.

Ma poi qual'è sto girone di ferro? Real, ManCity e CSKA? Certo non saremmo già eliminati dopo 4 giornate...

abbiamo preso 3 pallonate contro un liverpool non certo irresistibile.........purtroppo tu ne fai un discorso prettmente tecnico come se fosse quello il problema........il problema è l'approccio........onestamente l'anno scorso il napoli in europa mi dava sempre l'impressione della famiglia di cafoni in gita all'edenlandia a pasquetta. e qualcosa mi dice che anche quest'anno sarà la stessa musica
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #95 il: 16 Luglio, 2011, 13:06:54 pm »
Io non ho capito perchè volete il girone Real, City, Cska. Per pariamiento?
Per quale motivo non dovrei auspicare Bayern, una francese e il Copenhagen? Non sarebbero comunque sfide importanti? :boh:

No, dobbiamo vedere i divi al San Paolo :lsd:

giustissimo peppe.......appunto, i cafoni a pasquetta :asd:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Jena Plissken

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 21950
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #96 il: 16 Luglio, 2011, 13:09:33 pm »
abbiamo preso 3 pallonate contro un liverpool non certo irresistibile.........purtroppo tu ne fai un discorso prettmente tecnico come se fosse quello il problema........il problema è l'approccio........onestamente l'anno scorso il napoli in europa mi dava sempre l'impressione della famiglia di cafoni in gita all'edenlandia a pasquetta. e qualcosa mi dice che anche quest'anno sarà la stessa musica

Ma appunto, si può esser presi a pallonate pur avendola giocata la partita. Magari il Napoli pressa il City di turno per una mezz'ora abbondante, poi questi da un contropiede fanno 1-0. La squadra subisce lo shock. 2-0. La squadra tenta di reagire, il pallone non entra..il City con uno dei suoi campioni fa 3-0. Il Napoli muore e dilaga, 4-0. Un risultato immeritato, ma la paliata arriva lo stesso..prendere paliate non significa che ti devono per forza umiliare dal primo minuti assediandoti o non facendoti vedere palla. Liverpool-Napoli 3-1 ne è la prova.

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #97 il: 16 Luglio, 2011, 13:11:47 pm »
Perchè secondo me l'esperienza si fa affrontando grandi avversari.
Anche se quest'anno abbiamo avuto la possibilità di competere per lo scudetto, non dimentichiamo che, come ogni anno, siamo andati a S.Siro a fare le vittime sacrificali. Per curare questo aspetto, una squadra deve saper approcciarsi a queste partite su questi campi. Si tratta di un processo di crescita necessario a cui non si puo' ovviare. Quindi, in questa fase storica del Napoli, sarebbe positivo affrontare quante piu' squadre forti possibili per maturare sotto quest'aspetto. Del resto le squadre che hanno successo in Europa sono quelle che sanno affrontare questo genere di partite, quelle che hanno quei giocatori che in queste partite sanno esprimersi al 200%, non quelle che sperano di beccare l'avversario "facile" per andare avanti, almeno questo penso io in qualità di venditore di pentole  :look: .
Chest'è...
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline 814ckp0w3r

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 10604
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #98 il: 16 Luglio, 2011, 13:14:56 pm »
Io non ho capito perchè volete il girone Real, City, Cska. Per pariamiento?
Per quale motivo non dovrei auspicare Bayern, una francese e il Copenhagen? Non sarebbero comunque sfide importanti? :boh:

No, dobbiamo vedere i divi al San Paolo :lsd:
Io non ho detto che vorrei quel girone, ho detto che ce la giochiamo dignitosamente con chiunque.
Non m'interessa il sorteggio cosa ci riserverà...prenderò tutto come viene, sia il girone semplice che difficile. Preferirei solo evitare campi caldi.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:UEFA Champions League 2011/2012 [2° turno preliminare - ritorno]
« Risposta #99 il: 16 Luglio, 2011, 13:18:39 pm »
Ma appunto, si può esser presi a pallonate pur avendola giocata la partita. Magari il Napoli pressa il City di turno per una mezz'ora abbondante, poi questi da un contropiede fanno 1-0. La squadra subisce lo shock. 2-0. La squadra tenta di reagire, il pallone non entra..il City con uno dei suoi campioni fa 3-0. Il Napoli muore e dilaga, 4-0. Un risultato immeritato, ma la paliata arriva lo stesso..prendere paliate non significa che ti devono per forza umiliare dal primo minuti assediandoti o non facendoti vedere palla. Liverpool-Napoli 3-1 ne è la prova.

ad anfield però il vero crollo della squadra avvenne quando gerrard entrò, non è che si sciolsero per il gol.....è questa la provincialità
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia