Autore Topic: 21 - Fernandez Federico  (Letto 150315 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Dude

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12114
  • Località: Vecchia Zelanda
  • Sesso: Maschio
  • bisogna essere ori(gi)nali
    • forum calcio napoli
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #40 il: 25 Gennaio, 2011, 14:16:58 pm »
ma mo lo contatto direttamente su FB e gli mando l'invito a comparire sul forum

si ma non capisce na sega d'italiano... dovresti fagli l'accommencios e los traduciones de tuttas cosas...
la mia firma nuova

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 26314
  • Opinion Leader
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #41 il: 25 Gennaio, 2011, 14:17:12 pm »
Nando invitalo al forum  :look:

ma no... se si mette a leggere questo forum poi si pensa che stiamo ultimi in classifica al posto del bari  :suicidio:

Offline Dude

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12114
  • Località: Vecchia Zelanda
  • Sesso: Maschio
  • bisogna essere ori(gi)nali
    • forum calcio napoli
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #42 il: 25 Gennaio, 2011, 14:17:37 pm »
ma no... se si mette a leggere questo forum poi si pensa che stiamo ultimi in classifica al posto del bari  :suicidio:

quant'è vero :asd:
la mia firma nuova

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #43 il: 25 Gennaio, 2011, 14:31:05 pm »
ma no... se si mette a leggere questo forum poi si pensa che stiamo ultimi in classifica al posto del bari  :suicidio:

faccio una cosa gli traduco tutto il post dedicato a Sosa ( che e' un suo carissimo amico) e cosi chiama a Bigon e disdice il contratto

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline Freddo

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 14027
  • Hasta la victoria Siempre!!
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #44 il: 28 Gennaio, 2011, 09:16:38 am »
Dal sito sciabolatamorbida

Stars of the Future – Federico Fernandez, il muro di Tres Algarrobos
30 dicembre 2010 di Francesco Federico Pagani

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

Nome: Federico Fernández
Data di nascita: 21 febbraio 1989
Luogo di nascita: Tres Algarrobos (Argentina)
Nazionalità: argentina e italiana
Altezza: 189 centimetri
Peso: 84 chilogrammi
Ruolo: difensore centrale
Club: Napoli (da giugno 2011)
Scadenza contratto: 30 giugno 2016
Valutazione: 2.800.000 euro

CARRIERA
Nato il 21 febbraio di ventuno anni fa in quel di Tres Algarrobos, paesino di tremila anime sito nella provincia di Buenos Aires, Federico Fernández crebbe nel settore giovanile dell’Estudiantes di La Plata, quello stesso club che lo lanciò come professionista il 14 settembre 2008 nel corso di una partita valevole per l’Apertura di quell’anno che Los Pincharratas disputarono e persero contro il Velez Sarsfield.

Sempre quell’anno, per altro, il ragazzo, solo diciannovenne, disputò altresì due match di Copa Sudamericana, contribuendo quindi, anche se in maniera tutto sommato relativa, alla medaglia d’argento conquistata dal suo club in quella competizione.

La prima rete ufficiale col Pincha arriverà otto mesi dopo l’esordio assoluto e sarà realizzata contro il Lanus grazie all’assistenza del sempre grandissimo Juan Sebastian Veron, capitano, trascinatore e giocatore più rappresentativo della squadra.

Proprio quell’anno, poi, vincerà la Coppa Libertadores, anche se, ancora una volta, contribuendo relativamente al successo della sua squadra: solo due, anche in questo caso, le presenze del ventenne centrale di Tres Algarrobos, che può comunque arricchire la sua bacheca di un trofeo così importante.

Bacheca che allargherà solo la stagione successiva, questa volta da protagonista: l’Estudiantes vince infatti il torneo Apertura 2010 anche grazie al suo apporto. Fernandez in quel torneo viene infatti promosso stabilmente titolare e contibuisce fattivamente a rendere quella dei Pincharratas la migliore difesa del campionato, con sole otto reti subite in diciannove match (contro le nove subite dal Velez, seconda miglior difesa del campionato).

Dopo cinquantacinque presenze ufficiali condite da cinque reti Federico attira quindi l’interesse di molti club europei, anche in virtù del suo doppio passaporto che lo rende molto più appetibile sul mercato del Vecchio Continente.
E proprio in Europa si trasferirà a giugno: il Napoli trova infatti l’accordo per il trasferimento del giocatore sulla base di poco meno di tre milioni di euro. Dalla prossima estate, insomma, Federico sarà la nuova colonna difensiva della squadra che fu di Maradona.
 

Cosa riserverà il futuro a questo ragazzo, che nel 2009 disputò il Sudamericano under 20 con la selezione giovanile Albiceleste, è difficile dirlo.
Quasi sicuramente, comunque, per lui il futuro continuerà ad essere tinto di Albiceleste: se si riconfermasse anche in Europa, infatti, il gioco sarebbe fatto.

CARATTERISTICHE
Samuel e Piquè.

No, non sono i nomi dei suoi futuri compagni di reparto, quanto quelli dei giocatori cui viene accostato.
Due difensori tra i più forti al mondo, non a caso. Ma che in comune non hanno poi moltissimo.

Marcatore rude, instancabile ed insuperabile il primo, regista difensivo dall’ottima tecnica il secondo.

E Federico Fernandez è, secondo molti, proprio la sintesi di queste due cose. Perché se da una parte sa essere difensore centrale in grado di difendere la propria porta con grande precisione dall’altra, essendo dotato di tecnica discreta, sa anche impostare l’azione, nel caso.

Uno dei suoi punti di forza è il colpo di testa: abilissimo nel gioco aereo, infatti, Federico sfrutta questa sua peculiarità in entrambe le aree di rigore. Perché se nella propria area svetta con continuità e maestria per spazzare il pallone lontano, evitando che gli avversari possano farlo proprio, nell’area avversaria sfrutta questa importante capacità per colpire a rete.

Il fisico in tutto ciò lo aiuta, evidentemente. Alto e robusto, infatti, Fernandez è un cliente duro per chiunque da questo punto di vista. Ma l’altezza in sè non basta a giustificarne l’ottima capacità nello stacco aereo.
A fare la differenza risulta quindi essere anche il timing con cui lo stesso sa svettare in cielo.
 

Da Samuel ha preso l’efficacia in marcatura e la grande capacità nel gioco aereo. Di Samuel potrebbe prendere il soprannome (anche lui, come l’interista, dà in effetti un po’ l’impressione di essere un muro) e, soprattutto, il posto in nazionale.

IMPRESSIONI E PROSPETTIVE
Perché in Argentina ormai ne sono convinti: Fernandez ha un posto assicurato nell’Albiceleste per gli anni a venire.

Difficile dire quando potrà entrare a pieno ritmo nei piani del selezionatore della rappresentativa nazionale ma di dubbi nel paese della Pampa non ce ne sono molti.

Tutto ora sta al ragazzo.
Le aspettative su di lui sono elevatissime, tanto in Argentina quanto in Italia.

Perché se da una parte ci si aspetta, appunto, possa diventare una delle colonne della nazionale dei prossimi dieci anni dall’altra Mazzarri, ma Napoli tutta, si aspetta possa esserlo altrettanto della squadra partenopea, che ha deciso di puntare su di lui per blindare il reparto arretrato con un giocatore che, però, fosse capace anche di impostare le ripartenze.

L’affare in sè è realmente ottimo. In un mercato in cui i prezzi sono spesso pazzi assicurarsi l’acquisto di un giocatore di questa prospettiva per un prezzo quasi irrisorio è infatti un colpo da maestro.

Nel contempo però va anche fatta notare una cosa: Federico ha alle spalle un solo campionato (Apertura per altro, equivalente al solo girone d’andata in Italia) da titolare.
E nonostante proprio di quel campionato venne designato come miglior difensore va detto che pecca ancora, e molto, in esperienza.

E proprio questa cosa potrebbe minarne l’inserimento in un campionato, quello italiano, dove i giovani fanno sempre fatica ad imporsi e dove l’attenzione maniacale ad ogni movimento difensivo è massima, sicuramente inusuale per chi arriva dall’estero.

La decisione di lasciarlo a La Plata sino a giugno può quindi rivelarsi azzeccata. Così facendo, infatti, Federico avrà modo di disputare altre partite da titolare in un campionato indubbiamente più alla portata, incrementando poi il suo bagaglio di esperienze in Copa Libertadores.
Higuain Latrina!

Offline ciccio-s

  • *
  • Registrazione: Gen 2010
  • Post: 10189
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #45 il: 28 Gennaio, 2011, 10:06:14 am »
ma no... se si mette a leggere questo forum poi si pensa che stiamo ultimi in classifica al posto del bari  :suicidio:
ma no quello no... però di sicuro non retrocediamo...  :cazzimm:

Offline bart

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 18141
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #46 il: 08 Febbraio, 2011, 13:41:54 pm »
La familia de Federico Fernández se siente más que agradecida por la formación que el club le dio al defensor, y en especial por su actualidad y porvenir. Tal es así que el City Bell apareció una bandera con la leyenda “Gracias Estudiantes” y que firma “Flia. del Flaco Fernández. Tres Algarrobos”. Vale recordar que el juvenil ya fue vendido al Nápoli de Italia y jugará sus últimos seis meses en la institución que lo llevó al profesionalismo.


Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #47 il: 08 Febbraio, 2011, 13:42:50 pm »
Un gesto alla Rinaudo :look:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #48 il: 11 Febbraio, 2011, 23:37:48 pm »
Fra poco su SI la prima partita dell'Estudiantes nel Clausura.
Gioca Fernandez
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline angels

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 6943
  • Località: sopra Eurobet :look:
  • Sesso: Maschio
  • ...where amazing happens...
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #49 il: 11 Febbraio, 2011, 23:44:30 pm »
Fra poco su SI la prima partita dell'Estudiantes nel Clausura.
Gioca Fernandez
bene :popcorn:

Offline Napulè

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2243
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #50 il: 12 Febbraio, 2011, 02:12:26 am »
Ho appena finito di vedere la partita. Buono stacco di testa e buon senso della posizione, però nel finale fa una pisciata, complice anche un passaggio sul sinistro del suo compagno di reparto, che manda in porta un avversario che sbaglia clamorosamente. A parte questo sbaglio che ci può stare se consideriamo che è la prima partita di campionato e sul finale può aver avuto un calo, mi ha fatto una buona impressione, forse pecca solo in velocità.

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #51 il: 12 Febbraio, 2011, 11:27:54 am »
Piu' che in velocita' (dove cmq nello stretto non è un fulmine, ma è pure abbastanza normale vista la stazza), secondo me deve imparare a non dare troppo spazio all'uomo. Lui ha questo "vizio" di dare spazio, per poi recuperare in tackle scivolato, che spesso gli riesce ma un difensore deve andare in scivolata solo quando strettamente necessario.
E deve imparare ad essere meno impulsivo.

Cmq sono cose che si migliorano col tempo e con l'insegnamento che gli faranno qua.
C'è da dire che di testa è forte, sa occupare bene gli spazi e leggere bene l'azione...ed ha fatto un paio di diagonali decisive.
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline Joker

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 18403
  • Sesso: Maschio
    • Calciomercato Napoli
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #52 il: 12 Febbraio, 2011, 17:16:00 pm »
Piu' che in velocita' (dove cmq nello stretto non è un fulmine, ma è pure abbastanza normale vista la stazza), secondo me deve imparare a non dare troppo spazio all'uomo. Lui ha questo "vizio" di dare spazio, per poi recuperare in tackle scivolato, che spesso gli riesce ma un difensore deve andare in scivolata solo quando strettamente necessario.
E deve imparare ad essere meno impulsivo.

Cmq sono cose che si migliorano col tempo e con l'insegnamento che gli faranno qua.
C'è da dire che di testa è forte, sa occupare bene gli spazi e leggere bene l'azione...ed ha fatto un paio di diagonali decisive.

Alla Cannavaro Paolo ...
Caserta la città dove SI A SCIMITA' FOSS BELLEZZ LOR FOSSR TUTT FOTOMODELL. Cittadina triste composta da finti maschi esaltati loro a juve casert a casertan e a regg, e 4 peret arrsagliut che a 15 anni s vesten comm e mamm e 50ann.

Offline Jena Plissken

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 21950
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #53 il: 13 Febbraio, 2011, 02:32:28 am »
Alla Cannavaro Paolo ...
Ma serio, per come l'hanno descritto pure per quanto riguarda la velocità, mi pare il Paolo Cannavaro sudamericano :look:

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #54 il: 13 Febbraio, 2011, 13:55:21 pm »
eh ma a chi doveva somigliare, a maggio? :boh:

è stato preso per fare il vice-cannavaro, sperando che esca fuori un fetente di giocatore
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #55 il: 17 Febbraio, 2011, 12:21:32 pm »
Ha acchiappat chella paliata...  :cazzimm:

Cruzeiro 5- Estudiantes 0 in Libertadores. E menomale che è rimasto li per vincerla...
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline domyssj

  • *
  • Registrazione: Gen 2011
  • Post: 20605
  • Località: Secondigliano
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #56 il: 17 Febbraio, 2011, 12:28:10 pm »
girone o eliminazione?

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #57 il: 17 Febbraio, 2011, 12:29:19 pm »
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #58 il: 17 Febbraio, 2011, 12:33:22 pm »
Ha acchiappat chella paliata...  :cazzimm:

Cruzeiro 5- Estudiantes 0 in Libertadores. E menomale che è rimasto li per vincerla...

A facc ro cazz ( cit)

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:Fernandez Federico [Estudiantes]
« Risposta #59 il: 17 Febbraio, 2011, 12:34:10 pm »
bella locena

lui c'era in campo?
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia