Autore Topic: L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]  (Letto 195656 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline CharMeg

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 15134
  • Località: Frazione di un piccolo paese in provincia di Torino
  • Sesso: Maschio
  • Vecchio cazzone nonchè ziprevt
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3800 il: 04 Gennaio, 2019, 15:21:38 pm »
A parte quello, comunque Rai Play mi pare che lo puoi scaricare dallo store della Smart TV.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Se la mia tv era furba, non stava a casa mia.
moriremo tutti....ricordalo
È un dolore enorme.
É chiaro che il suo obiettivo é quello: lo scudetto, poi la Champions, dopodiché avrà sei milioni di persone ai suoi piedi pronte a tutto per lui e disposte a innalzarlo come dittatore illuminato con un colpo di stato.

Offline jcoltrane

  • *
  • Registrazione: Dic 2014
  • Post: 1034
  • Località: Bologna
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3801 il: 10 Gennaio, 2019, 15:20:53 pm »
Sharp objects :love:
Jesus died for somebody's sins but not mine

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 54237
  • Sesso: Maschio
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3802 il: 19 Febbraio, 2019, 11:57:37 am »
Sto vedendo Maniac, quello di Netflix e remake dell'omonima serie mi pare scandinava di qualche anno fa.
Sono a metà stagione ed è un fatto enorme.
La regia di Fukunaga (True Detective 1) è sempre una cosa preziosa, una pulizia tecnica e un colpo d'occhio che hanno davvero pochi. Conferma poi quanto sia bravo a lavorare sulla caratterizzazione introspettiva dei personaggi, cose che avevo già notato sia sul già citato True Detective che sul gotico Jane Eyre.
È assurdo quanto invece Jonah Hill non sia considerato un fenomeno assoluto in quel di Hollywood dove finanche il cane Bradley Cooper assurge al ruolo di attore di spessore solo perché è oggettivamente un cesso, è di una versatilità spaventosa capace di andare da ruoli comici, grotteschi ad altri drammatici mantenendo inalterato lo standard qualitativo. Un mostro. Meno bene l'interpretazione della Stone che è sempre esagerata e a tratti finta.

Poi sulla serie finora che c'è da dire. Non avendo visto un trailer e manco una descrizione pensavo di essere di fronte a un'introspezione psicologica di qualche assassino in manicomio o cose così, invece mi sono trovato davanti una miniserie di fantascienza retrofuturistica che sembra uscita dalla penna di Philip K. Dick, con momenti onirici a metà tra David Lynch (per la costruzione) e il Marc Webb di 500 giorni insieme (per il legame tra Owen e Anna), con punte di trash, surrealismo e grottesco non da poco, cambi stilistici continui, atmosfere distopiche e richiami alla lettura di genere: oltre a Ubik e un oscuro scrutare, c'è tanto di Necromancer di Dickson.
Colonna sonora intimista e fuori scala.

Prego tanto tanto tanto che non scachi nella seconda parte.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Offline LSF839

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 3055
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3803 il: 19 Febbraio, 2019, 12:06:07 pm »
Sto vedendo Maniac, quello di Netflix e remake dell'omonima serie mi pare scandinava di qualche anno fa.
Sono a metà stagione ed è un fatto enorme.
La regia di Fukunaga (True Detective 1) è sempre una cosa preziosa, una pulizia tecnica e un colpo d'occhio che hanno davvero pochi. Conferma poi quanto sia bravo a lavorare sulla caratterizzazione introspettiva dei personaggi, cose che avevo già notato sia sul già citato True Detective che sul gotico Jane Eyre.
È assurdo quanto invece Jonah Hill non sia considerato un fenomeno assoluto in quel di Hollywood dove finanche il cane Bradley Cooper assurge al ruolo di attore di spessore solo perché è oggettivamente un cesso, è di una versatilità spaventosa capace di andare da ruoli comici, grotteschi ad altri drammatici mantenendo inalterato lo standard qualitativo. Un mostro. Meno bene l'interpretazione della Stone che è sempre esagerata e a tratti finta.

Poi sulla serie finora che c'è da dire. Non avendo visto un trailer e manco una descrizione pensavo di essere di fronte a un'introspezione psicologica di qualche assassino in manicomio o cose così, invece mi sono trovato davanti una miniserie di fantascienza retrofuturistica che sembra uscita dalla penna di Philip K. Dick, con momenti onirici a metà tra David Lynch (per la costruzione) e il Marc Webb di 500 giorni insieme (per il legame tra Owen e Anna), con punte di trash, surrealismo e grottesco non da poco, cambi stilistici continui, atmosfere distopiche e richiami alla lettura di genere: oltre a Ubik e un oscuro scrutare, c'è tanto di Necromancer di Dickson.
Colonna sonora intimista e fuori scala.

Prego tanto tanto tanto che non scachi nella seconda parte.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
userò il mio mese gratis di netflix per vederla...Jonah Hill  non è belloccio con Cooper per gli ammericani conta parecchio

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 54237
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3804 il: 19 Febbraio, 2019, 12:13:52 pm »
userò il mio mese gratis di netflix per vederla...Jonah Hill  non è belloccio con Cooper per gli ammericani conta parecchio
Secondo me è molto divisiva come serie.
O la rigetti integralmente o la ami.

Su Jonah Hill si, quello è. Non è un figo e oggi paga dazio

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3965
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3805 il: 19 Febbraio, 2019, 12:25:55 pm »
Metto in lista.

Io sto facendo da un po' il rewatch di Game of Thrones in attesa dell'ultima, e continuo a considerarla una serie enorme :look:

Molti la reputano sopravvalutata o che inizia a migliorare solo dalla quarta stagione (dove si vede che il budget è aumentato tantissimo), ma in realtà la sua "pecca" è che bisogna andarsi a informare su tutti i fatti e su tutte le particolarità del mondo di Martin per godersela appieno.

Ora sto rivedendo la quinta e continuo invece a reputarla una delle peggiori, a livello di sceneggiatura e caratterizzazione dei personaggi. Tutta la saga di Dorne è pompatissima e anche la trama di Sansa presenta tante forzature, vott a passà.


Invece per qualche motivo ero convinto di aver letto su questo forum critiche ad American Crime Story, sono andato a ricercare e ho trovato invece solo un post di guallera che parla entusiasta della stagione su Gianni Versace. Inutile dire che concordo in pieno e aggiungerò che a me piace tantissimo anche la prima stagione, quella su OJ Simpson. Devo dire che essendo piccolo all'epoca non mi sono mai informato sull'esito del processo, quindi si vede che ne ho apprezzato ancora di più la suspance. Però tutta la serie indaga con particolare minuzia tantissimi aspetti del crimine, dalle conseguenze che ha avuto per gli americani il processo a OJ Simpson e il modo in cui ha polarizzato l'opinione pubblica, all'indagine psicologica di Andrew Cunanan nella seconda.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 54237
  • Sesso: Maschio
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3806 il: 20 Febbraio, 2019, 09:54:24 am »
Finita.
Confermo il post di sopra.
È una grande serie.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 54237
  • Sesso: Maschio
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3807 il: 05 Marzo, 2019, 01:20:06 am »
Sto vedendo Homecoming, la serie Amazon del creatore di Mr Robot, sono quasi alla fine.
Tecnicamente è un continuo omaggio a Hitchcock, sia nella fotografia che nelle musiche e soprattutto nella concezione degli interni che aveva il buon Alfred: un'emanazione di uno stato d'animo dei personaggi e, allo stesso tempo, mostrano in continuazione quanto è fittizio ciò che lo spettatore osserva. Come se fosse un dio.
Tecnicamente Esmail si conferma un regista veramente dotato, l'ottava puntata è da prendere e far studiare come esempio di montaggio.
Non è nemmeno solo forma, trovo che il soggetto e i temi trattati siano rilevanti e significativi.
Purtroppo invece è di un piattume sconvolgente nell'intreccio, ha un ritmo che non mi convince ed è grave perché parliamo di puntate sotto la mezz'ora. Dialoghi spesso scialbi e ho avuto l'impressione di una grande occasione persa, come se avessero avuto la possibilità di raccontare quel che hanno raccontato in maniera molto più accattivante. Alcuni passaggi richiedono una sospensione dell'incredulità enorme.
Tutto sommato quindi, la promuovo. Aspettando le ultime due puntate, che guarderò domani.
Bellissimi i piani sequenza con cui si concludono gli episodi.
Per la Roberts, invece, solo odio.

Mr Robot comunque è di un altro pianeta.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14737
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3808 il: 06 Marzo, 2019, 18:57:35 pm »
Ebbene, si sta avvicinando l'ultima stagione di GoT.

Qualcuno la sta aspettando in trepidante attesa?
« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 31924
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3809 il: 06 Marzo, 2019, 20:15:57 pm »
Ebbene, si sta avvicinando l'ultima stagione di GoT.

Qualcuno la sta aspettando in trepidante attesa?
No
Però vi ricordo,per quando inizierà,che non esiste il tasto ignora utente  ma esiste il tasto  spoiler
Grazie a tutti
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 31899
  • Vietato sognare
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3810 il: 07 Marzo, 2019, 11:32:11 am »
Io si, la sto aspettando. Come anche l'ultima di Mr. Robot, le uniche due serie tv che in questi ultimi mi hanno veramente fatto azzeccare.

Offline tonysea7

  • *
  • Registrazione: Ago 2010
  • Post: 3858
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3811 il: 07 Marzo, 2019, 16:30:00 pm »
Sto vedendo Maniac, quello di Netflix e remake dell'omonima serie mi pare scandinava di qualche anno fa.
Sono a metà stagione ed è un fatto enorme.
La regia di Fukunaga (True Detective 1) è sempre una cosa preziosa, una pulizia tecnica e un colpo d'occhio che hanno davvero pochi. Conferma poi quanto sia bravo a lavorare sulla caratterizzazione introspettiva dei personaggi, cose che avevo già notato sia sul già citato True Detective che sul gotico Jane Eyre.
È assurdo quanto invece Jonah Hill non sia considerato un fenomeno assoluto in quel di Hollywood dove finanche il cane Bradley Cooper assurge al ruolo di attore di spessore solo perché è oggettivamente un cesso, è di una versatilità spaventosa capace di andare da ruoli comici, grotteschi ad altri drammatici mantenendo inalterato lo standard qualitativo. Un mostro. Meno bene l'interpretazione della Stone che è sempre esagerata e a tratti finta.

Poi sulla serie finora che c'è da dire. Non avendo visto un trailer e manco una descrizione pensavo di essere di fronte a un'introspezione psicologica di qualche assassino in manicomio o cose così, invece mi sono trovato davanti una miniserie di fantascienza retrofuturistica che sembra uscita dalla penna di Philip K. Dick, con momenti onirici a metà tra David Lynch (per la costruzione) e il Marc Webb di 500 giorni insieme (per il legame tra Owen e Anna), con punte di trash, surrealismo e grottesco non da poco, cambi stilistici continui, atmosfere distopiche e richiami alla lettura di genere: oltre a Ubik e un oscuro scrutare, c'è tanto di Necromancer di Dickson.
Colonna sonora intimista e fuori scala.

Prego tanto tanto tanto che non scachi nella seconda parte.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Quoto tutto e la consiglio.

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14737
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3812 il: 07 Marzo, 2019, 17:12:33 pm »
Porcamiseria io su GoT non ho voluto aszeccarmi perché mi rompevo le palle di aspettare otto anni che finisse tutto.

Poi avendo saputo che era arrivata l'ultima stagione prima di Natale me le sono bevute tutte in un mese. Quindi ci sono caduto con tutti i piedi dentro.


Tra l'altro ho notato tantissimi paralleli tra alcuni filoni narrativi e alcuni eventi della Storia, con la lettera grande.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14737
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3813 il: 07 Marzo, 2019, 17:17:22 pm »
Per esempio i bruti che stanno oltre la barriera mi sono sembrati proprio i Goti che attraversarono il Danubio con il beneplacito dell'imperatore romano Valente perché fuggivano da un esercito terribile che veniva da nord, imbattibile e sanguinario e dalla provenienza misteriosa che spaventava anche gli stessi romani. Si trattava degli Unni che venivano dalla Mongolia, loro li vedevano scendere dalle steppe magiare.



O Dotraki mi sono sembrati veramente modellati sulla traccia delle descrizioni che gli storici dell'impero facevano delle popolazioni arabe nomadi, prima che si unissero e prima di Maometto ovviamente.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 31924
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3814 il: 07 Marzo, 2019, 17:19:17 pm »
Porcamiseria io su GoT non ho voluto aszeccarmi perché mi rompevo le palle di aspettare otto anni che finisse tutto.

Poi avendo saputo che era arrivata l'ultima stagione prima di Natale me le sono bevute tutte in un mese. Quindi ci sono caduto con tutti i piedi dentro.


Tra l'altro ho notato tantissimi paralleli tra alcuni filoni narrativi e alcuni eventi della Storia, con la lettera grande.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


In realtà anch'io la sto aspettando,ma siccome la guardo tutta insieme una volta finita temo lo spoiler selvaggio
Mr robot so che è in programma la stagione conclusiva,così guardo tutta pure quella
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 17219
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3815 il: 07 Marzo, 2019, 17:27:32 pm »
Per esempio i bruti che stanno oltre la barriera mi sono sembrati proprio i Goti che attraversarono il Danubio con il beneplacito dell'imperatore romano Valente perché fuggivano da un esercito terribile che veniva da nord, imbattibile e sanguinario e dalla provenienza misteriosa che spaventava anche gli stessi romani. Si trattava degli Unni che venivano dalla Mongolia, loro li vedevano scendere dalle steppe magiare.



O Dotraki mi sono sembrati veramente modellati sulla traccia delle descrizioni che gli storici dell'impero facevano delle popolazioni arabe nomadi dell'asia minore, in particolare i turchi prima che si unissero e prima di Maometto ovviamente.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27379
  • Opinion Leader
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3816 il: 07 Marzo, 2019, 19:15:12 pm »
In realtà anch'io la sto aspettando,ma siccome la guardo tutta insieme una volta finita temo lo spoiler selvaggio
Mr robot so che è in programma la stagione conclusiva,così guardo tutta pure quella
vabbè ma che maronna, sarà impossibile non avere spoiler...

Online Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 31924
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3817 il: 07 Marzo, 2019, 19:23:44 pm »
vabbè ma che maronna, sarà impossibile non avere spoiler...
Non ho la televisione e nessuno di quelli che frequento guardano game of thrones
Gli unici stronzi siete voi!
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14737
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Re:L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3818 il: 07 Marzo, 2019, 19:43:49 pm »
Non ho la televisione e nessuno di quelli che frequento guardano game of thrones
Gli unici stronzi siete voi!
Ti sei risposto da solo.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 14737
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
L'angolo delle serie TV [Topic di discussione generale]
« Risposta #3819 il: 07 Marzo, 2019, 19:44:12 pm »
Ti ricordo che da Tapatalk non si vede lo spoiler mi pare.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]