Autore Topic: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO  (Letto 10779 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline cicciograna

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 8205
  • Sesso: Maschio
  • Ho visto un ciuccio volare ♪ ♫ TACI MISERABILE ♪ ♫
    • Me
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #40 il: 14 Novembre, 2015, 15:20:54 pm »
non è mai stata una guerra di religione. nessuno dei conflitti a cui abbiamo assistito negli anni in quell'aera è stato guerra di religione. forse una guerra di religione, nella storia, non si è mai combattuta....e jamm
No, non sono d'accordo. Magari è vero che i leader delle "religioni" abbiano - anzi, è sicuro che hanno - ben altri obiettivi, ma lo psicopatico che si fa zompare in aria lo fa perchè è un fanatico. Il generale potrà anche essere ateo ed interessato solo a potere e denaro, ma il soldato quando combatte crede che il suo dio è con lui.

La religione è il tumore maligno dell'Umanità. Dietro alla religione ci possono essere tutti gli interessi che volete voi, ma questa maialata va avanti perchè c'è gente che ci crede. Pure la droga non è altro che un business economico e politico incredibile, ma il tossico che si va a cercare la dose lo fa perchè vuole farsi, non perchè vuole "alimentare la condizione socioeconomica che deriva dall'esistenza di un traffico di stupefacenti". Ricordate che un leader non è nessuno senza un seguito che gli obbedisca, ed in questo caso il mezzo con cui il leader convince il suo seguito è la religione.

Nel 21° Secolo io trovo semplicemente aberrante che ci sia ancora gente che prega in una chiesa, che si inginocchia verso una città con la faccia per terra, che appiccia offerte ad un pagliaccio con la faccia da elefante e via dicendo.
Vi assicuro che non sono questi anni a fare schifo, ma che l'umanità in se fa schifo

Offline isab1987

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 16692
  • Località: Napoli
  • Sesso: Femmina
  • il NAPOLI non si discute, SI AMA E BASTA!
NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #41 il: 14 Novembre, 2015, 15:22:37 pm »
Io sono solo molto addolorata, ma non credo che prendere, armarsi e bombardare luoghi ad cazzum sia la soluzione, forse non sarà neanche risolutivo restare umani, ma mi sembra comunque la cosa più saggia da fare nell'immediato


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk per trollare anche io starfred :look:
:dignità:

Offline cicciograna

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 8205
  • Sesso: Maschio
  • Ho visto un ciuccio volare ♪ ♫ TACI MISERABILE ♪ ♫
    • Me
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #42 il: 14 Novembre, 2015, 15:24:46 pm »
Io sono solo molto addolorata, ma non credo che prendere, armarsi e bombardare luoghi ad cazzum sia la soluzione, forse non sarà neanche risolutivo restare umani, ma mi sembra comunque la cosa più saggia da fare nell'immediato


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk per trollare anche io starfred :look:
Assolutamente. Questa non è una guerra che si combatte con le bombe, ma con la cultura, con l'educazione, un'educazione LAICA, a tutti i livelli. È una guerra che richiede molto, molto tempo per essere combattuta e vinta.
Vi assicuro che non sono questi anni a fare schifo, ma che l'umanità in se fa schifo

Offline TOTORE-RASTAMAN

  • *
  • Registrazione: Ott 2013
  • Post: 8242
  • Località: Ricottaland
  • Sesso: Maschio
  • Maradona è megl e pelè
    • Vieni a farti un giro nel mio SoundCloud :look:
Re:R: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #43 il: 14 Novembre, 2015, 15:32:20 pm »
Beh vi raccomando di parlare con un musulmano, anzi più di uno, per capire come la pensano in generale. Ci sono molte brave persone. Ma il pensiero di fondo è malsano. Estremamente malsano.

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2
Malcom x
Mohamed Alì
Fauzì Ghoulam
Franco Battiato
Giusto per dire i primi musulmani che mi vengono in mente che non mi sembrano per niente estremisti o con pensieri malsani di fondo.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #44 il: 14 Novembre, 2015, 15:33:52 pm »
No, non sono d'accordo. Magari è vero che i leader delle "religioni" abbiano - anzi, è sicuro che hanno - ben altri obiettivi, ma lo psicopatico che si fa zompare in aria lo fa perchè è un fanatico. Il generale potrà anche essere ateo ed interessato solo a potere e denaro, ma il soldato quando combatte crede che il suo dio è con lui.

La religione è il tumore maligno dell'Umanità. Dietro alla religione ci possono essere tutti gli interessi che volete voi, ma questa maialata va avanti perchè c'è gente che ci crede. Pure la droga non è altro che un business economico e politico incredibile, ma il tossico che si va a cercare la dose lo fa perchè vuole farsi, non perchè vuole "alimentare la condizione socioeconomica che deriva dall'esistenza di un traffico di stupefacenti". Ricordate che un leader non è nessuno senza un seguito che gli obbedisca, ed in questo caso il mezzo con cui il leader convince il suo seguito è la religione.

Nel 21° Secolo io trovo semplicemente aberrante che ci sia ancora gente che prega in una chiesa, che si inginocchia verso una città con la faccia per terra, che appiccia offerte ad un pagliaccio con la faccia da elefante e via dicendo.

ok ciccio, ma io sono pure delle idee che le guerre non le combattono gli eserciti o i fanatici. quelli sono gli strumenti, le pedine della scacchiera. chi decide delle sorti del mondo se ne passa po cazz di loro e del dio loro, pertanto.......
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14290
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Re:R: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #45 il: 14 Novembre, 2015, 15:34:05 pm »
Malcom x
Mohamed Alì
Fauzì Ghoulam
Franco Battiato
Giusto per dire i primi musulmani che mi vengono in mente che non mi sembrano per niente estremisti o con pensieri malsani di fondo.

Malcom X lo era eccome estremista. E in questa storia, si sarebbe schierato con l'ISIS.

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25127
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #46 il: 14 Novembre, 2015, 15:35:01 pm »
A Cenzino ricordo con pacatezza che se Breznev nel 1979 si fosse fatto i cazzi suoi, tutto questo forse non sarebbe mai esistito, e probabilmente non in questo modo.
Se proclamate la dignità della religione musulmana, abbiate la dignità intellettuale di dire che l'invasione in Afghanistan da parte dell'Urss nel 1979, con l'Armata Rossa che pisciava nelle moschee, fu una porcata allucinante. Non facciamo ste sparate anti occidentali a schiovere, che la situazione è degenerata da lì, non dal conflitto mediorientale, comm piac a vuje.
Chiarito questo, per completezza, vorrei osservare ai neomarxisti, che a tutt c'piac il modello occidentale, sotto sotto, e che questo è terrorismo, stop.

O p'forz amma fa a Vittorio Feltri?
Continà, che c'entrano l'URSS e gli equilibri di quasi 40 anni fa,quando la storia contemporanea si muove molto più velocemente di quella passata? Hollande ha parlato di guerra, così come altri esponenti di spicco della politica europea, e secondo me a giusta ragione, perchè l'occidente è in guerra con coloro che ne minano le certezze e tentano di ribellarsi al suo dominio. Questo attentato è figlio di una strategia del terrore ben pianificata volta a riprendere il controllo su Francia e Germania, le quali, soprattutto dopo i trattati di Minsk, hanno assunto posizioni sempre più distanti da Washington. "L'impero alla fine della decadenza" è capace di tutto, basta avere un quadro generale di tutte le recenti esercitazioni militari e di tutti gli spostamenti dell'arsenale bellico NATO per capirlo,  e comunque, seppure non fosse una manovra a stelle e strisce ma indipendente, credo che sia immensamente ipocrita condannare chi reagisce in questo modo all'aggressione statunitense sul proprio suolo. Chi semina vento raccoglie tempesta, ( o sfaccimma, come preferite), quindi non c'è ragione per cui lamentarsi.
Adda venì Baffone!

Offline Rage

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 5185
  • Località: Derby (UK)
  • Sesso: Maschio
  • raggia
R: Re:R: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #47 il: 14 Novembre, 2015, 15:35:22 pm »
Malcom x
Mohamed Alì
Fauzì Ghoulam
Franco Battiato
Giusto per dire i primi musulmani che mi vengono in mente che non mi sembrano per niente estremisti o con pensieri malsani di fondo.

Sisi ma ho amici musulmani e ho mangiato la porchetta con loro e bevuto con loro, fumato ecc.
Ma culturalmente stanno a pezzi. L'eccezione è che sono aperti di mente non il contrario. Ho torto?

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2

Uà, a leggere a vuje pare quasi che uno deve avere una chiamata dal padreterno vestito da Piero Pelù "Vuaaaaaai a ingegnueeeeria!".   Nella diatriba tifo per Rage che [...] all'epoca della discussione della triennale, jette con il capello scuncecato, l'occhio nickuariano e la barbetta alla Castellitto. Foto che valevano molto più di mille parole su quello che ha passato e sta passanne.  
   :look:

Offline SpamMattia

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 22394
  • Sesso: Maschio
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #48 il: 14 Novembre, 2015, 15:38:51 pm »
in tutto ciò domani devo partire da Londra Luton e m sto cacann sott :look: Lo so che è irrazionale ma hanno già evacuato gatwick

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25127
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:R: Re:R: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #49 il: 14 Novembre, 2015, 15:44:28 pm »
Sisi ma ho amici musulmani e ho mangiato la porchetta con loro e bevuto con loro, fumato ecc.
Ma culturalmente stanno a pezzi. L'eccezione è che sono aperti di mente non il contrario. Ho torto?

Inviato dal mio GT-I9192 con Tapatalk 2
Ancora cu sti strunzate? Ma voi veramente pensate che queste siano le nuove Crociate? L'ultima cosa a cui si deve pensare è che questo sia uno scontro tra civiltà, perchè, come sempre, la causa principale di questa situazione è la pecunia.
Adda venì Baffone!

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #50 il: 14 Novembre, 2015, 15:48:33 pm »
Continà, che c'entrano l'URSS e gli equilibri di quasi 40 anni fa,quando la storia contemporanea si muove molto più velocemente di quella passata? Hollande ha parlato di guerra, così come altri esponenti di spicco della politica europea, e secondo me a giusta ragione, perchè l'occidente è in guerra con coloro che ne minano le certezze e tentano di ribellarsi al suo dominio. Questo attentato è figlio di una strategia del terrore ben pianificata volta a riprendere il controllo su Francia e Germania, le quali, soprattutto dopo i trattati di Minsk, hanno assunto posizioni sempre più distanti da Washington. "L'impero alla fine della decadenza" è capace di tutto, basta avere un quadro generale di tutte le recenti esercitazioni militari e di tutti gli spostamenti dell'arsenale bellico NATO per capirlo,  e comunque, seppure non fosse una manovra a stelle e strisce ma indipendente, credo che sia immensamente ipocrita condannare chi reagisce in questo modo all'aggressione statunitense sul proprio suolo. Chi semina vento raccoglie tempesta, ( o sfaccimma, come preferite), quindi non c'è ragione per cui lamentarsi.

cioè stai dicendo che il mandate della strage sia lo stato americano in persona?
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14290
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #51 il: 14 Novembre, 2015, 15:48:47 pm »
Continà, che c'entrano l'URSS e gli equilibri di quasi 40 anni fa,quando la storia contemporanea si muove molto più velocemente di quella passata? Hollande ha parlato di guerra, così come altri esponenti di spicco della politica europea, e secondo me a giusta ragione, perchè l'occidente è in guerra con coloro che ne minano le certezze e tentano di ribellarsi al suo dominio. Questo attentato è figlio di una strategia del terrore ben pianificata volta a riprendere il controllo su Francia e Germania, le quali, soprattutto dopo i trattati di Minsk, hanno assunto posizioni sempre più distanti da Washington. "L'impero alla fine della decadenza" è capace di tutto, basta avere un quadro generale di tutte le recenti esercitazioni militari e di tutti gli spostamenti dell'arsenale bellico NATO per capirlo,  e comunque, seppure non fosse una manovra a stelle e strisce ma indipendente, credo che sia immensamente ipocrita condannare chi reagisce in questo modo all'aggressione statunitense sul proprio suolo. Chi semina vento raccoglie tempesta, ( o sfaccimma, come preferite), quindi non c'è ragione per cui lamentarsi.

Come successe in Afghanistan nel 79.

Tu fai un discorso sul pezzo. Io rispondevo alle eventuali cause profonde del fondamentalismo islamico, e della convinzione in quella gente che l'occidente (o in generale le superpotenze) siano foriere di invasione ed ingerenza.
L'ISIS è il nipotino del movimento dei Mujaheddin, nato in quegli anni.
Prima di allora, sebbene in molte contraddizioni, ma quegli stati stavano già approdando alla meta finale di un processo di laicizzazione abbastanza intenso: in Iraq, in Siria, in Giordania, nell'Iran dello Scià.
Poi è arrivata la dimostrazione di muscoli di Breznev, ed è morto tutto.
Quell'invasione ha dato l'avvio ad una controriforma culturale in tal senso, che ha fatto nascere ciò.
Poi cita tutti i gomblotti che vuò, ma chell è, bast legger nu bellu manual tipo il Detti Gozzini.

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 27798
  • Sesso: Maschio
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #52 il: 14 Novembre, 2015, 15:53:26 pm »
Come successe in Afghanistan nel 79.

Tu fai un discorso sul pezzo. Io rispondevo alle eventuali cause profonde del fondamentalismo islamico, e della convinzione in quella gente che l'occidente (o in generale le superpotenze) siano foriere di invasione ed ingerenza.
L'ISIS è il nipotino del movimento dei Mujaheddin, nato in quegli anni.
Prima di allora, sebbene in molte contraddizioni, ma quegli stati stavano già approdando alla meta finale di un processo di laicizzazione abbastanza intenso: in Iraq, in Siria, in Giordania, nell'Iran dello Scià.
Poi è arrivata la dimostrazione di muscoli di Breznev, ed è morto tutto.
Quell'invasione ha dato l'avvio ad una controriforma culturale in tal senso, che ha fatto nascere ciò.
Poi cita tutti i gomblotti che vuò, ma chell è, bast legger nu bellu manual tipo il Detti Gozzini.
ah quindi riguardo l'isis l'occidente non ha nessuna responsabilità?
al di là del mondo islamico solo l'urss?
i musulmani sono una gran bella pedina da utilizzare nell'ambito di un conflitto molto più ampio tra Usa e Cina/Russia che attualmente non possono certo combattersi tra loro frontalmente
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline TOTORE-RASTAMAN

  • *
  • Registrazione: Ott 2013
  • Post: 8242
  • Località: Ricottaland
  • Sesso: Maschio
  • Maradona è megl e pelè
    • Vieni a farti un giro nel mio SoundCloud :look:
Re:R: NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #53 il: 14 Novembre, 2015, 15:56:32 pm »
Malcom X lo era eccome estremista. E in questa storia, si sarebbe schierato con l'ISIS.
Che Saddam fosse portato dagli stati uniti me lo ricordavo.
Che Bin Laden fosse socio d'affari dei bush lo si è saputo.
Tra qualche anno sapremo la verità anche sull'ISIS.
Malcom X non predicava di fare attentati alla cazzo.

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14290
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #54 il: 14 Novembre, 2015, 15:57:49 pm »
ah quindi riguardo l'isis l'occidente non ha nessuna responsabilità?
al di là del mondo islamico solo l'urss?
i musulmani sono una gran bella pedina da utilizzare nell'ambito di un conflitto molto più ampio tra Usa e Cina/Russia che attualmente non possono certo combattersi tra loro frontalmente

Nell'ansia di rispondere non leggete.
Alla domanda: "Da cosa e chi è nato tutto?" la risposta è l'Urss. Semplice semplice.
Alla domanda: "Chi ha amplificato, prima foraggiato poi non saputo controllare ed alimentato combattendolo, ancor peggio delle premesse il fondamentalismo?" la risposta è USA, Inghilterra ed in parte Francia.

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25127
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #55 il: 14 Novembre, 2015, 15:59:40 pm »
Come successe in Afghanistan nel 79.

Tu fai un discorso sul pezzo. Io rispondevo alle eventuali cause profonde del fondamentalismo islamico, e della convinzione in quella gente che l'occidente (o in generale le superpotenze) siano foriere di invasione ed ingerenza.
L'ISIS è il nipotino del movimento dei Mujaheddin, nato in quegli anni.
Prima di allora, sebbene in molte contraddizioni, ma quegli stati stavano già approdando alla meta finale di un processo di laicizzazione abbastanza intenso: in Iraq, in Siria, in Giordania, nell'Iran dello Scià.
Poi è arrivata la dimostrazione di muscoli di Breznev, ed è morto tutto.
Quell'invasione ha dato l'avvio ad una controriforma culturale in tal senso, che ha fatto nascere ciò.
Poi cita tutti i gomblotti che vuò, ma chell è, bast legger nu bellu manual tipo il Detti Gozzini.
Mah, per me la tua è un'enorme forzatura, visto che il Medio Oriente all'epoca era quasi tutto filosovietico ed in Afghanistan c'era comunque un fronte comunista che combatteva contro il governo allora in carica. Io sono convinto che gli USA pilotino queste azioni e non credo sia cosa di cui stupirsi, comunque il presidente iraniano Rohani non verrà più in visita in Italia ed in Francia dopo i fatti di ieri per la gioia di Arabia Saudita ed Israele, che adesso potranno ancora covare la speranza di distruggere l'Iran, il quale recentemente aveva fatto enormi passi in avanti nella normalizzazione dei suoi rapporti con l'Occidente, avendo quest'ultimo abbandonato temporaneamente l'insana idea d'invadere l'Iran.
Adda venì Baffone!

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14290
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #56 il: 14 Novembre, 2015, 16:03:35 pm »
Mah, per me la tua è un'enorme forzatura, visto che il Medio Oriente all'epoca era quasi tutto filosovietico ed in Afghanistan c'era comunque un fronte comunista che combatteva contro il governo allora in carica. Io sono convinto che gli USA pilotino queste azioni e non credo sia cosa di cui stupirsi, comunque il presidente iraniano Rohani non verrà più in visita in Italia ed in Francia dopo i fatti di ieri per la gioia di Arabia Saudita ed Israele, che adesso potranno ancora covare la speranza di distruggere l'Iran, il quale recentemente aveva fatto enormi passi in avanti nella normalizzazione dei suoi rapporti con l'Occidente, avendo quest'ultimo abbandonato temporaneamente l'insana idea d'invadere l'Iran.

Sta pure Wikipedia, Giggì, ti avevo citato il Detti Gozzini pecchè era un bel manuale: https://it.wikipedia.org/wiki/Mujaheddin

https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_in_Afghanistan_(1979-1989)

Detto questo, io credo proprio che Rohani amplificherà le relazioni, nonostante gli incontri annullati per ragioni di sicurezza.


ps. il Medio Oriente era filosovietico perchè Mosca pagava bene, ma indipendentemente da tutto, il discorso era sia proprio di monarchie tipo quella dello Scià, sia del Baath, sia di Gheddafi, sia (sebbene in misura minore) dei due Yemen.
Era un fenomeno che, sebbene le diverse sfumature, era generale.
« Ultima modifica: 14 Novembre, 2015, 16:08:16 pm da nickwire »

Offline TOTORE-RASTAMAN

  • *
  • Registrazione: Ott 2013
  • Post: 8242
  • Località: Ricottaland
  • Sesso: Maschio
  • Maradona è megl e pelè
    • Vieni a farti un giro nel mio SoundCloud :look:
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #57 il: 14 Novembre, 2015, 16:13:25 pm »
Nell'ansia di rispondere non leggete.
Alla domanda: "Da cosa e chi è nato tutto?" la risposta è l'Urss. Semplice semplice.
Alla domanda: "Chi ha amplificato, prima foraggiato poi non saputo controllare ed alimentato combattendolo, ancor peggio delle premesse il fondamentalismo?" la risposta è USA, Inghilterra ed in parte Francia.
Per me bisogna risalire più indietro, per la precisione alla spartizione dell'impero ottomano.

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25127
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #58 il: 14 Novembre, 2015, 16:13:55 pm »
Sta pure Wikipedia, Giggì, ti avevo citato il Detti Gozzini pecchè era un bel manuale: https://it.wikipedia.org/wiki/Mujaheddin

https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_in_Afghanistan_(1979-1989)

Detto questo, io credo proprio che Rohani amplificherà le relazioni, nonostante gli incontri annullati per ragioni di sicurezza.
Continà, già so di queste cose, il problema è che non si può rendere l'invasione sovietica del 79 dell'Afghanistan  la causa scatenante di tutto ciò e quindi incolpare i sovietici per la situazione odierna, come hai fatto in precedenza, poichè .se il movimento di resistenza dei mujaheddin afgani è declinato in questa roba qui, di certo non è colpa dei sovietici, bensì di qualcuno che li sovvenzionava e li sovvenziona ancora.
Adda venì Baffone!

Offline Lovercraft

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13507
  • Località: Canterbury - Kent
  • Sesso: Maschio
Re:NUOVI ATTACCHI TERRORISTICI, PARIGI SOTTO ASSEDIO
« Risposta #59 il: 14 Novembre, 2015, 16:15:15 pm »
in tutto ciò domani devo partire da Londra Luton e m sto cacann sott :look: Lo so che è irrazionale ma hanno già evacuato gatwick

 :sad:
It's watermelón... INSIDE OF WATERMELÒN!