Autore Topic: 23 - Gabbiadini Manolo  (Letto 83760 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline musicmad

  • *
  • Registrazione: Feb 2014
  • Post: 1718
  • Sesso: Maschio
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2920 il: 01 Febbraio, 2017, 00:56:54 am »
Ora sì, dopo due anni è veramente arrivato il momento di salutarsi.
In Inghilterra sono pronto e felice di iniziare una nuova avventura; sono tanti i pensieri che mi invadono la mente ed il cuore e metterli in ordine in poche righe non è semplice.
Grazie Napoli. Grazie al Presidente, alla Società, a Benitez, Bigon, Giuntoli, a tutti i componenti dello staff e i compagni di squadra di questi venticinque mesi vissuti insieme in Italia e in Europa.
Grazie ai tifosi napoletani, unici e meravigliosi, per i tantissimi messaggi che mi state inviando sui profili social, prometto che proverò a leggerli tutti. Grazie per aver sempre fatto sentire la mia famiglia a casa e per avergli donato il vostro cuore. Contento ed orgoglioso di essere stato amato per quello che sono veramente dentro e fuori dal campo e non per come gli altri volevano che fossi, esuberante, sorridente per forza; nel bene e nel male sono sempre stato me stesso. Ho apprezzato tanto il vostro modo di supportarmi e di incoraggiarmi, sia nei momenti belli che in quelli meno felici e non dimenticherò mai la vostra accoglienza all'aeroporto.
Un pensiero finale voglio dedicarlo anche a coloro che mi hanno spesso e volentieri criticato etichettandomi come un calciatore con poca personalità e carisma, incapace di reggere le pressioni della grande piazza e del grande club.
Beh, che dire, non amo rispondere a parole ma preferisco far parlare i numeri. Nel calcio i numeri sono tutto e fotografano la realtà dei fatti, con la maglia azzurra ho realizzato 25 reti in 3119 minuti, un gol ogni 124 minuti.
Ciao Napoli, è stato bello ?
Un abbraccio Manolo

Non cita Sarri e fa valere i numeri dei goal segnati con le squadre di seconda fascia, a risultato acquisito.
Grazie Manò, ma ora pensa ai 3 milioni e fatt na resàt ogni tanto.
sai bene che lo schifoso dio degli ebrei è contro di noi. E questo non accadrà mai perchè siamo condannati alla mortificazione da parte della vita e che sangue del Gesù nero, porco dio e sua moglie la madonna inguacchiata di cazzi che si tiene al bue e all'asinello mentre l'arcangelo Gabriele caca in bocca a San giuseppe che se lo fa fare in mano da Maria Maddalena.

Offline LSF839

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 1779
  • Sesso: Maschio
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2921 il: 01 Febbraio, 2017, 08:09:05 am »
i numeri vanno interpretati e lui giustamente lo fa a modo suo...non penso che sarri si stia scippando i peli dal petto perché sa benissimo che è normale che i rapporti con uno che gioca poco e niente tralasciando le dichiarazioni di facciata non possano essere idilliaci^^
hai fatto il maffimo e il maffimo non è baffato (cit)

Offline Raffaele83

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14532
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2922 il: 01 Febbraio, 2017, 08:46:37 am »
Ma aiz a merda...senza palle.
Tendiamo abitualmente ad attribuire ogni sorta di decisioni sbagliate (o catastrofiche) a intenzionale perversità, malvagità, astuta cattiveria, megalomania, eccetera. Questi comportamenti ci sono - e in esagerata abbondanza. Ma ogni attento studio della storia antica e recente (come la lettura delle cronache e l'esperienza di ogni giorno) porta all'inevitabile conclusione che la principale causa di terribili errori è una: la stupidità.
Giancarlo Livraghi, Il potere della stupidità, 2004

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 21779
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2923 il: 01 Febbraio, 2017, 09:19:43 am »
Io in parte lo capisco. Questo dal Napoli (non da Napoli sia chiaro) ha avuto meno occasioni di quante ne meritasse: è arrivato ed i primi 6 mesi ha fatto bene, poi non ha praticamente mai più giocato partite in fila (se non dopo la squalifica di Higuain ad Udine e non fece male), non ha mai avuto la fiducia dell'allenatore, ha sempre giocato in un sistema di gioco nulla affatto adatto a lui (e non per prima o seconda punta, ma perchè lui va bene in un attacco a due punte e sperso in un attacco che prevede la punta unica fa fatica).

Metteteci che dall'arrivo di Sarri in poi ha detto, con grande umiltà, perfavore cedetemi perchè io so di non poter giocare e rendere in questo sistema, ma non ha mai fatto scorrettezze per tre mercati in fila (quattro con questo) per forzare la mano ed andare dove diceva lui....io non posso che salutarlo con affetto e condividere quello che dice: le cose sono andate non benissimo, ma tutte le critiche a cazzo rivoltegli sono critiche a cazzo e questo rimane un giocatore forte, mi auguro tanto che possa farsi valere per il resto della carriera e godersela un poco.

Offline Raffaele83

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14532
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2924 il: 01 Febbraio, 2017, 09:22:58 am »
Calvin ma per favore questo tutte la occasioni le ha perdute perché le.ha scacate tutte ripeto tutte e quel povero Cristo di Sarri gli ha preferito mettere un fuori ruolo al suo posto, rendiamoci conto. Ha tirato fuori le palle dietro la tastiera...sto Leone.
Tendiamo abitualmente ad attribuire ogni sorta di decisioni sbagliate (o catastrofiche) a intenzionale perversità, malvagità, astuta cattiveria, megalomania, eccetera. Questi comportamenti ci sono - e in esagerata abbondanza. Ma ogni attento studio della storia antica e recente (come la lettura delle cronache e l'esperienza di ogni giorno) porta all'inevitabile conclusione che la principale causa di terribili errori è una: la stupidità.
Giancarlo Livraghi, Il potere della stupidità, 2004

Online Vino a Tavola

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14499
  • Sesso: Maschio
  • Il Napoli ha attaccato brutto
    • www.parissangennar.com
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2925 il: 01 Febbraio, 2017, 09:53:26 am »
Se la sua faccia appesa non avesse impietosito persino partenopeo.net, lo staremmo salutando a suon di calci in culo, alla stregua del peggior Inler

Offline Gius

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 16182
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2926 il: 01 Febbraio, 2017, 09:57:09 am »
capisco anch'io che sia deluso, farsi un anno di panchina e giocare il successivo dopo che era stato ad un passo dall'addio venendo impiegato, senza grande convinzione, in un ruolo chiaramente non suo può essere frustante per un calciatore che non sarà un fuoriclasse ma che per quanto attaccante atipico resta per me molto valido se utilizzato da punta esterna (e ancora non riesco a capire perchè Sarri proprio non lo vedesse lì) o in un attacco a 2...e ancor meno capisco il livore di alcuni nei suoi confronti, visto che comunque l'impegno non mi sembra mai mancato....l'errore è stato, per lui e per noi, tenerlo quando era abbastanza chiaro che per il tecnico non era un elemento determinante e tatticamente ideale per il suo gioco
« Ultima modifica: 01 Febbraio, 2017, 10:02:49 am da Gius »
"La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci sempre dopo una caduta"  (Confucio)

Offline Fagiolino Quattroporzioni

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 8817
  • Località: Leamington spa UK
  • Sesso: Maschio
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2927 il: 01 Febbraio, 2017, 10:01:42 am »
Dai che tutti avevamo aspettative diverse e comunque, per quanto sia un sarrista convinto, secondo me non ha tentato piu' di tanto a farlo giocare a destra nel 4-3-3, cosa che Manolo gia' aveva fatto con Miha.
Si direte voi, era un'interpretazione diversa del ruolo, ma magari poteva essere utile per far rifiatare Callejon  (a cui tra poco dovremo dare la bombola di ossigeno) e per variare contro squadre basse e che non permettono i movimenti letali dello spagnolo.
Poi lui magari ci ha messo del suo, ma questo si e' ritrovato prima con Benitez a giocare con una buona frequenza, poi dietro l'Higuain irripetibile dell'anno scorso e con un nuovo contesto tattico che l'ha visto escluso, poi via Higuain e zero fiducia nei suoi confronti e provato in un ruolo che non gli e' congeniale...insomma delle attenuanti ci sono.

Certo che in un anno siamo passati da un fuoriclasse (Higuain) e una giovane promessa (Gabbiadini), a una giovane promessa (Milik) e un mestierante (Pavoletti).
Insomma, super downgrade.
Meno male che Sarri ha cacciato il coniglio dal cilindro e la giostra ha continuato a girare.  :asd:

Offline tony_

  • *
  • Registrazione: Set 2011
  • Post: 4838
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:23 - Gabbiadini Manolo
« Risposta #2928 il: 01 Febbraio, 2017, 10:22:16 am »
è un mediocre, un onesto mestierante

deve ringraziare la maronna per l'ingaggio che è riuscito a strappare ma allo stesso tempo dovrebbe fare lo stesso pure ADL perchè quello stesso ingaggio glielo aveva offerto pure lui a settembre, poi si è rimangiato la parola e non ha firmato il contratto già firmato da manolo :asd:

ahime, via un mediocre per un altro, a finale è cambiato poco

no amarcord yet?  :asdlook:
io non ho mai visto un presidente di calcio senza proprio un minimo di passione, questo non ama Napoli ne il Napoli...ama la sua azienda Napoli, non ama i trofei, ama solo i ritorni economici...