Autore Topic: Juventus  (Letto 29946 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline luka7

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2638
  • Piscitiello di Cannuccia
Re:Juventus
« Risposta #780 il: 14 Dicembre, 2017, 17:38:41 pm »
Ragazzi, Sturaro e' nu muccusiello, ma quali 30 anni.

tiene 22/23 anni ed è grave comunque, ma non è un discorso di età purtroppo gran parte dei calciatori sono braccia tolte all'agricoltura,ci sta che sturaro svalvola con un suo simile (perchè pure il 12enne è una bella scimmietta) più piccolo.

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #781 il: 14 Dicembre, 2017, 17:42:00 pm »
tiene 22/23 anni ed è grave comunque, ma non è un discorso di età purtroppo gran parte dei calciatori sono braccia tolte all'agricoltura,ci sta che sturaro svalvola con un suo simile (perchè pure il 12enne è una bella scimmietta) più
 piccolo.
Sturaro tiene 25 anni.
Il muccusiello è un cretino,ma,per l'appunto,tiene 12 anni.
Ci sta un cazzo,se permetti.
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline luka7

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2638
  • Piscitiello di Cannuccia
Re:Juventus
« Risposta #782 il: 14 Dicembre, 2017, 17:50:37 pm »
Sturaro tiene 25 anni.
Il muccusiello è un cretino,ma,per l'appunto,tiene 12 anni.
Ci sta un cazzo,se permetti.

non mi sono spiegato bene, sturaro è imbarazzante.....ma in quanto  fermo qualche stadio evolutivo piu dietro ci puo stare, cioè me l'aspetto da uno come lui, cio non toglie che merita le peggio infamie

Online calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 24122
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #783 il: 15 Dicembre, 2017, 00:25:48 am »
Magari ci sta, mettigli una mano dietro e vedi che dice.
Io mando tutti affanculo, se non vedo le carte da cient'euro
NON VOTARE, PISCIA!

Offline CharMeg

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 11249
  • Località: Frazione di un piccolo paese in provincia di Torino
  • Sesso: Maschio
  • Vecchio cazzone nonchè ziprevt
Re:Juventus
« Risposta #784 il: 15 Dicembre, 2017, 07:21:04 am »
Io mando tutti affanculo, se non vedo le carte da cient'euro
Per questo mi piaci.
moriremo tutti....ricordalo
È un dolore enorme.
É chiaro che il suo obiettivo é quello: lo scudetto, poi la Champions, dopodiché avrà sei milioni di persone ai suoi piedi pronte a tutto per lui e disposte a innalzarlo come dittatore illuminato con un colpo di stato.

Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52580
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:Juventus
« Risposta #785 il: 15 Dicembre, 2017, 12:25:15 pm »
Certo che è grave.un uomo di quasi 30 anni battibecca e offende un dodicenne pure in chat privata,dopo aver saputo quanti anni aveva il suo interlocutore.notizia ovviamente snobbata minimizzata o taciuta dai media, basta fare una piccola ricerca.
Ringraziamo che non si sia trattato di un calciatore del napoli (anche se non vedo chi dei nostri si abbasserebbe a tanto,sinceramente)

sono d'accordo. e guarda caso contro un napoletano, usando pure toni razzisti. Ma si sa, i napoletani sono vittimisti, poteva accadere per chiunque, e invece... (semi-cit.)
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline luka7

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2638
  • Piscitiello di Cannuccia
Re:Juventus
« Risposta #786 il: 15 Dicembre, 2017, 15:39:09 pm »
Ragazzi ma in giro e sul web ci sono tante capre con sentimenti anti napoletani, cioè tra i suddetti idioti dopo i migranti ci siamo noi, quindi perché vi stupite di sturaro? I social hanno fatto danni enormi in tutti i settori

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #787 il: 15 Dicembre, 2017, 15:42:57 pm »
Ragazzi ma in giro e sul web ci sono tante capre con sentimenti anti napoletani, cioè tra i suddetti idioti dopo i migranti ci siamo noi, quindi perché vi stupite di sturaro? I social hanno fatto danni enormi in tutti i settori
più che i social direi il fatto che il razzismo nei confronti dei napoletani è stato derubricato a goliardia da media e istituzioni (ricordate tavecchio?)
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52580
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:Juventus
« Risposta #788 il: 15 Dicembre, 2017, 18:31:06 pm »
più che i social direi il fatto che il razzismo nei confronti dei napoletani è stato derubricato a goliardia da media e istituzioni (ricordate tavecchio?)


Amen. E se ne parli sei vittimista.
Chissà quanti cazzo di insulti e Juve merda volano sotto il profilo di Sturaro ma guarda caso con chi se l'è andata a cercare ?
Com'era o' fatt della pagina Facebook contro Napoli ? "Poteva succedere ovunque, e invece..."; nessuno dice, però, "poteva accadere con chiunque, e invece..." ?

I napoletani sono i negri d'Italia da quasi due secoli.
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Online Capetiellejon

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 2228
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja!
Re:Juventus
« Risposta #789 il: 15 Dicembre, 2017, 19:12:32 pm »
I napoletani sono i negri d'Italia da quasi due secoli.
Che la colpa sia all'80% nostra fa troppo brutto scriverlo su un forum del Napoli?
Così, senza voler polemizzare.

Online FistingTopo

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 18277
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • ich liebe dich
Re:Juventus
« Risposta #790 il: 15 Dicembre, 2017, 19:24:41 pm »
Che la colpa sia all'80% nostra fa troppo brutto scriverlo su un forum del Napoli?
Così, senza voler polemizzare.

No anzi, direi che è un ottima base su cui discutere  :sisi:

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #791 il: 15 Dicembre, 2017, 19:25:54 pm »
Che la colpa sia all'80% nostra fa troppo brutto scriverlo su un forum del Napoli?
Così, senza voler polemizzare.
Perché, ja,forza..
Perché più di qualsiasi altro popolo di merdosi tipo romani siciliani calabresi e veneti di merda,su.spiega o fatto ra percentuale.
« Ultima modifica: 15 Dicembre, 2017, 19:28:05 pm da Moebius »
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #792 il: 15 Dicembre, 2017, 19:27:36 pm »
Ma so già cosa risponderete per filo e per segno,perché siete stati plagiati per anni pure voi e avete ormai la sindrome di stoccolma congenita dello schiavo.
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Capetiellejon

  • *
  • Registrazione: Apr 2015
  • Post: 2228
  • Ogni Capetiello è bello 'a zizza soja!
Re:Juventus
« Risposta #793 il: 15 Dicembre, 2017, 19:44:37 pm »
Ma so già cosa risponderete per filo e per segno,perché siete stati plagiati per anni pure voi e avete ormai la sindrome di stoccolma congenita dello schiavo.
Tu pazzei Giggì, io veramente mi trovo in una situazione kafkiana dove l'unica non-soluzione è andarsene da questa città che è a tutti gli effetti autenticamente una città di merda, abitata da gente di merda.
Io sono ormai della scuola Troisiana che promuoveva una sorta di nuova Napoletanità che sa di anti-Napoletanità concepita anticamente come quella dal fare macchiettistico e chiassoso (riportata in auge dai 'nostri' 'nuovi' 'artisti'). Lui è stato un pioniere in tal senso, se pensi all'immagine del Napoletano emigrante di Ricomincio da Tre che lotta contro gli stereotipi provincialisti del Sud Italia sulle relazioni, la gelosia, il lavoro, questo e quell'altro. Pure in Pensavo Fosse Amore Invece Era Un Calesse dipinge magistralmente le abitudini tribali di una città che crede alla maga che fa le carte, che lavora sui capelli ecc.
E se pensi che le cose ripudiate trent'anni fa da un artista enorme sono ancora la realtà alle porte del 2018 significa che questa città è senza speranze.

Molto spesso ci ritroviamo ad elencare i difetti politici, logistici ed economici di questo territorio, e voglia 'e parla di fuossi, metropolitane fantasma, pullman alla stregua dei carri bestiame, parcheggiatori abusivi, bonobi che abitano in pieno centro e deturpano tutto il deturpabile, il problema di questa città resterà sempre la sua cultura. Io voglio, desidero, spero di de-napoletanizzarmi il prima possibile, perché la nostra cultura è una cultura retrograda, insostenibile in un paese che cerca già a fatica di sviluppare un profilo europeo, una cultura che funzionava trent'anni fa quando abbastavano una birra ed un tarallo a mergellina per sentirsi parte dell'umanità, e faceva niente se eri scemo come la merda campavi bene lo stesso. Oggi abbiamo bisogno di altro, e se siamo quello che siamo lo dobbiamo solo (quasi) esclusivamente alla nostra cultura.

Alfredo fa benissimo a dire che siamo i neri d'Italia, perché come i neri abbiamo una cultura che non sta al passo con la cultura occidentale, viviamo in una campana fatta di padreppii, macumbe ed ignoranza portata al petto come una medaglia. Ovviamente si generalizza, ma si sa che il male di questo territorio, differentemente a come vogliono farci credere, è la maggioranza della popolazione.

Online ferro

  • *
  • Registrazione: Ago 2011
  • Post: 11526
  • Località: Quarto
  • Sesso: Maschio
  • E' muort 'o rre, evviva 'o rre !!
Juventus
« Risposta #794 il: 15 Dicembre, 2017, 19:49:17 pm »
Perché dopo 30 anni di propaganda leghista i napoletani sono diventati super irritabili, come un eczema grattato troppo. E quindi siamo lamentosi, vittimisti e le etichette sono veritiere.

C'è da dire che è proprio vero che negli 60-70 sono saliti al nord i peggio zulú con la valigia di cartone che portavano degrado, malattie e delinquenza. Ma questo è a sua volta il frutto delle scelte politiche di inizio unità che hanno finito per disintegrare l'economia di cristallo del Mezzogiorno, già in condizione deficitaria nel profondo sud a causa della politica centro-centrica dei Borbone.

Tutto questo è , inutile dirlo, solo il mio pensiero.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

« "[..] se tra voi c'è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò soltanto dei.. grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno il coraggio grande, il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. È soltanto nulla, quindi può vestirsi ed andarsene subito." » [W. Garbutt ]

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #795 il: 15 Dicembre, 2017, 19:51:44 pm »
Uagliò,tutto giusto,senonchè ti posso citare passo passo quello che hai detto di napoli e applicarlo a dove abito e sono cresciuto io.
Niente,ce l'hanno fatta,vi hanno convinto che siete voi la feccia di un paesaccio di merda chiamato italia (dal quale vorrei fuggire eccome)
E come sono tranquilli e soddisfatti gli italiani che vanno a dormire pensando che in fondo gli è andata bene perché pur trovandosi nella merda  almeno non gli è toccato di essere di napoli..
Napoli è la foglia di fico di quest'orrenda pantomima di nazione
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #796 il: 15 Dicembre, 2017, 19:53:12 pm »
I tempi sò maturi ragazzi miei.
Votate lega.
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie

Online Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 52580
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:Juventus
« Risposta #797 il: 16 Dicembre, 2017, 01:55:37 am »
Luigi ha già detto tutto. Mi limito solamente a far notare che, guarda caso, le zone più economicamente disastrate e sono quelle dove prosperano le peggiori organizzazioni delinquentistiche e periferia culturale (poi magari ci domandiamo oggi pure cosa si intende per "cultura occidentale", forse quel grande contenitore dove sono frullate umanità del tutto differenti e tenute insieme dalla spilletta del concetto di "multiculturalità", che nella realtà è un grande feto malsano nato dall'incrocio tra un cane e una mosca).
Bisognerebbe fare un passo indietro e chiedersi perché Napoli sia una zona economicamente disastrata, andare alla radice del problema. E la risposta è...

Per me i concetti di vittimismo, goliardia, sono tutte menate del conquistatore che vuole banalizzare una problematica grave e ridurre al silenzio l'interlocutore. Non c'è alcuna vittimizzazione nel parlare della questione meridionale, del buco nero razionalmente creato dallo stato italiano (volutamente in minuscolo) al sud, di demonizzazione e cancellazione di un sedimento meridionale; e credetemi, parlando più in generale, il cazzo di comune abitante di questa regione, totalmente abbandonato a sé da questo buco del culo di paese, non deve giustificare proprio nulla a nessuno.
« Ultima modifica: 16 Dicembre, 2017, 01:57:04 am da Starfred »
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline luka7

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2638
  • Piscitiello di Cannuccia
Re:Juventus
« Risposta #798 il: 16 Dicembre, 2017, 12:19:49 pm »
Tu pazzei Giggì, io veramente mi trovo in una situazione kafkiana dove l'unica non-soluzione è andarsene da questa città che è a tutti gli effetti autenticamente una città di merda, abitata da gente di merda.
Io sono ormai della scuola Troisiana che promuoveva una sorta di nuova Napoletanità che sa di anti-Napoletanità concepita anticamente come quella dal fare macchiettistico e chiassoso (riportata in auge dai 'nostri' 'nuovi' 'artisti'). Lui è stato un pioniere in tal senso, se pensi all'immagine del Napoletano emigrante di Ricomincio da Tre che lotta contro gli stereotipi provincialisti del Sud Italia sulle relazioni, la gelosia, il lavoro, questo e quell'altro. Pure in Pensavo Fosse Amore Invece Era Un Calesse dipinge magistralmente le abitudini tribali di una città che crede alla maga che fa le carte, che lavora sui capelli ecc.
E se pensi che le cose ripudiate trent'anni fa da un artista enorme sono ancora la realtà alle porte del 2018 significa che questa città è senza speranze.

Molto spesso ci ritroviamo ad elencare i difetti politici, logistici ed economici di questo territorio, e voglia 'e parla di fuossi, metropolitane fantasma, pullman alla stregua dei carri bestiame, parcheggiatori abusivi, bonobi che abitano in pieno centro e deturpano tutto il deturpabile, il problema di questa città resterà sempre la sua cultura. Io voglio, desidero, spero di de-napoletanizzarmi il prima possibile, perché la nostra cultura è una cultura retrograda, insostenibile in un paese che cerca già a fatica di sviluppare un profilo europeo, una cultura che funzionava trent'anni fa quando abbastavano una birra ed un tarallo a mergellina per sentirsi parte dell'umanità, e faceva niente se eri scemo come la merda campavi bene lo stesso. Oggi abbiamo bisogno di altro, e se siamo quello che siamo lo dobbiamo solo (quasi) esclusivamente alla nostra cultura.

Alfredo fa benissimo a dire che siamo i neri d'Italia, perché come i neri abbiamo una cultura che non sta al passo con la cultura occidentale, viviamo in una campana fatta di padreppii, macumbe ed ignoranza portata al petto come una medaglia. Ovviamente si generalizza, ma si sa che il male di questo territorio, differentemente a come vogliono farci credere, è la maggioranza della popolazione.


Azz ve la prendete con sturaro?

Salvini non sarebbe arrivato a tanto

Offline Moebius

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 29290
  • Sesso: Maschio
Re:Juventus
« Risposta #799 il: 16 Dicembre, 2017, 12:56:54 pm »
Sempre per il fatto del vittimismo,voi sapete benissimo la recentissima faccenda della collusione fra ndrangheta,ultras e dirigenza juventina.
Andate subito adesso alla homepage del fatto quotidiano che mette come prima notizia un resoconto delle infiltrazioni mafiose nel calcio.
Indovinate nella foto sotto il titolo chi c'è e chi manca,poi fatemi sapere.
ragazzi, cercate di non esagerare con le bestemmie