Autore Topic: Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)  (Letto 1415 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Romano Malaspina

  • *
  • Registrazione: Set 2010
  • Post: 8845
Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« il: 09 Marzo, 2014, 10:49:30 am »
Il fatto non sussiste, questo è il mio pensiero. So che non sarò popolare per la cognizione della collettività: ma quello che ha fatto Daniele credo sia stato solo un eccesso tattico, nella contromisura in un grappolo di uomini in area di rigore dove si cerca di neutralizzare l’avversario. Lui lo ha fatto troppo vivacemente ma non ha colpito con un pugno l’avversario: ha cercato di fargli perdere posizione. Non c’era alcuna cattiveria, la definirei furbizia. Daniele ha trovato la contromisura più eccessiva ma non c’è pugno, non è stato dato, perché, perché si concretizzi come tale ci deve essere un movimento ampio del braccio: nessuno l’ha visto perché non c’era. L’arbitro vede il grappolo di persone, percepisce che ci sia stato qualcosa dentro, ma non vede, perché non c’è, il pugno. E’ una cosa eccessiva la conseguenza che si è configurata: mi è dispiaciuto. La televisione determina gli indirizzi, i pensieri e le decisioni: oggi siamo al loro servizio ma lì c’è stata la prima condanna del giocatore. Hanno rilevato il fatto, evocando la prova televisiva. Per me è improprio perché l’arbitro stava guardando: la prova televisiva si invoca quando l’arbitro certamente non vede. E’ stato sanzionato anche dal commissario tecnico che ha detto di essere il giudice della situazione. E poi il terzo grado di giudizio trasversale lo ha fatto il giudice sportivo quando era già tutto determinato. L’ho vissuta molto male questa cosa: non c’è stata ne dialettica, né contraddittorio. Non penso mai ai complotti, credo in un calcio sano, stradaiolo: sono libero nei pensieri però vedo che la Roma è diventata l’oggetto/soggetto presso le quali si applica la pena esemplare, la condanna esemplare. Mi sembra una cosa sinistra: si educa il calcio attraverso la Roma. Non penso che né questo club, né questa città meritino questo trattamento.



insomma, mi è piaciuto assai, oscar meritatissimo per mc conaughey
attendo il parere degli esperti e della cricca intellettualmente superiore per cambiare eventualmente parere

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21963
  • Voglia di Partenope
Re:Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #1 il: 09 Marzo, 2014, 11:15:52 am »

Offline GeppiGeppi

  • *
  • Registrazione: Ago 2013
  • Post: 17165
  • Hysaj, djale shqiptar.
R: Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #2 il: 09 Marzo, 2014, 11:17:04 am »
Non è un grande film, ma l'ho apprezzato molto specie per le interpretazioni dei due attori protagonisti.

Ndё she ulkun e grekun, vrahj grekun e le ulkun. (Proverbio albanese)
[Se vedi il lupo e il greco, uccidi prima il greco e lascia il lupo.]

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 51682
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
R: Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #3 il: 09 Marzo, 2014, 11:29:56 am »
Quoto l'analisi di Fabio :sisi:

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline noel

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 15709
  • Sesso: Maschio
Re:R: Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #4 il: 09 Marzo, 2014, 19:10:19 pm »
Non è un grande film, ma l'ho apprezzato molto specie per le interpretazioni dei due attori protagonisti.
:sisi:

Le interpretazioni fanno la differenza.

Offline Bruce Wayne

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 3444
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #5 il: 10 Marzo, 2014, 09:33:01 am »
Anche a me non è piaciuto tantissimo, però Jared e Matthew sono stati immensi. Oscar meritatissimi
 

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 51682
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #6 il: 20 Gennaio, 2015, 15:40:46 pm »
L'ho visto. È una mezza merda.
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline peppeoasis

  • *
  • Registrazione: Lug 2011
  • Post: 404
  • Località: pesaro
  • Sesso: Maschio
  • E mo' BBASTA!!
Re:Dallas Buyers Club (Jean-Marc Vallée, 2013)
« Risposta #7 il: 09 Maggio, 2015, 18:18:32 pm »
film mai retorico nonstante il tema difficile.
Temevo fosse una specie di Philadelphia con tom hanks
A me è piaciuto :brà: :brà:
"Chiudete e vi sarà aperto"