Autore Topic: Her (Spike Jonze, 2013)  (Letto 2920 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14210
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #20 il: 10 Febbraio, 2016, 00:00:08 am »
Per me Jonze è un raccomandato, che se non era per la famiglia Coppola stev ancor a fa videoclip

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 50759
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #21 il: 10 Febbraio, 2016, 00:30:32 am »
Freddy lasciati andare. :sad:

Beh. Proprio collegandomi al tuo discorso "scene potentissime in film assolutamente di merda", qua ci sta il montaggio della storia tra il personaggio di Phoenix e la sua ex moglie, insomma quando si urtano con i coni della segnaletica stradale in testa per divertirsi. Ecco, quei pochi secondi sono di una delicatezza incredibile, hanno catturato l'essenza della fine di una relazione e di come siano le piccole cose, gli odori, i momenti quasi insignificanti a rendere umano e bellissimo il rapporto tra due persone che tengano l'un l'altra, quelle che non pensiamo mai di perdere o di rinunciarvi. Le uniche per cui valga la pena vivere, secondo me.

Questo è quanto che porto dentro da questo film, che per il resto è inconsistente nel profondo. D'altronde Jonze sul minutaggio breve conosce il suo mestiere.
« Ultima modifica: 10 Febbraio, 2016, 00:32:44 am da Starfred »
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline Starfred

  • *
  • Registrazione: Feb 2011
  • Post: 50759
  • Sesso: Maschio
  • intellettuale
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #22 il: 10 Febbraio, 2016, 00:35:04 am »
d'altronde anche tu sul minutaggio breve ti trovi bene, quindi capisco l'affinità.........
a meno che non sei una sedicenne alle prese con l'arrapamento adolescenziale, questa è veramente gente di merda.

Offline vechabla

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 24031
  • Località: Regno di Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Nobody's Empire
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #23 il: 10 Febbraio, 2016, 08:28:26 am »
A me è piaciuto molto e sinceramente l'ho trovato delicato e romantico. Mi aspettavo che il tema principale fosse l'inaridimento dei rapporti umani però poi ti accorgi che quello è solo un pretesto per descrivere, semplicemente, la condizione di Theodore, distrutto dal matrimonio finito e dall'impossibilità di proseguire il normale cammino.

Altre note di merito per la fotografia e la prova di Phoenix, che attualmente è quanto di meglio si possa trovare ad Ollivud.

Papa was a rodeo, Mama was a rock'n'roll band
I could play guitar and rope a steer before I learned to stand

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21890
  • Voglia di Partenope
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #24 il: 10 Febbraio, 2016, 08:50:19 am »
Vechablino, fondiamo l'NGBD (noi gente buona e dolcissima) e difendiamo il mondo dall'aridità di spirito.  :sad:

Offline GeppiGeppi

  • *
  • Registrazione: Ago 2013
  • Post: 17085
  • Hysaj, djale shqiptar.
Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #25 il: 10 Febbraio, 2016, 09:22:57 am »
Una sfida importante e voi parlate di cinema :maronn:

Ndё she ulkun e grekun, vrahj grekun e le ulkun. (Proverbio albanese)
[Se vedi il lupo e il greco, uccidi prima il greco e lascia il lupo.]

Offline vechabla

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 24031
  • Località: Regno di Napoli
  • Sesso: Maschio
  • Nobody's Empire
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #26 il: 10 Febbraio, 2016, 09:28:51 am »
Vechablino, fondiamo l'NGBD (noi gente buona e dolcissima) e difendiamo il mondo dall'aridità di spirito.  :sad:
:asd: :compagni:

Una sfida importante e voi parlate di cinema :maronn:
Pure tieni ragione e tra l'altro proprio nel giorno della vigilia dell'antivigilia (semicit.)  :maronn: :look:

Papa was a rodeo, Mama was a rock'n'roll band
I could play guitar and rope a steer before I learned to stand

Offline joint

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12434
  • Sesso: Maschio
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #27 il: 10 Febbraio, 2016, 10:39:31 am »
Sarri , scelgo te!

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #28 il: 10 Febbraio, 2016, 11:04:06 am »
Theodore è uno dei personaggi più noiosi, insulsi, inetti che si potessero concepire. Un uomo senza qualità, che alla fine ti induce malamente ad empatizzare con la ex-moglie, che ti chiedi pure come avesse fatto a sopportarlo tutto quel tempo. Un uomo che non è solo perché troppo sensibile in una società che aliena l'individuo, ma che è solo perché è una strafottutissima palla r'omm, privo di qualsivoglia aspetto che possa lontanamente interessare un altro essere umano o non umano. Un dipendente cronico, incapace di realizzarsi autonomamente e perennemente portato ad appoggiarsi sull'altro. E per tutto il film gli si offrono alibi, dipingendo tutto quello che gli sta attorno come la causa della sua condizione, quando la causa della sua condizione è solo la sua mollezza. Odioso, non mi ha suscitato un briciolo di tenerezza nemmeno per un momento, A ME (e ho detto tutto).
« Ultima modifica: 10 Febbraio, 2016, 11:05:31 am da Gabbie »
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21890
  • Voglia di Partenope
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #29 il: 10 Febbraio, 2016, 11:22:16 am »
La sua "mollezza", la dipendenza e la mancanza di forza vitale secondo me non sono i suoi tratti esclusivi rispetto a una società che è comunque dipendente come lui dai supporti tecnologici - infatti la sua relazione con il software è comunque socialmente approvata o al massimo vista con indifferenza - ed assuefatta al consumo (di cose e persone).
La sua secondo me non è una storia di emarginazione, ma una storia d'amore.

Io personalmente poi entro più in empatia con gli uomini senza qualità, codardi e vittime di nevrosi e senso di inadeguatezza, che con i superuomini all'americana i sogni sono solo desideri di persone che non hanno smesso di combattere, potere di Tom Hanks vieni a me ecc.

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #30 il: 10 Febbraio, 2016, 11:30:29 am »
La sua "mollezza", la dipendenza e la mancanza di forza vitale secondo me non sono i suoi tratti esclusivi rispetto a una società che è comunque dipendente come lui dai supporti tecnologici - infatti la sua relazione con il software è comunque socialmente approvata o al massimo vista con indifferenza - ed assuefatta al consumo (di cose e persone).
La sua secondo me non è una storia di emarginazione, ma una storia d'amore.

Io personalmente poi entro più in empatia con gli uomini senza qualità, codardi e vittime di nevrosi e senso di inadeguatezza, che con i superuomini all'americana i sogni sono solo desideri di persone che non hanno smesso di combattere, potere di Tom Hanks vieni a me ecc.

Mi farebbe cacare anche come storia d'amore, anyway. E comunque ci sono delle vie di mezzo tra questo personaggio e la banalità di certi stereotipi che il cinema americano ci ha propinato in tutte le salse. Io per altro ho detestato pure il protagonista di Into the wild, per dire. L'empatia per certe figure dipende anche da quali corde del nostro animo toccano. Stu cazz e Theodore lo schifo come una busta di latte.
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21890
  • Voglia di Partenope
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #31 il: 10 Febbraio, 2016, 11:39:49 am »
Madonna mia, quanto astio.
Ti invito a fondare il NSOD (noi stitici odiamo duro) e coalizzarti con Alfredo per il nuovo sistema maggioritario che governerà questa sezione.

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21890
  • Voglia di Partenope
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #32 il: 10 Febbraio, 2016, 11:41:16 am »
Poi facciamo gli ASO, acetelli s'ottodio, alla ricerca del 5%, la frangia estremista.  :look:

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #33 il: 10 Febbraio, 2016, 11:42:00 am »
Madonna mia, quanto astio.
Ti invito a fondare il NSOD (noi stitici odiamo duro) e coalizzarti con Alfredo per il nuovo sistema maggioritario che governerà questa sezione.

Mai stata stitica :nono:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline SpamMattia

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 22394
  • Sesso: Maschio
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #34 il: 10 Febbraio, 2016, 12:04:47 pm »
Mai stata stitica :nono:
praticamente l'unico problema fisico di cui non ti sei mai lamentata su facebook :look:

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #35 il: 10 Febbraio, 2016, 12:08:28 pm »
praticamente l'unico problema fisico di cui non ti sei mai lamentata su facebook :look:

bravo, quindi è anche comprovata come cosa, in barba alle illazioni di Fiorenzuolo.
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline nickwire

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 14210
  • Sesso: Maschio
  • Mitologie sparse (Benitez hai sbagliato modulo)
Her (Spike Jonze, 2013)
« Risposta #36 il: 10 Febbraio, 2016, 13:56:56 pm »
Leggo che non è nemmeno sceneggiato da Kaupman, vabbè.

Per me ha la la stessa attrattiva di Natale in India.