Autore Topic: Il punto della situazione mercato Napoli  (Letto 258035 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #20 il: 14 Dicembre, 2012, 14:43:27 pm »
Non andranno via Campagnaro e Aronica, mi scommetto quello che volete. Sarebbe troppo bello rottamare due cessi di tal livello.

Campagnaro è un cesso placcato oro, se lo cercano Juventus e Inter. Evidentemente non la pensano come te.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline NAPOLI UNICA FEDE GIRL

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 13649
  • Località: San Giorgio a Cremano
  • Sesso: Femmina
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #21 il: 14 Dicembre, 2012, 14:48:49 pm »
Vabbuò, si parla di Silvestre e Burdisso  :look:
Come centrale, come detto da altri, preferirei veramente Spolli... ma non credo che il catania lo dia a gennaio, quindi Silvestre mi sta pure bene...

Ci sarebbero pure un paio di difensori in scadenza, che sono di buon livello...
Come centrale io preferisco Paletta, devo ammettere che è veramente un buon difensore   :sisi: ma a gennaio è sempre difficile fare buoni acquisti  :maronn:

Online tonysea7

  • *
  • Registrazione: Ago 2010
  • Post: 3609
Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #22 il: 14 Dicembre, 2012, 14:53:11 pm »
Un difensore forte a destra e uno fesso per arrangiare non è chiedere assai. Aronica centrale nun è cosa proprio.

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #23 il: 14 Dicembre, 2012, 15:01:08 pm »
Mah io sinceramente credo poco o nulla al fatto che i calciatori, nello specifico i difensori, non sappiano adattarsi a una linea difensiva a 3 o a 4. La prova provata è che più di mezza serie A è passata a 3 dietro, senza sconvolgimenti epocali là dietro. C'è da prendere il vice Cannavaro o il post Cannavaro. Paletta e Spolli sono quelli più indicati a sostituirlo. se per il primo è difficile che si arrivi a un accordo per gennaio, anche se in scadenza di contratto, per il secondo non credo che ci siano particolari problemi e sarebbe tanto di guadagnato. Vedremo.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25252
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #24 il: 14 Dicembre, 2012, 15:18:45 pm »
Perchè dovremmo fare un'annata di transizione,quando la società ha i liquidi per trattenere Cavani,Hamsik e rinforzare la squadra? Se accade una cosa simile,De Laurentiis se n'adda fuì.
Adda venì Baffone!

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 23333
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #25 il: 14 Dicembre, 2012, 15:20:21 pm »
Perchè dovremmo fare un'annata di transizione,quando la società ha i liquidi per trattenere Cavani,Hamsik e rinforzare la squadra? Se accade una cosa simile,De Laurentiis se n'adda fuì.

Ma infatti è una cazzata che gira solo tra i tifosi.


Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #26 il: 14 Dicembre, 2012, 15:25:16 pm »
Perchè dovremmo fare un'annata di transizione,quando la società ha i liquidi per trattenere Cavani,Hamsik e rinforzare la squadra? Se accade una cosa simile,De Laurentiis se n'adda fuì.

Perché devi rifare mezza squadra e a Napoli non è mai facile per nessuno agli inizi a differenza di altre realtà più tranquille. Qui sei sulla graticola per la prima strunzata che fai. Sarà così pure per i nuovi e per il nuovo tecnico senza considerare che 60 mln di euro per Cavani sono una cifra a cui le grandi d'Europa possono arrivare. La fate troppo facile. Non è football manager, né il fantamercato.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline calvin

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 23333
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #27 il: 14 Dicembre, 2012, 15:30:03 pm »
Perché devi rifare mezza squadra e a Napoli non è mai facile per nessuno agli inizi a differenza di altre realtà più tranquille. Qui sei sulla graticola per la prima strunzata che fai. Sarà così pure per i nuovi e per il nuovo tecnico senza considerare che 60 mln di euro per Cavani sono una cifra a cui le grandi d'Europa possono arrivare. La fate troppo facile. Non è football manager, né il fantamercato.

Ma non si tratta di farla facile, si tratta di quello che è successo negli ultimi anni.
Mai abbiamo smantellato la rosa; mai abbiamo fatto annate di transizione (una sola la abbiamo fallita, ma per tutt'altri motivi).

Che poi possa anche uscire una annata storta ci sta, io spero e credo proprio di no, ma pensare che l'anno prossimo dovremo soffrire per postulato, o per l'assenza dei miracoli dell'archimede puitagorico delle panchine, io non ci credo e non vedo perchè pensarlo adesso.

Offline Massimo Mauro

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 25252
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #28 il: 14 Dicembre, 2012, 15:31:16 pm »
Ma poi non è che dobbiamo rifare 5/11 della squadra titolare,bastano 3 rinforzi .
Adda venì Baffone!

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #29 il: 14 Dicembre, 2012, 15:35:54 pm »
Ma non si tratta di farla facile, si tratta di quello che è successo negli ultimi anni.
Mai abbiamo smantellato la rosa; mai abbiamo fatto annate di transizione (una sola la abbiamo fallita, ma per tutt'altri motivi).

Che poi possa anche uscire una annata storta ci sta, io spero e credo proprio di no, ma pensare che l'anno prossimo dovremo soffrire per postulato, o per l'assenza dei miracoli dell'archimede puitagorico delle panchine, io non ci credo e non vedo perchè pensarlo adesso.

Io ricordo bene i commenti di 3 anni fa sui nuovi del Napoli che allora erano Campagnaro, De Sanctis e Zuniga. Per i nuovi, pure per quelli buoni (vedi Inler) non è mai facile. Napoli è una realtà calcistica difficile e molto esigente rispetto ad altre. Se cediamo Cavani, è evidente che sarà un'annata di transizione. Pure se resta, ciò non toglie che per i nuovi sarà riservato lo stesso trattamento speciale: quello che oscilla tra l'eroe il giorno prima e il coglione quello successivo. È sempre stato così e sempre sarà.

Per quanto riguarda il mercato ecco le Verità di Venerato.

Su Radio Crc a "Si gonfia la rete" è intervenuto il giornalista RAI Ciro Venerato, esperto di mercato, che ha fatto il punto sulla campagna acquisti in vista di gennaio. "Inter e Napoli hanno parlato molto in queste ore di Campagnaro e Silvestre. Hugo se dovesse andare all'Inter, lo farà a giungo e non a gennaio mentre Silvestre non interessa più al Napoli. Un altro nome che va resettato è Astori che piaceva al Napoli. Benatia resta uno degli obiettivi del Napoli ma non è improbabile che il sostituto di Cannavaro arriverà dall'Europa. I nomi possono essere tanti ma non c'è al momento una notizia certa. De Sanctis ha detto no all'Inter e il calciatore avrà un discreto aumento con un contratto biennale, mentre i problemi, facilmente risolvibili, sono legati ai bonus. Come vice De Sanctis a giugno, potrebbe essere inserito il nome di Perin. Il Pescara rinuncia a Fideleff che non convince Bergodi. Per quanto riguarda Donadel il calciatore ha chiesto una pausa di riflessione. Donadel accetta il Pescara se dopo il prestito ci sarà il diritto di riscatto mentre il Pescara non vuole caricarsi dell'ingaggio pesante del centrocampista. Mazzarri? La situazione non è cambiata, la società aspetta una risposta dall'allenatore. È probabile che la prima telefonata nel dopo Mazzarri sarà Spalletti che rappresenta un pallino di De Laurentiis che non chiamerà Montella visto che ha rifiutato la panchina del Napoli".


John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

falceEmarcello

Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #30 il: 14 Dicembre, 2012, 15:41:01 pm »
Io ricordo bene i commenti di 3 anni fa sui nuovi del Napoli che allora erano Campagnaro, De Sanctis e Zuniga. Per i nuovi, pure per quelli buoni (vedi Inler) non è mai facile. Napoli è una realtà calcistica difficile e molto esigente rispetto ad altre. Se cediamo Cavani, è evidente che sarà un'annata di transizione. Pure se resta, ciò non toglie che per i nuovi sarà riservato lo stesso trattamento speciale: quello che oscilla tra l'eroe il giorno prima e il coglione quello successivo. È sempre stato così e sempre sarà.


ma tu over faje ???
io nun m'arricordo che maggio magnat aier e ser :look:

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #31 il: 14 Dicembre, 2012, 15:44:01 pm »
ma tu over faje ???
io nun m'arricordo che maggio magnat aier e ser :look:

È facile dimenticarsi. Più difficile ricordarsi.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline domyssj

  • *
  • Registrazione: Gen 2011
  • Post: 20605
  • Località: Secondigliano
  • Sesso: Maschio
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #32 il: 14 Dicembre, 2012, 15:47:54 pm »
cmq anche se per motivi diversi la penso come Alemao, l'anno prossimo è reboot, che coniciderà con  il ritorno ad investire di un paio di squadre che sono a risparmio (inter milan o forse roma) e il nostro automatico declassamento a 4-5 forza del campionato, almeno sulle griglie di partenza.

falceEmarcello

Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #33 il: 14 Dicembre, 2012, 15:52:54 pm »
È facile dimenticarsi. Più difficile ricordarsi.

sarann e spiniell ... boh chi o sap :look:

Offline kolor

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 13747
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #34 il: 14 Dicembre, 2012, 16:23:15 pm »
non, non è pronto per la serie A, potrebbe essere pronto a marzo/aprile :boh:

ah già a gennaio non è cosa dovrebbe abituarsi al campionato...
Gennaio 2016: "Prenderemo due grandi giocatori. Ho dato mandato a Giuntoli per Kramer ed Herrera" citaz.

Offline DioBrando

  • *
  • Registrazione: Lug 2011
  • Post: 12751
  • Località: in Deutschland, wo die Krauts
  • è inutile, inutile, inutile, inutile!
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #35 il: 14 Dicembre, 2012, 17:01:47 pm »
Campagnaro è un cesso placcato oro, se lo cercano Juventus e Inter. Evidentemente non la pensano come te.

come riserva infatti va benissimo, solo che da noi a due perucchi la riserva non resta a farla, va a farla all'Inter o Rube, dove lo pagano pure il doppio...

Offline DioBrando

  • *
  • Registrazione: Lug 2011
  • Post: 12751
  • Località: in Deutschland, wo die Krauts
  • è inutile, inutile, inutile, inutile!
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #36 il: 14 Dicembre, 2012, 17:03:27 pm »
Perché devi rifare mezza squadra e a Napoli non è mai facile per nessuno agli inizi a differenza di altre realtà più tranquille. Qui sei sulla graticola per la prima strunzata che fai. Sarà così pure per i nuovi e per il nuovo tecnico senza considerare che 60 mln di euro per Cavani sono una cifra a cui le grandi d'Europa possono arrivare. La fate troppo facile. Non è football manager, né il fantamercato.

le realtà più tranquille sarebbero Milano, Torino e Roma??

Online SalvyTheCrow

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 23074
  • Sesso: Maschio
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #37 il: 14 Dicembre, 2012, 17:35:43 pm »
ma noi a giugno, salvo operazioni particolarmente intelligenti a gennaio, sempre 4-5 uomini dovremmo comprare (difensore, terzino, centrocampista, attaccante, portiere) di cui almeno 2 dovrebbero essere pure "semplici alternative". Mo possono cambiare le caratteristiche e i nomi, ma sempre 4-5 ne dobbiamo prendere. Non bisogna rivoluzionare proprio niente, anche perché gli unici calciatori veramente inadatti ad un modulo diverso sono giusto Aronica e parzialmente Maggio (che più che altro offre meno garanzie da terzino, ma pure il ruolo lo sa fare decentemente). Gli altri li piazzi da qualche parte senza manco dire che non è il loro ruolo naturale in qualsiasi modulo.
sii sempre la star della freva altrui.
Ma vergognati, schiavo sudista che non sei altro!

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #38 il: 14 Dicembre, 2012, 17:36:32 pm »
le realtà più tranquille sarebbero Milano, Torino e Roma??

Sì perché c'è una minore incidenza di chiagnazzari lacrimevoli comm a te.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline kolor

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 13747
Re:Il punto della situazione mercato Napoli
« Risposta #39 il: 14 Dicembre, 2012, 17:42:27 pm »
io vedo che ogni anno facciamo sempre gli stessi discorsi...di giocatori che (decenti o meno decenti) vanno via perchè prendono di più altrove...giustamente se quì hai un tetto ingaggi che viene sforato solo per Cavani, e non vinci un cazzo...per quale motivo dovresti restare?
Gennaio 2016: "Prenderemo due grandi giocatori. Ho dato mandato a Giuntoli per Kramer ed Herrera" citaz.