Autore Topic: Napoli, la nostra città  (Letto 147221 volte)  Share 

Sturm und Drang e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online umb

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9738
  • Località: Jacksonville FL
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2800 il: 24 Ottobre, 2020, 13:56:26 pm »
La domanda è: cosa accade se TUTTI escono e fanno una vita normale? Se TUTTI aprono negozi e negozietti? Multano tutti? Arriva l'esercito? Cosa accadrebbe?
cosa che non accadrà mai, ci saranno altre proteste come queste ma porbabilmente troveremo più polizia ed esercito a disperderle.
Dal punto di vista del governo  il lockdown è inevitabile, dal punto di vista del popolo il lock down è inammisibile. Chi ha più forza? Io non credo che i napoletani siano pronti a fare guerra civile.

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 302
  • frignone
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2801 il: 24 Ottobre, 2020, 13:57:51 pm »
Ma infatti lunedì parte il lockdown e riaprono giorno 9/12, probabilmente.
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Offline Dhu

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 4206
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2802 il: 24 Ottobre, 2020, 13:59:41 pm »
Momento populista/qualunquista:
Io a tutti quelli che ho letto (in altri lidi) che, pur reputandosi di sinistra, auspicano un imminente lockdown perché "tanto i sacrifici li facciamo tutti" andrei a proporre una bella patrimoniale per finanziare chi rimane indietro, anche solo per vederne la risposta, e capire quanti i sacrifici li accetterebbero davvero

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27380
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2803 il: 24 Ottobre, 2020, 14:00:36 pm »
Ragazzi, io non sarei così sicuro che questa volta la cosa si estingua così facilmente, perchè la gente non arriva a fine mese e lo stato italiano non può più dare sussidi, quindi la faccenda è ben più seria. Salvini e le destre cavalcheranno l'onda di queste proteste e arriveranno al settanta per cento dei voti, anche perchè a sto giro li vota anche chi non li voterebbe mai, basta ca levan'a miez'o lockdown. Siamo ad un punto di non ritorno.
Adda venì Baffone!

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 302
  • frignone
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2804 il: 24 Ottobre, 2020, 14:02:43 pm »
Per me in lockdown ci andiamo.
Ma chiaramente il paese ha i mesi contati, e questo governo è praticamente un morto che cammina.
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27380
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2805 il: 24 Ottobre, 2020, 14:04:51 pm »
Per me in lockdown ci andiamo.
Ma chiaramente il paese ha i mesi contati, e questo governo è praticamente un morto che cammina.
Come ci andiamo? Sei sicuro che la gente non reagisca peggio di ieri? Io non ne sono così convinto.
Adda venì Baffone!

Online umb

  • *
  • Registrazione: Dic 2009
  • Post: 9738
  • Località: Jacksonville FL
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2806 il: 24 Ottobre, 2020, 14:05:27 pm »
Ragazzi, io non sarei così sicuro che questa volta la cosa si estingua così facilmente, perchè la gente non arriva a fine mese e lo stato italiano non può più dare sussidi, quindi la faccenda è ben più seria. Salvini e le destre cavalcheranno l'onda di queste proteste e arriveranno al settanta per cento dei voti, anche perchè a sto giro li vota anche chi non li voterebbe mai, basta ca levan'a miez'o lockdown. Siamo ad un punto di non ritorno.

è un problema ceh non riguarda solo l'italia. presto queste scene accadranno anche in uk, spagna, francia e compagnia cantante.

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27380
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2807 il: 24 Ottobre, 2020, 14:07:02 pm »
Cioè pensate come si reagirà all'autocertificazione. Non riusciranno a tenerci più in casa, perchè la gente non è più disposta ad accettare queste misure.
Adda venì Baffone!

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 302
  • frignone
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2808 il: 24 Ottobre, 2020, 14:09:47 pm »
Come ci andiamo? Sei sicuro che la gente non reagisca peggio di ieri? Io non ne sono così convinto.

Penso che purtroppo Napoli non rappresenti l'intera regione, che va dai democristiani di Caserta tipo Continanza ai montanari avellinesi, e io a quella gente a fare casino non ce la vedo proprio. Anzi.
A quel punto un concentramento importante di FdO ed esercito a Napoli e reprimi qualsiasi cosa.
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Offline tonysea7

  • *
  • Registrazione: Ago 2010
  • Post: 4287
Napoli, la nostra città
« Risposta #2809 il: 24 Ottobre, 2020, 14:10:28 pm »
Comunque De Luca ieri ha proprio sbagliato la comunicazione, cioè lo abbiamo detto credo tutti che ci sarebbero state proteste, cosa si aspettava?

Offline Artem Dzyuba

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 27380
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
  • DEVI VINCERE!
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2810 il: 24 Ottobre, 2020, 14:13:18 pm »
Penso che purtroppo Napoli non rappresenti l'intera regione, che va dai democristiani di Caserta tipo Continanza ai montanari avellinesi, e io a quella gente a fare casino non ce la vedo proprio. Anzi.
A quel punto un concentramento importante di FdO ed esercito a Napoli e reprimi qualsiasi cosa.
Parlavo a livello nazionale.
Adda venì Baffone!

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 302
  • frignone
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2811 il: 24 Ottobre, 2020, 14:19:22 pm »
Parlavo a livello nazionale.

E quelle le città italiane tre sono, Napoli, Roma e Milano.
Le ultime due mi paiono totalmente anestetizzate e in stato comatoso.
Dubito che succederà qualcosa nel breve, ma il lungo periodo sarà disastroso.
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Offline Gesù Cri

  • *
  • Registrazione: Mag 2015
  • Post: 602
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2812 il: 24 Ottobre, 2020, 14:31:53 pm »
Roma é in stato comatoso da 1500 anni, basta che gli arrivano i soldi. Dopotutto sono 3000 anni ca campn succhiando il sangue degli altri.
Su Milano non ci metterei la mano sul fuoco. É una città che ha una storia di rivolte come Napoli.
Anzi volendola dire tutta in Italia le due città più ribelli sono state proprio Napoli e Milano.

Offline Gesù Cri

  • *
  • Registrazione: Mag 2015
  • Post: 602
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2813 il: 24 Ottobre, 2020, 14:32:50 pm »
Se Fontana annuncia il lockdown o gli viene imposto Milano insorgerà come Napoli.

Offline raistlin980

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 3829
  • Località: Napoli
  • Sesso: Maschio
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2814 il: 24 Ottobre, 2020, 14:39:53 pm »
Se non altro De Luca con la sua insulsa comunicazione ha il merito di aver riunito Partenopeo.net in questo topic

Ma penso che al di là di qualcuno che scrive qua sopra solo pe fa o bucchinariell mentre aspetta il reddito di cittadinanza, fossimo bene o male tutti d'accordo sul fatto che il lockdown è il male.
La divergenza è fra chi ritiene che si potesse fermare con le regole o no.

Offline Verdummaro

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 306
  • Località: Casoria
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2815 il: 24 Ottobre, 2020, 14:49:49 pm »
La domanda è: cosa accade se TUTTI escono e fanno una vita normale? Se TUTTI aprono negozi e negozietti? Multano tutti? Arriva l'esercito? Cosa accadrebbe?

Questa cosa non accadrà mai, ma se anche per assurdo i negozi come forma di protesta aprissero lo stesso avrebbero difficoltà economiche identiche perche se viene previsto il lockdown, per quanto il web possa distorcere, l’80% delle persone, magari a giorni alterni, magari non del tutto, ma comunque lo rispetterebbe. E quindi al negozio stare aperto poco cambia.

Purtroppo quello che si fa fatica a capire è che i problemi dei sistemi sanitari connessi a malattie virali contagiose sono una delle poche cose per le quali non si può far finta di nulla, che non esistano sperando che vada bene. La matematica quella è, la fisica quella è.
Il lockdown è giusto? No. Poteva essere evitato? Assolutamente si. Ora però si deve fare qualcosa? Si è speriamo di essere in tempo.

Offline Verdummaro

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 306
  • Località: Casoria
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2816 il: 24 Ottobre, 2020, 14:52:09 pm »
Penso che purtroppo Napoli non rappresenti l'intera regione, che va dai democristiani di Caserta tipo Continanza ai montanari avellinesi, e io a quella gente a fare casino non ce la vedo proprio. Anzi.
A quel punto un concentramento importante di FdO ed esercito a Napoli e reprimi qualsiasi cosa.
E proprio i montanari, i salernitani e i cilentani dovrebbero protestare visto che subiranno misure draconiane totalmente sproporzionate rispetto al loro contesto.
« Ultima modifica: 24 Ottobre, 2020, 14:54:16 pm da Verdummaro »

Offline nosocomio

  • *
  • Registrazione: Ott 2020
  • Post: 302
  • frignone
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2817 il: 24 Ottobre, 2020, 14:56:24 pm »
E proprio i montanari, i salernitani e i cilentani dovrebbero protestare visto che subiranno misure draconiane totalmente sproporzionate rispetto al loro contesto.

E, onestamente, anche la più gran parte della provincia di Caserta.
Non ce la fai proprio, eh? Ti compatisco. Chissà quando frignerai di nuovo, accorgendoti che non sei il vate che vorresti essere, e farai ricominciare il solito circolo molto poco virtuoso.

Offline Verdummaro

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 306
  • Località: Casoria
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2818 il: 24 Ottobre, 2020, 14:58:58 pm »
Comunque De Luca ieri ha proprio sbagliato la comunicazione, cioè lo abbiamo detto credo tutti che ci sarebbero state proteste, cosa si aspettava?

Dall’inizio molti stanno utilizzando lo stile comunicativo alla Churchill di Casandrino ignorando quanto sia da sempre in Italia del tutto inappropriato e controproducente. All’italiano non puoi parlare così, magari all’americano, all’inglese... ma non qua.

Offline Verdummaro

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 306
  • Località: Casoria
Re:Napoli, la nostra città
« Risposta #2819 il: 24 Ottobre, 2020, 15:00:07 pm »
E, onestamente, anche la più gran parte della provincia di Caserta.
Ma infatti il problema è Napoli e provincia. Questo è.