Autore Topic: American Horror Story  (Letto 7553 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
American Horror Story
« il: 14 Novembre, 2012, 21:38:56 pm »



Prima Stagione:
Protagonista della prima stagione è la famiglia Harmon, formata dallo psichiatra Ben, dalla moglie Vivien e dall'adolescente figlia Violet. Gli Harmon si sono appena trasferiti da Boston a Los Angeles alla ricerca di un nuovo inizio per riconsolidare il loro legame familiare, recentemente scosso da un tradimento di Ben con una giovane studentessa. Al loro arrivo a Los Angeles, però, troveranno nuove disavventure ad aspettarli. Sin dall'inizio scoprono che i precedenti proprietari della loro nuova casa, una coppia omosessuale, è morta tra le mura domestiche apparentemente a causa di un omicidio/suicidio. La loro vicina di casa Constance e sua figlia Adelaide, affetta da sindrome di Down, entrambi ex inquilini della casa, diventano frequenti e indesiderati ospiti. Moira O'Hara è invece la loro nuova domestica, anch'essa legata al passato della casa, che agli uomini si presenta giovane e seducente mentre le donne la vedono come una donna anziana e malinconica. Si tratta infatti di uno dei fantasmi che infestano la casa. Ben inizia a vedere i suoi pazienti all'interno della casa, utilizzando una delle tante stanze come ufficio. Uno in particolare, un adolescente psicotico di nome Tate Langdon, fa la conoscenza di Violet, di cui presto si innamora. Anche Tate è un fantasma dell'abitazione, oltre che figlio di Costance.

Seconda stagione: Asylum
Nel 1964 sorella Jude dirige l'istituto Briarcliff, un ospedale psichiatrico presieduto dal monsignor Timothy Howard. I modi di fare della sadica suora, dal turbolento passato, entrano spesso in contrasto con quelli dello psichiatra dell'istituto, Oliver Thredson, dalle vedute alternative, e del dottor Arden, che esegue di nascosto macabri esperimenti su alcuni dei pazienti che danno anche vita a misteriose creature poi lasciate in libertà nei boschi attorno all'istituto. Tra i nuovi pazienti dell'istituto vi sono Lana Winters, una giornalista omosessuale determinata ad indagare sui lati oscuri dell'istituto, ma che si ritrova suo malgrado ricoverata contro la sua volontà, e Kit Walker, un ragazzo accusato di diversi omicidi, ma che in realtà sarebbero stati opera di presunte entità aliene.
gesucrì

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:American Horror Story
« Risposta #1 il: 14 Novembre, 2012, 21:41:01 pm »
Concordo con south sull'ambientazione della seconda stagione decisamente migliore della solita casa infestata.

La prima mi è piaciuta parecchio, e manco sapevo fosse autoconclusiva, comunque bello, veritavill :look:
gesucrì

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 28038
  • Vegano stammi lontano
Re:American Horror Story
« Risposta #2 il: 14 Novembre, 2012, 21:50:24 pm »
Io la trovo checazz (anche se nella prima stagione c'è stata una parte centrale che non se ne scendeva proprio dopo l'ottimo inizio, poi si è ripresa nel finale), soprattutto perchè mi diverto a scorgere le varie citazione cinefile e non che popolano la serie (da qui anche il nome...). Nella prima serie l'hanno fatta da padrone, il cinema di Lucio Fulci, Frankenstein, il caso della Dalia Nera, i fantasmi alla Sesto Senso, i fatti di Colombine, Elephant Man, Lovecraft, Shining...
« Ultima modifica: 14 Novembre, 2012, 21:54:00 pm da kohna80 »

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 26203
  • Opinion Leader
Re:American Horror Story
« Risposta #3 il: 14 Novembre, 2012, 21:52:47 pm »
Io la trovo checazz (anche se nella prima stagione c'è stata una parte centrale che non se ne scendeva proprio dopo l'ottimo inizio, poi si è ripresa nel finale), soprattutto perchè mi diverto a scorgere le varie citazione cinefile che popolano la serie (da qui anche il nome...). Nella prima serie l'hanno fatta da padrone, il cinema di Lucio Fulci, Frankenstein, il caso della Dalia Nera, i fantasmi alla Sesto Senso, i fatti di Colombine, Elephant Man, Lovecraft, Shining...

la seconda stagione è una bomba e tende molto meno al patinato per citare roba tipo freaks, il naziporn, l'esorcista, il nunxploitation e l'exploitation in genere, gli anni'80 etc etc credo che difficilmente romperà i coglioni come la parte centrale della prima seria...
« Ultima modifica: 14 Novembre, 2012, 21:56:38 pm da papasouth »

Offline kurz

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 19015
  • Sesso: Maschio
  • IO HO PAGATO E NUN ME FANNO ENTRÀ
Re:American Horror Story
« Risposta #4 il: 14 Novembre, 2012, 22:00:00 pm »
alè ma le bestie nel giardino mi ricordano qualcosa, è na citazione di qualche film?
gesucrì

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 26203
  • Opinion Leader
Re:American Horror Story
« Risposta #5 il: 14 Novembre, 2012, 22:00:08 pm »
ah, è pure piena di blasfemie che in Italia voglio vedere proprio se le trasmetteranno :asd:

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 26203
  • Opinion Leader
Re:American Horror Story
« Risposta #6 il: 14 Novembre, 2012, 22:05:44 pm »
alè ma le bestie nel giardino mi ricordano qualcosa, è na citazione di qualche film?

boh, a me sembrano zombie del filone italiano fulciano e/o fragassiano... ma li ha fatti vedere talmente di sfuggita che ancora non si può dire, e non ci ho dato di fermo immagine per capire bene...

Starfred

Re:American Horror Story
« Risposta #7 il: 14 Novembre, 2012, 22:58:33 pm »
quando arriva su sky in italia? la prima serie mi piacque assai.

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 28038
  • Vegano stammi lontano
Re:American Horror Story
« Risposta #8 il: 14 Novembre, 2012, 23:13:07 pm »
quando arriva su sky in italia? la prima serie mi piacque assai.
Ho visto la pubblicità su Sky e diceva prossimamente. Quindi credo che partirà tra 2-3 settimane.

Starfred

Re:American Horror Story
« Risposta #9 il: 14 Novembre, 2012, 23:18:52 pm »
Ho visto la pubblicità su Sky e diceva prossimamente. Quindi credo che partirà tra 2-3 settimane.

:sbav:

ormai vedo pochissimo in lingua originale, sono diventato incredibilmente pigro :look:

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:American Horror Story
« Risposta #10 il: 15 Novembre, 2012, 00:41:45 am »
ma in italiano quindi non esiste proprio?
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:American Horror Story
« Risposta #11 il: 15 Novembre, 2012, 19:34:59 pm »
La prima serie l'ho divorata. Inquietante, ironica, recitata benissimo, piena di spunti, citazioni, trovate raramente banali. E poi Jessica Lange :sbav:

La seconda per colpa di mv non l'ho ancora cominciata.
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline papasouth

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 26203
  • Opinion Leader
Re:American Horror Story
« Risposta #12 il: 15 Novembre, 2012, 22:58:30 pm »

La seconda per colpa di mv non l'ho ancora cominciata.

rivendica i tuoi spazi e veditela per cazzi dei tuoi.

Offline Gabbie

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 39838
  • Sesso: Femmina
  • Che vita di merda.
Re:American Horror Story
« Risposta #13 il: 15 Novembre, 2012, 23:52:25 pm »
rivendica i tuoi spazi e veditela per cazzi dei tuoi.

 :siasd:

In effetti poi comunque la notte mi caco sotto di farmi il corridoio buio da sola per andare in bagno, quindi cambia poco :lookair:
Un fatto che mi ha costretto a chiamare Gabriella alle undici dell'altro ieri.
Chi è la persona per cui le hai chiesto di praticare un maleficio e perché.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:American Horror Story
« Risposta #14 il: 06 Febbraio, 2013, 23:57:54 pm »
bello bello bello
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

AyeyeBrazov

Re:American Horror Story
« Risposta #15 il: 07 Febbraio, 2013, 00:16:46 am »
Non credevo esistesse una seconda stagione. E' bella come la prima?

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:American Horror Story
« Risposta #16 il: 07 Febbraio, 2013, 12:52:56 pm »
È andata in onda ieri la prima puntata della seconda stagione in italiano su Sky. Sono rimasto piacevolmente sorpreso, perché cambia proprio tutto, pur rimanendo alcuni degli attori della prima stagione con ruoli e identità diverse. Prima puntata decisamente convincente, persino migliore del pilot di inizio serie.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:American Horror Story
« Risposta #17 il: 07 Febbraio, 2013, 12:59:23 pm »
quella suora spero proprio che faccia una fine di merda, ma non dopo essersi incastata il prete, per me che sono cresciuto con "il convento del peccato" è importante  :look:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Online Guallera V.2

  • *
  • Registrazione: Mar 2011
  • Post: 28038
  • Vegano stammi lontano
Re:American Horror Story
« Risposta #18 il: 07 Febbraio, 2013, 15:04:44 pm »
Come successo nella prima stagione, la cosa più divertente delle puntate è cogliere le varie citazioni che popolano i vari episodi : in questa prima puntata, abbiamo Freaks, Arancia Meccanica, I diavoli di Ken Russell e perfino X-Files...

Offline SalvyTheCrow

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 23030
  • Sesso: Maschio
Re:American Horror Story
« Risposta #19 il: 07 Febbraio, 2013, 17:25:07 pm »
mi state convincendo a guardarlo  :look: è importante la prima serie (direi di no se è autoconclusiva)? Altrimenti inizio col seguire normalmente la seconda e poi quest'estate mi mangio la prima :look:
sii sempre la star della freva altrui.
Ma vergognati, schiavo sudista che non sei altro!