Autore Topic: House music e derivati - L'angolo di djcarmine  (Letto 11514 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline petisso

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 160
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #20 il: 23 Agosto, 2012, 12:55:18 pm »
Negli anni 90 se volevi ascoltare la musica house dovevi viaggiare sul 41 parallelo..NY-NAPLES!

Non solo Italia, mio cognato faceva roba di PR e portava gente da tutta Europa a Napoli.

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline petisso

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 160
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #22 il: 23 Agosto, 2012, 12:57:21 pm »
Altro che Tomorrow land sto paio di palle.

Peccato sia tutto finito.

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #23 il: 23 Agosto, 2012, 12:58:32 pm »
Negli anni 90 se volevi ascoltare la musica house dovevi viaggiare sul 41 parallelo..NY-NAPLES!

Non solo Italia, mio cognato faceva roba di PR e portava gente da tutta Europa a Napoli.
Gli anni magici degli angels corrispondono a quel periodo?

Oggi purtroppo a Napoli non viene + nessuno, eppure eravamo la capitale dell'house music


Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #24 il: 23 Agosto, 2012, 12:58:48 pm »

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #25 il: 23 Agosto, 2012, 13:00:15 pm »
Gli anni magici degli angels corrispondono a quel periodo?

Oggi purtroppo a Napoli non viene + nessuno, eppure eravamo la capitale dell'house music

 :sisi:

i fratelli Lepre e compagnia bella di Piazza del Gesù

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #26 il: 23 Agosto, 2012, 13:16:09 pm »
io mi ritengo fortunato ad aver assaporato almeno gli ultimi profumi di quell'epoca d'oro, di quando la nostra città era una delle capitali ondiali dell' house music, e la stessa house music era musica creata da esperti musicisti. i dj newyorkesi che suonavano qui quasi ogni settimana, la musica, la gente, le donne che erano molto piu grandi di me (oggi la differenza di età è la stessa, ma al contrario  :asd: ) quei dj che io guardavo come si guarda una divinità, che facevano girare quei promo in vinile mentre la mia mente sognava e fantasticava

mi dispiace che ragazzi come il ragioniere non possano capire quello di cui parlo. oggi alla ancor giovane età di 25 anni e mezzo, mi rompo le palle dei locali, mi rompo le palle di sentire musica house (tranne qualcosa molto di nicchia) tanto che ultimamente mi sto interessando addirittura alla drum'n'bass e al dubstep. la vita del dj, beh quella mi manca e la mancanza mi ci fa stare tutt'oggi male. ma so che tanto è inutile insistere, i miei sogni non si sarebbero mai realizzati semplicemente perchè i miei sogni erano leagati a un tempo e a un mondo che ormai non ci sono piu


Deep Dish - Future of the future
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #27 il: 23 Agosto, 2012, 13:19:54 pm »
Hai ragione Carmine purtroppo la musica che ascoltavamo noi già solo 7-8 anni fa era completamente diversa, figurati negli anni 90. L'evoluzione ha influenzato anche la musica. Io mi diverto ancora ad andare nei locali e stare con gli amici, mi piace la "festa", il party del grande dj, cosa che in Italia è difficilissimo trovare. Quest'anno a maiorca appena saputo che c'era Kerry Chandler mi sono catapultato, ed infatti è stata la + bella serata.
Ma mo quand cia jamm a fa na fest insiem munnezz?


Offline WhiteManCanJump

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14315
  • Località: Napoli, Regno delle due Sicilie.
  • Sesso: Maschio
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #28 il: 23 Agosto, 2012, 17:04:51 pm »
Credo che ora Napoli sia esponente di una nuova cultura house, quella di Lee Foss e Jamie Jones.
Tra NiceToBe ed Orbeat di festini del genere ne fanno un sacco.

A voi piace sta roba ?
Citazione da: Starfred
E a noi serve un titolare lì, non il Giaccherini iberico, uno che a 26 anni non è nessuno.

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #29 il: 23 Agosto, 2012, 17:23:21 pm »
Credo che ora Napoli sia esponente di una nuova cultura house, quella di Lee Foss e Jamie Jones.
Tra NiceToBe ed Orbeat di festini del genere ne fanno un sacco.

A voi piace sta roba ?
Orbeat non fa feste di livello a Napoli da 3-4 anni almeno, NicetoBe fa roba scadente.
Non immagini cosa erano gli angels di un tempo, chiunque veniva a napoli. C'era la storia, ora invece non viene nessuno mai. Parlo di big mondiali, quelli che piacciono o meno però vanno per la maggiore, ovviamente non roba da tagliarsi le vene stile il cantante david guetta :asd:


Offline WhiteManCanJump

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14315
  • Località: Napoli, Regno delle due Sicilie.
  • Sesso: Maschio
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #30 il: 23 Agosto, 2012, 17:29:31 pm »
Orbeat non fa feste di livello a Napoli da 3-4 anni almeno, NicetoBe fa roba scadente.
Non immagini cosa erano gli angels di un tempo, chiunque veniva a napoli. C'era la storia, ora invece non viene nessuno mai. Parlo di big mondiali, quelli che piacciono o meno però vanno per la maggiore, ovviamente non roba da tagliarsi le vene stile il cantante david guetta :asd:

Aspè Peppe, però parliamo di tutt'altro genere. E' un genere in cui se chiami Lee Foss e Jamie Jones spacchi di brutto.
Citazione da: Starfred
E a noi serve un titolare lì, non il Giaccherini iberico, uno che a 26 anni non è nessuno.

Offline peppe9

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 14251
  • Località: Sant'Anastasia
  • Sesso: Maschio
  • PARTENOPEO!
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #31 il: 23 Agosto, 2012, 17:35:04 pm »
Aspè Peppe, però parliamo di tutt'altro genere. E' un genere in cui se chiami Lee Foss e Jamie Jones spacchi di brutto.
Ma non parliamo dei massimi esponenti del genere, non so se mi spiego. Vega, Humpries, Patterson, Chandler, Francois K. tutta gente numero 1 al mondo, veniva na settimana si e un'altra pure :asd:
Oggi i Carl Cox, gli Hawtin, i Luciano, gli Sven Vath, i Carola, i top dj del mondo se vengono una volta ogni 2 anni è assai e comunque parliamo di musica non meravigliosa come quella di 10-15 ma pure 20 anni fa


Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #32 il: 23 Agosto, 2012, 18:13:18 pm »
Quoto a Peppenove anche se sono fuori da questo mondo da ormai un quindicennio


 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #33 il: 23 Agosto, 2012, 18:48:41 pm »
Hai ragione Carmine purtroppo la musica che ascoltavamo noi già solo 7-8 anni fa era completamente diversa, figurati negli anni 90. L'evoluzione ha influenzato anche la musica. Io mi diverto ancora ad andare nei locali e stare con gli amici, mi piace la "festa", il party del grande dj, cosa che in Italia è difficilissimo trovare. Quest'anno a maiorca appena saputo che c'era Kerry Chandler mi sono catapultato, ed infatti è stata la + bella serata.
Ma mo quand cia jamm a fa na fest insiem munnezz?


quando vuoi. appena esce il festino giusto  :bacino: :bacino: :bacino:
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #34 il: 23 Agosto, 2012, 18:59:32 pm »
Credo che ora Napoli sia esponente di una nuova cultura house, quella di Lee Foss e Jamie Jones.
Tra NiceToBe ed Orbeat di festini del genere ne fanno un sacco.

A voi piace sta roba ?

sicuramente già possiamo parlare della musica di questi qui come di un evoluzione della musica house, a differenza dei david guetta & co che con l'house non c'entrano piu niente ormai, però il punto sta nel fatto che è il movimento ad essersi ridmensionato. i top di prima erano vere e proprie star, conosciute da tutti e col loro seguito. conoscevo gruppi di gente di 40 anni sposata e con figli che non voleva sapere niente, il sabato sera andavano a farsi il festino AOL e d'estate tutti a ibiza..........justin  berkman, uno dei fondatori nonchè ex resident del ministru of sound, si fece la valigia e, complice l'amore per una napoletana, si trasferì a forcella se non erro. danny tenaglia veniva regolarmente a farsi i bagni a ischia e credo che se ne sia andato pure al s.paolo, stiamo parlando di mostri sacri, non di lee foss e jamie jones (con tutto il rispetto, dal momento che li apprezzo)
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #35 il: 23 Agosto, 2012, 19:08:49 pm »
sicuramente già possiamo parlare della musica di questi qui come di un evoluzione della musica house, a differenza dei david guetta & co che con l'house non c'entrano piu niente ormai, però il punto sta nel fatto che è il movimento ad essersi ridmensionato. i top di prima erano vere e proprie star, conosciute da tutti e col loro seguito. conoscevo gruppi di gente di 40 anni sposata e con figli che non voleva sapere niente, il sabato sera andavano a farsi il festino AOL e d'estate tutti a ibiza..........justin  berkman, uno dei fondatori nonchè ex resident del ministru of sound, si fece la valigia e, complice l'amore per una napoletana, si trasferì a forcella se non erro. danny tenaglia veniva regolarmente a farsi i bagni a ischia e credo che se ne sia andato pure al s.paolo, stiamo parlando di mostri sacri, non di lee foss e jamie jones (con tutto il rispetto, dal momento che li apprezzo)

Ua Justin Pure venev al Cube ogni tre o quattro mesi.
comuqneu questi pigliavano qualcosa come dai 60 a 100 milioni a serata per un ora di musica e ci dovevi pagare pure l'aereo

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #36 il: 23 Agosto, 2012, 19:15:24 pm »
Ua Justin Pure venev al Cube ogni tre o quattro mesi.
comuqneu questi pigliavano qualcosa come dai 60 a 100 milioni a serata per un ora di musica e ci dovevi pagare pure l'aereo

azzzzz io sapevo che fino al 2003-2004 arrivavano a 20 mila euro :eek:

justin pure penso che se ne sia tornato a londra perchè è da parecchio che non vedo il suo nome in giro, comunque bravissima persona, lo beccavo spesso dallo storico deejaystore
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #37 il: 23 Agosto, 2012, 19:19:05 pm »
azzzzz io sapevo che fino al 2003-2004 arrivavano a 20 mila euro :eek:

justin pure penso che se ne sia tornato a londra perchè è da parecchio che non vedo il suo nome in giro, comunque bravissima persona, lo beccavo spesso dallo storico deejaystore

parlo di lire  :look:
calcola pure che una entrata il sabato sera al cube si pagava mediamente dalle 60.000 lire alle 80.000 per non parlare a capodanno che pagavano pure intorno alle 150.000 e fatti i conti con 1200/1500 paganti piu tutto l'ambaradan attorno

Comunque queste erano le tariffe piu o meno

Dai 30 /40 milioni per Coccoluto a Vega che ne pigliava piu di 100 poi in mezzo ci sta tutto
« Ultima modifica: 23 Agosto, 2012, 19:21:58 pm da rafel »

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline petisso

  • *
  • Registrazione: Mag 2012
  • Post: 160
Re:House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #38 il: 23 Agosto, 2012, 20:21:03 pm »
A Napoli non lo so ma al Dolce Vita e al Ciclope i mostri sacri vengono quasi tutte le estati.. a maggio sono stato a Salerno per Little Lou Vega di sicuro so che Francois K è andato al Ciclope. L'anno scorso al Ciclope andai a sentirmi Morillo e anni fa il 15 agosto veniva sempre Roger Sanchez. L'unica cosa che stona è un po' l'ambiente e la gente ma ci si passa sopra.
« Ultima modifica: 23 Agosto, 2012, 20:23:08 pm da petisso »

Offline Genny Fenny

  • *
  • Registrazione: Apr 2011
  • Post: 21962
  • Voglia di Partenope
R: House music e derivati - L'angolo di djcarmine
« Risposta #39 il: 23 Agosto, 2012, 20:22:58 pm »
Mallaneme re cuooooozz ca site!!!