Autore Topic: il grande bluff del fair play finanziario  (Letto 7430 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ragionier Cuckoldullo

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 45635
  • Sesso: Maschio
  • Slam dunk
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #20 il: 11 Settembre, 2012, 16:33:28 pm »
se davvero ci fosse il terrore del FPF in Europa, sceicchi e petrolieri avrebbero dovuto tenerne conto fin da questi ultimi anni, visto che inevitabilmente gli insostenibili costi di gestione attuali si ripercuoteranno anche sul futuro. Semplicemente, suppongo che abbiano ricevuto rassicurazioni in merito dai potentati del calcio. Anche perchè quella faccia da fesso di Platini sa bene che una Champions senza Real, Barca, Chelsea, City, Psg ecc. se la vede (e la vende) lui e batman.
Uà mentre stiamo in viaggio di nozze ce stann nientemeno 5 partite :maronn:
Potrebbe essere il cambio di marcia definitivo del nostro amato Napoli :sad: :look:

Offline joint

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12591
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #21 il: 11 Settembre, 2012, 16:42:26 pm »
se davvero ci fosse il terrore del FPF in Europa, sceicchi e petrolieri avrebbero dovuto tenerne conto fin da questi ultimi anni, visto che inevitabilmente gli insostenibili costi di gestione attuali si ripercuoteranno anche sul futuro. Semplicemente, suppongo che abbiano ricevuto rassicurazioni in merito dai potentati del calcio. Anche perchè quella faccia da fesso di Platini sa bene che una Champions senza Real, Barca, Chelsea, City, Psg ecc. se la vede (e la vende) lui e batman.
Ma infatti io credo a tutto meno che alla squalifica dei top club europei.
Alla fine i top club (che sono PSG, REAL , BARCA , MAN UTD , MAN CITY , CHELSEA ) fatturano lo stesso più dei club normali quindi i migliori calciatori se li assicurano sempre loro e per questo gli sceicchi e i magnati vari (tra cui io) continueranno ad investire. Anzi ora non hanno manco più bisogno di mettere soldi di tasca loro, tanto le squadre si autofinanziano

Offline Torcida

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 274
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #22 il: 11 Settembre, 2012, 16:48:24 pm »
io continuo ancora a pensare che il FPF è un'ottima trovata per arginare le spese folli.
Molti dicono "vabbè tanto gli sceicchi si finanziano tramite gli sponsor di loro proprietà, quindi possono investire all'infinto..."  ma si dimenticano che queste aziendine (etihad ad esempio) sono S.p.a. quotate in borsa con indici internazionali e consigli di amministrazione che deliberano su tutto (cda che deve dar conto a tutti gli azionisti della società)..... non è che bell e buono mansour decide che etihad deve dare 200 milioni al man city, visto che una decisione simile dovrebbe essere approvata in bilancio con tanto di pianificazione economica etc etc.
Tutti la fanno facile, quando poi non lo è per niente.


E poi mettiamo per assurdo che gli sceicchi trovano il metodo per ricapitalizzare.... beh almeno con l' FPF hanno arginato gente di merda come berlusconi e Moratti che campano facendosi debiti con le banche (che poi in qualche modo ripaghiamo noi) , Florentino Perez e altra gentaglia di merda simile che per far vincere le proprie squadre si fanno miliardi di euro di debiti...


 :dela: così me piacete, li giusti semo noi, nun penzamo a sti magnasordi, ve sto facendo vince lo scudetto der bilancio interplanetario, ringraziateme  :delau:

Offline Gerardo Petti

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 17737
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #23 il: 11 Settembre, 2012, 16:51:55 pm »
Semplicemente, suppongo che abbiano ricevuto rassicurazioni in merito dai potentati del calcio. .

Ma c'è una norma che permette alle società di respirare. I club non subiranno sanzioni nei primi due periodi di monitoraggio se riusciranno a dimostrare che il bilancio presenta un trend positivo e che il disavanzo è dovuto agli ingaggi firmati in data anteriore al primo giugno 2010. Inoltre avranno la possibilità di detrarre dalle perdite il budget riservato al settore giovanile e alla ristrutturazione dell'impianto.

Bale mi fa cagare a spruzzo, è un caprone.

Offline Torcida

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 274
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #24 il: 11 Settembre, 2012, 16:56:41 pm »
 :delainc: A cafoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #25 il: 11 Settembre, 2012, 17:20:56 pm »
se davvero ci fosse il terrore del FPF in Europa, sceicchi e petrolieri avrebbero dovuto tenerne conto fin da questi ultimi anni, visto che inevitabilmente gli insostenibili costi di gestione attuali si ripercuoteranno anche sul futuro. Semplicemente, suppongo che abbiano ricevuto rassicurazioni in merito dai potentati del calcio. Anche perchè quella faccia da fesso di Platini sa bene che una Champions senza Real, Barca, Chelsea, City, Psg ecc. se la vede (e la vende) lui e batman.

piu che rassicurazioni dai potenti, hanno avuto rassicurazione dalla lettura delle norme, che sono studiate ad hoc per fare saltare qualche club medio-piccolo in crisi e perservare i pesci grossi a cui anzi conviene investire centinaia di mln, ricapitalizzare e aspettare per restare in eterno tra i top club
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline Nunzius

  • *
  • Registrazione: Ago 2012
  • Post: 974
  • Località: Torre Annunziata in provincia di Milano
  • Sesso: Maschio
  • Emigrato in Lombardia per convertire i Padani
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #26 il: 11 Settembre, 2012, 22:51:52 pm »
Non funzionerà. Molti di voi che ci credono invece potranno dire: Nunzius si nu strunz non capisci niente, ma non capisce niente manco Ferguson che di calcio ne capisce come Rocco Siffredi di patata?
http://www.retesport.it/ferguson-sono-scettico-sul-fair-play-finanziario
Pranzammo a Torre Annunziata con la tavola disposta proprio in riva al mare. Tutti coloro erano felici d'abitare in quei luoghi, alcuni affermavano che senza la vista del mare sarebbe impossibile vivere. A me basta che quell'immagine rimanga nel mio spirito.
J.W. GOETHE (da: "Viaggio in Italia") 13 marzo 1787

Offline joint

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12591
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #27 il: 12 Settembre, 2012, 10:47:14 am »
:dela: così me piacete, li giusti semo noi, nun penzamo a sti magnasordi, ve sto facendo vince lo scudetto der bilancio interplanetario, ringraziateme  :delau:

mi fate solo ridere quando sparate ste cagate... rivoglio i pocho boys e le hamsikovagirls :asd:

Offline Torcida

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 274
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #28 il: 12 Settembre, 2012, 15:08:25 pm »
mi fate solo ridere quando sparate ste cagate... rivoglio i pocho boys e le hamsikovagirls :asd:

 :delau: te ringrazio e mo vallo a spiegà a sti pezzenti, che cazzo hanno vinto prime de me ?? a cafoniiiiiiiiiii

Offline joint

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12591
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #29 il: 12 Settembre, 2012, 15:12:44 pm »
:delau: te ringrazio e mo vallo a spiegà a sti pezzenti, che cazzo hanno vinto prime de me ?? a cafoniiiiiiiiiii


almeno hai il pregio di farmi ridere :asd:

Offline Torcida

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 274
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #30 il: 20 Settembre, 2012, 16:28:03 pm »
Ecco per gli sciocchini creduloni  :look: un'altra sveglia :

Gli sceicchi spendono e spandono sul mercato in barba al Fair-play finanziario voluto da Platini. La novità dell'Uefa entrerà in vigore a partire dalla prossima stagione, ma i grandi club europei si sono già messi al lavoro per mettersi in regola.

Basti pensare al Paris Saint Germain: il club francese è in trattativa con una banca del Qatar per un contratto di sponsorizzazione da 100 milioni di euro all'anno per quattro stagioni. Oltre a comparire sulle maglie, il nuovo sponsor darebbe anche un nuovo nome allo stadio 'Parco dei Principi'. Per la società di Leonardo e Ancelotti sarebbe un notevole salto in alto rispetto ai 3,5 milioni all'anno sborsati dall'attuale sponsor Fly Emirates

fonte Calciomercato.com
« Ultima modifica: 20 Settembre, 2012, 16:31:08 pm da Torcida »

Offline Alemao

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 19747
  • È ora di dire pasta alle diete crudeli.
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #31 il: 20 Settembre, 2012, 17:34:52 pm »
In Italia il fair play finanziario lo hanno preso sul serio sia Denti Marci che gli altri due geni spendaccioni. Questo conta.

John Belushi? No, più simile a Germano Bellavia

Offline Joker

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 18403
  • Sesso: Maschio
    • Calciomercato Napoli
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #32 il: 20 Settembre, 2012, 17:46:22 pm »
Ecco per gli sciocchini creduloni  :look: un'altra sveglia :

Gli sceicchi spendono e spandono sul mercato in barba al Fair-play finanziario voluto da Platini. La novità dell'Uefa entrerà in vigore a partire dalla prossima stagione, ma i grandi club europei si sono già messi al lavoro per mettersi in regola.

Basti pensare al Paris Saint Germain: il club francese è in trattativa con una banca del Qatar per un contratto di sponsorizzazione da 100 milioni di euro all'anno per quattro stagioni. Oltre a comparire sulle maglie, il nuovo sponsor darebbe anche un nuovo nome allo stadio 'Parco dei Principi'. Per la società di Leonardo e Ancelotti sarebbe un notevole salto in alto rispetto ai 3,5 milioni all'anno sborsati dall'attuale sponsor Fly Emirates

fonte Calciomercato.com

Questo non è previsto dal FPF.
Caserta la città dove SI A SCIMITA' FOSS BELLEZZ LOR FOSSR TUTT FOTOMODELL. Cittadina triste composta da finti maschi esaltati loro a juve casert a casertan e a regg, e 4 peret arrsagliut che a 15 anni s vesten comm e mamm e 50ann.

Offline dostoieschi

  • *
  • Registrazione: Nov 2010
  • Post: 9835
  • Sesso: Maschio
  • There was nothing to fear. Nothing to doubt.
il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #33 il: 20 Settembre, 2012, 17:48:22 pm »
È un articolo senza senso alcuno :asd:

Offline joint

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 12591
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #34 il: 21 Settembre, 2012, 12:44:59 pm »
e se anche fosse vero questo articoletto di giornale, scritto da chissà quale immunodeficiente di prima categoria senza arte ne parte, quante sarebbero le squadre ad avere queste capacità? una? due?

Offline Torcida

  • *
  • Registrazione: Giu 2012
  • Post: 274
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #35 il: 21 Settembre, 2012, 15:11:46 pm »
e se anche fosse vero questo articoletto di giornale, scritto da chissà quale immunodeficiente di prima categoria senza arte ne parte, quante sarebbero le squadre ad avere queste capacità? una? due?


 :delau:

Offline cavallopazzo

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 37316
  • Località: petit paris
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #36 il: 21 Settembre, 2012, 18:00:07 pm »
in italia si sta avendo un inversione di tendenza, ma non per via del FPF, a breve vedrete anche in Italia almeno per i top club stadi di proprietà ed altro stile premier, questo perché si è capito che il Trend pay tv alla fine sarà in calo e le entrate avranno una brusca frenata, con lo stadio di proprietà si avvicinerà il momento di una " Filiera Calcio " gestita per intero dai proprietari dei Club, togliendo da mezzo la stessa lega calcio. per ciò che riguarda il FPF per me rimane solo una scusa visto che si può finanziare la squadra in un altro modo...ovviamente sempre per chi ha la possibilità di poterlo fare. Per ciò che diceva Joint tutto vero ma penso che no siano tanto coglioni da non preparare con un anno di anticipo un piano di investimento per la squadra.
Poi vi faccio vedere.

Offline SalvyTheCrow

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 23059
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #37 il: 21 Dicembre, 2012, 16:21:06 pm »
Arrivano le prime vittime...

Dopo grandi discussioni ed estenuanti polemiche, cominciano a trovare riscontro pratico gli effetti del fair play finanziario. La UEFA CFCB (Club Financial Body Control) ha preso le prime decisioni riguardo nove club che erano stati sottoposti a controllo. Spicca su tutte l'esclusione del Malaga dalle prossime coppe europee.

Il club spagnolo, attualmente partecipante alla Champions League, sarà escluso dalla prossima competizione europea per la quale si qualificherà, per un arco totale di tempo che arriva fino alla stagione 2016/2017. Inoltre la sanzione si ripeterà per un ulteriore anno se il Malaga non proverà, entreo il 31 marzo 2013, di non avere più debiti scaduti verso società di calcio, dipentendi o autorità sociali/fiscali. Infine è arrivatana che una multa di 300 mila euro per il club dello sceicco.

Stessa sanzione e conseguente esclusione dalle prossime coppe per l'HNK Hajduk Spalato , al quale però è stata data una multa di 80 mila euro. Per quanto riguarda invece la Croazia è stato punito l'NK Osijek, con esclusione dalle coppe e 100 mila euro di multa.

Mano pesante anche per la Romania e Serbia, che perdono entrambe due squadre per le coppe europee. Si tratta del Rapid Bucarest e Dinamo Bucarest, entrambe anche con multa di 100 mila euro e di FK Partizan e FK Vojvodina, che oltre all'esclusione dall'Europa pagheranno con multe rispettivamente di 100 e 10 mila euro.

Chiudono l'elenco delle 'vittime' del fair play finanziario gli ucraini dell'FC Arsenal Kiev, che dovranno soltanto pagare una multa di 75 mila euro. Mentre per quanto riguarda i polacchi del Lech Poznan, il caso è stato fatto cadere.
sii sempre la star della freva altrui.
Ma vergognati, schiavo sudista che non sei altro!

Offline ohyess

  • *
  • Registrazione: Lug 2012
  • Post: 5510
  • Sesso: Maschio
Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #38 il: 21 Dicembre, 2012, 16:31:03 pm »
Arrivano le prime vittime...

Dopo grandi discussioni ed estenuanti polemiche, cominciano a trovare riscontro pratico gli effetti del fair play finanziario. La UEFA CFCB (Club Financial Body Control) ha preso le prime decisioni riguardo nove club che erano stati sottoposti a controllo. Spicca su tutte l'esclusione del Malaga dalle prossime coppe europee.

Il club spagnolo, attualmente partecipante alla Champions League, sarà escluso dalla prossima competizione europea per la quale si qualificherà, per un arco totale di tempo che arriva fino alla stagione 2016/2017. Inoltre la sanzione si ripeterà per un ulteriore anno se il Malaga non proverà, entreo il 31 marzo 2013, di non avere più debiti scaduti verso società di calcio, dipentendi o autorità sociali/fiscali. Infine è arrivatana che una multa di 300 mila euro per il club dello sceicco.

Stessa sanzione e conseguente esclusione dalle prossime coppe per l'HNK Hajduk Spalato , al quale però è stata data una multa di 80 mila euro. Per quanto riguarda invece la Croazia è stato punito l'NK Osijek, con esclusione dalle coppe e 100 mila euro di multa.

Mano pesante anche per la Romania e Serbia, che perdono entrambe due squadre per le coppe europee. Si tratta del Rapid Bucarest e Dinamo Bucarest, entrambe anche con multa di 100 mila euro e di FK Partizan e FK Vojvodina, che oltre all'esclusione dall'Europa pagheranno con multe rispettivamente di 100 e 10 mila euro.

Chiudono l'elenco delle 'vittime' del fair play finanziario gli ucraini dell'FC Arsenal Kiev, che dovranno soltanto pagare una multa di 75 mila euro. Mentre per quanto riguarda i polacchi del Lech Poznan, il caso è stato fatto cadere.




mmm

bello questo fair play...coi debiti che hanno real e barcellona (una roba bestiale), questi si preoccupano del malaga.


mmmm

bello il fair play finanziario.


il calcio è finito.

prima ci svegliamo. prima finiamo di finanziare questa puttanata, con tutte le puttane (presidenti, dirigenti, giocatori).


mi rendo conto, ovviamente, sulla mia pelle, che è davvero difficile, la domenica non guardarsi la partita del napoli.
però, se penso che ormai è tutta una pagliacciata....
Adesso fuori le palle!

Starfred

Re:il grande bluff del fair play finanziario
« Risposta #39 il: 21 Dicembre, 2012, 17:10:19 pm »
ma poi il Malaga l'hanno escluso dalle coppe perchè non pagava i dipendenti, mica perchè spendeva più del dovuto...

il fpf è una cacata pazzesca (cit.)