Autore Topic: (30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]  (Letto 69657 volte)  Share 

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 'O Capetiello Nnammurato

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 4229
  • Località: Secondigliano [Na]
  • Sesso: Maschio
  • Ogni Capetiello è bell a' Zizza soja!
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #320 il: 03 Aprile, 2012, 00:35:08 am »
No è che da quando sei entrato m'è venut o dubbio, ti guardavo e vulev piglià curaggio   :asd:
Ja bastava dire "ma sei su partenopeo.net?". Tien l'addominale e po' par o' pesc  :nono: te manchene e bbase.
P.S: Non ti ho notato comunque, dovevi essere a quel tavolo proprio azzeccat o muro.  :scratch:
"IL M0ND0 3' 1 P4LC0SC3N1C0 3 N01 GL1 4TT0R1 K3 R3C1T4N0 UN4 P4RT3  <3 <3 <3
esco alle 8 dallo studio,corso novara.....non prendo gelati...ti mangio il cuore.
Spoiler
 
bha...io non rinuncerei ad Hamsik.
Tanto è lui che rinuncia a sè stesso.

Offline Oranghe Straniero

  • *
  • Registrazione: Apr 2012
  • Post: 6
  • Località: Giungla Urbana
  • Sesso: Maschio
  • Gurtt!!!!
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #321 il: 03 Aprile, 2012, 02:56:41 am »
La spaccimma della gente, definizione: tifoso+Juventino+originario di Napoli = in confronto a loro il parassita della zoccola e un signore!
la prossima volta che cantano a sfottò gli possa venire un ernia in gola!
Se Ebu non mangia formiche, formiche mangiare Ebu La banda dei Gufi! RAI filo juventini/romanisti SKY filo milanisti/interisti che ne vuoi sperare? non ci resta che grattare!

AyeyeBrazov

Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #322 il: 03 Aprile, 2012, 03:01:25 am »
La spaccimma della gente, definizione: tifoso+Juventino+originario di Napoli = in confronto a loro il parassita della zoccola e un signore!
la prossima volta che cantano a sfottò gli possa venire un ernia in gola!
e si potrebbe essere ancora più cattivi  :diavolopazzo:

Offline rafel

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 11804
  • Che scorra altro sangue
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #323 il: 03 Aprile, 2012, 10:13:24 am »
Alla fine non ho resistito. SOno un uomo di merda!
Ho visto gli highlight: i che figur i merd.  :maronn:

 "No sabe de lo que habla". Maradona: "¿Neymar mejor que Messi? Pelé se equivocó de pastilla.  "Pelé dijo que él era Beethoven. ¡Qué aburrido!. Debe haberse equivocado de nuevo de pastilla. Jamás en una cancha se habrá escuchado a Beethoven. Si él es Beethoven, yo soy el Ron Wood, el Keith Richards y el Bono del fútbol. Todos juntos, porque yo era la pasión del fútbol".  "ALLA NOSTRA ELIMINAZIONE HAI ESULTATO, MENTRE TU DALL'INTERO MONDO DEL CAL

Offline Crippler

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 18406
  • Località: N-O-L-A!!!!!!!!
  • Sesso: Maschio
  • "Il campo non è di carta è di erba.” (cit.)
    • Forum Calcio Napoli
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #324 il: 03 Aprile, 2012, 13:59:35 pm »
Dovevi volontariamente schiantarti contro un albero con la tua macchina,alla Vittorio Mero o alla Mayelè.
Cmq durante la partita ho riciclato la tua battuta sulla morte di borriello come quella del padre e devo dire che per qualche attimo mi hanno guardato tutti cu na faccia semi-shoccata  :look:
Spoiler

Spoiler
Inter campione d'italia La tanto osannata Juventus arriva al massimo quarta Napoli non più sopra dell'ottavo posto Il Chievo retrocede, pioli non mangia il panettone Maxi Lopez non arriva a 10 gol Colomba, Ficcadenti, mihajlovic, de canio e reja saranno esonerati Nesta si spacca e dà  l'addio al calcio Quagliarella fa 6 gol L'inter esce agli ottavi di

Offline wendell

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 35342
  • Sesso: Maschio
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #325 il: 03 Aprile, 2012, 14:22:48 pm »
Cmq durante la partita ho riciclato la tua battuta sulla morte di borriello come quella del padre e devo dire che per qualche attimo mi hanno guardato tutti cu na faccia semi-shoccata  :look:
Io ho augurato un ictus a Conte e la celeberrima "morte del figlio in braccio" a Bonucci che esultava col gesto della culla. Mia nonna s'è fatt' o' segn' r'a croce :croce:
ho cercato di capire cosa sei.....terrificante.

Offline 'O Capetiello Nnammurato

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 4229
  • Località: Secondigliano [Na]
  • Sesso: Maschio
  • Ogni Capetiello è bell a' Zizza soja!
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #326 il: 03 Aprile, 2012, 14:42:28 pm »
Per me esagerate, astipateve e forz per queste ultime partite.
"IL M0ND0 3' 1 P4LC0SC3N1C0 3 N01 GL1 4TT0R1 K3 R3C1T4N0 UN4 P4RT3  <3 <3 <3
esco alle 8 dallo studio,corso novara.....non prendo gelati...ti mangio il cuore.
Spoiler
 
bha...io non rinuncerei ad Hamsik.
Tanto è lui che rinuncia a sè stesso.

Offline mk89

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 13489
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #327 il: 03 Aprile, 2012, 23:08:34 pm »
Io ho augurato un ictus a Conte e la celeberrima "morte del figlio in braccio" a Bonucci che esultava col gesto della culla. Mia nonna s'è fatt' o' segn' r'a croce :croce:

 :rotfl: :rotfl: :rotfl:

mamma mia di che sei capace  :brr:
Si abbufferà di psicofarmaci e anfetamine. Comunque visto lo stato mentale attuale, ha tutto per diventare amministratore di questo forum  :look:

Offline Rage

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 5197
  • Località: Derby (UK)
  • Sesso: Maschio
  • raggia
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #328 il: 04 Aprile, 2012, 09:28:59 am »
Io mi so' visto Maria di Nazaret  :look:
Uà, a leggere a vuje pare quasi che uno deve avere una chiamata dal padreterno vestito da Piero Pelù "Vuaaaaaai a ingegnueeeeria!".   Nella diatriba tifo per Rage che [...] all'epoca della discussione della triennale, jette con il capello scuncecato, l'occhio nickuariano e la barbetta alla Castellitto. Foto che valevano molto più di mille parole su quello che ha passato e sta passanne.  
   :look:

Offline CrossDiSavini

  • *
  • Registrazione: Ott 2011
  • Post: 548
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #329 il: 04 Aprile, 2012, 11:57:55 am »
Sang ra culonn oltre il danno la beffa. Ieri a lavoro ho dovuto dare assistenza tecnica ad un utente il cui ufficio pareva la curva nord del Merdentus Stadium, con foto di Marchisio e Pepe dal calendario ufficiale e di lui e dei suoi schifosissimi nipoti con magliette e berretti a strisce bianco merda. Ad un certo punto mi ha dato la sua password per entrare sul SAP, e la password era chiellini, mocc a mamm. Ora gliel'ho cambiata in DelPieroèricchione. Si accettano ulteriori suggerimenti.
IN BLERIM I TRUST!!!

Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me

Offline Dario Uchiha

  • *
  • Registrazione: Lug 2010
  • Post: 10979
  • Sesso: Maschio
  • Orgoglioso di essere Napoletano !!!
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #330 il: 04 Aprile, 2012, 11:58:51 am »
chiudete sto topic  :maronn:
Dario Uchiha S2T3 Restart - Alleanza DISC0

Offline Ragionier Cuckoldullo

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 45636
  • Sesso: Maschio
  • Slam dunk
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #331 il: 05 Aprile, 2012, 20:09:31 pm »
ISCHITANI IDOLISSIMI (cit.)


Minacce di morte al Juventus Club di Ischia e personali al presidente Chartier

Non era lontano dalla situazione di oggi Luca Carboni che nella sua canzone “Inno nazionale” cantava: “e lo vedi anche allo stadio che siamo sempre troppo tesi siamo tifosi poco sportivi […] e la polizia controlla che non stiamo troppo vicini!”

Ed infatti la situazione negli stadi italiani non è come quella oltremanica: frange di facinorosi e di persone ben lontane dal modo di agire sportivo sono sempre alla ribalta della cronaca rendendosi protagonisti di episodi che di fai play hanno davvero poco se non nulla.

L’ultimo episodio che tocca davvero da vicino la nostra isola è avvenuto la scorsa domenica sportiva, dopo la partita Juventus-Napoli giocata a Torino: minacce di spedizioni punitive e di morte sono giunte da più voci napoletane e tutte verso lo Juventus Club di Ischia, il tutto sembra esser stato scatenato dal cartello ironico fatto vedere al goal di Quagliarella (piange pure pulcinella ha segnato quagliarella) firmato proprio dal club ischitano.

Come da comunicato ufficiale del club isolano leggiamo che la situazione è davvero tragica: “sono arrivate addirittura minacce sul PUB di proprietà di uno dei fondatori del nostro club, nei prossimi giorni il PUB sarà presidiato dai carabinieri sopratutto nel giorno di pasquetta che è tipica dei pic-nic dei napoletani qui ad Ischia, inoltre addirittura su Radio Marte (una radio campana) è intervenuto un esponente della curva del Napoli che ha minacciato una spedizione punitiva nei confronti del presidente del nostro Club proprio nel giorno di pasquetta senza che il conduttore radiofonico intervenisse, abbiamo anche dovuto oscurare la nostra pagina facebook ufficiale, il nostro sito internet ufficiale, l’ account del nostro presidente e abbiamo dovuto spegnere i nostri cellulari, perchè anche oggi siamo stati inondati di messaggi e di chiamate con minacce gravissime, ed immaginate lo stato d’ animo dei nostri collaboratori e dei nostri soci che hanno attività lavorative e famiglie con bambini piccoli e con gente anziana.”

E in rete alcuni tifosi juventini scrivono: Quello che sta succedendo allo Juventus Club Doc Ischia Andrea Agnelli è qualcosa di inaudito ed assurdo e voglio denunciare a tutto il popolo bianconero quello che ci sta succedendo. Solo perchè siamo di Ischia che fa parte della Campania e tifiamo Juventus ed andiamo a Torino a vederci la nostra squadra e solo perchè è stato fatto un foglietto ironico su Quagliarella e i napoletani e mostrato in Curva Nord al momento del gol di Fabio, siamo stati minacciati di morte e con insulti via cellulare, via facebook e addirittura anche personalmente da vicino, da tifosi del Napoli della Campania, da tifosi del Napoli di Ischia e persino dai tifosi del Ischia Calcio che milita in serie D, solo perchè Ischia è solo “gialloblu” e non anche “bianconera” secondo il loro pensiero. Minacciate persone con proprie attività lavorative e minacciati anche famiglie intere con bambini e persone anziane, minacce di spedizioni punitive da Napoli su radio napoletane, divulgazione di informazioni personali, di foto, di numeri di cellulare e altro ancora, il nostro Club è pronto a fare un comunicato durissimo su tutto quello che sta succedendo e divulgarlo a livello nazionale a giornali, TV e siti internet, inoltre il Club e pronto a a querelare a tappeto queste persone. Concludo dicendo che con tutto ciò si è superato davvero ogni limite, questo ormai non è più calcio, imparate a vivere, a perdere, ad essere sportivi e ad accettare i sani sfottò!”

Armando Chartier, presidente dello Juventus Club di Ischia, ha rilasciato varie interviste online in cui spiega il clima teso e ostile che si respira ora sulla nostra isola, e ha sottolineato che spera in un rasseneramento dei toni, in fondo lo sport è nato per unire, non per dividere e la libertà di espressione deve essere garantita a ogni livello.

Uà mentre stiamo in viaggio di nozze ce stann nientemeno 5 partite :maronn:
Potrebbe essere il cambio di marcia definitivo del nostro amato Napoli :sad: :look:

Offline Hwarang

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 38553
  • Sesso: Maschio
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #332 il: 05 Aprile, 2012, 20:13:25 pm »
Minacce via Facebook  :brr:
"Avrei potuto non firmare tante esclusive con Aurelio. Non voglio dare la colpa a lui, la colpa ce l’ho io, anche di aver creduto alle sue promesse. Firmavo un contratto per cinque film perché avrei dovuto farne due come attore da solo, uno come regista, uno magari con Nuti e uno con Verdone. Ma poi mi spiegava che se metteva me e Verdone in un unico film ci perdeva, perché bastava uno solo ad attirare il pubblico. Mettendoci insieme incassava la metà e così mi ritrovavo a fare cinque cinepanettoni." -Christian De Sica.

Offline djcarmine

  • *
  • Registrazione: Nov 2009
  • Post: 39235
  • DIABLO VIVE
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #333 il: 05 Aprile, 2012, 23:03:19 pm »
quando penso agli juventini trovo ragionevole ogni forma di violenza da stadio
ed io mi sentii in quel momento come una prostituta sverginata dai suoi aguzzini

C. Pazzo 
Noi vinciamo in quanto esistiamo. Vinciamo quando siamo in 60.000 per Napoli-Cittadella e quando ci ricordiamo di Esteban Lopez o di Picchio Varricchio. Vinciamo odiando le strisciate e vivendo in funzione di questa maglia. Vinciamo andando con un paio di amici allo stadio e non guardando la partita in casa da soli in un salotto di Reggio Calabria. Vinciamo quando siamo migliaia ad ogni trasferta, vinciamo quando uno juventino nella nostra città viene additato come essere anormale e malato di scabbia

Offline aqualung

  • *
  • Registrazione: Giu 2011
  • Post: 1095
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #334 il: 07 Aprile, 2012, 14:54:10 pm »
ISCHITANI IDOLISSIMI (cit.)


Minacce di morte al Juventus Club di Ischia e personali al presidente Chartier

Non era lontano dalla situazione di oggi Luca Carboni che nella sua canzone “Inno nazionale” cantava: “e lo vedi anche allo stadio che siamo sempre troppo tesi siamo tifosi poco sportivi […] e la polizia controlla che non stiamo troppo vicini!”

Ed infatti la situazione negli stadi italiani non è come quella oltremanica: frange di facinorosi e di persone ben lontane dal modo di agire sportivo sono sempre alla ribalta della cronaca rendendosi protagonisti di episodi che di fai play hanno davvero poco se non nulla.

L’ultimo episodio che tocca davvero da vicino la nostra isola è avvenuto la scorsa domenica sportiva, dopo la partita Juventus-Napoli giocata a Torino: minacce di spedizioni punitive e di morte sono giunte da più voci napoletane e tutte verso lo Juventus Club di Ischia, il tutto sembra esser stato scatenato dal cartello ironico fatto vedere al goal di Quagliarella (piange pure pulcinella ha segnato quagliarella) firmato proprio dal club ischitano.

Come da comunicato ufficiale del club isolano leggiamo che la situazione è davvero tragica: “sono arrivate addirittura minacce sul PUB di proprietà di uno dei fondatori del nostro club, nei prossimi giorni il PUB sarà presidiato dai carabinieri sopratutto nel giorno di pasquetta che è tipica dei pic-nic dei napoletani qui ad Ischia, inoltre addirittura su Radio Marte (una radio campana) è intervenuto un esponente della curva del Napoli che ha minacciato una spedizione punitiva nei confronti del presidente del nostro Club proprio nel giorno di pasquetta senza che il conduttore radiofonico intervenisse, abbiamo anche dovuto oscurare la nostra pagina facebook ufficiale, il nostro sito internet ufficiale, l’ account del nostro presidente e abbiamo dovuto spegnere i nostri cellulari, perchè anche oggi siamo stati inondati di messaggi e di chiamate con minacce gravissime, ed immaginate lo stato d’ animo dei nostri collaboratori e dei nostri soci che hanno attività lavorative e famiglie con bambini piccoli e con gente anziana.”

E in rete alcuni tifosi juventini scrivono: Quello che sta succedendo allo Juventus Club Doc Ischia Andrea Agnelli è qualcosa di inaudito ed assurdo e voglio denunciare a tutto il popolo bianconero quello che ci sta succedendo. Solo perchè siamo di Ischia che fa parte della Campania e tifiamo Juventus ed andiamo a Torino a vederci la nostra squadra e solo perchè è stato fatto un foglietto ironico su Quagliarella e i napoletani e mostrato in Curva Nord al momento del gol di Fabio, siamo stati minacciati di morte e con insulti via cellulare, via facebook e addirittura anche personalmente da vicino, da tifosi del Napoli della Campania, da tifosi del Napoli di Ischia e persino dai tifosi del Ischia Calcio che milita in serie D, solo perchè Ischia è solo “gialloblu” e non anche “bianconera” secondo il loro pensiero. Minacciate persone con proprie attività lavorative e minacciati anche famiglie intere con bambini e persone anziane, minacce di spedizioni punitive da Napoli su radio napoletane, divulgazione di informazioni personali, di foto, di numeri di cellulare e altro ancora, il nostro Club è pronto a fare un comunicato durissimo su tutto quello che sta succedendo e divulgarlo a livello nazionale a giornali, TV e siti internet, inoltre il Club e pronto a a querelare a tappeto queste persone. Concludo dicendo che con tutto ciò si è superato davvero ogni limite, questo ormai non è più calcio, imparate a vivere, a perdere, ad essere sportivi e ad accettare i sani sfottò!”

Armando Chartier, presidente dello Juventus Club di Ischia, ha rilasciato varie interviste online in cui spiega il clima teso e ostile che si respira ora sulla nostra isola, e ha sottolineato che spera in un rasseneramento dei toni, in fondo lo sport è nato per unire, non per dividere e la libertà di espressione deve essere garantita a ogni livello.
A parte il fatto che dopo tutto quello che e' successo a Torino parlare di rasserenamento,lo sport unisce ecc...(da parte di un napoletano poi....) mi sembra una cosa ipocrita e fa il paio con l'articolo di Tuttojuve che parla di una stretta di mano tra le due tifoserie,di moderare i toni in vista della finale del 20 Maggio.A me sembra che hanno capito di averla fatta grossa e se stann cacann sott per quello che li aspetta il 20 maggio.

Offline metaversus

  • *
  • Registrazione: Ott 2009
  • Post: 2097
  • Località: Treviri (Renania-Palatinato)-PCFTN
  • Sesso: Maschio
  • che roba..
Re:(30) Juventus 3-0 Napoli [POSTPARTITA]
« Risposta #335 il: 07 Aprile, 2012, 15:18:05 pm »
Io mi so' visto Maria di Nazaret  :look:

Benigni - Innamorato della Madonna


però

quando penso agli juventini trovo ragionevole ogni forma di violenza da stadio
:sisi:

"Appartengo per nascita a quella gente accampata sotto un vulcano attivo. Conosciamo lunghissime pazienze e fuochi spenti. Ma quando arriva al bordo la colata di collera, la città si ritrova densa e compatta come lava. Nessun sismografo l' avverte quando è pronta e allora guai a chi tocca" Erri De Luca